La soluzione completa di Tom Clancy's Ghost Recon  0

SOLUZIONE di La Redazione  —  22 Aprile 2006

1. Introduzione


Per ogni missione esistono diversi obiettivi, a questi se ne aggiunge uno speciale. Completandolo, sbloccherete nuovi specialisti per la vostra squadra, con buone statistiche e un’arma speciale. Quando ascoltate il briefing, controllate la mappa, per vedere la posizione iniziale e gli obiettivi. Alzando il livello di difficoltà del gioco, in linea di massima quel che capiterà sarà che dovrete affrontare più nemici. È consigliabile utilizzare un cecchino solitario nella squadra C, per quasi tutte le missioni: ciò per controllare meglio gli obiettivi e la situazione, oltre ad avere la possibilità di colpire da lontano. In molte missioni, uno degli obiettivi è ritornare al punto iniziale: spesso, però, uccidere tutti i nemici e completare gli altri obiettivi consente di terminare la missione, senza far ritorno al punto iniziale.

2. Il Drago di Ferro


Su richiesta della Georgia, dovete interrompere sul nascere una rivoluzione in una zona limitrofa. Il vostro primo obiettivo è neutralizzare l’accampamento nemico, poi dovrete ripulire le caverne, ritornare nella zona iniziale, catturare Papashvili (per sbloccare Jacobs). Il livello è molto aperto, è raccomandato l’uso di uno o due cecchini.

Cominciate questa missione al punto di inserimento, nel angolo destro in basso. Passate alla squadra 3 (il vostro cecchino). Dirigetevi a nord per un poco, poi a ovest. Dovete andare verso un punto giusto ad est di un avamposto nemico. Vedrete un soldato solo che cammina dietro una barricata, questa sarà a sinistra e in basso rispetto a un indicatore sulla mappa. Eliminate il nemico sparando da lontano. Ci saranno altri due nemici in questa zona, eliminate anche loro. Spostatevi appena a nord dei tre nemici eliminati, lentamente. Osservate in alto, l’avamposto sulla collina. Eliminate il nemico solitario. Fate entrare le squadre A e B in modalità di ricognizione. State pronti a passare alle squadre A e B, quando avvistano il nemico eliminatelo e tornate al vostro cecchino. Inviate le squadre A e B verso il bordo sud della mappa (approssimativamente dove si trova il vostro cecchino).

Mentre si dirigono lì, spostate il cecchino a ovest. Vedrete un avamposto, uccidete il nemico, ne arriveranno altri due da nord. Andate a nord, verso le caverne. C’è un soldato solitario dietro una roccia, eliminatelo. Usate la visione notturna, passate all’M9 ed entrate nelle caverne. Eliminate le due guardie che vagano nelle caverne; c’è una guardia vicino all’ingresso di destra. Vedrete una stanza all’interno, con un nemico con la barba: è Papashvili. Non potete sparargli se volete completare l’obiettivo speciale, eliminate la sua ultima guardia, a sinistra, e potrete prenderlo prigioniero.

Inviate il vostro cecchino solitario al punto di inserimento. Incontrerete alcuni nemici uscendo dalle caverne. Spostate le squadre A e B al campo nemico. Usate l’altro cecchino per eliminare chi può da lontano, poi pensate ai sopravvissuti. Tornate al punto di inserimento, eliminando eventuali nemici sulla via del ritorno. Se siete al livello più facile, probabilmente non dovrete neppure attaccare il campo, basterà il lavoro del vostro cecchino solitario.

3. L’Aquila


Dovete salvare un pilota, un ufficiale, raggiungere il punto di estrazione, distruggere un obiettivo per sbloccare Ramirez. La missione è molto lineare.

Iniziate nell’angolo in alto a destra. Usate la visione notturna, andate a sud con il cecchino solitario. Al torrente, incontrerete dei nemici. Inviate la squadra A dal vostro cecchino, mettete tutti in modalità di ricognizione. Inviate la squadra B con lo specialista in esplosivi a ovest, al luogo dell’incidente. Continuate oltre il primo obiettivo, il pilota. Usate il cecchino solitario per eliminare tutti i nemici nella zona, poi lasciate in zona la squadra A. La squadra B dovrebbe essere vicina al luogo dell’incidente, ormai. Mandate il cecchino solitario verso il secondo obiettivo, nella casa a ovest. Attenzione ai nemici, eliminateli appena li vedete. Uno è di guardia al piano superiore, con l’ostaggio. Potete sparargli dalla finestra. Un altro è sempre di sopra, in una stanza. Nel mentre, la squadra B avrà probabilmente incontrato dei nemici, passate ad essa ed eliminateli, poi fate saltare l’aereo. Se avete ucciso tutti i nemici, la missione ptorebbe essere completa; altrimenti prendete il pilota e l’ufficiale, e tornate con cautela al punto di inserimento.

4. La Campana di Pietra


Dovete distruggere la pattuglia a nordest, quella a sudovest, impedire l’accesso al quartier generale, evitare perdite NATO per sbloccare Tunney. Si raccomandano due specialisti in esplosivi, nelle squadre A e B, e il solito cecchino solitario per la squadra C.

Questo livello cambierà molto a seconda di quel che farete, è uno dei più impegnativi; dovete muovervi velocemente e non potete fare errori. Farete la vostra prima esperienza con l’M136: quando passate a quest’arma, dovete rimanere fermi ed aspettare di vedere l'obiettivo prima di sparare. Il mirino diventerà verde opaco quando potrete far fuoco. Attenzione ai nemici nascosti e alle imboscate. Accertatevi che le forze NATO non vengano uccise: possono cavarsela in genere, ma se sono sotto fuoco, inviate una delle vostre squadre a far fuori il nemico. Ci sono alcune cose che dovete fare nei primi quattro minuti. Il terzo obiettivo, proteggere il quartier generale, è il primo da completare. Lasciate la squadra C in vigilanza vicino al quartier generale. Dovete mandare la squadra A giù nella valle nella parte sud della mappa e la squadra B sulle rotaie del treno sopra la valle. Portate la squadra A circa a metà strada fra la parte più a sud e il ponticello. Fate attenzione spostando la squadra B in posizione, è pieno di nemici, particolarmente oltre le rotaie, a ovest. Lasciate la squadra B sulle rotaie, ma ad est nella valle. Dovete essere in una buona posizione per attaccare i carri quando cominciano ad arrivare da nord. Se avete tempo, andate avanti sulle rotaie a ovest e fate fuori alcuni dei nemici giù nella valle: attenzione ad eventuali cecchini a destra lungo la cresta. Quando son passati circa 4 minuti, passate entrambi gli specialisti in esplosivi all’M136. eliminate un carro con la squadra B, poi passate alla squadra A. Avanzate con la squadra A ed eliminate l'altro carro. Completate i primi due obiettivi eliminando i nemici restanti. Potreste dover riprovare alcune volte la missione. È altamente raccomandato sbloccare Nigel Tunney, è uno dei migliori specialisti.

5. Ago Nero


Dovete ripulire gli incroci, contattare le truppe delle Nazioni Unite, tornare al punto di estrazione, mantenere in vita le truppe dell’ONU per sbloccare Stone, un cecchino. Oltre al cecchino solitario della squadra C, si raccomanda un cecchino nella squadra B.

Iniziate nell’angolo a nordest della “isola” inferiore. Il livello è diviso in due zone, separate da un ponte. Andate al ponte col cecchino, eliminate il nemico alla torre, avanzate con le squadre A e B. Usate uno dei membri di supporto, passate sul ponte. Attenzione alla guardia sulla torre, si abbassa, è difficile da eliminare, usate raffiche o granate. Passate poi sul ponte, prima con il cecchino solitario. Il resto del livello è praticamente un tiro a segno: state solo attenti a nemici abbassati al suolo. Compariranno alcuni nemici vicino agli edifici, poi inviate la squadra A sulla strada a sudovest, portate il cecchino a nord e la squadra B a nordest, verso le truppe ONU, eliminate i nemici rimasti. Raggiungete il punto di incontro, e se avete eliminato tutti, avete anche finito. Altrimenti, andate con cautela alla zona d’estrazione.

6. La Montagna d’Oro


Dovete rendere sicura la banca, controllare il luogo dell’incidente, andare al punto d’estrazione, ed evitare perdite tra i civili per sbloccare Osadze.

Andate a nordest verso la banca con il cecchino solitario, usate la visione notturna quando vedete la banca, eliminate il tizio alla finestra a destra, avanzate tenendovi contro la parete di destra, fino a quando vi trovate all’edificio a sud della banca. Eliminate i nemici alla porta e quello a sinistra della banca, e un gruppetto in arrivo da est. Quando completate il primo obiettivo, fatevi raggiungere dalle squadre A e B. Avete due scelte, a seconda di quanto velocemente vi muovete potrebbe esserci o meno un’imboscata al prossimo edificio a est della banca. Potete o passare per quell’edificio con il cecchino per eliminare i nemici, o correre oltre prima che arrivino ed eliminarli dopo. Portate il cecchino verso la parete ad est. Avanzate verso nord, eliminando chi incontrate. Andate davanti al palazzo con il punto d’estrazione con il cecchino, eliminate i nemici in zona, rendetela sicura, poi avanzate con le squadre A e B. Avanzate verso nord, attenti ad eventuali tiratori alle finestre, poi quando arrivate agli edifici vicini all’incidente, eliminate i nemici dietro l’angolo, e andate a completare l’obiettivo. Inviate le squadre A e B al punto d’estrazione, seguitele con il cecchino, eliminando eventuali nemici rimasti. Portate tutti alla piattaforma per elicotteri. A livelli più difficili, incontrerete un carro in questo livello.

7. Fuoco di Strega


I russi hanno un quartier generale in una fortezza a Izborsk, c’è anche un comando nel castello (non lasciateli chiamare rinforzi). Dovete recuperare documenti da una casa a sudest, da una a nordovest, andare al punto di estrazione, e distruggere una postazione SAM per sbloccare Grey. Si raccomandano un cecchino aggiuntivo e uno specialista in esplosivi nella squadra B.

Ci sono molti nemici in questo livello, muovetevi con cautela per evitare perdite. Andate in ricognizione con il cecchino solitario a nord. Quando potete vedere la postazione da distruggere, inviate la squadra B in zona con l’M136, ed eliminate il bersaglio. Andate a est con il cecchino solitario, fino all’ingresso. Appena vedete nemici, eliminateli. Quando sono morti tutti, entrate. Andate a nordovest sulla mappa, eliminate i nemici nelle case e fuori (ne arrivano quattro), poi recuperate i documenti. Inviate le squadre A e B all’ingresso a sudovest, raggiungetele con il cecchino solitario, poi da lì all’altra casa per recuperare i documenti. Anche in questo caso muovetevi con cautela, poi eliminate chiunque, e una volta finito tornate con le squadre al punto d’estrazione.

8. Angelo di Carta


Dovete distruggere il pilone a est, quello a ovest, raggiungere il punto d’estrazione, ed eliminare il presidio del campo per sbloccare Henkel. Si raccomandano: uno specialista in esplosivi con cariche nel team A, uno nel team B (Tunney) con un cecchino, e il solito cecchino solitario nel team C.

Andate a sud col cecchino solitario, avvisterete dei nemici, eliminateli. Continuando, vedete l’ingresso a ovest, verso il fiume. Eliminate chi vedete. Portate qui le squadre A e B. Proseguite, verso il ponte. Eliminate i nemici in vista, quando avete ucciso quelli vicino ai carri a est passate a Tunney, usatelo per eliminare i carri. Lasciate A e B in vigilanza vicino al ponte, andate con C vicino al ponte, eliminate chi vedete, tornate indietro, passate a Tunney, andate con lui a nord poco dopo il ponte, e a est, per distruggere un carro. Portate Tunney al ponte, da lì avvistate ed eliminate l’ultimo carro. Passate allo specialista in esplosivi con le cariche, andate a metterne una per pilone a est e ovest, scendendo sotto al ponte. Tenete ovviamente in vita lo specialista, o dovrete ricominciare. Una volta finito andate ad eliminare ogni resistenza al campo, per completare l’obiettivo speciale, poi tornate al punto d’estrazione.

9. Zebra


Dovete rendere sicuro il villaggio, distruggere l’artiglieria a est e nord, e proteggere il carro per sbloccare Gordon. Si raccomandano due specialisti in esplosivi, Tunney in A, l’altro in B, con l’M136.

Dovete essere veloci, aspettatevi numerosi attacchi. Ci sono due carri nemici, uno a nordovest e uno a sudovest del paese. All’inizio arriveranno due gruppi, uno da nord e uno da est. Mettete tutte le squadre in allerta, usate il cecchino C per andare a nord sulla strada, eliminate chi vedete, poi andate a est, passate tra i carri per evitarne il fuoco, eliminate i nemici restanti nella casa a ovest. Mentre vi avvicinate alla città, eliminate i nemici in gruppo, passando di edificio in edificio. Avete circa quattro minuti per ripulire la zona, poi arriverà il vostro carro. Una volta che la zona è sicura e il carro arriva indenne, potete procedere più tranquillamente. Mandate B a sud, al villaggio, e A verso l’artiglieria ad est, per distruggerla. Usate B e C per l’artiglieria a nord.

10. Tempesta Blu


Dovete eliminare i nemici sulle isole a nord, a est, a ovest, e catturare un ufficiale russo per sbloccare Cohen. Si raccomandano uno specialista ine splosivi in A, e un cecchino aggiuntivo in B.

Eliminare i nemici sulle isole è semplice, non sono troppi. Tuttavia, completare l’obiettivo speciale è un altro paio di maniche. Fatelo per prima cosa. Andate a nord con C, il vostro cecchino. Tutte le sezioni in nero sulla mappa non possono essere attraversate, è acqua. Aggirate la prima parte in nero a nordovest, andate a nord, controllate con il mirino, guardate a nordest. Dovete trovare un bunker nel campo sull’isola a est. Eliminate il soldato nel bunker. Aspettate che compaiano i suoi colleghi, fate secchi anche loro. Non uccidete altri su quell’isola, e non andateci. Andate a nordovest verso il punto 1 sulla mappa. Aggirate l’acqua ed entrate da nord. State il più a ovest possibile, oltre il bordo a nord dell’acqua, vicino al punto 1, voltatevi e dirigetevi a ovest. Dovrebbe esserci un tizio nella zona, quello è l’ufficiale. Una volta preso prigioniero, portate il vostro cecchino al punto di inserimento e state lì, di guardia. A questo punto, usate gli altri per ripulire le isole.

11. Febbre


Dovete rendere sicura la piazza dell’università, il palazzo presidenziale, la piazza della cattedrale, e non perdere carri alleati per sbloccare Galinsky. Si raccomandano due specialisti in esplosivi, Tunney e uno con l’M136, in A.

Ci sono 7 carri da distruggere. A inizio livello avete circa 45 secondi per portare A in posizione e far saltare il primo carro. Tenete A sempre davanti ai vostri carri, o ne perderete. Mandate B e C verso l’angolo a sudovest del palazzo presidenziale. Usate la visione notturna. Andate avanti con Tunney, lungo il muro a destra, da lì potete distruggere il primo carro, a sinistra, subito a sud del palazzo presidenziale. Proseguite verso est, state vicini al muro di destra. Vicino all’incrocio troverete dei nemici e un altro carro. Andate poi a nord, mettete A in automatico, mandateli di fronte al palazzo presidenziale, passate a C per elimianre i nemici intorno al palazzo prima che arrivino i vostri carri. Usate A per distruggere il carro in zona e quello a nordovest del palazzo (a destra se siete davanti al palazzo). Eliminate i nemici rimanenti qui, poi vi restano solo qualche sacca di resistenza, e un gruppo più vasto nella piazza della cattedrale, con i tre carri restanti.

12. Coltello


Dovete rendere sicura un’entrata, salvare i prigionieri NATO, andare al punto di estrazione, e liberare Moroshkin per sbloccare Munz. In A sono raccomandati un cecchino e uno specialista in esplosivi, in B un altro cecchino, oltre al solito in C.

Tutti i cecchini dovrebbero usare M9 con silenziatore. Più sarete silenziosi, meglio è. Andate a sud con C, fuori dalla luce della torcia, elimiante le guardie vicino all’ingresso a nord. Tornate indietro, verso nordovest, eliminate il nemico in avvicinamento. Aprite la porta della guardiola del cancello, eliminate la guardia. Portate qui A e B. Andate alla porta a sud di dove avete ucciso le due guardie all’ingresso. Passate con C, dall’altra parte del primo muro. Eliminate la guardia a sinsitra, andate un poco avanti, eliminatene altre due. Portate qui A e B. Andate alla seconda porta, per il perimetro interno. I prigionieri NATO sono in linea con una guardia, a destra. Uccidetela e procedete. Portate C vicino, ma non liberate ancora i prigionieri: aprendo la porta, suonerà l’allarme. Fate passare A e B nella porta verso il perimetro interno, usate A in rinforzo per B e C, lasciate A a est dei prigionieri. Mettete B tra i due edifici, vicino all’infermeria. Portate C in infermeria, spostate A più vicino ai prigionieri, stando indietro per evitare di dare l’allarme. Uccidete la guardia in infermeria con C, passate ad A, aprite la porta e liberate i prigionieri, pronti a difenderli dalle guardie in arrivo. Tornate poi a C e liberate Moroshkin. Ora dovete andarvene, tenendo tutti in vita, ma non dovrebbe essere un grande problema, visto che avete eliminato buona parte dei nemici.

13. Corno d’Avorio


Dovete usare esplosivi per distruggere la baia sottomarini 51, la 52, dovete andare al punto d’estrazione, e dovete distruggere con esplosivi il deposito carburante per sbloccare Ibrahim. Si raccomandano Tunney e uno specialista con cariche in A, un altro specialista con cariche in B, e il solito cecchino solitario in C.

Andate con C un poco a sud, eliminate i nemici sul battello e i due gruppi a sud. Proseguite a sud, portate anche A e B. Ci sono dei nemici a sudest, un gruppetto vicino a una torre con una gru. Andate in quella direzione, attenti ad altri nemici ad est. Salite in cima alla torre, eliminate i nemici a sudovest, fuori dal magazzino. Dall’angolo a nordest dovreste poterne eliminare altri. Quando avrete eliminato 12-18 nemici e non ne vedrete più, tornate giù. Portate A e B alla vostra posizione. Andate a ovest con C, seguito da A. Vicino al primo magazzino, controllate che non ci siano altri nemici. Lasciate B vicino alla torre per eliminare chi fosse nei paraggi. Con C andate a ovest della mappa, poi salite la rampa al livello dei magazzini. Prendete A e scendete per l’altra rampa, nella baia dei sommergibili. Mettete una carica sulla massa nera a sud, quella che non potete aggirare, poi spostate C a sud, verso il deposito carburante. Non appena potete vedere l’edificio con la macchina davanti, tenete la posizione e sparate al nemico che potete vedere oltre il vetro, e quello sulla cresta. Portate B a raggiungere la posizione di C, andate poi a est su per la rampa, continuando per il resto del percorso, diretti al deposito carburante. La guardia al deposito è molto leggera, probabilmente dovrete far fuori un solo nemico, che cammina intorno al bordo a est della piattaforma. Posizionate la carica al deposito carburante (sul cilindro), e portate A e C a nord, giù per la rampa, per riunirli a B. Vedete il piccoloe dificio a nord? Dovete eliminare chiunque, all’interno. Usate C, per farlo. Attenzione quando entrate dalla porta a sud, c’è un nemico a sinistra in agguato. Dopo averlo eliminato, ne troverete un altro nella stanza con la porta aperta a sinistra dell’uscita est. Eliminatelo e andate a quell’uscita, sparando a chiunque non appena aprite la porta. proseguite verso nordest per raggiungere la baia sommergibili 52 con C, e fatelo seguire da A a poca distanza. Se avete ucciso tutti i nemici sinora, avete quasi finito. State cercando un ingresso simile a un hangar. Ci sono due nemici a sinistra, se sono gli ultimi due ucciderli consente di chiudere positivamente la missione; se non sono gli ultimi due, dovrete posizionare la carica sul sottomarino, e procedere verso il punto di estrazione.

14. Sole Artico


Arkhangel'sk, Russia. Membri del governo russo si sono alleati contro gli ultranazionalisti, avviando il paese alla guerra civile. Esistono rapporti di combattimenti da Smolensk a Vladivostok. Siete stati inviati a fermare lo sviluppo di un velivolo, distruggendone i prototipi. La sicurezza alla base dovrebbe essere scarsa.

Dovete impadronirvi della torre di controllo, distruggere l’S37 Berkut, distruggere il KA-50 Hokum, e raggiungere la zona d’estrazione. Si raccomandano due specialisti in esplosivi con cariche, uno nella squadra A, insieme a Tunney, e uno nella squadra B, insieme a un cecchino; ad essi si aggiunga il solito cecchino solitario, nella squadra C.

La parte più dura è impadronirsi della torre di controllo. Aprite la porta verso la torre di controllo, situata nell’angolo sudest della costruzione. Premete la barra di spazio, aprite la porta ed immediatamente spostatevi alla vostra sinistra, lontani dalla porta. C’è un nemico in agguato, pronto a piantare una pallottola nel vostro cervello: si nasconde dietro la porta. Continuate ad arretrare, muovetevi lentamente verso la vostra destra e fatelo secco. Prima di entrare, osservate ad est della torre ed eliminate tutti i nemici che vedete. Una volta terminato, entrate nella torre di controllo, eliminate tutti i nemici restanti al pianterreno e salite le scale. Spostate la squadra A e la B più vicino alla torre, teneteli un poco a sudovest. Importante: non andate ancora fino in cima alle scale. Fermatevi a metà dell'ultima rampa, c’è un nemico che è estremamente difficile da uccidere con il vostro cecchino. Passate alla squadra A, e a Nigel Tunney, in manuale. Mirate alla parte superiore della torre e fate fuoco. Muovetevi intorno alla torre se desiderate, sparate qualche altro colpo. Ora dovrebbe essere sicuro spostare il cecchino in alto e finire tutti i nemici sul piano superiore che non sono stati ancora fatti a pezzi. C’è un totale di tre nemici sul piano superiore. Il KA-50 è poco a nord da qui. C’è una porta a sudovest, ma non andate in quella direzione, è un suicidio. Invece, andate verso il lato orientale (fra il capannone del KA-50 ed il capannone seguente a est) e spostatevi lentamente a nord. Ci possono essere parecchi nemici in questa zona, quindi siate prudenti. Entrate nel capannone dalla porta a nordest e dirigetevi alle scale alla vostra destra. Andate fino al balcone e usate il cecchino per eliminare i nemici nel capannone. Portate la squadra B fino al vostro cecchino e inviatela nel capannone principale in automatico per posizionare la carica. Attenzione a qualsiasi nemico che potreste aver mancato in precedenza con il cecchino. Resta un capannone. Spostate la squadra C dal capannone e andate ad ovest. Continuate a controllare la mappa e non appena notate nemici ad ovest, eliminateli. State all’erta mentre vi avvicinate al capannone, ci sono quattro nemici all'interno. Eliminate ogni resistenza.

15. Arco di Salice


La vostra missione è di unirvi alle forze NATO e indebolire gli ultranazionalisti, prendere i passi di montagna, e tenere la posizione. La vittoria aiuterà ad assicurare la caduta degli ultranazionalisti. Dovete prendere il passo a nord, il passo a sud, prendere la cima della collina, e neutralizzare il campo russo. Si raccomanda l’uso di un cecchino aggiuntivo nella squadra B, oltre a quello solitario in C.

La missione è relativamente facile, eliminate smeplicemente ogni nemico dalla mappa. È consigliabile prendere prima il passo a nord, poi dirigersi su per la collina ed impadronirsene, poi pensare al passo a sud, e infine all’accampamento. Aspettatevi di incontrare dai 5 agli 8 nemici in ogni luogo. Muovetevi lentamente, eliminate i nemici da lontano, e andrà tutto bene.

16. Rasoio Bianco


Gli ultranazionalisti hanno ancora il controllo del Kremlino. A est della piazza, una squadra di soldati americani è intrappolata. Dovete farvi largo nella zona medievale, uccidere chiunque si metta in mezzo, e liberare le truppe. Dovete poi andare a sud attraverso il deposito per raggiungere la Piazza Rossa. Non uccidete alcun civile, e siate prudenti: la Piazza Rossa è pesantemente presidiata. I vostri obiettivi: liberare le truppe intrappolate; prendere la Torre Nikolskaya; prendere la Torre Spasskaya; evitare perdite tra i civili. Formazione raccomandata: nella squadra A si suggerisce l’uso di Nigel Tunney; nella B l’introduzione di un cecchino aggiuntivo; e non vorrete assolutamente dimenticare il vostro solito cecchino solitario per la squadra C.

È la vostra ultima missione. Iniziate nell’angolo a nordovest della mappa, e tutti i vostri obiettivi si trovano sul margine a sud. Subito a sudest del punto iniziale si trova un gruppo di tre nemici. Per raggiungere la piazza del Kremlino, dovete dirigervi in un edificio subito a sud delle truppe bloccate, stando attenti sia al fuoco nemico che ad evitare di sparare ai civili. Quando ne avvistate uno, vi verrà indicato non appena lo avrete nel mirino. Dopo aver salvato le truppe bloccate uccidendo i tre nemici vicino ad esse, andate nell’edificio che permette di accedere alla piazza. Quando vi avvicinate ad essa dall’angolo a nordovest, troverete un carro subito a sud della vostra posizione insieme ad alcune truppe, e un altro gruppo di nemici con un secondo carro subito a sudest; vi sarà infine un terzo carro nell’angolo lontano ad est. Uccidete ogni nemico, distruggete ogni carro, mantenendo in vita i vostri uomini.

Il Sommario della Soluzione

1. Introduzione
2. Il Drago di Ferro
3. L’Aquila
4. La Campana di Pietra
5. Ago Nero
6. La Montagna d’Oro
7. Fuoco di Strega
8. Angelo di Carta
9. Zebra
10. Tempesta Blu
11. Febbre
12. Coltello
13. Corno d’Avorio
14. Sole Artico
15. Arco di Salice
16. Rasoio Bianco