La soluzione completa di Paradise  1

HAREM

Guardate fuori dalla finestra, poi all'entrata di Aicha parlate con lei e datele la vostra sciarpa. Proseguite la conversazione, chiedendole del fratello e della città, poi dopo aver ricevuto la chiave, leggete la lettera sulla scrivania. Seguite Aicha fuori dalla stanza, prendete l'accendino e la boccetta d'olio dall'armadietto dall'altra parte della sala, poi procedete verso il cancello a griglia sulla sinistra. Accendete la lampada sopra di voi, entrate nel cancello, avanzate sulla balconata, poi salite in cima agli scalini per raggiungere l'area della piscina e parlare con Madame Sonafi. Date un'occhiata alla zona circostante, poi esplorate le stanze alle spalle della donna ed andate verso la porta in fondo alla piscina per uscire nel giardino e parlare con il giardiniere. Andate in giro per trovare tre bastoni, poi salite al piano più alto e controllate tutto, parlate con la moglie del principe, quindi dopo aver terminato la conversazione osservate la gabbia dalla parte opposta rispetto alla panchina. Salite in cima alle scale per entrare nella torre, aprite il libro di ricette ed osservate con attenzione quella per il profumo Madargane, poi date un'occhiata all'attrezzatura che si trova lì attorno a voi. Prendete l'acqua, guardate fuori dalla finestra per notare il fiore utile per realizzare il profumo, poi scendete due rampe di scale, prendete il bastone, mettetelo insieme con tutti quelli che avete trovato e, con il nuovo oggetto, scuotete l'albero per far cadere le mandorle. Tornate all'harem, parlate con Aicha e ditele che avete fatto due chiacchiere con la favorita e che dovete assolutamente vedere il principe. Mentre tornate dalla moglie, fermatevi davanti alla bilancia per notare due sacchi appesi ai ganci. Ascoltate la donna, poi andate in piscina e riempite un recipiente d'acqua, per versarlo su uno dei sacchi. Arrampicatevi sulla pianta per recuperare i dolci, dateli alla principessa, poi fate la stessa cosa con il secondo sacco.

All'ennesima richiesta della donna, tornate nella stanza con i sacchi, tirate la maniglia vicino ad uno di essi, arrampicatevi sulla scala, prendete altri dolci e portateli alla principessa, che desidererà un bagno caldo. Chiedetele come prepararlo per ricevere un medaglione, raggiungete la stanza col bollitore e mettete l'oggetto sopra la scatola vicina al muro, tirate la maniglia, prendete la carta bucherellata e lo straccio sul boiler, che dovrete avvolgere attorno al beccuccio. Imbevetelo d'olio ed usate l'accendino su di esso, così da accendere il boiler. Dopo la sequenza animata, entrate nella stanza sulla destra, usate la carta bucherellata sul macchinario in cima alle scale, sistemate le valvole dell'altra macchina a sinistra per far entrare il vapore nel bagno, poi salite le scale fino alla balconata ed entrate nel grosso recipiente fuori dalla stanza delle principesse. Quando Madame Sonafi se ne andrà, uscite dal recipiente, aprite il lucchetto ed entrate nella stanza. Tirate la corda nell'angolo, poi all'arrivo di Aicha, tirate fuori il vestito, ditele che dovete tornare nella sua stanza, dopodichè procedete verso il giardino. Date un'occhiata al leopardo in gabbia, cliccate sulla struttura metallica per farlo ruggire, poi tornate all'harem e parlate con Madame Sonafi dell'animale, della principessa, del principe e del profumo. Tornate nella vostra stanza, poi andate subito a vedere il principe, quindi dopo la sequenza di intermezzo parlate con la guardia, che però non vi farà entrare. Tornate subito nella vostra stanza, cliccate sul letto, controllate per un po' il leopardo in giro per il giardino, poi raggiungete il luogo e prendete il fiore, che si trova ai piedi di una delle gambe della panchina. Procedete di corsa verso il laboratorio, sminuzzate le mandorle nel pestello, poi mettetele insieme all'acqua ed al fiore nei vari becker. Seguite la ricetta che avete trovato prima, poi usate l'accendino per scaldare e creare il profumo. Prendetelo e tornate nella vostra stanza, parlando nel frattempo con Aicha e dicendole che avete il profumo. Mettetevi il vestito, poi andate dal principe e chiacchierate con lui di ogni argomento. Al termine della conversazione, uscite, tornate in piscina e poi, da lì, procedete nella porta che prima era chiusa per andare in città.

CITTA'

Andate prima a destra, poi a sinistra, guardate la merce in vendita, poi osservate il camion. Dopo la sequenza animata, tornate sulla strada e andate a destra, poi non comprate lo straccio e proseguite sotto l'arco, seguendo la strada sulla sinistra finchè non vedete due vecchie pompe di benzina. Entrate nel garage e chiedete al meccanico di trovarvi una macchina. L'uomo vi risponderà che l'unica cosa di cui dispone è un vecchio camion risalente al 1938, senza batteria, ventola e pneumatici, tutti da trovare. All'interno dell'aeroplano troverete la prima, ma anche la molla sul sedile postriore ed il pezzo di carta sul cruscotto. Prendete anche la pompa per terra, poi tornate nella parte principale del garage ed entrate nella nicchia per vedere il meccanico al lavoro sul vecchio veicolo. Parlate ancora con lui, poi cliccate sul cofano del mezzo per inserire la batteria, dopodichè voltatevi e cliccate sul barile, usate la pompa che avete trovato e collegatela al tubo per terra per renderla funzionante. Tornate quindi in strada e procedete oltre l'arco, poi girate a sinistra ed andate avanti finchè non vedete due negozi. Entrate nella bottega del barbiere, parlate con lui, poi date un'occhiata all'asse sul pavimento dietro una delle sedie e cliccateci sopra prima di usare la molla che avete nell'inventario. Dopo aver sistemato la sua ventola, spegnete il ventilatore e cliccateci sopra per rimuovere la protezione. Dopo la breve sequenza di intermezzo, tornate oltre l'arco e procedete verso il bazar. Dopo essere stati mandati via, parlate con la guardia sotto l'altro arco, usando tutte le opzioni di dialogo possibili. Dopo aver ricevuto il pass, tornate in strada e procedete fino al bar dalla parte opposta della strada rispetto al barbiere. Chiedete al barista della foto per ricevere informazioni ed una chiave, poi parlategli delle varie parti che vi servono per essere inviati al porto.

Tornate in strada, passate sotto l'arco e guardate verso la porta a destra, apritela con la chiave, poi tirate giù la maniglia dietro al pannello per accendere la luce rossa e sviluppare le foto. Quando il commerciante entrerà all'interno della camera oscura, accendendo la luce, parlate con lui, poi tornate dentro e cliccate sul timer per far partire lo sviluppo. Quando le foto saranno pronte, recatevi davanti al bancone, prendete un foglio di carta fotografica dalla scatola a sinistra e mettetela sul piedistallo. Premete il pulsante, poi allo spegnimento delle luci, prendete il foglio di carta e mettetela nel vassoio sulla destra. Non appena vedrete che queste foto sono pronte, combinatele con il pass che vi ha dato la guardia, dopodichè procedete verso il porto alla ricerca dei pneumatici. Per fare ciò, tornate all'incrocio, proseguendo sulla strada verso nord, passate la guardia, il grande ed il piccolo arco, quindi parlate con l'uomo che indossa un mantello per saperne di più sul "Black Vault". Parlate quindi di pneumatici con il fratello di Aicha, che ve li andrà a prendere. Dopo aver recuperato l'oggetto, tornate al garage per scoprire il cadavere del meccanico. Mettete i pneumatici e la ventola ai loro posti, rispettivamente sulle ruote e dentro al cofano, poi fate il pieno al mezzo, cliccando sulla pompa di benzina, quindi saltate su ed accendetelo cliccando sull'interruttore situato sul cruscotto. Dopo essere tornati al palazzo, andate dal principe, prendete la chiave della gabbia del leopardo, tornate in giardino, salite al secondo piano, inserite la chiave nella serratura della gabbia al centro, raggiungete il sistema di comando dell'acqua al piano di sotto, zoomate e girate la valvola per due volte. Non appena il pesce sarà fuori dall'acqua, cliccate sulla statua per dargli da mangiare, tornate davanti al sistema di comando, chiudete il cancello e tornate ai comandi della gabbia. Spostate la leva a destra, allineate la passerella, poi dopo la sequenza animata, tornate dal principe e parlategli della vostra avventura per farvi firmare il pass e poter scendere di nuovo sul vostro camion, con il quale potrete partire.

FORESTA

Dopo la sequenza animata, date un'occhiata intorno a voi per capire dove vi trovate, prendete il pezzo di vetro vicino all'albero di piccole dimensioni, poi andate avanti per vedere una pianta molto grossa con parecchie radici. Tagliate i rampicanti con il vetro ed entrate nel tunnel, avanzando sulla radice a sinistra. Tornate poi indietro, proseguendo sulla radice più in alto finchè non vedete un altro rampicante. Saliteci per essere morsicati da un serpente, poi tornate sulla radice inferiore e scendete dalla corda in fondo. Cercate di attraversare la palude senza disturbare i coccodrilli, attendendo quindi che i primi due animali si immergano, per poi correre rapidamente verso la parte destra. Spingete via il tronco bruciato, poi passate a destra di questa seconda palude, attendendo nuovamente che i coccodrilli si immergano per non attirare la loro attenzione. Una volta dall'altra parte, seguite il cursore per raggiungere una palude con svariate ninfee, su cui dovrete passare per arrivare da Mr. Goodmorning, con cui sarà necessario parlare di tutto. Ascoltate tutto quello che ha da dirvi, poi procedete sul percorso finchè non vedete sia il leopardo comparire sulla destra che un tronco vuoto. Guardateci dentro, poi mettete i rami che si trovano a sinistra al suo interno ed usate l'accendino per incendiarli e creare così il fumo. Quando questo sarà sparito, entrate nel tronco ed arrampicatevi in cima.

VILLAGGIO DI MOLGRAVE

Girate attorno al capanno sulla sinistra, prendete una maniglia, saltate oltre le assi mancanti, poi combinate la maniglia ed il vetro per usarli sull'interruttore che farà scendere una passerella. Seguitela fino al capanno successivo per vedere quello che sembra un masso, arrampicatevi sui segni scolpiti nella pietra, poi dopo essere caduti dalla specie di ponte sospeso, tentate di parlare con gli indigeni. Le risposte che riceverete saranno tutt'altro che incoraggianti. Girate quindi attorno all'albero e parlate con l'uomo che sembra una guardia, il quale non vi risponderà. Andate quindi a parlare con le persone dentro al capanno, usando tutte le opzioni di dialogo disponibili. Quando vi risveglierete dallo svenimento, parlate con il vecchio, il quale vi dirà di essere il prete/dottore della tribù. Fate due chiacchiere anche con lui, poi avanzate sulle assi per raggiungere un altro capanno, a lato del quale si trova una scala. Salite per vedere dove porta, poi dirigetevi dal bambino dietro che si trova fuori dal capanno. Recatevi quindi dietro all'edificio, parlate con lui per non ricevere risposte, poi entrate nel capanno alla sommità dello schermo ed osservate il cartello attaccato alla ringhiera. Date un'occhiata anche alle tre macchine, poi uscite, passate il ragazzino, entrate nel successivo capanno, prendete le noci nel retro ed il gancio, poi ritornate all'edificio di prima, quello con i macchinari. Salite sulla bilancia, poi mettete una noce su quella a fianco, tirate la leva sul lato e guardate il succo uscire dal fondo. Fate lo stesso per la seconda noce, poi mettete una terza noce sul piatto e tagliatela a metà con la lama. Avvicinatevi quindi alla macchina sul retro e cliccate sulla maniglia per girare il filo, poi prendetelo e cominciate a dare un'occhiata in giro. Uscite dal capanno, quindi girate prima a destra e poi a sinistra, date un'occhiata in mezzo alle foglie per trovare una pianta, poi tornate al piano di sotto e cercate il capanno con il ragazzino per individuare un hot-spot sull'angolo sinistro del percorso che porta alla struttura, in cui c'è la scala che dovrete utilizzare per scendere.

Andate a destra per due volte, esplorate il capanno con i recipienti, uno dei quali è appeso ad una corda. Tiratelo giù e recuperate il grasso contenuto all'inteno, poi tornate indietro ed andate a sinistra. Girate attorno all'albero ed arrampicatevi sulla scaletta, poi dopo aver esplorato un po', scendete e procedete nel percorso a sinistra. Attraversate il recinto con le gazzelle, andate avanti un po', quindi salite la scala. Parlate con il piccolo principe, ascoltate tutte le informazioni che ha da darvi, poi dopo aver saputo che dovrete riparare il tamburo, attraversate nuovamente il recinto, dopodichè andate a sinistra e raggiungete un altro capanno. Parlate con il pescatore, poi dopo aver esaurito tutte le possibili opzioni di conversazione, sedetevi sulla sedia, cliccate sull'esca a destra e poi sui piedi di Ann per muoverla avanti o indietro. Cliccate invece sui comandi sinistra/destra per farla muovere lateralmente. Dopo aver pescato un pesce, guardatevi la sequenza d'intermezzo, per poi riportarlo al capanno del pescatore. Parlate di tutto con Goodmorning, quindi portate il anche il mucchietto di sabbia al pescatore, dopodichè ascoltate il vostro interlocutore per sapere che gli serve una pianta di baobab. Tornate sulla piattaforma per pescare, scendete la scaletta, tirate giù l'amo, usate l'elastico nell'inventario e cliccate in fondo all'asse su cui vi trovate. Dopo aver messo l'elastico attorno ai piedi, prendete l'amo, mettetelo nella trappola, poi tornate nei pressi della scala che porta alla zona superiore, andate a sinistra del capanno sorvegliato da un uomo e cercate l'hot-spot a destra della guardia per individuare la pianta di cui avete bisogno. Tornate dal pescatore, dategli le piante ed il grasso, poi rifatevi vedere dopo un po' per prendere la pelle con cui potrete riparare il tamburo. Tornate alla scala che porta alla zona superiore, ma questa volta andate a destra, scendete il sentiero, mettete la pelle sul tamburo, poi andate dal principe e ditegli che il suo tamburo è stato riparato. L'uomo vi dirà di cominciare a picchiare lo strumento per far volare il suo falco. Tornate quindi al tamburo, salite in cima alla scala e cliccate sulle mazze per attivare una sequenza animata, nella quale il volatile catturerà un polopolo. Ritornate al capanno del principe, prendete il polopolo appeso sopra il falco, dirigetevi verso la trappola sotto alla piattaforma per pescare, appendete il polopolo al gancio, tirate la leva per abbassare il piano, prendete alcuni rami, poi salite la scaletta e, dopo aver catturato il leopardo ed aver dormito un po', andate subito dal prete, che si trova nel capanno della matriarca fuori dalla piattaforma. Parlate con lui, prendete il documento che vi vuole consegnare, poi ascoltate la sua storia e, alla fine della conversazione, procedete verso la locazione successiva.

CITTA' DEI MINATORI

Prendete la tanica di carburante dal camion, poi procedete verso il molo. Dopo aver visto che il traghetto va sistemato, tornate un po' indietro e raggiungete la zona laterale del porto. Avanzate un altro po', usate la tanica di carburante sull'hot-spot davanti al natante, quindi tornate al camion e prendete un'altra tanica. Fate la stessa cosa di prima, poi tornate nuovamente indietro per prenderne una terza. A questo punto, il traghetto si metterà in moto e voi potrete dirigervi al carrello per poi spingerlo verso il natante e caricare così la gazzella. Cliccate sui piedi dell'animale per far partire una sequenza animata, poi date un'occhiata al cartello e, quindi, procedete verso la città. Parlate con gli uomini sulla destra, cliccate su di essi per svariate volte in modo da capire cosa sta succedendo. Andate quindi a destra finchè non vedete una città deserta, attraversatela e fermatevi solo quando vedrete un uomo sulla sinistra. Girate attorno all'edificio, entrate nella prima porta a destra, aprite quella all'interno e parlate così con il personaggio, tale John Harambee, con cui dovrete esaurire tutte le opzioni di conversazione disponibili. Al termine della chiacchierata, uscite dalla stanza e parlate con i minatori all'esterno, quindi tornate da Harambee. Dopo essere stati chiusi nel suo ufficio, prendete gli arnesi ed i vestiti dagli scaffali, cambiatevi d'abito nel "camerino", poi date un'occhiata in giro per individuare delle assi non proprio salde sul pavimento. Combinate la stecca ed il pomello per formare un bastone, da usare subito sul legno per formare un grosso buco. Avvicinatevi alle grosse teste d'animale sul muro in modo da potervi arrampicare sulle assi sopra di voi, attendete che Harambee si faccia vivo, poi dopo che se ne sarà andato, uscite dalla porta e procedete verso la zona da cui siete arrivati. Harambee non vi riconoscerà con questo travestimento, cosa che vi consentirà di passare agevolmente gli uomini all'entrata e trovare così un ascensore. Dopo essere scesi in miniera, andate a sinistra ed entrate nell'ufficio in fondo, all'interno del quale dovrete parlare con Bill, esaurendo tutte le opzioni di dialogo disponibili. Al termine della conversazione, lasciate l'ufficio ed entrate nel tunnel sulla sinistra, prendete una corda e poi andate avanti ancora un po' per vedere un elefante incatenato ad un palo conficcato nel terreno. Siccome non avete nulla nell'inventario, ritornate all'ufficio e parlate con lui dell'elefante, poi dopo che l'uomo se ne sarà andato da lì, date un'occhiata in giro per trovare degli arnesi nel cassetto della scrivania. Bill tornerà poco più tardi, dopo che vi sarete cambiati d'abito.

Tornate quindi dall'elefante, usate la chiave inglese sul palo per liberare l'animale, poi tornate all'ascensore e guardate in alto. Zoomate per vedere che c'è una botola proprio sopra all'ascensore, arrampicatevi fin lì, poi date un'occhiata in giro per vedere che c'è una macchina su uno dei supporti. Premete il pulsante per far salire l'ascensore, usate la corda per agganciarvi al piatto in ferro. Dopo la sequenza animata, attraversate nuovamente l'apertura dell'ascensore per vedere una piattaforma, a fianco della quale ci sono dei comandi. Tirate giù la sbarra, poi dopo essere scesi, andate avanti e parlate con l'ingegner Dada in cima alle scale per essere catturati. A questo punto, dovrete controllare il leopardo. Quando avrete trovato Ann, riprenderete il controllo della donna, e dovrete andare a sinistra per trovare una scatola al cui interno c'è un pistone. Avvicinatevi quindi alla roccia, prendete la lanterna, guardate in basso per vedere una gabbia sospesa, usate il carburante contenuto nella lanterna sull'hot-spot ed accendetelo per far partire un'incendio. Quando la gabbia sarà caduta a terra, entrate all'interno e salite al piano di sopra, prendete i fili sulla sinistra e gli smeraldi a destra, poi salite ancora e date un'occhiata agli smeraldi. Usate il martello pneumatico che si trova lì vicino sul muro, quindi lanciate per tre volte gli smeraldi sul pipistrello attaccato al soffitto. Quando avrete recuperato la dinamite, portatela vicino al buco che avete creato, inserite la miccia nell'esplosivo, poi scendete e collegate l'altra estremità alla scatola con i pistoni. Quando la dinamite salterà in aria, salite la scaletta ed andate a destra per vedere l'elefante, poi andate a sinistra, nell'ufficio, e parlate con Bill. A questo punto, salite sull'elefante, andate avanti un po', parlate con il minatore ferito che si trova sulla piattaforma, poi al termine della conversazione, tornate indietro, nel luogo in cui eravate giunti una volta arrivati in città, per far partire una sequenza animata.

BLACK VAULT

Parlate con l'uomo seduto sulla scatola, poi fate oscillare la gabbia, strappate il ramo dall'albero, quindi fate oscillare la gabbia a sinistra ed usate il ramo per far cadere l'alveare. Dopo aver fatto ciò, la gabbia cadrà e verrete portate dal colonnello Siri, il leader della tribu nemica. Dopo aver parlato con lui, prendete la radio, uscite, girate attorno alla parte destra della tenda, prendete le spine dal cespuglio, tornate in strada e seguitela finchè non siete giunti alla riva del fiume. Parlate con il soldato, chiedetegli del prigioniero, poi fate due chiacchiere anche con Wamganga della tribu dei Buluu, esaurendo tutte le opzioni di conversazione disponibili. Andate a destra, poi dopo aver visto la barca, noterete sia un'ancora che un serpente. Tornate dal prigioniero, osservate l'albero per individuare una corda, parlate con il soldato per far liberare Wamganga. Al suo rifiuto, prendete alcune canne, tornate all'albero, parlate con Wamganga del serpente, chiedetegli se vi può dare una mano a toglierlo di mezzo, quindi dategli sia la spina gigante che la canna. L'uomo li userà per sparare al soldato. Quando lo avrà ucciso, avvicinatevi alla scatola sulla sinistra, prendete un coltello, tornate all'albero e tagliate la corda per liberare Wamganga, che correrà subito verso la barca. Seguitelo e guardatelo mentre si sbarazza del serpente. Arrampicatevi sull'ancora, poi una volta sulla barca, seguite queste direzioni: destra, su, destra, su, su, sinistra, su, sinistra, su. Entrate nell'edificio a destra, prendete la granata fumogena dalla scatola aperta, spostatevi a destra per vedere una ciminiera ed una torretta. Arrampicatevi sulla scaletta della prima, poi scendete e tornate nella zona laterale della barca, andate a sinistra vicino alla ringhiera e cercate di entrare nella torretta lanciando la granata fumogena contro le scimmie all'interno. Dopodichè, entrate, sistemate i comandi, in modo da far puntare l'arma contro la ciminiera. Sparate, poi tornate di là e scendete, cliccate sul pulsante a sinistra della porta dietro di voi, dopodichè avanzate nell'ascensore e scendete. Andate prima a destra e poi a sinistra, attraversate il passaggio e continuate fino ad una stanza che sembra quella dei motori. Vicino alla caldaia dovrebbe esserci un carrello, da spingere nella stanza precedente. Avanzate quindi fino al pannello di controllo di questa camera, dietro all'asse di supporto nel retro e muovete i comandi in questo modo: mettete in verticale l'interruttore in alto a sinistra, spostate la leva destra a destra e premete il pulsante rosso in mezzo. In questo modo, il carrello sarà portato nella zona di carico.

Tirate giù la leva a sinistra, poi rimettete in verticale l'interruttore in alto a sinistra e premete il pulsante a sinistra per far scendere il carbone nel carrello. Tirate su la leva a sinistra, premete il pulsante rosso, spostate a sinistra la leva a destra e poi premete di nuovo il pulsante rosso per svuotare il contenuto del carrello nella caldaia. Andate quindi dall'altra parte, entrate nella porta, attraversate due stanze, poi raccogliete la tanica di benzina che si trova sul pavimento, e versatene un po' all'interno della caldaia. Infiammate il beccuccio con l'accendino, poi premete i due pulsanti sul macchinario per accenderlo, quindi raggiungete di corsa il pannello di controllo dall'altra parte della stanza, vicino alla scaletta. Premete il secondo pulsante a destra per far partire la pompa, scendete la scaletta per entrare nella stanza che prima era sommersa, avanzate nella porta dalla parte opposta e girate attorno all'ascensore a sinistra, poi fate due chiacchiere con Wamganga, il quale vorrà che gli portiate una statuetta, situata all'interno della stanza del tesoro. Entrate negli archivi a sinistra, parlate con l'uomo, esaurendo tutte le opzioni di dialogo disponibili, poi avanzate fino al telefono a fianco della porta ed osservate il pezzo di carta sul tavolo, quindi zoomate indietro per far chiamare automaticamente Siri. Quando Gretzelberg, l'uomo con cui avete appena chiacchierato, lascerà la stanza, usate il coltello per tagliare l'anello portato dalla statuetta sulla sedia, quindi avanzate fino al portone a destra, usate il medaglione sul simbolo ed entrate nella stanza. Vi troverete così nella stanza del tesoro, dalla quale potrete sicuramente portare via qualcosa. Andate a sinistra e raccogliete una maschera, poi tornate al centro e recuperate quattro bambole voodoo, dopodichè all'arrivo di Gretzelberg, zoomate sul tavolo per trovare un'altra bambola. Prendetela ed usate l'accendino su di essa per sbarazzarvi dell'uomo. Tornate così da Wamganga e consegnategli la bambola che rappresenta la sua tribù, poi usate l'ascensore per raggiungere il secondo ponte. Una volta a destinazione, andate a sinistra, entrate nella vecchia stanza di Ann, aprite il baule ai piedi del letto e prendete la bambola. Tornate all'ascensore ed andate dall'altra parte, attraversate la porta ed un salone, girando successivamente prima a sinistra e poi all'angolo. Dopo aver visto che la zona è infestata da scimmie, tornate nella sala e girate la valvola rossa per far uscire del fumo e far scappare le bestie. Quando se ne saranno andate, girate di nuovo la valvola per interrompere la fuoriuscita, poi passate la stanza e girate a destra. Dopo aver visto un gigantesco serpente, tornate indietro, nella sala col vapore, ed andate a sinistra.

Salvate, parlate con Wamganga e chiedetegli di aiutare il leopardo, poi avvicinatevi alla coda dell'animale e prendete un pezzo di gesso. Cliccate sulla candela a sinistra, poi tracciate sul pavimento ciò che vi chiede Wamganga, ovviamente con il gesso. Dopo aver fatto ciò, cliccate alla base della candela dall'altra parte per ricevere le istruzioni del caso. L'enigma non ha una soluzione vera e propria, per cui limitatevi a posizionare le bambole alla base delle candele, dopo aver cliccato sui relativi hot-spot, seguendo le istruzioni di Wamganga. Una volta risolto l'enigma, attendete che l'uomo sia tornato nella stanza, dopo aver fatto fuori il serpente, ed ascoltate quello che ha da dirvi. Egli ha bisogno di una medicina, per cui tornate dove si trovava il rettile, entrate nella porta a destra, attraversate due sale, poi andate a sinistra per ritrovarvi nelle stanze dell'equipaggio. All'interno di questi cameroni troverete una stanzetta con un armadietto pieno di medicine. Cliccate sulla tessera sopra ai vestiti piegati, poi seguite la scimmia che ve la fregherà. Una volta tornati nel salone, entrate nella stanza a destra, poi in quella con la TV che si trova a fianco. Posizionatevi di fronte alla macchina fotografica con addosso la maschera, poi tornate nell'altra stanza, offrite uno smeraldo alla scimmia in cambio della tessera, quindi andate a destra ed uscite da lì. Tornate nel salone principale ed andate a destra, poi entrate nella cucina a sinistra, prendete l'apriscatole vicino al fornello, usatelo con il barattolo sul bancone e poi scaldate i fagioli in padella. All'arrivo delle scimmie, lasciate la cucina, andate per due volte a sinistra, entrate nella stanzetta con le medicine, cliccate sulla scatola per recuperare la morfina ed il disinfettante, poi tornate da Wamganga e consegnategli la sua cura. A questo punto, ritornate nella zona dove avevate visto il serpente, entrate nel passaggio, andate avanti, a sinistra, ancora avanti, quindi ancora a sinistra, poi nuovamente avanti e a destra. Entrate nella stanza, aprite l'armadietto sulla sinistra e prendete la relazione, osservate il numero 2577 che si trova sulla porta, avvicinatevi al portone nel retro, inserite il numero, poi fate passare la tessera magnetica sull'hot-spot sotto di voi. Entrate quindi nella stanza con le mappe, date un'occhiata attenta ad una di esse, prendete la busta a sinistra, leggetela, poi recuperate il tamburo dall'apertura nel pavimento. Voltatevi a sinistra per trovare un pannello di controllo, spostate la leva sulla sinistra a destra, poi risalite la scaletta, parlate con Willy Vandenard, quindi andatevene prima di vederlo suicidarsi, dopodichè tornate indietro, recuperate la pistola e la chiave, uscite dalla stanza, andate prima avanti e poi a destra, proseguendo successivamente a sinistra, destra, avanti, avanti, destra, avanti e sinistra. Una volta tornati nelle stanze della vostra famiglia, inserite la chiave nella porta in fondo per terminare l'avventura.

Sommario della soluzione

HAREM
CITTA'
FORESTA
VILLAGGIO DI MOLGRAVE
CITTA' DEI MINATORI
BLACK VAULT