La soluzione completa di Freedom Force vs. the Third Reich  0

THINGS THAT GO BUMP IN THE NIGHT!

Il primo livello del gioco non è altro che un tutorial, che vi spiegherà cosa è successo dalla fine del primo Freedom Force e vi darà la possibilità di impratichirvi con i comandi. Al termine delle sequenza animate iniziali, vi troverete nel bel mezzo di Patriot Park e potrete controllare Alchemiss. Seguite le istruzioni che compariranno sullo schermo e andate avanti. Dopo esservi occupati di un po' di nemici, noterete che El Diablo sta infastidendo una donna, totalmente inerme. Usate Arms of the Goddess per formare uno scudo che vi protegga dai potenti spari di Diablo ed Arcane Bolts per eliminarlo. Fate fuori tutti gli altri nemici che si trovano nel parco, alzandovi in volo e lanciando frecce verso di loro, poi dirigetevi verso la città, continuando a seguire le frecce e le bandierine. Poco dopo aver lasciato il parco, vi troverete a dover effettuare un combattimento a due parti con Minuteman e Liberty Lad. Restate in volo ed usare Repulsion ed Arcane Bolt per sconfliggerli entrambi, poi seguite le frecce fin dietro l'angolo per trovare Man-Bot rinchiuso in gabbia, con un cattivo armato di pistole a sorvegliarlo. Attivate lo scudo, poi alzatevi in volo e colpitelo con Alteration/Arcane Bolt. Quindi usate quest'ultimo potere sulla gabbia per liberare Man-Bot. A questo punto, riceverete nuovi obbiettivi e Man-Bot sarà entrato a far parte del vostro team. Continuate a seguire le frecce e le bandiere per sbarazzarvi degli altri nemici. Una volta che avrete fatto fuori anche Ant, potrete tornare alla Freedom Fortress.

CHAOS IN CUBA!

Con Minuteman imprigionato nel blocco di ghiaccio che, una volta, era il Freedom Flyer, Alchemiss, El Diablo e Mentor dovranno salvare l'aeroporto ed evitare che cada un terribile inverno nucleare. Una delle cose a cui dovrete fare molta attenzione, sono i bombardamenti degli aerei russi. Cercate di stare il più lontano possibile dai bersagli luminosi che appariranno ogni tanto a terra, perchè se finirete nel raggio d'azione delle loro bombe, rischierete grosso. Mantenete Diablo ed Alchemiss in volo, in modo che si occupino dei cecchini sui tetti, usando normali attacchi a distanza come Arcane Bolt, Tongues of Flame, Electron Beam, cosa che permetterà loro di sbarazzarsi rapidamente dei nemici. Quando raggiungerete la recinzione perimetrale dell'aeroporto, vedrete arrivare un uomo di neve, che potrete facilmente sciogliere con una serie di Tongues of Flame. Fate attenzione anche al soldato dietro all'edificio a sinistra del cancello; la sua uccisione vi servirà per portare a termine uno degli obbiettivi secondari della missione. Quando avete neutralizzato i soldati, uscite dall'aeroporto e procedete verso l'obbiettivo primario, ossia la pistola congelante, indicata da una vistosa freccia rossa. Fate in modo di completare anche l'altro obbiettivo secondario, muovendovi velocemente per far sì che i sei aerei non siano colpiti e precipitino, e poi dirigetevi verso la pistola. Dopo averla distrutta, bersagliate il guerriero di ghiaccio che spunterà fuori poco dopo, finchè non avrà chiesto pietà. Quando gli avrete fatto capire chi comanda, fate un giro nell'area per assicurarvi di aver eliminato tutti i nemici, poi parlategli in modo da far partire la sequenza animata di fine missione.

BEWARE THE SORCERESS OF THE SOVIET| (ATTO 1)

Al vostro team di supereroi si unirà Tombstone, di cui potrete vedere la storia prima dell'inizio della missione. Nessuno vi vieta di aggiungere Liberty Lad allo squadrone, se avete abbastanza punti prestigio, ma sarebbe cosa migliore attendere le missioni più avanzate, visto che per questa basteranno tranquillamente i cinque eroi di cui già disponete. Addestrate tutti quelli che sono saliti di livello, poi andate al briefing. Quando dovrete scegliere i quattro eroi da impiegare attivamente, andate tranquilli sul nuovo arrivato Tombstone, e fatelo "accompagnare" da MinuteMan, El Diablo ed Alchemiss. A questo punto, potrete andare a Cuba, dove il vostro obbiettivo sarà quello di trovare la base segreta di Red. Per fare ciò, dovrete interrogare i locali e, ovviamente, eliminare i soldati che vogliono farvi la pelle. Parlate con uno dei civili, una spia per l'esattezza, indicata dalla solita freccia rossa, per ricevere informazioni sulla situazione ed aggiornare i vostri obbiettivi. Per farlo parlare dovrete patire le proverbiali sette camicie visto che, come tutte le spie che si rispettino, sarà molto restio a cantare. Attaccatelo con tutto quello che è in vostro possesso, poi dirigetevi verso l'entrata segreta della base di Red (la spia vi avrà detto quello che sapeva). Quando arriverete a destinazione, e proverete ad entrare, ai lati compariranno quattro "mani mistiche", atte a fornire una protezione magica ed impedirvi di penetrare nella struttura. Dovrete distruggerle tutte, e molto rapidamente, perchè sono dotate del potere di rigenerarsi, se vorrete entrare nella base. Mandate quindi un eroe verso ogni mano, e cercate di distruggerle, occupandovi contemporaneamente degli uomini di neve che proveranno ad uccidervi. Un'altra tattica astuta è quella di inviare Tombstone ed Alchemiss su un lato e MinuteMan sull'altro. I primi due si occuperanno di una mano per ciascuno, MinuteMan di entrambe le mani sul suo lato, mentre Diablo in volo incenerirà gli uomini di neve. Quando avrete distrutto tutte le mani, compariranno Red Oktober ed i suoi sgherri, contro cui dovete combattere. Il cattivo in questione ama muoversi in volo, ma è suscettibile di Possession da parte di Tombstone e dagli incantesimi di Alchemiss. Possedetela, quindi, ed usate i suoi poteri per eliminare gli sgherri poi, quando l'effetto dell'incantesimo svanirà, attaccatela con tutto quello che avete a disposizione per sconfiggerla. A questo punto, potrete interrogarla.

BEWARE THE SORCERESS OF THE SOVIET! (ATTO II)

Le new entry di questa missione saranno due: Bullet e Green Genie. Il primo entrerà a far parte del vostro team da subito, mentre la seconda potrà essere reclutata. Fatelo subito perchè potrebbe esservi di notevole utilità. Cominciate la missione, andate avanti e, una volta entrati nella mischia, state davanti alla formazione rocciosa di fronte a voi ed andate poi a destra, per trovare il primo prigioniero. Sconfiggete le guardie, poi distruggete il cancello per farlo uscire ed aggiornare i vostri obbiettivi. Dirigetevi poi verso l'uscita, che è sorvegliata da uno shurale, nemico a cui piace molto lanciare le rocce. Usate uno dei poteri di Green Genie: l'Object Lesson o il Polymorph sono perfetti. Quando l'incantesimo si è esaurito, colpitelo con i tutti e quattro gli eroi per eliminarlo definitivamente. Cliccate sull'uscita per far comparire un'altra mano mistica, che dovrete distruggere, in caso vogliate uscire. Troverete così un gruppo di civili trasformati in rane. Mettetevi in mezzo a loro in modo da farli tornare umani. Andate avanti e, all'angolo successivo, vi troverete davanti un calderone che sputerà nemici. Distruggete prima il pentolone con attacchi a distanza, poi tutti i nemici che genera. Procedete, liberando un altro civile dalla sua prigione e, una volta arrivati all'uscita, uccidete lo shurale e distruggete la mano che comparirà dopo che avrete cliccato lì. Andate avanti, seguite la stessa procedura con shurale e mano, e poi entrate nella porta. Troverete un altro gruppo di rane, due delle quali non sono altro che soldati. Occupatevi di loro, poi dirigetevi dentro la porta da cui siete usciti, per trovare un secondo calderone da distruggere. Raggiungete poi l'uscita, sorvegliata ancora da uno shurale. Fate però in modo che il nemico non cominci a lanciare rocce ed oggetti. Usate uno degli incantesimi di Green Genie indicati prima in modo da trasformarlo, poi attaccatelo quando l'effetto dell'incantesimo svanirà. Dopo aver liberato il civile, cliccate sull'uscita per far comparire due mani. Una di esse è sorvegliata, per cui prima usate i quattro eroi per far fuori tutte le guardie, dopodichè dividetevi in due squadre e pensate alle mani. Tornate all'uscita, sbarazzatevi di un altro shurale e poi cliccate per un breve momento di pausa. Dopo aver esaminato i bonus ricevuti nella prima parte della missione, vi ritroverete nei tunnel come se foste all'inizio del livello. Comportatevi come prima, trasformando le rane, salvando i civili, distruggendo calderoni e mani mistiche, uccidendo i nemici, e via dicendo. Dopo aver oltrepassato due aree, entrerete nella base di Red, al centro della quale c'è un grosso calderone. Fate andare MinuteMan ad occuparsi del calderone, mentre gli altri tre eroi dovranno pensare a Red ed i suoi scagnozzi. Usate la possessione di Tombstone contro di lei, ed il Polymorph di Genie per ridurre il numero di nemici da affrontare contemporaneamente. Quando avrete distrutto il calderone, concentrate tutte le vostre forze su Red Oktober e fatela fuori per terminare la missione.

THE ICE-MAN COMETH!

Un altro eroe potrà essere reclutato nel vostro team, se disponete dei necessari punti prestigio. Si chiama Quetzalcoatl, e prende il suo nome da un'antica divinità azteca. Anche Ant si sarà unito allo squadrone, e vi sarà di notevole utilità in questa missione. Red Oktober aiuterà Ant ed altri due eroi ad entrare nel quartiere generale di Nuclear Winter. Esplorate l'area attorno per raccogliere un paio di bombole, poi avvicinatevi al primo muro di ghiaccio. Usate l'abilità Tunnel Travel di Ant, facendo clic con il pulsante destro del mouse a fianco del macchinario dall'altra parte del muro. Poi distruggete il trasmettitore, sempre usando Ant. Il muro crollerà in men che non si dica, e partirà una divertente sequenza di intermezzo. Andate avanti ed avvicinatevi al successivo muro di ghiaccio. Questa volta, però, avrete il supporto di un paio di sciamani, ex-sgherri di Red Oktober. Distruggete i due muri successivi nello stesso modo del primo, ed anche i nemici che circondano i macchinari che producono il ghiaccio. Quando il terzo muro sarà crollato, Nuclear Winter lancerà un missile, ed avrete cinque minuti per capire come disarmare i missili, distruggendo un trasmettitore specifico a fianco di ogni base di lancio. Fate alzare in volo Red e Diablo, poi spostate il vostro team dove si trova la freccia rossa, in modo da incontrare il primo tecnico. Colpitelo, poi mettete al tappeto i suoi amichetti, quindi interrogatelo per scoprire che dovrete distruggere il trasmettitore giallo, che sarà poi indicato dalla freccia rossa. Fate volare Red e Diablo in quel punto, e distruggete il trasmettitore, vulnerabile al fuoco. A questo, punto, partirà un altro missile, controllato da un trasmettitore verde (questa volta i minuti per trovarlo saranno quattro) e, infine, un terzo missile, controllato da un trasmettitore blu (due minuti per trovarlo). A questo punto, verrà fuori Nuclear Winter. La cosa più saggia è usare Diablo per attaccarlo con il fuoco, mentre gli altri membri del team si occuperanno dei suoi scagnozzi. Quando l'avrete battuto per la prima volta, egli si rigenererà e diventerà un gigante di ghiaccio, molto grosso, ma ancora vulnerabile al fuoco. Lanciate dei Flaming Fists, sempre con Diablo, contro di lui, sconfiggendolo e terminando la missione.

A TIME OF WAR!

Un nuovo membro si è aggiunto al vostro team, Eve, ed altri tre supereroi sono entrati a far parte del gruppo di quelli che potrete reclutare, e rispondono ai nomi di: Microwave, Supercollider e The Bard. Per questa missione, piuttosto corta, ma abbastanza frustrante, vi basteranno i componenti del vostro squadrone iniziale; non dovrete reclutare nessun altro. Dopo le sequenze animate iniziali ed il briefing, vi troverete nel passato assieme a Tombstone, ed il vostro obbiettivo sarà quello di sottomettere e poi interrogare Black Jack che, purtroppo, fuggirà poco prima del vostro arrivo. Dopodichè, scoprirete che Mentor ha qualche problema a mantenere la stabilità nel macchinario con cui siete tornati indietro nel tempo, e quindi Tombstone sarà rimpiazzato da un altro degli altri due eroi, e questo fastidioso "problema" continuerà per buona parte della missione. Seguite le frecce rosse per raggiungere una pila di libri che sta bruciando in un cortile vicino e, lì, eliminate i tre soldati Nazisti che cercheranno di uccidervi. A questo punto, Mentor risolverà il problema e tutti e tre i supereroi saranno assieme nel passato. Sarete quindi circondati da una squadriglia di soldati Nazisti; non preoccupatevi, però, perchè Black Jack arriverà ad aiutarvi, entrando così a far parte del vostro team. Eliminate tutti i nazisti, e poi guardatevi la sequenza animata finale che vi porterà alla missione successiva.

THE VOICE OF DOOM!

I Nazisti stanno tentando di distruggere un sacco di importanti volumi storici. Il vostro primo obbiettivo sarà quello di seguire la freccia rossa che porta al soldato Nazista che ha con sè la Bibbia di Gutenberg. Sul percorso, però, incontrerete alcuni legionari Romani, che hanno la caratteristica di essere resistenti al fuoco. Dovrete fare un po' di fatica per batterli. Quando avrete raggiunto il soldato, lo vedrete che tenterà di gettare la Bibbia in mezzo alla pira. Non preoccupatevi però, visto che non sarà difficile da fermare e sottomettere. Dopo esservi occupati di lui, pensate agli altri soldati attorno e poi parlate con il cecchino, che vi dirà dove sarà bruciata la Summa Teologica. Seguite la freccia, che vi porterà ad una pila di libri in un parco vicino. Sconfiggete il soldato Nazista che verrà incontro a voi e sarà indicato da una freccia, poi tentate di parlargli. Non ci riuscirete, la prima volta, perchè un bel carro armato farà la sua comparsa nelle vicinanze. Usate il Minute Missile di MinuteMan per farlo saltare in aria e poi riprovate a parlare con il soldato. Egli vi dirà che Herr Schmidt è in possesso di un importante libro di Shakespeare, che è intenzionato a bruciare. La freccia indicherà Schmidt e voi dovrete andare a parlargli. Scoprirete che si tratta di un'imboscata. Inseguite prima Schmidt e fate in modo che vi chieda pietà, poi occupatevi dei Nazisti e dei Romani, dopodichè parlate con Schmidt per far comparire il boss contro cui combattere. Vedrete questo perfido nemico, Fortissimo, in lontananza, diretto verso la pira in cui stava per essere bruciata la Bibbia di Gutenberg, che dovrebbe essere molto vicina al punto in cui vi trovate. Salite quindi in cima alle scale a fianco del parco, occupatevi dei due legionari Romani ed attendete che Fortissimo si faccia vivo. Usate Possession per prendere il controllo del personaggio, in modo da avere vita molto più facile con i legionari. Quando l'incantesimo svanirà, usate attacchi a distanza o altre abilità che possano oltrepassare il suo scudo. Quando lo avrete sconfitto, il vostro team potrà tornare nel presente e passare alla missione successiva.

RED SUN RISING

Nei panni di Black Jack, incontrerete una nuova eroina, chiamata Tricolour, francese, una vera e propria femme fatale. Peccato che il nemico che dovrete affrontare subito dopo, Red Sun, la attacchi e la sconfigga in un batter d'occhio. Toccherà quindi a voi combattere contro il personaggio in questione. Usate l'attacco Off the Cuff, che lancia acido addosso al nemico, ed alternatelo con normali proiettili, quando dovete ricaricare la vostra energia. Dopo un po' lo sconfiggerete ma, quando proverete a parlargli, non vi dirà nulla. Poi, dopo essere stati contattati da Mentor, dovrete distruggere le due torri che impediscono al vostro compagno di riportare al presente gli eroi rimasti nel passato. Con l'aiuto di Tricolour, che si sarà ripresa dall'attacco di Red Sun, dirigetevi verso le torri. Prima di seguire le frecce rosse, però, date un'occhiata in giro, alla ricerca di alcuni camion pieni zeppi di munizioni, riconoscibili dal colore verde e dalla presenza di una croce rossa. Quando incontrate dei Nazisti, mandate avanti Tricolour, in modo che li colpisca con il suo Saber Slash, un attacco molto efficace contro i gruppi di nemici. Voi evitate di sparare, invece, perchè potreste prendere in pieno Tricolour e farla arrabbiare, con conseguenze devastanti. Cercate quindi di stare il più lontano possibile da lei, proprio perchè tende ad agitarsi, e sfruttatela contro i nazisti. I camion, invece, sarete voi a doverli distruggere, alternando gli attacchi Off the Cuff e Rapid Shot. Evitate di far attaccare i camion da Tricolour, perchè le eventuali esplosioni potrebbero danneggiarla. Quando vi sarete sbarazzati dei camion, andate verso le due torri; la prima è sorvegliata da un carro armato, la seconda da un gruppo di Red Sun. Andate quindi nella torre più vicina alla città, quella con i Red Sun e preparatevi ad attaccare il samurai giapponese ed i suoi cloni. C'è una strategia particolare da usare: alla morte di un Red Sun, l'energia degli altri torna al massimo. Quindi, concentratevi sempre su un solo nemico e non attaccate separatamente. Ovviamente, nei panni di Black Jack, l'attacco Off the Cuff è perfetto per fare male a questo nemico. Dopo esservi sbarazzati dei Red Sun e dei Nazisti, attaccate la torre. A questo punto, al team si aggiungerà il terzo supereroe che avevate scelto nel briefing (noi vi diamo un consiglio: scegliete MinuteMan, che è molto utile contro i carri armati). Dirigetevi quindi verso l'altra torre e distruggete tutto, carri armati e soldati compresi. Si farà vivo un altro supereroe, chiamato Bullet, molto stupido ma anche incredibilmente veloce. Sarà un'ottima aggiunta per la missione successiva.

RED SUNSET

Sbarazzatevi di un gruppo di soldati, poi anzichè esplorare la zona come dirà Black Jack, avanzate con molta circospezione all'interno del complesso, finchè non vedete un carro armato. Mandate prima Bullet a guidare il mezzo, poi Tricolour in esplorazione a sinistra e a destra dell'entrata, per eliminare i soldati Nazisti che si trovano attorno al perimetro. Poi avanzate verso il centro della zona con il vostro team, per occuparvi di un trio di Red Sun. Mandate il carro armato in avanscoperta, a sparare addosso ai Sun, e state dietro. Usate la Blinding Blade di Tricolour ed i Fawkes Flashers di Black Jack per non dare punti di orientamento ai Red Sun; il carro armato e gli attacchi a distanza del quarto eroe del vostro team, invece, serviranno per eliminarli definitivamente. Risolto questo problema, dovrete distruggere il bunker all'interno del quale si trova il centro di comando e, ovviamente, dovrete farlo con il carro armato. Peccato che la strada principale sia bloccata e non sia possibile avvicinarsi abbastanza al bunker per poter sparare. Dovrete quindi dirigere il mezzo sul lato, e fargli oltrepassare alcune barricate nemiche. L'unico difetto del carro è la sua lentezza, quindi impiegherete un bel po' per metterlo in posizione. A questo punto, sparate sul bunker per ridurlo in frantumi e far comparire altri due carri armati. Se avete nuovamente scelto MinuteMan all'inizio della missione, avrete vita molto più facile. Prendete le bombole vicine a voi, rifornitevi e sparate dei potentissimi Minute Missile contro i carri armati. Non ci vorrà molto per metterli fuori uso. La missione è terminata, peccato che negli ultimi frangenti Bullet sia catturato da Blitzkrieg.

TO RESCUE A HERO!

A Black Jack e Tricolour si unirà Sky King. Dovrete tentare di liberare Bullet dal luogo in cui è imprigionato. Cominciate la missione affrontando subito un gruppo di nuovi nemici, chiamati kill-a-rilla, un misto tra uomo e scimmia, che fanno parecchio male. Meglio non affrontarli in combattimento ravvicinato. E' poi cosa saggia stare lontano dalle loro fruste. Usate la Blinding Blade di Tricolour per ridurre la loro abilità di combattimento, e colpiteli con il Rapid Fire di Black Jack e la Chain Gun di Sky King. Esplorate la mappa per trovare due stanze, all'interno delle quali ci sono degli interruttori, che devono essere premuti per aprire la cella di Bullet. Eliminate tutti i soldati Nazisti ed i kill-a-rilla, poi entrate nella cella del vostro compagno ed uccidete le guardie rimaste. Dopodiché, distruggete le due torri che stanno imprigionando Bullet all'interno di un campo energetico, poi guardatevi la sequenza di intermezzo finale, prima di passare alla missione seguente.

WHEN STRIKES THE KILL-A-RILLA!
Dovrete esplorare metodicamente tutta la base, senza lasciare indietro nessuna stanza. Per completare uno degli obbiettivi dovrete cercare delle scatole verdi, che si trovano in molte di queste stanze. Ne troverete alcune sulla destra poco prima dell'inizio della missione. Andate avanti, ed eliminate i generali Nazisti che vi verranno incontro, in modo da farvi consegnare le chiavi in loro possesso. A circa metà della missione vi scontrerete con una versione "speciale" dei kill-a-rilla, quelli armati di grosse mitragliatrici Mark II. Accecateli con la Blinding Blades o i Fawkes Flashers, e ricordatevi di non combatterli da vicino, se non volete fare una fine pessima.

SKY KING'S STARRING MOMENT!
All'inizio di questa missione, dovrete scegliere tre eroi, oltre ad Alchemiss, che saranno utilizzati anche in quella successiva. A causa di alcune malefatte di Blitzkrieg, che evitiamo di raccontarvi per non togliervi il piacere di scoprire i punti salienti della trama, il vostro team si dividerà in due, ed andarete avanti e indietro nel tempo. Per prima cosa, in questa missione, dovrete costringere Sky King a fermarsi ed usare il comando Adjust Suit sul suo menu azione e, nel frattempo, far sì che i Nazisti non lo infastidiscano, in modo che egli si possa concentrare. Non lasciatelo in una zona troppo aperta, ma fatelo giungere in una strada o un vicoletto con pochi ingressi, in modo da proteggerlo. Usate poi Tricolour contro la fanteria normale, e Diablo contro i kill-a-rilla ed i soldati più forti. Ad un certo punto, comparirà un carro armato che si dirigerà verso Sky King. Tenete Tricolour il più lontano possibile dal blindato e colpire il mezzo dalla distanza con Black Jack e Diablo. Dopo alcune ondate di nemici, sarete di nuovo portati indietro nel tempo, dove vi riunirete con Alchemiss e gli altri compagni.

ACHTUNG! DER ALCHEMISS!

Seguite la freccia rossa verso il cancello che porta alla base di Blitzkrieg, sbarazzandovi dei nemici che vi ostacolano, e provate poi ad aprirlo. Non ci riuscirete, e dovrete seguire i consigli di Alchemiss. Sarà necessario eliminare tutti i Nazisti presenti nella zona per entrare. Seguite tutti i soldati che sono indicati dalla freccia rossa e metteteli al tappeto, poi tornate davanti al cancello per vederlo aprire. Preparatevi ad un altro viaggio nel tempo, però, visto che prima della fine della missione tornerete nel futuro.

BEAT THE CLOCK!
Questa missione ricorda molto una di quelle precedenti, solo che ora dovrete vedervela con un numero maggiore di nemici, tutti molto più forti di prima. Cominciate la missione isolando Sky King da qualche parte, ed usate Black Jack contro gli occhi del Reich, Tricolour contro la fanteria ed El Diablo contro i kill-a-rilla. Quando Sky King avrà terminato di effettuare tutte le sue modifiche, scoprirà di essere controllato dall'esterno. Dovrete quindi selezionare tutto il vostro team e seguire le frecce rosse, dirette verso gruppi di soldati Nazisti, che dovrete eliminare nel tentativo di recuperare l'aggeggio che controlla il vostro compagno. Quando avrete preso il marchingegno, mettete Sky King in un posto tranquillo, ed usate ancora il comando Adjust Suit per farlo sistemare mentre lo proteggete. Quando avrà finito, non dovrete fare altro che attendere il segnale di Mentor per passare alla missione successiva.

PERIL AND PARADOX
Dovrete raggiungere il generatore, facendo molta attenzione a non farvi eliminare da Fortissimo. Cominciate la missione restando il più lontano possibile dal percorso centrale. Muovetevi sui lati, facendo fuori i legionari che vi attaccheranno nel frattempo. Quando avrete raggiunto la grossa casa, tornate al cancello e poi dirigetevi dall'altra parte dei giardini, dopodichè andate sul percorso centrale e preparatevi a combattere contro Fortissimo. Se avete Green Genie, Alchemiss o Tombstone nel vostro team, potete usare l'Object Lesson, il Purgatory o la Possessione per indebolirlo. Quando avrete fatto ciò, occupatevi dei Nazisti che si muovono nella zona, poi concentratevi su Fortissimo non appena si sarà liberato dall'incantesimo. Procedete con questa tattica finchè non l'avete messo al tappeto. Ricordatevi che con il Purgatory, però, sarete costretti ad eseguire raffiche di attacchi a distanza non appena l'incantesimo sarà svanito, se vorrete batterlo. Dopo aver sconfitto Fortissimo, esplorate la zona ed uccidete tutti i Nazisti che vedete. Avvicinatevi quindi al generatore nel retro della casa, volando sopra la recinzione o distruggendola per passarci in mezzo, come preferite, e cliccate sul generatore per mettere la bomba, dopodichè scappate velocemente dal portone davanti. Uccidete tutti i Nazisti indicati dalla freccia rossa ed andate via rapidamente per terminare la missione.

MIND OF THE MAD-MAN!

Il vostro obbiettivo, in questa missione, sarà quello di disattivare una serie di sfere ipnotiche, che provocano effetti piuttosto spiacevoli su chi ci passa in mezzo. Ogni membro del vostro team che esegue questa azione, infatti, si rivolterà contro gli altri e comincerà ad attaccarli. Per questo motivo è meglio avvicinarsi ad esse volando. E' comunque cosa saggia tenere il resto dello squadrone lontano, quando uno dei supereroi è nei pressi di una sfera. Ci sono degli interruttori all'interno delle stanze con le sfere che le disattivano per sempre; è necessario farlo, perchè in caso contrario, la sfera si riattiverà quando il suo effetto si sarà esaurito. Avrete varie possibilità per disattivarle. Potete mandare uno dei supereroi in avanscoperta, e farlo seguire velocemente dal resto del team; in questo modo, solo uno dei membri sarà colpito dall'incantesimo e gli altri potranno premere l'interruttore. Altrimenti, potete mandare uno degli eroi che vola sopra la sfera, per fargli premere l'interruttore senza alcun effetto. Oppure, potete mandare in avanscoperta un eroe facendo restare lontano il resto del team in modo che, quando l'effetto svanisce, egli possa velocemente premere l'interruttore e disattivare la sfera. Ovviamente, la seconda opzione è la migliore; tenete comunque sull'attenti tutti i membri del team, visto che potranno essere utili nei momenti di difficoltà. Questo è il succo della missione, visto che per il resto non dovrete fare altro che eliminare Nazisti, soldati ed anche generali. Dovrete raggiungere il portone marchiato con la lettera 'B', cliccando sul quale farete partire una sequenza animata, seguita da un duro combattimento. Dovrete sopravvivere per un minuto, battendo tutti i nemici che saranno generati dai quattro portali. Concentratevi sui più forti ed attendete che Alchemiss riesca a portare a termine il suo piano per salvarvi.

ENTER ENTROPY

In questa missione, molto simile a quella precedente, dovrete rintracciare sei amplificatori temporali, che sono sparsi nel livello. Esplorate, distruggeteli, eliminate i nemici, poi dirigetevi verso il quartier generale di Blitzkrieg, per affrontare un combattimento molto difficile. Il vostro acerrimo nemico si porterà dietro quattro sgherri prima che Alchemiss riesca a chiudere i portali. Dovrete fare in modo di metterlo da parte per un po', in modo da occuparvi dei suoi alleati. Possedetelo, immobilizzatelo, trasformatelo in un vaso di fiori; fate quello che vi pare per renderlo inoffensivo per qualche decina di secondi. Dopo aver ucciso tutti i suoi scagnozzi, attaccatelo da vicino a sfinire, finchè non l'avete sconfitto ed avete fatto tornare il mondo alla normalità e terminare la missione.

DEVASTATION DUET
Questa missione è piuttosto lineare, ma non per questo facile, visto che dovrete affrontare un sacco di combattimenti piuttosto duri. Tentate di completare prima gli obbiettivi secondari, visto che Fortissimo non si farà vivo fino a che i primi tre edifici non saranno stati salvati o distrutti. Seguite le frecce gialle che portano agli edifici sotto assedio ed eliminate i legionari e le creature che li stanno attaccando. Dopodichè, dirigetevi verso il Top Hat, luogo in cui i fulmini colpiscono le automobili e le fanno saltare. State lontani dai veicoli attorno all'edificio ed andate alla stazione di polizia, dove dovrete vedervela con poliziotti maniaci e normali nemici. Infine, andate a scontrarvi con Fortissimo nel museo di storia naturale. Cercate di immobilizzare Fortissimo per poterlo colpire con tutto quello che avete, poi occupatevi del Tirannosauro che Entropy porterà nel presente dalla preistoria. E' molto lento, e dovrete usare degli attacchi a distanza per eliminarlo, visto che se vi avvicinirete, rischierete di essere fatti a brandelli.

THE BURNING OF PATRIOT CITY!

In questa missione, la città si riempirà di Red Sun. Fortunatamente, questa dovrebbe essere l'ultima occasione in cui vedrete il samurai giapponese ed i suoi cloni. Seguite le frecce rosse che vi porteranno a ciascuno di loro, fateli fuori, e poi andate avanti così finchè non vi siete sbarazzati di tutti questi fastidiosi nemici. Come già detto in precedenza, Red Sun è vulnerabile agli acidi e alle radiazioni, oltre che al ghiaccio, quando lancia fiamme o cose simili. Attaccateli con i poteri più adatti se volete liberarvene quanto prima, e poi preparatevi ad affrontare combattimenti contro una serie di creature che, se si dovessero unire, darebbero vita ad una bestia molto brutta da vedere e, soprattutto, incredibilmente forte. Seguite quindi le frecce e sbarazzatevi di tutte le creature prima che si possano fondere, poi andate avanti verso la fine della missione.

HOLES IN THE TIME STREAM!
In questa missione dovrete trovare i sei buchi temporali (che non sono altro che sfere viola lucenti), uccidere tutte le creature del caos e cliccare su ogni buco per inviare la firma temporale. Dovrete anche affrontare i civili che si sono trasformati in mostri, in modo da invertire la trasformazione e guadagnare punti prestigio. Prima di inviare la firma tramite un buco, dovrete uccidere tutte le creature del caos che ci sono attorno, e non è una cosa facile. Per questo motivo, fate molta attenzione, visto che correrete grossi rischi.

ENTROPY OVER TIME EQUALS DESTRUCTION
Sbarazzatevi delle ondate di nemici che Entropy vi lancerà addosso e poi occupatevi direttamente di lui con gli attacchi elettrici più potenti che avete. Riuscirete a sconfiggere tutti i suoi sgherri ma, purtroppo, non lui. Quando mancherà poco alla fine del combattimento, Entropy scapperà, e dovrete inseguirlo nella missione successiva, l'ultima del gioco.

SACRIFICE OF A HERO!

Inseguite Entropy attraverso tutta la città, evitando le cannonate che vi lancerà addosso. Usate Man-Bot ed il suo potere Release per lanciare scariche elettriche sia contro Entropy che contro i suoi sgherri, ovviamente cercando di starle il più lontano possibile, per non essere danneggiati dalle eventuali esplosioni. Entropy vola, per cui con lei dovrete utilizzare tutte le tattiche che avete usato in precedenza contro i nemici volanti. Usate la Possessione, in caso ci sia Tombstone nel vostro team, o i Minute Missile, se c'è MinuteMan. Altrimenti, cercate di immobilizzarla, stordirla; fate tutto quello che potete per farla scendere a terra, poi avvicinatevi ed attaccatela con tutta la vostra potenza. Quando l'avrete sconfitta, il mondo sembrerà tornato alla normalità. Sembrerà solo, perchè Time Master risucchierà l'energia rimasta ad Entropy in modo da continuare il suo lavoro, e costringendo così il vostro team di supereroi agli straordinari. Usate Man-Bot per colpirlo con il suo Release quando si avvicinerà, in modo da far scendere di un bel po', inizialmente, la sua energia. Poi avvicinatevi, e sferrate una gragnuola di attacchi per sconfiggerla. Non vi ci vorrà molto, visto che questo boss non dispone di scagnozzi come Entropy. Avete terminato il gioco! Godetevi allora la sequenza animata finale.

Sommario della soluzione

THINGS THAT GO BUMP IN THE NIGHT!
CHAOS IN CUBA!
BEWARE THE SORCERESS OF THE SOVIET! (ATTO I)
BEWARE THE SORCERESS OF THE SOVIET! (ATTO II)
THE ICE-MAN COMETH!
A TIME OF WAR!
THE VOICE OF DOOM!
RED SUN RISING
RED SUNSET
TO RESCUE A HERO!
WHEN STRIKES THE KILL-A-RILLA!
SKY KING'S STARRING MOMENT!
ACHTUNG! DER ALCHEMISS!
BEAT THE CLOCK
PERIL AND PARADOX
MIND OF THE MAD-MAN!
ENTER ENTROPY
DEVASTATION DUET
THE BURNING OF PATRIOT CITY!
HOLES IN THE TIME STREAM!
ENTROPY OVER TIME EQUALS DESTRUCTION
SACRIFICE OF A HERO!