La soluzione completa di Blade II  0

CONSIGLI GENERALI

Seguite i simboli, che non sono solo bonus, ma anche indicatori per procedere nei livelli. Dare un'occhiata in giro, comunque, non è un male.

Esplorate i livelli nella loro interezza, visto che potrebbero esserci delle aree segrete di notevole importanza. Nella seconda campagna, infatti, alcuni degli obiettivi si trovano dietro muri finti.

Distruggete tutto il possibile. Molto spesso, in questo modo, riuscirete a recuperare dei power-up extra.

Per quanto riguarda la scelta dell'equipaggiamento, anche se non vi porterete dietro delle munizioni extra, partirete comunque sempre con un caricatore nelle vostre armi.

Nella seconda e nella terza campagna i livelli sono molto più grossi. Se riuscite, conservate quante più munizioni possibili, visto che vi serviranno sicuramente.

CAMPAGNA I: KARKOV TOWER

THE EXCHANGE

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una semplice pistola con qualche munizione extra, dopodichè, date il via al gioco. Andate avanti, fate fuori tutto quello che si muove, sparate ai barili, ma soprattutto evitate le automobili, visto che non disponete ancora dell'armatura, perchè vi porteranno via un bel po' di energia se doveste sbatterci contro. Quando siete sulle rampe, state incollati ai muri, fate passare le macchine, e recuperate i simboli solo alla fine. Esplorate poi ogni parcheggio e distruggete le motociclette rosse non appena le vedete. L'ultima è nascosta dietro ad una scalinata alla fine del livello. Non dimenticatevi poi di fare a pezzi la limousine bianca all'inizio della missione per recuperare dei simboli bonus.

HORROR STORIES

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una semplice pistola con qualche munizione extra, dopodichè, date il via al livello. Non sparate ai barili, all'inizio, visto che svegliereste il personaggio che dorme dietro ad essi, azione che vi costerebbe parecchi punti. Continuate, soprattutto, ad evitare le auto, restando incollati ai muri. Non appena siete all'interno del secondo parcheggio, guardatevi in giro per trovare due motociclette rosse parcheggiate a fianco di una porta recintata. Alle spalle troverete la limousine ed una serie di power-up che sarebbe meglio raccogliere. Le Comm Ports che dovete distruggere sono facili da vedere perchè di color verde fluorescente. Se non riuscite a trovarle, date un'occhiata sulle e sotto le scalinate e nelle stanze adiacenti. I sotto-obiettivi della missione sono rappresentati dalle limousine bianche, che dovrete fare a pezzi riempiendole di pugni, senza sprecare munizioni. Dopo aver portato a termine questi obiettivi, però, dovrete tornare nella zona degli ascensori, pullulante di nemici intenti a fermarvi, motivo per cui vi conviene risparmiare proiettili e rabbia per la parte finale del livello.

THE BLOOD CLUB
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, un fucile ed una pistola con un caricatore di munizioni per entrambi, dopodichè, date il via al livello. Prima di cominciare a sparare in giro, usate i pugni per colpire i nemici e far salire il più possibile l'indicatore della rabbia. Arrivate dall'altra parte del parcheggio, evitate come al solito le auto in arrivo e guardatevi in giro per trovare un'uscita blu, che non è altro che l'ingresso del locale, del Blood Club. Ripulite le salette ed i gabinetti, sempre cercando di risparmiare munizioni, che dovrete però usare probabilmente nelle altre stanze laterali, quelle in cui si trovano i vampiri più anziani. Quando avete fatto piazza pulita in queste zone, procedete verso la pista principale e preparatevi a combattere. Sarà una delle battaglie più difficili del gioco, visto che appena toccherete un vampiro, gli altri si avvicineranno a frotte. Non preoccupatevi comunque, soprattutto se disponete di rabbia, e picchiateli a più non posso, ripulendo anche i separee piccoli. Dopo aver eliminato la prima ondata di vampiri, occupatevi di quelli che scenderanno dal soffitto. Fateli fuori, poi avanzate verso la zona degli ascensori per terminare la missione e passare alla successiva.

NTH PHASE

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, il nunchaku ed una semplice pistola con qualche munizione extra, dopodichè, date il via al livello. Avanzate lentamente attraverso i corridoi, uccidendo qualunque cosa si muove e distruggendo tutti i macchinari. Non sprecate munizioni, ma usate calci e pugni nella maggior parte dei casi. Dopo aver fatto a pezzi tutto il possibile, ritornate all'ascensore e passate alla missione successiva.

COVER UP
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, lo stesso di quella precedente, dopodichè, date il via al livello, molto più grosso e complesso di quello prima, però. Nella prima stanza, recuperate tutti i simboli, per ottenere alla fine una scatola extra di munizioni. Il vostro obiettivo principale, in questa missione, sarà quello di aprire una porta che è praticamente blindata. Seguite i simboli e tenete gli occhi aperti per individuare dei tubi di color rosso luminescente che fungono da interruttori. Fate attenzione anche alle teste di drago attaccate ai muri, alcune delle quali sputano addirittura fuoco. A circa metà della missione, troverete il primo punto di salvataggio interno ai livelli. Usatelo, poi esplorate attentamente tutte le stanze e raccogliete tutte le scatole di munizioni ed energia, oltre ai simboli. Dopo aver aperto la porta blindata, guardatevi la sequenza animata e preparatevi a distruggere il macchinario dello stesso colore degli interruttori. Vi basterà puntare la pistola contro i tubi di vetro uscenti da questo affare e sparare all'impazzata. Sbarazzatevi dei vampiri e recuperate tutti i simboli per ottenere una scatola di energia extra e terminare la missione.

ACID RAIN

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, il nunchaku ed una semplice pistola con qualche munizione extra, dopodichè, date il via al livello. Non avrete vita facile a raggiungere la parte finale del livello. Aprite il portello sul tetto, prendete la bombola e mettetela nel sistema di ventilazione accessibile dalla zona iniziale. Dovrete vedervela con vere e proprie ondate di vampiri, sia nella prima che nella seconda parte, motivo per cui vi conviene risparmiare munizioni e rabbia, oltre ad usare le granate UV a vostro vantaggio. Non appena siete riusciti ad aprire il portello sul tetto, salvate, visto che dopo non potrete più farlo, poi procedete verso l'incrocio a T, avanzando a velocità sostenuta ed uccidendo tutti i nemici sul percorso. Andate avanti, dirigendovi nella zona da cui proviene il suono di un elicottero. Una volta sul tetto, raggiungete il velivolo, prendete le munizioni ed il kit medico, poi recuperate l'oggetto richiesto dal cestino dell'immondizia fluorescente. Tornate giù e fate molta attenzione alle teste di drago attaccate ai muri, che sputano fuoco come nel livello precedente. Tornate nella zona iniziale ed accedete al sistema di ventilazione, seguendo successivamente i simboli per terminare la missione e vedere così la sequenza animata conclusiva della prima campagna.

CAMPAGNA II: LAIRS OF THE BYRON

DELANCEY STREET SUBWAY

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, il nunchaku ed una pistola mach, dopodichè, date il via al livello. Ascoltate con attenzione il briefing, specialmente la parte relativa ai treni della metropolitana, visto che basta essere colpiti una sola volta da queste bare ambulanti per rischiare la morte, situazione che si fa ancora peggiore se si considera che questo può avvenire nella parte iniziale del livello, senza punti di salvataggio a breve distanza. Il vostro obiettivo secondario sarà quello di uccidere i ghoul, creature simili a vampiri, vestiti in pelle e con una carnagione bianchissima, uno dei quali si è nascosto dietro ad un muro riparato da poco. Non farete comunque fatica ad individuarlo. Il difficile si verifica nella zona con le piattaforme. L'intervallo di tempo tra il passaggio di un treno e quello successivo è molto ristretto e non dovrete essere assolutamente sui binari quando uno dei mezzi è in arrivo. La situazione si complicherà molto quando dovrete combattere contro gruppi di guardie in questi frangenti. Dopo aver superato le piattaforme, seguite il tunnel, fate piazza pulita ammazzando tutti i vampiri e procedete in fondo per terminare la missione.

CITY SEWERS

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, due granate UV, un'armatura ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello, uno dei più difficili del gioco. Dovrete stare sempre molto vicini a Whistler, visto che in caso di necessità non richiederà il vostro aiuto, facendolo solo quando è ormai troppo tardi. Mentre combattete, poi, c'è il rischio di fare del male al vostro mentore, specialmente quando usate la spada per tenere lontani i vampiri. Whistler, poi, non si fermerà affatto durante i combattimenti, ma non vi aiuterà nemmeno, aggirandosi per il livello a stuzzicare i nemici che gli faranno del male. Per questo motivo, sparate ai vampiri non appena li vedete e, se ne arriva un gruppo di dimensioni troppo elevate, lanciate una granata. Quando una di esse sarà esplosa, Whistler ci metterà qualche secondo a riprendersi dallo scoppio, per cui approfittate di questo breve intervallo di tempo per eliminare ogni minaccia, ma non allontanatevi troppo, visto che potreste perdere di vista il vostro mentore. Eliminate tutti i reaper, rinunciate a raccogliere tutti i bonus e state sempre alle costole di Whistler, visto che è molto più importante la sua salvaguardia che il vostro potenziamento.

THE BIG BANG
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, due granate UV, un'armatura ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello, un po' meno complesso di quello prima. Dovrete far detonare le bombe che Whistler ha sistemato precedentemente, per cui avanzate attraverso le fogne, per la precisione nel corridoio a forma esagonale, e trovate la camera di controllo. Recuperate tutti i bonus che trovate sul percorso, soprattutto l'antidoto, e fate saltare tutte le bombe. Dopo aver premuto l'interruttore, uscite e dirigetevi verso il secondo tunnel, quello con i simboli, schivate le fiamme ed ammazzate i nemici che incontrete e raggiungete di corsa l'uscita. Se avete portato l'indicatore di rabbia a livello "Strength", sarete ancora più veloci del solito. Nella parte finale dovrete vedervela con ben 10 reaper, con cui dovrete sudare davvero sette camicie. Dopo averli sterminati, avanzate per terminare la missione.

QUARANTINE

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, un'armatura ed una semplice pistola con tutte le munizioni che potete portarvi dietro, dopodichè, date il via al livello, che non ha obiettivi secondari, e non dovrebbe quindi dimostrarsi esageratamente difficile. Seguite i topi, usate la rabbia quando ne avete la possibilità, state lontanissimi dalla gigantesca creatura a metà tra un ratto ed un vampiro ed usate le maniglie non appena ne vedete una. Le fiamme costringeranno il mostro a spostarsi, cosa che vi permetterà di avere più tempo per portare a termine i vostri obiettivi. Quando arriverete ad una rampa in discesa, seguitela, girate a destra per due volte e date un'occhiata in giro alla ricerca di un'altra rampa, questa volta però in salita. Fate attenzione, perchè quando sarete nuovamente a "piano terra", il pavimento sotto di voi si sbriciolerà facendovi cadere di sotto. A questo punto dovrete girare a sinistra e correre come pazzi, senza pensare nemmeno per un secondo di procedere nel corridoio a destra, visto che il gigantesco topo-vampiro comparirà dopo qualche istante. Continuate a correre per raggiungere l'uscita e terminare la missione.

THE BLOOD DONORS
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, un nunchaku ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello, senza dubbio un po' più complesso del precedente. Per concludere la missione e completare anche gli obiettivi secondari, dovrete disattivare le pavimentazioni elettriche sparse al piano superiore e, per fare ciò, dovrete andare alla ricerca di tre interruttori, tutti molto ben nascosti. Dopo aver ripulito le prime stanze, dirigetevi nel grosso androne annebbiato, ma non saltate assolutamente nel buco situato nella parte bassa della stanza, date un'occhiata all'interno della piccola stanza formata da pilastri. Distruggete il muro posteriore di questa camera per trovare un'area segreta, dalla quale potrete raggiungere facilmente il primo interruttore. Il secondo si trova invece nelle catacombe, in cui arriverete dopo esservi calati nel buco a cui si accennava prima. Seguite il percorso, riducete in polvere i cadaveri puzzolenti e premete l'interruttore. Anche il terzo è facile da individuare. Procedete finchè non siete ai piani superiori, entrate nella doppia porta blu che vi trovate di fronte, andate dritti all'incrocio ed accedete alla stanza con le vergini di ferro, per trovare quello che cercate nella parte posteriore. La maggior parte delle pavimentazioni elettriche risulterà disattivata, solo un paio dovranno ancora spegnersi. Attraversate il piano superiore, liberando i pazienti che trovate sul percorso. Una volta giunti alla scalinata, quella di dimensioni piuttosto elevate, premete i pulsanti per far comparire un piedistallo su cui si troverà un altro pulsante, da premere per aprire la porta diretta al piano inferiore, quella con cui terminerete la missione.

THE JAWS OF DOOM

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello, che dovrebbe rivelarsi piuttosto semplice. Procedete uccidendo tutte le "infermiere", che vestono cortissime mini-gonne nere. Se doveste perdere troppa energia, ripassate dalla stanza nascosta, quella dove si trovava il secondo interruttore della precedente missione, per trovare dei simboli ed una scatola di energia, ma anche alcuni vampiri da ammazzare. Una volta giunti nei pressi dell'uscita, dovrete sfruttare le granate UV per sterminare l'orda di reaper intenta ad ammazzarvi. Se non doveste più averle, non sarà affatto facile. Dopodichè, dovrete raggiungere la stanza con le tre porte normali e quella con lo "squalo", entrando poi in quella appena aperta, attraversando successivamente il corridoio e salendo le scale. Prendete il pezzo di metallo ed usatelo per aprire l'animale, poi saltate giù dalla finestra alla vostra sinistra e gettatevi nello squalo, pronti ad affrontare uno strano match di sopravvivenza. Dovrete sbarazzarvi di un bel po' di vampiri prima di poter dichiarare chiusa la missione.

THE ESCAPE
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, lo stesso di quella precedente, dopodichè, date il via al livello, che è decisamente lungo. Dovrete portare fuori la dottoressa dal manicomio, sbarazzandovi di tutti i nemici che vi infastidiscono sul percorso, poi ritornare dentro e combattere contro il boss. Cominciate, inizialmente, seguendo la donna, poi in seguito all'imboscata, mettetevi a darle di santa ragione ai vampiri, tenendoli il più possibile lontani dalla dottoressa, che proverà poi ad aprire la porta per permettervi di andare avanti. Seguendo i simboli e la donna, comunque, riuscirete a raggiungere l'uscita. Non dimenticate però di dare un'occhiata in tutte le stanze, visto che quasi sempre, al loro interno, potrete trovare energia, munizioni ed ostaggi. Una volta all'uscita, ascoltate quello che la dottoressa deve dirvi, poi tornate indietro, prendete la scatola di energia e le munizioni per le armi di cui disponete, uccidete il primo gruppo di vampiri che incontrate, salvate il gioco e date un'occhiata al muro a destra, dietro al quale c'è una stanza segreta contenente un ostaggio. Dopodichè, tornate sul percorso principale e, successivamente, nella zona della prima scala a chiocciola, in fondo alla quale ci saranno un bonus da 200 punti ed una porta appena sbloccata. Entrate, andate avanti, sparate ai cadaveri ed attraversate i vari corridoi finchè non avete raggiunto un incrocio. Qui andate a destra, poi aprite la porta sulla sinistra ed andate avanti fino alla successiva, preparandovi psicologicamente per lo scontro con il boss.

PROJECT VORPAL

Per questa missione/combattimento contro il boss, non potrete selezionare alcun tipo di equipaggiamento. Fortunatamente, la prima parte della lotta sarà abbastanza facile, visto che vi basterà aprire le tubature di metallo a terra, evitando il branco di ghoul che cercherà di farvi la pelle. Il boss è un gigantesco e mostruoso vampiro agganciato ad una serie di cavi che lo fanno rimbalzare da una parte all'altra della stanza, però con un pattern relativamente semplice da imparare. Per prima cosa, infatti, il mostro salta sull'incubatore al centro della camera, dopodichè si avvicina a voi e vi attacca con un fulmine o un'onda fulminante, che dovrete ovviamente schivare a tutti i costi. La presenza dei ghoul renderà il tutto più difficile, visto che queste mostruose creature si rigenereranno in continuazione, impedendovi di focalizzarvi sul boss. Cercate di non fermarvi sulle grate attorno all'incubatore e continuate a picchiare ghoul e boss. Riuscitete sicuramente a batterlo dopo un po', facendo così partire la sequenza conclusiva di questa seconda campagna.

CAMPAGNA III: ARCAN MOUNTAIN BASE

INTO THE MOUNTAIN
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, un nunchaku ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello, ambientato quasi tutto all'esterno ed abbastanza facile. Seguite il percorso fino al primo incrocio, cercando di restare vivi ed uccidendo tutti i nemici, soprattutto le creature di colore grigio con la testa piena di spuntoni, che esplodono quando colpiscono. Sono una minaccia anche i tizi in bianco con gli stivali gialli di gomma, spesso armati di pistola. Mentre avanzate, ricordatevi di dare un'occhiata ai capanni ai lati dei sentieri per trovare munizioni ed energia. Quando giungerete nella grotta, fate attenzione ai cadaveri fumanti, poi andate avanti e, all'incrocio, andate a sinistra, per trovare in fondo al sentiero un gruppo di svariati vampiri. Sbarazzatevi di loro, entrate nel capanno, prendete le munizioni, premete l'interruttore ed uscite. Tornate all'incrocio, ma questa volta andate a destra, entrando sempre nel capanno in fondo. Salite sul tetto, poi procedete fino ai tunnel e, una volta all'interno, guardate in giro per trovare una gigantesca pila di rocce, che potrete distruggere per liberare un'apertura. Entrate, cercate l'interruttore, premetelo e poi uscite. Continuate ad ispezionare i capanni ed a premere interruttori, seguendo il percorso finchè non avete raggiunto un precipizio, dal quale dovrete saltare giù per concludere la missione.

THE ENERGY STORES

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, un nunchaku ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello. Per andare avanti, dovrete, per prima cosa, riattaccare la corrente che alimenta l'ascensore. Usate l'interruttore a fianco del grosso montacarichi, poi scendete, prendete la scatola di energia dietro al portello verde e procedete verso quello blu. Seguite il percorso, date un'occhiata alla camera criogenica dietro la scalinata, lanciate una granata UV per spaventare i nani vampiri e liberate la vostra furia sul pilastro con gli embrioni. Dopodichè, salite di sopra, uccidete la guardia e tirate la leva, entrando successivamente nel complesso. Fate attenzione al robot che vi accoglierà al vostro ingresso, di cui vi dovrete sbarazzare il più rapidamente possibile. Seguite il corridoio e distruggete tutte queste sentinelle finchè non avete raggiunto una camera con una specie di cisterna/generatore. Procedete poi verso il secondo portello e proseguite sul percorso finchè non siete arrivati in un grosso magazzino, all'interno del quale dovrebbe esserci una grossa vasca piena di veleno, che dovrete portare nella zona della cisterna energetica scura. Dopodichè scendete di sotto, portandovi il secondo container e distruggete la nuova camera criogenica per terminare la missione.

OUT OF THE FIRE
Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, un nunchaku ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello. La prima cosa che noterete all'inizio della missione sono le rocce in caduta, che dovrete necessariamente schivare. Andate avanti, recuperate tutti i simboli e sbarazzatevi dei nemici, che sono veramente tanti. Non sarà facile rimanere vivi. Una volta all'esterno, scendete con il montacarichi, fate fuori il primo gruppo di vampiri, e poi andate avanti per trovarne un altro, all'interno del quale ci saranno anche un paio di quei giganteschi vampiri mutanti armati di doppia ascia. Sfruttate tutta la vostra rabbia per farli a fettine e poi usate l'ascensore che hanno fatto salire per andarvene e concludere la missione.

THE BLOOD SUCKER

Scegliete come equipaggiamento, all'inizio della missione, una granata UV, un'armatura, un nunchaku ed una semplice pistola, dopodichè, date il via al livello. Seguite il percorso ed i simboli, eliminando i vampiri e le sentinelle robotiche. Dopo un po' raggiungerete una stanza con delle gigantesche cisterne di sangue all'interno. Cercate quella con la porta aperta, entrate ed attraversatela, poi accedete al condotto di ventilazione che vi porterà al sito di atterraggio. Dopo la sequenza di intermezzo, recuperate le munizioni e salvate, poi seguite i simboli, per raggiungere un interruttore con cui potrete far girare il ponte di una delle stanze circolari. Dopo aver fatto ciò, procedete proprio in questa stanza, attraversate il ponte, salvate, guardate la sequenza animata, poi sbarazzatevi del nutrito gruppo di vampiri che vi attaccheranno ed infine uscite dalla porta dall'altra parte della stanza, completando così la missione.

THE CORE
All'inizio di questa missione, quella conclusiva, non potrete scegliere l'equipaggiamento da portarvi dietro. Il vostro obiettivo sarà quello di distruggere il macchinario che permette la sopravvivenza dei vampiri. Per prima cosa, raggiungete i sigilli di forma rotonda e distruggeteli, facendo attenzione ai fumi velenosi che fuoriescono dai condotti nel pavimento. Sbarazzatevi dei Nosferatu che vi circonderanno, poi aprite le buche per far comparire Whistler. Dovrete nuovamente sorvegliarlo e fare in modo che i vampiri non lo uccidano. Sbarazzatevi di loro, con un occhio puntato sempre verso il vostro mentore, poi quando egli avrà finito di sistemare la terza bomba, fate piazza pulita, fate saltare le bombe e godetevi la sequenza finale.

Sommario della soluzione

THE EXCHANGE
HORROR STORIES
THE BLOOD CLUB
NTH PHASE
COVER UP
ACID RAIN
DELANCEY STREET SUBWAY
CITY SEWERS
THE BIG BANG
QUARANTINE
THE BLOOD DONORS
THE JAWS OF DOOM
THE ESCAPE
PROJECT VORPAL
INTO THE MOUNTAIN
THE ENERGY STORES
OUT OF THE FIRE
THE BLOOD SUCKER
THE CORE