Rainbow Six 4: LockdownLa soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown 

OPERATION DEADLINE

Avanzate per uscire dal garage, attivate la visuale ad infrarossi ed eliminate i nemici che si avvicineranno approfittando dell'oscurità. Seguite il tutorial sui movimenti base mentre procedete verso l'uscita ed uccidete gli altri soldati che stazionano nel corridoio, quindi scendete la scalinata e sparate alla guardia. Una volta arrivati in fondo, procedete attraversando le due porte successive per raggiungere un altro parcheggio. Affrontate una sparatoria, poi scendete le scale ed entrate nel garage più avanti. Nascondetevi da qualche parte ed usate un'arma dotata di mirino per colpire direttamente in testa i nemici che compariranno all'improvviso. Fate aprire la porta rivolta verso l'uscita alla vostra squadra e procedete avanzando, uccidendo l'uomo dietro al bidone dell'immondizia con una granata a frammentazione. Andate avanti e dirigetevi verso l'indicatore giallo per raggiungere l'area successiva. Fate fuori il soldato sulla sinistra mentre entrate nell'edificio semi-distrutto ed attraversate la zona per eliminarne un altro. Disponetevi poi a sinistra con la vostra squadra ed occupatevi del gruppetto proveniente da questa direzione. A questo punto, occupatevi dei cecchini sulle balconate e sui tetti e poi procedete all'interno della banca. Andate a sinistra per prendere una valigetta, poi sbarazzatevi delle due guardie dietro al bancone, procedendo lentamente verso il retro assieme ai vostri compagni, facendo fuori prima i nemici a terra di quelli in posizione sopraelevata. Lanciate una granata dopo l'apertura della porta per eliminare rapidamente la minaccia, poi lanciate una granata accecante per abbagliare il secondo nemico prima di averne ragione. Salite al secondo piano e fate pulizia nella prima stanza, poi prendete la valigetta nel cubicolo e scendete le scale dall'altra parte, procedendo nel passaggio che non avevate ancora esaminato. Usate l'Heartbeat Sensor per capire se ci sono nemici nelle vicinanze, e preparatevi per un bello scontro a fuoco. Disattivate la telecamera di sicurezza e procedete lentamente nel corridoio verso il caveau. Cercate di eliminare le tre guardie che proveranno ad infastidirvi prima di raggiungere il presidente e salvarlo, completando la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION BACKLASH

Sbarazzatevi, con il vostro fucile da cecchino, dall'elicottero, dei nemici che si trovano sul ponte, vicino ai vostri compagni. Zoomate ed eliminate quelli che si trovano sulle balconate, poi fate attenzione a dove sono diretti gli spari della vostra squadra per puntare l'arma nella stessa direzione e colpire senza pietà. Una volta scesi per terra, attraversate l'asse per giungere dall'altra parte del tetto e scendete le scale, sparando poi ai due nemici in strada. Cercate di capire dove sono posizionati i vostri uomini e fate fuoco di copertura per aiutarli e proteggerli mentre si occupano dei nemici. Dopo aver ripulito la zona, entrate nella stazione di polizia e cominciate ad esplorarla. Fate pulizia nella prima stanza con l'aiuto dei poliziotti, poi procedete nell'atrio, uccidete la guardia sulla destra e raggiungete la stanza in fondo, eliminando tutti i nemici presenti sul vostro percorso. Salite quindi al secondo piano e ripulite la stanza principale prima di abbassarvi ed esplorare le stanze. Mettete il visore ad infrarossi per individuare la presenza dei nemici e sbarazzatevi di loro il più rapidamente possibile. Dopo aver ripulito tutte le stanze laterali dai nemici, ordinate ai vostri uomini di buttare giù la porta ed entrare. Puntate il tizio nella camera di controllo sulla destra e fate fare il lavoro sporco ai vostri compagni, poi procedete nel corridoio sbattendo giù anche la porta successiva. Fate molta attenzione all'elicottero che tenterà di colpirvi dalle finestre e muovetevi molto lentamente verso il corridoio a sinistra. Sparate alla guardia in lontananza, poi aprite la porta per trovare un altro nemico. Entrate nel passaggio, poi andate a sinistra, sbarazzatevi di un cattivo, quindi procedete nel corridoio per trovarne altri. Aprite la porta e sbarazzatevi velocemente del soldato prima di aprire quella successiva. Procedete nel passaggio semi-distrutto per trovare un altro paio di nemici da eliminate, quindi salite la scaletta per raggiungere il condotto di ventilazione, poi andate a destra verso la freccia. Sparate al nemico dalla porta prima che vi noti, poi prendete la chiave, premete il pulsante, ed attraversate il corridoio per raggiungere il terzo piano, prendendo nel frattempo la valigetta. Usate il visore ad infrarossi per individuare i nemici nel corridoio, poi lanciate una granata a frammentazione nella stanza in fondo per eliminare un po' di nemici, poi entrate per finire quelli rimasti. Procedete poi nella porta laterale, sbarazzatevi delle tre guardie nella stanza successiva e salite le scale per raggiungere una stanza all'interno del quale troverete un mercenario. Uccidetelo ed usate il computer per chiudere la prigione, poi uscite, sbarazzatevi del nemico appena siete giunti all'esterno ed occupatevi del cecchino alla vostra destra. Fate fuori anche il soldato che sta cercando di colpirvi da posizione sopraelevata, poi avanzate ed eliminate anche l'altra guardia, prima di salire in alto a sinistra e lanciare una granata per uccidere tutti i nemici di sotto. Aprite quindi la porta del capannone, lanciate una granata all'interno per fare piazza pulita, quindi entrate e sparate al cecchino più in alto, poi fate fuori le guardie in sala da pranzo, attraversate il corridoio e tirate un'altra granata per sbarazzarvi dei nemici nella stanza in fondo. Lanciate una granata accecante dentro la cucina per abbagliare i nemici, poi attivate il visore ad infrarossi ed entrate, nascondetevi dietro qualche mobile, e poi tirate fuori il fucile da cecchino per eliminare i nemici man mano che si avvicinano a voi, aiutandovi anche con l'Heartbeat Sensor per capire la loro distanza. Entrate poi nella porta in fondo alla cucina per sbarazzarvi di altri nemici, poi fate fuori i due soldati al secondo piano e salvate l'ostaggio per completare la missione.

OPERATION DRAGON HAMMER

Attivate il visore ad infrarossi ed entrate nell'edificio a sinistra, tirate fuori la pistola silenziata e sparate alla guardia proveniente dal lato destro. Entrate poi nella porta da quella parte e sparate alla guardia che sta sorvegliando la zona, poi fate fuori anche il nemico a destra, quindi entrate nella porta a sinistra e sbarazzatevi di tutti i cattivi. Tornate poi nell'atrio ed andate subito a sinistra per eliminare una guardia, poi usate l'Heartbeat Sensor per individuare i nemici presenti nelle vicinanze. Fate fuori la guardia all'interno della camera di controllo, poi disattivate il sistema informatico. Non sparate assolutamente all'uomo che entrerà poco dopo nella camera, siccome si tratta di uno dei vostri. Tornate quindi nell'atrio e salite al piano di sopra, fate aprire la porta dai vostri uomini e lanciate una granata accecante nella stanza per poter sparare loro con più calma, eliminandolì uno per uno. Non sparate, ovviamente, all'ostaggio nel mezzo della stanza. Per fare ciò vi basterà assicurarvi, prima di sparare, che l'indicatore sia rosso. Quando avrete ripulito la stanza avrete quattro minuti per disinnescare una bomba in un'altra stanza. Raggiungetela rapidamente ed aprite subito il fuoco sulla guardia più vicina e su quella posizionata sulle scale a destra. Seguite il percorso a sinistra ed uccidete due guardie, prima di salire al piano di sopra e farne fuori un'altra. Mettete le mani sul computer nella camera di controllo a destra subito dopo aver ucciso la guardia, poi entrate nella biblioteca e fate fuori altri due nemici. Salite poi al secondo piano e fatevi aiutare dai vostri uomini ad uccidere le guardie che spunteranno fuori da entrambi i lati del corridoio. Attraversate la zona, sbarazzatevi di altri due soldati, poi disinnescate la bomba, quindi sparate a più non posso contro i nemici che arriveranno poco dopo per fermarvi. Uccideteli tutti per completare la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION RICOCHET

Sbarazzatevi dei quattro nemici sulla balconata e dei tre più in basso, poi proteggete la vostra squadra sparando al cecchino sul tetto a destra. Dopo averlo eliminato, andate a sinistra, uccidete il cecchino dotato di lanciarazzi e poi supportate il team nell'attacco alle truppe di testa. Fate attenzione ai cecchini sui tetti a sinistra e destra, poi dopo aver ripulito la zona, entrate nell'università. Usando Chavez, ordinate ai vostri compagni di buttare giù la porta, poi entrate e sbarazzatevi del nemico, facendo molta attenzione alle granate che vi saranno lanciate addosso. Mentre gli altri membri del team si occuperanno dei nemici a terra, voi lanciate una granata dietro la barricata per far esplodere il soldato che si sta nascondendo, poi salite al secondo piano e girate a sinistra per sparare alla guardia in lontananza, quindi andate a destra e fate fuori il soldato nel passaggio aperto. Uccidete altri due nemici, tra i quali anche un cecchino che impedisce alla vostra squadra di muoversi, poi scendete al piano di sotto dall'altra parte e sparate all'impazzata verso i soldati in lontananza. Fate avvicinare le vostre truppe, poi buttate giù la porta doppia ed entrate nell'androne, sbarazzandovi del nemico che vi sta attendendo. Salite quindi al piano di sopra e uccidete il primo cattivo che trovate, poi buttate giù un'altra porta, e fate penetrare il vostro squadrone in quella successiva. Attivate l'Heartbeat Sensor per individuare i nemici nelle vicinanze, poi eliminateli per ricevere un nuovo obbiettivo: dovrete togliere l'elettricità nell'edificio. Procedete quindi nella stanza con le impalcature, poi attivate il visore ad infrarossi per non cadere nelle trappole laser posizionate dai nemici, ed avanzate fino alla porta, dove le potrete disattivare. Entrate nella stanza ed uccidete il soldato, poi procedete in quella successiva, sparate alla guardia sulla sinistra attraverso la finestra, poi avanzate nella camera di controllo. Entrate quindi nella porta a destra per affrontare una sparatoria piuttosto violenta, al termine della quale dovrete procedere nell'area successiva. Lanciate una granata dalla finestra per uccidere il soldato e poter avanzare, poi togliete corrente. Mettete quindi il visore ad infrarossi ed entrate nella stanza successiva, sparando ai nemici immersi nella nebbia. Prendete poi la valigetta all'interno della camera di controllo, poi procedete verso la nuova area, sbarazzatevi dei nemici che si fanno vivi, quindi attivate nuovamente il visore prima di entrare nel corridoio buio oltre la porta doppia. Fate anche qui strage di nemici, poi entrate nella porta per raggiungere l'aula magna e sparate subito al paio di cattivi che incontrerete appena entrati. Dopodichè, sbarazzatevi dei rinforzi che arriveranno nella stanza dalla porta in alto, quindi salite, entrate nel passaggio aperto e continuare a sparare. Quando la vostra squadra butterà giù la barricata, potrete andare a sinistra e impallinare il soldato all'interno della stanza. Sparate in mezzo alle fiamme per eliminare il nemico che si aggira nella zona, poi procedete nel corridoio successivo con la vostra squadra. Aprite la porta a sinistra, ripulite il corridoio aiutandovi con l'Heartbeat Sensor per individuare la posizione dei nemici, recuperate le valigette nelle varie stanze, poi disinnescate il filo che blocca l'ultima porta per consentire ai vostri uomini di uccidere tutti i terroristi all'interno, liberando gli ostaggi e completando la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION CHIMERA

Procedete attraversando le varie porte per finire in una stanza piena di nemici, in cui dovrete approfittare di ogni elemento che possa proteggervi per nascondervi e sparare da lì ai cattivi. Attenti alle spalle mentre avanzate verso l'area successiva, visto che la zona è piena di soldati che vogliono uccidervi. Mandate i vostri compagni in avanscoperta in modo da potervi occupare delle guardie più insidiose. Usate il fucile da cecchino e fatele secche con un bel colpo in pieno petto. Dopo aver ripulito la zona, chiamate i rinforzi, poi prendete la valigetta all'interno del camion, quindi entrate nella porta e poi proseguite nel corridoio a sinistra, uccidendo le due guardie che lo stanno sorvegliando ed entrando nella porta in fondo. Fate uccidere i nemici all'interno dai vostri commilitoni, poi procedete nell'area successiva, ripulitela con l'aiuto della squadra, quindi scendete di sotto e guardate verso il tetto per vedere che c'è un cecchino. Sbarazzatevi sia di lui che di quello sul tetto a sinistra, in cima alla collina, poi entrate nell'edificio più avanti, salite sulla scalinata a destra ed uccidete il nemico. Attraversate il corridoio, ordinate alla vostra squadra di buttare giù la porta, poi fate fuori la coppia di nemici all'interno ed entrate. Sfruttate la vostra abilità di cecchino per sbarazzarvi dei cattivi più avanti, poi procedete nel passaggio successivo ed andate a sinistra per trovare una valigetta. Andate quindi a destra, uccidete il cecchino sulla balconata a destra, poi entrate nell'altra porta e salite in cima alla scaletta per raggiungere una passerella. Abbassatevi e sparate ai nemici più in basso, poi uccidete la guardia in cima alle scale, che dovrete scendere. Giunti in fondo, attraversate l'atrio e sparate in testa alla guardia, poi fate fuori i soldati dalle finestre a sinistra, quindi aprite la porta in fondo. Fate attenzione alla trappola più avanti, disattivatela, poi aprite la porta e mandate dentro la vostra squadra per eliminare le sei guardie che vi vogliono morto. Attraversate l'androne e sparate al soldato che prova a farvi del male, poi scendete la scaletta e le varie scalinate, uccidendo ovviamente i nemici, quindi ordinate ai vostri compagni di buttare giù la porta e far fuori i cattivi all'interno. Scendete un'altra scaletta, guardate la sequenza animata, poi impallinate un altro po' di nemici, quindi mandate in avanscoperta la vostra squadra, prima di entrare nella stanza, prendere la valigetta e procedere verso il checkpoint successivo. Attraversate di corda la galleria, uccidete la guardia solitaria, poi salite ed andate a sinistra per trovare un altro nemico da eliminare. Disattivate la trappola che blocca la porta, poi apritela e fate venir fuori i nemici per ucciderli ad uno ad uno. Non entrate nella stanza perchè è strapiena di cattivi, e mettere un piede all'interno significa morte certa. Procedete verso il corridoio e buttate giù la porta in fondo, poi tirate fuori il fucile da cecchino per sbarazzarvi dei nemici più in lontananza. Usate l'Heartbeat Sensor per individuare la posizione dei soldati nei corridoio successivi e disattivate la trappola che blocca il passaggio prima di percorrere un androne piuttosto diroccato e terminare la missione.

OPERATION BREAKPOINT

Tirate fuori il fucile da cecchino e sparate ai nemici di sotto dalla finestra, facendo però molta attenzione al soldato armato di lanciarazzi sulla destra. Se volete averlo di fronte, procedete verso la finestra all'estrema destra e poi sparategli per ucciderlo. Entrate quindi nella stanza successiva ed usate l'Heartbeat Sensor per rilevare la distanza dei nemici, poi mandate i vostri compagni all'interno della porta sulla sinistra, facendo nel frattempo attenzione alle granate che saranno lanciate dalla balconata. Mandate sempre in avanscoperta il vostro squadrone prima di entrare nelle stanze successive. I nemici sono armati fino ai denti ed andare avanti senza accertarsi della loro posizione significherebbe morire. Salite al primo piano ed entrate nella porta del capannone facendo sempre attenzione alle granate. Fate andare le vostre truppe al secondo piano per poi penetrare all'interno dal lato sinistro, in modo da non farvi vedere dai nemici a terra e dal cecchino sulla passerella. Sparate ai nemici sfruttando il furgone come protezione, poi attraversate lentamente il corridoio per non essere colpiti dalle granate nemiche. Ripulite il capannone, poi procedete nel passaggio aperto ed uccidete i due soldati nella stradina. Ordinate quindi al vostro squadrone di penetrare nell'edificio successivo. Avanzate sbarazzandovi delle prime due ondate di nemici che incontrerete nell'androne, rivolgendo la vostra attenzione anche ai tre cecchini sulla passerella, cercando di colpirli prima che possano fare del male ai vostri compagni. Uscite per completare l'obiettivo, poi indossate il visore ad infrarossi ed entrate nel capannone buio. Proteggetevi posizionandovi dietro a qualche pilastro o altro elemento dello scenario e sparate ai nemici quando li vedete, poi dopo aver ripulito la stanza, uscite di lì e prendete la valigetta. Procedete poi nella porta successiva, guardate la sequenza animata, e sbarazzatevi dei nemici a terra, mentre lo squadrone si occuperà dei cecchini. Raggiungete l'area successiva, uccidete la guardia che sta sorvegliando la stradina ed anche quella alla finestra, poi ordinate ai vostri uomini di aprire la porta ed andate a sinistra dopo che avranno ucciso il nemico. Eliminate tutti i terroristi a terra e sulle scale, poi chiamate rinforzi per esplorare le varie stanze laterali, facendo fuori i cattivi rimasti vivi. Salite quindi le scale per affrontare una serie di feroci sparatorie nel corridoio. Date un'occhiata alle varie stanze alla ricerca di una valigetta, poi attraversate i corridoi eliminando tutti i nemici che proveranno a farvi del male. Scendete le scale, uccidete il soldato in fondo, e prendete la valigetta dopo che i vostri uomini avranno fatto piazza pulita. Mandateli quindi in avanscoperta ad uccidere altri nemici, poi fateli entrare nel capannone. Sfruttate le finestre per eliminare alcuni soldati, poi cecchinate l'uomo che sta impedendo ai vostri compagni di avanzare. Usate l'Heartbeat Sensor per individuare i nemici rimasti nelle vicinanze ed uccideteli in qualche modo. Fate molta attenzione ai cecchini armati di lanciarazzi nell'area successiva, quella che vi porterà all'esterno. Cercate di ammazzarli con le vostre mani, e fate in modo che siano loro a perdere la vita e non i vostri uomini. Uscite fuori, dopo aver attraversato i container, ed ammazzate le guardie rimaste per completare la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION LEVIATHAN

Nella parte iniziale di questa missione dovrete eliminare dei terroristi senza uccidere gli innocenti che stanno usando come scudi umani, motivo per cui dovrete valutare attentamente ogni mossa che farete. Fate attenzione al soldato armato di lanciarazzi sul ponte superiore e continuate a sparare alle forze che pattugliano il ponte centrale. Quando vi sarete sbarazzati di tutti loro, arriverà il vostro squadrone, per cui dovrete eliminare l'unità armata di lanciarazzi all'estrema sinistra ed i nemici a terra. Dopo aver fatto piazza pulita, prendete il comando del team ed ordinate ai vostri uomini di buttare giù una porta mentre voi entrate nell'altra. Assieme, eliminate tutti i nemici all'interno del centro di comando, evitando di colpire i civili, altrimenti la missione terminerà anzi tempo. Uscite fuori e sparate al mercenario sul vostro percorso, poi ordinate alle truppe di aprire la porta al piano inferiore, in cui dovrete entrare per raggiungere la successiva. Mandate quindi in avanscoperta il vostro squadrone, poi sparate ai nemici che tenteranno di uccidervi mentre avanzate. Fate fuoco di copertura, visto che saranno loro ad occuparsi direttamente della maggior parte dei cattivi. Dopo aver ripulito la stanza, entrate nell'androne situato nel retro e lanciate una granata all'interno per eliminare l'unico soldato, poi chiamate rinforzi ed uccidete le guardie nella stanza successiva. Procedete poi attraverso i corridoi verso il "nucleo", sorvegliato da un gruppo di nemici, che potrete eliminare prima con una granata e poi mandando dentro i vostri uomini. Penetrate all'interno, fate qualche vittima, poi mettete il visore ad infrarossi per vedere meglio nel corridoio buio e sulle scale. Scendete giù, eliminate il trio di nemici disposti a ventaglio, cominciando da quello al centro, poi, appena entrati nella stanza successiva, entrate nella porta e prendete la valigetta. Dopodichè, indossante nuovamente il visore se l'avete tolto e procedete nei corridoi facendo fuori i nemici che proveranno ad attaccarvi e a mettervi spalle al muro. Scendete al piano inferiore ed eliminate il soldato in fondo agli scalini prima di tornare fuori. Prendete il fucile da cecchino e mirate al terrorista sulla sinistra, poi procedete nel garage per attivare un nuovo obiettivo: avrete tre minuti per disinnescare una bomba. Avanzate e lanciate una granata a sinistra, in fondo al muro, per sbarazzarvi dei nemici in quella zona, poi eliminate gli altri con una delle altre armi di cui disponete ed aprite la porta in fondo al garage. Lanciate un'altra granata nel passaggio per fare un po' di pulizia, poi attraversate rapidamente il corridoio sbarazzandovi delle guardie che proveranno a fermarvi. Attivate il visore ed aprite la porta della stanza del motore, poi andate a destra e disinnescate la bomba. Attraversate il ponte, uccidendo i nemici sul percorso, prendete la valigetta ed entrate nell'altra porta, disinnescate la bomba ed avanzate. Mandate avanti le vostre truppe a scontrarsi con i nemici, poi entrate nella porta e disinnescate sia la trappola che la bomba a sinistra per completare la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION LOWLIFE

Abbassatevi e mirate ai soldati più avanti, giratevi quindi verso la passerella a destra e poi verso la porta in cima alle scale. Fate piazza pulita e salite di sopra per completare l'obiettivo uccidendo la guardia all'interno della camera di controllo. Prendete la valigetta dentro la stanza e poi uscite, scendete al piano di sotto ed entrate nella porta oltre la macchina. Attraversate la stanza ed uscite, poi sparate al cecchino più avanti ed uccidete il lanciagranate prima che sia lui a farlo. Mandate in avanscoperta il vostro compagno nella porta successiva e fategli uccidere il terrorista all'interno. Procedete, facendo fuori tutti i nemici nella stanza a fianco, ma fate molta attenzione, perchè ci sono anche diversi civili. Salite le scale nella stradina ed uccidete il nemico prima di girare l'angolo. Avanzate un altro po' e sparate sia al tizio sulla scala antincendio che a quello più in alto. Uccidete la guardia dietro al bidone dell'immondizia e poi arrampicatevi sulla scaletta, in cima alla quale si trova una valigetta. Scendete giù, entrate nella porta, colpite la guardia che vi accoglierà con del piombo e mandate avanti il vostro compagno per sbarazzarsi degli altri nemici. Attraversate le stanze successive ed un corridoio, in fondo al quale ci sono due guardie da uccidere. Salite le scale, fate fuori il soldato in cima ed arrampicatevi sulla scaletta, poi eliminate i nemici all'esterno, scendete le scalette ed eliminate il nemico a terra prima di entrare nel cono giallo. Procedete nella porta, passate il contatto, uccidete la guardia nel corridoio e quella a sinistra, dietro al civile. Ordinate a Price di far fuori tutti gli altri nemici, mentre voi avanzate verso l'esterno. Sparate al cecchino a sinistra del testimone e ad un secondo nemico, poi guardate la sequenza animata e colpite l'agente che sta tentando di uccidere l'ostaggio. Andate avanti per affrontare una feroce sparatoria, in cui dovrete usare l'Heartbeat Sensor per capire dove si trovano i nemici. Al termine dello scontro a fuoco la missione sarà completata.

OPERATION SANDSTORM

Avanzate verso sinistra poi, quando siete giunti all'inizio del corridoio, imbracciate il fucile da cecchino e sbarazzatevi dei nemici attorno al perimetro, poi fate aprire la porta successiva dal vostro team ed entrate per eliminare le guardie. Procedete quindi verso l'area successiva, usate il computer per recuperare i file che vi servono e ordinate al plotone di coprirvi prima di uscire all'aperto. Andate a destra e dirigetevi nella prima porta, fate fuori il soldato, poi uscite nuovamente ed avanzate restando accostati al muro. Uccidete il nemico dietro la porta aperta, poi prendete la valigia nella stanza in fondo al cortile e colpite in testa la guardia armata di RPG che vi sta tenendo sotto tiro dal piano di sotto. I vostri compagni entreranno nella porta aperta per fare piazza pulita. Seguiteli, raggiungete le scale ed uccidete il soldato in fondo, poi mandate in avanscoperta il plotone prima di uscire allo scoperto. Usate l'Heartbeat Sensor per individuare la presenza di altri nemici in zona, poi sparate ai cecchini ed agli altri nemici situati sulla balconata e sui tetti. Dopo aver ripulito l'area, entrate nel corridoio della cascata, uccidete il nemico e mandate in avanscoperta le vostre truppe per fare piazza pulita, poi sbarazzatevi del cecchino sulla sinistra. Avanzate nel corridoio successivo, mandando sempre avanti i vostri, e facendo fuoco di copertura per aiutarli. Prendete la valigetta nella stradina, poi fate aprire le due porte in fondo alle vostre truppe e recuperate l'altra valigetta a sinistra dell'ingresso della terza stanza. Procedete verso il furgone, guardate la sequenza animata, poi sparate al cecchino dietro di voi ed alla guardia in avvicinamento. Mentre attraversate le varie stradine, fate attenzione al cecchino al secondo piano dell'edificio, poi procedete verso la freccia gialla. Sparate al nemico all'angolo del tetto dopo aver mandato il vostro plotone all'esterno per capire la provenienza del fuoco nemico. Scendete quindi a terra e concentrate il fuoco sul cecchino a sinistra, poi fate spargere i vostri compagni attorno al perimetro di questa zona per individuare e distruggere tutti i soldati nemici. Dopo aver fatto piazza pulita, entrate nella porta mezza aperta e poi aprite la successiva, lanciando una granata all'interno per uccidere due guardie. Procedete eliminando i nemici presenti nelle stanze in cui passate, poi entrate nella porta in fondo e, successivamente, in quella a destra per trovare una valigetta. Ne troverete un'altra in fondo al corridoio a sinistra, protetta da due cecchini che tenteranno di colpirvi dalle finestre. Individuate la loro posizione con l'Heartbeat Sensor, poi tornate indietro ed ordinate al plotone di entrate nella porta al centro per raggiungere il piano terra. Guardate la sequenza animata, poi uccidete il cecchino sul tetto ed il suo simile il più rapidamente possibile, quindi attraversate la stradina con il plotone intatto. Salite le scale ed ordinate ai compagni di aprire la porta ed entrare nella stanza, poi procedete da soli in quella successiva, eliminando i due nemici all'interno. Una volta all'esterno, tirate fuori il fucile da cecchino ed usate l'Heartbeat Sensor per individuare la posizione di due cecchini mentre scendete le scale. Procedete verso l'icona gialla, poi fate fuori la prima guardia, avanzando successivamente verso la finestra a sinistra per sbarazzarvi del lanciagranate a terra. Tornate davanti all'altra finestra ed uccidete i nemici di sotto, per poi volgere la vostra attenzione nuovamente verso il lanciagranate dall'altra parte. Continuate a sparare contro i nemici finchè non vi viene detto di tenere sotto controllo la finestra laterale ed uccidere chi sta attaccando Chavez, azione che vi permetterà di concludere la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION ARCHER

In questa missione dovrete cercare di non farvi notare. Andate a sinistra e sparate in testa sia al nemico davanti a voi che ai cecchini su balconate e tetti. Abbassatevi e nascondetevi in attesa che siano loro ad arrivare dalle vostre parti. Entrate nella porta e salite al piano di sopra, poi andate a sinistra, uccidete un paio di nemici, ed ascoltate la comunicazione audio. Uscite quindi sulla balconata a sinistra e sparate con il fucile da cecchino al soldato a terra. Salite quindi al piano di sopra e disinnescate la trappola in cima alla scalinata prima di andare avanti, poi uscite ed attraversate i passaggi che portano alle scale e, successivamente, alla strada. Uccidete la guardia proveniente da destra, poi prendete la valigetta a sinistra ed entrate nella porta, tenendo d'occhio l'Heartbeat Sensor per individuare i nemici presenti in zona. Eliminateli, poi uscite, andate a sinistra e mantenete la stessa direzione anche all'incrocio successivo, poi passate nella porta ed andate dall'altra parte. Andate quindi a destra all'incrocio (la porta a sinistra ha una trappola e non conviene perdere tempo a disinnescarla), poi entrate nella porta sulla sinistra ed eliminate le guardie presenti sulla balconata a destra ed a terra. Disinnescate la trappola che blocca la porta in cima alle scale sulla destra, poi entrate lentamente e scendete le scale uccidendo il soldato che proverà a fermarvi. Procedete sulla destra e sparate alla guardia nella stessa direzione, poi andate avanti ed eliminate i nemici in arrivo, quindi uscite e guardate la sequenza animata. Al termine, entrate rapidamente nella porta più avanti e seguite il percorso per trovare il nemico successivo e liberare Weber. Indossate poi il visore ad infrarossi e proseguite, facendovi coprire dal vostro compagno, sparando ai nemici quando vi compaiono davanti. Sbarazzatevi dei soldati nella caverna e del cecchino in lontananza, poi girate attorno alla cascata uccidendo le guardie mentre avanzate. Prendete la valigetta sulla destra, dopo aver eliminato il nemico che la protegge, poi avanzate chiamando rinforzi. Attraversate il corridoio e procedete verso l'indicatore giallo per essere trasportati in un'altra regione. Una volta giunti a destinazione, andate a prendere la valigetta che si trova nella cuccetta all'angolo destro, poi fatevi aiutare dal vostro plotone ad eliminare i nemici. Attraversate la caverna dopo aver preso possesso dell'accampamento e mandate avanti i vostri uomini per far fuori i nemici oltre la porta. Mentre il plotone si occuperà di loro, raggiungete l'ampia finestra e sparate ai soldati senza uscire all'aperto. Dopo aver fatto piazza pulita, procedete nell'area successiva e poi verso l'ultimo indicatore giallo. Ordinate quindi ai vostri uomini di fare un po' di pulizia ed attendete che tutti i nemici siano morti per completare la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION CATALYST

Andate a destra ed uccidete le due guardie all'interno, poi girate ancora a destra per vedere un altro nemico in lontananza, da eliminare con il fucile da cecchino. Mandate quindi il vostro squadrone all'esterno per sbarazzarvi dei cattivi rimasti, poi salite le scale per raggiungere un grosso capannone, in cui potrete mettere alla prova la vostra abilità balistica sparando ai due nemici ed al cecchino all'interno. Dopo averli uccisi, voltatevi e chiamate rinforzi, poi salite di sopra mentre i compagni si occupano dei soldati rimasti vivi. Prendete la valigetta, poi tornate giù ed entrate nella porta, uccidete l'unica guardia presente e poi chiamate i compagni nella stanza. Aiutateli a sbarazzarsi dei vari terroristi presenti nell'area, poi andate nel retro per accedere alla zona degli uffici. Salite al piano di sopra ed eliminate i nemici nella stanza, poi attivate l'Heartbeat Sensor per individuare la posizione di quelli rimasti ed andate a sinistra. Attraversate il corridoio grigio ed entrate nella sala, poi procedete nella stanza a sinistra per trovare un altro nemico. Fate piazza pulita nella zona degli uffici per completare l'obiettivo, poi scendete al piano di sotto ed ordinate ai vostri commilitoni di entrare nella porta doppia e fare un po' di pulizia. Usate il computer per essere trasportati in un'altra regione poi, controllando Weber, dovrete sparare alle tre telecamere a circuito chiuso (a destra dell'edificio, all'estrema sinistra e dietro agli alberti), ma anche ai nemici, che potrebbero causarvi grossi problemi. Distruggete la prima e fate carne morta del gruppetto di nemici più avanti prima di occuparvi della seconda, poi procedete rapidamente verso la terza, facendola a pezzi. Uccidete un altro po' di nemici, poi tornate dal vostro plotone per aiutarli con i nemici in arrivo. Sparate a quelli posizionati a nord, sud ed est prima che colpiscano Chavez. Una volta dentro alla proprietà, dovrete muovervi in totale silenzio per non farvi sentire ed evitare che i nemici cancellino tutti i file. Aprite la porta ed uccidete la guardia con l'arma silenziata, poi sparate alla telecamera a circuito chiuso sulla destra ed alle guardie che si sveglieranno per il rumore. Entrate nella porta all'estrema destra ed impallinate i tre soldati e l'altra telecamera all'interno della stanza. Attraversate il corridoio nebuloso, distruggendo immediatamente sia la telecamera sulla sinistra che quella più avanti, poi entrate nella porta in fondo e salite al piano di sopra per vedere una sequenza animata. Tirate fuori la pistola e procedete nei corridoi, seguendo il percorso principale. Prendete la valigetta nella sala da pranzo e dirigetevi nel salotto per uccidere un nutrito gruppo di nemici. All'uscita, andate a sinistra e poi entrate nella porta nera, uccidete il soldato e disattivate il sistema di sicurezza. Procedete poi al secondo piano, facendo fuori tutte le guardie che intendono uccidervi, ed entrate nella stanza con i computer. Eliminate i tre soldati all'interno e scaricate i file dal computer per terminare la missione.

OPERATION RED SCYTHE

Avete 10 minuti per fermare un tremendo attacco terroristico. Avanzate e fate fuori da soli i primi tre nemici prima di mandare in avanti il vostro plotone, poi procedete nei corridoi ed impallinate il soldato prima di aprire la porta ed uccidere altre tre guardie. Ordinate ai vostri uomini di andare avanti e fare piazza pulita nella grande stanza a cui potranno accedere dopo che avrete disinnescato la trappola sulla porta. Lanciate poi una granata nella stanza a destra per uccidere due nemici, poi entrate con i vostri compagni per far fuori anche gli altri. Nascondetevi da qualche parte ed usate il fucile da cecchino per sparare ai nemici più lontani, poi attraversate il corridoio ed entrate nella porta in fondo. Mandate in avanscoperta i vostri uomini prima di procedere all'esterno, poi collegatevi al sistema informatico e cercate di dare una mano al plotone all'arrivo dei nemici. Dopo averli uccisi, attraversate i corridoi ed uccidete la guardia, poi arrivati all'incrocio lanciate una granata per ammazzare un po' di soldati e prendete la valigetta sulla destra. Andate a poi a sinistra, disattivando il satellite, ed entrate nella porta più avanti, salendo successivamente le scale, per trovare un'altra guardia sulla destra. Sbarazzatevi di lui, entrate nella porta doppia con i compagni e date loro una mano ad eliminare i nemici menter disinnescate la bomba al centro del palco. Procedete quindi nel corridoio verso la freccia gialla per essere trasportati in un'altra zona. Una volta arrivati, sparate alla guardia in avvicinamento, poi nascondetevi nella zona del muro dopo essere saliti in cima alla prima scalinata. Sparate alla guardia che comparirà poco dopo, poi salite un'altra scalinata e sparate al soldato dietro l'angolo. Fate uscire un altro nemico dalla stanza sulla destra per ucciderlo, poi eliminate anche i soldati in sala da pranzo. Procedete nella stanza degli specchi e sparate prima alla guardia sulla sinistra e poi a quella che arriverà di corsa nella stanza. Andate avanti ed eliminatene un'altra a sinistra, poi procedete verso l'area successiva dietro al vostro squadrone e fate fuori tutti i terroristi senza toccare un ostaggio. Procedete quindi nella parte alta dell'edificio, sparando a tutti i nemici che proveranno ad uccidervi. Salite le scale e fate fuori due soldati, poi aprite la porta e sparate al lanciagranate a sinistra, quindi uscite per finire gli ultimi nemici rimasti, ma anche la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION CITADEL

Uscite, agite sul pannello di controllo per aprire la porta, poi sparate alla guardia sulla destra. Tirate fuori il fucile da cecchino e mirate a quella sulla sinistra, poi sbarazzatevi anche del soldato tra gli oggetti a sinistra dell'ingresso della stanza. Entrate nel passaggio, poi scendete le scale e procedete nel lungo corridoio scuro pieno di nemici. Sparate al primo, che si trova dietro ad una cassa, e poi a quello successivo, dietro l'angolo. Scendete la scaletta per raggiungere un'altra porta, in cui dovrete far entrare i vostri uomini. Uccidete il soldato all'interno della camera di controllo, poi ordinate al team di entrare nella stanza a sinistra. Aiutateli a sbarazzarvi dei nemici lanciando una granata che ne farà saltare via un po'. Dopo aver fatto piazza pulita, attraversate il corridoio e, dal pannello di controllo, aprite la porta più avanti. Mandate dentro i vostri uomini, mentre salite al piano di sopra, zeppo di nemici da uccidere. Sfruttate la posizione sopraelevata per sbarazzarvi anche di quelli più in basso. Entrate nella porta al primo piano e prendete la valigetta nel corridoio, poi eliminate il nemico nel bagno ed entrate nella porta per raggiungere una grande stanza. Uccidete tutte le guardie, poi mettete le mani sulle tastiere per completare l'obiettivo. Abbassatevi e giratevi velocemente per impallinare chi sta arrivando dal passaggio più avanti, poi procedete verso il laboratorio raggiungendo la freccia gialla. Uccidete la guardia a sinistra colpendola in testa, poi avanzate per trovare un paio di soldati sulla destra. Eliminateli, poi indossate il visore ad infrarossi per individuare un paio di inneschi da disattivare. Ordinate ai vostri uomini di entrare nella porta in mezzo, poi uccidete la guardia ed entrate nella stanza successiva, sbarazzandovi dei quattro terroristi presenti. Nascondetevi da qualche parte ed eliminateli uno per uno, poi ordinate ai vostri uomini di buttare giù la porta in fondo ed uccidere tutti i nemici all'interno. Scendete le scale, indossando il visore ad infrarossi per vedere meglio in mezzo al fumo e sbarazzatevi di quelli rimasti, poi attraversate il corridoio con il vostro plotone. Fate aprire la porta più avanti, ed entrate nella stanza dopo che avranno fatto quasi piazza pulita, uccidendo i pochi soldati ancora vivi. Voltatevi rapidamente per eliminare un paio di nemici, poi giratevi dall'altra parte per lanciare una granata addosso ai soldati provenienti dalla porta. Fate aprire dal vostro plotone quella in fondo all'androne, poi procedete nelle stanze successive alla ricerca di un pannello di controllo a fianco di una porta. Usatelo, poi entrate nel laboratorio con la pistola puntata verso destra per eliminare i due nemici e recuperare una valigetta piena di informazioni di intelligence. Eliminate anche la guardia più avanti, sulla destra, poi usate il pannello di controllo e lanciate una granata nella porta che si aprirà per uccidere un soldato. Impallinate i nemici con il fucile da cecchino da dietro la porta, poi dopo averne fatti fuori un po', entrate e volgete la vostra attenzione verso i cecchini sulla balconata a sinistra. Procedete quindi al piano di sopra, verso la freccia gialla, per essere trasportati in una nuova zona. Giunti a destinazione, fate aprire al vostro plotone la porta sulla sinistra, uccidete i nemici all'interno, poi buttate giù la porta successiva e da lì, fate fuori i nemici in lontananza. Sbarazzatevi di tutti i nemici nel corridoio, poi avanzate e sparate ai due in fondo, facendo sì che siano i vostri uomini ad occuparsi del terzo e ad entrare nella porta sulla destra, dove ci saranno altre guardie. Dopo aver fatto piazza pulita, andate avanti e sparate alla guardia sulla destra, quindi attraversate il corridoio e scendete due scalette prima di aprire un'altra porta. Nascondetevi dietro qualcosa ed eliminate più soldati possibili, poi chiamate i rinforzi per ripulire l'area. Quando tutto si sarà calmato, scendete di sotto e controllate tutte le stanze per assicurarvi che non ci sia più nessuno vivo (a parte i vostri uomini ovviamente) e completare così la missione.

La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown La soluzione completa di Rainbow Six 4: Lockdown

OPERATION LOCKDOWN

Avanzate uccidendo la guardia dietro l'angolo, poi eliminate anche quelle a sinistra e a destra dell'incrocio. Andate quindi a destra, facendo aprire la porta in fondo dal vostro plotone, ed attirate i nemici fuori dalla stanza, eliminandone qualcuno, prima di entrare e recuperare una valigetta. Procedete da soli nei corridoi successivi seguendo una regola basilare, quella di stare giù. Indossate il visore ad infrarossi e sparate in testa ad ogni soldato che compare, poi dopo aver fatto piazza pulita, chiamate i vostri uomini ed entrate con loro nella stanza a sinistra per sbarazzarvi di un po' di cattivi. Fate lo stesso anche in quella a fianco. Avanzate, facendo un po' di carne morta, poi salite al piano di sopra uccidendo la guardia che si oppone al vostro passaggio. Entrate nelle varie stanze e nascondetevi dietro a qualunque cosa vi possa offrire protezione per sparare ai nemici più lontani. Procedete quindi verso la freccia gialla, attivando l'Heartbeat Sensor per individuare l'eventuale presenza di nemici sulle vicinanze. Una voltra trasportati nella zona successiva, prendete il controllo di Weber e sparate a tutte le unità più in basso, poi avanzate eliminando tutti i nemici dalle varie finestre. Se vedete del fumo provenire verso di voi, saltate giù dalla finestra più in fretta che potete e guardate la sequenza animata prima di prendere il controllo di Ding Chavez. Avanzate, uccidete un paio di nemici, poi scendete al piano di sotto e sparate al nemico in posizione sopraelevata, quindi indossate il visore prima di entrare nella stanza successiva. Nascondetevi dietro la porta per sparare ai nemici all'interno, lanciando anche una granata per diminuire la loro resistenza, poi salite la scala a chiocciola uccidendo le due guardie in cima. Fatevi coprire, se possibile, dal vostro plotone. Procedete quindi in fondo alla stanza, sbarazzandovi di tutto quello che si muove, poi salite sulla seconda scala a chiocciola per raggiungere un'altra stanza piena di nemici. Lanciate una granata dopo aver visto la posizione dei soldati con l'Heartbeat Sensor, quindi salite al piano di sopra per sbarazzarvi di un trio di soldati, sparando prima a quello al centro, poi a quello a destra ed infine a quello a sinistra, dietro al quale si trova una valigetta. Procedete verso la freccia gialla per essere trasportati nell'ultima zona del gioco, in cui avrete cinque minuti di tempo per disinnescare una bomba. Procedete ed eliminate il lanciagranate all'angolo, poi prendete la valigetta nell'edificio a destra ed entrate nella stanza successiva, nascondiglio di due nemici. Fate attenzione alle granate accecanti, e dirigetevi verso l'ingresso, accompagnati dai vostri uomini. Scendete le scale cercando di non essere colpiti dagli elicotteri nemici, poi raggiungete la bomba e disinnescatela. A questo punto, non dovrete fare altro che uccidere il nemico rimasto per terminare il gioco.

Sommario della soluzione

OPERATION DEADLINE
OPERATION BACKLASH
OPERATION DRAGON HAMMER
OPERATION RICOCHET
OPERATION CHIMERA
OPERATION BREAKPOINT
OPERATION LEVIATHAN
OPERATION LOWLIFE
OPERATION SANDSTORM
OPERATION ARCHER
OPERATION CATALYST
OPERATION RED SCYTHE
OPERATION CITADEL
OPERATION LOCKDOWN

TI POTREBBE INTERESSARE