Castlevania: Order of EcclesiaLa Soluzione di Castlevania: Order of Ecclesia 

La Soluzione è basata sulla versione americana per DS del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere con la versione italiana.

Introduzione

Servendovi delle piattaforme sulla destra, cominciate a saltare verso l'alto, subito dopo l'introduzione. Arrivai alla porta in cima, guardate le scenette, dunque prendete il Glifo come vi viene indicato. I successivi frangenti di gioco saranno, in pratica, un ripasso dei comandi necessari a procedere lungo il mondo di CastleVania.
Saltate verso la successiva porta, superando tre stanze. Prendete la cassa del tesoro nella terza, ed osservate la fontana - è in grado di farvi recuperare i cuori. Scendete verso la parte inferiore del corridoio, per poi incamminarvi lungo la porta a sinistra. Vedrete di seguito alcune frecce arancioni: la direzione verso le quali puntano è l'uscita dalla mappa. Seguitele fino ad arrivare al Monastero, primo vero e proprio livello di gioco.

Monastery

Entrati nell'edificio, uccidete lo scheletro servendovi delle combo che avete appreso durante il tutorial del primo livello. Arrivati alla seconda stanza, che si sviluppa verso l'alto, continuate verso destra, arrivando ad una grossa sfera di colore argento. Ricordate la sua locazione, è un punto di Warp. Tornate indietro al corridoio principale.
Prendete il tesoro sopra di voi, cercate di superare il pipistrello (uccidendolo, nel caso in cui lo riteniate necessario), quindi cercate di raggiungere la parte più elevata della stanza. Continuate verso destra, eliminando gli scheletri ed i banshee. Vi sarà d'aiuto anche la nuova armatura che troverete in questa zona, i Sandali. Tornate indietro da dove siete arrivati, procedendo nella porta sulla destra. Eliminate gli scheletri.
Troverete un nuovo glifo, Magnes, in grado di creare un campo magnetico circolare attorno a voi. A cosa potrebbe servire, vi chiederete? Lungo le mappe sono disseminati alcuni piccoli magneti, il campo vi spingerà nella direzione opposta rispetto a quella ove si trova il magnete. In generale, servono a lanciarvi nella direzione opposta rispetto al vostro input sui tasti del joypad.
Raggiungete il save point nel corridoio alla vostra sinistra. Dunque, tornate indietro al precedente corridoio. Continuate fino al piano superiore, prendendo un cappello di cotone all'interno della casa del tesoro. Ora, via a sinistra. Uccidete il gatto bianco, dunque prendete la cassa utilizzando una manovra di scivolamento. Tornate indietro alla precedente stanza, scendete di un piano, e poi via verso destra.
Dopo aver eliminato gli Zombie, dirigetevi verso la statua al centro della stanza per poter prendere un Glifo che dunque vi garantisce l'accesso alla nuova arma. Continuate dunque a salire su verso su e verso destra. Uccidete i fantasmi ed i banshee, dunque cercate di avvicinarvi alla cassa del tesoro, per poi tornare verso il basso e continuate verso destra. Eliminate lo scheletro dotato di armatura, il Bone Scimitar. Continuate avanti verso la successiva stanza. Continuate verso l'alto, eliminate i tre pipistrelli di guardia, quindi uno scheletro che arriverà dall'alto. Il vostro obiettivo dovrà dunque essere la cassa del tesoro, per poi tornare verso l'alto, nel corridoio, per poi continuare verso sinistra.
Vi troverete a dover affrontare una grande quantità di Zombie e di Scheletri. Arrivati alla successiva stanza, potrete notare una cassa del tesoro di colore rosso. Potrete anche sperimentare l'utilizzo dei magneti, per poter arrivare alla piattaforma. Prendete l'oggetto in grado di aumentare i vostri MP che troverete in cima, per poi tornare giù ed entrare nella porta a sinistra, ove potrete incontrare un punto di salvataggio. Salvate, dunque tornate verso la parte alta della stanza, per poi continuare verso sinistra.
Continuate dritti, evitando l'utilizzo del punto di Warp poichè al momento non vi serve. Supererete una porta di colore blu, caratterizzata da un occhio di colore rosso al centro. E' il momento in cui vi troverete ad affrontare il boss di fine livello, una specie di crostaceo di nome Arthroverta. E' in grado sia di lanciarvi delle reti, sia di colpirvi con i suoi artigli. Ma fortunatamente esistono delle strategie per danneggiarlo a fondo.
Boss
Esistono delle precise metodologie per evitare i colpi che il nemico cercherà di infliggervi. Non appena lo vedrete diventare una palla, potrete evaderlo utilizzando due diversi metodi: il primo è quello di schizzare verso l'angolo in basso a sinistra della stanza, il secondo è quello di servirvi del potere donato dal glifo di Magnus per arrivare in cima allo schermo ed uscire dal raggio d'azione del vostro nemico. Nel caso in cui vedrete l'avversario aprire la bocca, ciò significa che sta per eseguire il suo attacco melee diretto: schivate verso sinistra. Nel caso in cui vedrete arrivare delle reti, dovrete cercare di schivarle al meglio semplicemente andando a zig-zag lungo il miglior percorso disponibile.
Passando ora alle modalità d'azione più efficaci per riuscire a colpire il boss: dovrete prima attendere che egli sferri uno degli attacchi sopra esposti; evaderlo (la strategia non funziona nel caso in cui veniate colpiti), e poi cercare di utilizzare degli attacchi magici speciali nei pressi della regione della sua faccia. Prendete l'occhio di colore rosso che scenderà dal boss, in maniera tale da sbloccare le porte blu. Continuate verso la successiva stanza, guardate la scenetta, dunque tornate indietro fino alla stanza precedente a quella del boss di fine livello. Al suo interno, potrete notare un Warp Point, entrateci per poter poi tornare alla mappa principale e continuare verso il successivo livello.
Assorbite il Glifo nei pressi del villaggio, quindi date un'occhiata alla parte in basso a sinistra della zona, per guadagnarvi l'accesso ad una utile cassa del tesoro. Salvate il gioco, quindi dirigetevi verso la fontana, ed andatevene via dal villaggio per procedere verso Ruvas.

Ruvas Forest

Arrivati qui, procedete velocemente dritti. Uccidete il mostro Nominon saltando verso l'alto immediatamente; la tattica funziona perchè la mossa principale di questo avversario consiste nel posizionarsi sopra la vostra testa e succhiarvi punti vita; se siete in posizione più elevata, non potrà in alcun modo aver accesso al vostro capo.
Eliminate lo Scimitar, quindi prendete il Secare che sarà da esso rilasciato (trattasi di un altro tipo di Spada). Potrete utilizzare l'Union Attack grazie a questo nuovo genere di arma. Continuate avanti, attaccate tutti i nemici che trovate nei dintorni, dunque attendete il momento in cui il monaco comincerà ad evocare gli zombie - noterete un glifo sopra la sua testa, che potrete assorbire e fare vostro. Vi rende in grado di evocare i non-morti.
Avrete immediatamente modo di sperimentarlo, dato che vi troverete a combattere grandi quantità di nemici nel frangente di gioco immediatamente successivo. Arrivati alla fine di Ruvas, vi verrà consentito l'accesso al seguente livello; non è strettamente necessario procedere in via immediata, è anche possibile fermarsi un attimo a recuperare gli HP al precedente villaggio.

Kalidus Channel

Scendete giù velocemente, per eliminare i nemici lì presenti (i needles ed i merman). Data la possibilità di nuotare, potrete tranquillamente tarare le traiettorie in maniera tale da non incappare nei colpi nemici, saltando in maniera minuziosa. Arrivati nei paraggi della terraferma, assorbite immediatamente il glifo. Libererete Jacob, un membro del villaggio. Salvate il gioco, quindi superate le tre schermate del canale, arrivando dall'altro lato del livello. Tornate dunque al villaggio, trovandovi con Jacob, dunque dirigetevi nei pressi della fontana. Arrivati all'interno della prigione, troverete sia un punto Warp che una porta blu che conduce ad un boss. Superate la porta, arrivando ad uno scheletro gigante. Trattasi del boss di fine livello.
Boss
Utilizzate l'Ascia come vostro Glifo principale, usando al contempo il Magnes con Glifo nero. Entrate nella stanza del boss, dunque saltate velocemente avanti in maniera tale da rimanere letteralmente appiccicati al primo magnete. Tenete premuto il tasto, dunque non appena vedrete lo scheletro avvicinarsi a voi, utilizzate velocemente la vostra ascia. Continuate a colpirlo fino a che non arriverà davvero vicino a voi, a quel punto premete il tasto Su per evitare i suoi colpi.
Lasciatelo scorrere avanti, e non appena sarà andato sufficientemente avanti. Ripetendo questa procedura, lo riuscirete a terminare con una certa facilità. Tornate dunque al villaggio, recuperate i vostri punti vita ed i vostri punti magia, dunque salvate il gioco. Tornate alla prigione, noterete una certa quantità di luci attorno a voi.
Cercate di evitarle, dato che sono delle luci d'allarme, e chiaramente nel caso in cui entriate nel loro raggio d'azione l'allarme della prigione suonerà immediatamente. E' comunque possibile che, involontariamente, lo facciate scattare: in questo caso, dovrete correre il più velocemente possibile verso la precedente stanza in maniera tale da evitare la carica di Evil Force, un mostro grosso, brutto e cattivo. Continuate a destra lungo il corridoio, per poi salvare nella successiva stanza.
Uscite, scendete verso il basso, dunque incamminatevi lungo la porta a destra. Prendete il massimizzatore di HP, tornate indietro, e continuate verso la fine. Attraversate l'unico passaggio, per trovarvi nell'ennesimo stanzone che si sviluppa in verticale. Scendete giù per trovare l'ennesima apertura, nonchè l'ennesimo corridoio verticale. Dirigetevi verso la sua parte più bassa, quindi dirigetevi verso la stanza a sinistra. Eliminate l'uomo invisibile (non è completamente invisibile - potete vedere i suoi contorni mentre si muove), dunque eliminatelo e prendete il massimizzatore di HP. Dirigetevi in cima alle assi di legno sulla destra, saltando da lì verso una nuova stanza.
Scendete verso il basso, continuando poi all'interno della porta localizzabile alla vostra sinistra: davanti a voi potrete vedere un punto di Warp. Uscite fuori, eliminate i nemici alla vostra destra, entrate all'interno del laboratorio danneggiato. Continuate dritti, trovandovi davanti ad un pendolo (dotato di pericolose lame). Saltate sopra le bare in maniera perfetta, sia in termini di timing che in termini di rincorsa, in maniera tale da evitare di essere colpiti dal grosso pendolo.
Superate le trappole, dunque entrate nel passaggio davanti a voi, trovando ben due torce. Liberate i componenti del vostro villaggio, utilizzando il Glifo. Tornate indietro attraverso la porta, salendo dunque verso l'alto nei pressi della stanza ove potrete fare la conoscenza di un altro componente della razza degli uomini invisibili. Uccidetelo, continuando poi verso sinistra.
Usate il Glifo Unione per eliminare il Mammuth, dunque incamminatevi nuovamente verso sinistra, ritrovandovi nell'ennesimo corridoio che si espande in verticale; al suo interno, troverete una grande quantità di arcieri composti di ossa; in pratica, di scheletri a forma di arcieri. Fortunatamente, siete in una posizione vantaggiosa per procedere alla loro completa eliminazione. Uccidete prima gli scheletri nei pressi delle scale, con semplici attacchi corpo-a-corpo, mentre vedete le loro frecce volare ma non colpirvi mai.
La stessa procedura potrà essere eseguita per terminare tutti gli altri scheletri presenti in zona, in maniera tale da arrivare alla cima di questa serie di corridoi senza alcun particolare problema. Qui troverete un passaggio che vi farà arrivare ad un nuovo corridoio, anche questo sviluppato verso l'alto. Una volta in cima, al centro della stanza, procedete all'interno della porta sulla destra - la noterete a causa della sua conformazione peculiare, è completamente rotta. Salvate il gioco, uscite e servitevi di Magnes per arrivare in cima, grazie alla presenza del Magnete.
Aprite la cassa del tesoro, al cui interno potrete trovare l'ennesimo massimizzatore di punti vita; incamminatevi dunque all'interno della porta sulla destra. Cercate di arrivare dall'altro lato vivi, ci saranno alcuni nemici da eliminare - ma non troppi, davvero. Dirigetevi verso la parte centrale del seguente corridoio centrale, dunque dirigetevi verso sinistra: troverete l'ennesimo punto Warp. Volendo, potrete facilmente utilizzarlo per tornare alla vostra città e recuperare degli HP.
Scendete verso il basso, rompete la statua e prendete il glifo, tornando dunque verso su. Destra ora, uscendo di nuovo. Noterete delle luci ovunque, luci che chiaramente dovete assolutamente evitare per non essere scoperti. Alla fine di questa zona, in cima, sarete attaccati da due Demoni. Il metodo migliore per ucciderli consiste nel tornare verso l'entrata, usando il glifo Unione per ucciderli prontamente ed efficacemente. Continuate dritti, senza paura, cercando di evitare tutte le luci. Superate le seguenti porte, prendete il tesoro - con un glifo al suo interno. Trattasi di un glifo davvero particolare, un meta-glifo che vi consente di creare delle macro di diversi glifi, così da poterli usare in maniera consecutiva senza dover eseguire complicate sequenze di tasti.
Ora continuate verso la mappa principale, per poi fare il ritorno in quel di Wygol, e salvare (oltre a curarvi). Prima di procedere verso il faro, si consiglia di dirigervi verso l'uscita di miniera, dunque tornate al cortile, verso la sua parte bassa. Se vi ricordate, avete qui trovato il glifo Falcis. Continuate verso sinistra, notando un vero e proprio muro di colore verde scuro, il quale è caratterizzato dalla presenza di vere e proprie palle di elettricità che corrono lungo esso.
Con calma, potrete riuscire ad attraversare questa zona senza subire danni; enfatizziamo la necessità di calma, poichè l'impazienza vi porterà a morte certa. Alla fine del percorso elettrificato, potrete mettere le mani su un nuovo e potente Glifo, di nome Vol Fulgur. Tornate indietro tranquillamente, dato che il ritrovamento avrà disattivato interamente il campo energetico.

Lighthouse

Entrate nel faro, vi troverete quasi immediatamente di fronte ad un gruppo di aculei, che non vi consentiranno di progredire facilmente. Usate il glifo Magnes per superarli, quindi procedete verso destra. Superate il corridoio, arrivando nei pressi di una porta di colore blu, la quale conduce nei pressi di un boss. Entrate.
Boss
Tre sono i principali attacchi a sua disposizione:
- un pugno lento, ma potente
- un veloce colpo di tipo elastico
- una serie di bolle, che nonostante l'innocua apparenza, si riveleranno letali
I glifi più utili contro questo genere di nemico sono, senza alcun dubbio, Ascia e Vol Fulgur, grazie alla loro capacità di espandersi lungo tutta la lunghezza dello schermo. Salirete su assieme al boss, il quale una volta arrivato in cima tenderà a "stabilizzarsi". A questo punto, voi dovrete saltare veso il basso a sinistra, ed accovacciarvi per fare in modo che i colpi del vostro avversario non vi raggiungano. Aspettate che il granchio vi attacchi, dunque sferrate quanti più colpi possibili. Accovacciatevi di nuovo non appena vedrete una tendenza a cominciare il secondo attacco.
Non appena anche il secondo sarà stato completato, correte verso destra. Il granchio comincerà ad emettere le sue bolle letali, ma da questa postazione le potrete evitare rimanendo completamente immobili. Scendete dunque verso la piattaforma in basso a sinistra, cominciando ad attaccarlo.
In realtà, la tattica si riduce a ripetere il processo di cui sopra ad libitum: due attacchi in basso a sinistra, uno in alto a destra. Ad un certo punto, il bestione diventerà di colore rosso. Vedrete che andrà a colpire svariate volte il soffitto sopra di voi, e potrete scendere verso sinistra per evadere facilmente i suoi attacchi. Sfortunatamente, solo i suoi due primi attacchi sono evitabili con questa tattica; per poter non cadere vittime del terzo, dovrete ingegnarvi di più. Saltate dunque verso l'alto e procedete verso il muro a destra. Come sempre, attendete che il granchio faccia le sue bolle, per poi volare verso la piattaforma a sinistra.
Infliggete qualche altro colpo alla bestia orrenda, e dovrebbe cominciare a cedere. Non appena la vedrete sull'orlo della disintegrazione, cercare di saltare verso l'alto sicchè l'esplosione della bestia non vi infligga alcun danno. Sfortunatamente, la battaglia non è ancora terminata; il granchio ricomincerà con il solito pattern di pugni e bolle, che dovrà essere evitato secondo i soliti metodi: salto verso sinistra e corsa verso destra. Nel mentre, chiaramente, lo colpirete. Ciò significa che dopo un po' diventerà nuovamente rosso.
Ripetete anche la seconda procedura, quando esploderà usate il Magnes per cercare di arrivare più velocemente di lui in alto. Quando lo avrete fatto esplodere definitivamente, attendete che tutte le bolle si siano completamente dissolte prima di saltare verso le porte blu. Premete il tasto basso al centro della successiva locazione per terminare il lungo combattimento contro questo avversario.
Dirigetevi verso l'ascensore e premete il tasto Alto. Arriverete alla cima del faro. Uscite da uno dei lati, quindi dirigetevi verso la cima utilizzando il Magnes. Prendete il nuovo Glifo di nome Luminatio, quindi tornate verso l'ascensore e tornate al piano inferiore. Dirigetevi verso destra. Liberate i prigionieri, sono abitanti del villaggio che sono stati da poco catturati. Continuate il vostro percorso linearmente, dirigendovi verso sinistra. Prendete la Serpent Scale all'interno della cassa del tesoro, dunque tornate alla mappa principale, utilizzando le frecce di colore arancione come guida.

Kalidus Channel - il ritorno

Tornate al villaggio per recuperare un po' di punti vita, dunque procedete verso Kalidus. L'entrata che vi consigliamo è quella più a sinistra. Continuate dritti, tuffandovi dunque in acqua. Uccidete il pesce, aprite la cassa, prendete l'Heart Max Up. Ora via verso destra, fino alla fine della mappa. Prelevate i soldi ed i vari bonus, saltando dunque su verso l'uscita. Uscite fuori, e ri-entrate attraverso la porta in basso a destra. Arrivati al bivio (che vi vedrà scelgiere tra basso ed alto), scendete ed uccidete i Mermen. Via verso sinistra fino al pilastro, che dovrete saltare, per recuperare la cassa del tesoro e dunque dirigervi verso la piattaforma immediatamente sopra di voi. Da questa, avrete libertà di continuare verso sinistra.
Ignorate il polipo nel buco alla vostra sinistra, saltando invece verso l'alto. Qui, troverete diverse porte: vi consigliamo di utilizzare quella a destra, arrivando ad una singolare stanza. Da questa locazione, potrete scendere giù attraverso una piattaforma, arrivando ad una cassa del tesoro. Prendete il Massimizzatore di punti vita, e continuate dritti. Vi troverete di fronte al Warp Point. Entrate, dunque uscite e continuate verso la piattaforma sopra di voi. Ora via a destra.
Uccidete i due pesci, prendete lo Zaffiro, continuando poi verso l'alto senza alcuna remora. Noterete alcuni altri pesci immediatamente dopo; vi consigliamo di procedere lungo il passaggio sulla sinistra, un lungo corridoio che conduce ad un massimizzatore di HP. Dovrete poi tornare indietro alla stanza con i pesci, cercando di arrivare fino alla sua parte più elevata (notate che si tratta di una stanza a sviluppo verticale). In cima, continuate verso sinistra. Uccidete gli Octopus oscuri, quindi via avanti. Arrivati alla successiva area di gioco, continuate verso la parte più bassa e poi via verso sinistra, c'è un'apertura che potrete utilizzare per continuare.
Salvate il gioco, e scivolate sotto le stalattiti per continuare. Vi troverete all'interno di un corridoio verticale, scendete fino alla sua parte inferiore per poi continuare a percorrerlo verso sinistra. Arriverete in una stanza di grandi dimensioni contenente alcuni Sea Demon ed un Gelso. Essa contiene anche l'uscita da questo davvero tortuoso livello.

Tymeo Mountains

Superate i due candelabri, uscite lungo il ponte di legno. Salite la scaletta fatta di corda, uccidete i corvi neri, dunque salite su fino ad arrivare alla porta sulla destra, nella quale dovrete subito entrare. Salvate il gioco, dunque uscite dalla stanza e scendete di un livello. Incamminatevi all'interno della porta che potete vedere sulla sinistra, superate la stanza, arrivando ad una locazione ove dovrete affrontare dei Cavalieri di Roccia. Fortunatamente, data la loro lentezza, potrete facilmente utilizzare alcuni glifi per riuscire ad eliminarli senza troppi problemi. Attenzione alle stalattiti che vi attendono nel seguente frangete di gioco, dato che causano morte istantanea.
Uccidete il cavallo non-morto con un'arma a lungo raggio. Salite su verso la stanza successiva, dunque cercate di evitare i ragni che arriveranno nella vostra direzione (non conviene combatterli). Arrivati in cima, procedete all'interno dell'apertura. Evitate gli aculei servendovi di Magnes. All'aperto, salite le scalette di corda dopo aver preso possesso del tesoro.
Liberate gli abitanti del villaggio, salendo dunque verso la successiva zona di gioco. Voltatevi verso sinistra, notando un Warp. Sorpassatelo, usando le scalette per rimanere sul percorso maestro. In cima, muovetevi verso sinistra. Potrete immediatamente visualizzare una grande quantità di ragni. Saltate sulla piattaforma nei pressi dell'entrata, così da poter evitare il ragno. Continuate verso sinistra, entrate nella successiva stanza, ed uscite fuori verso la mappa ed il successivo livello di gioco.

Misty Forest Road

Tornate al villaggio a rifocillarvi e vendere gli oggetti, prima di continuare avanti. Il primo nuovo nemico con cui entrerete in contatto è il Grave Digger; non si tratterà di un contatto piacevole, data la sua enorme potenza sia in ambito difensivo che in ambito offensivo; enorme non in confronto a voi, ma senza dubbio rispetto a tutti i nemici che avete affrontato fino a questo punto. Il consiglio che vi diamo è utilizzare dei glifi di tipo Luce, nei confronti dei quali questo genere di nemico si rivela particolarmente sensibile.
Superate due locazioni, collocate sempre all'interno di semplici foreste, per arrivare ad una caverna. Per colpire la Werebat, utilizzate degli attacchi corpo a corpo: è in grado di evadere qualsiasi altro genere di colpo. Salite su servendovi delle piattaforme, dunque prendendo in prestito l'energia del magnete lanciatevi verso destra (prelevando il Sage), per tornare dunque indietro e continuare via a sinistra.
Vi troverete ora ad affrontare una specie di mini-boss, un Dragone Bianco di grandi dimensioni aiutato da un mostro di colore verde di nome Enkidu. Esiste un metodo per eliminarli velocemente: equipaggiate Secare e Lumination, correte verso il dragone, ed usate le due magie una consecutivamente all'altra. Dovreste eliminarlo in un solo colpo. Dunque, continuate ad utilizzarle per altre due-tre tornate per accertarvi di aver eliminato anche l'Enkidu.
Aprite la cassa al suolo, dunque continuate verso sinistra. Uccidete i Werebats per ottenere Arma Chiropter (un glifo in grado di donarvi abilità di pipistrello). Superate quest'ultima zona per tornare alla mappa principale.

Skeleton Cave

Utilizzate il martello per terminare l'orda di scheletri che popola la prima stanzona. Nella seconda, il nemico principale saranno i Friskies; il metodo migliore per disfarsene consiste nel rimanere fermi, dato che salteranno proprio sopra di voi mancandovi clamorosamente. Potrete dunque terminarli agevolmente con un colpo letale alla schiena. Sempre a sinistra, uccidete i teschi nei pressi del pilastro, dunque saltate sulla piattaforma per poter distruggere anche il Dullahan. Prelevate il tesoro, scendete ed entrate nel buco. Gli Skeleton Heroes, abitanti di questa zona, possiedono delle particolari spade in grado di "emettere" scintille magiche (che vi causeranno danni nel caso in cui vi coinvolgano nella loro traiettoria). Rimanete ben lontani da loro fino a che non vedrete la loro spada percorrere una traiettoria inoffensiva, per poi correre velocemente ed infliggere un unico colpo fatale. Incamminatevi verso sinistra, scendete giù e continuate a procedere sempre prima verso destra, dunque verso il basso.
Non appena noterete il dinosauro scheletrico, correte verso sinistra e scendete per prelevare la cassa del tesoro, dunque colpite il nemico con un glifo di tipo martello per causare la sua prematura e veloce fine. Sempre destra, saltate nei pressi del pavimento scuro. Uccidete i Bone Pillars con il vostro martello, così da poter continuare il vostro percorso discendente. Prendete i tesori per continuare dunque verso sinistra. Eliminate i due Rex, salvate il gioco. Vi attende un combattimento contro un boss di fine livello.
Boss
Il nome dell'avversario è Man-eater, ed è costruito come un insieme di teschi fluttuanti. Gli attacchi a sua disposizione sono essenzialmente tre:
1) una specie di onda sonora
2) un colpo diretto alla vostra testa
3) dei piccoli teschi sparati nella vostra direzione.
La tattica migliore per eliminarlo consiste nel combinare i Luminatio con Scutum. Lo Scutum dovrà essere, chiaramente, utilizzato come scudo. E' in grado di assorbire sia i teschietti, che le onde sonore, rendendovi pressochè invulnerabili. Ulteriori segreti per completare con successo questo combattimento sono i seguenti: evitare di rimanere per molto tempo a distanza ravvicinata dal boss, e cercare di distruggere i teschietti (rimbalzano lungo i muri, dunque una loro accumulazione potrebbe rendere impossibile evitarli). Uscite verso sinistra, guardate il filmatino, aprite la cassa e prendete la roccia - è un oggetto che vi consente di effettuare catene di salti a mezz'aria. Tornate a Wygol, per poi incamminarvi verso Somnus Reef.

Somnus Reef

Destra (anche perchè inizialmente non vi sono altre opzioni disponibili). Rimanete in superficie, data la presenza di mostri piuttosto fastidiosi all'interno del corso d'acqua. Eliminate il Mermen, saltando fino al successivo ingresso. Superate la stanza con il Warp, tuffandovi ora in acqua. Entrate nel buco. Eliminate il Sea Demon, prendete la sacca con i soldi al suo interno, e continuate fuori verso destra. Nella successiva area, localizzate subito l'uscita in basso a destra, evitando così i nemici presenti. Dunque, basso a sinistra - vedrete senza problemi i passaggi in successione.
Superate la struttura al centro della stanza, scendete dall'altro lato, e superate il passaggio immediatamente seguente. Polverizzate la sirena mentre continuate il vostro cammino verso sinistra. Scendete giù, per poi salire in alto a sinistra così da trovare subito l'uscita dalla stanza. Troverete un nuovo Warp, di cui potrete usufruire se necessario. Nel caso in cui non lo riteniate necessario, scendete giù. Destra, prendete le casse del tesoro (dovete scendere fino al fondo), superate le due stanze. Salvate il gioco giusto prima della porta per il boss.
Boss

Il boss ha a sua disposizione tre attacchi:
- l'abilità di evocare dei veri e propri tsunami
- l'abilità di lanciarvi dei getti d'acqua molto potenti
- l'abilità di far scendere dall'alto delle specie di stalattiti affilate
Dalla loro descrizione, si può già capire che si tratta di attacchi da non sottovalutare. Specialmente il terzo: un solo colpo da parte di una di queste colonne affilate è sufficiente a terminare l'esistenza del vostro personaggio in maniera istantanea. Tuttavia, nel caso in cui riusciate ad evitarle, offriranno un grosso vantaggio: potrete utilizzarle come rifugio quando il nemico tenterà di sferrare i suoi due altri attacchi.
Si consiglia di utilizzare Scutum, Fortis Fio, e tutti i glifi di tipo Unione. Questi ultimi andranno utilizzati in maniera massiccia, fino ad esaurimento scorte. Nel caso in cui li abbiate esauriti e non siate ancora riusciti a rendere inoffensivo l'avversario, continuate con Vol Fulgur.
Entrate all'interno della porta sulla destra, una volta che avrete sconfitto l'avversario. Superate le due stanza, prendete i tesori nella prima area marina, dunque dirigetevi verso l'alto per uscirne. Muovetevi lentamente e con perizia per evitare il Decarabia, dunque via verso sinistra, superando la prima stanza, ed un corridoio verticale con un Decarabia - assolutamente analogo al precedente. In superficie, sinistra, entrando nella prima stanza per liberare l'abitante del villaggio.
Ora destra, usando le piattaforme posizionate sopra l'acqua nel caso in cui vogliate evitare un nuovo bagno. Distruggete la statua per ottenere Vol Ascia (dovrete entrare in acqua alla fine della serie di piccole piattaforme). Continuando sempre verso destra arriverete alla mappa principale. Tornate al villaggio e vendete gli oggetti, partendo poi per la vostra prossima destinazione.

Giant's Dwelling

Eliminate gli Ectoplasmi e gli scheletri usando Luminatio, per continuare poi verso destra. Qui troverete una Ladycat, nemico di discreta potenza. La difficoltà nell'affrontarle non è data tanto dalla loro capacità di sferrare potenti attacchi, quando dalla loro naturale postura accovacciata, che le rende un difficile bersaglio. Si consiglia di usare armi da lancio.
Destra, servitevi di Vol Ascia e Luminatio per sterminare i nemici, dunque procedete con cautela per evitare l'attacco a sorpresa di Miss Murder. Anche in questo caso, Vol Ascia sarà senza dubbio l'arma più efficace per terminare la vita del nemico. In cima al centro della stanza, prendete Caprine. Saltate verso la piattaforma a sinistra, incamminandovi poi verso il punto di salvataggio. Tornate verso la cassa, continuando a destra. Liberate l'abitante del villaggio, scendete verso il piano inferiore, dunque ancora a destra.
Non preoccupatevi di Curse Diva: il suo tocco ha come unico effetto quello di farvi perdere MP, e dura molto poco. Potrete poi recuperare in tranquillità. Di nuovo all'esterno, eliminate gli zombie con l'ascia, facendo di nuovo il vostro ingresso nella villa. Eliminate la Ladycat che vi tenderà un'imboscata dall'alto (usando l'ascia non appena entrate nella stanza immediatamente successiva a quella ove terminerete l'Automaton). Sul piedistallo dovrete combattere con l'ennesima Diva aiutata da Miss Murder, ma ormai conoscete la procedura atta a disfarvene.
Arrivati al bordo della piattaforma, tornate indietro e lasciatevi cadere giù. Eliminate la Ladycat, tornate alla piattaforma, e continuate a saltellare allegramente verso destra. Per eliminare lo Skeleton Beast, vi consigliamo un piccolo trucco: dirigetevi verso le scale, e posizionatevi sopra esse a distanza di sicurezza dal nemico. Egli tenterà di raggiungervi, ma non essendo in grado di salire le scale, rimarrete irrimediabilmente fuori dal suo limitato raggio d'azione. In questo modo, lo potrete terminare con estrema agevolezza. Via verso la seguente stanza, davvero piena di nemici. Scendete verso destra dopo averli eliminati, prendete il Vol Secare, eliminate la ladycat, saltate verso la sua postazione, e ripetete la procedura lungo le
successive piattaforme fino a raggiungere - in pratica - il tetto. Saltate sul tetto, guadagnandovi l'accesso alla stanza sulla destra, contenente un punto di salvataggio. Data la presenza del punto di salvataggio, avrete sicuramente capito che vi attende il combattimento contro un boss di fine livello. Boss Dovrete stare subito all'erta, dato che il Golith cercherà immediatamente di causarvi massicci danni. Salterà verso di voi e sbatterà al suolo i suoi pugni; nel caso in cui non riusciate ad evitare l'onda d'urto, perderete davvero tanti punti vita. Si consiglia dunque di correre dall'altro lato non appena lo vedrete saltare. Tirate su Scutum per non aver problemi nel caso in cui l'attacco seguente vi veda parare delle assi di legno incombenti dall'alto. Dopo breve tempo, il nemico comincerà a saltellare allegramente verso la vostra direzione; chiaramente, nel caso in cui rimaniate sotto uno dei suoi salti, voi sarete tutt'altro che allegri. Non è facile evitare questa situazione. Dovete rimanere sempre vicini ai suoi piedi, e cercare di passare esattamente sotto le sue gambe non appena egli le divaricherà. Tenterà anche di tendervi una trappola: si rannicchierà in una palla, rimanendo completamente inerme, attendendo il vostro avvicinamento. In realtà, nel caso in cui commettiate l'errore di entrare nel suo raggio d'azione, sareste benvenuti da un potente pugno in grado di dimezzare il vostri punti vita. Sapete cosa fare dunque: attendere.
Per quanto riguarda i vostri attacchi, il nostro consiglio è di usare Vol Confondere in maniera massiccia. Dopo averlo eliminato, continuate verso destra fino a raggiungere l'uscita per la mappa del mondo, dalla quale dovrete farvi strada fino ad Ecclesia, ove sarete informati a riguardo della vostra prossima destinazione.

Tristan Pass

Arrivati nei pressi del passo, il nostro consiglio è quello di continuare a correre in linea retta, arrivando ad un bivio. Lì, dovrete dare priorità al sentiero più in basso. Uccidete il ragno servendovi della vostra ascia, evitando poi di combattere contro i ragni (anche perchè non cercheranno di attaccarvi, non essendo dannosi). Tornate alla biforcazione, stavolta preferendo la strada più in alto. Distruggete il pallone a forma di medusa, dunque arrivati nei pressi del ponte saltate e procedete all'interno della seguente stanza, superando il primo Warp. Scendete la successiva scaletta di corda, arrivando ad un uomo-lucertola. Scendete ancora, cercando di posizionarvi giusto sotto a questo aberrante essere, così da poterlo colpire da una zona completamente sicura. Continuate la vostra discesa, utilizzando la porta sulla destra - dopo di essa, troverete un bel punto di salvataggio. Via sempre verso il basso, dunque sinistra, cercando di seguire il corridoio fino al vostro arrivo nei pressi di una caverna di colore blu.
Usate degli attacchi di tipo luce per distruggere gli scheletri senza problemi, evitate di aprire la cassa del tesoro (è una mera trappola), dunque continuate verso sinistra. Utilizzate il vostro quaderno per eseguire un disegno della cascata che troverete immediatamente dopo, per poi salire verso la cima della collina completamente ghiacciata. Per poter prelevare il glifo, consigliamo di utilizzare il Magnes sul magnete d'argento, mirando verso la collina vostro bersaglio, letteralmente tirandovi verso il muro (tenendo al contempo premuto il tasto alto); in questo modo potrete assorbire il Glifo.
Noterete che tutto il ghiaccio si scioglierà immediatamente come conseguenza quasi diretta della vostra acquisizione del glifo. Scendete verso la parte bassa della cascata, dunque via verso sinistra. Prendete le casse del tesoro, dunque continuate sempre nella stessa direzione. Dovrete evitare ora una certa quantità di aculei completamente insanguinati servendovi dell'aiuto del fido glifo Magnes. Posizionatevi nei pressi del magnete mentre tenete premuti i tasti destra e basso nello stesso tempo, lanciandovi poi aldilà del pipistrello, in maniera tale da potervi agganciare al magnete successivo; dovrete dunque saltare di magnete in magnete fino ad arrivare all'altro lato.
Salite su, saltate verso destra, trovandovi dunque in posizione privilegiata per poter colpire la bestia dotata di armatura. Dopo averla sconfitta in maniera definitiva, potrete cominciare una veloce corsa verso sinistra. Sarete bloccati da un Dragone Bianco, benevolo. Prendete il massimizzatore di punti vita, tornando poi sui vostri passi. Distruggete gli ectoplasmi servendovi dei Luminatio, procedendo sempre verso l'alto. Dunque, sinistra, fino ad arrivare all'esterno. Superate gli uomini-lucertola con semplici salti, piuttosto che affrontarli in maniera diretta - è senza dubbio molto più efficace. Uscite dall'apertura sulla sinistra.
Tornate in cima, superate il ponte rotto arrivando al suo lato destro. In questo modo, vi ritroverete nei pressi del secondo punto di Warp. Uscite dalla stanza, continuando verso sinistra per poi intraprendere il tunnel più in basso; tutti i nemici lì presenti andranno terminati nel modo più efficace ed efficiente possibile. Servitevi delle asce per eliminare gli uomini-lucertola, dunque uscite dalla caverna per poi continuare verso sinistra. Salite sugli alberi, assorbendo il glifo utilizzato dal demone qui presente così da ottenere una nuova magia, di nome Fulgur. Servitevi sempre degli alberi per continuare verso sinistra. Non appena vi troverete bloccati, distruggete la statua ottenendo Vol Hasta (trattasi dell'ennesimo glifo). Scendete la scaletta nei suoi paraggi (sulla destra). Prendete i tesori, tornate alla statua, ed entrate nella porta sulla sinistra. La strada che dovrete selezionare è quella più in alto. Saltate ancora più su arrivando nei pressi di una cassa di colore rosso, il cui contenuto dovrete chiaramente interamente prelevare. Scendete ancora verso il suolo, eliminate la lucertola, e via all'interno della cava per ottenere tutti i tesori possibili. Potrete dunque fare il vostro ritorno alla strada, per continuare ora verso sinistra fino alla mappa del mondo, dunque fino alla fine del livello.

Oblivion Ridge

Dirigetevi verso il ponte, procedendo dunque a sinistra. Vi troverete davanti ad un folto gruppo di nemici: consigliamo di battere prudentemente in ritirata, in maniera tale che solo un piccolo gruppetto di essi vi segua. Potrete dunque ucciderli senza correre eccessivi rischi. Ripetendo questa procedura, riuscirete quasi sicuramente a superare indenni questo frangente. Eliminate l'uomo-lucertola per ottenere il Vol Scutum. Scendete lungo il burrone, tornate indietro verso destra salvando il gioco nei pressi della piattaforma. Ora, cambiate direzione, scegliendo di dirigervi a sinistra. Noterete quasi immediatamente la tipica porta di colore blu che segnala l'imminente confronto con un boss di fine livello.
Boss
L'avversario è una specie di enorme pesce, con mutato habitat naturale: invece dell'acqua, la sabbia. Paradossalmente, tuttavia, come tutti i nemici di tipo acqua sarà particolarmente vulnerabile alle magie di tipo ghiaccio. Servendovi di Vol Grando e Sapiens Fio - nonchè, volendo, anche Vol Scutum, dunque, partirete con un discreto vantaggio sul vostro nemico. Non appena vedrete la piattaforma ascendere da sotto i vostri piedi, correte via in maniera tale da scendere da essa. Il mostro vi mancherà.
Gli attacchi del mostro si possono essenzialmente dividere in tre tipi:
1)lancio di palline con contorno di aculei
2)tentativo di farvi a fette servendosi della sua pinna
3)utilizzo di grandi quantità di gas velenoso dirette a voi
Ad ogni colpo corrisponde una strategia ottimale di risposta. Nel caso in cui esegua 1), colpitelo con Vol Grando mentre utilizzate Vol Scutum come difesa. Nel caso in cui esegua 2), riuscirete ad evitare i primi due colpi saltando di piattaforma in piattaforma, mentre il terzo molto probabilmente vi colpirà; esiste comunque un vantaggio: dopo il terzo colpo rimarrà stordito per una certa quantità di tempo, situazione di cui potete approfittare per infliggere grandi quantità di danni. Nel caso in cui esegua 3), sarà difficile evitare il gas, ma potrete curarvi con un qualsiasi anti-veleno. La strategia ottimale per ucciderlo consiste nello sfruttare al meglio la finestra che vi viene concessa dalla fine dell'attacco di tipo 2).
Salvate, dunque continuate verso sinistra. Eliminate le lucertole ed i licantropi, scivolate attraverso la pietra, saltando alla sua fine così da poter raggiungere senza problemi la piattaforma più in alto, ove potrete trovare una cassa del tesoro. Tornate al sentiero principale, muovendovi sempre verso sinistra. Entrate nella chiesa, dunque continuate avanti, distruggete il muro che bloccherà la vostra avanzata per ottenere un anello. Tornate indietro verso Barlowe.

Argila Swap

Mentre procedete con i piedi all'interno della fangosa palude, tenete il vostro Vol Scutum alzato, in maniera tale da respingere l'avanzata dei nemici. Arriverete nei pressi del Chosen Une, un mostro di grosse dimensioni di colore verde. Non sarà difficile da eliminare, dovrete unicamente fare attenzione alla sua capacità di rilasciare Une lungo il suo percorso. Eliminate i Mandragore per ottenere la radice (nel caso in cui non la otteniate al primo colpo, tornate indietro per combatterli una seconda, terza, ennesima volta). Trattasi di livello corto, in breve tempo vi ritroverete all'esterno della palude.

Mystery Manor
Nel caso in cui abbiate seguito passo-passo la guida, non ci saranno problemi. Nel caso in cui invece stiate cominciando a leggere da qui, potreste avere qualche problema nel completare questo livello. E' infatti necessario aver salvato tutti gli abitanti del villaggio per poter procedere dopo il combattimento contro il boss. Nel caso in cui non l'abbiate fatto (situazione segnalata dalla presenza di punti di domanda all'interno della lista degli abitanti), fatevi un giretto nei livelli per recuperarli.
Assorbite Vol Luminatio dal Fomor, eliminando poi entrambi i nemici. Sinistra, servitevi di Vol Luminatio per distruggere tutti e due i nemici. Ora verso l'alto, ed arrivati in cima continuate a sinistra. Servitevi del Vol Lumination per distruggere anche l'Evil Force, dunque attacchi corpo-a-corpo per il Fomor. Equipaggiate Scutum prima di entrare nel nuovo frangente. Scendete giù, correte verso sinistra e ancora giù, in maniera tale da evitare la lunga stringa di combattimenti. A destra, arriverete al boss di fine livello.
Boss
I suoi attacchi principali sono:
1) un attacco di tipo glifo
2) una spirale composta da luce ed oscurità
3) un normale sparo di pistola
Il numero 3) può essere evitato facilmente utilizzando Vol Scutum. Gli altri richiedono strategie maggiormente raffinate. In particolare, gran parte della vostra attenzione lungo questo combattimento dovrà essere rivolta all'evitare l'attacco 1). E' anche possibile riuscire a fare vostro l'attacco, nel caso in cui vi riteniate plataformer abbastanza abili.
Per quanto riguarda il vostro pattern d'attacco, questo è ciò che consigliamo: anzitutto, equipaggiare Vol Confondere come glifo principale. La rapidità è caratteristica essenziale in questo confronto. In linea generale, il pattern d'attacco più efficace risulta sempre essere il seguente: eseguire un veloce doppio salto che vi colloca giusto davanti alla schiena del vostro avversario. Sia quando egli starà correndo verso di voi, sia quando starà correndo da voi, sia quando sarà fermo (chiarmente, dovrete cercare di tarare bene i salti). Una volta che lo avrete ucciso, tornate ad Ecclesia.

Ecclesia

Salvate il gioco, vi attende quasi immediatamente un confronto diretto con un boss.
Boss
In linea di massima, possiede quattro diversi attacchi:
1) lancio di un libro verso terra, in grado di congelare completamente il suolo
2) creazione di una gabbia di energia attorno a sè stesso, che comincerà poi a rimbalzare lungo tutto il livello
3) lancio di palle di fuoco
4) un attacco glifo consistente in nuvolette rosa di energia, che inizieranno a saltellare di muro in muro
E' possibile rispondere in maniera adeguata ad ognuno di questi attacchi, per minimizzare il danno subito. In 1), dovrete effettuare un doppio salto non appena vedrete il libro cadere dalle sue mani. In 2), dovrete cominciare a muovervi freneticamente in qualunque direzione, non importa precisamente quale, l'essenziale è essere il più imprevedibili possibile. L'attacco 3) sarà facilmente prevedibile data la creazione di libri attorno alla sua testa poco prima del lancio. L'attacco 4) può essere parato agevolmente con Vol Scutum; essendo un attacco glifo, può anche essere da voi rubato, se siete svelti ed abili. Quando starà per morire, tenterà di effettuare un vero e proprio attacco della disperazione, tuffandosi verso di voi: se avete un buon timing, potrete facilmente evitarlo con un doppio salto. Dopo il combattimento potrete far ritorno alla mappa del mondo.

Castello di Dracula - Entrata

Prima di entrare nel castello, consigliamo di recuperare gli Onyx Pins, necessari per combattere alcuni boss piuttosto potenti. Se avete seguito la nostra guida, avrete sicuramente già recuperato lo Smeraldo, il Rubino e lo Zaffiro. Vi mancano, tuttavia, il Diamate e l'Onyx. Per il primo, dovrete dirigervi verso l'Oblivion Ridge, superare la stanza ove avete sconfitto il boss, e scendere verso il corridoio in basso a sinistra. Qui troverete un muro, che dovrà essere distrutto per recuperare il diamante. Per l'Onyx, dovrete dirigervi verso Tristis pass; dall'entrata, continuate avanti fino a superare la cascata, per poi salire su e destra arrivando ad un corridoio verticale. Giusto a metà, spaccate il muro per trovare la pietra che state cercando.
Uccidete lo scheletro servendovi di Vol Macir, dunque eliminate i Gargoyle con i vostri martelli. Nella seguente stanza, eliminate gli avversari facendo uso del Vol Confodere. Salvate il gioco procedendo dritti, per poi tornare alla precedente stanza. Continuate fino all'angolo in alto a sinistra, prendendo la cassa del tesoro qui presente.
Salite verso in alto a destra, ove potrete trovare una rampa di scale. In cima, sinistra, dritti fino alla cassa, all'interno della quale potrete recuperare uno zaffiro. Ancora verso l'alto, voltando poi a sinistra e superando il dritto corridoio. Vi troverete in una stanza composta, essenzialmente, da diverse rampe di scale. Destra, eliminando i mostri, arrivando alla nuova area di gioco.

Library

Dirigetevi verso la porta in alto a sinistra, eliminando i nemici nella successiva stanza. Arrivati al corridoio verticale, potrete approcciare Draculina. Purtroppo per le vostre eventuali fantasie erotiche, si tratta comunque di un nemico. E' particolarmente vulnerabile alle magie di tipo luce. In cima al corridoio verticale, entrate nella porta a destra (non che ci siano molte alternative).
Al vicolo cieco, saltate attraverso il tetto per continuare poi a sinistra. Sempre su, saltate velocemente verso destra per evitare il robot che tenterà di farvi a fette, così da acquisire una posizione sopraelevata dalla quale voi potrete fare lui a fette. Entrate nella stanza a destra, salvate, dunque tornate fuori ed andate a sinistra. Salite in alto a sinistra, prendete il massimizzatore di HP, dunque destra, ove farete il vostro incontro con un bel boss. Boss
Il boss in questione è piuttosto particolare, poichè possiede un unico attacco. Potreste inizialmente pensare che questa caratteristica lo rende estremamente facile da affrontare; in realtà, non è così, poichè sarete impegnati a recuperare questo attacco. E' un glifo di cui avete bisogno per riuscire a sorpassare i muri di colore verde che avete sicuramente già incontrato innumerevoli volte.
Dovrete cercare di fare in modo che le quattro direzioni verso le quali si espande la bomba che viene da lui sparata siano tali da consentirvi di rimanere in piedi senza essere colpiti dall'attacco. Si consiglia di saltare su una delle piccole scatole non appena vedrete che la congiuntura si sta sviluppando in maniera positiva, così da poterne approffittare immediatamente.
Dopo essere riusciti a recuperare la magia, ed aver battuto il boss (una formalità), prelevate Melio Confondere (versione potenziata di un precedente glifo). Salvate il gioco, dunque continuate a destra dopo la stanza del boss. Arrivati alla stanza enorme, scendete verso il basso, superando il pavimento nella zona accessibile, che sarà immediatamente visibile.
Ancora a destra, scendendo al corridoio verticale. Arrivati alla sezione inferiore, progredite velocemente verso sinistra, arrivando alla cucina. Eliminate i Macellai con Vol Grando. Scendete ancora già, eliminando i Tin Men sulla via. Scendete ancora, dunque destra. Distruggete il Macellaio con uno dei vostri Glifi, dunque ancora giù, eliminando i due macellai immediatamente seguenti. Fermatevi subito dopo essere entrati nella stanza immediatamente seguente, lasciando letteralmente rotolare tutti gli altri nemici - la loro traiettoria vi permetterà di non essere colpiti. Continuate verso destra, arrivando al corridoio verticale, che dovrete discendere con cautela. Prelevate Dextro Custos (un glifo) nella stanza sulla sinistra. Dunque tornate al villaggio con un biglietto, e tornate a Bloody Tomes. Al bivio, invece di dirigervi in basso a sinistra, dovrete continuare a destra.
Nella stanza dopo il lungo corridoio, scendete giù, volando dunque verso destra, trovandovi davanti all'ennesimo punto Warp. Tornate in città, dunque entrate nel primo punto Warp del castello. Potrete ora superare il muro verde utilizzando la vostra nuova abilità. Continuando lungo il sentiero principale, raggiungerete una stanza colorata in avorio; dirigetevi a destra.

Underground Labyrinth

Vi troverete a dover affrontare una serie di corridoi lungo i quali raccomandiamo un utilizzo massiccio di Vol Luminatio e molta cautela, in maniera tale da riuscire ad uccidere tutti i gli scheletri nova senza troppi problemi, nonchè riuscire a prelevare da loro un glifo. Prendete il tesoro, tornate verso l'alto, dunque procedete verso sinistra. Eliminate la Gashida, usando i glifi Unione.
Superate i nemici, scendendo poi giù. Nascondetevi sotto una piattaforma mentre uccidete i Polkir in completa calma. Dunque, potrete cominciare ad uccidere anche i Nova; per questi, dovrete andare a collocarvi in cima alla rampa di scale, sicchè i loro colpi non vi possano raggiungere in alcun modo. Scendete fino alla porta sulla sinistra, entrate nella stanza, dirigetevi verso la fine della stanza per prendere possesso del Vol Ignis.
Tornate al corridoio, scendendo giù fino alla sua fine. Destra, eliminate i Gurkha usando i Vol Luminatio. Destra, fino all'area dalla quale potete cominciar a scendere. Prendete il massimizzatore di punti magia qui presente, continuando poi a muovervi verso destra (chiaramente eliminando tutti i nemici lungo il percorso). Nella stanza verticale, dovrete come prima cosa scendere giù a sinistra per trovare un punto di salvataggio. Dunque, tornare verso l'alto e superate il tetto - eliminando i presenti servendovi di Vol Luminatio. Sinistra, poi avanti fino al tetto.
Prendete la cassa del tesoro, tornate al punto di salvataggio, quindi continuate verso destra. Alla fine della camera qui presente sarete al cospetto di un boss.
Boss
Equipaggiate immediatamente le Onyx Pins, Nintesco e Sapiens Fio. Gli attacchi del vostro avversario si possono riassumere in:
1) l'emissione di sfere di colore nero, molto dannose, dirette verso la vostra ultima posizione
2) un'artigliata possente e dannosa, ma non troppo veloce
3) un vero e proprio tuffo nella vostra direzione
Il metodo difensivo, chiaramente, dipende dall'attacco utilizzato dal vostro avversario. Nel caso in cui quello da lui scelto sia 1), dovrete semplicemente correre verso una qualsiasi direzione rispetto all'angolo a sinistra in cui vi trovate come posizione di default.
Nel caso in cui sia 2) o 3), dovrete alternativamente o saltare oppure cercare di scivolare in una direzione. Per quanto concerne l'attacco, si consigli di utilizzare i Glifi fino a che avrete un po' di punti magi a disposizione, per poi passare a servirvi in maniera massiccia dei Nitesco. Progredendo con il combattimento, il mostro diventerà sempre più aggressivo al diminuire dei suoi punti vita, dunque cercate di conservare tutti gli oggetti in grado di ristorare i vostri punti vita per fare fronte a questa sezione finale di gioco.
Dopo il combattimento, tornate al punto di salvataggio, dunque destra. Superate i due corridoi verticali, poi ancora destra, prendendo il massimizzatore di punti vita all'interno della stanza. Scendete verso il basso, distruggete il Flea Man. Spaccate il pavimento con un salto, dunque spaccate il muro sulla destra servendovi delle vostre armi.
Distruggete la statua dall'altra parte del muro, assorbite il glifo, dirigetevi verso l'angolo in alto a destra, ed uccidete i nemici utilizzando la vostra arma di scelta. Aiutandovi con Paries, superate i blocchi di pietra per poi salire verso il tetto, ove vi attenderà una certa quantità di nemici. Sempre destra, prelevando Rapidus Fio dalla successiva stanza. Volendo, è possibile uscire verso la mappa principale a questo punto, nel caso in cui ne sentiate il bisogno - per prendere una boccata d'aria, diciamo.
Rifocillatevi al villaggio più vicino, tornando dunque alla stanza immediatamente successiva a quella ove avete affrontato l'ultimo boss. Salite verso l'alto, fino alla sua fine, per poi incamminarvi verso destra. Nel seguente corridoio verticale, dovrete eseguire la medesima procedura, con una variazione nel finale: sarà necessario saltare attraverso il tetto.
Sinistra, eliminate i nemici, saltate lungo le piattaforme e prendete il blocco più in basso, sbattendolo in acqua. Salite su di nuovo, localizzando la pietra di colore avorio. Spostatela a lato, dunque scendete in acqua per continuare a sinistra. Continuate cautamente all'interno della stanza piena di Polkir, cercando di eliminarli sistematicamente uno alla volta, per evitare ogni rischio di morte. In cima, continuate verso destra.

Barracks

Dopo aver distrutto la statua, assorbite il glifo Melio Hasta, distruggendo poi i Nova servendovi dei Vol Luminatio. Su, destra, salvate. Tornate al corridoio verticale, per ricominciare a salire in velocità. In cima, destra. Eliminate i primi nemici presenti nella stanza servendovi dei Vol Luminatio, dunque via verso destra e poi verso l'esterno, ove vi attende una discreta quantità di tesori - è il motivo per cui vi consigliamo di dirigervi verso l'esterno. Tornate dentro, dunque via verso in alto a sinistra.
Date un colpo all'oggetto dorato per sbloccare la barriera davanti a voi. Ora voltatevi e tornate alla precedente stanza, invece di entrare nel nuovo passaggio creato dalla barriera. Dirigetevi all'interno del buco nei pressi della porta sul tetto. Avanti, in alto a destra, prendete le sacche di soldi - sempre seguendo la direzione "destra". In cima, uccidete l'uomo lucertola, dunque scendete verso sinistra, lasciandovi cadere attraverso il pavimento, trovandovi all'interno di una nuova stanza.
Uscite fuori, dunque proseguite avanti, eliminate i Blade Masters e prendete la cassa del tesoro di colore marrone. Saltate sulla piattaforma sopra di voi, prendete il tesoro, e via a destra. All'interno, evitate i nemici cercando di correre velocemente dall'entrata all'uscita della stanza. Scendete, dunque entrate nella porta a sinistra, ove potrete trovare un Warp, nel caso in cui ne abbiate bisogno.
Nel caso in cui non ne abbiate bisogno, continuate verso la rampa di scale senza scendere di un piano. Correte verso l'alto nella seguente stanza, arrivando ad una porta ben posizionate. Dunque, via verso il tetto - c'è un'apertura in alto a sinistra. Dunque in alto a destra, ove potrete localizzare una porta nella quale entrare.

Mechanical Tower

Invece di affrontare i nemici, correte verso destra entrando nel cortile. Tornate dentro, distruggete il folletto, ed eliminate l'Hammer Shaker usando in congiunzione Vol Luminatio e Nitesco. In questo modo, potrete facilmente ottenere la magia Melio Macir. Via verso il cortile. Uccidete le due lucertole, dunque via verso destra, saltando sulla successiva piattaforma. Prendete Vis Fio dalla statua, continuando poi verso l'alto. In cima, via verso destra, entrando nella torre ove potrete salvare agevolmente.
Uscite, scendete giù, dunque destra. Scendete lungo gli svariati piani che compongono questa stanza, uscendo da sinistra. Estraendo Magnes, e dunque utilizzandolo, potrete facilmente attraversare la fila di aculei che si trova proprio davanti a voi. Procedete entrando nella porta nell'angolino in basso. Vi trovate all'interno della torre; scendete giù, uscendo poi a destra. Eliminate tutti i nemici continuando sempre a destra.
Superate la seguente porta, scendete ancora giù, arrivando ad un corridoio.

Arms Depot

Superate il deposito d'armi, e scendete lungo la stanza. Arrivati al pavimento, entrate nella porta a destra. Prendete il Melio Scutum dalla statua, dunque uscite dalla stanza per addentrarvi nella stanza a sinistra. Qui potrete fare vostro il Melio Culter, un coltello molto utile.
Continuate ora a sinistra. Servitevi del Vol Macir per togliere di mezzo il cavaliere nella zona immediatamente seguente. Eliminate il Re Scheletro facendo ricorso a Melio Cutter. Prelevate Melio Falcis dalla statua subito successiva.
Sinistra, salite le scale. Gettate il simil-ragno a terra, sicchè cada dalla sua piattaforma, collocandovi dunque in posizione rispetto a lui sopraelevata. Da qui potrete disfarvene tranquillamente e velocemente. Superate il corridoio, estraete Acerbatus per eliminare il Cavaliere, dunque Vol Macir per rendere completamente inoffensive le Spectral Swords. Scendete lungo le scale, arrivando alla loro sezione inferiore. Entrate nell'apertura a sinistra, salvate, dunque dirigetevi all'interno delle solite porte blu che segnano la presenza di un boss nelle immediate vicinanze.
Boss
Gli attacchi a disposizione di questa specie di gnomo sono i seguenti:
1)lancio di frecce verso la vostra persona
2)lancio della sua spada gigante verso il terreno
3)un salto in aria con atterraggio di pancia, chiaramente con la pancia rivolta verso di voi
4)un calcio
5)un colpo di coda
In realtà, il combattimento sarà diviso in varie parti, dunque solo alcuni di questi attacchi saranno utilizzabili dal vostro avversario in un dato momento di gioco. Nel primo frangente, preferirà utilizzare unicamente i primi due attacchi; le frecce potranno essere deviate usando il vostro scudo, mentre dovrete essere abili e schivare le spade. Nel mentre, cercate di colpire a più non posso le sue ginocchia, punto vulnerabile da voi più facilmente raggiungibile, dato il posizionamento dell'avversario.
La seconda fase del combattimento inizierà quando vedrete i gioielli sulle sue ginocchia spaccarsi in mille pezzi. Tenete su il vostro fido Scutum, e dirigetevi verso la sua pancia non appena si tirerà su. Siete nella posizione perfetta per utilizzare armi tipo Melio Ascia, molto dannose, mirate alle sue balestre. Tuttavia, dovrete anche prestare una certa attenzione al fatto che ora potrà utilizzare il suo attacco 3). Distrutte le balestre, partirà la terza parte del combattimento, ove potrete visionare gli ultimi due attacchi a sua disposizione. Evitateli entrambi cercando di rimanere sotto alla sua coda, non è in grado di raggiungere facilmente quella posizione.
La quarta parte del combattimento vi vedrà saltare sopra di lui, più precisamente sulla sua schiena, tentando di ridurre in mille pezzi l'occhio sulla sua nuca. Volendo, è possibile zompettare su e giù dalla sua schiena per minimizzare le chances di subire danni (massimizzando per il tempo necessario ad ucciderlo). Con una decina di colpi dovrebbe andare giù, anche meno nel caso in cui facciate massiccio ricorso ai Glifi. Salendo sul suo corpo potrete facilmente arrivare ad una nuova stanza dalla quale recuperare Arma Custos. Tornate indietro verso il punto di salvataggio, dunque superate l'intera stanza uscendo dal centro del muro a sinistra.

Mechanical Tower - Il Ritorno

Dirigetevi verso la cima, servendovi di Magnus per sfruttare al meglio i magneti. Superate l'apertura sulla destra, l'Automaton ed i Folletti. Attenzione ai Gorgon, nella seguente stanza: sono in grado di farvi diventare di...pietra. Catula estrema dunque, evitate assolutamente i loro colpi e date priorità alla loro uccisione. Dirigetevi poi verso la porta in alto a sinistra. Utilizzando ancora i servizi del fido Magnus, volate verso sinistra, uscendo. Salite la rampa di scale, anche qui aiutandovi con Magnes, entrando poi nella porta a destra.
Utilizzate l'uscita in alto a sinistra, eventualmente esplorando i dintorni prima di entrarvi, così da ottenere un po' di tesori. Il livello richiede l'ubiquo utilizzo di Magnes, dunque anche qui ve ne dovrete servire. In alto a destra un'uscita, distruggete il Rebuild per poter continuare sempre a destra. Non è necessario salire immediatamente lungo il corridoio verticale. Invece, entrate nella seguente porta, ove potrete localizzare un Warp. Prima di affrontare il boss conviene assolutamente recuperare oggetti, punti vita, e salvare il gioco. Tornati al livello, salite lungo l'intero corridoio verticale, alla sua fine voltate a destra ed entrate nelle solite porte blu che segnalano la vicinanza di un boss di fine livello.
Boss
Trattasi del combattimento finale contro nientepopodimeno che Death. I suoi attacchi preferiti sono:
1) creare dei malati e mandarli verso di voi
2) creare degli spettri a forma di teschio
3) usare la sua arma per colpirvi in maniera diretta
4) usare la sua arma effettuando un colpo che va a coprire l'intera area di gioco
In generale, nessuno dei suoi attacchi è particolarmente difficile da evitare. Per contrastare 1), dovrete semplicemente utilizzare Scutum: entrambi i malati saranno da esso neutralizzati completamente. Capirete che sta per eseguire 2) dal fatto che appariranno delle palle di colore rosso tutte attorno a lui; trattasi dell'unico attacco davvero difficile da evitare, poichè dovrete capire il punto in cui le palle andranno a riunirsi, creare gli spettri, e dunque come si muoveranno gli spettri (generalmente, secondo cerchi concentrici aventi Dracula stesso come attrattore). Capirete che sta per eseguire 3) dal fatto che prendere la sua arma e la alzerà sopra la sua testa; 4) dal fatto che la sposterà lateralmente; in entrambi i casi dovrete semplicemente scivolare verso il lato opposto dello schermo rispetto a quello dove vi trovate al momento dell'esecuzione per avere successo nella schivata.
Per ciò che concerne i vostri attacchi, consigliamo di utilizzare in maniera massiccia l'Unione tra Nitesco e Melio Confondere, fino all'esaurimento dell'energia, per poi tirare su il vostro scudo Scutum e continuare ad attaccare sempre con Nitesco. Nel caso in cui vi stufiate di quest'ultimo, l'alternativa obbligata è Vol Luminatio.
Dopo averlo sconfitto, correte fino alla fine di questo corridoio entrando nella successiva stanza, sarete premiati da un nuovo glifo. Tornate a salvare, scendete dunque giù lungo il corridoio verticale, dunque usando Magnes scendete anche lungo la seguente.
Localizzate la porta in basso a destra, e nella nuova stanza uscite da quella in basso a sinistra, arrivando ad una inedita area di gioco. Sempre sinistra per entrare nel nuovo livello. Continuate verso sinistra facendo incetta di nemici grazie a Vol Luminatio unito a Nitesco. Eliminate il Troll, cercando di utilizzare colpi da lontano così da non entrare neppure nel suo raggio d'azione. Saltate verso a sinistra fino ad una porta composta da denti. Premete l'interruttore per aprirla, continuando avanti - la direzione maestra è sempre sinistra. Equipaggiate i glifi cerbero, dunque salite sulla piattaforma che vi condurrà all'ultima parte dell'ultimo livello del gioco. In cima alla torre, entrate a sinistra, salvando il gioco. Dunque, tornate indietro e procedete dall'altro lato - cioè destra.

Final Approach

Uccidete le lucertole ed i folletti nelle prime due stanze, continuando dunque a salire verso sinistra. Superate le Spade Spettrali, dunque sinistra, eliminate i Troll intrappolandoli: fateli saltare verso le piattaforme sopraelevate, così da uscire dal loro raggio d'azione - mentre loro rimangono nel vostro, e possono essere dunque facilmente terminati.
Sinistra, eliminate il Lilith, continuando verso sinistra. Vi troverete a fronteggiare un nuovo genere di nemico, molto potente: i Final Knights. Servitevi di tutti gli Glifi Unione che avete trovato finora per disfarvene. Poi a sinistra, eliminate i cavalieri alati per ottenere Volaticus, un glifo che vi dona l'abilità di volare, costruendo delle ali nere sulla vostra schiena. Dirigetevi fino al punto di salvataggio nella Biblioteca, per poi tornare alla stanza contenente i troll giganti. Qui, dovete dirigervi verso la porta in alto a destra.
Destra, fino ad alcune scale. In alto a sinistra, l'uscita dopo la serie di rampe. Dunque, eliminate i nemici nei pressi della piattaforma sopra di voi. Entrate nel passaggio in alto a destra, arrivando ad un Warp. Volendo, potrete facilmente dirigervi al villaggio nel caso in cui abbiate perso energie. Tornate attraverso il Warp, uscite dalla stanza, ed uscite in alto a sinistra. Superate la stanza, dunque scendete ed entrate nei portali per ottenere tutti i tesori. Ritornate dunque su utilizzando Volaticus. Salvate prima del combattimento finale con Dracula.
Boss
E' conveniente dividere le tipologie di attacco che subirete in diversi livelli, dipendentemente dal momento della battaglia in cui saranno utilizzate:
- durante la prima parte, si servirà di 1) piccole palle di fuoco; 2) Dominus Anger, una vera e propria meteorite. In linea generale, 1) potrà essere semplicemente parato con un qualsiasi tipo di schermo, come Melio Scutum. 2) potrà essere unicamente evitato, cercando di anticipare i colpi, che seguono una traccia alto-basso-alto-basso.
- durante la seconda parte della battaglia, diciamo il suo cuore, si concentrerà su altre tre tipologie di colpi: 1) Dominus Hatred, delle fiamme di colore verde che scendono dal cielo; per poter evitare di essere danneggiati, sarà sufficiente correre verso Dracula (dato che la parte di cielo direttamente sopra di lui è esente dalle fiamme); 2) l'evocazione di alcuni lupi di colore rosso, preannunciata dall'apertura delle ali del suo mantello; evitabile piuttosto facilmente utilizzando Volaticus per dirigervi verso la parte più alta dello schermo - cercando al contempo di rimanere sempre nei paraggi di Dracula (dato che i lupi non attaccheranno il loro padroncino, se così si può chiamare il Re dei Vampiri) - è possibile che i lupi vengano temporaneamente sostituiti da pipistrelli, in tal caso il vostro normale scudo sarà sufficiente ad assorbirli in maniera completa; 3) si avvicinerà a voi e tenterà di eseguire un vero e proprio calcio acrobatico; è anticipabile da fatto che lo vedrete saltare in avanti e dunque improvvisamente svanire, in quel caso dovrete saltare in avanti anche voi, verso la posizione dove si trovava prima di sparire - sicuramente riuscirete ad evitare il calcio, dato che nel mentre l'avversario sarà saltato in avanti.
Per quanto concerne i vostri attacchi: sicuramente avrete qualche problema. Solitamente, il problema principale è riuscire a colpirlo, e deriva da un semplice motivo: l'unico modo per infliggere danno a Dracula è colpire il suo busto, ma in realtà voi riuscirete a malapena ad arrivare alle gambe (senza saltare); dunque, vi troverete spesso a dover saltare per poter raggiungere la parte centrale del vampiro. I glifi che si consigliano sono Nitesco e Vol Luminatio, volendo uniti a Melio Confondere. Esiste anche una tattica peculiare, in grado di moltiplicare i danni da voi inflitti ma al contempo di rendere le vostre capacità difensive pressocheè nulle: equipaggiando due anelli, il Death Ring ed il Judgement Ring, potrete infliggere circa 1000 punti danno al colpo, eliminando dunque Dracula con un totale di 10 colpi. Il problema è dato dal fatto che un solo colpo da parte di Dracula sarebbe sufficiente a terminare la vostra partita. Scegliete voi, se siete molto bravi questa combinazione fa al caso vostro.
Alla fine del combattimento, Shanoa vi dirà di eseguire l'Union con i tre glifi Dominus per completare il combattimento.

Sommario della soluzione

Introduzione
Monastery
Ruvas Forest
Kalidus Channel
Lighthouse
Kalidus Channel - il ritorno
Tymeo Mountains
Misty Forest Road
Skeleton Cave
Somnus Reef
Giant's Dwelling
Tristan Pass
Oblivion Ridge
Argila Swap
Ecclesia
Castello di Dracula - Entrata
Library
Underground Labyrinth
Barracks
Mechanical Tower
Arms Depot
Mechanical Tower - Il Ritorno
Final Approach

TI POTREBBE INTERESSARE