7.8

Redazione

7.9

Lettori (65)


  • 59
  • 2
  • 153
  • 0
  • Data di uscita: 28 giugno 2007
  • Piattaforme: pc, x360, cel
  • Tipologia di gioco: Action

Call of JuarezLa Soluzione di Call of Juarez 0

Affrontiamo tutti insieme il Selvaggio West!

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana.

EPISODIO I

Avanzate, poi saltate dall'altra parte del ruscello e procedete fino al pendio. Scendete giù con piccoli salti e scivolate in modo da non farvi male, poi non appena siete sulla terra ferma, dirigetevi da Jones, che vi manderà però via dalla fattoria. Nascondetevi quindi dietro all'albero e sbirciate di tanto in tanto per vedere cosa sta facendo il vecchio. Non appena Jones si metterà a riparare il recinto, procedete lentamente dietro ai cespugli davanti a voi, poi attendete che torni al lavoro prima di muovervi con circospezione alle spalle del granaio. Prendete la scatola, mettetela dove indicato, poi saltate sull'oggetto ed avanzate per raggiungere il tetto dell'edificio. Aprite la scatola, prendete l'arma ed i proiettili, poi a pistola spianata procedete verso Jones. Cercate l'albero vicino al quale si trova una scatola con delle bottiglie, a cui dovrete sparare, poi superate Jones, in piedi a fianco del recinto, e proseguite sul percorso. Uccidete il lupo che tenterà di uccidervi, poi saltate già e continuate a seguire il sentiero fino al ponte. Quando lo sceriffo vi chiederà di lasciare l'arma, fatelo, poi andate avanti finchè non incontrate il becchino. Entrate quindi nel saloon, poi salite le scale, ascoltate quello che vi deve dire Clyde, il proprietario del locale, poi scendete di nuovo giù per farvi dire da Suzy di entrare dalla parte laterale del saloon. Prendete il frustino vicino ai cavalli, poi dirigetevi verso la finestra ed arrampicatevi sulle scatole, poi aggrappatevi ai bastoni di legno per salire. Quando il frustino sarà teso, salite ed entrate nella stanza di Suzy, poi mentre la ragazza si assicurerà che nessuno vi abbia visto, date un'occhiata in giro. Prendete rapidamente la Game Card nel baule e la pistola nel cassetto, rifiutate la proposta sessuale di Suzy, poi non appena Clyde ed il suo amico entreranno nella camera, saltate via dalla finestra e scappate. Avanzate con circospezione verso destra, nascondendovi dietro le scatole se vedete qualcuno venire verso di voi, finchè non potete più andare avanti. Vi troverete dietro un edificio, allontanatevi il più possibile da esso in modo da tornare nel vicolo. Nascondetevi quindi dietro al barile sulla sinistra, aspettate che il bandito se ne sia andato, quindi attraversate la strada ed entrate nel vicolo più avanti. Correte quindi nel gabinetto, saltate oltre le scatole, mettete una scatola sotto la finestra aperta ed entrate. Girate l'angolo ed aprite la porta, facendo attenzione ai bambini, poi non appena la zona sarà libera, uscite ed arrampicatevi sulla grossa scatola a fianco del recinto, che dovrete oltrepassare. Nascondetevi dietro a tutti i barili ed entrate nel granaio. Prendete quindi una scatola, posizionatela in fondo alla piattaforma, poi voltatevi e saltate dall'altra parte prima che cada giù. Continuate a salire ed a seguire le assi finchè non trovate un buco nel tetto, uscite all'esterno, poi scendete nell'attico di una casa vicina ed aprite il baule per trovare la seconda Game Card. Salite nuovamente ed usate il frustino per aggrapparvi ad un ramo degli alberi e scendere. Seguite il puntino rosso sulla bussola finchè non siete nei pressi di un recinto accanto al quale ci sono dei banditi. Aspettate che se ne vadano, poi correte verso sinistra, superate la chiesa e seguite il percorso a destra finchè non avete incontrato Crazy Frank. Ascoltatelo, poi nascondetevi dietro ai cespugli ed all'albero, attendendo che se ne vada al lavoro. Dopodichè, quando se ne sarà andato, entrate in casa ed aprite il cassetto per trovare la terza Game Card, oltre ad una scatola di munizioni nell'altra stanza. L'uomo tornerà all'improvviso, costringendovi a saltare fuori dalla finestra e seguire poi il percorso a sinistra. Usate il frustino per aggrapparvi ad un ramo e raggiungere l'altro lato della scogliera, quindi seguite la bussola fino alla fattoria di vostra madre.

EPISODIO II

Andate dall'altra parte della chiesa, usate la Bibbia per parlare alla gente di Dio, poi dopo l'arrivo di Clyde, correte verso la fattoria, perchè avrete solamente 90 secondi per arrivare a destinazione. Uscite dalla chiesa, seguite il percorso, attraversate il ponte ed entrate nell'area della fattoria. Seguite quindi Billy che chiuderà la porta dietro di lui. Datele un calcio in modo da buttarla giù, togliete le cose che bloccano la porta successiva ed uscite. Continuate ad inseguire Billy, girando attorno al recinto ed entrando poi nel granaio. Arrampicatevi sulla scaletta e salite su, prendete un secchio d'acqua e gettatelo sul fuoco in modo da spegnerlo, poi uscite e continuate a seguire Billy. Avanzate finchè non lo vedete attraversare un ponte, che sarà distrutto poco dopo. Dovrete dire a qualcuno ciò che Billy ha appena fatto. Tornate alla fattoria ed avvicinatevi ai banditi che stanno facendo razzia all'interno dell'edificio. Fate loro la predica e prendete a pugni, visto che non disponete di alcuna arma, quello che vi darà più fastidio. Dopodichè colpite in faccia anche l'altro e, non appena è a terra, dategli un paio di calci così da ucciderlo e concludere il livello. La Soluzione di Call of Juarez

EPISODIO III

Aprite la porta a sinistra, prendete le armi e le munizioni, poi aprite il portone, ascoltate lo sceriffo (che verrà ucciso poco dopo), quindi avanzate verso la città. Sbarazzatevi dei nemici utilizzando il Concentration Mode (il bullet-time di Call of Juarez) sfruttando entrambe le armi che avete a disposizione, poi dopo averli eliminati tutti, proseguite sulla strada fino a che non sentirete un ladro che infastidisce la moglie dello sceriffo. Tornate indietro, avvicinandovi ad un altro bandito, ed entrate nel vicolo per finire dietro la prima casa che avete visto sulla sinistra una volta entrati in città. Prendete una scatola in modo da poter salire sulle altre scatole e raggiungete il piano superiore dell'edificio. All'interno troverete una scatola con una Game Card e, dopo averla presa, dirigetevi fuori, buttate giù la staccionata con un calcio e proseguite sulle balconate. Accertatevi di aver tirato fuori le pistole e poi saltate nella finestra ed uccidete subito i banditi per liberare la moglie dello sceriffo, che vi darà subito la chiave della prigione. Uscite fuori e scendete giù, poi uccidete tutti i banditi mentre vagate per le strade di Hope. Quando avete trovato la prigione, entrate e fate fuori rapidamente tutti i nemici, visto che quelli sopravvissuti appiccheranno un incendio. Salite quindi al piano di sopra e saltate verso la scaletta, poi arrampicatevi in cima, entrate nel granaio e cercate l'altra apertura, dalla quale potrete raggiungere una tavola, alcuni banditi ed una grossa torre piena d'acqua. Sparate al contrappeso a fianco del tubo per farlo crollare giù, poi saltateci sopra ed usatelo per salire su un altro tetto, in cui potrete entrare. Sbarazzatevi di tutti i nemici che incontrate, poi scendete giù, lanciate una lampada verso il carrello e poi sparate addosso al mezzo per dargli fuoco. Usate i secchi d'acqua per estinguere le fiamme ed andare avanti, entrate nella casa sulla sinistra, uccidete i nemici e spegnete di nuovo il fuoco, poi saltate nella finestra semi-distrutta e scendete giù. Eliminate tutti i banditi e procedete quindi verso il nascondiglio di Clyde, il Grand Saloon. Sbarazzatevi prima dei nemici sul tetto, quelli che vi lanceranno addosso della dinamite, poi dopo aver fatto piazza pulita, sparate ai barili esplosivi per incendiare il saloon. A questo punto, però, nascondetevi da qualche parte, in attesa che Clyde si faccia vivo. Vincete il duello, usando il Concentration Mode, così da terminare il livello e questa prima parte del gioco.

EPISODIO IV

Dirigetevi a sinistra e seguite il percorso, usate un ramo per scendere, poi cercate un tronco, colpitelo col frustino per farlo cadere e passare. Andate avanti, dirigendovi nella caverna buia, facendo attenzione ai fulmini che cadranno a terra e che, in questi casi, riveleranno la vostra presenza ai banditi. Vi conviene, quindi, cercare di restare il più possibile nell'ombra, in modo da non essere visti dai cattivi. Passate il primo bandito, che si sarà avvicinato al suo fuoco, e proseguite, accertandovi che il suo compare non vi veda. Se dovesse farlo, nascondetevi ed attendete che se ne sia andato. Passate nella zona successiva per trovare un altro gruppo di banditi, scendete giù e muovetevi con circospezione dietro i cespugli, le rocce e gli alberi per origliare la loro conversazione. Quando se ne andranno, aprite il baule per trovare energia ed una Game Card, dopodichè, voltati nel verso in cui sono diretti i banditi, fate inversione ad U ed andate avanti. Restate dietro ai cespugli attorno al secondo falò e guardatevi in giro per trovare un'area più grossa piena di cattivi e fuochi. Facendo sempre molta attenzione, scendete giù e restate attaccati al muro, poi avanzate sempre dietro agli alberi, alle rocce ed ai cespugli, in modo che i banditi non vi vedano e non possano così ridurvi ad un colabrodo. Quando troverete i due nemici che parlano di urina, dovrete stare ancora più nascosti. Passateli, attraversate le tende, poi guardatevi in giro per assicurarvi che non ci sia nessuno e, infine, entrate nella caverna. Attraversate anche questa per trovarvi nei pressi di un altro falò, nuovamente circondato da rocce e cespugli, ma anche da banditi. Restate nascosti dietro ai primi, poi cercate un punto sicuro nella palude sottostante, in modo da poter scendere giù, quindi portatevi vicino all'entrata della miniera. Mentre lo attraverserete, il ponte, purtroppo, crollerà, facendovi cadere in acqua. Se non volete morire, nuotate rapidamente fino alla riva sinistra del fiume, poi avanzate un po' seguendo la bussola e tenendo d'occhio la zona a destra. Non appena potrete risalire, fatelo e seguite lo stretto sentiero finchè non troverete un altro punto di risalita, sempre sul lato destro. Evitate il bandito che si aggira per la zona e proseguite, uccidete il serpente col frustino non appena lo incontrate, poi saltate oltre la roccia per finire in un campo, popolato da tre lupi, anch'essi da ammazzare. Dopo averli fatti passare a miglior vita, risalite sfruttando il sentiero nella parte sinistra del campo, attraversate l'asse e continuate a salire. Eliminate un altro gruppetto di fastidiosi serpenti per trovarvi davanti un paio di banditi. Aspettate che il primo vi volti le spalle per avanzare, senza farvi vedere, sullo stretto sentiero, in fondo al quale troverete il secondo. Nascondetevi dietro ai cespugli e proseguite solamente quando la zona è sicura. Usate il ramo per scendere giù, poi aggrappatevi a quello successivo per saltare dall'altra parte. Andate ancora un po' avanti per trovare una voragine troppo larga da attraversare. Usate quindi il frustino per tirare giù un tronco ed usarlo così come ponte, in modo da arrivare alla stazione. Una volta lì, uccidete tutti i banditi e poi, all'arrivo del treno, saltate su una delle carrozze, terminando così il livello. La Soluzione di Call of Juarez

EPISODIO V

Andate avanti e sparate al bandito, poi salite in cima al pendio ed entrate nella miniera, facendo subito fuori i nemici più avanti. Date poi un'occhiata in giro per trovare il baule contenente una Game Card, poi proseguite fino ad un tunnel doppio. Uccidete i banditi ed avanzate lentamente nella struttura, magari spingendo i carrelli quando vi avvicinate ad uno di essi, così da ammazzare tutti quelli che si trovano sul loro percorso. Ce ne saranno due nel primo, ma dovrete anche fare in modo che non siano i banditi ad investirvi con questi mezzi. In fondo al pendio potrete andare a sinistra, per trovare un'altra Game Card, quindi avanzare fino a raggiungere un altro tunnel, che però sta crollando. Mentre avanzate sulle rotaie, tenete sempre le orecchie bene aperte per capire se ci sono dei carrelli che si stanno avvicinando a tutta velocità. Uccidete tutti i banditi, poi, giunti in fondo, sfruttate le scalette per salire nuovamente in superficie, eliminando nel frattempo qualunque cattivo proverà a fermarvi. Una volta fuori, sotto la luce della luna, andate avanti per vedere un fulmine colpire un albero. A quel punto, andate a sinistra, seguite il tizio che incontrate, poi dopo essere stati presi a botte, procedete sul percorso, uccidendo tutti i nemici finchè non vi troverete in un altro grosso buco. Prendete il sentiero che sale, uccidete il bandito, poi non appena comparirà un timer, saltate già rapidamente e seguite la rotaia. Dopo un po' vi scontrerete in duello contro Ned the Plague. Aspettate di sentire il fischio, tirate fuori la pistola e sparategli, poi ascoltatelo dopo averlo ucciso e completate il livello.

EPISODIO VI

Avanzate, parlate con il tizio, poi radete al suolo un altro gruppo di banditi, quindi procedete fino al treno. Siccome non potrete più andare avanti, sarete costretti a girare a sinistra e seguire il percorso. In questa zona, fate comunque attenzione ai nemici che stanno girovagando da quelle parti, che vi spareranno dalle piccole aperture presenti sul treno. Entrate nel mezzo, uccideteli tutti, prendete un'altra Game Card, poi uscite di corsa. Avanzate, risalite il pendio, evitate le rocce che vi getteranno addosso i banditi in cima se non volete morire, eliminateli tutti, poi seguite il percorso passando un fiumiciattolo. A questo punto, dovreste trovare il treno su cui era salito Billy. Schivate i colpi sparati dalla torretta controllata da un bandito e nascondetevi rapidamente dietro le rocce. Sfruttate l'intervallo di tempo dopo la raffica di colpi, quello necessario alla torretta per raffreddarsi, per dirigervi al vostro nascondiglio successivo. Continuate comunque ad andare avanti per ritrovarvi in fondo al treno, aprite la porta ed uccidete tutti i banditi finchè non siete tornati fuori, sbarazzandovi alla fine del tizio dietro alla torretta. Dopo aver fatto piazza pulita, accedete alla parte successiva del treno, ascoltate il tenente Matthew Parker, andate a prendere un barile di polvere da sparo e fate in modo che siano loro a sparare. Non appena trovate la barricata da far saltare in aria, lanciategli addosso il barile, e poi fatelo esplodere. Uccidete tutti i banditi in zona prima di tornare indietro, poi risalite sul treno ed attraversate di nuovo tutte le carrozze. Ascoltate l'uomo morente vicino alla porta chiusa, poi prendete il fucile da cecchino che si trova a fianco del tizio e tornate indietro. Cercate un percorso che vi porti a sinistra e seguitelo finchè non avete una visuale pulita del treno e della sbarra che blocca la porta. Fatela saltare via, prendete la Game Card nel baule, poi tornate sulla carrozza e continuate ad andare avanti finchè non trovate un uomo sul tetto con una donna come ostaggio. Fate in modo che non venga uccisa, poi andate a parlare col tizio che controlla il treno, quindi preparatevi ad un duello con un altro bandito. Le regole sono le solite: attendete il segnale, poi estraete la pistola e sparate. Anche in questo caso, il duello terminerà la missione.

EPISODIO VII

Avanzate finchè non siete vicino ad un fiume, gettatevi dentro, poi dirigetevi sulla riva sinistra e fate lo stesso con l'altro fiume. Uccidete i lupi e salite, sbarazzatevi anche del serpente, poi andate avanti sterminando gli animali che vi attaccheranno, raggiungendo così una fattoria. Tenete d'occhio l'uomo vicino all'edificio e correte in casa sua, aprite i cassetti per trovare una Game Card, poi recuperate la sella e montate il cavallo. Saltate oltre il recinto con l'animale, in modo da non essere colpiti dal proprietario della bestia. Continuate ad andare avanti finchè non vedete un bel po' di fumo, poi scendete da cavallo ed usate il frustino per raggiungere l'area successiva. Mentre vi avvicinerete al fuoco, vedrete che sono stati gli Indiani a provocare l'incendio. Questi pellerossa sono armati con potenti fucili e, se vi dovessero vedere, probabilmente vi ucciderebbero con un paio di pallettoni. Sono anche molto bravi a scoprire le cose nascoste, per cui se resterete dietro ai cespugli, verrete certamente presi in men che non si dica. Vi conviene quindi nascondervi dietro ad alberi e rocce, così da rendere più difficile la vostra individuazione. Recuperate la Game Card all'interno del baule, poi andate avanti finchè non vedete un altro Indiano in lontananza, superatelo e rubategli il cavallo, così da avere vita più facile. Gli Indiani, infatti, quando sarete sulla bestia, non vi inseguiranno, proprio perchè faranno molta più fatica a colpirvi. Procedete finchè non potete andare più avanti, passando sopra all'Indiano che proverà a bloccarvi prima, poi usate il frustino per aggrapparvi ed arrampicarvi. Uccidete i lupi e continuate ad andare avanti, poi oltrepassate la zona successiva, piena di indiani, facendo quanto più silenzio possibile. Uscite proseguendo sullo stretto sentiero, eliminate un altro po' di bestie feroci, poi procedete fino alla fattoria, che purtroppo è decisamente ben sorvegliata. Girate attorno all'edificio finchè non è possibile andare avanti senza cadere dalle rocce, attraversate il buco nella recinzione, poi muovetevi con circospezione verso la torre dell'acqua, nascondendovi infine dietro ai cavalli. Sfruttate anche i cespugli finchè non siete nei pressi delle casse, su cui dovrete salire per entrare nel granaio. Prendete il sentiero a sinistra per cadere giù dopo qualche istante. Non preoccupatevi, comunque, perchè vi basterà nascondervi ed aspettare che i tizi se ne vadano via per raggiungere il granaio successivo. Cercate un modo per salire, saltate oltre la recinzione, poi dirigetevi verso la piccola casa più avanti, entrate e prendete l'ennesima Game Card. Dopodichè uscite, date un'occhiata in giro per trovare la casa più grande, aspettate che la zona sia sicura, poi raggiungete in fretta l'edificio. Recuperate la Game Card nei cassetti al piano di sotto, poi salite le scale per andare di sopra, sempre cercando di non farvi notare e cercate di aprire la porta a destra, quella della stanza di Molly. Colpite Chat non appena si fa vivo, schivando i suoi proiettili, poi continuate a sparare finchè la ragazza non si farà viva. Guardate e ascoltate quello che succede per completare la missione. La Soluzione di Call of Juarez

EPISODIO VIII

Guardate la sequenza animata, poi andate avanti continuando a seguire il sentiero mentre sparate agli Indiani. Procedete quindi sul piccolo sentiero visto prima ed uccidete tutti i lupi che incontrate, finchè non siete giunti da un gruppo di "Texas Ranger", il cui obiettivo è quello di fermare alcuni loro nemici. Unitevi al gruppo e seguitelo, lasciando loro il compito di sparare ai nemici. Se ne rimarrà qualcuno, però, dovrete pensarci voi. Quando vi trovate davanti alla porta chiusa, datele un calcio per aprirla, poi mentre i vostri amici si prendono cura del proprietario, salite al piano di sopra ed entrate nuovamente nella stanza di Molly, prendete la Game Card dalla cassettiera, poi guardate fuori dalla finestra e saltate sul tetto. Vedrete Billy che corre nel granaio, quindi saltate dal tetto sulla carrozza per non farvi troppo male, poi dopo che uno dei ranger sarà stato investito all'interno del granaio, entrate anche voi per vedere che l'edificio è stato incendiato. Andate avanti, sparate ai nemici che si faranno vivi per sbarazzarvi di loro, poi aspettate che cada qualcosa dal soffitto prima di proseguire. Correte dall'altra parte del campo, facendo attenzione agli uomini armati di ascia che vi inseguiranno. Potete ignorarli o ucciderli, la scelta è vostra. Una volta in fondo, uccidete i nemici e saltate a cavallo (partirà un timer non appena appoggerete il vostro sedere sulla sella), poi inseguite Billy per trovarlo sopra una roccia. A questo punto, scendete da cavallo e sparate all'uomo, quindi tornate di corsa al ranch, nella stanza in cui i ranger si stavano occupando del proprietario. Scoprirete che questi personaggi non sono altro che banditi, che vi hanno sfruttato solo per portare a termine i loro loschi scopi. Dovrete così affrontare un duello doppio, che si svolge con le solite regole. Aspettate il fischio e poi sparate, sia contro il primo bandito che contro il secondo. Al termine dello scontro, scoprirete che il proprietario del ranch non è un bandito, ma probabilmente ci eravate arrivati già da soli. I banditi rapiranno Molly, fornendovi solo 2 minuti per andarla a prendere. Uscite di corsa, saltate a cavallo e dirigetevi oltre il ponte su cui avete ucciso Billy. Proseguite, ignorando i banditi che proveranno a mettervi i bastoni fra le ruote, e raggiungete il molo al più presto. Una volta giunti lì, però, non riuscirete a salvare Molly, che sarà portata via dai furfanti.

EPISODIO IX

Dopo esservi svegliati, entrate nella tenda e prendete la Game Card dal baule, poi fate due chiacchiere con l'Indiano ed accettate la sua richiesta: dovrete uccidete tre conigli usando arco e frecce. Saltate a cavallo e seguite uno dei puntini rossi sulla bussola. Quando vi sarete avvicinati ad uno di essi, scendete giù ed appostatevi dietro ad un cespuglio. Non appena vedete il coniglio muoversi, attivate il Concentration Mode, poi date un'occhiata nel mirino e scoccate la freccia. Quando sarete riusciti ad uccidere tre conigli, cosa nient'affatto facile, potrete tornare da Calm Water, l'Indiano di prima. Avrete 2 minuti per spegnere le fiamme, per cui prendete di corsa il secchio a fianco della tenda e correte fino al fiume, riempitelo d'acqua e lanciatela subito sul fuoco. Dovrebbero bastarvi solo tre secchi d'acqua per estinguere l'incendio. A questo punto, l'Indiano vi dirà che dovrete fronteggiare i vostri accusatori, mettere da parte le vostre paure e combatterli. Dovrete quindi dirigervi verso Eagle Mountain, armati solamente del vostro frustino, però, Saltate subito a cavallo e raggiungete la vostra destinazione. Non appena sarete lì, scendete dalla bestia e cominciate ad arrampicarvi, usando il frustino sia per salire che per attraversare le voragini. Di tanto in tanto incontrerete l'aquila da cui la montagna prende il nome, ma vi basterà inginocchiarvi per non subire i suoi attacchi. Ad un certo punto, non potrete più salire, ma non preoccupatevi, perchè vi basterà guardare verso il basso e cercare un ramo, aggrappandovi ad esso con il frustino. Scendete un po' giù, poi seguite il percorso fino al bivio. Se continuerete nella direzione da cui siete arrivati troverete una grotta, dei serpenti e dei power-up energetici, mentre se proseguirete dall'altra parte, potrete continuare a salire. Dovrete attraversare varie grotte e, soprattutto, sfuggire ai tremendi attacchi del rapace, che saranno sempre più frequenti. Una volta giunti in cima, troverete un bel nido corredato di piume, che dovrete prendere per riportarlo da Calm Water. Scendete giù dal monte usando il frustino, poi non appena siete a terra, saltate nuovamente a cavallo e dirigetevi dal vostro amico Indiano. Una volta a destinazione, vedrete i banditi uccidere l'uomo. Purtroppo non potrete scappare, perchè questi simpatici personaggi vi stordiranno prima che possiate dire "Beh?". La Soluzione di Call of Juarez

EPISODIO X

Seguite il percorso tra le montagne per raggiungere un'area piena di banditi, procedete fino alla torretta, uccidete il tizio ed usate poi l'arma per uccidere tutti gli altri banditi. Entrate quindi nella casa e prendete la Game Card dalla cassettiera, poi varcate la soglia del granaio per vedere un tizio scappare assieme a Molly. Uccidete l'altro uomo e saltate sul cavallo, poi raggiungete di corsa la ragazza, prima che il timer arrivi a zero. Eliminate i banditi che proveranno a fermarvi, schivate i proiettili e la dinamite che vi saranno lanciati addosso, e continuate l'inseguimento. La carrozza si fermerà vicino ad un fiume, in una zona strapiena di nemici. Uccideteli ancora ed andate avanti ad inseguire la carrozza, sempre a cavallo, questa volta però su un pendio. Dopo un po', i banditi faranno saltare in aria le rocce, costringendovi a prendere il percorso a destra. Girate, poi scendete lentamente, se non volete farvi del male. Una volta raggiunto il ranch, scendete dalla bestia e uccidete i banditi, prendete la Game Card e preparatevi al duello con Ty. Le regole, ovviamente, sono sempre le stesse, per cui aspettate il segnale, poi sparate per primi. Verrete così a sapere che Molly è stata portata a Juarez, per cui è là che dovete andare.

EPISODIO XI

All'inizio dell'episodio sarete legati ad un palo, ma non preoccupatevi, perchè verrete presto liberati da un uomo che dice di essere vostro padre. Non appena avrete nuovamente il controllo del personaggio, scendete e seguite i segnali che portano al cimitero, aiutate il ragazzo a seppellire suo papà in cambio di 100 pesos, senza però ricevere nessun soldo alla fine, ma solo la chiave della sagrestia. Girate un po' per trovarla ed aprite la porta, procedete fino alle tombe, ispezionate quella più a destra, poi date un'occhiata alla statua per scoprire dove si trova l'oro di Juarez. Dirigetevi quindi verso la pietra che si trova sopra l'ingresso dentro al quale c'è il metallo prezioso, che però risulta troppo pesante da spostare. Ritornate quindi alla sacrestia, arrampicatevi in cima e poi seguite il percorso. Una volta in fondo, dovrete saltare nel vuoto e cercare di aggrapparvi a mezz'aria, con il frustino, al ramo che vi permetterà di atterrare dall'altra parte. Una volta di là, seguite ancora il percorso per trovare un'altra voragine più larga del solito. Comportatevi come nel caso precedente, superate la grande roccia e colpitela col frustino, per scoprire che non succede nulla. Continuate quindi a seguire il percorso fino alla fine, poi fate inversione ad U, aggrappatevi con il frustino al ramo e cominciate a dondolare, saltando appena possibile sulla roccia, che comincerà a rotolare e sbloccherà l'ingresso. A questo punto potrete dirigervi proprio qui e, ovviamente, entrare.

EPISODIO XII

Andate avanti finchè non sentite dei tizi parlare, poi a quel punto mettetevi alla ricerca di una grossa stanza all'interno della quale si trova dell'acqua. Buttatevi dentro e cercate la corrente, poi restate sul lato destro, facendo in modo che la corrente stia alla vostra destra. Poco prima della cascata, salite le scale ed arrampicatevi sulle scatole, poi entrate nella stanza, uccidete i ragni e procedete verso le piastrelle di colori diversi. Dovrete saltare su quelle chiare per restare vivi, siccome quelle scure portano alla morte certa. Una volta raggiunta la parte di stanza con i pilastri, avanzate lentamente finchè non sentite un suono, quindi fermatevi per non essere presi in pieno dalla roccia che cadrà dall'alto. Dopodichè, saltate oltre le piattaforme e raggiungete la porta dietro alla quale si trova il leggendario oro di Juarez. Purtroppo, però, vostro padre ed i suoi uomini cominceranno a spararvi, per cui correte più in fretta che potete verso la passerella che vi sarà mostrata poco prima, attivate la leva ed arrampicatevi sulla piattaforma che uscirà da lì. Continuate così finchè non potete entrare nel tunnel in cima alla stanza, schivando i proiettili. Tutto sembrerà perduto quando non potrete più andare avanti. Per fortuna, il reverendo Ray, vostro nemico per tutto il gioco, arriverà a salvarvi. La Soluzione di Call of Juarez

EPISODIO XIII

Tornate indietro seguendo il percorso usato in precedenza da Billy, uccidendo i nemici che tentano di fermarvi, poi una volta usciti dal tunnel, prendete la Game Card sulla destra, quella sul barile. Scendete lentamente nella parte inferiore della stanza ed entrate nella camera contenente l'oro. Recuperate al più presto un fucile e fatevi avanti ammazzando tutti i banditi e sparando a Juarez non appena ne avete la possibilità. Quando il suo indicatore di energia sarà al minimo, egli alzerà bandiera bianca, ma vi dirà di avere ancora in ostaggio Molly, che vi riconsegnerà solamente se gli riporterete l'oro prima di mezzogiorno.

EPISODIO XIV
Salite subito sulla torretta e sparate a quanti più banditi potete, facendo molta attenzione soprattutto alle zone laterali, visto che molti furfanti tenteranno di colpirvi alle spalle sparandovi con il cannone. Quando avrete fatto piazza pulita, attraversate la zona dalla parte sinistra, ed ispezionate tutte le stanze per trovare l'ennesima Game Card in un baule. Cercate la scaletta che sale ed usate il marciapiede per raggiungere il cannone sopra l'ingresso principale. Sparate quindi verso l'entrata della casa per uccidere i banditi, poi scendete ed entrate nell'edificio. Salite le scale, aprite la porta, ammazzate i furfanti e scendete giù, quindi continuate nella vostra opera di pulizia. Dopo averli eliminati tutti, occupatevi del gruppetto che arriverà poco dopo da una porta, in cui dovrete entrare quando avrete fatto fuori anche questa seconda banda. Aprite la porta a sinistra e scendete nel dungeon, uccidete altri nemici e date un'occhiata nelle celle sulla sinistra per trovare un'altra Game Card all'interno di un baule. Addentratevi sempre di più nel dungeon finchè non incontrate il capo dei banditi. Questo personaggio comincerà a correre all'impazzata, risultando estremamente difficile da colpire, però non cercherà di attaccarvi finchè non vi avvicinerete a lui. Cercate il baule con la Game Card, poi andate a sinistra della zona iniziale del livello e, da dietro le scatole, sparate al nemico con un fucile. Continuate ad inseguirlo finchè non è morto, poi recuperate l'energia persa, prendete le chiavi dall'uomo, aprite le porte ed avvicinatevi a Molly. Un folto gruppo di banditi scenderà dal tetto, costringendovi a svolgere del lavoro extra per ucciderli. Alla loro morte, comparirà anche Juarez e dovrete usare il vostro fucile per colpire i candelotti di dinamite che vi lancerà addosso. Fermateli prima che si avvicinino troppo a voi se non volete morire in una bella esplosione.

EPISODIO XV

Prendete l'arco e le 80 frecce dal ragazzo, poi voltatevi e seguite il percorso finchè non trovate il forte, entrate dal buco nel muro ed andate avanti. Sparate ai banditi usando l'arco e poi guardate a sinistra, quindi girate attorno alla struttura uccidendo i nemici. Una volta giunti nel punto prestabilito, aggrappatevi con il frustino all'asse sopra di voi, dondolate un po', poi date un calcio alla cisterna, in modo da far scendere l'acqua. A questo punto, scendete giù ed entrate nella casa, usando la porta più in basso per accedere ad una stanza a due piani, nella quale dovrete affrontare Juarez in duello. Attenzione, però, siccome avete solo tre proiettili. Cercate quindi di schivare il più possibile i suoi colpi, piegandovi a dovere, e sfruttate nel modo migliore quelle tre pallottole sacre. Alla sua morte, prendetegli la pistola, aprite la porta del dungeon e date un'occhiata alle celle per trovare una delle ultime Game Card. Andate quindi alla ricerca della porta sbarrata in una di esse e liberate Molly ed il reverendo, il quale vi dirà di seguirlo. Purtroppo, però, Juarez è peggio della gramigna, e non è ancora morto. Dopo che avrà ammazzato Ray, avvicinatevi a lui, colpitelo, allontanatevi, poi avvicinatevi nuovamente ed attaccatelo, proseguendo con questa strategia finchè non sarà definitivamente spirato. Dopo la sequenza di intermezzo, non appena vedete delle icone comparire sullo schermo, muovete il mouse verso il basso, poi subito verso l'alto, come in un duello, così da colpire Juarez in testa e veder concludere, dopo la bella sequenza finale, questo Call of Juarez.

Video della soluzione - Primo episodio