IGI 2: Covert StrikeLa Soluzione Completa Di IGI 2 Covert Strike 

Sommario della Soluzione

Infiltrazione
Nel cuore delle miniere
La stazione meteorologica
Il ponte sul fiume Desntr
Imboscata
La costruzione di produzione
Attraverso la frontiera
Appuntamento in Libia
L’evasione
La villa di Priboi
La base area
La fortezza di Zaleb
Resa dei conti al porto
Assalto sull’isola
Attacco aereo
Tempio antico
Il laboratorio delle armi segrete
Missione controllo
La piattaforma di lancio

Nel cuore delle miniere

Dopo i complimenti, riceverete le informazioni per la nuova missione. Dovrete accedere alle caverne sotterranee, disattivare il sistema d’allarme e uscire usando il condotto d’ aerazione. Appena la piattaforma si sarà fermata camminate in modalità silenziosa, nascondendovi dietro i massi. Quando le due guardie si saranno allontanate continuate verso il camion e aprite il condotto d’ aerazione. Scende fino alle caverne, eliminate le due sentinelle e, fruttando le zone d’ombra e nascondendovi dietro le casse, giungete fino alla scalinata che porta all’ ufficio. Disattivate l’allarme usando il computer e recuperate le granate dallo scaffale vicino.
Ora dovete eliminare la guardia che controlla l’ingresso al tunnel. Attenti alle telecamere. Premete il pulsante vicino al portone, poi salite sul treno ( premete il tasto per attivarlo ). Ovviamente verrete scoperti e i nemici vi inseguiranno a bordo di un altro treno. Eliminateli in corsa. Quando il mezzo si fermerà uscite e ritornate indietro, sulla sinistra troverete l’ingresso al condotto d’aerazione ( dovete ruotare la manovella).
Nb: Se non riuscite in nessun modo a non passare inosservati nell’ area del treno vi consiglio di rifugiarvi dentro una baracca ed eliminare uno ad uno tutti i soldati; non è molto professionale ma funziona!

La stazione meteorologica

Dopo il filmato e la spiegazione della situazione, date subito un’occhiata alla mappa satellitare per rendervi conto della situazione. Dovete risalire il crinale per recuperare il fucile di precisione, ma la situazione è piuttosto complicata in quando i nemici sorvegliano la zona. Appena arrivati nelle vicinanze dei massi aspettate che i nemici si allontanino ed eliminate le due guardie rimaste sole. Recuperate il fucile e risalite la montagna. Nelle vicinanze della casa rimanete bassi e cercate di raggiungere il boschetto vicino senza essere scoperti dai soldati che presiedono la zona.Vi consiglio di costeggiare il lato destro della montagna.
Con Il fucile eliminate le due sentinelle che controllano il passaggio e proseguite verso la base. Probabilmente dovrete eliminare anche altri due soldati che perlustrano la zona. Bene, ora rimanendo accovacciati continuate ad avvicinarvi alla base dal lato della pista d’ atterraggio per gli elicotteri. Per fortuna nevicherà e, sfruttando il boschetto, dovreste raggiungere facilmente l’obiettivo numero due. Rimanete nascosti e cercate di muovervi senza essere scoperti. Bene, per prima cosa avvicinatevi all’obiettivo n° 4 ( il laboratorio ) e, con la pistola silenziata, sparando dalla finestra uccidete i due scienziati all’interno. Poi cercate di entrare nell’ obiettivo n° 3.
Appena dentro troverete il computer della sicurezza controllato da un telecamera, dovete accedere al cpu proprio quando la telecamera sta ruotando l’inquadratura dal computer stesso. Avete pochissimo tempo, dovete essere tempestivi. Una volta disattivato l’allarme dovete recuperare i documenti dalla cassaforte posizionata nell’ obiettivo n° 2. Ricordatevi che dovrete fare tutte queste azioni senza essere visti, quindi rimanete accucciati oppure muovetevi supini. A questo punto dovete recuperare il chip dal laboratorio ( obiettivo 4), proseguite fino a quest’ ultimo e accedete al suo interno, aprite la prima porta entrate chiudetela e aprite la seconda, quindi scardinate la porta dove è custodito il chip quindi uscite. Per concludere questa missione dovrete raggiungere il pallone aerostatico e azionando la manopola finirete anche questa missione.

Il ponte sul fiume Desntr

Dopo le spiegazioni della nuova missione e il successivo sbarco a terra cercate di raggiungere l’obiettivo n° 2: il detonatore posizionato nel campo vicino al ponte. Dovete avvicinarvi in modo silenzioso ed eliminare le sentinelle solo se necessario usando la pistola silenziata. Vi consiglio di risalire la collinetta e quindi discenderla ( rimanendo nascosti nei cespugli ). Noterete il detonatore che è posizionato sopra delle casse proprio al centro del campo. Se verrete scoperti dovrete eliminare tutti i sodati che sopraggiungono, magari utilizzando una delle due mitragliatrici fisse che si trovano nelle vicinanze.
Se non siete stati scoperti dovete ritornare indietro dalla stessa parte da dove siete venuti per raggiungere l’apertura nel recinto della base. Il foro si trova vicino ai camion, quasi sul confine tra recinzione e muro. Guardate la foto per capire. Ora dovete aprire il portone sulla sinistra e accedere al’altra area della base. Cercate di fare il giro largo ed entrare nel capannone dall’ingresso principale, cioè quello controllato dalle telecamera. Dovete colpire la telecamera e quasi sicuramente verrete scoperti. Nascondetevi ed eliminate tutti i soldati che controllano la zona. Entrate nel magazzino ed eliminate la sentinella che passeggia proprio sopra la vostra testa e i due soldati che gironzolano.
Sparate al lucchetto e alla telecamera, prendete le cariche esplosive e scappate dalla porta secondaria. Uscite dalla base e dirigetevi verso il ponte. Minate i quattro pilastri portanti e poi scappate lontano, mi raccomando dalla parte della galleria altrimenti fallirete la missione. E’ provabile che quando vi avvicinerete al ponte compariranno altri soldati, uccideteli prima di posizionare l’ultima carica altrimenti potrebbero rallentarvi la fuga, ricordatevi che avete solo 30 secondi per scappare prima che il ponte esploda!.

Imboscata

Finalmente una missione dove potete eliminare i nemici senza tanti problemi! Scendete la collina e con la pistola silenziata cercate di colpire i nemici più vicini, rimanendo sdraiati. Appena potete cercate di raggiungere la coda del convoglio e recuperare le mine. Dal mezzo corazzato usciranno cinque o sei soldati nemici, uccideteli cercando sempre di evitare i colpi nemici, soprattutto quelli della mitragliatrice del mezzo corazzato. Cercate fra i cadaveri dei soldati appena scesi dal mezzo il fucile di precisione, recuperatelo e cercare un punto sicuro da dove eliminare almeno un po’ di soldati nemici.
Appena fatta piazza pulita prendete dal il bazooka dal penultimo camion e con la dovuta attenzione colpite il mezzo corazzato proprio sulla torretta. Fate attenzione avete solo due colpi! Subito dopo aver distrutto il carro arriveranno due elicotteri nemici carichi di soldati. Non sparate con il bazooka ai elicotteri sprechereste solo l’ultimo colpo che vi rimane, ma piuttosto sparate proprio nel momento in cui sbarcano i nemici.
La situazione sarà piuttosto difficile da fronteggiare quindi vi conviene dirigervi ad una dalle postazioni di mitragliatrice e divertirvi a uccidere tutti i soldati che sopraggiungono. Per finire la missione recuperate il chip dal secondo camion ( scassinando la porta blindata con il vostro fido computer ) e raggiungendo l’area di recupero dove potrete salire sull’elicottero.

La costruzione di produzione

Dopo il filmato per prima cosa dovete eliminate il cecchino che si trova nelle vicinanze, prendetegli il fucile e poi proseguite verso la base. Quando arrivate abbastanza vicino colpite le telecamere all’ingresso principale, se vedrete correre qualche nemico non preoccupatevi siete troppo lontani per essere identificati. Eliminate anche la sentinella che perlustra la zona vicino l’ingresso, probabilmente sarà nascosto tra gli alberi, ma grazie alla mappa non dovreste avere problemi.
Ritornate indietro a prendere il vostro fido M16 e incominciate a discendere la collina rimanendo sempre nascosti e sdraiati. Uccidete una delle due sentinelle che gironzola usando la pistola silenziata e cercando di ucciderla dietro un camion, in modo tale da non esser vista. Avvicinatevi al cancello e sparate al lucchetto, entrate e raggiungete l’ingresso principale. Usate il computer per ottenere l’accesso alla base. Fate molta attenzione rimanete sdraiati e appena potete colpite le due telecamere che si trovano in altro ( una a sinistra, l’altra a destra ) proprio sopra la vostra testa ( vi conviene salvare e fare delle prove, perché è piuttosto difficile colpirle e non essere scoperti ). Appena fatto questo dovete disattivare il sistema d’allarme posto in una stanza al primo piano.
Quindi salite le scale ed entrate nella seconda porta a sinistra e usate il computer. Uscite e scendete le scale fino al piano sotterraneo, aprite le porte e rubate i piani del chip dalla cassaforte. Ora risalite le scale e strisciate lungo il perimetro del muro di cinta per arrivare al posto di guardia, dove eliminerete con il vostro fido coltello la sentinella, quindi disattivate le barriere elettrificate. Qui vi conviene salvare, perché ci sarà una altra azione piuttosto difficile. Dovete scendere le scale e uscire nel cortile, e strisciando raggiungere il lato opposto della base, cioè quello vicino ai container. Dovrete eliminare un paio di guardie, ma state attenti che quando lo fate la sentinella sul muro di cinta sia girata. Avvicinatevi al muro salite la scala e percorrete un pezzo del muro e scendete proprio vicino ai container. Eliminate le due sentinelle davanti il camion con due colpi precisi alla testa ed entrate nella porta, vicino l’ingresso dei camion. Sparate immediatamente alla telecamera e poi strisciando entrate nella sala macchine. Colpite la telecamera in alto sulla destra e uccidete gli addetti alle macchine.
Salite la scalinata in fondo al capannone e attivate l’interruttore della corrente dei macchinari e poi scendete le scale per risalire quelle del lato opposto. Accedete al computer e inserite il virus, ma state attenti perché scatterà l’allarme e quindi dovrete levarvi da torno piuttosto velocemente. Scendete le scale e dirigetevi verso il nastro trasportatore, premete il pulsante e uscite dal capannone sfruttando la porta secondaria, rimanendo nascosti strisciate fino alla scaletta e risalirtela. Ora la cosa più facile è quella di scavalcare il muro cadendo all’esterno della base. Potete altrimenti cercare di rifare la strada grazie alla quale siete penetrati nel capannone, ma è molto difficile se non quasi impossibile dato che tutti i soldati sono stati allertati. Guardate la mappa e raggiungete il punto dove vi aspetta l’elicottero per finire questo livello e ricevere una brutta sorpresa!.

Attraverso la frontiera

Questa missione è molto divertente e neanche troppo complessa, basta procedere sdraiati fino alla fine. Incominciamo dirigendoci verso il primo obiettivo, l’agguato. Oltrepassate la strada e uccidete il soldato con il coltello, idem per le atre due. Recuperate le armi e state molto attenti alla pattuglia di nemici che controllano la zona. Appena vedranno i soldati morti faranno scattare l’allarme. Dopo aver ucciso i due inviate in segnale alla base utilizzando la stazione radio sul camion. Poi scappate rimanendo sdraiati verso la foresta.
Qui non dovete far altro che rimanere sdraiati e cercare di arrivare al punto di raccolta dell’elicottero. Usate la mappa e salvate non appena la situazione è sgombra. Se vi alzate in piedi state attenti alle mitragliatrici dei mezzi corazzati vi beccheranno sicuro. Una volta giunti nelle vicinanze dell’ elicottero vi ritroverete un campo minato, avvicinatevi ai cartelli e percorrete il perimetro finchè non trovate un passaggio. Attenti, tutti i soldati passano per di qua., quindi aspettate che la zona sia sgombra e strisciate fino alla rete.
Ci dovrebbero essere dei cartelli che indicano la strada da percorrere, ma vi basta seguire il perimetro del filo spinato e non potete sbagliare. Quando vedete l’elicottero puntate il vostro fucile sulla sentinella appostata sulla torretta e uccidetela. Ora alzatevi in piedi e nell’unico punto ( vicino alla torretta ) dove non c’è il filo spinato scavalcate la recinzione per poi correre verso la salvezza!

Appuntamento in Libia

Uscite dall’acqua e salite sul porticciolo, sdraiatevi immediatamente a terra e risalite la rampa. Aspettate che la guardia vi dia le spalle per eliminarlo con la pistola silenziata. Continuate e vedrete il vostro contatto sulla sinistra, non avvicinatelo per ora. Entrate fra i palazzi e andate a sinistra, eliminate la sentinella e poi subito quella in alto sul tetto. Con attenzione girate l’angolo e colpite a morte anche gli altri due soldati. Ora potete ritornare dal vostro contatto e dirigervi verso il secondo obiettivo, disabilitate i sistemi di sicurezza.
Lasciate andare avanti il vostro amico e non appena apre la porta cercate li colpire la guardia all’interno della stanza. Lui si occuperà della telecamera, infine accedete al computer. Uscite e ritornate indietro per cercare la scala che porta ai tetti, salite e sempre sdraiati eliminate il cecchino che sorveglia la bomba e poi uccidete subito il soldato sul balcone a sinistra. Prendete la bomba e scendete le scale, attenti probabilmente verrete attaccati dai tre soldati che sorvegliano il cancello principale, eliminateli rimanendo protetti dietro le casse. Dirigetevi verso il cancello e stando attenti a non essere visti dalle guardie sopra i tetti ( usate la mappa) aprite il cancello e strisciate fino a dietro il camion dove piazzerete la bomba.
Appena installata correte via e nascondetevi in un punto sicuro come il tetto dove avete trovato la bomba oppure la stanza del computer ecc. Quando le acque si saranno calmate ritornate alla piazza e continuate verso il palazzo dove Priboi è stato fatto prigioniero. Entrate con il mitra in mano e cercate di eliminate tutti i nemici che vi vengono incontro, ma prima colpite la sentinella appostata sul terrazzo proprio di fronte all’ ingresso. Poi salite le scale e andate a sinistra e cercate la stanza dove è imprigionato il vostro amico, liberatelo e … a voi la sorpresa!.

L’evasione

Come veri eroi vi libererete facilmente del nemico, poi sdraiati, con il vostro fido coltello, eliminate la guardia proprio fuori dalla porta. Entrate nel corridoio a sinistra e facendo attenzione alla telecamera uccidete l’altro soldato e recuperate i vostri gadget. Ritornate indietro e aprite la porta proprio di fronte a voi. Salite le scale e occhio alla telecamera, appena è girata entrate nella stanza subito a sinistra e prendete la pistola silenziata. Uscite e sparate alla telecamera, quindi cercate la cella di Priboi.
Non potrete aprirla perché dovete prima disattivare il sistema di sicurezza. Ritornate indietro e scendete le scale e poi dirigetevi verso la prima telecamera, distruggetela ( occhio a non essere visti ) e uscite dalla porta subito a sinistra. Strisciando raggiungete il foro nella rete e subito a sinistra entrate nel capanno per poi scendere nelle fogne. Qui dovete eliminate i vari soldati che fanno la guardia è raggiungere l’altra scala che porta al di fuori del recinto ( nb: se sbagliate strada verrete eliminati dalle mitragliatrici automatiche). Il percorso da seguire e AVANTI-DESTRA-SINISTRA-DESTRA-SINISTRA-SINISTRA.
Salite le scale e vi ritroverete al di fuori del carcere, uscite dal capanno eliminate la sentinella sulla torretta e salite su quest’ultima. Usate il cavo/carrucola per oltrepassare la zona pericolosa e proprio davanti a voi ci sarà la stanza dove c’è il computer per disabilitare le sicurezze. Sdraiatevi e colpite la telecamera e entrate nella stanza. Disabilitate le sicurezze e uscite a cercate i gabbiotti dove ci sono i pulsanti per aprire le porte. I primi due sono proprio dopo la stanza del computer uno dietro l'altro il terzo è invece più vicino al carcere. Appena fatto questo dovete coprire la fuga di Priboi entrando nella zona recintata e ( colpendo prima la sentinella sul tetto) salire sulla stanza del portone principale. Attenzione qui dovete premere il pulsante che permette di aprire il cancello della prigione.
Bene salite la scala e prendete il fucile di precisione ora facendo parecchia attenzione coprite la fuga del vostro compagno eliminando prima le tre guardie vicino ai camion e poi la guardia che fa la ronda nelle vicinanze, infine i due soldati davanti al cancello della prigione. Ottimo lavoro ora gustatevi il prossimo filmato.

La villa di Priboi

Iniziate questo livello nel migliore dei modi, uccidete i tre soldati che sorvegliano l’oasi davanti a voi ( vedi mappa ). Mi raccomando non sprecate colpi; siate letali con un solo proiettile. Poi scendete verso la villa. Ora dovete colpite il cecchino sul tetto e il soldato nella seconda finestra ( quella più a sinistra). Eliminate anche l’altra guardia sul tetto inferiore. Entrate dal portone principale e subito colpite il soldato che fa la ronda. Strisciate fino al capanno sulla destra e salite le scale.
Occhio che non ci siano ancora nemici che vi possono vedere. Salite sulle casse e usate il cavo elettrico per passare all’ altro edificio. Entrate e accedete al computer per disabilitare il sistema di sicurezza, poi ritornate sul tetto e usate l’altro cavo elettrico per arrivare fino davanti la porta principale della villa ( attenzione avete solo un minuto per riuscire ad entrare nella casa poi le telecamere si riattiveranno) comunque vi consiglio di sparare alle telecamera per non pensarci più. Appena entrati dovete prepararvi a una dura battaglia, infatti verrete scoperti quasi subito, ma cercate di uccidere quanti più nemici potete e poi vi conviene cercare un punto riparato ad esempio una stanza e eliminare i soldati man mano che vi vengono incontro.
Quando la situazione sarà sgombra scendete e cercate la camera da letto di Priboi da dove preleverete dalla cassaforte i documenti. Uscite e proprio alla porta di fronte ci sarà la stanza dove potete fare il backup dei dati. Uscite e raggiungete le scalinate, scendete finche non trovate una buona posizione per colpire la telecamera e i soldati. Aprite i due portoni e correte nel garage scappate la limousine.

La base area

Scendete la collina e dirigetevi verso il cancello. Appena nelle vicinanze mettetevi pancia a terra e colpite la guardia che gironzola e poi la telecamera, quindi le due sentinelle che usciranno dal gabbiotto pronte a far scattare l’allarme. Sparate al lucchetto del cancello ed entrate recuperate il fucile da precisione dal gabbiotto e sempre supini strisciate fino i container a sinistra. Quando vi trovate in una posizione favorevole sparate , con il fucile, alla telecamera dell’ obiettivo 3 e anche alla guardia sulla torretta.
Raggiungete la porta ed entrate. Eliminate la guardia, disabilitate temporaneamente le telecamere e salite sulle scale. Sempre bassi manomettete la radio, prima di scendere eliminate qualche nemico da questa posizione, non dovrebbero colpirvi facilmente. Se sarà scattato l’allarme vi conviene cercate un posto riparato ed attendere che i nemici si avvicinino e poi colpirli uno ad uno. Cercate di eliminare più nemici che potete cosi non avrete tanti problemi quando arriveranno i rinforzi. Bene, adesso dovete raggiungere il deposito delle armi. Avvicinatevi al cancello, sparate alla telecamera e poi al lucchetto. Entrate e colpite la guardia.
Poi raggiungete l’ingresso che si trova subito a sinistra. Attenti il capannone è ben protetto, io ho contato sei soldati!. Salite al primo piano e racimolate quante più munizione potete. Prendete la cassa verde e le mine. Uscite e posizionate ( due alla volta le mine sui muretti di protezione) e poi andate a azionare l’interruttore per potenziare le pompe ( quello che si trova protetto dalla rete) e quindi il distributore vero e proprio. Attenzione non fate passare troppo tempo dopo aver potenziato le pompe altrimenti l’impianto si surriscalda e poi esplode. Purtroppo adesso arriveranno i rinforzi nemici, appena atterrati gli elicotteri fate esplodere le mine e poi eliminate tutti i soldati, prima di tutto quelli armati di lanciarazzi!. Se sarete riusciti a resistere finirete anche questa ennesima missione.

La fortezza di Zaleb

Bellissima questa missione, siete al comando della mitragliatrice pesante montata su un elicottero. Per prima cosa distruggete il serbatoio di benzina posizionato alla destra dell’antenna ( eliminando così i due pericolosi soldati muniti di lanciamissili), poi se riuscite uccidete i due militari sul primo tetto infine il camion alla testa della colonna. Non distraetevi troppo perché è in arrivo un’ elicottero nemico che vi sparerà contro, contraccambiate il benvenuto! Poi troverete un’altra colonna di camion, compite i bidoni rossi per eliminare i soldati nel modo più efficace e conveniente. Ora vi alzerete un po’ in alto per colpire una roccaforte posizionata su una collina.
Colpite sempre i bidoni in basso a destra e poi continuate a sparare in quella direzione perché ci sarà nascosto un soldato con il bazooka. Bene, adesso vi dirigete verso la base principale. Prima di tutto non calcolate l’elicottero che vola proprio sopra la base, non vi può fare niente, poi concentratevi su i bidoni di benzina e soprattutto il serbatoio di combustibile vicino alla prima costruzione a sinistra. Non sparate ai bidoni al centro della base!. Poi cercate d’uccidere quanti più soldati potete. Farete due giri completi sopra la base, ma non basterà per eliminare la resistenza, quindi vi consiglio di rimanere nell’elicottero , quando atterrerà e sparare tutti i colpi contro i nemici che sbucheranno fuori dalle baracche.
Quando la situazione sarà calma uscite dall’ elicottero e dirigetevi verso la costruzione più grande, salite al primo piano e poi, ancora i pochi gradini, per aprire la porta che nasconde, oltre 3 soldati, Zaleb in persona. Uccidete tutti e recuperate la valigetta di Priboi. Attenzione ora la situazione sarà piuttosto difficile ci saranno guardie dappertutto!. Potete cercare di eliminarle entrando nelle varie stanze e uccidendo i soldati, ma anche all’esterno spunteranno dal nulla altri nemici. Vi consiglio di rimanere nascosti e colpire con il fucile di precisione uno nemico alla volta. Infine sparate ai bidoni al centro della base per uccidere definitivamente tutti i nemici. Appena finito il massacro ritornate all’elicottero.

Resa dei conti al porto

Questa missione non è molto facile, iniziate strisciando a sinistra e eliminando il primo soldato ( che vi da le spalle ) rompendogli il collo poi avvicinatevi al secondo soldato che si trova vicino ai divisori in cemento. Sparategli alla testa con la pistola silenziata e poi subito alla terza guardia che sbuca fuori dal gabbiotto. Ora con attenzione avvicinatevi alla recinzione e sparate al soldato che si avvicina all’antenna ( o quello che è), immediatamente colpite l’altro soldato alla sua destra e infine il nemico che esce dal secondo gabbiotto.
Ora sopraggiungerà un ennesimo soldato che faceva la ronda al centro della base, stendetelo. Avvicinatevi al cancello e scassinate il sistema di sicurezza, entrate e stando attenti alla telecamera raggiungete la parte posteriore del magazzino ( entrata dei camion ). Entrate negli uffici, eliminate le tre sentinelle e accedete al computer per il primo obiettivo. Ora uscite dalla parte opposta da quella che siete entrati, occhio alla telecamera all’ uscita del capannone e correte verso la gru.
Aspettate nascosti dietro i container che i tre soldati si avvicinino e colpiteli alle spalle. Continuate strisciando sino al gabbiotto e con colpi precisi eliminate le due guardie e il soldato che sbuca fuori. Avvicinatevi al cancello e scassinate la serratura entrate e strisciate fino a dietro l’edificio dove si trova il generatore. Salite la scala esterna e, dopo aver colpito il soldato impugnando la pistola silenziata spaccate il vetro e scendete le scale, eliminando tutta la resistenza che blocca il vostro passaggio. Aprite la porta sul retro e accendete l’interruttore generale della gru. Ora Dovete uscite dalla porta principale, scassinatela e scappate il più velocemente possibile per non essere beccati dalla telecamera. Ritornate al cancello facendo attenzione alla telecamera e poi correndo verso la gru.
Saliteci sopra e attivare la leva per sfondate il muro che vi divide dal magazzino. Entrate e facendo molta attenzione uccidete i cinque soldati che vi vogliono eliminare. Vi consiglio di rimanere nascosti dietro un angolo dei container e farli fuori uno alla volta. Bene, entrate nella porta del magazzino e accedete al computer.
Dopo il filmato colpite i due soldati e prendetegli il mitra, nascondetevi dietro il traliccio e poi ancora dietro i container. Girate intorno al container e da questa posizione potrete colpire facilmente sia i soldati che le gambe di Quest ( si trova nascosto dietro il camion ). Dopo aver fatto piazza pulita non vi resta che saltare sull’ aereo. N.b. Potete anche salvarvi dall’esecuzione buttandovi in acqua e poi risalendo la scaletta. Salite di nuovo sulla gru per trovare il fucile di precisione di un soldato, ora potrete colpite tutti i soldati nemici, compreso Quest.

Tempio antico

Questa missione è veramente complicata, comunque andiamo a incominciare. Per prima cosa dovete eliminare i cecchini che difendono l’ingresso all’ area. Muovetevi a sinistra del crinale e sfruttando il fucile termico cercate di inquadrare i nemici in modo tale che siano uno di fronte l’altro, cosi con un solo colpo potete eliminare eliminare due nemici. Prima per una torre e poi per l’altra. Ora dovete scendere un po’ la collina finché non riuscirete a inquadrare anche gli altri tre cecchini posizionati proprio davanti l’ingresso.
Fate la stessa cosa sparate e uccidete tre in un colpo solo. Purtroppo , sbagliando posizione si farà troppo rumore e un soldato nemico ci individuerà mandando tutto all’ aria. State attenti a essere sufficientemente lontani prima di sparare (se non dovreste riuscire, dovete entrare e eliminare “ manualmente” i tre rompendogli l’osso del collo). Fatto questo avvicinatevi al portone d’ingresso e apritelo. Entrate strisciando e girate subito a destra, salite le scale e eliminate la guardia. Recuperate dai cadaveri qualche bomba a mano.
Scendete e dirigetevi a sinistra del camion, rimanendo sempre sdraiati, seguite il passaggio che vi conduce all’ altra torre di controllo, salite le scale e subito colpite il nemico con il vostro fido mitra. Continuate a sinistra e scendete usando l’impalcatura di legno. Avvicinatevi al portone principale e non appena i tre soldati escono sgattaiolate alle loro spalle e aprite il portone.
Adesso andate a destra e eliminate il soldato all’interno della sala computer usando il mitra silenziato, entrate facendo attenzione alla telecamera posta proprio di fronte all’ ingresso, non distruggetele altrimenti verrete attaccati da un miliardo di nemici!. Usate il computer. Uscite e dirigetevi nel capanno a sinistra, quello vicino alla antenna gigante. Entrate e usate il computer in modo da allineare il disco satellitare. Bene ora uscite e andate proprio verso l’antenna, entrate e saliteci sopra usate la fune. Appena scesi usate velocemente le scalette e strisciate fino alla torre di sinistra, evitando le guardie, attenzione non uccidetele altrimenti si scatena l’inferno! Salite le due rampe e usate la fune. Appena scesi sparare con il mitra alle due guardie e infine raggiungete la porta al lato opposto.

Assalto sull’isola

Per prima cosa strisciate fino all’inizio del filo spinato, in questa posizione eliminate i tre soldati con il mitra silenziato ( non preoccupatevi del rumore, non vi possono sentire gli altri nemici. Poi con l’AUG uccidete la guardia che gironzola sulla collinetta in alto a destra. Proseguite strisciando fino alla fine del filo spinato. Passate al lato destro della strada e, con un’ azione veloce eliminate le due sentinelle, proprio quando sono vicine. Risalite fino alla base, sempre strisciando ma dal lato destro adesso e uccidete il cecchino nascosto nella postazione a sinistra della baracca.
Continuate a strisciare fino a che non avete ucciso anche le altre due sentinelle che gironzolano nella base. Attenti basta un passo falso e dovrete rifare tutto daccapo. Scassinate il cancello e entrate nel recinto dell’ obiettivo n°1. Eliminate velocemente le tre guardie e disarmate le postazioni missilistiche. Adesso dovete raggiungere la base obiettivo n°2 proseguendo sempre a sinistra, costeggiando la collina e oltrepassando il filo spinato. In prossimità della base dovete porre molta attenzione alle guardie alle finestre, basta che vi vedano per dire addio alla missione.
Entrate nella base e eliminate subito il soldato a sinistra, poi quello a destra, arriveranno altri 3 eliminateli tutti prima che arrivino al pulsante d’allarme. Ora potete disabilitate il radar. Proseguite verso la stazione radar, sempre strisciando e facendo attenzione a d non essere visti. Appena saliti sulla collina fate attenzione a tre nemici che gironzolano, poi continuate a salire fino ai due alberi vicino all’antenna. Attenti ci sarà un soldato appostato proprio sotto gli alberi ma, non vi vedrà.. Andate fino alla base entrate e difendete il pulsante d’allarme dai nemici. Per finire anche questo lungo livello manomettete la radio.

Attacco aereo

In questa missione dovete essere silenziosi e veloci, altrimenti il vostro aereo di supporto verrà abbattuto dalle postazioni Sam. Scendete la collina dalla parte destra, arrivate fino in fondo e fate un’ agguato alle tre guardie che perlustrano la zona. Poi furtivamente avvicinatevi e usate il puntatore laser sulla postazione Sam.
Fate attenzione che dovrete essere necessariamente a una distanza pari o inferiore a 50 m altrimenti non potrete agganciare l’obiettivo. Subito dopo l’esplosione scappate a sinistra “buttandovi “ giù dalla collina. Raggiungete il mare e nuotate fino alla riva opposta, attenzione non salite dove si vede la strada, ma proseguite ancora più a destra. Salite sulla terra ferma e cercate un piccolo sentiero che sale zigzagando. Se lo trovate riuscirete a posizionarvi vicino alla postazione completando i due obiettivi in un colpo solo.
Adesso dovete cercare di scappare dai nemici infuriati, dovete oltrepassare la zona, vi consiglio di rimanere a pancia in giù e di fare un giro largo, tanto non avere altre postazioni Sam da colpire. Risalite la collina correndo e facendo attenzione ai nemici appostati, usate la mappa per trovare il paracadute, comunque in cima è facile da individuare perché e collegato a un contenitore fumogeno rosso. Attenti la zona sarà perlustrata da dei soldati nemici, avvicinatevi al paracadute per finire la missione.

Il laboratorio delle armi segrete

Per prima cosa mettetevi supini e seguite le guardie, avvicinatevi agli scaffali e aprite il secondo da sinistra ( cmq è probabile che dovrete controllarli tutti perché cambia sempre), poi passando per le stanze interne disattivate il radar facendo molta attenzione alla telecamera, se venite spesso scoperti dalle due guardie che gironzolano, vi conviene attirarle nella sala dove ci sono le brande e facendo un po’ di rumore attirarle per poi eliminarle con il fucile silenziato. Uscite dalla sala del radar rimanendo accovacciati e nascondendovi dietro la trave di legno. Poi scendete fino ai piedi della statua del Budda.
Scendete il corridoio e appena la guardia si gira scassinate la posta, fate attenzione alla telecamera. Appena entrati nascondetevi sotto di essa e poi scassinate la porta di fronte per entrare nell’ tunnel rosso. (Attenzione potete scendere alla base anche usando il tunnel principale, dovrete eliminare dei soldati e distruggere la telecamera che controlla il portone principale. Cmq entrambe le strade portano alla base.) Una volta sorpassate le tubature ( camminate accucciati altrimenti le guardie vi possono sentire) scendete proprio sotto la telecamera ( Conviene lasciarsi cadere la supini per non farsi troppo male), girate intorno alla rete e proseguite verso i camion e poi dritti dentro la stanza chiusa dalla serratura.
Premete il pulsante e rimanendo distesi aprite la porta della sala principale e raggiungete il computer, usatelo e poi dovrete combattere contro il perfido Xing e uccidere tutti i suoi soldati per finire la missione. Purtroppo non ci sono molte tecniche per riuscire ad eliminare facilmente i nemici, vi consiglio di rimanere nascosti in un punto ed aspettare che arrivino i soldati, ma fate attenzione alle bombe a mano!

Missione controllo

Mhmm missione a tempo, che schifo! Anche questa missione è piuttosto difficile, per prima cosa sparate alle due guardie sulle torrette, prima quella di sinistra poi quella a destra, scendete la collina e avvicinatevi al cancello stando attenti alla telecamera. Piombate alle spalle del guardiano nel gabbiotto e sparategli con il mitra silenziato, aprite il cancello. Proseguite fino al prossimo gabbiotto e colpite l’ennesima guardia. Entrate facendo attenzione sia ai soldati che alle telecamere, nascondetevi sotto il camion. Appena la telecamera è girata scattate verso il cancello aperto che si trova sulla sinistra.
Entrate e accucciati eliminate la sorveglianza, uscite dal retro e raggiungete la sala radar. Salite la rampa e appena le telecamera è girata entrate. Disattivate il radar. Uscite e andate verso l’elicottero, colpite il soldato e salite la rampa, evitate la telecamera e utilizzate la radio per le riparazioni. Uscite ed entrate nella base principale , occhio al militare e alla telecamera, siate veloci e letali.
. Costeggiate il muro ed appena la telecamera e girata scassinate la porta entrate e nella seconda porta a destra troverete il computer con i codici. Usate il computer. Salite le scale eliminate il soldato e recuperate la valigetta. Ora dovete entrare nella sala dei computer e scendere la scala, andare prima a destra e usare il computer nella saletta e poi fare la stessa cosa per con il computer di sinistra. Infine salite sul tetto e poi ancora sull’antenna per poi lanciarvi mediante la fune.

La piattaforma di lancio

Altra missione a tempo .. basta! Per fortuna è l’ultima missione di tutto il gioco. Subito mettetevi supini, scendete le scale e poi le successive, eliminate le guardie facendo in modo che nessuna riesca a premere il pulsante d’allarme vicino al gabbiotto. Entrate in quest’ultimo e aprite il cancello. Uscite e dirigetevi verso il primo obiettivo, sempre strisciando. Spezzate l’osso del collo al guardiano e entrate usando il computer.
Fate attenzione alle guardie , vi consiglio di entrare proprio quando la guardia di destra vi va le spalle per poi ucciderla con il mitra silenziato appena si volta. Nascondetevi sotto il camion. Ora dovete fare molta attenzione a raggiungere la prima mandata di carburante, nascondetevi dietro la barriera di cemento e appena appare il soldato colpitelo con il mitra, poi chiudete la mandata del primo serbatoio di carburante, fate il giro eliminate l’altra guardie e chiudete la seconda mandata. Uscite e raggiungete strisciando l’impalcatura del razzo, salite usando le scale oppure usando l’ascensore.
Appena saliti dovete eliminate tre cecchino che vi stavano aspettando, inserite il dispositivo nella punta del missile e scendete distaccando le tre rampe d’accesso al razzo. Ovviamente scatterà l’allarme ma , niente paura risalite in cima e lanciatevi nel vuoto usando la fune. Atterrerete proprio nel punto di inizio missione, non dovrebbe esserci nessuno perché tutti sono corsi vicino al razzo. Scendete e raggiungete il cancello dell’ edificio proprio di fronte. Sparate al lucchetto e entrate, passate per il retro e eliminate la sorveglianza. Aprite la porta corazzata del bunker e poi richiudetela subito con il pulsante sulla sinistra. Eliminate le guardie e accedete alla sala comandi. Premete il pulsante sulla sinistra e poi ( stando attenti di avere ancora munizioni disponibili ) premere il pulsante del conto alla rovescia posto sulla sinistra della console di comando.
Attenzione sbucheranno dall’ ascensore oltre 6 soldati, eliminateli tutti e infine premete il pulsante principale sulla destra, assolutamente prima dello scadere del conto alla rovescia altrimenti sarà stato tutto inutile! Godetevi il finale di questo stupendo I.G.I. 2: Covert Strike.

Infiltrazione

Subito dopo la visione del filmato introduttivo, vi ritroverete al di fuori della recinzione della base. Il vostro primo obiettivo è quello di accedere all’ area principale della base. Proseguite verso il boschetto e appena siete nelle vicinanze del cancello riponete la vostra attenzione sulla telecamera. Quando la telecamera si gira dovete sparare ( con la pistola silenziata ) alla stessa e poi al lucchetto che blocca il cancello. Una volta entrati scassinate la porta usando il tasto Shift destro per entrare nel magazzino.
Sparate subito al nemico di fronte a voi poi agli altri due a sinistra, uno dei quali in alto sulla passerella. Proseguite fino in fondo al magazzino per trovare la porta d’uscita. Appena usciti continuate dritti e girate a destra oltrepassando l’apertura nel recinto. Avvicinatevi ai container per finire il primo obiettivo. Ora dovete oltrepassare il fiume, ma il ponte è sorvegliato. Quindi proseguite dritti evitando la telecamera posta sopra il container e, stando attenti a non far troppo rumore camminando sulla ghiaia, eliminate i due nemici che parlano. Costeggiate il capannone e giungete fino alla porta che permette di accedere all’ interno della fabbrica.
Facendo molta attenzione alla telecamera entrate velocemente e nascondetevi dal suo campo visivo, eviterete così di far scattare l’allarme, oppure distruggetela con un paio di colpi di pistola. Eliminate la prima guardia, subito dietro l’ angolo e poi la seconda che gironzola nelle vicinanze della scala. Salite la scala e schiacciate il pulsante per azionare il nastro trasportatore. Salite nuovamente e saltate sul nastro. Vi conviene sparare alla telecamera che controlla la fine del nastro altrimenti suonerà l’ allarme. Appena entrati dovete cercare di raggiungere l’uscita che si trova proprio in fondo al capannone. Attenzione alle guardie, ma soprattutto alle telecamere. Una volta usciti dovete dirigervi a sinistra per entrare nell’ area dell’ elevatore, il vostro obiettivo. Scendete la rampa e immediatamente alla vostra sinistra distruggete la telecamera. Ora. proprio dietro al camion più a destra, uccidete i due soldati che parlano.
Sparate al lucchetto che chiude il cancello del generatore. Attivate quest’ ultimo e fate salire l’ elevatore con il pulsante a sinistra. Per completare la vostra missione schiacchiate il pulsante di discesa dell’ elevatore a destra e saltataci sopra.

TI POTREBBE INTERESSARE