S.V.

Redazione

S.V.

Lettori


  • 0
  • 1
  • 0
  • 0

Madden NFL 07La soluzione completa di Madden NFL 07 0

Parte 1 – Modalità generiche di gioco

Parte 1 – Modalità generiche di gioco:

Madden 2007 contiene numerose modalità di gioco con cui potrete divertirvi per parecchie ore di gioco. Di seguito troverete una breve descrizione di quello che ciascuna modalità ha da offrirvi.

PLAY NOW

Sfidate la CPU o un amico a una partita di football. Naturalmente non si tratta di un campionato o di cose simili, ma solo di una amichevole. Potrete scegliere le squadre, gli stadi e le divise di gioco. È la modalità migliore per prendere la mano con le regole base del gioco.

PLAY ONLINE

Con alcune versioni del gioco, potrete giocare online contro altri esseri umani. A seconda della versione del gioco che state usando, potrebbe essere necessario acquistare hardware aggiuntivo, per cui non dimenticatevi di consultare il manuale d’uso prima di sperimentare questa funzionalità.

FRANCHISE

Questa è una delle modalità più classiche e più famose all’interno della serie Madden: costruite la vostra squadra da sogno e usatela fino a 30 campionati. Potrete cambiare gli allenatori e i giocatori proprio come un vero e proprio manager di squadra.

NFL SUPERSTAR: HALL OF FAME

Nella modalità superstar, dovrete creare un giocatore e seguirlo fin dalla NFL Draft e sperare che riesca a raggiungere la prestigiosa NFL Hall of Fame.
Dovrete sostenere delle prove, interviste, andare agli allenamenti, stipulare dei contratti con le squadre e, naturalmente, giocare a football.

NFL NETWORK

Sterling Sharpe si condurrà attraverso tre partite scelte, in cui dovrete giocare la difesa e l’attacco per ciascuna squadra.
Dopo che vi avrà descritto il gioco, potrete fare pratica contro la difesa della vostra squadra tanto quanto vorrete.

TOURNAMENT

Impostate un torneo, composto da otto o da sedici squadre, e guardate chi viene proclamato vincitore.

MINI-CAMP

Girate le città NFL a bordo del cruiser Madden e perfezionate le vostre abilità di gioco nella modalità Mini-Camp.
Potrete inoltre guadagnarvi dei trofei lungo il percorso usando le Madden Cards.

RUNNING ATTACK

Selezionate due diverse squadre e mettete alla prova la loro abilità di lanciare la palla e correre in difesa per respingere il contropiede. Quando sarete in attacco userete il running back principale, mentre in difese controllerete uno dei linebackers.

TWO MINUTE DRILL

Guadagnate punti preziosi e Madden Cards, e nel frattempo mettete a punto le vostre abilità.

PRACTICE

Perfezionate le vostre abilità di gioco nella modalità di pratica: in questo modo vi sarà più semplice familiarizzare con i vostri giocatori e i loro stili di gioco.

Parte 2: posizione dei giocatori

Parte 2 – Posizione dei giocatori

Ci sono alcuni ruoli prefissati in cui giocano i vari atleti: se non siete esperti conoscitori di football, questa sezione vi darà una breve descrizione di ciascuno di questi ruoli, e di qual è il loro impiego sul campo.

ATTACCO
¯¯¯¯¯¯¯

Quarterback (QB) – Il quarterback è probabilmente l’attaccante più importante di tutta la squadra.
Tocca la palla in quasi ogni azione: se è un’azione di passaggio, sarà lui a effettuarla, se è un’azione di corsa, sarà lui a passare la palla al giocatore interessato.

Running Back (RB)/Tail Back (TB) – Queste due posizioni di gioco si equivalgono totalmente. Generalmente in ambito professionale si usa di più running back, mentre all’interno dei college è più frequente l’uso del termine tail back, ma in realtà non c’è nessuna differenza.

Il running back è responsabile di lanciare la palla lungo il campo, dopo averla ricevuta dal quarter back. A seconda del tipo di azione chiamata, può essere che debba bloccare i difensori che cercano di placcare il quarterback, oppure effettuare brevi passaggi.

Fullback (FB) – I fullback sono generalmente più grossi dei running back, tipicamente di 10-15kg. Sono usati principalmente per i placcaggi, e aprono la strada per il running back. Il fullback è anche abbastanza veloce da poter essere usato per la ricezione, proprio come il running back.

Wide Receiver (WR) – Il wide receiver è il bersaglio principale per i passaggi del quarterback. In genere sono atleti alti e molto veloci, in grado di superare in salto e in velocità i difensori avversari.

Tight End (TE) – Spesso viene usato per placcare, ma il tight end è un ottimo giocatore anche quando si tratta di ricevere. Normalmente è più grosso dei difensori, è a volte è più alto delle sue controparti in ricezione.

Center © – I centrali danno la palla ai quarterback e alle punte per dare il via all’azione. Spesso sono giocatori di grande stazza, e sono responsabili per impedire che i difensori raggiungano il quarterback.

Guard (G) – Le guardie fiancheggiano il centro del campo e sono responsabili per bloccare i difensori, ma devono anche aprire i varchi nella difesa per permettere che il running back o il fullback facciano passare la palla.

Offensive Tackle (OT) – Questi giocatori fiancheggiano le guardie e devono bloccare i difensori. Il loro compito è molto simile a quello delle guardie.

DIFESA
¯¯¯¯¯¯

Defensive Tackle (DT) – Si trovano al centro della linea di difesa, e devono placcare il running back o il fullback che cerca di superare la linea, altrimenti devono correre contro al quarterback.

Defensive End (DE) – Questo giocatore fiancheggia i defensive tackles, e i loro ruoli sono molto simili.

Middle Linebacker (MLB) – I Middle linebackers sono atleti grandi e agili. In genere si posizionano a centro campo, dove bloccano i passaggi avversari, e restituiscono la palla con passaggi brevi.

Outside Linebacker (OLB) – In genere sono più piccoli e più veloci delle loro controparti linerback, e devono impedire i passaggi corti verso l’esterno, e anche le fughe in quella direzione.

Cornerback (CB) – I Cornerbacks devono proteggere i passaggi lunghi, per cui sono atleti molto veloci e agili.

Free Safety (FS) – Questi giocatori hanno una grande accelerazione, dal momento che sono liberi di fare praticamente tutto quello che vogliono: possono coprire i ricevitori lunghi o attaccare persino il quarterback.

Strong Safety (SS) – Questi giocatori sono responsabili del placcaggio dei ricevitori lunghi e delle chiusure strette. Per questo motivo devono essere atleti veloci e molto forti.

RUOLI SPEICALI
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯

Kicker (K) – Sono i responsabili per i calci d’inizio e per i goal, e sono generalmente i giocatori più piccoli.

Punter (P) – Questi giocatori hanno la responsabilità di effettuare i calci di rinvio.

Parte 3: strategie di difesa

Parte 3 – Strategie di difesa

Normalmente viene data grande importanza all’attacco, ma è giusto attriburine altrettanta alla difesa. Un buon attacco vi fa vincere una partita, ma una buona difesa vi fa vincere un intero campionato.

Perché una difesa sia ben riuscita, non è necessario bloccare il nemico ad ogni azione, ma è sufficiente impedirgli di fare punto, obiettivo molto più realistico e conseguibile.
Di seguito troverete una breve descrizione di tutte le formazioni generali di difesa, con i vantaggi e gli svantaggi tipici di ciascuna formazione.

4-3
¯¯¯

La difesa 4-3 è probabilmente quella che viene usata più di frequente. È composta da 4 lineman, 3 linebackers, 2 cornerbacks, un free safety, e uno strong safety. In generale è un’ottima formazione, ma il suo impiego più indicato è contro la corsa. Se siete costretti a difendere un attacco usando tre o quattro ricevitori lunghi, allora è raccomandabile selezionare un altro tipo di formazione.

3-4
¯¯¯

La difesa 3-4 è molto simile alla 4-3, e altrettanto popolare. È composta da tre lineman, quattro linebackers, due cornerbacks, uno strong safety, e un free safety. Con il linebacker aggiuntivo, sarete in grado di difendere meglio il passaggio corto e le corse esterne, rispetto allo schema difensivo 4-3.

46
¯¯

Lo schema di difesa 46 è molto simile a quello della formazione 4-3, ma non altrettanto popolare nelle partite più recenti. È composto da quattro lineman, tre linebackers, due cornerbacks, uno strong safety, e un free safety. Questa formazione difensiva è efficace nel fermare gli attacchi di corsa, ma anche per mettere sotto pressione il quarterback. Se quest’ultimo riesce a trovare un’apertura nella linea a fondo campo, però, vi ritroverete in grossi guai.

Nickel
¯¯¯¯¯¯

Questo tipo di difesa normalmente è composta da quattro lineman, due linebackers, e da cinque defensive backs. Con i defensive backs aggiuntivi, sarete in grado di fornire una migliore difesa contro una situazione d’attacco. Questa difesa può essere aggirata con una corsa, per cui assicuratevi che l’attacco effettui numerosi passaggi.

Dime
¯¯¯¯

La difesa DIme è generalmente composta da quattro lineman, un linebacker, e da sei defensive backs. Con i defensive backs aggiuntivi, sarete in grado di fornire una migliore difesa contro una situazione d’attacco. Questa difesa può essere aggirata con una corsa, per cui assicuratevi che l’attacco effettui numerosi passaggi.

Quarters
¯¯¯¯¯¯¯¯

La difesa Quarters generalmente è formata da tre lineman, un linebacker, e da sette defensive backs. Con i defensive backs aggiuntivi, sarete in grado di fornire una migliore difesa contro una situazione d’attacco. Questa difesa può essere aggirata con una corsa, per cui assicuratevi che l’attacco effettui numerosi passaggi.

Goal Line
¯¯¯¯¯¯¯¯¯

La difesa Goal Line coinvolge sette linemen e linebackers e un paio di defensive backs. Questa formazione deve essere usata solamente quando l’attacco avversario tiene la palla in corsa. Anche se disponete di defensive backs, potreste ritrovarvi nei guai se l’avversario dovesse decidere di passare la palla a breve distanza, per cui fate molta attenzione.

Parte 4: strategie d'attacco

Parte 4 – Strategie d’attacco

La maggior parte dei punti che segnerete saranno ovviamente grazie al vostro tipo d’attacco. Un attacco ben equilibrato è necessario per fare arrivare la palla d’altro lato del campo.

Il miglior consiglio che può essere dato al riguardo è quello di variare spesso il tipo d’attacco. Non usate sempre la stessa identica azione, o altrimenti la difesa imparerà quello che state facendo e vi bloccherà l’azione una volta dopo l’altra. Oltre alle chiamate d’azione dovrete variare anche il tipo d’azione vero e proprio, ad esempio passando spesso dalla corsa al passaggio. Fate spesso dei cambiamenti, e non abbiate paura a usare di tanto in tanto il passaggio play-action. Questo è un ottimo modo per confondere la difesa, mettendo un linebacker o due a fermare il possibile corridore, mentre il quarterback si fa indietro per ricevere un passaggio.

Se non vi piace il tipo d’azione che è assegnato di default alla vostra squadra, potete sempre cambiarlo. Certe tipologie d’azione sono molto ben bilanciate, mentre altre tendono a favorire leggermente la corsa o il passaggio. Inoltre potrete creare voi stessi una vostra strategia di gioco, che vi permetterà di personalizzare in grande misura il tipo di gioco della vostra rosa di atleti.

SUGGERIMENTO: se vi rimane poco tempo, tenete premuto R2 e L2 dopo aver chiamato l’azione. Questo bloccherà l’orologio fino a che non rilascerete i tasti, dando la possibilità ai giocatori di raggiungere la linea di mischia senza che il tempo scada.

Parte 5: correre con la palla

Parte 5 – Correre con la palla

Quando correte con la palla, vi servirà un buco nella linea di difesa. Se non ne vedete uno, cercate di raggiungere l’esterno il più in fretta possibile: è solo una questione di tempo perché la difesa raggiunga il fondocampo, e vi faccia perdere la palla.
Se riuscite a trovare un buco, correte in quella direzione e premete il pulsante per lo sprint, insieme a quello che vi serve per raggirare il difensore.
Se siete abbastanza fortunati da avere un fullback che blocca davanti a voi, non esitate a seguirlo da un lato all’altro. Alcune delle corse meglio riuscite avvengono grazie al fullback che mette al tappeto i difensori, permettendo all’attaccante di guadagnare parecchie yard e di ottenere un touch down.

Quando correte con la palla non sarete costretti a raggirare i difensori, ma avrete anche altre opzioni, tra cui il Truck Stick, che vi permette di placcare i difensori. Sta a voi scegliere quale metodo di gioco meglio si adatta alla vostra tattica.

Se state correndo con la palla lungo un lato del campo, ma avete visto che la difesa ha chiuso quel lato, allora avrete tre opzioni: potete cambiare la direzione dell’azione, potete iniziarne un’altra completamente nuova o potete mettete in movimento la vostra tight end in modo che blocchi l’altro lato del campo, permettendovi di correte lungo quello.

Un errore che i novizi commettono piuttosto di frequente quando corrono con la palla è di premere subito il pulsante per lo sprint. Lasciatelo stare fino a quando i blocker non hanno fatto il loro dovere. Andare troppo alla svelta potrebbe farvi finire addosso ai vostri stessi linemen, o addirittura contro all’uomo che il blocker avrebbe dovuto fermare.

Parte 6: lanciare la palla

Parte 6 – Lanciare la palla

Dopo che avrete chiamato la vostra azione e vi starete avvicinando alla linea della mischia, date un’occhiata alla vostra difesa e alla formazione che sta usando: a seconda della formazione di difesa impostata, può darsi che dobbiate cambiare formazione e usare l’opzione playmaker per fare sì che uno dei vostri ricevitori lunghi prenda la palla.

Quando arriva il momento di lanciare la palla, assicuratevi che i piedi del vostro quarterback siano ben saldi a terra, perché se sta correndo i suoi passaggi saranno molto imprecisi, rischiando di rovinare tutta l’azione. Lanciare mentre si corre può essere pericoloso, per cui se proprio dovete farlo cercate di colpire la palla dal basso verso l’alto: in questo modo sarà più probabile che il ricevitore riesca a raggiungere la posizione che gli serve per intercettare la palla senza che il passaggio rimanga incompleto o sia impreciso.

Se potete mettere in movimento un wide receiver o un tight end, fatelo senza esitare. Potreste essere in grado di capire quale tipo di difesa il vostro avversario sta mettendo in atto (oltre all’ovvia formazione) e il giocatore che avete messo in movimento finirà col creare un po’ di confusione nella difesa avversaria.

Parte 7: Ruoli speciali

Parte 7 – Ruoli speciali

Non riuscirete a segnare un touchdown ogni volta che avrete la palla. In queste occasioni dovrete o rinviare la palla o calciare un goal, a seconda del punto del campo in cui vi trovate. Il punto più semplice da cui calciare per fare goal è senz’altro la metà campo. Se invece vi trovate in una posizione di rinvio, allora calciate la palla senza troppa forza. Se la linea della mischia si trova nel territorio del vostro avversario, allora vi conviene tentare un rinvio più corto e angolato.

Parte 8: modalità franchise

Parte 8 – Modalità Franchise

In questa modalità potrete essere l’allenatore e il dirigente generale per una delle squadre NFL. Quando date il via alla vostra società, per prima cosa dovrete scegliere alcune opzioni, come ad esempio il numero di giocatori e la squadra che volete usare.

Tra le opzioni che dovrete selezionare in questa fase di gioco c’è anche la scelta di usare o meno la Fantasy Draft. Se scegliete “sì” inizierete con un elenco vuoto, e dovrete formare la vostra rosa di giocatori scegliendo tra tutti quelli presenti nella NFL.

Dopo che avrete dato vita alla vostra società, vi verrà presentato un semplice menu, in cui vi si offrono molti dettagli sulla vostra squadra. Il primo menu riguarda il Training Camp, che vi permetterà di sottoporre i vostri giocatori a delle prove e migliorare così le loro abilità e potenzialità professionali.
Una volta che avrete assegnato un giocatore a un ruolo, non sarà possibile assegnarlo a un altro.

Terminata l’assegnazione dei ruoli, potrete passare alla fare Pre-Season o fare un po’ di gestione manageriale della squadra.
Qui potrete scambiare i giocatori con le altre squadre o concordare dei prestiti.

Pre-Season
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯

La Pre-Season è molto simile al campionato vero e proprio. La differenza principale è che qui i vostri panchinari avranno più occasioni per giocare. La vostra rosa iniziale non giocherà tutta la partita e nella pre-season giocherete quattro amichevoli. Un buon precampionato può farvi ottenere dei bonus interessanti.

Campionato regolare
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯

Ecco il vero nocciolo della modalità franchise: qui dovrete giocare le sedici partite del campionato, per raggiungere i playoff e il tanto ambito Super Bowl.

Qui sarete in grado di scambiare i giocatori, di giocare le partite e di fare piccoli ritocchi al contorno sportivo come ad esempio il costo dei biglietti, del merchandise e del parcheggio. Questo avrà un impatto sui soldi che la vostra squadra guadagnerà in quell’anno. Più soldi avrete, più possibilità avrete di aggiudicarvi un buon giocatore o due, e di migliorare lo stadio della vostra squadra, ottenendo più fans e maggiori incassi.

Off-Season
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯

Questa parte della modalità franchise è molto divertente, dato che avrete la possibilità di scoprire nuovi talenti e reclutare nuovi giocatori che potranno dare il meglio di sé nel campionato successivo.

Prima di mettervi a cercare nuovi talenti, controllate il vostro staff: probabilmente dovrete assumere qualcuno. In genere i contratti con gli allenatori non durano per più di un paio d’anni in media, per cui vi conviene dare un’occhiata ogni anno. Entrate nella voce “staffing” e controllate se dovete assumere qualcuno. La posizione illuminata di rosso è quella che deve essere assegnata:

HC = Head Coach
OC = Offensive Coordinator
DC = Defensive Coordinator
ST = Special Teams Coach

Usate il box degli attributi per auitarvi a scegliere uale allenatore è più adatto a ricoprire la posizione.

Mentre si parla di off-season, può essere una buona idea tenere d’occhio il vostro stadio. Dal menu principale, selezionate la voce “Stadium”: qui avrete l’opportunità di personalizzare al massimo il vostro stadio, dal tipo delle poltroncine fino a cambiarne il nome stesso.
Effettuare le modifiche allo stadio ha un costo, naturalmente, e può darsi che molti dei vostri giocatori debbano farsi rinnovare il contratto, per cui assicuratevi di fare le spese giuste, e di non comprare nulla che non potete permettervi.

Migliorie Disponibili
Costo
EA Arcade $2 Milioni di dollari
Cup Holders $2 Milioni di dollari
Internet Cafe $2.10 Milioni di dollari
Gourmet Chefs $2.40 Milioni di dollari
Retractable Glass Windows $6 Milioni di dollari
Medical Facility $8 Milioni di dollari
English Pub $8 Milioni di dollari
High Fidelity Audio System $9 Milioni di dollari
Super Screen $10 Milioni di dollari
Personal Audio Systems $12 Milioni di dollari
Massage Seats $15 Milioni di dollari

Costo di mantenimento
EA Arcade $500 mila dollari
Cup Holders $50 mila dollari
Internet Cafe $100 mila dollari
Gourmet Chefs $500 mila dollari
Retractable Glass Windows $1 Milioni di dollari
Medical Facility $2 Milioni di dollari
English Pub $1.5 Milioni di dollari
High Fidelity Audio System $500 mila dollari
Super Screen $1 Milioni di dollari
Personal Audio Systems $2 Milioni di dollari
Massage Seats $3 Milioni di dollari

Se siete soddisfatti dei ritocchi che avete apportato, selezionate l’opzione "Off-Season Schedule" e iniziate a gestire la squadra per l’anno successivo.

La Off-Season Schedule è impostata come segue:
01) Giocatori in pensione
02) Gestione della rosa
03) Agenti già impegnati
04) Rinnovamento contratti
05) Assunzione di agenti
06) Assunzione di nuovi atleti
07) Gestione della rosa
08) Scelta dei contratti
09) Assunzione degli agenti
10) Riorganizzazione dei tabellini
11) Inizio della nuova stagione

La prima cosa di cui vi dovrete occupare osno i pensionamenti: in generei giocatori smettono di giocare perché sono vecchi e vogliono cambiare vita. Naturalmente ci sono anche giovani giocatori che smettono di giocare per motivi di salute o di infortunio, per cui potreste ritrovarvi qualche sorpresa nella lista dei pensionamenti. Ad ogni modo, gli atleti che smettono di giocare lo fanno dopo almeno dieci stagioni nella league o anche di più.

Quando avete finito di studiare i pensionamenti, premete il tasto start e la cpu provvederà ad assegnare i nuovi ruoli.
Questi ruoli sono cose come l’icona NFL, la 1st Round Pick, ecc. Sono ruoli che avrete di certo già visto in precedenza nel corso del gioco, e questo è il momento in cui vengono assegnati.

Nel passaggio successivo, vi verrà data la possibilità di cacciare alcuni giocatori dalla vostra rosa: se volete farlo proseguite e premete il tasto X, altrimenti premete start per sippare questa fase.

Successivamente potrete occuparvi degli agenti già impegnati: può essere che vogliate tenerne alcuni, e questo è il momento per rinnovare il loro contratto. Può darsi che un'altra squadra abbia un giocatore che vi interessa, per cui dovrete fare un’offerta per prenderlo. Può essere che alla fine vi ritroverete con un giocatore molto forte.

Dopodichè potrete rinnovare i contratti scaduti dei vostri giocatori.
Dovrete rinnovare solo quei contratti che indicano “anni restanti: zero”. Se avete un giocatore il cui contratto scadrà tra un anno, potete fare un’offerta per tenerlo, ma pagandolo di più.
È molto facile affezionarsi a giocatori che sono stati nella vostra squadra per dodici anni o giù di lì, ma avolte è davvero necessario rinunciare a loro, o potreste pagarne le conseguenze con rendimenti poco proficui.

Quando siete pronti, premete il tasto start, e la CPU eliminerà quei giocatori che non sono stati messi sotto un nuovo contratto.

A questo punto potete iniziare a mettere sotto contratto i cosiddetti agenti liberi: questi sono giocatori che non sono più sotto contratto con altre squadre e che sono a disposizione del miglior offerente.
Controllate spesso la schermata “Breakdown” durante il gioco: questa vi dirà quanti giocatori avete per ciascun ruolo e quanti ne dovete avere. È sempre meglio avere un giocatore in più nel caso in cui uno dei più forti dovesse essere sostituito in caso di infortunio.

La free agency è un ottimo modo per procurarvi degli ottimi talenti che vi torneranno molto utili nella stagione successiva. Dopo che avrete fatto le vostre offerte, premete il tasto Start e lasciate passare qualche giorno per controllare se siete riusciti ad aggiudicarvi i giocatori che vi interessavano. Spesso qualcuno farà delle offerte migliori della vostre, per cui se un giocatore vi interessa davvero, accertatevi di offrirgli un buon contratto in modo da avere la certezza di aggiudicarvelo.

La parte successiva nel gioco è il Draft: in questa versione del gioco avrete tre opzioni. Potrete giocare una categoria "College All-Star Game" per vedere come si comporterebbero i vostri giocatori durante una partita vera e propria. Potete passare al Rookie Workouts e vedere di cosa sono capaci i vostri uomini. Infine, potete passare al draft vero e proprio e assegnare i giocatori alla squadra.

Il passaggio più importante è senza dubbio il Rookie Workout: qui, migliori saranno i risultati che otterrete, maggiori saranno le informazioni che vi verranno fornite riguardo al giocatore in oggetto.
Terminato questo passate al NFL Draft dove, se non avete ancora assegnato tutti i ruoli, potrete avere l’occasione di ottenere un buon novellino per la vostra rosa di atleti.

Terminato il draft, avrete un’altra possibilità di licenziare dei giocatori: se non vi interessa farlo, premete il tasto Start.

A questo punto è tempo di mettere sotto contratto i giocatori che avete acquistato e vedere quanto valgono. Solo dopo che i giocatori avranno messo la loro firma nero su bianco potrete visualizzare le loro statistiche generali. Terminata questa sezione, avrete la possibilità di riorganizzare i vostri tabellini: in genere non ce n’è bisogno, ma a volte alcune impostazioni cambiano durante l’off-season, e questo è il momento di risistemarle.

Parte 9: Modalità superstar (Hall of fame)

Parte 9 – Modalità SuperStar (Hall of Fame)

Questa modalità vi consente di creare un giocatore e di fargli fare carriere nella NFL con la speranza di fargli raggiungere la NFL's Hall of Fame.

Quando create il vostro atleta, potete chiamarlo come volete, poi dorete scegliere i vostri genitori.
Questo può avere un forte impatto sul modo in cui questi giocherà nella NFL.
Quando scegliete i genitori del vostro uomo, dovrete avere bene in mente la posizione in cui lo volete fare giocare, e basare su questi dati la scelta dei genitori con i benefit più alti per quel ruolo specifico.

Premete il cerchio per ottenere un’altra combinazione di genitori, e continuate a premerlo fio a che non troverete i genitori che meglio si addicono alle vostre esigenze.

Dopodichè vi ritroverete in un appartamento. Qui è dove vivete, ma non potrete fare molto: potete controllare il vostro cellulare e il vostro calendario degli impegni, ma solo dopo che verrete assunti da una squadra. Sul cellulare riceverete dei messaggi, per cui avrà più la funzione di una casella di posta elettronica che di un cellulare vero e proprio.

Entrate nel calendario e assumete un agente, anche se all’inizio sarà difficile trovarne uno bravo. Fatto questo attenetevi agli impegni elencati sul calendario, è la cosa migliore che potete fare per il momento.

Gli eventi a cui potrete partecipare dipendono principalmente dalla vostra posizione sportiva e dalla carriera che avete fatto fino a un dato momento.
Ci sono alcuni tipi di allenamento, come ad esempio la corsa delle 40 yards, che vi porteranno comunque dei benefici, quindi non tralasciateli mai, per nessun motivo.

Dopodichè, avrete l’accesso alla mappa della città, allo specchio, al computer, e al rookie handbook.
La mappa vi consentirà di spostarvi in alcune località, come l’ufficio del vostro agente, il barbiere, la bottega dei tatuaggi e il performance institute. Il barbiere e la bottega dei tatuaggi servono per modificare il vostro aspetto, mentre potrete andare nell’ufficio del vostro agente per ottenere visibilità con la stampa e cambiare squadra. Non potrete andare al performance institute fino a che non lavorerete con un agente che ne ha l’accesso. Lo specchio vi permetterà di cambiare il vostro aspetto e il computer vi permetterà di accedere alle vostre statistiche, alla rosa dei giocatori della vostra squadra e a informazioni di questo genere.

Ora che vi siete abituati al vostro appartamento, è il momento di andare ad allenarsi, a fare pratica e, naturalmente, a giocare qualche partita. Non sottovalutate l’importanza delle simulazioni e delle amichevoli, anche se sarete naturalmente attratti dalle partite vere e proprie. Una buona pratica potrebbe migliorare di parecchio gli attributi fondamentali per la vostra Superstar. Una buona pratica sono 10 punti a partita. Un modo per ottenerli facilmente è scegliere un’azione di passaggio lungo in attacco e scegliere per la difese un’azione goal line. I vostri ricevitori si toglieranno dalla linea, lasciandovi la possibilità di lanciare la palla lunga e fare touchdown, per un totale di quarantotto punti a partita.
Se invece il vostro giocatore si trova in difesa, dovrete giocare naturalmente in modo leggermente diverso: chiamate un’azione di passaggio Singleback per l’attacco e usate una difesa che si basa soprattutto sulla copertura, impedendo che il quarterback si affretti ad effettuare il lancio.
In questo modo vi aggiudicherete ogni volta una quantità di punti variabile tra i 10 e 20, per ciascuna azione gestita in questo modo.

Durante una partita, alla vostra Superstar verranno assegnati dei punti temporanei d’influenza. Potete usare questi punti per migliorare la vostra squadra. Quando iniziate vi verrà assegnata la categoria di “Rookie”, e per il momento potrete solo migliorare voi stessi e due dei vostri attributi: Stamina e Potenza. Mano a mano che farete carriere, vi verranno concessi nuovi attributi, strettamente legati al vostro ruolo. Ad esempio se siete un Quarterback ne avrete alcune che invece non avreste nel caso in cui foste un Middle Linebacker, e viceversa.

Prima di iniziare a giocare una partita, è bene prendere confidenza con i comandi, dato che ciascun pulsante fa riferimento al vostro giocatore e alla sua posizione in campo.

Qaundo controllate la pagina “Home” sulla “Your Web”, imparerete molte cose utili riguardo al vostro Superstar. La descrizione è scritta dal vostro webmaster e contiene un’interfaccia che visualizza il vostro livello attuale di Ego e Influenza. Il vostro ego varia a seconda del vostro agente, a seconda del modo in cui rispondete alle domande durante le interviste e cose di questo tipo. L’influenza cambia a seconda del vostro agente e del modo in cui giocate durante le partite.

Meglio giocate, maggiore sarà la vostra influenza, e potrete assumere agenti via via sempre migliori. Per controllare se ne potete assumere di nuovi, andate nella "Agent Directory" nella funzione "Your Web". Se un nuovo agente è disponibile, il suo nome sarà in bianco anziché in grigietto.
Uno dei vantaggi maggiori dell’avere un buon agente, è che questi potrebbe garantirvi l’accesso al Perfromance institute.
Ecco, ad esempio, una lista di alcuni agenti disponibili nel gioco:

Nome Influenza Ego Performance Institute
Marty Allen Eccellente Negativo Sì
Pablo Fuentes Eccellente Positivo Sì
Joe Martin Buono Negativo Sì
Jesse Spinks Buono Positivo Sì
Tom Dagart Buono Neutrale Sì
Ned Masters Normale Negativo No
Bob Allen Normale Positivo No
Jimmy Powers Scarso Neutrale No

Il Performance Institute non è altro che un modo per accedere i mini-giochi di altre aree del gioco. Quando siete entrati nella league, avete dovuto sostenere degli allenamenti individuali per migliorare i vostri attributi. Lo tesso vale per il performance institute: avrete l’accesso a dei mini-giochi, e se otterrete dei buoni risultati le vostre statistiche miglioreranno notevolmente, per cui vale la pena fare un tentativo o due.
I bonus che ottenete qui, però, sono temporanei, e scadranno dopo la partita successiva al compimento dle mini-gioco.

Di tanto in tanto riceverete delle offerte da alcune società, che vi chiederanno di partecipare a un loro film o a una loro pubblicità.
Queste sono ottime opportunità per garantirvi una buona visibilità e quindi una maggiore influenza, per cui non lasciatevele sfuggire. Dopo che avrete terminato i vostri primi due campionati, avrete la possibilità di diventare un free agent o il vostro agente negozierà un nuovo contratto con la squadra per cui giocate al momento. Se decidete di cambiare team, non dimenticate di controllare per bene i tabellini della squadra dove volete finire. Assicuratevi di essere uno starter e di avere un buon gruppo di supporto. Ad esempio, se siete un running back, controllate la linea d’attacco e, se non dovesse essere buona, chiedete la vostro agente di trovarvi un’altra squadra.

Mano a mano che farete carriera, anche il vostro stile di vita cambierà: inizierete vivendo in un appartamento e finirete col vivere in un attico. Dopo la terza stagione, probabilmente sarete miliardari e potrete comprarvi una villa.

Per controllare se riuscirete a raggiungere la Hall of Fame, tenete sott’occhio la "Hall of Fame Board", che si trova come al solito sul vostro computer (Your Web).

SOMMARIO DELLA SOLUZIONE

SOMMARIO DELLA SOLUZIONE
PARTE 1: MODALITÀ GENERICHE DI GIOCO
PARTE 2: POSIZIONE DEI GIOCATORI
PARTE 3: STRATEGIE DI DIFESA
PARTE 4: STRATEGIE D’ATTACCO
PARTE 5: CORRERE CON LA PALLA
PARTE 6: LANCIARE LA PALLA
PARTE 7: RUOLI SPECIALI
PARTE 8: MODALITÀ FRANCHISE
PARTE 9: MODALITÀ SUPERSTAR (HALL OF FAME)