La soluzione completa di Warcraft III: The Reign Of Chaos  0

Multiplayer.it vi porta nel Regno del Caos...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze per la versione italiana.

Strategie Generali

Bene, questo guida è rivolta al puro scopo di farvi terminare la Campagna in Singolo e di darvi le basi del gioco con alcuni consigli che si vanno ad aggiungere al completo tutorial incluso nel gioco, che consiglio di fare a tutti i meno esperti. La Campagna si divide in 5 Sotto-Campagne dei quali il primo altro non è che il Tutorial, poi a seguire prenderemo il controllo di altre 4 razze una ad ogni cambio di Campagna.
Si comincia con gli umani, seguiti dai non morti, gli orchi ed infine gli elfi oscuri. Ovviamente ogni razza presenta delle sostanziali differenze, e il livello di difficoltà và in crescendo mano a mano che si prosegue nei capitoli. Dunque fondamentalmente gli umani sono i più semplici da usare in quanto hanno una gamma di unità che spaziano da quelle di fanteria, cavalleria, maghi, aeree e pesanti. Certo anche le altre razze hanno unità apparentemente simili, ma ecco appunto sono simili e non uguali, ad esempio gli orchi hanno una eccezzionale fanteria ed una generale difesa alta, mentre i non morti tendono a basare la loro potenza sul numero e sulla magia, infine gli elfi sono specializzati nel combattimento a distanza e sono in genere fragili. Comunque farete pratica poi avanzando nelle missioni ed imparerete a conoscere le varie differenze.
Dunque iniziate a giocare dal Tutorial ed imparate le mosse basilari che vi torneranno utili durante l'arco di tutto il gioco. Seguite le indicazioni alla lettera e supererete senza difficoltà (anche perchè non ve ne saranno) i primi due semplici livelli. Detto ciò tenete presente alcuni consigli spiccioli, ovvero innanzitutto non mandate mai più di 5 raccoglitori di oro a miniera perchè altrimenti si ingorgano tra di loro. Poi cercate di creare dei gruppi di unità vari in modo da essere in grado di fronteggiare qualsiasi attacco. Ricordatevi di portare assieme a voi durante gli assedi o quando dovete distruggere le torrette le armi pesanti che hanno una gittata superiore a quella delle torrette dunque potranno distruggerle rimanendo illese, però tenete presente anche che potrebbero arrivare dei nemici e che le armi pesanti cadono con due colpi di ascia o spada.
Consiglio ultimo e definitivo è di sfruttare i mostri senza fazione presenti nelle mappe per ottenere fondamentali oggetti magici e per far livellare il vostro eroe. Perché ovviamente dovete ricordare che un eroe forte può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Basta dirvi che un eroe di alto livello con i giusti oggetti magici è in grado da solo di distruggere una intera base nemica di medie dimensioni.

Campagna degli Umani – La Piaga Di Lordaeron

Capitolo 1 - La Difesa Di Strahnbrad
Missione semplice e veloce alla stregua di quelle del Tutorial. Serve sopratutto a prendere confidenza con gli oggetti magici e l'eroe. Proseguite sul sentiero, se volete risolvete le missioni secondarie uccidendo i banditi e poi entrate nella città, eliminate gli orchi, dunque raggiungete lo schiavista ed uccidetelo per concludere.

Capitolo 2 - Blackrock & Roll
La base è già mezza avviata ed avrete Uther a proteggervi dagli attacchi almeno fino a quando non avrete completato l'obiettivo. Comunque appena potete costruite un paio di torrette per difendere le due entrate alla base. Fatto questo proseguite costruendo la base come avete imparato nel Tutorial. Una volta terminato il primo obiettivo ed avrete abbastanza soldati andate verso Est e vi imbatterete in un gruppo di nani che vi chiederanno di aiutarli ad uccidere un drago in cambio del loro aiuto. Ovviamente aiutateli ed otterrete le unità a lungo raggio, dunque ritiratevi nella base e fate crescere l'esercito, potenziandolo. Una volta pronti il passo è breve. Andate all'attacco direttamente od andate prima a caccia di Gnoll, indipendentemente dalla vostra scelta alla fine il risultato sarà il medesimo.

Capitolo 3 - La Piaga All'Opera
Inizialmente andate verso Est per trovere degli Ogre da cui ricavare degli oggetti, indi dirigetevi dal lato opposto. Fatto questo scoprirete che qualcuno ha fatto crollare il ponte quindi sarete costretti ad usare la strada secondaria. Su questa strada verrete attaccati e potrete sfruttare i vostri nemici per fare esperienza e per ricevere una missione secondaria. Una volta giunta al villaggio troverete degli uomini sotto attacco. Aiutateli e potrete unirli alle vostre truppe. Procedete verso Sud per scoprire il mezzo di trasmissione della piaga, quindi verrete attaccati. Una volta sistemati tutti i nemici arriveranno dei preti che potrete usare per curarvi. Fatto ciò proseguite fino ad incontrare un mortaio nanico e andate verso Nord per distruggere il magazzino infetto in modo da vincere la missione.

Capitolo 4 - Il Culto Dei Dannati
Iniziate in una situazione un po' stretta, soprattutto per la carenza di cibo, quindi ingegnatevi subito costruendo delle fattorie una volta raccolte le risorse necessarie. Fatto ciò prendetevela comoda a crescere tenendo presente che gli attacchi al villaggio arriveranno solo da Ovest e quindi è quella parte da difendere, magari con delle torrette. Dall'altra parte dovrete invece andare con il vostro eroe per fare esperienza con i mostri presenti e soprattutto per raggiungere la seconda miniera molto utile. Una volta resa sicura la via dai pericoli mettete su una nuova base per l'altra miniera. La base nemica è situata a Norda e basteranno le vostre truppe seguite da alcuni mortai per sbarazzarvene.
Una volta fatto questo vedrete che le spedizioni sono già partite quindi vi verrà assegnata la missione di uccidere il negromante. Proseguite nel sentiero attraverso la città (uccidendo il ghoul neutrale nella gabbia se volete) fino a raggiungere il vostro nemico con il suo seguito di stupidi ghoul e di un po' problematici abomini. Comunque uccidetelo ed è fatta.

Capitolo 5 - La Marcia Del Flagello
Iniziate la missione con pochi lavoratori quindi la cosa migliore da fare è di crearne di nuovi. Una volta sistemata l'economia premunitevi dagli attacchi soprattutto costruendo torrette e guardie per le due entrate occidentali, ed appena potete preoccupatevi anche dell'altra entrata. Verso i 22 minuti riceverete la notizia dei carri di grano infetti di cui potrete decidere di occuparvi o potrete lasciare alla loro missione distruttiva.
Se deciderete di intercettare la carovana siate sicuri di lasciare una buona scorta nella base e poi siate certi di portare con voi almeno due mortai che serviranno per concentrare il fuoco sui carri. Una volta fatto questo tutto ciò che dovrete fare è pensare alla difesa della base che subirà l'attacco maggiore a 2 minuti circa dallo scadere del tempo.

Che poi non è necessario respingere l'attacco, ma bensì basterà resistere fino allo scadere del tempo, cosa che non risulterà poi troppo difficile. Certo se poi volete fare gli sborni potete anche tentare voi un assalto ad una delle basi nemiche, ma la riuscita di questo piano rasenta la follia.

Capitolo 6 - Selezione
Questa missione è una specie di gara a tempo contro il computer nella quale dovrete uccidere 100 paesani prima che lo faccia il vostro avversario. Per fare questo dovrete attaccare manualmente (cioè dovrete prima premere il tasto di attacco, non basterà usare il tasto destro) le case ed i suoi abitanti, quest'ultimi prima saranno addormentati per un po', poi si trasformeranno in ghou nemici. La cosa migliore per battere la missione è mandare immediatamente l'eroe ed i cavalieri a distruggere le case più a Nord, preoccupandosi di uccidere gli abitanti mentre sono ancora umani, mentre la vostra base farà di tutto pre produrre più cavalieri possibile e si difenderà dalle sortite nemiche provenienti da Sud. Inoltre ci sarà una task force nemica che avrà il compito di uccidere il vostro stesso numero di zombie.
Questa task force se viene uccisa vi dà circa 3 minuti di tempo prima di riformarsi e ritornare alla sua missione, quindi non perdete tempo ad ucciderla a meno chè non vi ci imbattete.

Capitolo 7 - Le Rive Di Northrend
Riunite le vostre truppe e dirigetevi verso Est. Sulla via potrete imbattervi in troll e lupi ma non dovrebbero darvi troppo da pensare. Una volta giunti ad una miniera riceverete un nuovo eroe e ciò che vi serve per mettere su una base., oltre ad una missione secondaria utile. Praticamente subito avrete una sortita nemica che però non dovreste avere troppi problemi a respingere, fatto questo occupatevi della base come ormai avrete imparato a fare.
Se non avreete ancora esplorato tutta la strada fino alla miniera è questo il momento per farlo perché riceverete la sfera del gelo che aggiunge danni al vostro attacco e che potrete se volete unire a quella di fuoco. Sulla mappa di gioco sono presenti due basi nemiche che vi attaccheranno a brevi intervalli, quindi la cosa migliore da fare è di occuparsi delle vostre difese con delle torrette e poi prepararsi una dozzina di unità miste e partire alla volta della base a Nord. Tale base infatti è di dimensioni molto contenute e dubito avrete problemi ad eliminarla. Fatto ciò andate alla base nanica per prenderne possesso. Fatto questo se non avete subito troppe perdite aggiungete tutte le unità disponibili nella nuova base al vostro esercito e dirigetevi ad Ovest per distruggere la seconda base nemica e vincere dunque la missione.

Capitolo 8 - Separazione
Missione che consiste nel distruggere le vostre navi entro il tempo limite. Il tempo è abbastanza per far sì che non dobbiate affrettarvi troppo nei combattimenti, inoltre lungo la strada troverete dei campi dove potrete comprare delle unità mercenarie. Soprattutto le più utili sono quelle curative e gli orchi a due teste. La strada da seguire è semplice ed obbligata con un unico punto di vero pericolo che consiste in uno stretto passo con molte torrette ad entrambi i lati. Qui mandate avanti l'eroe per far rivelare ai vostri mortai la posizione delle torrette e fategliele distruggere. Altri punti interessanti ma semplici sono quando dovrete sfruttare i gobelin boscaioli per superare degli alberi e quando invece dovrete affrontare la battaglia con i draghi che potrebbe portarvi via delle prezione unità se non usate gli orchi delle nevi che hanno l'abilità di costringerli a terra. Altri punti particolari non ve ne sono quindi distruggete le 5 navi per vincere la missione.

Capitolo 9 - Frostmourne
Dunque scopo della missione recuperare la mitica spada di Frostmourne e distruggere le basi nemiche. Siccome la prima missione è quella riguardante la spada, preoccupatevi di far questo. Portate avanti lungo il sentiero la piccola task force assegnatavi, fermandovi ad uccidere ciò che incontrerete per ottenere degli oggetti utili. Fatto ciò proseguite fino ad un cimitero; qui tenete distanti le vostre unità semplici e mandate prima i vostri due eroi ad uccidere i fantasmi perché questi ultimi sono in grado di prendere possesso delle unità semplici. Proseguite ancora e giungerete fino allo scontro con il Guardiano.
Non preoccupatevi troppo delle unità minori e concentrate il vostro attacco su di lui perché, tanto, morto lui, morti tutti (vostri compagni compresi). Però otterrete la mitica spada e tornerete al campo base. Ora la strada per la vittoria è tutta in discesa. Vi dico già da subito che la base ad Est io sono riuscito a distruggerla mandando da solo il mio eroe equipaggiato tutto con oggetti che aggiungevano danno. Ovviamente voi siate più prudenti e mettete su la ormai nota task force e mandatela a radere al suolo la base viola. Una volta riusciti nell'intento, create qualche altra unità se vi serve e poi raccogliete tutte le vostre unità, comprese quelle della base e mandatele a distruggere la base verde. Complimenti avete completato la Campagna Umana!

Campagna dei Non Morti – Il Cammino Dei Dannati

Capitolo 1 - Arrancare Fra Le Ceneri
Da notare alcune cose sin da subito, avete un nuovo eroe che poi in realtà è quello vecchio con nuovi poteri e che riparte da zero, poi tenete presente che questa missione potete risolverla sia in maniera furtiva sia combattendo a piè sospinto, anche perché vi serve per far fare esperienza ad Arthas. In ogni caso iniziate con il vostro eroe livello 1 e due ghoul, dopo poco incontrerete un accolito che vi dirà di controllare il cimitero ed un altro che si trasformerà in ombra, una unità invisibile che non può attaccare. Usate questa unità come scout per vedere le postazioni nemiche e per cercare liberamente gli accoliti. Senza perdere tempo con la posizione di ogni singolo accolito vi dico che sono sparsi praticamente ovunque e che non sono molto complicati da trovare, comunque zone di particolare interesse sono il cimitero che vi darà delle nuove unità da poter comandare e che in tutto gli accoliti sono 22 quindi volendo un paio li potete pure saltare. Comunque parlate con 20 di essi ed avrete passato la missione.

Capitolo 2 - Riesumare I Morti
Iniziate la missione con 3 carri dei morti e dalla presentazione parrebbe che dobbiate per forza tenerli in vita, ma così non è, comunque averli con sé integri fornisce un utile aiuto alla missione. Inizialmente dividete i carri dall'eroe con i ghoul ed andate verso Est per distruggere la postazione umana, indi raggiungete il cimitero e raccogliete le ceneri. Ora potrete mettere su la vostra prima base dei non morti. Innanzitutto fate evocare una miniera maledetta ed una necropoli, quest'ultima non deve essere necessariamente vicina alla miniera quindi è meglio posizionarla vicino agli alberi per facilitarne la raccolta. Fatto ciò costruite le altre costruzioni per terminare la terza missione. D'ora in avanti la missione consiste semplicemente nello scontro che nel vostro caso è basato sull'uso dell'eroe, dei carri e dei debolissimi ghoul, quindi di quest'ultimi costruitene più che potete. Liberatevi prima possibile della resistenza umana, quindi perdete un po' di tempo ad esplorare la mappa, tenendo presente che molte zone segrete sono ostruite dagli alberi.

Capitolo 3 - Nel Reame Eterno
Missione abbastanza semplice che vi consente di prendere più familiarità con la nuova razza. Innanzitutto finite di distruggere la base nemica e mettete su la vostra. Prendetevela comoda perché tanto la base è circondata da alberi. Una volta creato un buon esercito ed aver costruito delle ziggurat potenziate a torrette difensive abbattete gli alberi ad Est e proseguite. Vi imbatterete presto in una mini base nemica. Semplicissima da distruggere qui potete se volete espandervi. Proseguite ancora e continuate a distruggere le rimanenti 3 mini basi presenti rimpiazzando ad ogni intervallo se necessario le vostre truppe. Distrutta la quarta, fermatevi, ingrossate un po' le file del vostro esercito, fate in modo che i negromanti evochino non morti automaticamente ed attaccate la base blu. Radetela al suolo ed è fatta.

Capitolo 4 - La Chiave Delle Tre Lune
Raggruppate le vostre forze offensive e mandatele verso Sud. Quando vi imbatterete nelle aquile usate le ragnatele per costringerle a terra, quindi distruggete la base nemica e mettete su la vostra. Fate molta attenzione agli attacchi aerei in questa missione specialmente quelli provenienti da Nord. Proseguendo verso Est otterrete due dirigibili dei gobelin, ma non usateli subito, fermatevi a crescere le file del vostro esercito.
Appena pronti caricate i dirigibili ed andate. Raggiungete l'altra sponda del fiume e distruggete la base ivi presente, quindi preoccupatevi di distruggere l'altare e di raccogliete la sfera. Appena potete riprendete il cammino attraverso il portale, qui uccidete i nemici e poi attraversate il porta blu. Ora sfruttate l'abilità di evocazione dei negromanti per avere ragione anche di questa base, indi distruggete l'altare e raccogliete la seconda sfera. Adesso tornate indietro attraverso il portale e ripetete le operazioni appena descritte anche per il portale rosso. Adesso avete la chiave quindi ricaricate l'esercito sui dirigibili e partite alla volta dell'ultima base nemica. Qui potete a vostra discrezione distruggere o meno i nemici, perché per vincere basterà portare l'eroe sul circolo del potere.

Capitolo 5 - La Caduta Di Silvermoon
Anche questa volta raggruppate le vostre truppe e dirigetevi all'entrata Nord della vostra base. Presto sarete attaccati dagli elfi ma grazie anche alle torrette dovreste riuscire a respingere l'attacco. Fatto questo avrete da dovervi preoccupare delle staffette nemiche che tenteranno di avvisare la base nemica principale della vostra presenza. Posizionate i gargoyle in modo da avere sotto osservazione tutte e tre le vie che le staffette possono prendere e sarete al sicuro.
Crescete e moltiplicatevi e quando pronti dirigetevi verso la base dei nemici che vi avevano attaccato all'inizio. Distruggete più costruzioni possibili fino a quando non riceverete la nuova unità, ovvero la banshee. Fatto questo, e se avrete fermato tutte le staffette nemiche potrete stare calmi ed espandervi. Una volta fatto ciò che più vi aggradava preparate le truppe e muovetevi verso Silvermoon. Qui lo scenario è abbastanza duro ma nulla di impossibile. La vostra missione è distruggere i 4 golem di pietra e dunque portare Arthas al loro posto, quindi in teoria potete evitare di distruggere totalmente la base nemica, anche se pensare ai golem ed agli elfi contemporaneamente può essere un problema notevole. In ogni caso una volta distrutti i golem portate il vostro eroe al loro posto per vincere la missione.

Capitolo 6 - Ancora Blackrock & Roll!
Ormai vi dovreste essere abituati a muovervi veloci all'inizio, quindi prendete i vostri "uomini" ed andate nella parte Est della vostra base, ed inoltre trasformate le ziggurat in torri difensive. Prestissimo verrete attaccati da un eroe orchesco e da alcune altre unità, che se non state attenti potrebbero sfondare e distruggere qualche costruzione. Una volta respinto questo attacco prendetevela abbastanza comoda mandando esploratori ombra in giro per la mappa. Ora vi si prospetta davanti un bivio, potete pensare a distruggere le basi minori ed ottenere degli interessanti oggetti, oppure potrete mirare direttamente al cuore. Nel primo caso basterà un esercito medio per far fuori una base, quindi riempite le perdite e partite alla volta di un'altra base, e così via. Comunque fatto o meno questo dirigetevi nella base rossa (l'ultima) ed occupatevi dei draghi a difesa di essa prima di distruggerla. Inoltre cercate di uccidere l'eroe prima di distruggere la base. Eliminate ogni singola costruzione per vincere la missione.

Capitolo 7 - L'assedio Di Dalaran
In questa missione ci saranno 3 arcimaghi che hanno castato un'aura di maledizione sulle vostre unità, quindi perderanno punti ferita finche saranno entro l'aura di uno dei maghi. Per eliminare l'aura basta uccidere il corrispondente arcimago. Il primo arcimago potrete ucciderlo già volendo da soli utilizzando i due eroi (fondamentale il potere a lungo raggio di Arthas), liberando così una porzione di mappa. Per distruggere la base lì vicino basterà un piccolo esercito, inoltre potrete sistemare qui il vostro punto di espansione. Fatto questo proseguite fino ad un'altra base. La seconda base si trova su di una specie di isola che per raggiungere la quale dovrete fare tutto un giro. Per evitare questo sfruttate l'abilità a lungo raggio di Arthas assieme alle unità aeree per uccidere il mago, e quindi costruite un esercito decente (una dozzina di unità più i carri) e radete al suolo la base. Fatto questo proseguite fino a raggiungere un gruppo di umani che difende l'arcimago. Lanciate le vostre unità all'attacco ciecamente perché tanto basterà usare l'eroe per uccidere l'arcimago e quindi vincere la missione.

Capitolo 8 - Sotto Un Cielo Infuocato
Missione brutta brutta brutta se la cominciate male. Scopo della missione è proteggere il negromante per 30 minuti. Apparentemente un giochetto da bambini ma un po' più complicato in realtà. Ad attaccarvi ci saranno 3 basi nemiche, ed ognuna vi attaccherà dalla rispettiva strada (a Nord della base, a Nord ed ad Est del negromante). Principalmente basate la difesa sulle torrette che respingeranno gran parte degli attacchi iniziali, ma state attentissimi quando arriveranno i nemici con le armi da assedio che distruggeranno facilmente le vostre torrette. Passato questo punto avrete dei rinforzi infernali allo scoccare dei -10 minuti e saranno utili come difesa mentre costruirete nuove truppe. Quando mancheranno circa un minuto e mezzo le tre basi lanceranno un enorme attacco contemporaneo contro di voi, che sicuramente vi soverchierà, ma comunque starà a voi riuscire a resistere abbastanza per far completare il rituale. Apposta per fare questo posizionate alcune unità potenti come ultimo baluardo difensivo vicino al negromante. Se c'è la fate, allora Complimenti avete completato la Campagna dei Non Morti!

Campagna degli Orchi – L’Invasione Di Kalimdor

Capitolo 1 - Approdo
Missione semplice senza limiti di tempo, prendetevela comoda ad esplorare tutto ciò che vi serve ed ad accaparrarvi gli oggetti in regalo. Proseguite per la vostra strada fino ad incontrate il Minotauro. Una volta avvenuto l'incontro potrete decidere di dirigervi immediatamente il villaggio da proteggere od visitare un campo lì vicino. In entrambi i casi alla fine muovetevi verso la base dei minotauri. L'attacco da cui vi dovete difendere in realtà è composto da 4 ondate che andranno in un crescendo di intensità. Sostanzialmente il vostro aiuto nella battaglia è si gradito ma neanche poi così tanto fondamentale. Alla fine dell'ultima ondata la missione terminerà.

Capitolo 2 - La Lunga Marcia
Altra missione con truppe a numero chiuso, solo che stà volta il tempismo è importante in quanto ogni tot appariranno truppe nemiche davanti e dietro di voi. Scopo delle vostre truppe è occuparvi delle forze di attacco frontali. Sfruttate al meglio le fontane della vita presenti nelle oasi per far ricaricare di punti ferita le vostre truppe ed i minotauri. Seguite il sentiero principale con la carovana e se volete esplorate le vie secondarie per qualche oggetto. Quando affronterete le arpie sarebbe una buona idea abbassare la velocità di gioco per controllare meglio l'abilità intrappola delle unità a cavallo. Ultimo punto di stasi è quando riceverete le catapulte che dovrete usare per distruggere un passo controllato da torrette. Esattamente come faceste con Arthas, mandate avanti il vostro eroe come scout in modo da far rilevare le torrette alle catapulte. Conducete la carovana all'ultima oasi per terminare.

Capitolo 3 - Canti Di Guerra
Selezionate immediatamente il vostro esercito e mandatelo a distruccere il centro cittadino nemico. Appena crolla fate costruire il vostro al suo posto. Una volta fatto questo finite di eliminare le costruzioni umane e lasciate tornare il vostro eroe compagno alla sua base e voi intanto crescete ed apprestate le vostre difese lungo lo stretto a nord della vostra base (dove ci sono i razormane) avrete una difesa contro tutti gli attacchi e preverrete gli attacchi contro la base alleata. Presto i vostri compagni orchi cominceranno ad attaccare alla cieca le basi umane finendo per essere ogni volta uccisi. Questo avverrà indipendentemente dal vostro aiuto quindi ignorate la cosa. Quando vi sentirete pronti mandate come supporto alle truppe di Grom alcune catapulte col compito di rimanere nelle retrovie e di eliminare quante più costruzioni posibili in modo da facilitare l'invio delle vostre truppe. Procedete con questo metodo fino alla eliminazione delle quattro basi. Ricordate che ogni base distrutta è un buon punto di espansione per voi. Una volta eliminata la resistenza umana, eliminate ciò che si para tra voi ed il laboratorio gobelin, indi acquistate due dirigibili e riportateli alla vostra base.

Capitolo 4 - Gli Spiriti Di Ashenvale
Apparentemente ammassare una simile quantità di legna può sembrare una cosa impossibile ma tenete presente che ogni albero della vita abbattuto equivale a 3000 unità di legna. Dunque mettete su la base e non risparmiate sulle difese e sulle ricerche. Notate inoltre la presenza di quelle palle di luce sugli alberi. Queste sono le unità di raccolta eliche quindi distruggetele ogni qual volta possibile. Velocemente i vostri peoni spianeranno la strada dagli alberi ed altrettanto velocmente sarete attaccati dagli elfi. Eliminateli. Poco dopo arriveranno nuovi nemici ma saranno soprattutto attacchi aerei quindi tenetevi soprattutto riparati da questo aspetto specialmente sul lato Nord. Fatto questo dirigetevi a Nordovest e presto vi imbatterete in una miniera da sfruttare. Costruite qui un punto di raccolta e mandate alcuni peoni a picconare.
Create le giuste di fese ed appena pronti spostatevi a Sud per trovare una nuova miniera e vari nemici, oltre ad un albero della vita. Una volta esaurita la prima miniera spostatevi su quella appena trovata. La base elica minore è a Sudovest da voi quindi formate l'esercito e distruggetela per ottenere un punto di espansione, inoltre uccidete il furbolg a Nord e tornate dal gobelin neutrale che vi donerà delle unità taglia boschi. Le altre due basi eliche praticamente identiche alla prima si trovano nei due angoli a Nord, quindi per poter completare la missione in pace distruggetele senza pietà. Fatto questo esplorate mentre i vostri peoni finiscono di raccogliere la legna necessaria.

Capitolo 5 - Il Cacciatore Di Ombre
Appena incomincia la missione selezionate tutti i peoni in vostro possesso nelle basi al di là del fiume e portateli nella vostra base principale. Le difese maggiori da apportare alla base sono torrette e soldati a Nord e Sud oltre a torrette antiaeree ad Ovest. Prestissimo gli elfi giungeranno da voi e l'attacco potrebbe andare molto male nei vostri confronti, ma se sarete lesti potreste riuscire a salvare Grom ed alcuni dei suoi. Ora sarete al sicuro per un po'. Sfruttate questo lasso di tempo per ricercare e rinforzare le difese. Appena potete prendete la strada che porta al pozzo del chaos. Uccidete i lupi e dunque usate la catapulta per abbattere gli alberi. Siate certi inoltre di aver lasciato una buona difesa nella base perché il percorso vi fa allontanare molto. Dunque proseguite lungo la via uccidendo tutti i satiri sulla via specialmente quelli a guardia del pozzo. Una volta giunti qua le vostre unità diventeranno molto più potenti, quindi tornate alla base, allargate le file del vostro esercito se necessario ed andate a distrugeere una delle basi eliche dall'altro lato del fiume. Dopo un po' di distruzione Cenarius apparirà, per le vostre nuove truppe sconfiggerlo sarà ben poca cosa.

Capitolo 6 - Dove Osano Le Viverne
La base blu che dovrete distruggere necessariamente per vincere è accessibile solo tramite aria dunque questo significa che potrete raggiungerla solo con dirigibili e viverne, e significa anche che lo stesso vale per il nemico dunque dovrete approntare difese non solo lungo il margine Nord ma anche all'interno della vostra base. Appena avete abbastanza truppe spingetevi a Nord per ricercare le viverne. Dovrete affrontare principalmente arpie quindi premunitevi. Alla fine del percorso riceverete sei viverne come rinforzo. Tornate alla base e preparatevi. Ritornate a nord e comprate dei dirigibili dal laboratorio dei goblin. Ora se volete pensate alla quest della fontana andando ad Ovest, oppure tornate alla base. Rifornitevi di truppe ed andate a distruggere la base degli umani di colore azzurro. Una volta distrutta mettete su qui una nuova base e fate partire da qui il vostro attacco verso la abse blu. Con un po' di fortuna con un discreto esercito riuscirete a sfondare le linee nemiche. Distrutto un numero sufficiente di costruzioni la missione terminerà.

Capitolo 7 - L'oracolo
Missione al chiuso e di facile soluzione, basata principalmente sui vostri eroi. I sotterranei vedranno i due eroi divisi ma spesso capiterà che uno potrà esplorare la parte dell'altro e viceversa quindi cercate di ricordare i punti dove avete trovato un certo oggetto che non avete voluto/potuto prendere per darlo all'altro. Tutto filerà normale e liscio fino a che non incontrerete una statua che vi chiederà di recuperare il suo cuore. Tale cuore si trova in possesso di un drago che troverete a Nord della parte iniziale del dungeon attaccato da alcune arpie. Lasciate alle arpie il lavoro sporco indi eliminatele e raccogliete il cuore. Riportatelo alla statua e proseguite con l'altro eroe. Con lui stessa storia, solo che dovrete recuperare una pietra spiritica. Quando la troverete sarà circondata da nemici, usate l'intelligenza e sfruttate i due circoli del potere lì vicino, in quanto uno a pre la porta, l'altro vi toglierà dai piedi tutti i nemici. Una volta riuniti i due eroi, mandateli lungo il ponte spettrale per finire.

Capitolo 8 - Guidato Dai Demoni
Tre sono le cose da notare fin da subito, innanzitutto Thrall lascerà un oggetto a caso per far spazio alla gemstone, quindi siate certi di lasciare a terra l'oggetto meno utile. Poi tenete presente che ad intervalli regolari arriveranno infernali cadendo in punti casuali della mappa che potrebbe essere anche il centro della vostra base. Infine riceverete attacchi provenienti dalla base di Grom e non saranno meri orchi ma orchi assetati di sangue. Tutto ciò significa che dovrete approntare delle ottime difese prima di proseguire. Soprattutto dovranno essere provviste di torrette, viverne e catapulte. Quando sarete pienamente difesi ed avrete costruito dei putni di espansione adeguati, preoccupatevi dell'esercito. Create una forza demolitrice e scagliatela nella base nemica. Una volta distrutta rimpiazzate le perdite se necessario e proseguite verso Grom. Ci saranno tre attacchi sulla strada, nell'ultimo troverete Grom, quindi appena potete selezionate la gemstone dall'inventario di Thrall ed usatela su Grom. Complimenti avete completato la Campagna degli Orchi!

Campagna degli Elfi della Notte – La Fine Della Eternità

Capitolo 1 - I Nemici Alle Porte
Missione stupida che serve solo a prendere confidenza con la nuova razza che è molto diversa dalle altre. Soprattutto abituatevi a costruire i pozzi di luna in zone di passaggio delle truppe e di attivare l'opzione di cura in modo che curino automaticamente i soldati. Una volta che vi sentite pronti per terminare la missione o dopo aver esplorato tutto, Create una decina di arcieri e mandateli nella base degli umani. Fate ignorare loro ogni nemico e concentrate il fuoco sul paladino. Presto otterrete la vittoria.

Capitolo 2 - Figlie Della Luna
Scopo della missione è portare l'eroina al campo base. Sfruttate la sua abilità nel nascondersi per oltrepassare i nemici, e continuate così sulla strada principale fino a che non arriverete ad uno scontro tra elfi ed umani. Arrivati qui prenderete il controllo degli elfi e quindi ora avrete una discreta forza di opposizione. Comunque continuate ad usare l'abilità furtiva per passare oltre ad i combattimenti inutili e proseguite. Una volta giunti alla fontana della salute riceverete altri rinforzi. Proseguite ancora e quando arriverete alla seconda fontana riceverete altri rinforzi ma con loro arriverà anche il giorno e quindi non potrete più nascondervi ma poco male. Andando ancora avanti infatti vi imbatterete in una torre difensiva dei non morti, ma non dovrebbe essere troppo un problema, una volta distrutta riceverete delle balliste. Usatele per abbattere gli alberi. Proseguendo ancora l'ultimo ostacolo è rappresentato da una base dei non morti, probabilmente la tattica più conveniente è la toccata e fuga, ma poi fate voi. Appena riuscite a fare breccia mandate la vostra eroina nel vostro campo base e supererete la missione.

Capitolo 3 - Il Risveglio Di Stormrage
Dunque questa è una missione a tempo, e questo tempo è circa 15 minuti. Le protezioni per la vostra base durante l'arco della missione non dovranno occupare molto i vostri pensieri in quanto i nemici attaccheranno solo da terra all'entrata Est della base. Preparate in fretta un esercito composto da una dozzina di unità con una mezza dozzina di balliste e speditelo a rovinare la base degli orchi. Fatto ciò riformate in fretta l'esercito e ripartite; lungo la via ci saranno tre gruppi di nemici ad attendervi, di difficoltà crescente, ma visto il vostro esercito c'è poco di cui preoccuparsi. Fatto questo portate Tyrande al corno di Cenarius ed è fatta.

Capitolo 4 - L'Arrivo Dei Druidi
Allora incominciamo dicendo che all'inizio le tre basi nemiche presenti sulla mappa non vi disturberanno se non verranno a contatto con le vostre unità o strutture, quindi crescete al sicuro. Appena potete Usate un albero della vita per catturare la vicina miniera. Tale miniera come noterete tenderà ad esaurirsi molto presto quindi continuate a spostare l'albero di miniera in miniera. Appena avete abbastanza oro mettete su un esercito decente e mandatelo a distruggere la base umana di colore azzurro. Tale base è molto debole e non sarà difficile prenderne possesso. Proseguite con un po' di quest secondarie e poi muovete l'esercito verso Nordest. Qui c'è una base eelfica corrotta da distruggere. Una volta fatto spostatevi qui. Fatto questo mandate Furion a Nord per completare la missione.

Capitolo 5 - Fratelli Di Sangue
Tipica missione a numero chiuso senza limiti di tempo, quindi come ormai sapete fare, riposate vicino alle fontane dopo ogni battaglia e tutto andrà per il meglio. Proseguite senza sosta fino alla fontana maledetta, quindi procedete verso Nordovest dai firbolghi fino a trovare la fontana della vita. Più a Sud troverete una strada che conduce ad una prigione, qui le forze si divideranno in due. Dunque dirigetevi ad Est fino ad un circolo del potere che farà apparire un ponte, continuate e scoprirete che i druidi sono impazziti, quindi proseguite velocemente verso l'altro circolo del potere evitando di combattere contro i druidi e quando impossibile usate i cicloni. Posizionate l'eroe sul circolo per finire la prima parte. Ora siete l'eroina ed uccidete subito i nemici, indi dirigetevi prima a Sud e poi a Nord ed attivate i circoli del potere. Fatto questo proseguite a Ovest, oltrepassata la prigione recuperate la chiave. Siete davanti ad un bivio, dirigetevi ad Ovest ed uccidete i nemici, quindi andate tutta a Nord ed è conclusa.

Capitolo 6 - Un Destino Di Fiamme E Dolore
Ci sono due entrate alla vostra base ma l'unica che sarà sotto attacco è quella ad Ovest. Mentre preparate le difese fate le solite cose, ricercate, crescete, etc. Quando avrete abbastanza unità mandatele ad Est e distruggete la piccola base lì presente. Fatto questo recuperate l'esercito e dirigetevi dal lato opposto. A Nord del laboratorio dei gobli troverete la base verde. Non rappresenta un problema. Ora dovete occuparvi della legione infernale. State attenti ad usae una formazione sparsa e gli infernali non saranno un problema. Fatto questo distruggete il portale e portate Illidan al teschio. Ritornate alla base e rafforzatevi. Appena avrete un buon esercito speditelo a distruggere l'ultima base rimasta, tenendo presente però che l'unico che può uccidere l'eroe nemico è Illidan quindi concentrate il resto del fuoco sulle altre unità. Una volta morto l'eroe avversario è finita.

Capitolo 7 - Il Crepuscolo Degli Dei
Missione tostissima che vi spremerà molto. Bene il tutto consiste nel resistere 45 minuti alle ondate di invasione dei non morti. Ad aiutarvi ci saranno due basi alleate sulla strada tra voi ed il nemico. Il problema è che il nemico ha risorse illimitate e che produce unità molto più velocemente di voi. Come fare quindi? Allora innanzitutto iniziate immediatamente a ricercare per far diventare il più forti possibili le vostre unita. Poi appena potete inviate rinforzi nelle basi alleate, specialmente gli alberi difensivi che serviranno più che altro a far perdere prezioso tempo al nemico. Tenete presente che le uniche unità realmente utili in questa missione sono i druidi in forma d'ora, gli ippogrifi e le balliste, quindi producete solo queste unità. Cercate di concentrare i vostri attacchi sui carri dei morti che altrimenti vi procureranno gravissime perdite. In ogni caso quando vedete che una base alleata stà per esere totalmente invasa, abbandonatela e pensate a rinforzare ancora di più quella successiva. Tutto qui, se riuscite a resistere il tempo necessario avrete vinto la missione. Complimenti avete completato la Campagna degli Elfi della Notte!

Video della soluzione - Prima parte della Campagna degli Umani