Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2 

Fermiamo i ribelli messicani una volta per tutte!

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana.

VIRTUAL BOOT CAMP

Il vostro primo obiettivo sarà quello di uccidere cinque nemici senza essere colpiti. Sfruttate ogni luogo che possa offrire protezione e spuntate fuori per ucciderli. Concentratevi su ciascun gruppo in arrivo, facendo attenzione a non essere colpiti dai loro proiettili. Una volta completato l'obiettivo, ne dovrete portare a termine un altro, quello di eliminare altrettanti nemici colpendoli alla testa. Dal punto di partenza, arretrate un po' e sparate da lontano, oppure salite dalla collina e sfruttate la posizione rialzata per eliminarli. Dalle scale, troverete almeno tre nemici sui tetti a sinistra del vostro percorso, e due sulla destra. Ce ne sono poi altri due sotto il mulino situato sullo sfondo, che però sono piuttosto difficili da vedere. Se non riuscite a colpirli tutti da lontano, andate avanti e sfruttate ogni angolo per nascondervi mentre risalite la collina. Il terzo obiettivo sarà quello di distruggere un blindato leggero, per cui raggiungete l'angolo, abbassate l'indicatore in modo che diventi giallo e poi lanciate una granata fumogena il più lontano possibile. Dopodiché, raggiungete la granata e lanciatene un'altra in direzione del veicolo, cercando magari di vedere anche attraverso il fumo premendo l'apposito tasto. Una volta giunti alla seconda granata, lanciatene una terza, ma non al massimo della potenza, cercando solo di avvicinarvi al veicolo. Dirigetevi lì e lanciate quindi una bomba nei pressi del nemico, detonandola appena possibile. A questo punto, dovrete portare a termine l'ultimo obiettivo dell'addestramento, quello di uccidere cinque nemici con il vostro plotone. Ci saranno due gruppi di cattivi da eliminare, per cui cominciate ad inviare la squadra in direzione del camion arrugginito, impostatela poi in configurazione da assalto e fate in modo che possano sbarazzarsi dei primi due nemici. Dopodiché, andate ad ovest, posizionate il plotone vicino al muro, quindi attendete di vedere i nemici e, non appena li individuate, mettete il team in configurazione da assalto in modo che tutti i cattivi siano uccisi e la missione sia completata.

THE PUEBLO

Portatevi dietro Ramirez, Brown, Nolan e, come equipaggiamento, l'MR-C/AG ed il Defensive Pack. Date un'occhiata alla mappa per rendere le cose più facili, poi non appena avete il controllo, procedete sullo stretto sentiero accessibile dalla prima a destra ed avvicinate quindi il plotone al primo muro basso in mattoni. Dovreste così vedere tre diamanti rossi sullo schermo ed il vostro obiettivo sarà quello di avanzare fino al muro più avanti sulla strada. Selezionate quindi il lanciagranate ed usate l'apertura nel muro per eliminare i due nemici all'interno, poi ordinate al team di passare alla configurazione da assalto, in modo che si sbarazzino del cattivo sul tetto. Girate a destra, raggiungete il checkpoint, poi correte verso il ponte ed andate ancora a destra, fermandovi davanti alla grande roccia. Posizionate il plotone nei pressi dell'edificio distrutto sottostante, visto che ci sono quattro nemici in zona, due nel mezzo ed uno per ogni lato. Lanciate una granata addosso ai primi due, naturalmente dopo aver ordinato al team di entrare in configurazione da attacco. Dopo aver fatto piazza pulita, fate saltare in aria il carro armato, quindi tornate al ponte e procedete verso sinistra, in modo da poter salire. Qui troverete quattro nemici, due davanti a voi, uno nello spiazzo dietro di loro ed un altro nella grotta con l'artiglieria. Sfruttate le rocce in posizione rialzata come copertura e cercate di sbarazzarvi di loro. Se non doveste riuscire a colpirli, mandate il plotone giù dalla rampa e seguiteli per eliminare i nemici rimasti. Salite in cima alle rocce e preparatevi ad affrontare un difficile combattimento. Usate l'UAV se volete far comparire dei diamanti rossi sull'HUD. Posizionate il plotone dietro ad alcune delle casse blu nelle vicinanze dei camion, e poi lanciate qualche granata contro i nemici. Sparate quindi ad entrambi i camion sul ponte per eliminare gli ostacoli dal vostro percorso, poi ordinate al team di entrare in configurazione da attacco e sbarazzatevi dei "tango" che si trovano sul ponte, magari usando le rocce sulla collina come protezione. Portate a termine l'obiettivo, eliminando tutti i nemici, poi dirigetevi verso il ponte e raggiungete il punto di estrazione per completare la missione.

DESERT RATS

Avanzate sul sentiero e riparatevi dietro alla prima roccia di grandi dimensioni che vedete. Ci saranno due nemici vicino ad una automobile ed altri due attorno alla capanna. Spuntate fuori dal luogo in cui vi siete nascosti ed uccideteli, poi raggiungete il mulo e recuperare l'MP5A3 SD con il Defensive Pack. Preparate il cecchino e prendete il controllo dell'UAV, poi effettuate una scansione dell'area ad est per individuare due bersagli vicino alla struttura assaltata. Posizionatevi sul muro di roccia e sbarazzatevi di entrambi, poi spostate l'UAV per ottenere i tre segni sulla collina. Usate l'altro muro di roccia e sbucate fuori per eliminarli tutti e tre (non è necessario vederli, vi basta posizionare il cursone sul diamante), poi eliminate anche quello sulla sporgenza a destra per liberare il percorso che vi porterà al checkpoint successivo. Inviate l'UAV nel pozzo in modo da far comparire cinque segni, poi usate l'apertura nel muro di roccia per eliminarli tutti. Quando il bersaglio viola apparirà sullo schermo, passate all'arma secondaria e mirate l'autista per bloccare il veicolo. Dopo aver fatto piazza pulita, andate a rifornirvi all'elicottero, che però potrebbe non atterrare. Se ciò dovesse succedere, fatevi seguire dal vostro squadrone, mantenendo lo stesso equipaggiamento di prima, poi date un'occhiata nell'angolo in basso a destra del pozzo e mandate il plotone in quel punto. In questo modo, compariranno due nemici, che dovrete eliminare prima che facciano saltare in aria voi con i loro colpi di mortaio. Dopo che i due tizi avranno fatto una brutta fine, unitevi al plotone, poi entrate nel tunnel e cercate di colpire i nemici dalla distanza, quindi, sempre con il vostro team alle spalle, riparatevi dietro le tende, ma in configurazione aggressiva, poi cominciate a spostarvi per giocare al cecchino. Sbarazzatevi subito dei nemici a destra, poi fate fuori quelli nascosti sulla sinistra, quindi dopo aver fatto piazza pulita, raggiungete velocemente il punto di evacuazione. La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2

SINGING IN THE RAIN

Guardate attraverso la pioggia non appena avete il controllo del vostro plotone e cominciate subito a sparare contro i camion che si trovano sul ponte, prima che diventino bersaglio. Questo vi permetterà di avere vita più facile quando vi troverete sul ponte. Dopo aver effettuato questa operazione di pulizia, raggiungete la struttura e sbarazzatevi di tutti i nemici e dei mezzi rimasti. Dopodichè, procedete verso l'accampamento e, sul sentiero, cominciate già a sparare ai nemici. Sbarazzatevi anche di quello armato di RPG che si trova nei pressi dell'acquedotto. A questo punto non dovrete fare altro che sfruttare la natura esplosiva dei vari veicoli per eliminare gli avversari. Dopo che il vostro elicottero avrà schivato un colpo, preparatevi a far fuori i soldati a piedi, ma anche i camion che stanno scappando. Dall'altra parte del tunnel, poi, dovrete far saltare in aria un altro bel po' di cose. Infine, quando vedrete uscire dalla galleria un imponente gruppo di mezzi, sparate solo sul primo, in modo da far partire un effetto domino che li farà saltare tutti in aria, permettendovi così di completare la missione.

URBAN WARFIGHTING

Mettete subito il plotone in configurazione offensiva, mandando successivamente i vostri uomini a ripararsi nelle vicinanze, siccome è previsto l'arrivo di un gruppo di nemici. Visto che non potete usare granate fumogene, sbucate fuori all'improvviso e sparate su di loro, poi, dopo aver fatto piazza pulita, avanzate sulla strada a destra ed anticipate i nemici in arrivo all'incrocio. A questo punto, non dovreste trovare ostacoli mentre vi dirigete verso il mulo, dal quale potrete recuperare il classico Defensive Pack ed un'arma sprovvista di silenziatore. Proseguite sul percorso, naturalmente dopo aver dato un'occhiata alla mappa, per trovare alcuni personaggi sotto il fuoco nemico. Ignorateli e salite le vicine scale, fate attendere i vostri uomini sugli scalini e fate saltare in aria il carro armato dal tetto, con due colpi. Da questo momento in poi potrete prendere i comandi di un potente APC Stryker. Controllatelo da remoto e fatelo partire, poi alla seconda curva, riparatevi dietro di esso ed usate il mirino sullo ZEUS per eliminare i nemici nei pressi di un gruppo di sacchi di sabbia. Mandate quindi l'APC sul posto per terminare il lavoro, dopodiché andate a posizionarvi con il plotone dietro ad un autobus sul quale è appena scoppiata una bomba. Fate quel che dovete fare, poi inviate sempre l'APC dove necessario per completare il lavoro. Visto che il mezzo farà fatica ad eliminarlo, pensate voi al tizio in alto a destra. Se qualcuno dovesse essere ferito, curatevi prima di dirigervi verso l'elicottero. Rifornitevi, poi scambiate lo ZEUS con il cecchino, portandovi dietro anche il Destructive Pacl. Avanzate sul ponte ed inviate il plotone a ripararsi dietro l'auto, così da avere il cecchino pronto a sbarazzarsi dei due nemici più avanti. Quando li avrete uccisi, occupate l'area sugli scalini con il plotone, metteteli in configurazione difensiva, inginocchiatevi, e sbucate fuori ogni tanto per uccidere i cattivi che si trovano sulle automobili più avanti. Dopo aver eliminato un numero sufficiente di cattivi, un grosso carro armato raggiungerà l'area, cosa che vi spingerà ad allontanarvi in fretta e furia, per spostarvi nella zona della fontana. Riparatevi dietro ad uno dei muri che si affacciano sulla strada, poi attendete che compaia un diamante rosso sull'HUD prima di far arrivare il supporto aereo. Alla comparsa di altri due carri armati dovrebbero essere arrivati anche gli aerei alleati, che si occuperanno di bombardare i mezzi blindati. Dopo averli eliminati, sbarazzatevi dei pochi nemici rimasti, quindi raggiungete il punto di evacuazione, completando così la missione.

NIGHT OF THE MUCHO DEAD

Portatevi dietro la Cool Gun, la Silenced Gun ed il Defensive Pack, poi date un'occhiata alla mappa. Cominciate a seguire il percorso, poi guardate subito dietro l'angolo per un'uccisione veloce, quindi portatevi nello spazio aperto ed individuate il nemico solitario sulla torre a destra. Sbarazzatevi di lui e di quello sul tetto sottostante, poi scendete dalla rampa ed andate avanti finché non ne trovate un'altra su cui salire, che sarà occupata a sua volta da tre nemici. Eliminateli, fate fuori anche quello più avanti, poi girate l'angolo, andate a sinistra ed assalite l'altro. Dovreste poter colpire anche i due sulla strada da questo punto, ma siccome la visuale non sarà ottimale, scendete giù ed attaccateli alle spalle. Scendete quindi dalla collina per ottenere un nuovo obiettivo, poi salite le scale prima che arrivi il nemico e riparatevi dietro un muro, poi sparate agli autisti dei camion oppure lanciate addosso a loro una granata a frammentazione. Usate il riparo a terra se sullo schermo non comparirà il messaggio che vi dice che avete fatto piazza pulita. Entrate nel cimitero con la pistola silenziata ed uccidete il primo nemico dal buco nel muro, poi procedete, sbarazzatevi di altri due tizi, quindi avanzate nella parte principale del grosso cortile. Fate fuori tutti i nemici che vedete, poi andate a destra, tenendo sempre occhi ed orecchie aperte per non essere colpiti a sorpresa. Andare a sinistra vi consentirà di avere vita più facile, ma non riuscirete a mandare all'altro mondo altrettanti nemici. Raggiungete un checkpoint, poi attraversate il cancello dopo aver recuperato l'UAV, quindi date un'occhiata oltre l'angolo dell'edificio per notare tre nemici. Tirate fuori una granata a frammentazione e mirate proprio nel mezzo della coppia, così da ucciderne almeno uno, poi raggiungete il mulo, e prendete il P90 SD ed il Defensive Pack. Al sorgere del sole, inviate l'UAV a nord per individuare due nemici, che potrete colpire entrambi da lontano. Riportate quindi indietro l'UAV ed inviatelo ad ovest per trovare un altro gruppo di nemici, poi salite sul tetto dell'edificio e riparatevi dietro la struttura di metallo. Sparate ai nemici dalla distanza, poi inviate l'UAV al checkpoint per individuare un altro gruppetto di nemici. Date quindi un'occhiata alla mappa e rintracciate il piccolo edificio a sud verso cui vi dovete dirigere. Da qui, fate fuori un altro po' di nemici, usate l'UAV per far comparire i soliti diamanti sull'HUD e poi portate a termine l'obiettivo, magari sfruttando una delle piccole crepe nel muro per mirare ai cattivi. Rifornitevi prima di andare avanti, prendete il cecchino, poi salite le scale e buttatevi per ripararvi, facendo fuori i due cecchini più in là, tutt'altro che bravi con le loro armi. Scendete quindi le scale e salite quelle dell'edificio dalla parte opposta, poi inviate l'UAV al checkpoint ed ispezionate quello nell'angolo a destra, poi risalite l'ultima rampa e procedete fino al checkpoint per completare la missione. La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2

BULLFIGHT

Riparatevi dietro ai sacchi di sabbia ed usate il mirino per sbarazzarvi dei nemici più avanti, poi girate a destra, salite le scale, posizionate il plotone vicino al muro mettendolo in configurazone offensiva. Alla comparsa dei segni rossi sull'HUD, avanzate accostati al piccolo muro più in alto e sfruttate le aperture nella ringhiera per uccidere i nemici. Inviate lo squadrone in strada e fateli girare attorno alla zona per assicurarvi che non sia rimasto nessun nemico. Al checkpoint, recuperate il DSR-I, il P90 ed il Defensive Pack, dopodiché mettete subito al riparo il plotone per non subire un'imboscata dai tre nemici che giungeranno da entrambi i lati della strada. Sbarazzatevi per prima cosa del tizio a nord, quindi dirigetevi in quella direzione e posizionate entrambi i plotoni agli angoli degli edifici che si affacciano sulla strada centrale, in modo da poter sistemare a dovere la contraerea nemica. Cominciate a combattere, dopo aver ordinato al plotone una configurazione aggressiva, poi eliminate i quattro nemici su entrambi i lati del primo incrocio, quindi date un'occhiata alla mappa ed avvicinatevi alla torretta dal lato sinistro dell'edificio direttamente a sud dell'obiettivo. Sbarazzatevi di tutti e cinque i nemici con l'arma secondaria, poi andate avanti e mettete al riparo il plotone, quindi date un'occhiata attorno all'edificio prima di mettere la zona a ferro e fuoco. Avvicinatevi al vicino edificio e guardate in direzione ovest per trovare un camion ed un soldato, poi mirate all'autista ed ammazzatelo, quindi fate fuori anche il cannoniere, ordinando successivamente al plotone di far saltare in aria il mezzo. Dopodiché, correte attorno all'arena, ma non girate ancora l'angolo. Posizionate lo squadrone di fronte al successivo gruppo di torrette, fate in modo che aprano liberamente il fuoco, poi avanzate accostati al muro più grande, in attesa che qualche nemico spavaldo si faccia vivo. Quando smetteranno di arrivare, portate fuori il cecchino più bravo e cominciate ad eliminarli da dietro i muri, poi posizionate il plotone alle spalle dei sacchi di sabbia per confermare che l'area sia stata ripulita. Arretrate fino al punto di rifornimento, scambiate il medico con il cannoniere anticarro, John Hume e prendete l'MK48, il P90 ed il Destructive Pack. Posizionate il plotone accanto al muro a destra dell'apertura che porta al tunnel sotterraneo ed usate il P90 per tentare di eliminare i nemici più lontani, ma nascondetevi subito non appena arriva un carro armato. Andate un po' avanti e ordinate al vostro nuovo soldato di occuparsi del mezzo, ma restate riparati perché un altro carro arriverà dal lato opposto, pronto a mandarvi all'altro mondo. All'arrivo degli elicotteri Apache, i problemi saranno finiti e potrete andare avanti, passando dal necessario checkpoint. Date un'occhiata alla mappa per trovare il ponte che porta alla sezione successiva, che dovrebbe trovarsi a sud. Una volta giunti all'incrocio, ammazzate l'uomo in alto, i sei a terra e l'altro tizio in alto a destra, naturalmente tutti con l'aiuto del plotone. Dopodiché, dirigetevi ancora in direzione sud, verso il punto di evacuazione, seguiti dallo squadrone e con l'MK48 tra le mani. Avvicinatevi al punto per subire un'imboscata, poi non appena vedrete l'elicottero nemico, ordinate ad Hume di farlo precipitare, mentre voi vi occupate di tutti i mercenari in arrivo nella zona. Trovatevi un riparo e sbucate fuori di tanto in tanto per eliminarli, tenendo sotto controllo Hume e convincendolo ad usare tutta la sua potenza di fuoco contro gli elicotteri nemici. Fate piazza pulita per completare questa difficile missione.

THE LONELY GHOST

Giratevi a nord est e sbarazzatevi dei due nemici laggiù, quindi usate la potentissima arma che avete a disposizione per far saltare in aria il camion, poi procedete verso nord e, dopo un po', avanzate in direzione est così da dover porre attenzione solamente ad un lato. Cercate di restare sempre al riparo mentre andate avanti, visto che sarà molto difficile veder comparire quei diamanti rossi che vi facilitavano la vita nelle missioni precedenti. Sbarazzatevi dei nemici sbucando fuori di tanto in tanto dal vostro nascondiglio, come al solito, poi raggiungete il mulo. Conservate le armi di cui già disponete e prendete il Defensive Pack, poi avanzate nel campo ed uccidete prima i due nemici, poi fate saltare in aria il veicolo. Dal cielo cominceranno a piovere mortai, per cui scappate assieme al vostro partner nell'edificio a destra, o in quello a sinistra, a seconda di come vi gira. Il vostro obiettivo sarà quello di sbarazzarvi del gruppo di nemici armati di mortaio al centro del triangolo costituito dagli edifici, che potrete vedere benissimo dalla mappa. Dopo aver fatto piazza pulita, sullo schermo comparirà un messaggio che vi avviserà dell'arrivo di due elicotteri. Sfruttate gli edifici come protezione ed attendete di poterli vedere, poi lanciate qualche granata fumogena per disorientarli, quindi tirate fuori l'MK48 e sparate all'impazzata, finché non saranno precipitati. Raggiungete quindi il punto di estrazione per tornare alla normalità e completare la missione. La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2

SHOOTING GALLERY

Selezionate il cannoniere anticarro, poi fate saltare in aria un paio di macchine, seguite da un bel camion, così da portare a termine la prima parte. L'obiettivo principale della prima sezione del livello, se non l'avete ancora capito, è proprio questo. Bisogna far esplodere macchine, camion e carri armati, uccidendo nel frattempo anche gli altri nemici. Andate avanti così finché non avete raggiunto il luogo dell'incidente, poi mentre vi avvicinate al convoglio, non sparate ai segni verdi, ma concentrate il vostro fuoco sui veicoli, ignorando i soldati mentre scortate i mezzi amici. Dopo aver fatto fuori un gruppo in cima ad una collina, il vostro elicottero se ne andrà, consentendovi di fare piazza pulita semplicemente mirando attorno al nemico più a sinistra. Seguite poi gli altri due elicotteri, fateli precipitare e poi dirigetevi verso il punto di evacuazione, così da completare quest'altra breve e facile missione.

COVER-UP

Prendete il DSR-I, il P90 e l'Offensive Pack, poi inviate l'UAV a nord per trovare due tizi di pattuglia, di cui dovrete sbarazzarvi con il cecchino. Mandate quindi l'UAV ad ovest e girate attorno al garage finché non trovate tutti e sette i cattivi, poi mettetevi al riparo dietro la recinzione di metallo mentre li eliminate uno per volta. Usate l'UAV per vedere un po' più in là ad ovest ed individuare un cecchino su una collina, sbarazzatevi di lui e poi raggiungete il primo checkpoint, allontanandovi dopo aver impostato la detonazione dell'esplosivo. Posizionate quindi il vostro occhio a sud e mandate là il robot, sbarazzatevi dei nemici attorno al capanno e scendete dalla parte sinistra delle rocce. Dopo un po' arriverà un camion, pieno di cattivi, che vi costringerà a lanciare subito una bella granata fumogena. Attivate il visore ad infrarossi per vederci meglio, poi lanciate una granata a frammentazione ed eliminate i nemici rimasti con il P90 e quelli al capanno con l'arma più potente. Saprete che li avrete uccisi tutti alla comparsa del messaggio. Date un'occhiata alla mappa e notate il piccolo oggetto a sud del punto, circondato da due nemici. Sparate al primo dalla distanza e fate spuntare fuori l'altro, poi inviate l'UAV per farne sbucare altri quattro, anche questi da uccidere con il cecchino. Se non riuscite a finirli tutti, avvicinatevi e freddateli con il P90. Raggiungete di corsa il camion, rifornitevi con il DSR-, il P90 ed il Defensive Pack, poi aprite la mappa e cercate la hacienda, inviando il vostro drone a destra, nella zona frontale del complesso, così da far comparire gli attesi diamanti rossi. Usate il visore ad infrarossi nel buio mentre vi avvicinate al cancello ad ovest, quello con il teschio di toro sopra di esso, poi inviate il plotone a coprire la zona sotto l'ingresso. Nascondetevi dietro le casse e sparate ai nemici, altrimenti raggiungete il passaggio più vicino e cercate di colpirli da lì. Lanciate il robot verso l'area ad est per trovare altri cinque cattivi, quindi uccidetene uno per farne spuntare fuori altri, poi attaccate da nord per freddare quelli rimasti. A questo punto, inviate l'UAV nella struttura principale del complesso, cominciate a sparare, poi fate arrivare il vostro plotone, mettetelo al riparo ed in configurazione offensiva, quindi fate piazza pulita nella struttura. Entrate quindi nell'edificio che era sotto stretta sorveglianza per trovare il vostro amico solo e spaventato. Seguitelo fino al tetto, portandovi dietro lo squadrone e preparatevi ad un altro combattimento. Posizionate il plotone accanto al muro rivolto verso a sud, a fianco del checkpoint, mettendo gli uomini in configurazione agressiva. Sparate all'impazzata con il P90 e, all'arrivo del camion, ordinate al vostro team di concentrarsi su di esso e di mettere fine velocemente alla battaglia. Se non ci dovessero riuscire, nascondetevi da qualche parte e cercate di sbarazzarvi dei cattivi rimasti, poi una volta fatto ciò, saltate sull'elicottero per completare la missione.

MOUSE TRAP

Procedete in strada con il visore attivo e poi risalite la rampa per raggiungere il tetto dell'edificio, poi posizionate il plotone accanto ad un muro e scansionate l'area per individuare tutti i nemici. Lanciate una granata a frammentazione in mezzo ai sacchi di sabbia, poi freddate i cattivi rimasti con l'APC. Procedete a nord e mettete lo squadrone a fianco dell'angolo dell'edificio, in configurazione aggressiva, poi aiutateli a sbarazzarsi dei nemici. Salite le scale ed eliminate il tizio in alto, i tre sopra di lui ed i quattro giù nella zona dei sacchi di sabbia. Portate l'APC nell'area mentre distruggete entrambi i cannoni della contraerea, poi date un'occhiata alla mappa per notare che la rotaia del vostro mezzo si ferma nella zona del cannone successivo. Eliminate i due nemici nel mezzo, poi posizionate il plotone sull'angolo di fronte allo spiazzo e fate andare avanti l'APC. Usate il fucile per eliminare i nemici più in alto e sperate che l'auto non esploda coinvolgendo lo squadrone. Fate saltare i cannoni per andare avanti. Mentre vi avvicinerete alla posizione successiva, il sole comincerà a sorgere e gli elicotteri si occuperanno dei nemici più avanti. Mettetevi in posizione, ordinando anche al plotone di mettersi al riparo, in configurazione da assalto. Sparate in continuazione con il P90, poi non appena vedete comparire i diamanti, mandate lo squadrone contro i camion. Visto che un gruppetto di nemici potrebbe tentare di colpirvi, non restate fuori troppo a lungo dopo essere sbucati fuori dal vostro nascondiglio. Dopo aver fatto piazza pulita dei nemici, raggiungete il camion vicino al checkpoint e scambiate nuovamente il medico con Hume, selezionando nel frattempo come arma l'M95 Sniper, come esplosivo il CX4 Storm ed il Defensive Pack. Andate avanti e preparatevi a mandare tutto ciò di cui disponete, ossia il carro armato e l'elicottero, più avanti. Ordinate al carro di occuparsi dei blindati nemici ed al velivolo di pensare ai soldati a piedi. Ordinate ai due mezzi di andare avanti e sparare finché non saranno spariti dallo schermo i diamanti o i segni rossi. Dopo aver raggiunto una lunga distesa di terreno, fermate il carro di fronte ad essa, portando anche l'elicottero nelle vicinanze. Posizionate il plotone dietro una delle colonne a lato, poi fate saltare in aria i segni verdi ed ordinate al carro armato di distruggere il corrispettivo nemico, mentre l'elicottero penserà ai soldati ed il team, in configurazione aggressiva, ai cannonieri anticarro. Dopo aver fatto piazza pulita, andate avanti con entrambi i mezzi ed il plotone e procedete allo stesso modo di prima. Siate rapidi, usate il carro sui bersagli più grandi, l'elicottero sui soldati e lo squadrone dietro di voi. Salite quindi le scale dopo aver ripulito tutto in attesa del mezzo che vi porterà via. Cominciate quindi ad occuparvi della fanteria e del cannone anticarro che arriveranno poco dopo, quindi pensate al carro armato ed ai soldati successivi. Sbarazzatevi di tutte le ondate di nemici in arrivo, poi non appena vedete un elicottero, uccidete subito i soldati a piedi, quindi preparatevi ad anticipare i movimenti del velivolo, seguendolo con una scia di proiettili e tenendo d'occhio la freccia rossa quando esce dallo schermo. Fatelo precipitare per completare la missione. La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon: Advanced Warfighter 2

DAM MERCENARIES

Selezionate il gruppo di default, l'M95 Sniper, il P90 ed il Defensive Pack, poi consultate la mappa ed inviate l'UAV ad ovest dell'area all'aperto più vicina per individuare un cecchino. Procedete ad ovest lungo la strada successiva finché non vedete un cartello di Game Planet, arretrate un po' e poi avanzate verso il cecchino, cercando di eliminarlo prima che sia lui a farlo. Tornate indietro in direzione est e posizionate entrambi i plotoni agli angoli dell'edificio affacciato sull'area all'aperto. Cominciate quindi a sparare, usando la nuova arma di cui disponete, ai nemici per ucciderli. Avanzate sulla strada a sud dell'edificio, quella dove si trovava il cecchino, poi inviate l'UAV sopra il checkpoint successivo per eliminare alcuni bersagli. Date un'occhiata dietro l'angolo ed inviate il plotone, in configurazione offensiva, nella stanza aperta di fronte ai nemici, poi dopo averli fatti fuori tutti raggiungete la diga. Procedete prima in posizione sud est, fate scansionare l'area dall'UAV, poi eliminate qualche nemico da lontano. Posizionate il plotone vicino al grande albero mentre sparate ai diamandi da lontano, poi eliminate i quattro sul tetto, magari dopo esservi avvicinati un po', quindi fatevi seguire dallo squadrone prima di tornare all'albero. Dirigetevi verso la posizione nemica per vedere un elicottero che farà scendere sulla strada davanti a voi diversi soldati. Eliminateli, ignorando il veicolo, poi mandate l'UAV nella zona del successivo gruppo nemico. Fate una ricognizione nell'edificio più grande, nell'area di fronte e nella piccola struttura sul ponte, poi eliminate dalla distanza entrambi i tizi all'interno. Spostate il vostro plotone vicino a voi e fate loro aprire il fuoco mentre vi occupate dei soldati più in alto e, successivamente, di quelli a terra. Inviate lo squadrone al portone del grosso edificio, poi combattete per penetrare all'interno, salendo infine sulla rampa per freddare definitivamente i nemici in alto, mentre i vostri uomini si occuperanno di quelli in basso. Raggruppatevi all'esterno, curate tutti i feriti e poi entrate nella piccola stazione di controllo. Posizionate il gruppo di tre soldati sul passaggio che porta al ponte, e poi mandate gli altri due fuori, facendoli riparare da qualche parte. Usate il P90 sui nemici più vicini, poi tirate fuori il fucile per occuparvi di quelli protetti da un vetro, mantenendo sempre il plotone in configurazione da assalto. Entrate nell'edificio a destra e, non appena vi trovate all'interno della camera oscura, mirate alle scale dall'altra parte e sbarazzatevi dei due che stanno scendendo di corsa. Cominciate quindi a salire le scale dietro al plotone, poi una volta giunti in cima, prendete l'MG21 ed usate il P90 per uccidere quelli che stanno proteggendo il macchinario. Tornate dentro e mettete entrambi gli squadroni al riparo, arretrate un po' e lanciate una granata fumogena, per poi nascondervi nel fumo. Attivate il visore ad infrarossi e cominciate a sparare, poi lanciate altre granate e, sfruttando il fumo, fate precipitare velocemente i due elicotteri. A questo punto, raggiungete il punto di estrazione e preparatevi a tornare in Messico per affrontare l'ultima missione.

WELCOME BACK TO MEXICO

Mettetevi subito al riparo, ordinate al plotone di disporsi in configurazione da assalto e selezionate il P90 per far cominciare il carnaio. Nascondetevi poi dietro al camion distrutto sulla sinistra, a fianco dello squadrone, fate piazza pulita, poi raggiungete il piccolo capanno bianco e procedete finché non sentite parlare dei nemici. Lanciate una granata fumogena verso l'automobile sulla sinistra ed usatela per sbarazzarvi dei nemici, poi lanciatene un'altra sempre dietro l'auto, quindi freddate quelli rimasti. Dirigetevi quindi sul lato destro del complesso di edifici e posizionate il plotone dietro al riparo rivolto verso sud. Procedendo ad est, subirete un'imboscata da un camion nemico, per cui mirate all'autista ed uccidetelo. Avvicinatevi quindi alla stazione di confine, posizionate il plotone sulla piccola struttura di metallo di fronte al cancello, usate il P90 per uccidere i nemici più lontani, poi raggiungete i sacchi di sabbia e mettete qualcuno sulla torretta di destra, mentre voi pensate a quella di sinistra. Cominciate a far saltare in aria i primi due camion, poi sfruttate le auto per uccidere la fanteria. Dopo un po', per fortuna, l'elicottero, affiancato da due carri armati, giungerà in zona a darvi una mano. Selezionate quindi il team di default, l'M95, il P90 ed il Defensive Pack, poi inviate il carro armato oltre il ponte, fate sparare l'elicottero addosso ai soldati ed il carro contro i blindati. La tattica è sempre quella di prima, con il carro che penserà ai bersagli più grandi ed il velivolo agli umani. Quando la vostra armata girerà l'angolo, troverà un bel cannoniere anticarro pronto ad uccidere tutti. Lanciate subito il carro armato all'attacco del personaggio, in modo da ammazzarlo prima che possa fare del male i vostri uomini. Quando l'elicottero se ne sarà andato, inviate il carro più avanti e posizionate il plotone davanti alla porta della vicina fabbrica, quella con i nemici all'interno. Uccideteli, poi spostate il team dentro e mandate il carro armato a distruggere sia i bersagli più grandi che il solito cannoniere. Quando il mezzo avrà fatto piazza pulita, posizionate il team nei pressi della passerella, in modo che pensi ai nemici in arrivo. Dopo aver ricevuto la chiamata dal Presidente, mettete il plotone all'angolo della rampa, uccidete il primo trio di cattivi, poi lanciate una bella granata fumogena in cima alla rampa. Correte verso dove l'avete lanciate, sfruttate i lfumo per eliminare i nemici rimasti, poi guardate a destra e mandate il plotone al riparo, mentre voi vi nascondete dietro al fumo. Sbarazzatevi dei cattivi sullo stesso piano su cui vi trovate, poi pensate anche a quelli di sopra, lanciando una granata a frammentazione o cercando di raggiungere la zona. Dopo essere saliti, lanciate un po' di fumo, sbarazzatevi dei nemici rimasti, poi rialzatevi per affrontare l'ultimo combattimento. Eliminate tutti i cattivi nella parte alta dell'area, magari facendone precipitare qualcuno in basso, poi non appena ricevete il supporto FAR, lanciate le bombe sui lanciamissili per far saltare in aria tutto e completare il gioco.

Video della soluzione - Prima missione

TI POTREBBE INTERESSARE