La soluzione completa di Star Wars: Knights of the Old Republic  0

Multiplayer.it e i cavalieri della vecchia repubblica...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci delle divergenze per la versione italiana.

Endar Spire

Inizierete il gioco ritrovandovi nella vostra stanza sull'Endar Spire, dove un soldato entrerà e vi dirà che la nave è stata attaccata; ascoltate le indicazioni che vi darà e poi prendete i vestiti nel baule vicino a voi. Ora fatevi strada attraverso i corridoi della nave, fino ad incontrare un Sith: Trask si occuperà di lui, dandovi la possibilità di fuggire verso le capsule di salvataggio. Una volta trovate Carth Onasi sarà lì ad aspettarvi per abbandonare la nave con voi.

Taris

Dopo aver avuto una strana visione, vi sveglierete in una stanza del complesso residenziale di Taris; aggiungete Carth al vostro party e uscite dalla stanza. Aiutate gli alieni attaccati da alcuni ufficiali e poi potrete girare per i vari appartamenti(alcuni saranno chiusi, potete forzare la serratura nel caso abbiate l'abilità di scasso). Ora dirigetevi al bar(cantina), dove potrete partecipare a un torneo di duelli: se riuscirete a sconfiggere tutti i combattenti, potrete duellare contro un personaggio speciale e collezionare la sua taglia. attenzione però, poichè è uno scontro all'ultimo sangue, otterrete punti del lato oscuro nel caso vinciate. Sempre nel bar troverete una ragazza nella stanza circolare; parlatele in modo gentile e potrete entrare nella sua stanza. La ragazza è un soldato Sith e una volta nella sua camera potrete rubarle l'uniforme. Una volta ottenuta l'uniforme potrete dirigervi a Lower City; qui scoprirete che per riuscire ad accedere ad undercity avete bisogno del permesso del capo della banda 'buona' di Lowe City. Ve lo darà, ma in cambio dovrete rubare uno speciale motore swoop all'altra banda della zona. Sulla strada verso la base nemica ricevrete alcune quest: aiutare un vecchio a trovare il suo apprendista, trovare due libri ed aiutare die malati. Troverete il corpo dell'apprendista nella zona fuori dal villaggio di Undercity, i due libri nelle fogne e, per aiutare i malati, trovate l'antidoto e tornate indietro all'ospedale nella città alta. Qui fate produrre più siero al dottore e, una volta fatto, tornate indietro e date l'antidoto ai malati. Una volta nella base nemica fatevi strada fino a raggiungere il prototipo del motore; ricordatevi di non sovraccaricare mai il terminale che state usando, nè qui nè in nessun altro punto del gioco, altrimenti il vostro party morirà istantaneamente. Una volta trovata Bastila e vinta la gara, tornate al negozio di robot, comprate un T3-M4 e infiltratevi nella base Sith per poi lasciare il pianeta.

Dantooine

Dirigetevi al concilio Jedi e potrete iniziare il vostro allenamento jedi; per superare le prove parlate alla donna nel cortile con l'albero, che vi parlerà del codice Jedi. Durante la creazione della spada laser non preoccupatevi comunque del colore, potrete cambiarlo in seguito, ma scegliete semplicemente la classe che volete fare. Ora uscite dal tempio e parlate con le persone; scorprirete che i Mandalorian stanno causando parecchi problemi. Troverete anche una donna preoccpuata per il suo droide; il droide si trova nelle pianure fuori dal tempio: convincetelo a non suicidarsi e lui tornerà dalla sua padrona. Uccidete i vari gruppi di Mandalorian nelle pianure per completare l'altra quest. Da qualche parte troverete anche la Spider Cave, una grotta piena di cristalli che potrete utilizzare per la vostra spada laser. Una volta diventati Jedi dirigetevi al misterioso tempio che si trova anch'esso nelle pianure; una volta entrati dirigetevi in una delle stanze laterali, uccidete il droide al suo interno e operate sul computer. Fate lo stesso per l'altra stanza, e così facendo potrete accedere allo strano macchinario che vi indicherà quattro pianeti da visitare. Tornate indietro al concilio Jedi e poi prendete l'Ebon Hawk per dirigervi su Tatooine.

Tatooine

Dirigetevi all'ufficio della Czerka per ottenere un pass per poter lasciare la città, e, se avete Mission con voi, chiedete all'ufficiale notizie di Griff. In città potrete gareggiare con gli swoop e guadagnare qualche soldo, per poi comprare HK-47 al negozio di droidi. Vicino all'uscita della città troverete anche un piccolo jawa che vi chiederà di aiutare i suoi compagni, catturati dalla gente del deserto. Uscite nel deserto e dirigetevi al veicolo gigante in lontananza; verrete attaccati dalla gente del deserto quando sarete nei pressi di esso. Uccideteli, prendete i loro abiti e indossateli per raggiungere il loro villaggio senza problemi(siate sicuri di avere HK-47 con voi). Parlate al capo che vi chiederà alcuni oggetti che potrete recuperare all'ufficio della Czerka; portateli indietro al capo della gente della sabbia e chiedetegli di diminuire i loro attacchi. Se esplorate il villaggio potrete liberare i jawa imprigionati e trovare il fratello di Mission. Per raggiungere la star map parlate con il capo del villaggio, e lui vi dirà che essa si trova in una grotta nel deserto protetta da una specie di drago. Recatevi là e uccidete il drago seguendo il piano del cacciatore che si trova nei pressi della caverna: attirate i bantha per far si che il drago esca e salti in aria sulle mine. Una volta raggiunta la star map all'interno della caverna, tornate indietro e incontrerete Calo North insieme ad alcuni mercenari. Uccideteli e poi tornate indietro alla vostra astronave per lasciare il pianeta. Nota: dopo aver perlustrato Kashyyk, tornate su Tatooine e uscite dalla Ebon Hawk con Carth nel party. Una persona si avvicinerà e vi dirà di aver visto il figlio di Carth nei pressi dell'accademia Sith di Korriban.

Kashyyk

Una volta usciti dalla Ebon hawk, con Zaalbar in party, dirigetevi al villaggio e ottenete il permesso per accedere alle Shadowlands da Chuundar, il fratello di Zaalbar. Una volta nella Shadowlands incontrerete Jolee, che vi chiederà di eliminare la gente della Czerka nella zona; trovateli e convinceteli a disattivare i campi di forza. Tornate da Jolee, che si unirà al vostro party, e proseguite fino a sorpassare l'avamposto della Czerka. Troverete più avanti un gruppo di tre ragni che dovrete uccidere per reperire l'ogetto che vi servirà per far apparire un mostro: usate l'oggetto su una strana radice lì vicino per attirare la creatura e ucciderla. Troverete una spada su di esso, che dovrete consegnare a uno wookie nelle Shadowlands, il padre di Zaalbar. Continuate a cercare la starmap nelle Shadowlands ed arriverete davanti a un computer che vi porrà alcune domande: date risposte arroganti e otterrete la star map, state sulla difensiva e riceverete punti del lato chiaro, ma verrete attaccati da due droidi da battaglia prima di ricevere la star map. Tornate all'elevatore e dovrete combattere alcuni wookies per esservi alleati con il padre di Zaalbar; una volta arrivati al villaggio incontrerete uno wookie che vi chiederà di andare dal padre di Zaalbar, e, facendo così, vi ritroverete lì instantaneamente. Avrete qualche altro combattimento da fare ma poi potrete tornare alla Ebon Hawk e lasciare il pianeta.

Korriban

Una volta scesi sul pianeta verrete infastiditi da alcuni Sith, ma non state a sentirli e proseguite come se nulla fosse. Sulla strada per l'accademia troverete un alieno che vi chiederà alcune spezie che si trovano a bordo dell'Ebon Hawk. Consegnategliele e vi chiederà di controllare un altro contenitore a bordo della nave. Al suo interno troverete un alieno che vi farà degli indovinelli: rispondete in maniera corretta e sconfiggetelo al suo gioco per finire la quest. Lasciate Dreshdae e andate fuori, chiedendo alla guardia come entrare in accademia una volta raggiunti i suoi cancelli; vi verrà detto che dovete parlare a una donna. Tornate indietro al bar in Dreshdae e la troverete facilmente; mentitele dicendole che volete entrare nei Sith e otterrete accesso all'accademia. Una volta all'interno dovrete conquistare prestigio tra i Sith per poter accedere alle tombe dove si trova la Star Map. Parlate alla donna che vi ha fatto entrare per imparare il codice dei Sith e rispondete correttamente al capo dell'accademia per guadagnare prestigio. Fatto ciò per ottenerne altro potete torturare un uomo nelle celle, trovare dei traditori nella caverna fuori dall'accademia e recuperare uno dei due artifatti in una delle tombe. Come detto potete trovare i traditori fuori dall'accademia, nella caverna sulla strada per la valle dove si trova la Star Map. Una volta che li avete trovati potete ucciderli o aiutarli a scappare; per aiutarli a scappare dovrete aiutarli a uccidere un mostro, che però è assai facile. Anche se li aiutate a scappare potete comunque ottenere prstigio raccontando ad Uthar che li avete uccisi. Ora andate alla tomba di Ajunta Pall. Qui troverete alcuni cadaveri e una stanza con due ponti: quello a destra è totalmente bloccato e vi sono quattro droidi disattivati su di esso. Piazzate una granata nella colonna centrale sul ponte a sinistra e, quando detonerà, i droidi si attiveranno. Distruggeteli con un fucile blaster on con l'abilità Throw Lightsaber e proseguite fino alla fine del ponte di sinistra. Qui tirate la leva e passate attraverso la porta: troverete una tomba in cui troverete tre spade. Una volta prese le tre spade il fantasma di Ajunta apparirà davanti a voi e vi dirà di posizionare la sua spada(quella a doppia lama) nella statua poco dietro. Fatelo e vi ritroverete con tutte e tre le spade nel vostro inventario. Ora potete consegnare la spada di Ajunta per ottenere prestigio. Dopo esser stati accettati dall'accademia, dirigetevi alla tomba con la Star Map; dovrete entrare da soli e superare tre prove. Per prima cosa andate nella stanza a sinistra, quella con le tre colonne: usate il computer e vi dirà che dovete spostare tutti gli anelli nella colonna di sinistra. Ecco come fare: spostate il rosso nella colonna centrale, il blu a destra, il rosso a destra, il giallo al centro, il rosso a sinistra, il blu al centro, il rosso al centro, il blu in basso a destra, il rosso a destra, il blu a sinistra, il rosso a sinistra, il giallo a destra, il rosso al centro, il blu a destra, il rosso a destra. Ora prendete tutto quello che si trova nella stanza, tornate indietro ed entrate nella stanza a destra. Qui dovrete uccidere due mostri abbastanza forti: appena li vedete correte e tirate la leva che si trova vicino a loro, per poi entrare nella porta appena aperta. Entrare e combatteteli da lì, poichè essi non riusciranno a seguirvi attraverso la porta. Una volta morti, prendete le bombe dalle colonne e tornate indietro andando nell'unica direzione che vi manca. Usate le Freeze Bomb sul fiume di acido, attraversatelo e prendete la spada laser, e esaminate la Star Map. Se tornate indietro troverete Uthari e la donna che vi aspettano: potete decidere se tradire uno dei due o entrambi. Se scegliete di allearvi contro Uthar verrete aiutati in combattimento ma poi vi toccherà combattere anche contro di lei, anche se quando sarà vicina alla morte vi chiederà pietà. Potete lasciarla andare o ucciderla, a voi la scelta. Tornate all'accademia e un ufficiale Sith vi chiederà che fine ha fatto Uthar: non ditegli che l'avete ucciso o tutti i Sith dell'accademia e della valle delle tombe vi attaccheranno. Procedete fuori dall'accademia e lasciate il pianeta sulla Ebon Hawk.

Leviathan

Scegliete una persona del gruppo che volete salvare; non potete usare voi stessi, Carth o Bastila. Una buona scelta è usare Mission per le sue abilità Stealth. Mentre verrete torturati potete scegliere se dirle o meno lo scopo della vostra missione. Se parlerete Bastila si arrabbierà, altrimenti vi dirà che avrebbe voluto che voi aveste parlato, ma in fin dei conti non importa. Dopo l'interrogazione prenderete il comando del personaggio che avete scelto; Se avete scelto Mission vi ritroverete in una cella dalla quale dovrete fuggire. Parlate al tizio nella cella accanto alla vostra, e proponetegli una scambio: la sua libertà per una computer card. Liberate solo lui per ottenere la preziosa tessera; non liberate gli altri prigionieri o vi attaccheranno e, senza armi, verrete facilmente uccisi. Scendete lungo il corridoio facendo attenzione alla guardia e aspettando che si diriga nell'altra direzione per andare avanti e aprire dei bauli. Uno di essi contiene uno Stealth Field Generator: usatelo per passare inosservati vicino alle guardie nel corridoio. Qui aprite la porta a sinistra e dovreste vedere una stanza con delle guardie e un computer: usate la card e fate di tutto al povero terminale(avrete slice infiniti sulla card). Ora continuate lungo il corridoio, andate a sinsitra fino a trovare una stanza sulla destra con un robot disattivato all'interno. Attivatelo e lasciategli uccidere tutti i nemici che vi si parano davanti. Continuate avanti fino a raggiungere una stanza con una console, circondata da alcune porte chiuse. Disattivate lo stealth generator e attivate il computer. Ora riavrete il conrollo del vostro personaggio principale, di Carth e si Bastila. Vi ritroverete in una stanza dove sono custoditi i vostri equipaggiamenti; prendete su tutto e tornate indietro al corridoio e, da qui, tornate indietro da dove siete venuti per raggiungere l'elevatore. Salite verso il ponte e girate fino a trovare l'armeria, con al suo interno le tute spaziali che dovrete utilizzare per raggiungere il ponte. Uscite dalla presa d'aria e arriverete sul ponte, dove dovrete combattere Saul e molti soldati Sith. Dopo aver sconfitto i soldati usate il computer nella stanza per aprire le porte dell'hangar. Potete anche cambiare la destinazione del Leviathan se avete abbastanza abilità nell'uso dei computer. Dirigetevi verso l'Hangar e incontrerete Dark Malak: dopo una lunga conversazione dovrete combatterlo ma, a circa metà della sua energia, scapperà via. Girate intorno fino a raggiungere la porta posteriore della stanza verso cui è scappato per combatterci un'altra volta. Scapperà ancora, e ora non vi resterà altro da fare che tornare alla Ebon Hawk e dirigervi vers l'ultima Star Map, su Manaan.

Manaan

Appena atterrerete su Manaan noeterete che non c'è nessun pedaggio per l'attracco; il motivo è che dovrete pagare 100 crediti per entrare in città ogni volta. Uscendo dall'hangar vedrete un soldato della Repubblica e un Sith discutere, e apprenderete che i combattimenti su Manaan sono proibiti. Anche su questo pianeta potete gareggiare con gli swoop, e dopo la terza gara verrete dichiarati campioni e riceverete un po' di crediti. In un'area della città troverete la moglie di Sunry, che vi dirà cosa è successo a suo marito. Recatevi alla corte di giustizia e parlate con i giudici: verrete incaricati di investigare sul caso in corso. Recatevi ora all'hotel e corrompete il proprietario per farvi dire che ha sentito lo sparo dopo che Sunry è andato via; fatto ciò parlate con gli altri due testimoni e raccogliete la testimonianza di uno dei due. Tornate dalla moglie di Sunry e fatevi raccontare del rapporto tra Sunry e Elassa. Una volta raccolti tutti gli indizi tornate alla corte per terminare il processo. Una volta finito il processo dirigetevi all'ambasciata della Republlica e dite a Roland che siete alla ricerca della Star Map; per avere accesso all'area dove si trova la Star Map dovrete prima riuscire a entrare nella base dei Sith. Per far ciò potrete utilizzare tre metodi diversi: farvi dire come entrare dal prigioniero, decodificare uno dei codici Sith o ottenere una chiave in uno degli hangar. Per la seconda opzione dovrete decodificare sei tipi di codici. Otterrete il primo tramite addizioni, sommando 6 all'ultimo numero e ottenendo la risposta corretta, 22. Il secondo codice funziona tramite sottrazioni, togliendo 1 fino ad arrivare a 15, poi sottraendo 0, poi -1, arrivando a 16, e -2, fino ad arrivare a 18. Il terzo codice funziona invece a multipli; basta moltiplicare l'ultimo numero per 2 ed ottenere così la risposta corretta, 128. Il quarto codice funziona tramite divisioni: dividete i numeri per 2 fino ad ottenere la risposta, 2. Il quinto codice funziona ad esponenziali: aggoungete 1 per la base e sottraete 1 dall'esponente ogni volta, fino ad ottenere 6 elevato a 1, che dà la risposta, 6. L'ultimo codice è un gruppo di tre paia di numeri: la risposta finale a questo enigma dovrebbe essere 7. Per il terzo metodo, recatevi all'hangar in fondo alla zona d'attracco, uccidete i Sith al suo interno e usate il sistema di trasporto per entrare nella base dei Sith. Comunque, se scegliete l'opzione 1 o 2, recatevi all'ambasciata dei Sith, tenendo in mente che una volta entrati non potrete più uscire finchè non avrete ripulito tutta la base. Portatevi dietro una Breathing Mask poichè vi servirà più avanti, ed entrate; potete parlare con la guardia al banco all'entrata, ma non avrete altra scelta che combattere comunque. Se uscite ora verrete accusati di aver violato il trattato di non belligeranza e verrete giustiziati. Procedete all'interno della base fino ad incontrare un grande droide danneggiato: ispezionatelo per trovare i dati che la repubblica vuole. Se continuate a percorrere il lato sinistro della base dovreste trovare un corridoio pieno di gas rosso: equipaggiate la maschera per passare e, una volta dall'altro lato, usate il computer per spegnere il gas. Girando per la base ad un certo punto vi imbatterete in un gruppo di Selkath: dovrete provar loro che i Sith sono malvagi. Per far ciò recatevi nell'infermeria e prendete una spilla da un Selkath in punto di morte. Portate la spilla agli altri Slekath ed essi vedranno che dite il vero, e lasceranno la base. Ora continuate ad addentrarvi nella base finchè non arriverete davanti a delle porte azionate ad acqua; il trucco per passare sta nel far fluire tutta l'acqua nella parte destra, poichè la porta a destra è comunque sigillata completamente. Usate gli interruttori vicino alle porte per spostare l'acqua, finchè non sia tutta a sinistra, per poi farla fluire tutta a destra usando l'interruttore sul lato del muro un'altra volta. Attraversate la porta, andate avanti ed affrontate i due droidi e la recluta Selkath e poi procedete nella stanza successiva; qui dovrete affrontare altre due reclute e un Dark Sith. Sconfiggeteli e continuate fino a trovarvi in una specie di stanza di controllo, dove dovrete cercare un datapad; esso contiene la prova che i Sith stanno manipolando i giovani Selkath, e sarà la vostra salvezza una volta usciti dalla base. Se avete finito di perlustrare la base, uscite e verrete condotti davanti alla corte di giustizia di Manaan. Scegliete di rappresentarvi da soli e dichiaratevi innocenti, mostrando il datapad ai giudici i quali, dopo averlo visionato, vi lasceranno andare.

Tornate all'ambasciata della Repubblica e parlando col capitano scoprirete il perchè la Repubblica stia ingaggiando così tanti mercenari. Fatto ciò potete andar dal Selkath che si trova nella congrega dei mercenari per finire la quest, e allo stesso tempo la quest dei Selkath smarriti. Ritornate all'ambasciata e prendete il sommergibile per raggiungere il laboratorio sul fondo del mare. Una volta arrivati, aprite la porta e vi troverete davanti un mercenario in preda al panico: parlateci e poi perlustrate il posto. Nella stanza con le tute subacquee troverete un altro mercenario terrorizzato chiuso in un armadietto, ma non potrete fare nulla per farlo uscire. Prima di uscire in mare siate sicuri di trovare almeno un Sonic Emitter, altrimenti non sarete altro che cibo per gli squali. Dovrebbe essercene due nella zona dove siete attraccati col sommergibile e qualcun altro nella stanza dove avete trovato le tute. Dirigetevi nell'angolo in basso a sinistra della mappa e troverete un mercenario che vi condurrà a uno dei due condotti per uscire in mare aperto. Una volta fuori il mercenario verrà ucciso dagli squali; non fatevi prendere dal panico e procedete sulla sinistra, uccidendo gli squali con il sonic emitter se si avvicinano a voi. Continuate fino a trovare un'altra apertura e, una volta dentro, un corridoio con un campo di forza e due porte. Parlate con le due persone al di là del campo di forza e loro impazziranno cercando di uccidervi con le difese della stanza. Parlategli ancora e convinceteli che non siete cattivi e fermeranno questa follia; vi diranno che sono scienziati e che all'esterno si trova un enorme squalo che dovrete sistemare per raggiungere l'altro lato della base. Per far ciò vi verranno date due opzioni: potete ucciderlo con del veleno o modificare la pressione del carburante. Inutile dire che la soluzione raccomandata è la seconda, visto che la prima comporterebbe parecchi effetti collaterali, tra cui la rabbia dei Selkath. La macchina del carburante è formata da due tubi, uno contenente tre unità di pressione, sulla sinistra, mentre l'altro a destra ne contiene cinque. L'obbiettivo è far si che il tubo di destra arrivi a contenere quattro unità di pressione, ed ecco come fare: riempite il tubo di sinistra, trasferite il contenuto nel tubo di destra, riempite ancora il tubo di sinistra, trasferite ancora nel tubo di destra(lasciando 1 unità nel serbatoio di sinistra), svuotate il tubo di destra, trasferite 1 unità nel tubo di destra, riempite ancora il tubo a sinistra e trasferite tutto a destra per riuscire ad arrivare a quattro unità. Fatto ciò il macchinario esploderà e lo squalo gigante rimarrà stordito e non vi attaccherà; attraversate il ponte vicino per raggiungere la Star Map. Tornate ora indietro e prendete il portello di destra per tornare velocemente al sottomarino. Una volta tornati in superficie Roland vi chiederà cos'è successo: ditegli la verità e lui si arrabbierà un po', ma è tutto ok. appena usciti dall'ambasciata verrete portati di fronte alla corte per aver commesso un altro crimine: dite loro la verità circa il macchinario sottomarino e non dimenticatevi di raccontare che avete salvato lo squalo gigante. Questo garantirà la vostra libertà e potrete ora lasciare il pianeta per dirigervi sulla Star Forge.

Mistery World

Dopo esser precipitati, uscite dalla nave e verrete attaccati da tre strane creature chiamate Rakata. Una volta che li avrete uccisi verrete avvicinati da due alieni che vi racconteranno un po' di cose del pianeta su cui vi trovate. State particolarmente attenti ai rancor, poichè questo pianeta ne è pieno, sia di giovani che di adulti, quasi sempre in coppia. Ora dirigetevi a nord vicino all'accampamento, dove verrete attaccati da un folto gruppo di guerrieri. Essi vi riconosceranno e vi porteranno a vedere l'Unico(The One). Lui vi aggiornerà sulla situazione attuale e vi racconterà della vostra precedente visita, e vi chiederà di andare ad uccidere gli anziani nell'altro accampamento. Ora lasciate il gruppo di Rakata e dirigetevi al tempio degli anziani. Qui noterete parecchi Rancors e verrete anche circondati da un gruppo di Mandalorians, circa 10; uccideteli e continuate verso il tempio. Sulla strada noterete una di quelle creature piazzare una mina vicino a una nave; questa nave contiene dei pezzi per riparare la Ebon hawk, per cui avvicinatevi con cautela. Vicino al villaggio degli anziani noterete alcuni pilastri con dei fulmini intorno ad essi, ma non fateci caso, non sono pericolosi. Parlate con gli anziani, che vi riconosceranno anch'essi, e vi verrà chiesto di dar prova delle vostre intenzioni liberando alcuni anziani tenuti in prigionìa nell'accampamento dell'Unico. una volta tornati dai Rakatas, essi vi attaccheranno credendovi un traditore, per cui non vi resterà altra scelta che ucciderli tutti, sia dentro che fuori dall'accampamento. Ad un certo punto dovrete anche affrontare e uccidere l'Unico in una specie di arena; fatto ciò esaminate le gabbie intorno al perimetro per trovare alcuni pezzi di ricambio e liberare gli anziani. Tornate all'accampamento degli anziani ed essi accetteranno di togliere il sigillo al tempio, a patto che entriate da solo. Una volta pronti recatevi al suddetto tempio, dove gli anziani cominceranno il rituale, ma verranno interrotti da Juhani e Jolee, che vogliono venire con voi. Basta chiedere al sacerdote ed essi potranno venire dentro con voi. Una volta all'interno perlustrate la zona, aprendo porte, usando computers e uccidendo i droidi e i Sith che ci si parano davanti. Ad un certo punto vi troverete a scendere fino a trovare uno strano enigma con dieci tasselli arancioni; i pezzi importanti sono i nove adiacenti che formano un quadrato, il rimanente è usato per resettare l'enigma. Un datapad sullo stesso pavimento vi suggerirà di procedere tramite un cammino a H. Una volta passati troverete un computer nell'ultima stanza, che vi riconoscerà a sua volta; chiedetgli della storia dei geni degli antichi Rakatas e otterrete delle informazioni da dare a uno degli anziani studiosi. Ora chiedetgli del campo distruttore e si aprirà la porta chiusa al primo piano; tornate indietro e raggiungete i piani superiori del tempio attraverso la suddetta porta. Una volta in cima incontrerete una faccia nota; è inutile che parliate a lungo, dovrete comunque combattere. Dopo un altro discorso la persona scapperà via sua una navicella; non vi resta altro che trovare il computer e disattivare il campo di forza. Ora riportate le informazioni al ricercatore nel campo degli anziani e riceverete un po' di esperienza, per poi tornare alla Ebon Hawk. Aggiustate il generatore con i pezzi trovati e decollate in direzione Star Forge.

Star Forge

Vi ritroverete nell'hangar dove incontrerete un gruppo di Jedi; avanzate attraverso un gruppo di porte e comincerete ad incontrare parecchi droidi sulla vostra strada. Passati i droidi, nell'area successiva incontrerete dei Dark Jedi e soldati Sith: state attenti poichè i nemici verranno fuori a ondate da diverse direzioni. Ad un certo punto raggiungerete tre jedi che stanno combattendo contro tre Sith: i jedi periranno e voi dovrete finire i tre Sith già menomati dallo scontro. Continuate finchè non vedrete un filmato in cui Malak parla con la persona a voi familiare; una volta finito il filmato saprete che questo è il piano dove dovrete combatterla. La prima volta fino al 50% della sua energia, la seconda volta fino al 75%, la terza volta invece sarà breve. Dopo averla sconfitta procederete ancora da soli fino ad incontrare Darth Malak, circondato da due jedi che verranno eliminati in breve tempo; quando vi avrà visti, Malak vi scaglierà contro sei droidi. L'unico modo per distruggere i droidi è quello di usare i terminali vicini a ogni generatore, tre su un lato e tre sull'altro. Dopo aver eliminato i droidi dovrete scontrarvi con Darth Malak.

Darth Malak
Cominciate a combattere con Darth Malak utilizzando tutte le vostre skill e il vostro miglior equipaggiamento, fino a ridurlo in fin di vita. Quando la sua energia vitale arriverà al minimo, Malak comincerà ad assorbire la vita degli jedi imprigionati nei cilindri in giro per tutta la stanza. Dovrete impedire a Malak di far ciò usando Stun sugli jedi imprigionati mentre, se avete percorso la via del lato oscuro, potete usare Drain Life per succhiare a vostra volta forza vitale dagli jedi, oppure Death Field per ucciderne anche due alla volta. Una volta resi inutilizzabili gli jedi nelle capsule, duellate con Malak fino ad ucciderlo per completare il gioco.

Video della soluzione - Prima parte