Baten Kaitos: Eternal Wings and the Lost OceanLa soluzione completa di Baten Kaitos 

SADAL SUUD

Cebalrai

Vedrete alcune scene inusuali prima di iniziare il gioco e vi sarà chiesto di dare un nome al personaggio, Dategli il nome che volete, ma continueremo a chiamarlo Kalas per chiarezza.

Vedrete alcune scene di Kalas con suo fratello Fee e suo nonno Georg, sembra che ora siano morti. Dopo di questo ci sveglieremo in una stanzetta all’interno di un villaggio di contadini chiamato Celbarai. Un dottore di nome Lakirush entrerà e ci dirà cosa è successo. Si trovava nella foresta di Moonguile, un luogo in cui i mostri si stanno facendo più pericolosi. Dopo di questo Kalas si alzerà e si equipaggerà di un’aletta che Georg aveva fatto per lui.

Uscite dalla stanza e sarete nel villaggio. Proseguite oltre gli uccelli a sinistra, dove troverete un uomo che ci racconta di alcuni fiori blu e entrate nella chiesa per salire di livello ecc. Fin qui, abbastanza facile da immaginare.

In realtà, ci sono poche ragioni per salvare adesso, ma nessuna per entrare nella chiesa, visto che ci servirà 80 exp per farlo. Andate a sinistra dove incontrerete Meemai the greyhorne, una ragazza molto carina che ci seguirà e ci curerà quando ne avremo bisogno. Dopo la scenetta andiamo alla casa più a nord per incontrare il capo villaggio. Dopo la sgridata cercate un Fire Burst Magnus sulla libreria.

Ora parliamo con la donna nell’area in basso a sinistra e ci dirà che mentre andava ad alcune rovine nella foresta di Moonguile due uomini armati (Gram e Leon) l’hanno accompagnata fuori. L’uomo vicino a Meemai (Cedr) vi dirà un altro paio di cose e potremo andarcene dal villaggio.

Entrate nella casa vicino al Magnus shop e parlate al tizio qui dentro per uno Shish Kebab (Medium) Magnus e cercate nel suo guardaroba in fondo a destra per un Dark Flare Magnus, che però non potremo usare con Kalas. Ora che avete tutto andiamo nella foresta, lasciate il villaggio da dove lo aveva fatto la donna e vi troverete nella world map di Sadal Suud. Possiamo andare a est, nella Nunky Valley, o a ovest, nella Moonguile Forest. La seconda che ho detto.

Moonguile Forest

Incontrerete un paio di nemici simil-pipistrello chiamati Shawran all’inizio, ma fatto all’incirca 0 danni a colpo, quindi è inutile preoccuparsene. Dopo averli sconfitti andate ad ovest per trovare un Voice Magnus (non è malissimo ma abbiamo già equip migliori). Andate a nord est fino alla prossima sezione.

Vedrete un tizio seduto vicino a un tronco. Parlategli per avere informazioni sul sistema di battaglia se ne avete bisogno. Andate a nord un Unuk nemico lungo il sentiero, questi sono un poco più forti degli Shawras ma non da diventare un problema. Passate e entrate in acqua a sinistra.

Una volta dall’altro lato sconfiggete i due Shawras e andate a sud per trovare un Bamboo Shoot Magnus (recupera 45 HP). Continuate a nord e udirete il ruggito di un drago. E’ tempo di farsi valere! Vedrete la ragazza di Celbarai insieme a due uomini che verranno uccisi in un solo colpo. Ora il Sabre Dragon sta per colpire anche la donna… ma ecco che Kalas scende dal cielo (Come fa?) e ferisce il drago. Boss.

Boss: Sabre Dragon
HP: 230
Debolezza: Acqua
Forza: Fuoco

Se perderete questa battaglia… diciamo che, a meno che non curiate il drago, non potete perdere. Può fare attacchi normali e sputare fuori, ma oltre a questo, non ha nulla che possa aiutarlo in combattimento. Le carte di Xelha sono molto migliori di quelle di Kalas e questo drago è debole contro l’acqua. Sprecate pochi Fire Bursts e dateci invece dentro con gli Acqua Bursts mentre lasciate Kalas fare attacchi normali. Tutto qui.

Dopo la battaglia, senza nemmeno guardare Xelha, Kalas và dal Drago e decide di vendere le sue fauci. Non contento, mentre la ragazza guarda i cadaveri dei suoi amici morti, Kalas si avvicina a loro per prendere i loro Magnus. Rubare oggetti preziosi a due cadaveri ex-amici di una persona che hai appena conosciuto ed è li con te? Incredibile.

Dopo aver parlato e deciso che la destinazione sono le rovine, dirigetevi verso il passaggio luccicante davanti a voi, sconfiggendo gli Shawras nei piedi. Fatto questo, attraversate il passaggio tra gli alberi in basso a sinistra di quest’area.

Continuate fino a che non troverete una Flame Sword per Kalas. Equipaggiatela subito e dirigetevi a nord attorno ai cespugli e quindi a nord est, dove troverete un Fire Burst Magnus. Equipaggiatelo a Xelha e, se ne avete abbastanza, sostituite tutti i suoi Acqua Bursts con i Fire Bursts. Credetemi, vi serviranno parecchio. Più avanti, prendete la salita a sud ovest e continuate oltre gli alberi.

Sconfiggete gli Shawras lungo la strada per prendere esperienza e prendete il sentiero verso sud est dove troverete un fiore rosso di salvataggio. Salvate a vostro piacimento (il prossimo boss è comunque facile) e andate nella prossima sezione, dove una grossa creaturea uscirà dall’acqua per attaccarvi.

Boss: Lord of the Spring
HP: 300
Debolezza: Fuoco
Forza: Acqua

Come già detto prima, il fuoco è l’arma migliore. Se Kalas avrà degli Ice Daggers perderete l’80% del danno di quell’attacco, anche gli Aqua Bursts faranno 1/5 del danno normale. Dateci dentro di Fire Sword e Fire Bursts con ogni singolo attacco e l’avrete vinta. Cercate solo di stare attenti al suo Thundering Falls, capace di togliervi circa 50 HP.

Il Lord of the Spring cadrà in acqua e lascierà un grosso Magnus scintillante, che sembra avere un discreto valore. Dopo che Kalas lo avrà tenuto in mano per alcuni secondi una grossa nave da battaglia apparirà in cielo seguita da 5 soldi che vi circonderanno. Il capitano si chiama Giacomo e dovreste riconoscerlo.

Era nella casa in fiamme con Kalas, Fee e Georg, ovvero lui è l’uomo che li ha uccisi. Non farete in tempo a fare nulla che verrete messi al tappeto e Kalas verrà svegliato da Meemai, in un modo simile a come si è svegliato a Celbarai. Pare che Xelha abbia rubato qualcosa all’impero ed è stata catturata. E’ ora di andare.

Cebalrai

Incontrerete subito Lakirush e vi dirà di andare alla casa del capo villaggio. Andateci e parlategli per prendere un’altra sgridata. Comunque, una persona più intelligente vi dirà che la nave da cui è uscito Giacomo in questo momento è nella capitale di Sadal Suud: Pherkad, dall’altro lato della Nunki Valley.

Prima di andarcene, Lakirush vorrà che andiamo a casa sua. Uscite dalla casa del capo, andate nella parte più a est del paese e entrate nella sua casa. Parlategli e scoprirete che c’è una frana a Nunki Valley che dovremo liberare usando gli esplosivi. Per trasportare gli esplosivi dovrete metterli in una Blank Magnus che vi sarà data da lui stesso.

Ditegli che volete sapere come funzionano le Blank Magna, perchè ci sono basse probabilità che lo capiate in poco tempo. Dopo una introduzione vi chiederà di riportargli una mela in una Blank Magnus. Uscite dalla casa, andate un poco a ovest vicino al barile di mele e intrappolatene l’essenza. Tornate alla sua casa e ci ricompenserà con un Ice Dagger e gli esplosivi.

Entrate nella casa vicino al Magnus shop e parlate alla donna a sinistra per scoprire che vorrà del Pow Milk. (uno degli stratagemmi namco per dare nomi strani alle cose, le Pow sono semplicemente mucche) Potremo trovare le mucche nello stabile sul lato destro di questa sezione. Andate lì e quindi a nord est per trovare il latte nel barile. Ora, tornate dalla donna e datglielo per ottenere un Puppis Magnus.

Andate nella sezione a est di questo posto e usate il fiore blu per andare in chiesa, dove parlerete al sacerdote e aumenterete la vostra classe a 2 e, speriamo, anche il livello fino a 3. Prima di lasciare la chiesa, un altro sacerdote vi fermerà dicendo che cerca 50 Constellation Magnus, se riuscite a trovarle vi ricompenserà per ognuna. Dategli tutte quelle che avete, Puppis inclusa, per ottenere parecchie Magnus.

Ancora un paio di cose prima di andare, mi spiace. Andate all’uscita del villaggio e parlate alla donna, Maynee. Vi dirà che suo marito Aljeermo è scomparso, cercarlo non sarà un problema. Ora andate alla casa del sindaco e quindi al fuoco per intrappolare la Stocked Flame in una Blank Magnus. Questo serve per prendere le ultime cose rimaste a Moonguile. Tornate a Moonguile, ma alla seconda sezione.

Andate a nord est e bruciate il tronco con la Stocked Flame. Troverete un Ice Dagger dall’altro lato. Ora andate alla sezione in cui avete affrontato il Lord of the Spring e prendete la Escape Magnus dal chest che non abbiamo potuto aprire a causa del filmato. Vi avviso: equipaggiate subito la Escape Magnus o potreste pentirvene più avanti. Ora che abbiamo fatto tutto possiamo uscire di qui e andare a est alla Nunki Valley.

Nunki Valley

Andate a nord, verso la cascata. Vedrete che a volte cadrà morto forte mentre altre volte scende leggera. Quello è il momento di passare, altrimenti verrete buttati in acqua. Una volta passati saltate sulle pietre a sinistra.

Prendete il sentiero in avanti, sconfiggendo i nemici lungo la strada e raccogliete un Flame Shield. Tornate alla strada normale e salite il ponte di tronchi a sinistra fino in cima al canyon. Sconfiggete gli shawras e andate nella zona sud per raccogliere un Frozen Shield (datelo a Kalas, visto che ha più difesa dell’altro). Fatto ciò, dirigetevi a nord ed ecco la frana. Fatela saltare con gli esplosivie e proseguite.

Continuate a nord, sconfiggete gli Unuks e alla fine ingnorate le pietre a destra. Andate alla prossima sezione, dove troverete due creature a forma di bomba chiamate Doomers (7 exp per uno e lasciano anche ottimi oggetti). Ignorate il pazzo nella cascata e entrate nella caverna per trovare la Secret Recipe 1. Questo è tutto. Tornate alla sezione precedente, saltate sulle rocce e oltrepassate la frana.

Una volta nella sezione successive, andate in alto a sinistra e sconfiggete I Doomers. Sarebbe bello arrivare a essere di livello 4 dopo aver affrontato il prossimo boss, io sono riuscito a passare prendendo 281 exp da questo posto. Cercate di arrivarci anche voi. L’uscita è in alto a sinistra. Una volta presa andate a sud fino a una grande città che si rivelerà essere la capitale di Sadal Suud.

Pherkad

Qui c’è il palazzo di Lord Rodolfo, ma con le guardie lì davanti è impossibile entrare. Andate un po’ avanti e parlate con la ragazza a terra per ottenere una Pyxis Constellation Magnus. Ora andate a nord, nella prossima sezione e dirigetevi in alto a sinistra e entrate nel passaggio da cui arriva la luce, parlerete con uno soldato di guardia al palazzo.

Ovviamente non vi lascieranno entrare. Subito dopo arriverà una donna che cerca di fermare un piccoletto chiamato Palolo III, il maestro delle ombre. Il moccioso scomparirà e la donna vi dirà che è addirittura entrato nel palazzo, ma c’è una casa a destra dell’entrata in cui Palolo deve ancora entrare. Dobbiamo andare lì.

Tornate all’entrata di Pherkad e entrate nella casa con la luce arancione. Palolo farà un patto con Kalas: se gli porteremo un Rainbow Spider’s Web dalla Nunki Valley, ci mosterà come entrare nel palazzo. Prima di andarcene andiamo nella strada principale e fino al luogo che emana luci bianche più vicino alla TV. Ora andiamo a nord per trovare un Magnus Shop e un fiore blu.

Andiamo alla chiesa e, se avete livellato quanto vi ho detto, sarete a liv. 4 per il boss della Nunki Valley. Parlate all’altro sacerdote e dategli il vostro nuovo Costellation Magnus, vi darà due Light Flare di livello 2 (Quando riavrete Xelha mi ringrazierete). Tornate a Pherkad e andate a nord al Magnus shop. Comprate ogni Wheat Crackers e Bandanas che potete e vendete tutte le foto che avete. Fatelo e potremo cercare questo spider web.

Nunki Valley

Entrate e attraversate il passaggio a sud. Salite il tronco e andate a sinistra, quindi dirigetevi al muro ovest del canyon, procedendo fino alla prossima sezione e passando gli Unuks e gli Shawras. Vedrete un grosso ragno fatto di cristallo vicino a voi, quello è il nostro ragno. Raggiungetelo e combattiamo.

Boss: Nunkirantula
HP: 350
Debolezza: Fuoco, Vento
Forza: Acqua, Chronos

Le sue uniche mosse sono Hardening Wax per aumentare la sua difesa e un attacco medio che fa usando i tentacoli. Noi, al contrario, abbiamo Blue Storm, che fa un sacco di male. Se avete anche qualche attacco di fuoco usatelo, sfruttando la sua debolezza contro questo elemento. Inoltre ci sono anche gli attacchi dei Guardian Spirits, inclusi Shining Seraph, Hellfire, Distorting Wind, e Demons of Darkness. Se li otterrete random, non fatevi problemi a usarli, specialmente i due di mezzo.

Dopo questo boss otterremo il Rainbow Spider’s Web per Palolo. Non resta che tornare Pherkad e andare a nord della prima sezione (lontano dalla Tv, molto lontano) e parlare con la donna a guardia del nascondiglio. Dopo un piccolo insulto a Kalas potremo parlare con Palolo e ci dirà che possiamo entrare nel palazzo usando il pozzo lì vicino. Possiamo entrarci quando vogliamo, basta parlare con Palolo, quindi fate le vostre scorte e entrate.

Lord's Mansion

Ora vi troverete davanti a una scelta come Guardian Spirit, ovvero se andare a cercare Giacomo o Xelha. Scegliamo Xelha e prepariamoci, c’è molto lavoro da fare.

Entrate nella stanza a nord per trovare dei soldati imperiali. Non dovrebbero esserci problemi se siete al massimo degli HP, ma fate attenzione. Esaminate il vetro davanti a voi per ottenere un Frozen Shield e ripulite la stanza dai soldati rimasti. Non torneranno se usciremo dalla stanza, quindi possiamo pulire un po’. Andate all’estrema sinistra ignorando le quattro porte nel muro a nord e uccidete i soldati in questa sezione.

Andate a sinistra per prendere una Chain Mail e equipaggiatela. Entrate nella stanza qui e dirigetevi nell’angolo in alto a destra per prendere una Wind Blow Magnus e controllate la tavola per prendere la Guestroom Key. A questo punto Rodolfo e i suoi uomini inizieranno a entrare e Kalas si nasconderà per ascoltare i loro discorsi riguardo a ciò che stanno facendo Giacomo e Goldoba, oltre a dove si trova Xelha.

Appena Rodolfo se ne sarà andato uscite dalla stanza e tornate nel salone principale, aprite la prima porta che vedrete e parlate con l’uomo lì dentro per scoprire che si tratta di Aljeermo. E’ stato catturato ma parlategli di Maynee, ditegli che ricordate e lui vi darà una Voice 2 Magnus. Lasciate la stanza e prendete a destra, quindi alla seconda porta a sinistra e andate nell’angolo a nord ovest per trovare una Shadow Wing Magnus (la seconda finisher di Kalas).

Dopo averla equipaggiata ALL’ISTANTE, andate nella stanza a destra e troverete Xelha. Meemai uscirà per curarla, quindi, tra un istante sarà di nuovo pronta per la battaglia. Da qui fino alla fine del gioco sarà nel nostro party. Prendete i due chest che troverete qui, contenenti una Shrike Statue e un Chronos Blow.

La Shrike Statue è l’oggetto per far salire a livello 2 la classe di Xelha, quindi meglio usarlo. Ignorate la quarta porta e salite le scale per trovare un fiore blu. Dal sacerdote sono riuscito a far salire Kalas a liv. 5 e Xelha a liv. 6, in aggiunta aumentare la classe di Xelha e quindi le ho equipaggiato il Chronos Blow e la Wind Blow Magnus, insieme al Light Flare liv. 2 e l’Aqua Burst liv. 2. L’altro spazio libero è a vostra scelta.

Dopo aver fatto questo ignorate la porta dietro di voi e la scalinata a sinistra. Scendete le scale fino al salone e entrate nella porta più a destra e troverete due soldati. Dopo averli sistemati, tornate al salone e salite le scale, dirigetevi al fiore blu e vedrete una mini scenetta.

Una volta arrivati al tetto vedrete una scena con una magnus che però potremo prendere solo molto più avanti. Sembra che Kalas sia in ritardo, visto che il Goldoba si sta lentamente allontanando, ma Kalas e Xelha hanno le ali, quindi Rodolfo se sta lì come un idiota senza fare nulla per fermarci mentre saliamo sul Goldoba e incontriamo Giacomo. Ovviamente noi siamo molto arrabbiati…

Boss: Giacomo
HP: 750
Debolezza: Luce, Acqua
Forza: Oscurità, Fuoco

Questo è il boss più duro fino ad ora anche se, allo stesso tempo, non è molto difficile. I suoi attacchi sono basati sul fuoco e a volte attaccherà entrambi i personaggi con un attacco singolo. Quando lo farà, attaccherà il secondo personaggio con un End Slasher, una delle sue mosse finali che fa, all’incirca, 80-90 danni. Tenete pronte delle banane per curarvi e usatele appena arrivate sotto i 50-60 HP. Usate ogni attacco di luce e acqua che avete, provando alcune combo e, dopo un po’ avrete vinto. (PS: la musica è fantastica.)

Tuttavia, senza mostrare segni di debolezza, Giacomo dirà che ha delle faccende da sbrigare con l’imperatore e ci butterà giù dal Goldoba. In ogni caso abbiamo guadagnato uno Sparkle of Life una Chronos Blow Magnus, che sono parecchio buone.

Kalas e Xelha atterreranno in cima al palazzo e Giacomo ci lascierà. Ora però avremo gli imperiali alle calcagna, e i due inizieranno a scappare. Ma durante l’inseguimento Kalas rovescerà un carro di arance facendo scivolare e cadere i soldati in maniera veramente indegna. Gran momento devo dire.

Pherkad

Kalas e Xelha si nasconderanno da Palolo e discuteranno sul da farsi per fermare i piani dell’imperatore. Kalas tuttavia fermerà Xelha dicendo che non ha interessa a morire da eroe e che Diadem e Anuenue non ascolteranno mai le parole di una mocciosa per poi allontanarsi dicendo che sarebbe meglio se si rincontrassero più avanti. E‘ evidentemente un idiota ma Xelha è una brava persona e gli permetterà di andare a Nashira con lei.

Quindi Nashira in Diadem è la nostra destinazione. Non torneremo a Sadal Suud fino al disco 2, quindi finite tutto e andiamo nelle sezione di Pherkad con il Magnu Shop e saliamo di livello fino al 6-7 o dove sarete arrivati. Ora andiamo a destra e parliamo al tizio di fronte al “liner” per volare fino a Diadem.

DIADEM

Nashira

Attraccheremo a Nashira. E’ un pacifico villaggio di pescatori, anche se vi sono tizi parecchio montati anche qui. Dirigetevi a ovest nel magazzino e esaminate l’acqua vicino al fondo per trovare una Fire Yell Magnus. Una volta raggiunto il villaggio stesso, Kalas vedrà un uomo dai capelli rossi in uniforme imperiale, con una grossa nave.

Un bambino vi dirà è un ambasciatore dell’impero, Lyude. Avvicinatevi a lui e parlategli per scoprire che si tratta di un uomo molto ragionevole, anche se in effetti non conosce Kalas e Xelha e questo potrebbe influenzare le cose. In ogni caso andate a sud est per trovare una grossa lanterna con dentro un Fire Burst liv. 2. Datelo a Xelha, avrete bisogno di tutte le Fire Magnus possibili.

Andate nella costruzione a nord con le luci arancioni. Questo è il Magnus shop e vi consiglio di comprare dell’Honey per rimpiazzare i Bamboo Shoots che avete.Vendete una foto di Giacomo, se è sviluppata del tutto, per ottenere circa 5,000 G. Un altro paio di acquisti consigliabili sono i Fire Burst liv. 2 e gli Aqua Burst liv. 2. Fatto questo uscite e entrate nell’edificio a sinistra di questo per trovare ad un tavolo una donna con due bambini e un letto a castello.

Salite la scala del letto a castello e prendete il Feathered Hat in cima, ora parlate alla vecchia al lato nord della tavola e vi racconterà la storia di come una volta vi era un oceano tra Sadaal Suud, Diadem, Anuenue, Mira e Alfard che erano tutte connesse a terra. Ma un giorno, un malvagio di nome Malpercio apparve e inghiottì l’intero oceano con una balena al suo interno e i continenti iniziarono a volare nel cielo. Ma Malpercio affogò nell’oceano che aveva bevuto.

Lasciate questa casa e andate nel lato est del villaggio. Entrate nel bar e parlate con il barista che vi racconterà che il passaggio principale di Diadem è allagato.

A Nashira vige la regola che non si possono portare stranieri su una nave, ma possiamo chiedere a un certo Gibari di farci attraversare l’oceano. Finito il discorso entrerà un uomo di nome Reblys e vi dirà queste regole mentre offende e sbeffeggia Kalas. A questo punto Gibari in persona entrerà e farà andare via Reblys. Gibari ora entrerà nel nostro Party.

Lasciate il bar e andate a sud alla barca. Scenetta. Reblys tornerà e verrà giustamente ignorato. Quello che dobbiamo fare, prima di usare il Path of Clouds, è andare al Lesser Celestial River.

Lesser Celestial River

Iniziate a esplorare l’area. I nemici qui non saranno granchè, tranne gli Stripers che troverete solo alla fine. Gibari è un ottimo personaggio, anche se quasi tutte le sue carte (tutte di Vento e Acqua) non sono il massimo per quest’area. Prendete la Chaos Edge Magnus di fronte a voi e rimpiazzate subito una delle mediocri Leather Racket di Kalas.

Ignorate il chest a sinistra dietro alla roccia con l’acqua attorno, dato che per ora non potrete prenderlo. Al suo interno c’è un oggetto spaventoso, ma ci vuole pazienza. Continuate, usando le pietre per attraversare il fiume. Gli Stripers vi attaccheranno e, dopo averli sconfitti e essere arrivati all’altro lato del fiume prendete la Mana Stone (estremamente importante), e una Stream Blade per Gibari.

La Mana Stone farà aumentare la classe di Kalas a 3, mentre la Stream Blade non sarà utile fino all’Elnath Castle, quindi ignoratela per ora e saltate sulle rocce nel fiume tenendo a est fino alla nuova sezione. Prendete la Camera dal chest di fronte e, invece di prendere il bivio a sinistra, saltate sulla pietra davanti a voi e andate a destra vicino al bordo, sconfiggete il Cancerite e aprite il chest mezzo nascosto per un Fire Burst Liv. 2.

Tornate alla pietra e andate a sinistra, saltate sulle rocce e combattete l’altro Cancerite. Ora troverete un puzzle. Se una cascata si ferma correte IMMEDIATAMENTE a destra di essa, prima di essere costretto a saltare indietro e combattere un Cancerite.

Una volta passate le cascate troverete un salvataggio e un chest contenente un Century Veil e un vestito con difesa basata su chronos per Xelha. Per il boss preparatevi in questo modo. Togliete tutte le magnus di Xelha basate su acqua e luce e rimpiazzatele con fuoco e oscurità. Preparate delle Flame Sword, Duel Sword e Chaos Edge, quindi andate a nord est per trovare una sorgente con un bel pescione.

Boss: Thunderfish
HP: 1000
Debolezza: Fuoco, Oscurità
Forza: Acqua, Luce

Non preoccupatevi, l’unica parte noiosa è il Venomous Droplet attack che vi avvelenerà, tenete un paio di Mineral Waters su Gibari e non sarà un problema. Vi consiglio di difendervi dal suo big fish attack, dato che ha una combo da 4 colpi con un attacco molto potente (Thundercloud) che fa circa 120 danni se non è parato. Abusate di ogni Fire Burst Liv. 2 che avete e i suoi 1000 HP spariranno in un attimo.

Dopo il boss l’acqua tornerà alla normalità. Nonostante il gruppo tornerà alla sezione precedente per qualche ragione inesistente c’è ancora un sacco di roba da raccogliere! Tornate dove avete combattuto il Thunderfish per notare che gli unici resti (una testa decapitata) stanno galleggiando nel fiume. Ce ne occuperemo dopo.

Dalla sporgenza in cui siete andate a nord e attraversate il ponte mezzo sommerso. Andate a sud ovest, uccidete il Pul-Puk e aprite il chest per prendere un Hemp Creel per Gibari, da equipaggiare subito insieme alla nuova finisher di livello 3 per Kalas, l’Energy Wave. Ora andate a ovest per trovarvi in una nuova area. Questo è il Cloud Passage, o almeno un piccolo pezzo nascosto.

Qui troverete un nuovo nemico, uno Striper, decisamente più potente dei Pul-Puk o Cancerite e che vi può avvelenare, ma è debole contro chronos e forte contro il vento. Dopo di lui, andate a sud e prendete la strada a sud est (quella in alto riporta indietro). Salite la sporgenza per raccogliere il Cloak of Dark Night.

Tornate all’area precedente e andate a sud, saltando sulle pietre e combattendo i nemici dall’altra parte. Andate un po’ a ovest e premete un po’ di volte A sotto alle nuvole per raccogliete una Stream Blade per Gibari che non potete vedere. Tornate indietro e usate la strada a nord est per tornare dove abbiamo combattuto il boss.

Ora tornare all’inizio della sezione, notando che le noiose cascate non ci sono più. Arrivati all’altra sponda, andate a nord lungo le pietre e esaminate la testa del Thunderfish e lasciatela proseguire lungo il fiume (questo ci tornerà utile, credetemi). Tornate alla prima sezione di quest’area e guardate la testa galleggiare in avanti.

Andate alla piattaforma in cui la testa si è fermata e spingetela in avanti fino a dove c’è un geyser in cima a una roccia. L’acqua si fermerà e potremo prendere un tesoro! Andate all’entrata, girate a ovest e saltate per trovare una Heron Statue nel chest. Questo è l’oggetto per la classe 3 di Xelha. Ora dobbiamo prendere la barca per tornare a Nashira, in modo da proseguire lungo il Cloud Passage.

Nashira

I soldati imperiali sono ovunque in città. Appena arrivati, un soldato ci ordinerà di entrare in città. Quando Gibari dirà a Kalas di entrare in città lo farà con un tono di voce alquanto sospetto, ma Nashira ha un fiore blu e questo è sufficiente. Qui sono anche riuscito a far salire tutti a livello 9.

Se avete fatto una foto al Thunderfish entrate nello shop e scambiatela per qualche oggetto una volta sviluppata. Fatto questo, entrate nel bar. Anna non c’è ma troveremo Reblys. Parlategli e vi dirà che i soldati cercano qualcosa nell’Elnath Castle.

Quindi dovremo proteggere Diadem dall’impero, ma il problema ora è fuggire da Nashira. Reblys dirà che Anna conosce una via di uscita, quindi non resta che trovarla. Uscite dal bar e andate a ovest fino al magazzino (l’edificio a fianco del fiore blu), camminate fino al magazzino principale e sentirete Anna e un soldato litigare tra loro.

Dopo aver parlato con Anna ci dirà di incontrarla al bar. Torniamo al bar e vedrete una parte del legno per terra sparita. Parlate con Anna e potrete entrare in quel passaggio. Finirete nella World Map. Andate a est per entrare nel Cloud Passage.

Cloud Passage

Gli Stroper e gli Albireo sono entrambi deboli contro chronos e forti contro il vento. Usate gli attacchi non elementali di Gibari e le finishers d’Acqua facendo usare a Xelha meno vento possibile.

Seguite la strada e raggiungete la prossima sezione. Ci saranno due strade qui, prendete quella a destra e seguitela sconfiggendo alcuni Stroper. Una volta alla fine di questa sezione troverete un altro bivio, andate sempre a destra e continuate fino ad arrivare a una macchina da cui esce dell’aria che sembra formare nuvole.

Accendetela e intrappolate la Magna Essence of the Cloud. Fatto ciò, tornate alla sezione precedente e lasciate qui le nuvole per formare un sentiero da destra a sinistra. Torniamo alla macchina e prendiamo un'altra nuvola.

Con la nuvola in una Blank Magnus torniamo alla sezione precedente e prendiamo il sentiero appena creato fino a un altro bivio. Prendete sempre quella a destra e seguitela fino a raggiungere una Cygnus Constellation Magnus, un Aqua Burst liv.2 e un save point. Ci servono per il boss. Ora tornate al bivio e prendete a sinistra fino a un ponte in legno e vedrete una macchina venire verso di voi.

Boss: Iron Beetle
HP: 1500
Debolezza: Acqua, Luce
Forza: Fuoco, Oscurità

Questo è il boss più difficile fino ad ora ma può essere fatto con le preparazioni dette poco fa. Xelha dovrebbe avere Aqua Burst liv. 2, Light Flare, Dance/Sparkle of Light/Life pronti, Kalas dovrebbe avere ogni Ice Dagger possibile e Gibari dovrebbe avere alcune cure pronte, visto che è quello con più HP. Anche se è molto lento, l’Iron Beetle è solito usare un Nitro Boost all’inizio e colpirvi quindi con una combo da 5 colpi con il Voldocannon, capace di fare 220 o più danni. Paratevi da questi attacchi se possibile e curatevi. Tenete sempre d’occhio la vostra salute.

Da questo boss prenderemo uno Shark Tooth, ovvero l’oggetto per la classe 3 di Gibari. Oltrepassiamo la carcassa del distrutto Iron Beetle prendendo il ponte in alto a sinistra e andiamo a nord alla città-castello di Sheliak.

Sheliak

Arrivati qui andate un pò ad est, passato l’edificio a alto a nord e sentirete un comandante imperiale parlare con l’ambasciatore che abbiamo incontrato a Nashira, Lyude. In pratica, loro hanno dei piani e lui non è d’accordo, così è stato esiliato da Alfard a Diadem. Inoltre cercano di fare apparire Re Ladekhan come una persona malvagia. Dopo questo Gibari capirà cosa vuole l’impero: il potere sigillato di Malpercio.

Un uomo uscirà e chiederà a Gibari di difendere il re a Elnath Castle. Andate a est e salite le scale fino alla prossima sezione, quindi entrate nell’edificio con le luci arancioni, ossia, il magnus shop. Una volta finito qui andate a sud est al save point e quindi alla chiesa per portare Gibari alla classe 3.

Raggiungere il livello 10 non farebbe male, visto che a Elnath Castle c’è un boss incredibilmente noioso. Ma prima ci sono alcune cose da raccogliere. Andate nella seconda casa a destra e cercate nei vasi per prendere 2 Voice Magnus. Quindi cercate tra le cose in fondo a sinistra per una Magnus piuttosto inutile e un Fading Notebook. In ogni caso è tempo di raggiungere Elnath Castle. Tornate nell’area principale di Sheilak e entrate nella seconda casa più a ovest di questa sezione.

Esaminate la scrivania e prendete la penna blu e quella rossa. Andate alla libreria e mettetevi alla sua sinistra per scoprire di poterla spingere. Continuate fino a che non vedrete un passaggio dietro di essa e attraversatelo per trovare due chest con un Calm Helmet (decente per Kalas) e un Glorious Ray of Truth, che è un’ottima spada di luce per Kalas. Una volta preso tutto tornate nell’area principale e andate nel passaggio a nord est.

Troverete Elnath Castle in fiamme. Non potrete esattamente entrare bussando visto che c’è un Iron Beetle e delle guardie davanti alla porta. Gibari avrà l’idea di intrufolarsi usando una barca per volare nel castello. Decidete di assecondarlo e tornate nell’area precedente per vedere una barca volante. Ma c’è anche una guardia. Avvicinatevi al monumento di Re Ladekahn e, appena la guardia guarderà a sud correte e prendete la barca.

Elnath Castle

Una volta atterrati andiamo a sinistra e parliamo ai Diadem Knights lungo la strada e quindi, senza scendere le scale, girate attorno alla parte a sinistra e prendete l’Infinity Mask dal chest. Equipaggiatela a chi volete, scendete le scale e entrate nella stanza a sinistra. I Diadem Knight combattono con i soldati imperiali. Aiutiamoli.

Dovrete aiutare i soldati mentre combattete mandandone alcuni a combattere. Se non ne manderete abbastanza, o non abbastanza forti, i soldati imperiali vinceranno e combatteranno contro di noi. Non che gli Imperial Elites o Blackheads siano così duri da abbattere, ma sono abbastanza per risultare più che fastidiosi, specialmente gli Elite.

Otterrete comunque una blank Magnus con il Diadem Royal Crest oltre a quattro unità da usare: uno Squire, un Apprentice Knight, un Knight e un Senior Knight rispettivamente dal più debole al più forte. Usateli bene, dopo che avranno sconfitto gli imperiali non torneranno. C’è un infermeria da qualche parte nel castello, ma potete rinnovare la loro motivazione mostrandogli il Royal Crest.

Esaminate il chest a sinistra per raccogliere una Dark Sword, scendete le scale e prendete a destra per trovare alcuni Knight combattere contro gli imperiali. Aiutateli e, se vinceranno, otterrete una Butterfly, arma decente per Gibari. Se perdono dovrete combatterli e prendere un po’ di esperienza. Esaminate la statua dietro a loro e prendete un Light Flare liv. 2. Andate a destra e esaminate anche questa statua per una Dark Flare liv. 2.

Entrate nella porta a destra e nella prossima stanza attraversate il corridoio e dentro alla porta seguente. Troverete altri Knight che combattono. Se i Diadem Knight vinceranno otterrete una Chronos Aura. Questo è l’unico luogo in cui l’ho trovata, quindi provateci. Ora aprite il chest a sinistra per un Magical Anklet da dare subito a Xelha.

Scendete le scale e esaminate i ritratti a destra per trovare un Dark Yell. Se vedete dei Diadem Knight a destra non aiutateli per ora. Andate a sinistra e fatevi strada verso il lato ovest per trovare un disperato bisogno di aiuto. “Usate” l’ultimo dei vostri Knight qui e forse i Diadem vinceranno. Entrate nella stanza a sinistra dopo aver finito e vi troverete in infermeria.

Non vi saranno rimasti cavalieri, quindi cercate di prendere due Senior Knight, un Knight e un Apprentice Knight (se non un altro Knight). Tornate nell’area menzionata prima, con i Knight che combattono a destra e mandate un Knight o un’unità equivalente. Otterrete una Fire Aura. Tornate all’infermeria e usate le scale in basso a destra. Arriverete nel salone principale del castello.

Andate appena un pò avanti per vedere alcuni cavalieri e soldati combattere di fronte alla sala del trono. La porta è chiusa ma usate un Knight o due per combattere qui e otterrete una Light Aura Magnus. Scendete le scale e cercate lì vicino per trovare una Shadow Suit e una Flash Armor. Entrambi buoni pezzi. Ora andate a est e troverete un sacco di soldati che combattono contro i cavalieri. Usate un Senior Knight e possibilmente un Apprentice per aiutare.

Per la vittoria qui otterrete una Dark Aura. Torniamo su per le scale e prendiamo a destra per trovare un altro combattimento. Mandate tutto ciò che vi rimane e otterete la Aqua Aura Magnus. Esaminate i ritratti a destra della scalinata per un Light Yell. Tornate all’infermeria e prendete ogni unità rimasta, preferibilmente un Senior Knight o due, quindi, tornate nell’area in cui eravate, entrate nella porta a destra per vedere la battaglia più grande e sbilanciata.

Questa è l’ultima, quindi mandate tutti i cavalieri e, alla fine, 7 o 8 dei nostri vinceranno contro un sacco di soldati. Vi daranno una Wind Aura. Parlate con il soldato stordito vicino alla finestra e potrete salire su di un piano, arrivare a un balcone e vedere cosa sta succedendo, ma prima esaminate i vasi per una Wheat Crackers Magnus. Assicuratevi che Kalas e Gibari siano pronti e entrate nella porta a sinistra.

Il gruppo guarderà dal balcone e scoprirà di essere arrivato in tempo. Il comandante imperiale è qui in prima linea con una donna e Lyude dietro di se. Vogliono far parlare Re Ladekhan con la forza ma quando si rifiuta la donna gli spara! Si tratta di Ayme, che ha aiutato Giacomo a uccidere Georg. A questo punto i nostri salteranno giù per aiutare Lyude. In quanto a Ayme dovremo combatterci ma…

Boss: Iron Beetle V
HP: 1700
Debolezza: Acqua Luce
Forza: Fuoco, Oscurità

…lei userà un Iron Beetle. Questo è un combattimento lungo e difficile, soprattutto perché, verso metà combattimento il boss si curerà tutti gli HP. Lyude è molto buono per gli attacchi di luce e oscurità, rendendolo molto utile in questo combattimento.

Quando sarà il momento di usare Concerto, usatelo. Punto. Questo coso ha un sacco di combo che finiscono con il Plasma Cannon o il Diving Drill, entrambi dolorosi. Curatevi subito dopo queste. Appena il mostro userà il Self Repair sarete liberi di usare tutte le finisher, Cristal Shot e Concerto in particolare, che potete, visto che non lo userà di nuovo per un certo periodo.

Dopo aver sconfitto l’Iron Beetle V e non potrete combatter con Ayme il comandante imperiale e il suo seguito scapperanno via. Gibari lascerà andare gli imperiali e andrà nella sala del trono dove il re Ladekhan è ferito ma sopravvissuto. Dopo le scuse di Lyude e del re, verificherà cosa stava cercando l’impero.

Si trova nello Shrine of the Winds, a est di Elnath Castle. Lyude deciderà di venire con noi e il Re ci dirà che c’è un’uscita veloce vicino al pilone nell’angolo in alto a destra, quindi raggiungiamolo e andiamocene. Una volta nella world map Xelha ci dirà che Giacomo ha preso un pendente falso da lei preparato e, a questo punto, andiamo allo Shrine of the Winds.

Shrine of the Winds

Qui c’è solo un boss da sconfiggere. Prima di iniziare il mio party comprendeva Kalas, Xelha e Lyude. Gibari non è molto utile qui, per via delle sue armi basate sul vento, ma, in ogni caso, apparirà un nemico molto simile al Lord of the Spring, anche come nome.

Boss: Lord of the Winds
HP: 1900
Debolezza: Chronos
Forza: Vento

Combattimento molto simile a quello del Lord of the Spring, ma molto facile.Usate Lyude al posto di Gibari e mettete quante più armor e magie basate su chronos che potete. Potrà avvelenarvi verso l’inizio ma nulla di preoccupante.

Alla fine avrete una Magnus e l’oggetto per la classe 4 di Kalas, Coral Plant. La magnus cadrà in mano a Lyude e, dopo una folata di vento volerà in mano a una persona nel cielo che, altri non è se non Ayme, e dopo averla rubata se ne andrà.

Elnath Castle

Rieccoci in infermeria. Lyude è molto depresso, ma parlate con lui e con il Re e scoprirete che quella magnus era la End Magnus. Geldoblame ora ne ha due e il nostro gruppo deve proteggere le altre tre in Anuenue, Mita e Al fard

Dopo essere stati curati salite le scale nella stanza in cui eravamo dall’inizio e parlate con Lyude che deciderà di unirsi a noi. Gibari gli darà una bella lezione e potremo usarlo.

Parlate a Re Ladekahn e avrete una lettera per la Regina Corellia di Anuenue, la nostra nuova destinazione. Potete andare qua e la per il castello parlando ai Knight, e fare pulizia intrappolando la Magna Essence of Pebbles e quindi al piano superiore per prendere un Tempest Shield, una Hydra Constellation Magnus e un Glass Earrings.

Una volta pronti andate all’ultimo piano dove c’è il capo dei cavalieri e prendete a est da dove siete entrati nel castello usando la barca. Livellate tutto il gruppo al livello 13 o più e, ovviamente Kalas alla classe 4. ora potete usare 5 Magnus per turno. Una volta finito tutto parlate al cavaliere vicino alla nave di Re Ladekhan per imbarcarvi.

ANUENUE

Anuenue Port

Arriverete al porto di Anuenue, un posto molto piccolo. Andate a destra e, poco dopo l’uscita a destra, scendete l’albero su cui era questo posto. Questa è difficile da vedere ma scendete fino alla fine e troverete una finisher di liv. 3 per Gibari, Explosive Paddle. Torniamo su.

Salite l’altra scala e entrate nella casa per prendere un Bamboo Grass Creel, armor per Gibari, e andate tra i cespugli a sinistra. Può essere difficile da vedere ma inizierete a salire su uno stretto passaggio. Seguitelo fino a un punto in cui saltare, aggrappatevi e prendete lo Snake Tuba (difficile da vedere). Tornate indietro e uscite da destra.

Komo Mai

C’è una festa. Ignoratela e andate a sud per trovare un carrello pieno di banane, esaminatelo per ottenere una Bananas Magnus. Andate a nord e salvate al fiore blu, senza menzionare la chiesa per livellare o dare le constellation Magnus. Andate al centro-destra di Komo Mai e guardate alla vostra sinistra per trovare una grossa scala a spirale.

Salite le scale fino ad arrivare a una nuova sezione e andate avanti fino a che non vedrete una scenetta con della gente che blocca l’entrata al castello e Kalas vorrà entrare con la forza. Xelha non ve lo lascerà fare e dovrete gironzolare lì attorno fino alla fine della festa.

Andate a destra e entrate nella scuola di magia. Entrate nella prima porta che vedrete e esaminate gli sportelli per trovare un Black Scepter, una ottima arma per Gibari. Inoltre parlate con il maestro per una lezione sulla storia ecc.

Vedrete un grosso Beker verde. Parlate al tizio lì vicino e scegliete di assaggiare. Dopo la reazione di Kalas otterrete un Skilkworm, ottimo oggetto di cura. Datelo a Lyude o Xelha e lasciate la scuola, tornando dove si sta svolgendo il festival. Ora entrate nell’ala sinistra della scuola dall’esterno.

Entrate nella stanza di fronte a voi e parlate con il maestro per un’altra lezione di storia e andate agli sportelli per prendere un Chronos Blow liv. 2. Ora uscite e entrate in nella porta a sinistra esaminando i quadri per trovare una Sweetheart Picture Magnus, poi parlate al maestro per un’altra lezione di storia. Ora i tizi davanti al castello saranno andati. Lasciate la scuola e andate di fronte al castello. Entrate.

Salite la lunga scalinata e, una volta dentro, la scenetta inizierà. Avrete una normale discussione con la Regina Corellia, dandogli la lettera di Re Ladekhan, ma in seguito, entrerà nientemeno che l’imperato Geldoblame con un uomo al suo fianco. Geldoblame mentirà dicendo che non ha mai sentito parlare di una End Magnus.

Geldoblame punterà al fatto che Xelha è una ladra e Lyude un traditore, ma poi se ne andrà dicendo che è in vacanza e si sta rilassando a Anuenue. Mentre se ne va ordina all’uomo con lui di fare qualcosa riguardo a Kalas, che non riesce a credere ancora vivo. Dopo di questo, un altro di po’ di chiacchierata con la regina che finirà il discorso dicendo che Anuenue non vuole entrare in guerra con l’impero. Lasciate la stanza e guardate il castello.

Andate nella porta a sinistra oltre la guarda e entrate nella stanza che vedrete qui. Cercate tra le piante per prendere una Deluxe Bananas e lasciate la stanza per andare lungo il corridoio a destra. Ci sono due stanze: in quella a destra esaminate i frutti sul tavolo per dello Strawberry. Ora lasciate questa sranza, continuate e entrate nella stanza qui avanti.

La stanza della regina! Controllate in alto a sinistra per una Hair Dryer Magnus (arma con attacchi di fuoco) e cercate nel letto una Mattress Magnus. Guardate lo scaffale a destra del letto per intrappolare la Magna Essence di un Celestial Flower Seed. Tornate nella stanza principale del castello e uscite verso sud, il vostro party farà un’altra chiacchierata.

Nessuno saprà che fare quando una donna ci dirà di andare nella vecchia libreria di magia perché si suppone che una strega vi abbia fatto ritorno. Dopotutto è l’unico indizio che abbiamo e la nostra destinazione sarà quella. Lasciamo Komo Mai e andiamo a nord est.

Ancient Library of Magic

Questa è l’area più dura affrontata fin’ora, assicuratevi di essere pronti. Alcuni nemici sono deboli contro luce, altri contro oscurità, quindi il party ideale è Kalas, Xelha e Lyude. Gibari ha solo un’arma basata su oscurità mentre gli altri hanno diverse finisher, quindi andate con loro.

Andate a nord est sconfiggendo gli skeletons. Aprite il chest per trovare una Zeit Robe e andate a destra per esaminare il muro e trovare la Geography Section Key. Vedete quelle due barriere a sinistra? Quelle sono le porte, stando a come le chiama il gioco, quindi apritele e entrateci.

Cercate tra le librerie un libro scritto dal mastro bibliotecario e la terza finisher di Lyude. Andate a fianco della libreria rossa e spingetela a sinistra fino a che non si muoverà più. Andate a sinistra per trovare un’altra libreria a cui dovete fare attenzione: dovrete spingerla in modo da strisciare alla sua sinistra, ma non spingetela troppo lontano, visto che Kalas non può tirarla.

Andate a sinistra e spingetela leggermente, quindi entrate nel piccolo angolo dietro di lei e raccogliete Sforzando, la finisher di Lyude e equipaggiatela subito! Ora spingete ancora la libreria e andate a sinistra e un po’ in basso per trovare la Philosophy Section Key. Passate questa libreria rossa verso destra e esaminate lo scaffale per trovare il Geography Book.

Uscite da questa stanza a sinistra, tornando nella prima. Andate a destra e sconfiggete gli scheletri se volete ma tornate da dove siete entrati e salite le scale fino al secondo piano.

Sconfiggete gli scheletri e andate nella parte più a est della stanza per una Wave Blade (arma decente di Gibari) Tornate all’entrata di questa sala e prendete la prima porta. Esaminate la libreria. Scenetta.

Peccato che per prendere la chiave dovremo entrare nella stanza dall’altra parte. Aprite il chest lì vicino per un Kite Shield (Buona Magnus difensiva per Kalas) e, più importante, andate nella parte nord della sala per un altro chest con l’oggetto di classe 4 per Xelha, la Falcon Statue. Guardate la porta e Lyude ne dedurrà che il mastro bibliotecario ama collezionare libri e quella è la chiave per aprire la porta. Abbastanza ovvio.

In ogni caso aprite la porta in alto a sinistra con la Philosophy Section Key e entrate. Salite la scala in fondo e saltate sul chest per prendere lo Scarlet Shell, la magnus per la classe 4 di Gibari. Andate alla libreria di sinistra e scendete per prendere la Literature Section Key e dei Deluxe Cookies. Avvicinatevi alla libreria rossa e iniziate a spingerla.

Ora salite su uno scaffale, saltate sulla libreria rossa e scendete le scale per prendere un Magnum Cornet, arma per Lyude, e infine un Philosophy Book. Tornate all’entrata della stanza e andate a sud ovest fino all’altra porta. La sezione di letteratura è appena a sinistra, quindi entrate e prendete la Silver Sword a sinistra.

Mettete quest’arma a Kalas, andate nel lato sud ovest della stanza e spingete la libreria in modo da raggiungere la piccola zona dietro di essa. Ora salite le scale lì dietro e saltate verso sud, scendendo appena ne avrete la possibilità. Ora andate di nuovo alla libreria per spingerla di nuovo e raggiungere il libro aperto nella parte a sinistra.

Saltate in quell’area e esaminate il libro. Scoprirete che è dello stesso mastro bibliotecario. Prendete i Ruby Earrings lì vicino e uscite tornando nella stanza in cui Kalas ha buttato giù la libreria. Andate a est dalla libreria a terra e entrate nella porta in fondo.

Una volta tornati nella sala principale andate a ovest nella stanza in cui siamo entrati dopo aver buttato a terra la libreria e esaminate gli scaffali per trovare la History Section Key. Tornate nella prima stanza e andate a nord ovest. Aprite quella stanza e andate nella parte più in basso a sinistra, esaminate gli scaffali e troverete l’History Book. Ora abbiamo tutti e quattro i libri.

Tornate alla stanza con il save point e vedrete che la porta non si aprirà. Dovrete riportare i libri nei loro luoghi di origine. I posti giusti sono tutti in questa stanza: uno a destra di quella porta, uno a destra sotto di quest’ultimo, uno in alto a sinistra e uno a destra della sezione di letteratura. Ora entriamo.

Salvate prima della battaglia. Vi sarà rivelato che l’uomo che era con Geldoblame ha raccontato solo un sacco di frottole e che non c’è mai stata una strega. Infatti combatteremo contro di lui, Folon, uno dei tanti amici di Giacomo e Ayme.

Boss: Folon
HP: 2300
Debolezza: Vento, Luce, Acqua
Forza: Chronos, Oscurità, Fuoco

Folon è uno dei boss più duri di questa parte di gioco, anche se lo soverchierete. Folon tende ad usare su di se una mossa chiamata Energy Injection che aumenta il suo potere e gli permettere di usare una combo da 5 colpi con una finisher potente.

Fortunatamente ha una forte debolezza alla Luce e l’energy wave di Kalas finisce spesso per fargli centinaia di danni, mentre la miglio finisher di Lyude, Sforzando, non sarà molto efficace a causa della resistenza all’oscurità. Questo non significa che non dovremo fargli del male usando Overture e Concerto. Potete rimpiazzare Lyude con Gibari per provare le novità, ma vi consiglio di usare ancora Lyude.

Tutto ciò gli ha fatto un po’ di male ma sarà pronto ad usare lo Warg Laser per colpirvi mentre abbassate la guardia. Quindi, mentre i nostri stanno per arrendersi alla potenza di Folon diverse frecce infuocate lo colpiranno. E’ stata la donna cacciatore vista a Komo Mai! Folon sarà costretto alla ritirata e noi torneremo all’entrata senza poter prendere il chest in quella stanza.

All’entrata incontreremo la donna. Non sappiamo ancora il suo nome ma è un tipo piuttosto freddo. Infatti mentre Xelha la ringrazia lei prende e se ne va. Se volete il chest non dovrebbe essere dura tornarci. Contiene un pezzo di equipaggiamento per Xelha. Ora usciamo da questo posto.

Komo Mai

Entrate nella Holoholo Jungle a est, dobbiamo attraversarla per scoprire il nome della donna cacciatore. Parlate al tizio che vedrete e vi dirà che è impossibile attraversare la giungla senza una Landmark Stone. Non è un problema. Entrate a Komo Mai e salite alle scale principali, quindi andate a destra per entrare in un’ala della scuola di magia. Dentro la prima stanza sparlate alla ragazzina a destra.

La preside ci darà la Landmark Stone gratis. Ora possiamo andare alla Holoholo Jungle, ma non prima di aver livellato e aumentato le classi di tutti. Raccomando almeno il livello 15, perché ci saranno alcuni mostri piuttosto fastidiosi.

Holoholo Jungle

Come già detto, in questo posto ci sono dei mostri piuttosto duri. Xelha dovrebbe avere più Magnus di fuoco possibile e un po’ di Light per gli Undead Swordsman, Kalas pronto con alcuni Rays of Truth e Lyude con più horns di Luce possibili. Bene, appena arrivati andate a sud est per prendere un Crystal Buckle e seguite l’unica strada che c’è.

Andate a nord ovest alla prossima sezione e scendete la scale, quindi seguite la strada fino a trovare dei Silver Earrings. Tornate indietro sulla scala e continuate sulla strada a nord est fino a un’altra sezione. Ora andate a destra, dove troverete ben 6 chest riuniti sopra di voi. Andiamo a prenderli, girategli attorno e una volta alla loro destra dirigetevi a sinistra.

Eccoli qui. Otterrete un Fire Burst liv. 3, uno Wind Yell, un Heat Paddle per Gibari, un Brave Knight Elmet e Slash Tackle, ovvero la finisher di livello 4 per Gibari (basata su chronos). Tornate all’entrata della sezione e andate a sud est, seguita una semplice strada e saremo fuori dalla giungla.

Opu

A sinistra incontreremo una ragazzina di nome Mayfee che ci chiederà se siamo qui per incontrare una donna forte e coraggiosa. Purtroppo ci dirà che la donna cacciatore è andata via ma possiamo entrare in casa sua. Andiamo prima nella casa dopo il ponte e esaminiamo i vasi con dentro i fiori per una Lupus Constellation Magnus e dell’Uncooked Rice.

Ora entrate nella casa a sinistra e esaminate i vasi nella parte sinistra per del Curry e parlate con la vecchia signora nel letto. Siate gentili e scegliete di ascoltare la storia. Mayfee lascerà la casa.

Seguitela dentro la casa a destra e pregherà perché la ruota ad acqua ricominci a funzionare e sua nonna si senta meglio. Il gruppo deciderà di darle alcuni biscotti di Komo Mai. Non farò un’altra sezione, semplicemente andate laggiù, nell’area prima del castello e parlate al tizio a destra per scoprire che è senza biscotti e ha bisogno di un Celestial Flower Seed per farne di nuovi.

Visto che li abbiamo raccolti nella stanza della Regina Corellia, parlategli di nuovo per farvi dare i biscotti. Ora tornate a Opu e date i biscotti a Mayfee che è nella casa in cui stava giocando. Fatto ciò la ruota ad acqua inizierà a muoversi!

Ora sarete portati fuori dalla casa dopo una scenetta che mostra un chest da prendere. Torniamo dentro e prendiamo dal chest la finisher di livello 4 di Kalas (Flash Explosion, Fuoco, molto comoda tra non molto.)

La donna che dovevamo aspettare è tornata a Opu, quindi lasciate la casa andate a destra pwer vedere una piccola casetta. Parlate alla donna vicino alla casa ci darà una Perseus Constellation Magnus. Ora entrate e vedrete la donna. Parlatele e deciderà di aiutarci a prendere la End Magnus.

Ci dirà che il suo nome è Savyna e diventerà un membro del nostro party, ci metterete un po’ ad abituarvi al suo stile di combattimento perché è molto veloce e dovrete scegliere le carte in fretta. Combatte con i guanti e usa delle Finisher basate su fuoco e ghiaccio.

E’ tempo di andare al celestial tree e a quella End Magnus. Guardate in casa di Savyna e prendete gli Ice Knuknles per lei. Uscite da Opu a est e andate più a sud fino al Celestial Tree.

Celestial Tree

Ci sono dei Keeper a guardia dell’albero per impedire alla gente di salire. Savyna tuttavia andrà avanti senza curarsi delle parole dei Keepers ma scopriremo che Mayfee è salita sull’albero per prendere qualcosa. Dobbiamo rimediare. Ma prima, a terra, entrate nella casa a destra e cercate una Crater Constellation Magnus.

Iniziamo a salire la sezione a sinistra e arriveremo a un Wild Cherry Bud che sarà l’oggetto di classe 4 per Savyna. Torniamo giù e prendiamo la sezione a destra arrivando alla prossima sezione, in cui guardando in altro troverete Mayfee intrappolata.

Salite sulla prossima sezione sconfiggendo i nemici e una volta arrivati troverete un save point, che significa essere vicini a un boss. Prendete a destra e scendete la scala, quindi saltate sul nemico che tiene in trappola Mayfee. Savyna è una grande combattente, specie se siete tornati indietro a farla salire di classe. In ogni caso il nemico soccomberà alla svelta.

Ora Mayfee dovrà venire con noi e ci aprirà un sigillo in cima all’albero. Tornate indietro e salite alla prossima sezione facendovi poi strada fino alla cima.

Troverete un sacco di robaccia a bloccarvi la strada verso il cuore dell’albero dove Che e il guardiano ci stanno aspettando. Avrete bisogno di un sacco di fuoco in quella stanza, quindi rimpiazzate Lyude con Xelha. Savyna è un must, visto che ha tutte le armi basate sul fuoco oltre alle due finisher. Ora esaminate ciò che vi blocca la strada e Mayfee farà pulizia. Una volta entrati apparirà un guardiano che lancierà un raggio alla piccola.

Boss: Tree Guardian
HP: 2700
Debolezza: Fuoco, Oscurità
Forza: Acqua, Luce

Boss: Tentacle x2
HP: 500
Debolezza: Fuoco, Oscurità
Forza: Acqua, Luce

Qui ci sono 3 entità, il cuore dell’albero e due tentacoli. Possono creare parecchi attacchi combinati, quindi vanno tenuti d’occhio. Il guardiano in se non è un gran pericolo, può unire gli attacchi a un laser, ma oltre a questo ha solo un attacco chiamato Banishing Water che non è per nulla forte anche se può paralizzare.

Distruggete prima i tentacoli visto che aggiungono danno agli attacchi del guardiano. Mentre il guardiano riporta in vita i tentacoli (ci mette un turno) non ci vorrà molto a togliergli 500 HP, specialmente con la sua debolezza all’80% sul fuoco. Usate fuoco e oscurità per buttare giù i tentacoli rapidamente e il boss, con le finisher di Kalas e Savyna, sarà uno scherzo.

Una volta morto, tutto fiorirà e, quel che è più importante, Mayfee starà bene. Ora la End Magnus inizierà a scendere.

La prenderà Savyna e accadrà come con Lyude, ma questa volta sarà Kalas a prenderla e Folon non si farà vedere. Troppo facile, infatti a questo punto Lyude dirà che nel gruppo c’è un soldato imperiale e estrarrà la pistola. Ma non si tratta di lui, la punterà verso Savyna, dicendo che i suoi modi di fare e combattere assomigliano a quelli di una imperiale.

Ora ci aspettiamo che Savyna si difenda, in realtà starà ferma ammettendo di esserlo. A questo punto, anche se scegliamo “no” dovremo combatterci ugualmente.

Boss: Savyna
HP: 3300
Debolezza: N/A
Forza: N/A

L’unico problema qui è che non potete scegliere il vostro party. Ho combattuto con Gibari ma, visto che non ha nessuna forza o debolezza elementale è uguale a Lyude. Savyna ha una combo da 6 colpi che le piace terminare con Burning Arrow. Finisher molto debole.

Savyna è sotto la categoria “tanti colpi ma deboli” ma, anche se userà la finisher, usando una sola Defensive Magnus perderete un centinaio di HP. Inoltre tra le sue carte ha anche una Emergency Capsule che la cura di soli 330 HP, quindi, a meno che non cerchiate di perdere intenzionalmente, non accadrà. PRENDETE UNA FOTO di questo combattimento, guadagneremo un ottimo premio.

Savyna si ritirerà dicendo che non c’è scopo a combattere perché non abbiamo bisogno di ferite. Scopriremo poi che ha combattuto solo perché Kalas è saltato a delle conclusioni e lei ha risposto a tono. In pratica un combattimento inutile. Torniamo ai piedi dell’albero e quindi dalla regina Corellia a Komo Mai.

Komo Mai

Entrate nel castello e parlate con la regina Corellia. Dopo averle dato la End Magnus inizierà a vedere illusioni e sverrà in questa stessa stanza! Saremo portati in una stanza degli ospiti mentre lei rinviene.

Gibari chiederà a Savyna della sua storia e, dopo il racconto, una guardia entrerà dicendo che la regina è rinvenuta e vuole parlarvi. Tuttavia non è al trono, è ancora nella sua stanza.

Entratei e Corellia inizierà a credere alla nostra storia e sarà disposta a fiancheggiare Diadem contro l’impero. Le ultime due End Magnus, a Mira e Alfard, sono la nostra destinazione, ma Savyna deciderà che è meglio andare a Mira prima dell’impero e si unirà al gruppo.

Prima di andare andate al fiore blu e in chiesa per salire a livello 18 o 19 e alzare la classe di Savyna a livello 4. Equipaggiatela con la Freezing Axe finisher e date a Xelha Dancing Flames. Ora andate al porto e esaminate il Mindeer che vi porterà lungo la via di anime per Mira.

MIRA

Outer Dimension

Dopo aver parlato con Gibari al timone il Mindeer inizierà a tremare e dalla Trail of Souls emergerà la nave da battaglia di Goldoba e inizierà a sparare al Mindeer.

Il Mindeer cercherà di scappare il Goldoba lo sparerà fuori dalla trail of souls. Dentro vedrete nientemeno che Ayme e Folon che usano il meccanismo delle armi. Giacomo verrà avanti e li farà smettere. Giacomo non può lasciare morire Kalas per ora.

Torniamo al Mindeer dove tutti sono KO. Parlate con tutti quanti nella stanza. Alla fine parlate con Gibari e il gruppo deciderà di aspettare che accada qualcosa, visto che non siamo più nella Trail of Souls, ma in una delle dimensioni attorno a Mira. Lasciate la stanza e andate sul ponte dove avete trovato Savyna poco fa e Kalas pregherà come ha fatto Xelha quando Gram e Leon sono morti.

Ora Xelha entrerà e parlerà un pò con Kalas. Kalas non si ricorda esattamente dove è nato a Mira, solo che viveva con Georg e Fee. Meemai noterà qualcosa in lontananza e vedrete una strana creatura con una maschera che canta sulla sua nave e si avvicina al Mindeer.

La nave si fermerà e il tizio si introdurrà come il Grande Mizuti. (si scoprirà più avanti che è una femmina). In ogni caso scoprirete che Mizuti aveva preso una strada sbagliata nel suo viaggio a mira e, quando Xelha chiede di essere accompagnati a Mira, Mizuti dirà di si.

Ora potrete salvare (fatelo, vi conviene) Tornate nelle cabine del Mindeer e parlate a Xelha e vi troverete nell’altra dimensione, dietro a Mizuti. Vi dirà che dovrete raggiungerla e sbarazzarvi dei nemici allo stesso tempo. Un sotto gioco divertente: una specie di sparatutto in cui dovete sparare a orde di nemici cercando di starle vicini.

Non è necessario starle attaccati, ma cercate di non perderla. Otterrete alcune ottime Magnus per aver annientato questi nemici tra cui anche Diminuendo, finisher di livello 4 per Lyude. Fate attenzione all’ottava ondata, è quella che vi darà la finisher. Arrivati alla fine troverete il buco per Mira bloccato da un mostro.

Boss: Gnosis
HP: 3600
Debolezza: N/A
Forza: Tutto

Creatura noiosa anche se non fortissima. I Danni di fuoco, ghiaccio, chronos, vento e luce sono dimezzati ed immune a oscurità. In pratica Xelha è inutile, Kalas è ottimo, Savyna è più che necessaria e sia Gibari sia Lyude si comporteranno benone, ma ho scelto Gibari perché non ha molti attacchi basati su oscurità.

La maggior parte degli attacchi dello Gnosis sono su oscurità, incluso Dark Force che paralizzerà. Cercate di usare pochi attacchi elementali affidandovi alle cose di Kalas come spade e cose simili. Non c’è molto di strategico da fare in questo combattimento, eccetto cercare di fare combo lunghe in modo da togliere circa 500.

Se non siete riusciti a prendere Diminuendo resettate il gioco perchè è una mossa che non dovete perdere. Dopo aver sconfitto lo Gnosis entriamo nel buco e saremo di nuovo nella Trail of Souls. Mizuti non può unirsi a noi perché ha una missione importante da fare a Mira.

Dopo la scena dell’”arrivederci” la nave approderà a Mira. Ora c’è un solo posto in cui possiamo andare, Parnasse.

Parnasse

Ogni cosa in qui è fatta di dolci. Incontrerete due pasticcieri chiamati Tisocco e Donella che litigano su quale tra le loro torte è la migliore. Dopo di che una giovane chiamata Melodia entrerà e gli dirà di smetterla.

Mentre se ne va, inciampa e cade. Kalas corre ad aiutare Melodia a rialzarsi che lo ringrazia e se ne và. Molto sospetto da parte di Kalas essere così gentile. Melodia dovrebbe essere la nipote del Duke Calbren di Mira. Una volta finito di parlarle entrate nella casa a destra dell’entrata.

Incontrerete una amica di Kalas, Trill. E’ diventata una pasticciera anche se non molto brava. Vorrà che Kalas le prenda un po’ di Mira Chocolate dal negozio di Donella lì vicino. Prima di andare a prenderla aprite il frigo e prendete la Froze Tangerne. Ottimo oggetto di cura.

Prima di prendere la cioccolata dovremo scambiare la Mira Cream per qualcosa di diverso. Guardate le giare in casa di Trill per intrappolare l’essenza di crema e quindi entrate nella casa sopra a quella di Trill e parlate al panettiere in alto a destra. Se gli date la crema ci farà prendere un po’ di cioccolata ma dovrete prenderla mentre Donella (in basso a destra) non sta guardando.

Una volta presa tornate da Trill e dategliela. Trill vi racconterà che è stata ai Mystical Gardens di Detourne poco tempo fa e ha visto un Magnus gigante e probabilmente lì c’è qualcosa di nascosto. Visto che non abbiamo altre piste da seguire andremo a vedere. Nella world map i giardini sono appena a nord ovest.

Mystical Garden

Qui troveremo la torre di Druaga. Questa torre ha diverse entrate e uscite, che significa che dovremo scoprire tutto. Andiamo a destra.

Qui potrete prendere un Mirage Weed che ci servirà più tardi. Parlate con il giardiniere e vi dirà tutto sui giardini. Chiedetegli in particolare del Golden Hero. Dopo la storia entrate nella stanza a est e vi troverete… in 2D! Non saltiamo a destra per adesso. Torniamo dal giardiniere e troveremo in verde sotto di lei.

Parlategli e deciderà di aiutarci se decidete di rompere il sigillo. Continuate a parlargli ancora e ancora e vi darà un Red Necklace, dei Jet Boots e una White Sword. Il primo ci farà camminare attraverso le fiamme, gli stivali raddoppieranno la velocità normale dentro alla torre. La spada invece… non farà nulla. È solo un oggetto da aggiungere agli altri.

Entrate nella torre e sarete in un labirinto 2D con un sacco di passaggi confusi. L’unico problema, se volete un oggetto importante, è che dovremo sconfiggere tutti i nemici di Slime. Per evitare confusione in futuro eliminateli tutti e tre adesso.

Una volta sistemati andate nella parte sud ovest del labirinto, ma senza salire su nessuna scala. Se li avete sconfitti vedrete degli oggetti scintillanti in una piccola sezione nella quale ora potrete entrare. Se è qui, bene, anche se per ora non potremo prenderli. Torniamo al centro del labirinto e finiremo in un giardino.

Girate un pò qiuesto posto e prendete la Silver Barrette e la finisher di livello 5 per Gibari, Whirlwind Hit. Ora sconfiggete i nemici e prendete due bottiglie di Pristine Water dal laghetto che circonda l’isola. Ora andate alle scale sull’isola e abbassate quella blu con l’acqua.

Tornate all’area principale e nel labirinto in 2D. Prendete la scala più a nord, uscite al centro, poi quella più a nord e in seguito quella più a sud. Arriverete a testa in giù sul soffitto della prima stanza. Ma è per quello che abbiamo abbassato la scala blu. Prima di tutto andate avanti ed esaminate la lunga catena scegliendo di romperla. Saltate a sinistra.

Salvate e parlate con il Golden Hero se volete, anche se avrete tutto quello che vi potrà offrire. Ora tornate al labirinto e attraversate la più a sud di queste tre scale e, da qui, saltate in acqua tramite i blocchi blu e entrate nella porta a sinistra. Ora possiamo prendere l’oggetto visto prima, ossia la Golden Pick Axe. Avete notato i muri gialli nel labirinto? Ora potrete romperli con quest’ascia.

C’è un’altra cosa da fare prima di uscire. Tornate nella stanza delle scale (quella in mezzo a queste tre scatole centrali) e prendete altre due bottiglie di Pristine Water e stavolta abbassate quella rossa. Ora che i blocchi rossi nel labirinto sono abbassati c’è qualcos’altro che possiamo prendere. Tornate alla prima stanza del labirinto dalla scala più a sud est e saltate a sinistra per esaminare la catena rotta sopra al blocco rosso centrale.

Abbiamo una chiave. Torniamo al labirinto e andiamo a destra delle tre scale centrali, usiamo la Golden Pick Axe e rompiamo i muri di fronte alla porta. Alla fine, usate la chiave per aprirla e saremo in un santuario. A un certo punto delle magnus arriveranno volando per formarne una gigante.

Boss: Magnus Giganticus
HP: 4000
Debolezza: N/A
Forza: Tutto

Un boss ancora peggiore dello Gnosis e, anche questo, resistente a tutto. Visto che non ha la forza contro l’oscurità Lyude qui sarà un po’ più utile ma come prima Xelha sarà inutile. Questo boss userà prevalentemente chronos e oscurità, con un paio di attacchi per confondere e paralizzare.

Consiglio personaggi come Savyna e Lyude per avere un sacco di oggetti di cura. Kalas, o chi ha più HP al momento, dovrebbe essere equipaggiato con Japanese Rice Wine, l’unico oggetto che lo può resuscitare al momento. Difendetevi con armor basate su lice e vento che diminuiranno i danni delle finisher, dateci dentro con tutto ciò che avete di non elementale e gli angoli della magnus salteranno via. Questo accade ogni 800 HP, così saprete quanti progressi avete fatto.

Una volta terminato lo scontro capirete che questa magnus è stata liberata da qui parecchio tempo fa e tutto ciò che otterrete è l’ombra della magnus (la Shadow Magnus). Ora l’unico luogo in cui poter andare è Parnasse.

Parnasse

Arrivati qui, due guardie diranno che Lady Melodia è stata rapita da un gruppo di stranieri. Non credono che sia stato l’impero perché Geldoblame e Melodia sono amici, nonostante uno abbia 30 anni più dell’altro. Alla fine finiremo agli arresti domiciliari.

Parlate con tutti quanti e alla fine con Gibari che avrà l’idea di mangiare i muri per creare un’uscita e andare a Parnasse per cercare Melodia. Sembra però che Kalas e Xelha non possano farlo e che Lyude e Savyna non vogliano. Quindi resta a Gibari il compito di farlo. Appena il buco sarà pronto vedrete Trill dall’altra parte. Vi dirà che Melodia è a Reverence. Andiamoci.

Reverence

Questo villaggio è assurdo. Il posto è pieno di strane creature che parlano nonsense, specialmente il guardiano Clairvoyant. Dopo che avrà detto qualcosa su Malpercio passate e entrate. Speriamo che abbiate preso i Mirage Weed da Detourne perché vi serviranno.

Prendete la strada per il fiore blu e andate a livellare. Essere a livello 20 non sarebbe una cattiva idea. Ora salite nella parte alta del villaggio e entrate nell’edificio. Esaminate il guardaroba per trovare una Monolith Pen e una tri-Crescendo Pen. Dopo aver lasciato questo posto torniamo al fiore blu e entriamo nell’edificio lì vicino, ovvero lo shop.

Potrete prendere un ottimo Pegasus Cloak, alcuni Shish Kebab, un Brilliant Horn per Lyude e un Light Flare liv. 3, tutti ottimi acquisti anche se potreste non avete tutti quei soldi. Andiamo nel lato sinistra del villaggio e parliamo al tizio in vestito blu che assomiglia a Clairvoyant. Dategli il Miracle Weed e quindi il grosso drago-cartone sputerà fuoco creando una reazione a catena.

Ora andiamo a nord ovest e entrate nell’edificio e troverete il terzo di tre indovini. Darà un’occhiata a Kalas e dirà che non ha nessuna magnus. Lyude replicherà dicendo che tutti gli esseri viventi hanno una magnus, ma la donna dirà di nuovo che lui non ne ha. Kalas non le crederà. Lasciate l’edificio e sentirete delle guardie dire che alcune persone sono state viste a Nekton, il santuario degli spiriti.

Shrine of Spirits

Questo è il luogo in cui Kalas e lo spirito guardiano si sono incontrati. Muoviamoci a ovest fino a un bivio e andiamo in alto a destra. Seguite la strada e troverete una Wind God Blade alla fine.

Questa è un’ottima spada per Kalas e ancora più utile perché il prossimo boss è debole al vento. Torniamo alla sezione precedente e prendiamo l’altra strada al bivio. Arrivati alla prossima sezione scendete e prendete Corona Borealis Constellation Magnus e andate a nord e in avanti per prendere Water Blade, finisher di livello 5 per Kalas.

Seguite il resto di questa strada fino a un fiore rosso. Salvate e entrate nella prossima stanza per trovare Giacomo con Ayme e Folon. Stanno chiedendo a Melodia le sue conoscenze a riguardo della End Magnus ma dice di non saperne nulla. Giacomo decide quindi di parlare con Duke Calbren in persona, chiedendo le informazioni in cambio della vita di Melodia a parte il fatto, ricordato da Ayme, che Melodia non può essere ferita perché amica personale di Geldoblame.

Dopo che Giacomo abbandona l’idea Kalas uscirà arrabbiatissimo. Dopo una serie di battibecchi, a causa della rabbia incredibile concentrata in questa stanza arriverà un mostro da un’altra dimensione! Assomiglia allo Gnosis già affrontato. In ogni caso Giacomo e compagni scapperanno e toccherà ancora a noi combatterci.

Boss: Sikri
HP: 3000
Debolezza: Oscurità, Vento
Forza: Luce, Chronos

Questo boss è uno dei più facili da un po’ di tempo a questa parte. La parte difficile è scegliere il party. Sikri è debole contro oscurità e vento rendendo tutti molto buoni per il combattimento tranne Savyna. Visto che la debolezza all’oscurità è maggior ho scelto Lyude, che ha Diminuendo e Sforzando, al posto di Gibari.

Gli attacchi di Sikri sono tutti molto deboli contro I nostri 900 o più HP, anche se usa il Drain. Continuate a schiantarvi contro le sue debolezze con tutto quello che avete e vincerete senza accorgervene.

Il combattimento finirà mentre Sikri finirà fuori controllo in una rabbia incredibile ma Melodia gli andrà davanti e lo calmerà facendolo andare via. Alcune guardie se ne andranno con lei e Kalas farà un commento sulla End Magnus per poi scoprire, guardandosi l’inventario, che la Che End Magnus è sparita!

Tutti diranno che l’ha fatta cadere da qualche parte, così tutti torneranno sui loro passi senza trovare nulla. Savyna quindi crederà che sia stata rubata e Lyude aggiungerà che probabilmente sia successo nel litigio di prima. Quindi deve essere stata presa dall’impero, ma Savyna crede sia stato qualcuno in gruppo con noi.

Lyude per primo accuserà Mizuti di averla presa, mentre Gibari dirà che non ne ha avuto l’occasione. Lyude ora penserà che sospetteranno di lui, ma stavolta nessuno lo farà. Xelha crederà che sia stato l’impero a organizzare il furto in modo da mettere il gruppo contro se stesso, quindi Gibari sarà per ignorare questa cosa e muoversi verso il palazzo di Duke Calbren, a Balancoire.

Balancoire

Entrate nella casa a nord dell’entrata, un tempo era la casa di Kalas e Fee, ma ora è un negozio. Comprate, se potete, le armi per Gibari e Savyna oltre a Dark Flare liv.3 e Chronos Blow Liv.3 e alcuni oggetti di cura molto buoni.

Entrate ora nella casa vicino all’amico di Kalas e Trill guardando in giro per trovare una Suger Cane. Ora andate nel retro della casa e prendete il Millinery, quindi salite le scale e esaminate il cespuglio a destra per trovare un Cedar Tree. Ora andiamo nella casa nel lato sinistro di Balancore e parliamo al tizio, che scopriremo essere il padre di Trill. Dopo la chiacchierata uscite e vedrete delle guardie entrare con Melodia!

Mentre procedono andate a nord ovest al palazzo di Duke Calbren, ma Kalas si fermerà quando sentirà parlare alcune persone di come le persone con un’ala (come lui) sono maledette e che Georg non avrebbe mai dovuto adottarlo. Andate ancora a nord est e entrate nel palazzo. Troverete il Duke e Melodia sulla scalinata sopra di voi dicendo che il nostro amico è qui.

Salite le scale e entrate nella sala del trono per incontrare Mizuti. La sua missione era venire qui e proteggere Bo, la End Magnus di Mira. Calbren ci spiegherà che Bo è sotterrata sotto il palazzo.

Appena dette queste parole Giacomo entrerà nella stanza dicendo che sta per prendersela. E’ tempo di inseguirlo. Scendete le scale e andate a destra e troverete di nuovo Mizuti. Deciderete di seguire Giacomo sotto il palazzo e Mizuti si unirà al gruppo.

Mizuti assomiglia a Xelha, ma ha delle finisher totalmente diverse. Per ora ne ha solo 3 non elementali, ma le cose cambieranno in fretta con tutto ciò che raccoglieremo qui sotto.

In questa stanza non scendete subito. Esaminate i tamburi per trovare la Pisces Australis Constellation Magnus. Andate all’orologio in alo a sinistra per prendere il Jill’s Jewelry Box. Ora salite quelle scale fino in cima e entrate nella porta a sinistra. Esaminate il letto di Melodia per una Tearless Mermaid, quindi esaminate gli oggetti a destra per uno Sleet Shawl, ottima armor a base di acqua per Xelha o Mizuti.

Ora scendiamo per andare a prendere Giacomo.Tornate in basso e prendete a destra fino alla stanza che porta in basso. Esaminate la scaletta e vi troverete nelle fogne. Andate a destra e aprite il chest qui per prendere una Robe of Firelight, non così buona come la precedente, ma cmq ottima armor per maghi. Consiglio un gruppo con Kalas, Lyude e Mizuti e andate a sinistra nel labirinto.

Labyrinth of Mirrors

Qui c’è un problema? Come posso darvi delle direzioni in un posto del genere? Non vedrete nulla, tranne diversi specchi che riflettono tutto da diverse angolazioni. Girate un po’ in questo posto e sconfiggete tutti i nemici tanto per cominciare.

Tutto questo posto ha una forma circolare, una via che lo attraversa, un chest che contiene la finisher di livello 4 per Mizuti, l’Heaven’s Pillar e inizierete da una statua di una stella. Dovrete trovare una statua della luna. Due specchi da controllare quando siamo qui per trovare quella statua sono il terzo a sinistra e quello al centro. E’ difficile descrivere quali sono, ma se incontrate una statua della luna NON USCITE fino a che non avrete preso l’Heaven’s Pillar.

Arrivati alla statua della luna ci troveremo in un’area completamente diversa ma meno confusa della precedente. Potrete confondere Kalas con il suo riflesso in basso, ma ricordate che quello più in basso è il riflesso e quello che sembra andare nella giusta direzione è quello vero. Andate nella sezione in alto a destra e premete A per trovare un Chest invisibile contenente una Corona Australis Constellation Magnus. Ora andate a sinistra della stanza.

Qui è più facile confondere Kalas con la sua ombra ma ricordate che l’immagine di sotto è il vero Kalas, quindi andate in fondo alla stanza e esaminate l’asta della luna e non il suo riflesso che sembra essere quella vera. Dopo di questo arriverete in un posto ancora più intricato con specchi in ogni dove. C’è un’asta della luna all’uscita e una della stella all’entrata insieme a un save point. Nessun Chest.

Cercate di andare a sud est, sconfiggendo I nemici se necessario e vedete di raggiungere il fiore rosso. Una volta trovato andate a nord ovest e sarete in un altro cerchio. Andate a nord est per raggiungere l’asta della luna e finalmente questo dannato posto sarà finito! Ma qui troveremo Giacomo, che romperà tutti gli specchi e quindi anche il sigillo. Kalas e Mizuti cercheranno di prendere Bo per prima, ma Giacomo evocherà il solito guardiano.

Boss: Phantasm
HP: 3000
Debolezza: Oscurità, Vento
Forza: Luce, Chronos

Non so se è più facile questo o Sikri. Sono entrambi dei boss estremamente facili e sono entrambi deboli contro oscurità e vento. Grazie a questo fatto, Lyude è potentissimo visto che può usare sempre Diminuendo e Mizuti dovrebbe avere alcuni Wind Blow liv. 3.

Phantasm ha un attacco decente chiamato Eyes of Terror, ma niente che Mizuti non possa curare se equipaggiato con un Ottimo Holy Grail e con degli altrettanto ottimi Sacred Wine. Continuate ad attaccare sfruttando le debolezze e Phantasm ci lascerà a tempo record.

Dopo aver sconfitto questo imbarazzante boss la End Magnus cadrà dall’alto e brillerà. Sta per rilasciarsi, cosa non buona. Mizuti e Kalas riusciranno a bloccarla ma la magnus finirà in mano a Giacomo senza che nessuno faccia nulla per impedirlo.

Giacomo si teletrasporterà fuori, seguito da Ayme che apparirà e strapperà il pendente dal collo di Xelha. Così finirà questa parte, con tanto di Mizuti che ha perso conoscenza. Sarete riportati nel palazzo all’interno della camera di Melodia con Mizuti ancora priva di coscienza. Calbren a questo punto rivelerà che le End Magnus sono le parti del colpo di Malpercio.

Ar sono le braccia, Le sono le gambe, Che è il busto, Bo è il suo corpo e l’ultima è la testa, chiamata He. Mizuti si sveglierà e deciderà di venire con noi, dicendo che lei è la figlia della terra, qualunque cosa significhi. Ora dobbiamo andare a Alfard per fermare Geldoblame.

Dopo un pò di scenette saremo nei panni di Calbren nella sala del trono. Vi dirà di incontrare melodia nella sua stanza. Sta per portarci dall’impero con la sua nave ed è l’unica che può farlo essendo in buoni rapporti con l’imperatore. Andate nella sua stanza e parlatele quando siete pronti.

ALFARD

Mintaka

Siamo nella capitale dell’impero. Saremo salutati dal generale Fadroh che se ne andrà con Melodia lasciandoci liberi di andare dove vogliamo. Andate a destra e entrate nella casa. Esaminate il muro a destra per una Picked Eggplant.

Esaminate anche il muro dietro per un Viking Helmet e lasciate la sezione andando a sinistra dove Gibari incontrerà il moccioso più insopportabile che ci sia.

Andate ancora a sinistra fino a un ologramma di Geldoblame, Entrate nell’edificio vicino all’ologramma e troverete un chest con un Coffin Shield e una Scale Mail. Ora andate ai vasi a sud est per la Ara Constellation Magnus. Salite le scale ma sarete fermati da dei soldati che parlano di come Lyude sia un fallito.

Non c’è altro qui sopra, tornate a terra e andate a nord. C’è ancora della folla davanti all’ologramma quindi non potremo passare. Continuate ad andare in alto fino alla prossima sezione e, una volta lì, andate alla casa a nord est.

Parlate con l’uomo che vi racconterà di un dottore che vive a Mintaka, ossessionato dai suoi studi ma che è morto in un incendio appiccato da lui stesso incidentalmente. Prendete la fetta di torta dall’oggetto a destra della stanza e esaminate il letto per uno Sleet Shawl. Torniamo all’ologramma e la folla non ci sarà più.

Ora andiamo a nord da dove c’era la folla e alla fine della strada Lyude ci inviterà a casa sua. Appena entrati incontreremo Almarde. Il chest qui a lato contiene la finisher di Lyude di livello 5, Intermezzo, ma per un po’ non potremo prenderlo.

Ancora peggio, la sorella e il fratello di Lyude (Skeed e Vallye entrambi ufficiali imperiali) domanderanno spiegazioni. Kalas crederà che Lyude li abbia intimoriti tirando fuori la pistola ma appena Skeed si sentirà disgustato e il combattimento sta per iniziare, Almarde tirerà fuori la pistola e si sparerà. Skeed e Vallye usciranno, pronti a distruggere l’intera casa con tutti i suoi occupanti.

Ora tutto l’impero ci è alle costole. Scappiamo dal retro della casa e torniamo velocemente all’inizio. I soldati qui in giro non sono molto difficili e ci danno un po’ di esperienza. Potreste decidere di restare un po’.

Torniamo all’inizio di Mintaka. Notate però che sul Goldoba, dove stiamo per andare, c’è un boss davvero difficile che richiederà alcuni sforzi. Arrivato qui io ero già attorno al 23-25 livello ed ho usato il fiore blu per salire al 24-26. Ne avrete bisogno, ve lo assicuro. Appena pronti andate al porto.

Battleship Goldoba

Speriamo siate ad un buon livello, visto che non potrete tornare indietro. Ci troveremo di fronte tre Imperial Walker, dei robot molto alti tutti da sconfiggere con attacchi di luce.

Ora entreremo nella nave. Salite le scale a sinistra, salvate se volete e sconfiggete gli imperial walker anche se non è necessario. Andiamo avanti fino alla porta e Lyude dirà che è chiusa ma che ci sono dei controlli per aprirla. Teniamocelo a mente.

Scendiamo le scale e quindi a nord est dentro alla stanza. Questo è il centro della nave con tanto di entrata per il ponte, alcuni alloggi e la sala macchine.Entrate nella stanza a nord ovest. Prendete il Rainbow Straw Hat dal chest e esaminate il letto per uno Sleet Shawl.

Lasciate la stanza e andate oltre le scale nella sala controllo. Andate nella stanza a destra e aprite il chest. Ora entrate nella stanza del muro a destra e sconfiggete l’imperial Walker. Prendete il chest e date la Cetaka’s Sword che troverete a Kalas.

Entrate nella stanza in basso a destra, la sala macchine. Andate al muro più lontano e troverete un Crystal Nails per Savyna. Torniamo nella stanza precedente e entrate in quella più a nord a cui ci conducono le scale. C’è un pannello di controllo in cui immettere dei codici. Questi:

0819 - Assassin's Hood
3291 - Viking Helmet
4653 - Porta dei Boss

Prendete l’Assassin’s Hood e il Viking Helmet e, quando sarete pronti tornate nella prima stanza e andate in alto a sinistra. Salvate prima di tutto e entrate nella porta aperta per incontrare Geldoblame! No, un momento… Geldoblame non c’è… entrerà Giacomo al suo posto, seguito da Ayme e Folon dicendo che l’imperatore è già anadato a alle Lava Caves e ha 4 End Magnus.

Questo significa che sono stati loro a rubare la magnus “Che”. Ora Giacomo chiederà a Kalas di unirsi a loro, ma ovviamente rifiuteremo. Ed eccoci al faccia a faccia definitivo. 3 contro 3!

Boss: Giacomo
HP: 3800
Debolezza: Luce Acqua
Forza: Oscurità, Fuoco

Boss: Ayme
HP: 2400
Debolezza: Luce, Chronos, Fuoco
Forza: Oscurità, Vento, Acqua

Boss: Folon
HP: 2700
Debolezza: Luce, Acqua, Vento
Forza: Oscurità, Chronos, Fuoco

Questo è quello che in molti, me compreso, bolleranno come “battaglia più difficile del gioco”. Da una parte abbiamo un tizio forte (Kalas), una maga (Xelha), un supporto e attaccante moderatamente buono (Lyude), dall’altra un tizio solo forzuto che attacca due volte (Giacomo), una che attacca velocemente ma fa poco danno (Ayme) e uno con attacchi rari ma estremamente potenti (Folon). Tutti i nostri nemici però sono deboli contro la luce.

La battaglia probabilmente avrà un turno di questo genere: Ayme – Kalas – Xelha – Lyude – Giacomo – Giacomo – Folon – Ayme e via daccapo. Giacomo attacca due volte ma mai lo stesso personaggio. Ayme ha una combo da ben nove colpi che finisce con Crazy Rabbit da circa 200 danni al massimo. La maggior preoccupazione è Folon, che userà Warg Laser, una mossa finale che farà circa 500 e Chaotic Flame, che vi darà fuoco E farà circa 350.

Andate prima tutti addosso a Folon. E’ molto debole contro la luce. In ogni caso se riuscirete in una combo con Kalas che finirà con Water Blade o Sacred Spring riuscirete a togliergli 1000 al primo colpo. Poi eliminatelo con tutte le armi basate su luce in possesso di Lyude. Dovrete buttarlo giù il più rapidamente possibile.

Sfortunatamente il combattimento si farà più duro quando batterete uno di loro, a meno che non farete fuori prima Giacomo. Ma è fuori questione, sconfiggere prima Folon renderà tutto un pelo più facile. Dopo averlo sconfitto cercate di arrivare sopra ai 1000 HP più velocemente possibile in modo da sistemare Ayme senza bisogno di curarvi e incasinare tutto. Ma ricordate di non andare mai sotto i 500.

Ora annientate Ayme il più velocemente possibile. Ha meno HP di Folon anche se sembrerà di metterci più tempo. Visto che avete usato tutti gli attacchi di vento e acqua su Folon avrete a disposizione quelli di chronos e fuoco che qui saranno i migliori. Le Dancing Flames di Xelha sono estremamente potenti contro di lei, quindi usatele. Una volta buttata giù resta solo Giacomo.

La parte con solo Giacomo può essere la più dura perché probabilmente dovrete mischiare i mazzi e sarete a corto di cure, ma non abbandonate e non cercate nemmeno di iniziare a portare i suoi HP al di sotto dei 2400 se non ne avete almeno 800 per ogni personaggio. I due attacchi di seguito possono veramente uccidervi. Cercate di bloccare ogni suo attacco e ogni volta che avrete Water Blade, Concerto e Soul Flash usateli immediatamente. Quando sarà a corto di vita inizierà a usare End Slasher e Imperial Force a ogni singolo attacco. E’ un combattimento molto duro che potrà richiedere diversi tentativi, ma potete farcela.

Dopo questo combattimento i tre boss saranno tutti gravemente feriti ma ci saranno delle rivelazioni. Giacomo doveva ereditare tutto il potere di Georg (ma lo ha preso Kalas) perché Georg era il padre di Giacomo. Quindi Giacomo sarebbe il padre di Kalas. In ogni caso ora Giacomo attiverà l’autodistruzione. Non bene.

Cinque minuti per scappare. Tornate alla stanza con tutte le porte e entrate nella sala macchine. Le navi qui funzionano ancora, quindi potremo fuggire su una di queste. Andate in basso a destra e prendete l’Oil, esaminate le macchine in basso a sinistra. Vuotate l’olio nella seconda a sinistra e salite per scappare mentre il Goldoba precipita nel deserto di Alfard.

Dopo una scenetta saremo nella world map, andiamo nel villaggio a sud.

Azha

Scopriremo che questa gente era stata schiava di Geldoblame e che, coloro che lavoravano poco erano stati condannati a morte dall’imperatore per mano di una certa Lady Death. Savyna ammetterà di essere questa Lady.

Non possiamo ancora andare nelle Lava Caves quindi restiamo qui e entriamo nello shop. Ci sono oggetti interessati tra cui Aqua Burst liv.4 per Xelha o Mizuti.

Vendete anche ogni foto che avete e che sia ovviamente sviluppata. Una volta finito entrate nell’edificio in alto a sinistra e prendete il Green Tea che troverete. Entrate nel buco simil-caverna qui sopra.

Potrete muovervi in questo posto tramite questo buco. Andate al piano di sopra e prende il Crimson Oak Blossom e lo Sculpting Knife. Andate nel lato a nord est per una Lepus Constellation Magnus. Ora, al piano di sopra troverete dei bambini che bloccano la strada. Tornate alla prima stanza e uscite.

Un bambino chiamerà Savyna “assassina” e le dirà di andarsene. Vedremo un terribile falshback, ma in ogni caso andiamocene all’inizio del villaggio.

É tempo di andare nelle Lava caves e fermare Geldoblame.

Lava Caves

Andate a destra e cercate qualcosa che stona decisamente con il muro. Esaminatelo e scoprirete che è una porta chiusa dall’impero. Un vecchio meccanico passerà di lì, ci riconoscerà e ci inviterà a casa sua.

Andate a destra per trovarvi in casa del vecchio. Ci dirà che Georg e Lakirush erano amici. Dopo le discussioni se ne andrà a da sinistra per aprire quella porta, che ci permette di tornare indietro. Entrate in quella stanza e aprite il chest per prendere la finisher di livello 6 per Kalas, Dream Blade basata su chronos e molto potente, da equipaggiare subito. Cercate anche nei barili e nel letto per prendere la Serpens Constellation Magnus. Tornate alla stanza precedente e parlate al meccanico.

Avrà aperto la porta per voi. Entrate. La lava scorre in ogni dove e erutta persino! Di questi due sentieri prendete quello a sinistra. Prendete la Shadow Thruster dal chest e andate nella prossima sezione. Avvicinatevi alla lava che scorre e Kalas dirà che non possiamo attraversarla.

Prima di tornare dal meccanico tornate al bivio e prendete l’altra strada sconfiggendo i nemici tra i piedi. Sono grossi e duri, ma danno circa 2250 exp, quindi ne vale la pena. Esaminate il ghiaccio (chiedendovi come sia possibile che ve ne sia qui) e tornate all’inizio per parlare al meccanico.

Le caverne sono sue, quindi è un pò incavolato con l’impero. Vi dirà di portargli il ghiaccio in modo da creare della Sparkling snow che può spazzare via anche la lava. Fatelo e prendete un paio di Sparkling Snow, non di più. Tornate al fiume di lava e usate la neve per ghiacciarlo e passare.

Continuate e raccogliete l’oggetto per la classe 5 di Gibari, Catfish Whiskers e un equip per Lyude, i Gold Earrings. Dateglieli subito. Più avanti andate a destra e seguite la strada fino a raggiungere un altro fiume di lava. Trasformate in ghiaccio anche questo e proseguite per trovare un save point.

Avrete notato un oggetto scintillante prima della stanza a destra, andate laggiù e Xelha noterà che è il suo pendente che Ayme le aveva rubato a Coccolith. Una volta dentro alla stanza vedremo Geldoblame con tutte e 5 le End Magnus bello pronto a evocare Malpercio prima che possiamo fermarlo. Ma il potere di malpercio è troppo da gestire per un debole come lui, così il suo castello apparirà ma lui diventerà un mostro.

Boss: Geldoblame
HP: 5500
Debolezza: Acqua, Luce, Vento
Forza: Fuoco, Oscurità Chronos

5500 sono un sacco di HP e, in secondo luogo, questa battaglia è quasi difficile quanto quella contro il trio. Per prima cosa consiglio che tutti quanti abbiano un’arma resistente alla morte e che tutti i vostri oggetti per resuscitare siano su Kalas, Xelha e Gibari. Tenete pronta l’Energy Wave e i Rays of Truth di Kalas, il Soul Flash di Xelha (e le Light Flare) e il Whirlwind Hit di Gibari oltre ovviamente a tutto ciò che è basato su vento.

Il suo attacco Forfait of Life vi ucciderà con un colpo ma possiamo prevenirlo con l’equipaggiamento adatto. Riportate in vita un personaggio morto il più in fretta possibile. Continuate a colpirlo con tutto ciò che è basato su vento e luce e dovreste vincere.

Il corpo di Geldoblame andrà fuori controllo e arriverà Melodia. Ebbene si, è stata malvagia fino ad ora e ha usato l’imperatore per raccogliere tutte le End Magnus al suo posto. Quindi, come ogni malvagio, riderà all’imperatore e gli farà sparare dai soldati e da Fadroh.

Melodia dirà al suo alleato di venire avanti e prendere la sua ricompensa, questo significa che nel nostro gruppo c’è stato un traditore per tutto questo tempo. Colpo di scena: il traditore è Kalas, che ha lavorato segretamente per Melodia.

Kalas ha fatto tutto questo perché sapeva cosa stava per fare Melodia e avrebbe fatto ogni cosa per vendicare Georg e Fee. Per quanto riguarda la ricompensa si farà solo avanti e gli permetterà di rinascere con i poteri di Malpercio.

Tutti diranno a Kalas di fermarsi ma lui spingerà via lo spirito guardiano dicendogli che è tutto inutile e che può benissimo andare a casa e Kalas rinascerà come malvagio. Ora ha una voce terribile nuove ali bianche e sembra più alto.

Imperial Fortress

Non vedrete altro che oscurità. Vedrete Xelha priva di sensi e quasi morta con Meemai vicino a lei. Come spirito guardiano vi avvicinerete e vi unirete a lei. Kalas è finito, ora giochiamo con i buoni. Non sappiamo dove siano tutti gli altri ma possiamo lasciare la cella.

Andate nella cella a sinistra per prendere un Fire Burst liv. 4. Andate alla sezione a sinistra e entrate nelle rispettive celle per un Pot of Air e un Whispering Wind, ovvero la finisher di livello 6 di Xelha. Uscite e sentirete dei forti rumori. Prima di andare prendete lo Spark Hat in fondo a sinistra e uscite dal buco.

Troverete un grosso drago bianco con tre donne chiamate Kodelle, Glamyss e Catranne che ci chiamarenno “regina Xelha” e lei saprà anche di che cosa parlano! In ogni caso il drago bianco se ne andrà appena Kalas vi esaminerà. Non possiamo vedere cosa sta facendo però. Abbiamo finito con Alfard e ora abbiamo libero accesso a tutti e 5 i continenti.

CERCANDO IL PARTY

Komo Mai

Re Ladekhan e Duke Calbren sono qui nel palazzo con la regina Corellia e le forze di Diade, Anuenue, Mira e anche l’impero, tutti uniti per fermare le creature di Cor Hydrae. Anche le tre streghe li stanno aiutando. La regina Corellia vi dirà che sono apparsi degli strappi interdimensionali dove le End Magnus erano sigillate in origine. E’ tempo di andare da questi strappi. Uno per ogni continente eccetto Sadal Suud.

Shrine of the Winds

Iniziamo con Diadem perchè ha il boss più facile. Prima di tutto, ogni strappo dimensionale richiederà un oggetto prima di fornirci il boss da uccidere oltre a uno dei nostri personaggi. Diadem ci ridarà Gibari, che non è esattamente il massimo, ma ce la farà. L’oggetto da dare è una nuvola. Semplicemente entrate nel Cloud Passage, andate alla macchina per produrre nuvole e, una volta presa, tornate al portale nello Strine of the Winds.

Boss: Naiad
HP: 1400
Debolezza: Acqua, Luce
Forza: Fuoco Oscurità

Questo è l’unico boss da affrontare in solitario di tutto il gioco ed è anche il più facile. Penserete che il combattimento sia lungo, ma verrà giù talmente in fretta che ancora mi domando perché sto scrivendo una strategia per ucciderlo. I danni che vi farà non possono chiamarsi tali, Usate l’Aqua Burst liv. 4, Soul Flash e ogni Light Flares che avete e lo ucciderete prima di accorgervi che sia un boss. L’ho sconfitto in due turni e penso sia possibile farlo anche in uno solo.

Ora riavrete Gibari e anche Spiraling Gale, la sua finisher di livello 6. Avere un secondo personaggio con cui combattere rende le battaglie più facili, ed è per questo che ora andremo a Anuenue.

Celestial Tree

La parte più noiosa di questo posto è che dovremo salire l’albero fino in cima e combattere un pò. Vi serviranno dei Celestial Flower Seed qui, prendeteli dalla stanza della Regina Corellia e andate all’albero. Una volta arrivati in cima lasciate i semi ed ecco un altro boss.

Boss: Thalassa
HP: 2300
Debolezza: Fuoco, Luce
Forza: Acqua, Oscurità

Questo è esattamente come il precedente, anche se questo ha alcune Finisher. Xelha ora avrà alcune magie di fuoco, quindi usatele insieme a Dancing Flames per annientare Thalassa. Questo l’ho sconfitto in tre turni in una prova e in due nell’altra. Vediamo il vostro record!

Ora avremo Savyna. Non potremo cambiare membri del party perché ne abbiamo solo tre, ma attenzione. Questo è l’ultimo dei boss facili. Ora ce ne toccherà uno abbastanza tosto e uno medio. Andiamo a Mira per incontrare quello un po’ più cattivo.

Labyrinth of Mirrors

Non preoccupatevi, non dobbiamo attraversare tutto di nuovo. Prima di tutto ci servono i Mirage Weed dai Mystical Gardens di Detourne. Una volta presi torniamo rapidamente a Balancoire. Andate nel palazzo di Duke Calbren pensando di dover attraversare di nuovo quel maledetto labirinto ma non è così! Scendete la scala, entrate nello strappo e lasciate i Mirage Weed.

Boss: Despina
HP: 3700
Debolezza: Luce, Vento
Forza: Oscurità, Chronos

Qui gli HP sono in numero molto maggiore rispetto ai primi due e, in secondo luogo, ha degli attacchi più potenti, inclusa una finisher chiamata Hour of Reckoning. Trattate questo combattimento come una versione in miniatura di quello con Geldoblame, con meno HP, mosse basate su chronos e gli stessi attacchi. Proteggetevi dalla morte con le Magnus apposite e tenete Xelha carica di Light Flare e Wind Blow insieme a Soul Flash e Whispering Wind. Gibari se la caverà alla grande con Spiraling Gale e Whirlwind Hit.

Riprenderemo le cose che avevamo con Mizuti, insieme a Mizuti stessa. Ora abbiamo due maghi. Personalmente, grazie anche alle due nuove finisher l’ho rimpiazzata a Xelha, quindi Mizuti, Gibari e Savyna. E’ tempo di andare a Alfard e riprendere Lyude, combattere un boss con una tonnellata di HP e cercare di salvare Kalas se è possibile farlo. Entriamo a Alfard e nelle caverne di lava.

Lava Caves

L’unico problema qui è che bisogna attraversare il dungeon intero. Vi servirà della lava per lo strappo quindi, una volta dentro prendetene due, una per l’altare e una da dare alla vecchia signora nella prima stanza della torre di Azha. Datele una Hot Rock, una volta raffreddata e otterrete una ottima spada per Kalas. Dove avete combattuto Geldoblame entrate nello strappo, lasciate la lava e…

Boss: Galatea
HP: 5700
Debolezza: Luce, Chronos
Forza: Oscurità, Vento

Vero, Galatea ha più HP di Despina o Geldoblame, ma non è così forte come loro due. Molto attacchi sono basati sul vento, rendendo Mizuti incredibilmente efficace con l’Heaven’s Pillar. Questo combattimento sarà un po’ lungo ma se darete a Mizuti le cose migliori di Xelha come tutti i Chronos Blow e i Light Flares non dovreste avere guai. Lo Smash Tackle di Gibari è molto efficace, Savyna invece dovrà aggrapparsi ai suoi attacchi migliori di Fuoco e finisher di ghiaccio. Facile in ogni caso.

Liberiamo Lyude e avremo di nuovo il party di 5 membri. Una sola cosa prima di andare a Wazn. Torniamo a casa di Lyude e prendiamo Intermezzo (la finisher di livello 5) e saremo pronti.

WAZN

Komo Mai

Tornati a Komo Mai si deciderà sul da farsi. Invadere Cor Hydrae sarebbe un suicidio, quindi Mizuti menzionerà Wazn, la landa di ghiaccio, dove c’è una misteriosa regina delle streghe che può aiutarci. Prendete in Mindeer al porto di Anuenue e andiamo.

Ice Cliffs

Qui il vento ci spingerà rendendo i movimenti difficili inoltre le battaglie sono molto lunghe. Andiamo a sinistra nonostante il vento, Prendete le due Leo Constellation Magnus e andate a nord. Combattete fino a che non arriverete a metà strada.

Una voce vi dirà che c’è una barriera da qui al castello. Andate un po’ nella neve per prendere una Foresti Robe quindi attaccatevi al bordo del muro di ghiaccio. Ignorate il portale simile a uno strappo dimensionale e avremo spezzato una delle quattro parti di un sigillo.

Ora torniamo alla strada principale e andiamo a nord, sconfiggiamo i numerosi nemici e arriverete a un bivio destra-sinistra. Andate a sinistra per raggiungere il secondo pezzo del sigillo. Adesso andiamo a nord est e, appena potremo, andiamo a sinistra per prendere un Aqua Burst liv. 4. Quindi arriveremo a un altro bivio. Uccidete l’Arachnid se volete e prendete a destra entrando poi nella neve vicino al bordo.

Sconfiggete i nemici volanti e, alla fine della strada, disattivate la terza parte del sigillo. Ora prendiamo la strada verso sinistra delle due che ci sono in cima e troveremo una serie di interruttori sopra ad un mucchio di carbone che sta sciogliendo il ghiaccio. Questa è la quarta parte del siglillo, sbloccatela e la grossa barriera blu si disattiverà. Torniamo alla strada principale, andiamo a nord ovest e prendiamo il Tower Shield lungo il percorso.

Nella sezione senza più barriera, continuate e prendete uno Sheperd’s Purse, l’oggetto di classe 5 per Mizuti. Nella prossima sezione vedremo che la tempesta bloccherà la via per il castello. Xelha si farà avanti e la tempesta si fermerà facendoci passare.

Kaffaljidhma

Xelha, davanti a Gibari e gli atri, camminerà tra un gruppo di persone che le si inchineranno fino al castello.

Scopriremo che Xelha è la regina di Wazn ed è stata mandata, insieme a due cavalieri, perché sapeva che un malvagio stava per tornare nel mondo. Esaminiamo il letto di Xelha per trovare un’altra finisher Dancing Flames.

Esaminate i tavoli a sinistra per una Young Wasabi Root e un Light Flare liv. 4, quindi prendete a destra per trovare il save point. Ora andate sul retro della stanza, dove le guardie sono davanti a quella che sembra la sala del trono. Esaminate il trono per ottenere una Sagittarius Constellation Magnus e andate in fondo alle scale. Scopriremo tra poco perché la stanza a destra è chiusa. Al secondo piano entrate nella stanza a destra.

La donna qui vuole un animale dal continente. Potremo farlo più avanti ma accettate. Lasciate la stanza e andate in quella a sinistra per trovare due donne. Non sono arrabbiate con Xelha ma sono fiere che i loro mariti abbiano combattuto con onore.

Ora il Warrior Mementos che abbiamo da un pò sarà diventato Warrior Memories, Se diamo il Mementos alle vedove e riceveremo un Full Helm, se daremo le Memories avremo un Golden Bugle. Il secondo è decisamente meglio. Aprite il chest in basso a sinistra per un Phoenix Helm e esaminate l’angolo per una Eel, infine aprite il chest in alto a sinistra per un Birdie Fatale.

Scendete al primo piano e salite le scale a sinistra e, dentro la stanza, esaminate il tavolo per un Green Tea. Questo per ora è tutto. Barnette dovrà preparare le cose per Xelha, quindi esploriamo un po’ la città nel frattempo.

Cursa

Appena entrati sentiremo la storia di Xelha, dopo di che andiamo a sinistra e prendiamo un Cloud Emblem dal lato più a sinistra, poi entriamo nella casa. Esaminiamo il pesce per la Ursa Minor Constellation Magnus. Andiamo nella casa a destra e attraverso le scrivanie per prendere dei Soybeans e una Dark Flare liv. 4. Torniamo nel castello e andiamo a destra dell’entrata per trovare il porto di Wazn. Qui vedremo di nuovo il drago bianco.

Sembra che il drago sia attaccato a Xelha ma lei non può ancora cavalcarlo da sola. Arriverà un messaggero per lei dicendo che Barnette è pronta. Ora tornate al terzo piano con la sala del trono e la stanza di Xelha. Andate a destra per salvare e entrate nella porta che prima era chiusa per iniziare questo “trial”.

Lake of the Dragon

Xelha camminerà dalla Dea del Ghiaccio e ci aspetterà una battaglia in solitario. Ma non sarà affatto una battaglia normale. Qui potrete vedere tutte e sette le vostre Magnus e la Dea ne tirerà fuori una per prima. Per danneggiarla dovrete estrarre la stessa Magnus estratta da lei. Se ne estrarrete una diversa prenderete circa 100 danni. Servono 4 colpi per sconfiggerla, quindi è davvero una battaglia basata sulla fortuna.

Avevo circa 1800 HP, questo significa che dovrete estrarre la carta sbagliata per 17 o 18 volte consecutive per perdere. Dalle vostre sette carte potrete ottenere una Chance Magnus che ridurrà il numero di carte da 7 a 2, che significa una possibilità del 50% di azzeccare. Vendendo la foto della Dea del Ghiaccio otterrete un bel po’ di profitti, quindi scattatela. Alla fine riceverete un Holy Grail, del Sacred Wine e l’Ocean Mirror.

Kaffaljidhma

Barnette vi aspetterà e si congratulerà ma c’è una cosa da fare prima di partire per salvare Kalas. Per usare il drago bianco ci serve uno scultore che crei dei modelli delle armi possedute dagli eroi “uniti” al drago prima di noi. Ci serve uno scultore di Cursa, perchè il Mindeer non può portarci da nessuna parte. Torniamo quindi a Gomesia per prendere della Sparkling Snow dai punti blu.

Ora andiamo a Cursa, entriamo nella casa nella parte sinistra della città e parliamo con lo scultore. Ci dirà che è impegnato e che suo figlio è bravo come lui, quindi parliamo al figlio e accetterà di venire in quella stanza rituale al terzo piano. Torniamo al castello di Kaffaljidhma e rientriamo in quella stanza. Ci dirà che per costruire il modello gli servirà della Sparkling Snow come materiale. Noi l’abbiamo già presa, quindi diamogliela subito.

Ora vi chiederà cosa servirà a ciascuna statua. Molto facile da dire, ma: in basso a sinistra serve uno scudo, in basso a destra un ascia, in alto a destra un’alabarda e in alto a sinistra un arco. Ora servirà una notte per scopire il tutto. Andate nello shop di Cursa e scegliete di riposare.

Una volta svegliati tornate nella stanza rituale per vedere che il bambino ha creato 4 modelli perfetti. Ora possiamo cavalcare il drago bianco e andare in ogni parte del mondo. Barnette ci dirà però che non potremo riportare Kalas alla normalità mentre ce ne stiamo andando e Xelha non ha fatto in tempo a sentirla.

Mintaka

Non faro una sezione separata per Komo Mai, ma è il luogo in cui arriveremo. Qui diremo le novità a Corellia e gli altri. Dopo che Xelha parlerà un po’ da sola lasciate la stanza e andate a Alfard. A Mintaka per essere precisi.

Qui a Mintaka ci sono due boss molto difficili dentro alla fortezza imperiale, uno quasi allo stesso livello del trio e uno che sarà probabilmente il boss più odiato del gioco. Consiglio di salire di livello a Mintaka fino al 32-34 perché, credetemi, ne avrete bisogno.

Non c’è molto altro da fare a Mintaka se non livellare, visto che i nemici qui ci daranno parecchia esperienza. Usate tutte le magie migliori di Mizuti e attenzione, perché questi mostri possono essere difficili da affrontare a livelli un po’ bassi. Quel che è peggio è che anche loro hanno un attacco che causa la morte istantanea ma lo usano molto meno spesso di Gledoblame e Despina. Appena pronti andate nel lato sud ovest di Mintaka e uscite.

Imperial Fortress

Un soldato imperiale ci aspetta alla base dicendo che Melodia e Fadroh sono dentro. Potete combattere un Iron Beetle II, qui sono duri e noiosi come quelli di Diadem. Andate nella parte sud est della fortezza senza entrare. Prendete il Wave Cutter e il Light Flare liv. 4. Ora entrate.

Iniziate andando a sinistra attraversando tre sezioni. In questa sezione a ovest prendete un Fire Burst liv 4 nel lato sud est e tornate in quella precedente dove vedrete due ascensori. Prendete quello di sinistra e salite al secondo piano.

Andate a sinistra due colte e esaminate il letto per un Wolf Fangs da dare a Savyna, quidni esaminate il guardaroba per un Deluxe Cream Puff. Ora andate a destra per raggiungere una sezione che si dirama in due parti. Prendete quella in alto per arrivare a un soldato seduto sul letto e prendete Aqua Impulse per Savyna. Parlate al soldato e vi chiederà di portare in salvo il suo gatto. Questa è una parte della quest dell’animale di Wazn. Bene.

Tornate dove le strade si dividono e andate a destra per trovarvi dentro a un bagno. Esaminate il lavello per un Aqua Yell liv. 1 quindi andate a destra e entrate nel primo gabinetto e troverete un imperiale che guarda un pornazzo. Si alzerà e ci attaccherà. Non ho parole.

Andate a destra e aprite il secondo gabinetto per un Phoenix Helm e in quello a destra troverete un soldato che… si rinfresca. Alla vista di Xelha sverrà. Avrà una chiave con lui, meglio prenderla. Torniamo all’area degli ascensori e prendiamo quello a sinistra. Andiamo all’estrema sinistra e prendiamo la Elevator Key.

Ora andiamo all’estrema destra del corridoio e usciamo dal buco per prendere la Scorpius Constellation Magnus e un Dark Flare liv. 4. Torniamo al secondo piano e prendiamo a destra per trovare due ascensori.Salite fino al 5 piano e andate a destra per raccogliere cose incredibilmente buone. Efreeti Suit, una Blood Sword per Kalas, un Dragonfly per Gibari, un Asura Tuba per Lyude e gli Inferno Fists per Savyna.

Fate di tutto per prenderli, credetemi. Lasciate la stanza e andate a sinistra fino a un fiore rosso, due chest e una scenetta di qualcosa successa tempo fa (l’esilio di Lyude).

Aprite i due chest per un Full Helm e un Aqua Burst liv. 4, leggete il trono di Geldoblame e guardate dietro di esso per un Golden Bugle. Uscite di qui e andate all’ascensore per tornate al terzo piano. C’è un campo di forza a destra che vi ucciderà all’istante, ma Lyude dirà che c’è un luogo in cui poterlo disattivare. Per ora andiamo a sinistra.

La stanza di Geldoblame che ci crediate o no. Esaminate i vestiti per terra per una Crown of Bubbles, esaminate il letto per una Cute Doll e, dal cavallo a dondolo, prendete il Birch. Dalla vasca in mezzo al pavimento prendete 4 Stagnant Waters. Torniamo all’ascensore per il 5 piano.

Andate a destra e, appena la via si divide, andate a nord fino a un grosso globo. Lyude dirà che dovremo riempirlo con dell’acqua per fare fuori il campo di forza, quindi mettiamoci dentro l’acqua dalla vasca di Geldoblame e il campo sarà spento. Torniamo al trono e SALVIAMO. Prendete l’ascensore e tornate al terzo piano per attraversare l’ascensore. Fadroh ci fermerà.

Qui servirà Xelha al posto di Mizuti, a causa delle sue Finisher, qundi Xelha, Lyude e Gibari. Fadroh dirà che il suo lavoro è servire Melodia e si trasformerà in una creatura mutilata per onorare Malpercio.

Boss: Fadroh
HP: 7000
Debolezza: Luce, Vento
Forza: Oscurità, Chronos

I suoi attacchi normali sono decisamente nella media (450-500 danni) anche se spesso usa una Finisher per aumentare un po’ il danno. Ma nulla che non si sia già visto.

Tuttavia, la festa finirà quando mollerà la mazza per usare l’Orb of Magical Offense e inizierà a fare 1200-1300 danni se non lo bloccherete e circa 1000 se sarete parati. E’ impossibile vincere la battaglia se lo userà da subito, visto che farà due attacchi in un turno. Se accade vi conviene resettare e iniziare daccapo. Tuttavia è un nemico lento e, una volta usato l’Orb non lo rifarà per alcuni turni. In questo tempo lanciate una pesante controffensiva.

Fadroh ha una buona debolezza dell’80% al vento, rendendolo la nostra arma migliore. Con alcune magie di alto livello di Xelha insieme a Whispering Wind e una combo farete circa 1000 danni. Anche Gibari ha un sacco di attacchi di vento e Spiraling Gale, rendendo anche lui un ottima scelta. Lyude non può usare attacchi di vento, ma non possono nemmeno Mizuti e Savyna, quindi buttatevi su Intermezzo. E’ un combattimento odioso, ma aspettate che metta via quel maledetto Orb e avrete praticamente vinto.

Fadroh morirà. Prima di proseguire tornate indietro e salvate, quello che ci aspetta è ancora peggio. Appena pronti oltrepassate il cadavere di Fadroh e troverete Melodia insieme a Kalas. Malpercio vuole rinascere in ogni modo possibile e Melodia sta cercando di riportarlo in vita.

Melodia quindi ci aizzerà contro Kalas che correrà verso di noi in un’ombra e colpirà Xelha. Tirerà fuori le ali e dirà “preparatevi a morire”. Rispondetegli un buon “preparati a morire tu, Kalas”, in ogni caso è preferibile essere andati a un fiore per livellare prima di essere a questo punto.

Boss: Kalas
HP: 9000
Weakness: Luce, Chronos
Strength: Oscurità, Vento

Questo è il combattimento più difficile che ci è stato presentato fino ad ora, a parte il Trio. E probabilmente sarà anche il più lungo del gioco. Kalas ha 2000 HP in più di Fadroh e come se non bastasse avrà due finisher da non sottovalutare: Binding Wings e Fangs of Darkness.

Non userà Fangs of Darkness da subito, ma Binding Wings, come dice il nome, farà del danno e ci paralizzerà. Equipaggiatevi con un’armor resistente alle paralisi o succederanno dei guai. Fangs of Darkness è basata su oscurità e farà 596 danni facendo recuperare a Kalas alcuni HP Tende a metterci due turni prima di riutilizzarla.

Sfruttate le debolezze e dateci dentro. Quando raggiungerà i 3000 HP o meno, verso il punto critico, se riuscirà a fare Binding Wings a un personaggio e attaccherà l’altro, parate i colpi fino a che non stiate usando un Holy Grail o l’Ocean Mirror, altrimenti vi costringerà a rimescolare il mazzo. Dovrà recuperare meno HP possibile e mentre lo fa sperate che debba rimescolare il mazzo dandovi un turno extra, mentre Xelha, equipaggiata con Ocean Mirror, Apples, Green Teas e Sacred Wines, sarà pronta a fare il suo lavoro. Se è in condizioni critiche e rimescola il mazzo avrete probabilmente vinto la battaglia.

Melodia si avvicinerà a Kalas delusa della sua performance. Quindi utilizzerà il potere di tutte e cinque le isole, sfruttando i personaggi associati a ciascuna di esse, per risvegliare Malpercio. Xelha userà l’Ocean Mirror e lo userà su Kalas. Ovviamente non lo curerà, ma lo ucciderà lentamente.

Kalas sta lentamente riguadagnando la sua coscienza e dirà a Xelha di usare lo specchio per ucciderlo. Xelha, che non ha scelta lo userà lentamente, ma alla fine si rifiuterà di farlo. Melodia distruggerà lo specchio e ucciderà tutto il nostro party per evocare una creatura dall’aspetto di un non morto. Malpercio. Melodia e Malpercio hanno vinto.

Kalas tuttavia è tornato in sé. Si avvicinerà a Melodia e Malpercio giurando di annientare loro e i loro mostri dalla faccia della terra. Quando Melodia cercherà di corromperlo di nuovo si strapperà una delle due ali facendola a pezzi. Melodia ora è inoffensiva, ma che fare riguardo i nostri alleati morti e Malpercio? Quando tutto sembra perduto Mizuti farà qualcosa di strano.

Mizuti sembra evocare cinque entità per riportare tutti in vita e per ferire il dio malvagio. Malpercio cadrà. Melodia dirà che i suoi arti non sono ancora completamente connessi quindi dovranno andarsene. A questo punto Kalas sverrà con tanto di flashback.

Kalas si risveglierà e si inchinerà davanti a tutti chiedendo il perdono. Tutto il gruppo lo rivorrà indietro in un modo molto comico. In ogni caso Kalas torna nel gruppo ed è ancora il miglior personaggio.

Mizuti dirà che il suo luogo di origine è Duhr, sotto le nubi tossiche tra Diadem e Anuenue. La sua maschera è quella che la protegge, quindi entrare in quelle nubi è davvero possibile. Lo spirito guardiano passa ora da Xelha a Kalas e potremo lasciare Alfard.

DUHR

Labyrinth of Duhr

Mizuti ha sbagliato strada e siamo caduti in un dungeon invece di arrivare a Duhr. Salvate al fiore rosso e andate a sud dove troverete una grossa creature a guardia di un chest con dentro Cinderella Birdie. Equipaggiatelo Subito.

Ci sono altre due strade, una verso sinistra che porta all’entrata e una verso destra alla finisher di livello 7 di Kalas. Ovviamente andiamo a destra. Nella prossima sezione andate a sinistra quindi alla prossima andate ancora a ovest ad un vicolo cieco. Qui troveremo la finisher, insieme a un nemico da sconfiggere. Prendiamola.

Torniamo al save point prendendo la strada che preferite. Se è dalla parte a ovest dello schermo andate a ovest e quindi indietro in modo da essere a sud rispetto a lui. Da qui andate in alto a destra e troverete una Metal Knuckles Magnus e una bottiglia di acqua rovesciata. Esaminatela e prendete l’acqua, più avanti ci servirà. Tornate al fiore rosso, se è sulla sinistra proseguite, se è a sud andate a sinistra.

In questa sezione andate avanti per raggiungerne un’altra con un bivio. Andate nella strada a nord e quindi a ovest per una White Ash, arma per Gibari. Tornate al bivio e andate nell’altra via fino a un chest con un Sun Coin. Assicuratevi di prenderlo. Andiamo ancora avanti fino a un Hamelin Cloak e quindi a est. Troverete un cadavere.

Raccogliete la Pegasus Constellation Magnus dal cadavere e andate a ovest due volte per arrivare a una donna che sembra essersi persa ma dirà che l’uscita è vicina. Andiamo a est due volte e arriveremo a un mostro. Parlategli e dategli l’acqua.

Il mostro ci darà una Bells of Fate, la finisher di livello 7 per Xelha e se ne andrà. Torniamo alla sezione precedente e andiamo a est due volte da dove siamo. Da qui andate a ovest fino a un chest con una Sunflower Barrette. Ora andate a ovest e poi a nord per trovare un Platter of Parting.

Andiamo a sud verso l’ultima sezione, tenete per il nord, poi a est e quindi a ovest di nuovo e camminerete attraverso una nuvola violacea. Nella world map andate a sinistra e entrate nel villaggio di Gemma.

Gemma

Mizuti ci inviterà nella casa del anziano del villaggio ma le guardie diranno che è preso in una riunione importante. Abbiamo tempo per esplorare Gemma, ma prima usciamo dalla città e andiamo nei Garden of Death. Intrappoliamo l’essenza del fango (che in realtà è gomma).

Prendete lo Slight Debt e avvicinatevi alla donna vicino al muro e alle galline e chiedetele di prenderne una per la quest degli animali di Wazn.

Ora andate dal tizio a nord ovest, che ha bisogno del Rubber Mud (il fango) per aggiustare il suo negozio (?). In ogni caso dateglielo e sarà davanti al suo negozio dopo averci date una Power Blade e un Sacred Helm. Esaminate gli scaffali a sinistra per dei Peaunuts e uscite da qui e scendete per entrare nel negozio.

Qui ci saranno parecchi oggetti debolissimi, ma un paio di cure straordinarie. Vendete le foto della maggior parte dei mostri del labirinto oltre a quelle di Fadroh e Kalas per ottenere un sacco di roba buona. Uscite dallo shop e salite le scale a sinistra.

Incontrerete un bimbo di nome Kee che sembra piaccia solo a Mizuti. Dopo la scenetta entrate nella casa e incontrerete i genitori di Mizuti, Kay e Koh.

Dopo le varie sgrdate a Mizuti e ovviamente a Kalas esaminiamo la roba a sinistra per trovare un Oakwood e una Large Teamug. Torniamo al granaio e parliamo all’uomo sedutoa sinistra della tavola che vorrà vedere il pendente di Xelha.

L’uomo ci dirà che questo è uno dei vari pezzi della Earth Sphere che un antenato di Duke Calbren ha rubato 200 anni fa, passato di generazione in generazione fino a che non è passato nelle mani di Melodia, che lo ha preso da Geldoblame che lo ha rubato ecc.. ecc… In ogni caso, la Earth Shpere è uno di tre importanti artefatti e da ora in poi potremo usare la Broken Earth Sphere in battaglia. Parlate di nuovo con l’uomo per ottenere una Constellation Magnus Bootes.

La Broken Earth Sphere è l’oggetto di cura migliore del gioco. Cura 1000 HP, non si rompe mai e ha il 100% di probabilità di resuscitare. Datelo a Kalas o a chiunque usate di frequente. Fatevi strada fino al palazzo in alto. Sembra che la riunione sia finita.

Entriamo e troviamo l’uomo arrivato in risposta alla canzone di Mizuti, il Grande Kamroh. Kamroh percepirà lo spirito guardiano con Kalas e dirà che lui è la chiave per rimettere in ordine il mondo.

Vedendo che Xelha ha un pezzo della Earth Sphere, Kamroh dirà che il terzo artefatto, la Sword of the Heavens, è sigillata a Capella, il Garden of Death, dentro a una piccola casa. Ci darà anche le chiavi per entrare.

Questo farà del Garden of Death la nostra prossima destinazione, ma prima di andare guardiamoci attorno per trovare dei teletrasporti che scintillano. Seguiamo quello scintillante fino ad arrivare a un Earth Bucale, nuovo equip per Kalas. Torniamo da Kamroh e prendiamo a est per arrivare al tetto e parliamo con il tizio che troviamo dicendogli cosa c’era nel chest. Otterremo una Siegfried Magnus. Ora possiamo andare.

Garden of Death

Ci sono due strade all’entrata. Entrambe portano all’uscita ma quella a destra ha un chest, quindi meglio prendere quella.

Arrivati alla prossima sezione andate avanti e raccogliete i Flashy Earrings per Xelhao Mizuti. Continuate fino ad arrivare a un’altra sezione e andate un po’ avanti fino ad essre fuori dal fango, seguite il ponte fino ad un’altra isola.

Andate a sinistra della casa e prendete ilWhitecap Shield e la Full Plate. Andate nel retro della casa per trovare Purple Rose, l’oggetto di classe 5 per Savyna. Era ora. Torniamo di fronte alla casa e entriamo, andando avanti fino all’altare. Sfortunatamente non c’è nessuna Sword of the Heavens. Possiamo benissimo andarcene e andare più a nord al villaggio di Algorab.

Algorab

Algorab è un villaggio deserto. Andiamo avanti per la strada lì vicina fino a una scenetta. Krumly sembra essere il sindaco di questo schifo di villaggio e ha rubato la Sword of the Heavens per andate in cima alla torre di Zosma e offrirla a Malpercio.

Dobbiamo andare laggiù, dopo aver preso tutto da questo villaggio. Esaminate i vasi a sinistra per una Aries Constellation Magnus e guardate nelle casse per prendere dei Cherries. Ora lasciate la casa e dirigetevi all’altro lato del villaggio per trovare un grosso edificio con due entrate. Entriamo da sinistra e andiamo al lato sinistro della casa per guardare tra le casse e trovare un Divorce Paper e prendere del Curry dai vasi.

Lasciate la casa e entrate nel lato destro. Esaminate le casse a destra per una Cassiopeia Constellation Magnus. Controlliamo anche lo shop fuori a destra ma ignorate l’altro chest, che per ora non possiamo prendere. C’è un dungeon lungo e difficile che ci aspetta e, visto che finirà con due boss, consiglio un party con Kalas, Savyna e Mizuti.

Zosma Tower

Questo lo voterei come il dungeon più difficile, ma è comprensibile visto che siamo verso la fine del gioco. Due uomini ci parleranno all’entrata uno contento che siamo qui per fermare Krumly, l’altro ci darà istruzioni su come farci strada nella torre. Prima di tutto per attivare le cose qui dovremo accendere le torce con il fuoco.

Prendete il fuoco, accendete la torcia e il tizio vi dirà che ora possiamo entrare. Prima di tutto i blocchi con le impronte rosse vanno spinti nei buchi verdi e accadranno altre cose. I blocchi blu possono essere spinti, anche se sono sempre dentro i muri e i blocchi gialli sono ascensori tra le buche. Iniziate a salire sui blocchi e spingerli nei buchi e delle scale si formeranno a destra.

Salitele e a metà spingete il blocco blu nel muro per degli altri cambiamenti, salite le altre scale e spingete il blocco rosso nel buco verde, quindi il prossimo blu nel muro che creerà un sentiero visibile verso sinistra con un ascensore che lo divide a metà. Quando il blocco giallo è in basso, attraversate per prendere una Firedrake Barrette, poi, quando il blocco giallo tornerà giù usatelo per andare al secondo piano.

I puzzle diventeranno sempre peggiori man mano si salirà. Usate le fiamme per accendere le torce a sinistra dopo di questo vi serviranno altre tre Weak Flame, quindi se necessario tornate giù e prendetele. Salite sui blocchi a destra e andate avanti per spingere il blocco blu nel muro.

Tornate al pavimento oltre al blocco rosso. Quando questo blocco rosso sarà nel suo buco uno dei blocchi riuniti si muoverà a sinistra con tre blocchi rossi che formano delle scale sopra di voi.

Salite in cima a questi blocchi e, tra il secondo e l’ultimo, spingete quello più in alto. Volerà a mezz’aria e finirà in un buco. Scendete da questo blocco e spingete quello su cui eravate sopra dentro a un buco e ora ci saranno delle scale che portano a un altro ascensore. Andate a destra, salite le scale e quando l’ascensore scenderà usatelo per salire.

Terzo piano. Salite le scale lì vicino e accendete la torcia vicino a voi. Ora andate a sinistra vicino al blocco e spingetelo nel pavimento. Tornate sul pavimento e spingete questo blocco nel buco vicino ad esso. Appariranno altri due blocchi a mezz’aria. Se guardate attentamente vedrete che porete andare sotto alla struttura a sinistra.

Andate lì sotto e spingete il blocco nel muro. Questo farà muovere avanti e indietro i blocchi a mezz’aria. Salite sopra ai blocchi sul pavimento e, quando i blocchi mobili sono vicino al muro attraversateli per arrivare dall’altra parte e aspettate che si muovano in un posto in cui potrete arrampicarvici a mezz’aria. Una volta qui salite sopra al blocco rosso.

Spingete il secondo dentro il buco e quindi I blocchi mobili si metteranno in posizione. Scendete e spingete quel blocco nell’altro buco. Questo creerà altri due buchi nella parte in basso a destra del pavimento ma uno dei due andrà su e giù e non andrà riempito. Andate in quel tratto che va su e giù per raggiungere un altro pezzo di pavimento.

C’è un blocco rosso, quindi spingetelo fino al pavimento. Ora torniamo al pezzo che si muoveva per capire che dovremo spingerlo fino al buco in alto. La spinta andrà fatta dal blocco giallo, questo significa che se farete un piccolo errore dovrete andare a prendere un’altra Weak Flame e ricominciare tutto.

Salite sul blocco giallo appena scenderà e spingete IMMEDIATAMENTE il blocco rosso giù fino al blocco verde. Se ce la farete avrete praticamente finito con la torre di Zosma. Ora salite al piano di sopra e andate sull’altro blocco che va da sinistra a destra. A Metà strada c’è un blocco blu che va spinto nel muro e apparirà un chest con un Burning Shield sul pavimento.

Lasciatelo perdere visto che dovrete aspettare che i blocchi vadano avanti e indietro tre volta prima che il blocco giallo a sinistra e questo siano allineati in modo da arrivare al quarto piano.

Accendete la torcia vicino a voi ma non spingete nessun blocco a meno che non ve lo dica io. Salite sulla piccola struttura vicino a voi. appena raggiunto il blocco qui spingetelo a nord ovest, in basso a destra della struttura al centro con i blocchi. Ora salite sopra a questo blocco e spingete quello vicino a voi in alto a sinistra.

Ora dovrebbe essere a nord est della torcia. Andate al blocco che avete spinto giù. Vedete il buco verde in alto a destra? Quella è la sua destinazione. Una piattaforma si è formata lì vicino. Tornate sopra alla struttura con i blocchi e spingete l’altro blocco rosso dentro al buco a destra, quindi fate entrare il blocco per terra nel buco a sinistra. Si è formata una piramide.

Prima di tutto andate a destra e salite i blocchi per prendere la finisher di livello 7 per Lyude, Rhapsody. Salite la piramide formata e arriverete al blocco giallo che porta al quinto piano. Quando si fermerà accendete la torcia a destra.

Andate a destra, spingete il blocco blu nel muro e andate a sinistra per spingere anche l’altro. Due teste canine spunteranno fuori. Continuate da destra a sinistra a spingere i blocchi blu nei loro rispettivi posti usando il blocco giallo al centro per supportare i vostri “viaggi”. Un blocco rosso scenderà a sinistra. Spingetelo in basso a destra per scendere nello stesso piano di questi due cani. Ora dovrete anche combatterci.

Boss: Agyo
HP: 7000
Debolezza: Acqua
Forza: Fuoco

Boss: Ungyo
HP: 7000
Debolezza: Fuoco
Forza: Acqua

Entrambi questi cani hanno 7000 HP, in ogni caso siamo migliorati da quano abbiamo sconfitto Fadroh, quindi qui ci troveremo bene. Questo combattimento è facile se useremo Savyna, che controlla fuoco e ghiaccio, entrambe debolezze di questi due. Mizuti è un altro personaggio consigliato.

Agyo è quello rosso, debole contro Acqua e Ungyo è quello blu, debole contro il fuoco. Hanno stili di combattimento molto diversi. Agyo usare Pillar of Flames per darci fuoco e aumentare il suo attacco, mentre Ungyo userà Column of Ice per ghiacciarci aumentando la sua difesa. Ovviamente Agyo è il primo bersaglio perché più forte, mentre Ungyo richiede più tempo per morire. Anche quando è solo.

Cercate di sconfiggere Agyo il più in fretta possibile, prima che usi il Seal of Agyo. Una volta andato, Ungyo richiederà un po’ più di tempo, ma Savyna dovrebbe aver mescolato il mazzo e avere parecchio fuoco a disposizione. Quindi, se vi curerete, le difese di Ungyo non lo salveranno.

Bene, addio cagnetti. C’è un ascensore giallo davanti a voi, quindi prendetelo per arrivare sul tetto della torre dove vedrete Krumly che sta offrendo la spada a Malpercio. Nonostante gli avvertimenti di Mizuti, Krumly rompe la barriera attorno a Duhr e Malpercia arriverà dal cielo con Melodia al suo fianco.

Prima che Krumly possa dare la spada a Malpercio, il dio volerà in aria e lancerà una serie di raggi sulla torre, colpendo solo Krumly e nessun altro. Melodia gli dirà che Malpercio non ha bisogno di insetti come lui e se andrà ad Algorab con il dio per uccidere tutti i bambini della terra. Non c’è bisogno che vi dica cosa dovremo fare ora, vero?

Algorab

Appena arrivati troveremo tutto in fiamme con alcune persone che moriranno in lontananza. Il boss sta per arrivare quindi Kalas, Lyude e Mizuti sono consigliati per questo combattimento. I genitori di Mizuti, Kamroh, Kee, due bambini e due anziani sono già qui per cercare di fermare Malpercio. Kamroh e i genitori di Mizuti cercano di convincerla a non andare. Sono molto persuasivi e voi dovrete tornare al labirinto di Duhr.

Kalas si fermerà a metà strada dicendo che non potrebbe mai vivere con se stesso se non sconfigge malpercio e alza la Sword of the Heavens verso il cielo. Torniamo a Algorab. Ognuno qui è ferito e la furia di Mizuti verso Melodia è talmente tanta che la sua maschera si spezzerà in due sparando una potente energia a Malpercio. E’ tempo di combattere.

Boss: Malpercio
HP: 10000
Debolezza: Luce, Chronos, Acqua
Forza: Oscurità, Vento, Fuoco.

Questa battaglia è molto simile a quella contro Kalas tranne per il fatto che siamo contro un boss con attacchi più potenti ma più lento e nemmeno troppo difficile. Anche qui gli HP saranno molto alti e anche qui le debolezze saranno su Chronos e Luce

Mizuti qui ha una buona opportunità di usare Prominence mentre Rhapsody di Lyude è molto efficace. La Heaven Sword (da dare a Kalas) è estremamente potente qui, specialmente accoppiata con Rays of Truth e questo la rende un altro attacco da usare oltre a Fangs of Light. Il combattimento sarà lungo ma non sarà nulla di difficile.

Malpercio cadrà, ma Melodia lo aiuterà e lui sparerà i suoi raggi contro la Sword of the Heavens rompendola in due. Melodia se ne andrà di nuovo dicendo che ci ucciderà in seguito, mentre noi torneremo da Kamroh a Gemma. Darà a Mizuti una nuova maschera anche se è uguale alla precedente.

Ora Duhr è al di sopra delle nubi e non è più protetta dalla barriera così, Malpercio e i suoi, possono venire ogni volta che vogliono. I bambini della terra saranno costretti ad andare da Duhr ad Anuenue. Usciamo da gemma e andiamo a nord est fino al porto di Duhr. Salite sul drago bianco e andiamo a Anuenue.

VICINO ALLA FINE

Cebalrai

Saremo portati direttamente nel palazzo, parlate con Corellia, Ladekhan e Calbren, qui scopriremo che uno scudo è stato recentemente messo su Cor Hydrae.

Ora, visto che Lakirush vuole parlarci dovremo andare a Sadal Suud, sventando i piani di Kalas di andarci da solo. Andiamo al porto, prendiamo il drago dirigiamoci a Sadal Suud.

Arriovati a Pherkad andiamo nella sezione a sinistra e quindi in quella in alto. Parlate al tizio a destra verrà con voi a Wazn.

In ogni caso ho scelto di non iniziare la quest della famiglia Quzman se non più avanti nel gioco, quindi non c’è altro da fare a Pherkad. Uscite e andate a Celbarai a collezionare animali, se volete, ma una volta finito andate a casa di Lakirush e il gruppo lascerà entrare Kalas da solo. Dentro vi saranno dette informazioni preziose. Georg ha creato Kalas da una magnus.

Kalas era però imperfetto ed è uscito con un’ala soltanto, l’imperato era insoddisfatto e così Georg creò Fee, una creazione meglio riuscita. Inoltre a Giacomo, Ayme e Folon sono stati dati poteri addizionali.

Di seguito racconterà di come Georg e Fee distrussero le loro ricerche per andare a vivere insieme e di come poi siano stati uccisi. Ma georg ha lasciato qualcosa a Kalas sulle Celestial Alps così quella sarà la nostra destinazione. Lasciate la casa e andate laggiù.

Celestial Alps

Non è un posto molto grande, solo un dungeon singolo. Andate sopra alle colline davanti a voi per un chest con una Canis Minor Constellation Magnus. Ora andate a sinistra e metà strada un tentacolo vi fermerà e apparirà un insetto chiama Rulug. Abituatevi.

Continuate sul pendio in alto a sinistra ignorando la strada in basso a sinistra. I segni indicano che si può saltare già ma non su. Una volta tornati su quel pendio continuiamo a sinistra.

Scendete da qui e saltando dal Rulug che apparirà qui e andate dove vi ha bloccato la strada. Da qui andate a destra fino alla prossima sezione. Da qui andate a sinistra fino a che non vi sarà bloccata la strada da un altro Rulug. Scendete da questo muro e andate a destra fino a un chest.

Un altro tentacolo. Tornate a sinistra e saltate da quest’altro muro dove un altro tentacolo vi fermerà dal prendere un altro chest. Ora saltate giù dal muro a destra e andate a destra per uccidere un altro Rulug e tornate al primo Chest. Dentro c’è una Apocalypse Sword, estremamente buona per Kalas ma non dategliela ora.

Da quel chest tornate in cima a tutti questi costoni di roccia e saltate giù a destra uccidendo il Rulug. Ora scendete dal costone per aprire un altro chest con tentacolo a bloccarci e otterrete un Air Slash, altra ottima arma.

Tornate di novo in cima ai costoni. Andate a sinistra a un'altra sezione, dirigetevi all’estrema sinistra e arriverete da un gruppo di pecore, una baracca, un fiore e due chest. Prendete la pecora bianca per avere un Caplin (bianco) per la quest degli animali di Wazn.

C’è anche un Caplin (nero) che gira a sinistra della baracca. Andate in basso a sinistra per il fiore e una Chaos Mail. A destra della baracca c’è l’oggetto di classe 6 per Kalas, Azure Sand, ora, al posto di 6 attacchi potremo farne 9 e avere 16 magnus.

Però ci sono due problemi minori. Il primo è che per la prima carta ora avremo 5 secondi invece di 7. I secondi possono essere aggiustati, ma per utilizzarli dovrete tornare all’inizio e prendere il drago per andare a Sadal Suud o Mira dove potrete raggiungere Pherkad o Parnasse e raggiungere un fiore blu. Io fossi in voi lo farei.

In ogni caso, credo che con il nuovo Kalas migliorato, oltre ai vari livelli che riuscirete a fare potrete fare il prossimo boss senza troppi problemi. Entrate nella baracca e, mentre Kalas cerca qualcosa ecco la voce di Giacomo. Ma non era morto nell’esplosione del Goldoba? Arriverà con Ayme e Folon. Dopo aver parlato un po’ userà un’arma per fermare lo spirito dal proteggere Kalas.

Boss: Giacomo
HP: 7000
Debolezza: Luce, Acqua
Forza: Oscurità Fuoco

Boss: Ayme
HP: 5000
Debolezza: Luce, Chronos, Fuoco
Forza: Oscurità, Vento, Acqua

Boss: Folon
HP: 5500
Debolezza: Luce, Acqua, Vento
Forza: Oscurità, Chronos, Fuoco

Stavolta tuttavia il combattimento non sarà duro come la prima volta. Giusto come nota dopo questo combattimento ci sarà una lunga scena e dovremo ripetere questo stesso combattimento un’altra volta!

In ogni caso, tutti e tre i personaggi sono stati soggetti ad alcuni cambiamenti in meglio e in peggio. Ayme ha il doppio degli HP, attacchi molto più forti e degli oggetti aumenta difesa piuttosto noiosi. Gli HP di Giacomo sono quelli più aumentati, userà anche delle pozioni di cura per curare Ayme e Folon di 2000 HP in colpo e il suo potere di attacco è molto diminuito. Folon userà oggetti per aumentare l’attacco di Giacomo ma questa volta il suo Worg Laser/Chaotic Flame/Energy Injection ci faranno molto meno tribolare. Solo 700/800 HP

Stavolta consiglio di buttare già Ayme. Se potete sconffigerne uno alla svelta e curarvi immediatamente il combattimento diventerà più facile. Con tutte le nuove mosse che possiamo fare e soprattutto con le combo da 9 colpi, se sfruttiamo le loro debolezze riusciremo a farcela. Sconfiggeteli in quest’ordine: Ayme, Folon e infine Giacomo, che da solo non potrà fare granchè.

Giacomo si complimenterà con Kalas per come è diventato, ma non è ancora abbastanza, e userà un End Slasher su di lui per fargli perdere i sensi. Giacomo quindi vorrà cancellare la storia di Fee uccidendo sia Kalas sia Lakirush, ma, appena Giacomo pesterà l’ala costruita da Georg per Kalas, quello che Georg aveva lasciato a Kalas su queste montagne uscirà dalla finestra. Si tratta di una nuova ala più potente dell’ultima.

Kalas recupererà altri ricordi che gli daranno la forza di distruggere la trappola per lo spirito guardiano, quindi dovremo affrontare il trio un’altra volta.

Una volta sconfitti una seconda volta Giacomo cadrà a terra con delle ferite molto gravi ma Ayme e Folon vogliono continuare. Giacomo dirà loro di unirsi a Kalas per fermare Melodia e quindi morirà. I due non sembrano molto contenti, ma in ogni caso, dopo lo scontro i due si alzeranno e se ne andranno. Torniamo a Komo Mai.

Komo Mai

Una volta qui daremo subito le novità alla regina e agli altri, quindi Catranne ci dirà delle novità riguardo a ogni continente. Nessuna novità da Sadal Suud, Wazn sta resistendo, alcune bestie sono comparse a Diadem, c’è un libro di magia dimenticato a Anuenue e una nave fantasma sta galleggiando sopra a Mira, dei ghouls attaccano il Nihal Desert a Alfard e alcuni bambini della terra sono ancora a Duhr

Da qui potrete parlare alla regina e invadere Cor Hydrae tuttavia nemici e boss là dentro sono ancora troppo potenti per noi al momento, quindi ci toccherà fare una breve visita alle Celestial Alps e quindi darci dentro con le side quest per ogni personaggio tranne Kalas, che ha già la sua finisher di livello 8 e l’oggetto di classe 6 siamo apposto.

Torniamo alle Celestial Alps e alla baracca. Una volta dentro prendiamo la Efreeti Saber e esaminiamo il luogo dove viene acceso il fuoco per un Silk Veil. Può essere difficile da vedere ma c’è una stanza a sinistra e una destra, andate prima in quella a sinistra per uno Skull Buckle, Milk Magnus sul tavoloe una Holy Armor Magnus.

Ora in quella a destra salite gli scalini per arrivare in cima alla libreria e saltate in basso a destra per prendere la Void Phantom, grande spada per Kalas. Ora facciamo la side quest di Lyude. Prendiamo il drago e andiamo a Mira.

Phantom Goldoba

Il drago bianco si imbatterà nella nave fantasma prima di raggiungere la Trail of Soul. Scegliete di entrare nella nave e arriverete sul ponte. Siamo sul fantasma del Goldoba.

Prendete la Cetaka’s Sword appena entrati e andate a nord sulle scale per un Hades Horn per Lyude. Andate alla sezione a sinistra, la stanza principale con tutte le porte.

Andate all’uscita sud, prendete l’Angi Tuba e tornate al centro per andare a destra, entrando nella sala macchine. Andate in fondo per un Mithril Elmet e tornate nella principale. Andate nella stanza in alto a destra per una scenetta.

Nessuno, tranne Lyude, può sentire queste voci. Prendete il chest con dentro la Jasper Gem, oggetto di classe 6 per Lyude e tornate al centro e andate sul ponte. Ora per proseguire dovrete entrare in tutte queste stanze, una volta fatte tutte entrate in quella in alto a sinistra.

Qui appariranno Skeed e Vallye che diranno che non lo hanno mai voluto bene e che lui non ha mai voluto bene a nessuno. Lyude finirà per urlare come un pazzo. Prendete gli Skull Earrings e tornate nella stanza principale dove Lyude vedrà Almarde che lo criticherà per quanto sia bastardo e non meriti di essere amato.

Qui Lyude non ce la farà più e cadrà a terra agonizzante. Almarde gli dirà di andare con lei. Lyude considererà questa ipotesi solo per un secondo, fino a che una voce non gli dirà di trovare la risposta corretta. Lyude a questo punto si alzerà e punterà la sua arma contro l’illusione che si trasformerà in un clone dello Gnosis chiamato Rampulus.

Boss: Rampulus
HP: 13000
Debolezza: Luce, Vento
Forza: Oscurità Chronos

Un altro boss con molta vita ma molto semplice. Usa attacchi normali basati chronos e oscurità e ha un attacco Death Count che funziona raramente ma può stordire. E’ anche un po’ più veloce rispetto ai boss già battuti, ma alla fine, tutto quello che ha sono tanti HP, ma visto che siamo cresciuti di 10 livelli da Malpercio…

Rampulus è molto debole alla luce e al vento, rendendo Kalas e Gibari molto buoni, insieme a Lyude per la Luce. Usate Rays of Truth e Fangs of Light, armi e finisher basate sul vento e con Lyude usate Rhapsody. Non dovreste avere problemi di alcun genere.

Otterremo la finisher di livello 8 per Lyude, Presto, e il Goldoba fantasma inizierà a collassare. Torniamo rapidamente dal drago bianco e andiamo a Alfard.

Nihal Desert

Usciamo da Mintaka e nella mappa vedremo un punto più a nord di Azha. Quello è il Nihal Desert e noi ci stiamo andando.

Vedremo un altro chest che non possiamo prendere finché la scena non è finita. Una volta dentro alla caverna incontreremo un vecchio amico di Savyna, Azdar. Lo ricorderete dalle Lava Caves. E vi parlerà della Mad Wolf Unit.

Una ragazza entrerà e Savyna la ricorderà per essere stata chiamata assassina da lei quando siamo venuti a Azha. Ci accamperemo fuori per la notte e Savyna ci racconterà un po’ della sua storia.

In ogni caso alla fine della scena potremo andare nel deserto con Azdar per uccidere im Ghouls. Parlate con Azdar e continuerà ad addentrarsi per primo. Andate in alto a destra per prendere l’oggetto di classe 6 per Savyna, il Dragon Plum Bud.

Andate a sinistra dai barili e troverete una Constellation Magnus Centaurus. Lasciate questo posto e salite la collina vicino alla baracca e prendete la Skull Barrette. Ora che abbiamo il Dragon Plum Bud consiglio di andare subito da Azha per far salire Savyna di livello.

Tornate alla svelta dentro alla caverna, andate nel buco che porta dentro al deserto e la donna ci darà un Twinstone Compass, che punta verso l’acqua con una bolla e verso la nostra strada per proseguire con una freccia. Andate ai vasi in basso a sinistra e prendete 6 Pristine Water con voi. Più ne avrete meglio è.

Salite la scala a nord ovest della stanza e sarete in mezzo al deserto. Ci sono un sacco di sezioni qui e ogni volta che ne attraverserete una perderete un Pristine Water, poi sverrete e Azdar vi riporterà nella caverna. La prima volta andate a ovest e avvicinatevi al tizio.

Dategli alcune Pristine Water e vi darà un Red Impulse, arma per Savyna. Ora andate a ovest e arriverete a un oasi. Ogni volta che ne vedete una Riempite le vostre Quest Magnus di Pristine Water. Prendete l’Olifant per la quest degli animali di Wazn e andate a ovest e poi a nord. Troverete un altro tizio, dategli dell’acqua e vi darà una Chaos Mail.

Andate avanti e indietro fino a finire l’acqua e vi troverete nella caverna. Ora fate scorta d’acqua e andate nel deserto per trovare una vera oasi. Le direzioni sono destra, nord, nord, nord e l’oasi dovrebbe essere qui.

Prendete dell’acqua se necessario e andate a ovest due volte per trovare un’altra oasi e un fiore rosso, Prima date dell’acqua all’uomo e prenderete un Galeos Fang per Savyna. Appena pronti salvate e andate a sud per trovare Azdar ferito. Parlategli ed ecco il boss.

Boss: Sowzana
HP: 12000
Debolezza: Acqua
Forza: Fuoco

Questo boss è una rivisitazione di Fadroh. AL contrario di Fadroh, Sowzana userà l’Orb of Magical Defense che ci farà fare solo 300-400 danni al massimo. Vero, i suoi attacchi non sono forti ma questo combattimento diventerà lunghissimo.

A causa del danno davvero basso che gli faremo dovremo attaccarci agli elementi contro cui non può difendersi. Il fuoco è da evitare ma l’acqua può fargli davvero qualcosa. Andate anche di Luce, Oscurità, Chronos e vento in modo da fare parecchi danni simultaneamente. Tenetevi curati usando Peanuts o oggetti simili e dovreste vincere dopo un bel po’.

Sowzana rimarrà in vita dopo il combattimento e sta per ferire Savyna, quando una ragazza chiamerà suo padre e questo mostro si volterà. Il mostro è davvero suo padre. Dopo le scenette con la storia di questo mostro e le sue connessioni con Savyna, otterremo una finisher per Savyna e la ragazza che prima la odiava e la chiamava assassina ora converrà sul suo coraggio contro quella bestia e le darà un Phoenix Crest, un’arma molto buona. Side quest finita, andiamo a Anuenue.

Illusory Fortress

Ad Anuenue andiamo a Komo Mai. Andate nella sezione a destra dopo il palazzo di Corellia e entrate a destra nella scuola. Una volta dentro andate a destra e entrate nella stanza qui per parlare con la preside. Ha il forbidden Book of Magic e lo sta leggendo ma non ce lo farà leggere fino a che non le troveremo un libro di avventure.

Andiamo nell’ala sinistra della scuola e entriamo nella stanza all’estrema sinistra. Esaminiamo la pianta a sinistra per trovare il racconto che la preside sta cercando. Portateglielo e vi farà vedere il libro. Esaminatelo e entrerete all’interno del libro!

Una volta dentro saremo in una grossa stanza con 12 porte, una di esse conduce a un’altra porta e a due chest e le altre 11 portano a dei nemici che DOBBIAMO combattere. In ogni caso avete questa guida e non dovrete combattere con tutti tranne che con il boss se mi darete ascolto.

Iniziamo dalla porta in fondo a sinistra ma senza entrarci.

Andate tre porte più avanti di questa e entrate qui. Se è quella giusta vedrete una torta di mele e un Aqua Truth dentro a due chest. Prendeteli immediatamente. Fatto questo esaminate la porta e riconoscerete il sigillo di Wazn. Un momento dopo avremo un flashback.

Alla fine del flashback saremo in una grossa stanza.

Andate alle due porte in cima alla stanza e entrate in quella a est. Altro corridoio, altri due chest e un’altra porta. Prendete il Bloody Vortex per Gibari e la Linnet Statue, oggetto di classe 6 per Xelha. Esaminate la porta un’altra volta e avrete un altro flashback. Alla fine saremo di nuovo in un’altra stanza, facile come la precedente.

Infatti sarà esattamente identica. È la terza porta a sinistra, la stessa aperta al primo piano. Fate le stesse cose e esaminate la porta per avere un altro flashback. Dopo questo non sarete più in un’alta stanza con le 12 porte. Avrete solo una scenetta che farà il lavoro al posto vostro.

Il vero libro di magia è appoggiato al centro del pavimento. Alla fine tutto diventerò nero e cinque maghi appariranno. Xelha dirà loro che lei è l’ultima delle regine del ghiaccio, così i maghi ci faranno fare un test buttandoci contro un Sabre Dragon. Gentili.

Boss: Kulcabaran
HP: 10000
Debolezza: Vento
Forza: Chronos

Il Sabre Dragon era il boss più facile del gioco e la namco ce lo ripropone come boss più facile delle side quest. E’ debole al vento e forte contro chronos, per quanto riguarda le finisher, se davvero ne ha una la usa molto raramente.

Avendo la debolezza al vento rende la coppia Kalas Xelha molto adatta. Se Kalas avrà equipaggiata la Void Phantom presa sulle Celestial Alps, possiamo aspettarci 300 danni solo da quella. In ogni modo usate Wind Blow, Wispering Wind e ogni cosa basata sul vento per farlo fuori alla svelta.

Finito questo combattimento potrete prendere un Aqua Burst liv 6. e ancora meglio la finisher di livello 8 per Xelha, Seal of Water. Dopo una piccola scenetta saremo fuori dal libro e avremo finito la side quest. E’ tempo di andare per Quella di Gibari nelle profondità di Diadem.

Nashira

Arriveremo a Sheliak, la città castello. Andiamo a Nashira dove troveremo i cavalieri di Diadem difendere l’intero villaggio dai mostri. Una volta arrivato Gibari ucciderà tranquillamente tutti i mostri in città.

A scena finita entrate nella casa a destra dello shop e una volta dentro una vecchia ci chiederà di aiutare Anna e Reblys oltre al suo nipotino malato, Shorty.

Shorty è uscito per giocare ed è stato morso da un mostro, prendendo una febbre che può essere curata solo con i Pekusa Seaweed. Il problema è che Anna è andata al Greater Celestial River e Reblys è corso a salvarla. Ora dovremo salvare noi tutti quanti. Torniamo a Sheilak e vedremo il Greater Celestial River nella mappa.

Greater Celestial River

Questo è il dungeon più breve della storia. Andate un po’ a sinistra scendendo i muri lungo la strada e prenderemo una Power Blade per Gibari.

Salite la collina e prendete il Buoy of Light, l’oggetto di classe 6 per Gibari. Ora, appena arrivati alla prossima sezione troveremo Reblys a terra mentre Anna è andata avanti e lui non ha saputo fermarla. Dopo aver parlato andiamo all’estrema sinistra per trovare un chest con dentro una Battle Suit e andiamo a destra per trovare un piccolo passaggio.

Qui c’è una Corvus Constellation Magnis. Saliamo e prendiamo a sinistra per prendere uno Skull Creel e quindi andiamo a destra per trovare il solito fiore rosso insieme a Anna.

Sembra che il Greater Celestial River sia in piena e non possiamo prendere I Pekusa seaweed in queste condizioni. Pare che i pesci abbiano quelle erbe in gola, quindi Reblys inizierà a pescare ma tirerà fuori il Lord of the Greater Celestial River.

Boss: Brolokis
HP: 13000
Debolezza: Fuoco
Forza: Acqua

Ecco un boss piuttosto duro, con molti HP ma non troppi e estremamente lento. Brolokis ha Venomous Droplet che spesso userà due volte su due personaggi diversi, ha anceh Frost Cloud che congelerà un personaggio. Non lo userà spesso tuttavia.

Brolokis ha una grandissima debolezza al fuoco rendendo Savyna un’ottima scelta e ovviamente Gibari dovrà essere in gruppo. Le finisher di Savyna sono l’arma migliore, specialmente Vanish Grenade e Red Impulses. Kalas dovrebbe avere Kusanagi Blades e Efreeti Saber che faranno entrambe una quantità altissima di danni. Dovrete pensare anche un po’ alla difesa visto che gli attacchi di Brolokis faranno 800-900 danni l’uno ma se attaccherete e vi difenderete bene lo sconfiggerete alla grande.

Anna prenderà i pekusa seaweed dalla bocca di brolokis e avremo la finisher di livello 8 per Gibari, Nemesis Fall. Torniamo alla casa di Shorty.

La febbre scenderà immediatamente e riceveremo un’arma basata sull’acqua per Gibari. Salvate, livellate e preparatevi per la side quest di Mizuti. Andiamo a Duhr.

Zosma Tower

Dovremo risolvere altri 4 puzzle qui sotto, quindi siate moralmente pronti. Entriamo a Duhr e un bambino ci dirà che Kamroh e alcuni altri sono andati nelle profondità della Zosma Tower. Dobbiamo andarci anche noi.

Torniamo là e il Figlio della terra che abbiamo incontrato vi avviserò che i piani sottostanti sono più difficili. Prendete almeno 4 Weak Flames. Appena pronti entriamo e scendiamo.

Se non avete la Pristine Water potreste davvero restare bloccati, quindi prima di provare salvate. Passate questi quattro blocchi e andate a sinistra dove troverete una torcia. Accendetela e salite sul blocco vicino per spingerlo.

Avvicinate al blocco più vicino senza spingerlo. Aspettate che il blocco giallo a destra sia molto in alto, spingete il blocco vicino a voie andrà dritto su un altro blocco spingendolo. Quindi un altro blocco cadrà creando una specie di piramide di blocchi alla vostra destra. Andate a destra e raccogliete la Delinquency Stone se vi va.

Salite in cima al blocco a destra e spingete il blocco più in alto della piramide nel muro sul retro per formare un gradino in alto a sinistra. Andate a sinistra. Spingete questo blocco solo quando quello in fondo a destra è allineato con quello giallo. Quello giallo ci serve per bloccarlo, quindi, appena sarà giù, spingete.

Tre blocchi rimasti. Andate a destra e spingete quello in fondo a destra nel muro esterno e un blocco salirà vicino a voi. Scomparirà se un altro blocco entrerà nel muro quindi dovrete spingete prima quello a destra. Estremamente importante: non dobbiamo avere un blocco fermo a mezz’aria. Appena il blocco più a est è nel muro, spingete quello a ovest e un ascensore apparirà per portarvi più in basso.

Vi consiglio di tornate indietro e salvare. Salite i gradini creati in alto a sinistra e raggiungerete l’oggetto di classe 6 per Mizuti, Tradescantia Petals. Andate a Algorab Village per salire di livello e prendere il chest che originariamente abbiamo dovuto saltare, contenente la finisher di livello 7 di Savyna, Inferno Cannon. Ora che abbiamo finito andiamo al secondo piano.

Accendete la torcia a sinistra e aspettate che l’ascensore salga stando fermi. Appena scenderà di nuovo saliteci per arrivare a un piano un po’ più in basso. Andate a destra e spingete i due blocchi blu dentro al muro. Un blocco scenderà e avremo dei nemici da battere.

Prendete l’ascensore fino al piano appena sopra e andate a destra per spingere il blocco rosso dove i due blu erano poco fa. Ora tornate lì e andate dietro a quel blocco per spingerlo nel pavimento. Scendete a terra e sconfiggete tutti i nemici. Ora spingete il blocco rosso in basso e quindi in alto sinistra. Guardate vicino a voi per trovare una colonna fatta di due blocchi normali.

Il blocco da spingere è quello in basso a sinistra di questa colonna. Una volta al suo posto salite su quel pilone e tornate a uno degli altri piani ma dietro a un blocco rosso. Spingetelo avanti e cadrà in un buco verde. Tornate al pavimento e spingete il prossimo vblocco nell’angolo in basso a destra. Fine, raggiungiamo il terzo piano.

Inizierete in mezzo a 4 blocchi messi attorno a una grossa stanza. Raggiungete il pavimento e raggiungete il blocco a sinistra accendendo la torcia. Fatto questo trovate un blocco rosso per terra ma prima di fare qualunque cosa uccidete i Breacher al centro e spingete il blocco rosso di fronte alla colonna fatta di due blocchi normali.

Ora salite sul blocco e quindi sul pavimento in alto. Sconfiggete il Gul-Bar-Mool, se non lo farete bloccherà un blocco (haha) che dovremo spingere. Torniamo a terra e prendiamo quel blocco rosso spingendolo in alto a sinistra della torcia, vicino a una colonna fatta di due blocchi normali. Salite li sopra e troverete un altro blocco rosso da NON toccare.

Saliteci sopra senza spingerlo, per raggiungere un piano con un altro blocco rosso da spingere a destra (quello che il Gul-Bar-Mool avrebbe bloccato) Una volta caduto al suo posto torniamo a terra e guardiamo. Dobbiamo arrivare dietro al blocco su cui si siamo arrampicati un secondo fa. Si può fare. Vedete il buco verde nell’angolo? Dovrete metterci un blocco in diagonale.

Raggiungete quello su cui vi siete arrampicati poco fa e spingetelo di una posizione in fondo a destra rispetto quel buco. Probabilmente non lo vedrete ma potete arrampicarvi dietro di esso. Andateci dietro e spingetelo a sinistra finchè non cadrà nel buco. Dopo questo tornate sul pavimento, spingete i blocchi rimasti nei loro buchi e avrete finito il piano.

Andate agli angoli della stanza per raccogliere Skull Birdie, armor per Mizuti e Aquila Constellation Magnus. Quando pronti procediamo al prossimo piano.

Una volta qui accendete la torcia in fondo e spingete il blocco lì vicino nel buco a sinistra anche se non è un buco. Scendete e andate a sinistra di questo e salite sulla sinistra del blocco che c’è qui. Spingete finché non sarà di fronte alla torcia.

Tornate a terra e da sinistra salite sulla piattaforma con la torcia e spingete giù questo blocco rosso. Continuate a spingerlo e cadrà in un buco. Adesso arrampicatevi per raggiungere il lato sud della stanza e spingete il blocco rosso qui vicino finchè non cadrà nel suo buco.

Andate al blocco rosso a sinsitra e spingetelo appena un pò a sinistra e basta. Ora andiamo in basso e spingiamo questi blocchi nei loro buchi. Ci sono in loro buchi lì vicino, non preoccupatevi. Dopo questo andiamo dall’altro lato, torniamo al pavimento e spingiamo il blocco qui nel suo buco di origine. Quindi, ogni piattaforma nella stanza, eccetto quelle in alto e le due gialle, scompariranno. Usate la prima gialla per salvare. Ne avrete bisogno.

Una volta salvato andate alla piattaforma nell’angolo in fondo e scendete alle fondamenta della torre dove Kamroh, Krumly, Kee, Kay, Koh e due anziani combattono l’ombra di un antico mago. Ma quando Kamroh e Krumly cercheranno di prendere il Ring of Souls dall’ombra verranno messi al tappeto con facilità, stessa cosa per Kee. Mizuti correrà lì arrabbiata e si avvicinerà a Kee.

A questo punto Mizuti si farà avanti e affronterà il mago in solitario. Sarà come Xelha contro la dea dei ghiacci ma stavolta sono stano meno fortunato e ho vinto con soli 2 HP rimasti. Continuate a provare, è solo questione di fortuna. Camera e Chance sono qui anche questa volta, quindi fatene buon uso.

Dopo aver vinto il mago scomparirà dando al Bambino della Terra l’anello e lasciando la finisher di livello 8 di Mizuti, Alias Fall. Per renderlo il personaggio perfetto l’ho equipaggiata con un sacco di Aqua Burst liv. 5, Fire Burst liv. 5 e Chronos Blow liv. 5, estremamente utili per Cor Hydrae che stiamo per fare. In ogni caso, qui abbiamo finito.

IL CASTELLO DI COR HYDRAE

Cor Hydrae Castle

Abbiamo completato tutte le side quest, ogni personaggio ha le finisher di livello 8 ed è classe 6. Prendiamo il drago bianco e andiamo dalla Regina Corellia. Nella sala del trono parliamo a Calbren. Scenetta.

Il piano è di usare i poteri delle 4 isole per rompere lo scudo di Cor Hydrae, il grande Kamroh entrerà dicendo che è troppo rischioso ma gli altri risponderanno che alcuni rischi vanno presi.

Saremo portati in una stanza e il giorno seguente i quattro capi delle isole useranno i poteri delle End Magnus per rompere lo scudo. Lyude a questo punto esporrà una sua teoria sul perché le cose sono andate in questo modo.

Quando ci sveglieremo il giorno seguente il piano inizierà.

Una volta che i 4 poteri saranno usati insieme non funzionerà! Non è abbastanza potente. I quattro leader verranno attaccati e quando il loro potere finirà arriverà quello di Alfard.

Ayme e Folon usseranno insieme il potere del fuoco per distruggere lo scudo. E gli altri riprenderanno i loro poteri per riprovare. Dopo tutto questo atterreremo a Cor Hydrae. Una volta dentro il vostro gruppo avanzerà e i fantasmi di Ar, Le, Che, Bo e He (gli dei) appariranno.

Una scenetta divertente quando Savyna ammetterà di odiare i fantasmi e Mizuti dirà di essere invicibile per tutto tranne che per i fantasmi. In ogni caso possiamo andare in giro per Cor Hydrae. Iniziamo a raccogliere un Fire Burst liv 6 nell’angolo in basso a sinistra e un Chronos Blow liv. 6 nell’angolo in basso a destra.

Ora andiamo avanti e nella prossima stanza saremo di fronte a un fiore blu e 5 strade diverse, ognuna delle quali conduce a un dio da combattere. Ecco le direzioni:

Basso Sinsitra: Bo
Alto Sinistra Che
Centro: He
Alto Destra: Ar
Basso Destra: Le

Il mio ordine preferito è Ar, Bo, Che, Le e alla fine He. Una volta sconfitti tutti apparirà un teletrasporto qui al centro che condurrà alla sala centrale del castello, quella di Malpercio. Mi raccomando in ogni caso di salvare e salire di livello. Sono riuscito a fare tutto con il mio personaggio più debole al 56 (Gibari) e quello più forte (Kalas) al 61 quindi non dovreste aver problemi. Prendete Kalas, Savyna e Mizuti e andate in alto a sinistra.

Continuate lungo il corridoio combattendo i demoni fino ad arrivare a una sfera semi visibile e esaminatela per farvi teletrasportare in una stanza. Entrate nella stanza di fronte, Prendete la Firefly e la Voice 6 Magnes e incontrerete Ar.

Boss: Sibling God Ar
HP: 14000
Debolezza: Acqua
Forza: Fuoco

Ar è un potente utilizzatore di fuoco con la debolezza del 100% all’acqua e forza al 100% al fuoco. Il fuoco sarà totalmente inutile qui. Avrete perà un Aqua Burst liv. 6 su Mizuti e Savyna pronta con l’Hellblood’s Hammer, Aqua Impulse e tutto quanto a base d’acqua avrete.

Ar non è troppo potente attacca 6 o 7 volte e spesso finisce con attacco di fuoco che ci metterà in fiamme, ma non è poi il massimo. L’attacco farà al massimo 900-1000 danni. Userà Seal of Health arrivai al punto critico per curarsi 2100 HP ma non è nulla di cui preoccuparsi visto che, con le combo potremo fare circa 1500 danni a turno.

Finita la battaglia otterremo la finisher di livello 9 di Savyna, Deadly Heat Scyte. Kalas sarà il prossimo ad avere la fiisher di livello 9. Torniamo alla sala centrale.

Che non è il prossimo da affrontare ma prendete in alto a sinistra ugualmente. Attraversate il corridoio sconfiggendo tutta la concorrenza, esaminate la sfera e vedrete un teletrasporto apparire in una stanza lontana (quella prima di Bo). Quella stanza è già piena di quei teletrasporti ma prendiamoli ugualmente! Torniamo al centro e andiamo in basso a sinistra da Bo.

Attraverserete un tratto simile al normale quindi arriverete in una stranza piena di telestrasporti e cose. Andate a destra e prendete il teletrasporto qui. Ne vedrete altri due vicino a voi, prendete quello di mezzo per arrivare al centro della stanza. Rientrate nel teletrasporto da cui siete usciti e arriverete su una piattaforma con un Desperda. Prendetelo.

Tornate indietro e andate a sud per arrivare a un teletrasporto rosso. Prendetelo e arriverete a una piattaforma con un chest, apritelo per prendere la finisher di livello 9 di Kalas, Lord of the Wind. Prendete il teletrasporto da cui siete arrivati per fare apparire un altro chest da qualche parte. Lo prenderemo dopo.

Torniamo all’ultimo teletrasporto per prendere una Dark Flare liv. 6, torniamo in alto nella sala e prendiamo il teletrasporto a sinistra per arrivare all’uscita snistra della stanza. Attraversatela e, in questa grossa camera andate in basso per trovare un Light Flare liv. 6. Entriamo nella sala a nord appena pronti.

Boss: Sibling God Bo
HP: 14000
Debolezza: Fuoco
Forza: Acqua

Ovviamente questo è un combattimento molto simile al precedente tranne per il fatto che le resistenze sono al contrario. Avrà attacchi simili a quelli del suo fratello, uno di essi vi ghiaccerà, cosa che non lo aiuta ad essere un boss simpatico. Inoltre userà alle volte un attacco chiamato Seal of Sanity che vi confonderà.

Questo combattimento però potrebbe risultare più facile del precedente, principalmente perché Savyna ha Deadly Heat Scyte un attacco di fuoco straordinariamente forte che dovrebbe fare circa 2000 danni. Kalas ha Lord of the Wind che farà a sua volta parecchi danni e Mizuti avrà alcuni Fire Burst liv. 6. Andate avanti così e sarà a terra anche questo.

Ora avrete la finisher di livello 9 di Lyude, Finale, anche se non la userete fino al combattimento con He. Prendete in alto a sinistra fino alla stanza in cui siete stati portati dal teletrasporto rosso. Arrivati lì noterete che non c’è nulla. Andiamo a nord nella stanza del boss e iniziamo.

Boss: Sibling God Che
HP: 14000
Debolezza: Vento
Forza: Chronos

Questo è il più forte dei tre affrontati perché sembra voler tenere la sua difesa sempre al massimo e i suoi attacchi fanno male. Che ha una finisher basata su chronos che fa un gran male in più vi paralizzerà. Anche lui ha Seal of Sanity pronto da usare e lo farà spesso.

In ogni avvantaggiamoci di Kalas per questo combattimento. Non è mai stato così forte come qui se avrete nel vostro mazzo un Void Phantom o alcuni Air Slasher o Wind God Blade. In più abbiamo Lord of the Wind che, accoppiata agli altri attacchi di vento, farà scendere velocissimamente gli HP di che. Gibari può usare Mayflys, Dragonflies, Butterflies ecc… e le finisher basate sul vento. Mizuti è piena di magie di vento e specialmente Alias Fall. Che userà Seal of Health per curarsi ma continuate a essere aggressivi più che potete e prima o poi cadrà.

Ora possiamo andare da Le e siccome Le è debole contro chronos quindi è un bene che da questo scontro abbiamo guadagnato la finisher di livello 9 per Mizuti, Planet Soul. Ora torniamo al centro, saliamo di livello e andiamo in basso a sinistra.

Arrivati nella parte prima di Le ci troverete di fronte a un sacco di ascensori verdi e rossi. I verdi sono semplici, quelli rossi un po’ più complessi perché attivandone uno si attiveranno tutti. Una volta qui andate alla prima piattaforma vicina e esaminate l’ascensore verde e troverete un Venus Guard. Ora tornate alla piattaforma e andate avanti fino a un ascensore rosso.

Saliteci e troverete un chest con Chronos Blow liv. 6 da dare a Mizuti. Torniamo Giù e troviamo il prossimo ascensore verde, saliteci. Troverete un altro ascensore verde una volta arrivati e, supponendo abbiate già fatto Ar, potrete andare a sinistra e prendere una grande spada basata su chronos per Kalas. Equipaggiatela.

Torniamo indietro e prendiamo l’ascensore rosso quindi andiamo in fondo a destra e prendiamo l’ascensore verde in giù, ora il prossimo rosso in su e il prossimo verde in su. Salite sul prossimo rosso per trovare la sfera. Esaminatelo e nella camera di He apparirà un chest. Ora torniamo in basso all’inizio.

Andiamo a destra e arriveremo in una stanza nuova, nella prossima esaminate I chest in fondo per prendere un Aqua Burst liv. 6. Ma qui ci serve Chronos, quindi equipaggiate semplicemente tutto quello che avete basato su chronos e andate nella stanza a nord.

Boss: Sibling God Le
HP: 14000
Debolezza: Chronos
Forza: Vento

Le è il combattimento più lungo tra quelli dei 5 dei ma con le varie preparazioni, ovvero Kalas con Chaotic Illusion, Esperanza, Dimension Blades e Dream Blade, Mizuti con tutte le Chronos Blow che avete, Heaven’s Pillar e soprattutto Planet Soul e Gibari pronto con un arma chronos tra quelle del suo arsenale insieme a Smash Tackle abbiamo delle possibilità di finire alla svelta non indifferenti.

Nonostante il combattimento sia lungo perchè non ci sono così tanti attacchi chronos come per gli altri elementi, Le non è nemmeno lontanamente difficile quanto Che, perché i suoi attacchi non sono potenti. Anche se ha Seal of Sanity e Seal of Health che possono dare fastidio, non è così preoccupante a parte per qualche finisher vagamente forte. Concentratevi sulle combo con tutte le carte a tempo che avete.

Le ci darà la finisher di livello 9 per Gibari e ne mancherà uno solo. Torniamo al centro e salviamo. Qui ho cambiato il party in Kalas, Xelha e Lyude perché il prossimo boss necessiterà oscurità e parecchia luce. Prendiamo quindi il passaggio a nord.

Ora non meno di 5 o 6 Diabolos appariranno in questa stanza ed è impossibile passare senza averne affrontati almeno 2 o 3. In ogni caso, supponendo mi abbiate seguito nel fare Le, qui troverete una Sybil’s Crow, uno Shield of Hope e un Mermaid Nails. Inoltre nella stanza prima di He, c’è un Wind Blow liv. 6. Andiamo a nord e cominciamo.

Boss: Sibling God He
HP: 14000
Debolezza: Oscurità
Forza: Luce

Diciamo che He è alla pari di Bo, in termini di facilità ed è esattamente come gli altri, ha Seal of Health e Sanity oltre a una finisher basata su luce, ma per il resto… già visto.

He sembra essere in grado di fare dei danni rapidamente, quindi provate a farla finita in fretta anche voi. Lyude renderà questa cosa assai facile con Devil Euphos ecc… Usare Presto e una serie di attacchi di oscurità messi in combo vi farà aver ragione, mentre Kalas apparirà essere abbastanza limitato con questo elemento. In ogni caso, niente di speciale.

Ora i raggi di fuoco, chronos, acqua, luce e oscurità si alzranno e creeranno un teletrasporto per la sala di Malpercio. Nella sala in cui abbiamo combattuto He osservate la sfera a destra e farete apparire un chest nella stanza prima di Ar. Tornate lì e prendetelo per avere un Brhama Eupho per Lyude, che non è male. Ci serve il miglior Lyude possibile.

Torniamo al centro e salviamo. Avrete combattuto un sacco nelle sale qui attorno quindi essere al 62-66 non sarebbe male a questo punto. Appena pronti entrate nel teletrasporto e andate avanti. Troverete gli dei della morte seduti sui loro troni e in alto Melodia e Malpercio, dopo gli insulti standard scenderà Malpercio in persona.

Boss: Malpercio
HP: 16000
Debolezza: Luce
Forza: Oscurità

Party: Kalas, Xelha, Lyude

Ora Malpercio, un pò migliore dell’altra volta, ha un attacco simil-laser che farà parecchio danno e cercherà di avvelenare un personaggio per poi addormentarne un alto. Oltre a questo i suoi attacchi (molto lenti) faranno 1500-2000 danni se non parati. Ma malpercio è troppo lento per essere una minaccia con questo.

A questo punto, avendo due personaggi con finisher di liv. 9 basate su luce, oltre agli attacchi potentissimi di Kalas non ci metteremo molto a sbarazzarci di lui. Infatti con alcuni attacchi di Xelha e Lyude ho fatto più danno io della media di Malpercio. Il combattimento può probabilmente essere vinto da loro due, cercate solo di fare più combo con attacchi di luce possibile e terminarli con Soul Flash, Wheel of Light, Rhapsody e Finale.

Una volta finito Melodia è ancora arrabbiata su come Malpercio abbia perso contro di noi, ma qui apparirà Corellia dicendo a Melodia che Malpercio è incompleto, Calbren poi chiederà a Melodia di tornare indietro perché alla fine è colpa sua se Malpercio è tornato.

Infatti dal Flashback scopriremo che Melodia è morta 9 anni fa e Calbren ha usato il potere della End Magnus di Mira per riportarla in vita. Melodia, disgustata dal sentire questo si unirà in un tutt’uno con Malpercio e Malpercio risucchierà i poteri dagli altri 5 dei e anche da Re Ladekhan.

Malpercio fuggirà sul tetto, quindi dovremo rincorrerlo. Andiamo nella stanza a destra e raggiungiamo un save point. Ovviamente sarebbe meglio usare un fiore blu per salire al livello 70 con Kalas. Quello in arrivo è un combattimento veramente difficile, quindi, appena pronti salite le lunghe scale prendendo il Golden Helm lungo la strada e, in cima, Kalas e Malpercio sguaineranno le spade. Scontro finale!

Boss: Malpercio II
HP: 20000
Debolezza: Luce
Forza: Oscurità

Questo è a livello degli scontri più difficili del gioco. Malpercio è rimasto come la sua forma precedente, estremamente potente ma lento. Stavolta farà più di 1500 se non vi parerete e circa quella cifra anche se li bloccherete. Ma stavolta farà di peggio e lo scoprirete tra poco.

Cercate di usare i vostri Light Flare liv. 6, Finales e Wheels of Light all’inizio o potranno diventare presto inutili. Questo a causa di una mossa di Malpercio chiamata Seal of Entrophy che può cambiare le sue debolezze e forze elementali. Avrà una nuova debolezza che dovremo adffrontare. Ovviamente è essenziale vedere quale sia. Bolle Blu significano acqua, fiamme rosse fuoco, raggi verdi o azzurri chronos o vento. Bianco o nero ovviamente luce e ombra.

La parte peggiore è il Dark Arrow attack che toglierà 2000 e causerà effetti come darvi fuoco o confusione. Una volta arrivato sotto alla metà vita userà un attacco molto potente chiamato Enchanted Blade su tutti e tre i personaggi togliendo 1600-1700. Lo usa tre volte. Curatevi subito appena lo farà.

Malpercio tende a cambiare in acqua all’inizio, quindi preparate le carte. Se andrete sotto i 1500 HP usate immediatamente Avocado, Peanuts o la Broken Earth Sphere, vi servirà tutta la vita possibile, quindi avere un personaggio con solo oggetti di cura può valere molto. In ogni caso dovrete far più danno possibile per finire la battaglia alla svelta dopo l’Enchanted Blade.

Dopo questo combattimento avrete completato Baten Kaitos, ci sono ancora alcune side quest da completare, come trovare tutti gli animali per la quest di Wazn o i membri della famiglia, ma questa era veramente la fine. Congratulazioni!

SOMMARIO DELLA SOLUZIONE


Sadal Suud
Diadem
Anuenue
Mira
Alfard
Cercando il party
Wazn
Duhr
Vicino alla fine
Il Castello di Cor Hydrae