La Soluzione di Resistance 2  1

Una marea di battaglie raccontate per voi!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere con la versione italiana.

Detention Wing

Seguite le indicazioni che vi vengono fornite sulla schermata per procedere lungo il percorso segnato da Blake. Distruggete la tanica di propano con i tasti dorsali del joypad, dunque uccidete gli Hybrid e poi prendere il lanciarazzi. Sparate qualche razzo verso il Goliath, così da farvi immediatamente da lui notare. Dunque, assieme a Blake, vi potrete avventurare sotto le gambe del Goliath, immediatamente. C'è fortunatamente una scatola (dato che si tratta della prima missione, Blake stesso vi segnalerà la sua posizione), dietro la quale potrete facilmente accovacciarvi e sparare ai vostri avversari. Continuate attraverso la passerella, accovacciandovi ed utilizzando il Bullseye per colpire i vostri avversari.

Station Igloo

Scendendo lungo la rampa, assieme al vostro amico Blake, dovrete uccidere il drone che arriverà nella vostra direzione. Nei pressi del cancello, sparate ai piccoli e fastidiosi nemici per agire come copertura di Blake, dunque continuate dall'altro lato del corridoio. Accovacciatevi nei pressi delle porte, utilizzandole come copertura, prestando sempre attenzione ai nemici che sono localizzati superiormente rispetto alla vostra postazione: in quei casi consigliamo sempre di utilizzare la mira automatica, accessibile grazie alla pressione del tasto R2. Scendete poi verso il garage, uccidendo i nemici che arriveranno a cercare di eliminare voi e Blake, mentre quest'ultimo cercherà di liberare l'accesso verso la successiva zona hackerando il keypad con la combinazione.
Dopo aver guardato la scenetta, invece di seguire Blake salite la passerella dal lato opposto, vedrete subito una lettera di colore argenteo al suolo. Dopo aver prelevato la lettera dal suolo, salite lungo l'altra rampa e quindi su lungo le scale, scendendo poi all'interno di un buco, prendendo l'arma che qui potrete trovare. Continuate lungo il corridoio, potrete sparare alle taniche di propano nel caso in cui i vostri avversari vi mettano in difficoltà.
Prendete il lanciarazzi seguendo le indicazioni di Blake, cominciando poi a sparare al Goliath. Non appena si girerà verso di voi, tuttavia, dovrete ricominciare ad utilizzare la carabina e seguire Blake sotto le gambe del mostro. Seguite poi Blake mentre si avventura all'interno del bunker, al bivio prenderà a destra, mentre voi dovrete continuare dritti per recuperare il prezioso documento opzionale. Tornate sulla retta via, ed uccidete i nemici. Sul tetto vi dovrete servire nuovamente del lanciarazzi, ma supponiamo che non sarà per voi un problema particolarmente grosso.

Appuntamento con il Dr. Malikov

Entrate nell'ascensore, dunque seguite il sentiero (che si svilupperà in maniera piuttosto lineare) per poi prendere le granate. Continuate dritti, verso la stanza con le casse di colore verde; cercate bene tra di esse per recuperare l'ennesima lettera segreta. Fate poi il vostro ingresso nel tubo, uccidendo i droni che vi troverete subito dopo ad affrontare. Fate in modo che le taniche di propano detonino per rendere il combattimento molto più agevole. I comandi a schermo vi consentiranno di superare la successiva zona senza dover affrontare l'Attack Drone. In pratica dovrete lasciar passare i droni accovacciandovi tra le casse sulla sinistra, per poi usarle come copertura per arrivare all'acqua, dalla quale potrete nuotare fino al cancello.
Vi verrà indicato il momento più adeguato per effettuare un veloce spring verso la porta dall'altro lato della stanza, la quale si chiuderà subito dietro di voi - fortunatamente, dato che questa situazione vi isolerà temporaneamente dai droni. Attendete che il successivo avversario sia posizionato in maniera a voi esattamente opposta per saltare in acqua e continuare verso l'isola proprio al centro della zona. Utilizzate la copertura per uccidere gli Hybrid che arriveranno quasi immediatamente; dato che molto probabilmente proverranno da tutte le direzioni, dovrete cercare di razionalizzare la modalità di uccisione.
Seguendo il dottore, non fatevi distrarre in maniera eccessiva dai combattimenti all'esterno, risparmiando le munizioni per ciò che arriverà dopo. Infatti, dovrete affrontare un nuovo tipo di nemico - il Ravager. Muovetevi costantemente così da evitare di essere colpiti dal loro raggio infuocato; quando sarete al riparo vi potrete anche servire delle granate per ottenere un massimo risultato.
Procedete lungo il corridoio, attraversandolo tutto longitudinalmente. Eliminate gli Hybrid che cercheranno di spararvi da una passerella, dunque uccidete quelli nella sezione immediatamente successiva, per poi continuare a destra e superare una rampa di scale. Dopo di questo frangente, dovrete subito cercare un riparo o una copertura di sorta, dato che piomberanno nella vostra locazione alcuni Ravager ed alcuni Hybrid che, se opportunamente coperti, potrete subito uccidere usando una buona quantità di granate da un posto sicuro. Superate poi il ponte, origliando la conversazione del dottore.
Dirigetevi verso la console del computer sottostante per prelevare uno dei tanti documenti segreti (ma dato che li trovate con questa facilità, si ha qualche dubbio riguardante la loro segretezza - ma c'è anche la possibilità che noi siamo delle spie di alto livello). Uscite fuori dalla stanza, saltando poi sulla piattaforma presente nella locazione successiva, accovacciandovi dietro ad un qualche oggetto non appena vedrete un tentacolo uscire fuori dal nulla. Da una postazione protetta potrete facilmente ucciderlo, cercando sempre di mirare alla sua faccia, luogo maggiormente vulnerabile.
L'unico suo attacco è un urlo che crea delle onde sonore in grado di danneggiarvi; in quei casi, potrete comunque neutralizzare l'amplitudine dell'onda muovendovi in svariate direzioni, verso destra e verso sinistra. Dopo la sua uccisione, saltate verso la pozza d'acqua che poi conduce fino alla sala del dottore, salendo sull'ascensore per tornare subito in superficie.

Il Laboratorio del Dr. Malikov

Destra, via lungo la collina entrando all'interno della nuova locazione. Subito vi troverete proiettati nel bel mezzo di un combattimento. Dirigetevi subito verso le sacche di sabbia sulla destra, per poi utilizzare il cannone ad impulsi per eliminare tutti i nemici che cominceranno a popolare la parte destra del livello.
Avanti, altro combattimento. Conviene posizionarsi in cima alla collina, a destra, in maniera tale da poter utilizzare granate in grandi quantità, le quali dovranno opzionalmente essere mirate alle sacche di propano, in grado di moltiplicare la potenza delle granate stesse. Scendete lungo la rampa, uccidete i nemici che escono dall'edificio nella sezione più bassa della locazione, continuando poi per mirare al corso d'acqua immediatamente successivo. Riceverete una chiamata, e dunque potrete notare alcuni elicotteri. Nei loro paraggi, proprio prima della rampa che conduce al luogo di loro atterraggio, potrete recuperare la lettera (per terra).
Scesi dall'elicottero, andate a prendere il lanciarazzi sulla destra, nei pressi del soldato morto. Vedrete quasi subito, davanti a voi, una serie di Titan. Dovrete cercare di colpirli esattamente in faccia, è molto più facile riuscire in questa impresa se attendete il momento in cui staranno correndo verso di voi.
Entrate nella struttura accanto a voi, cioè il garage. Noterete che tutto l'interno è, purtroppo, completamente allagato. Fortunatamente alcune macerie faranno al caso vostro per agire come sentiero in grado di farvi superare l'acqua completamente infestata da avversari. Uccidete l'Hybrid che cercherà di sbarrarvi la strada, scendendo poi verso il corridoio. Superate il laboratorio, prendete la granate, dunque voltatevi ed uccidete i droni e gli hybrid. Tornate al laboratorio.

Evacuazione

All'interno della prima stanza nella quale vi troverete dopo aver superato i corridoio, potrete recuperare (sul pavimento) un delle buste segrete. Uccidete i droni con un'arma standard, e gli hybrid gettando delle granate giù per le scale. Sempre la stessa arma potrà anche esservi d'aiuto nel neutralizzare la Chimera che subito dopo vi sbarrerà l'accesso alla strada. Subito dopo la battaglia, servitevi dell'ascensore che conduce in superficie, per poi andare a recuperare il cannone ad impulsi.
Lo potrete sperimentare subito, dato che sarete attaccati da un Kraken gigante. E' molto simile al polipo che avete combattuto in uno dei frangenti passati, la sua arma principale è la micidiale onda d'urto causata dal suo urlo. In quei momenti, cercate di muovervi freneticamente lungo l'area di gioco per essere certi di rimanere completamente illesi. Il momento migliore per sparargli è quando egli si avvicinerà a voi, dato che sarà anche il momento in cui voi sarete vulnerabili. Non sprecate munizioni, cercando di utilizzarle solo in questi frangenti di estrema necessità. Il boss sarà ucciso con una decina di colpi ben mirati alla sua testa.

L'Imboscata verso Orick

Vi troverete subito letteralmente sommersi da una nebbia di fumo molto densa. Prendete possesso della nuova arma disponibili, il Marksman, procedete all'eliminazione della Chimera utilizzando una delle molte possibilità di copertura disseminate lungo tutto il livello. Continuate poi lungo il livello, non spaventandovi per la quantità di fumo e la quantità di ostacoli presenti, potrete sempre trovare copertura con una certa facilità (grazie anche, appunto, agli ostacoli stessi). Verrete informati quando il vostro team avrà ucciso tutte le Chimere in zona, al che potrete continuare avanti senza troppi problemi.
Vi troverete di fronte ancora ad un nuovo nemico, apparentemente una nuova specie di Chimera, dotata di un'armatura che può deflettere la luce. Uccidete i droni che fungeranno da frontman per le nuove chimere, dunque cominciate ad uccidere i Chamaleons (è il nome di questo nuovo genere di nemici). Nonostante la loro apparenza piuttosto spaventosa, non sono particolarmente resistenti ai vostri colpi, specialmente se vi preoccuperete di utilizzare delle armi piuttosto potenti. Continuate verso il checkpoint, prendete la shotgun, dunque via verso la successiva meta - anche questa chiaramente segnalata sulla mappa. Quattro piccole ondate di nemici vi attaccheranno lungo il percorso, ma non si tratta nulla di cui non riuscirete a prendervi facilmente cura. Entrate nel magazzino di legna, eliminando i droni con il Marksman.
Prendete anche la lettera sopra il ponte, indagate un po' nei suoi dintorni per poterne prendere facilmente possesso. Saltate nel fiume, fino ad arrivare ad una nuova banchisa. Prendete le munizioni del Marksma, che potrete subito utilizzare per decimare i droni e gli hybrid. Spostatevi verso la sezione di gioco immediatamente sottostante il ponte per poter parlare con Orik, al contempo cercando di eliminare la chimera che staziona sul tetto, servendovi della struttura del ponte come copertura.

Appuntamento con L'Echo Team

Saltate sulla macchina, cercando di uccidere i nemici che arriveranno da ogni lato; in particolare, dovrete prestare attenzione ad uno di essi, il Ravager; lo riconoscerete dal fatto che sarà dotato di uno schermo verde di grandi dimensioni, e anche dalla particolarità che cercherà di ingaggiarvi corpo a corpo. Per questo motivo, si consiglia molto semplicemente di rimanere fermi, estrarre la vostra shotgun, e mettere il vostro nemico k.o. sparandogli in faccia quando salterà verso di voi.
Entrate nel passaggio utilizzato dai vostri nemici, entrando nella successiva grande casa di colore giallo che potrete vedere immediatamente dopo. Salite le sue scale, entrate nella casa, prendete la lettera e le munizioni, entrante nel buco ed uccidere i droni. Prendete possesso dei missili nei pressi della stazione di benzina, così da poter uccidere il Titan. Uccidete anche la chimera prendendo le munizioni del Marksman ed utilizzandolo subito, dirigendovi poi verso la sua postazione. Eliminate i droni che usciranno dal container, dunque attraversatelo per poi entrare nel vicolo - anche questo andrà completamente attraversato, prestando particolare attenzione alle torrette nella sua sezione finale.
Per evitare di essere mitragliati a morte, dovrete cercare di utilizzare la rampa sottostante come copertura - nei suoi paraggi c'è un pannello protettivo, è questo l'oggetto che vi consigliamo di usare. Superate la macchina bianca, uccidete la Chimera nei pressi della torretta, dunque verso la rampa aggirando la torretta e spegnendola premendo il tasto associato. Potrete dunque salire le scale, dovendo comunque uccidere qualche nemico prima di potercela fare. Sarete fortunatamente quasi subito aiutati da un prezioso alleato, un drone commander. Vi libererà la strada lungo tutto il magazzino, in maniera tale che possiate facilmente incontrare l'Echo Team - in cima alla successiva rampa di scale.

Hackerando lo Shuttle

Eliminate gli Hybris prima di procedere, cercando di utilizzare come copertura tutto il possibile. Dunque, continuate lungo la collina in maniera tale da trovarvi subito nei pressi del magazzino, uccidendo i Ravager. Fortunatamente tutte le circostanze giocheranno a vostro vantaggio: sia l'altezza (siete in posizione sopraelevata rispetto al vostro nemico), la copertura (presente davanti, a destra, ed a sinistra), e il fatto che l'IA dei Ravager non è particolarmente brillante: si dirigeranno verso il vostro muso, e voi potrete facilmente farli a pezzi con un colpo di shotgun ben piazzato.
Continuate verso l'interno del magazzino, ove dovrete cercare di uccidere tutte le Chimere (attenzione a quelle localizzate in alto, saranno particolarmente pericolose per la vostra incolumità). Salite le scale, uscite dal magazzino, scendete giù e continuate lungo la rampa, utilizzando le scatole come passaggio. Distruggendo tutti gli Hybris presenti potrete arrivare a disattivare la torretta, riusciendo dunque finalmente a procedere diretti verso lo shuttle senza patemi d'animo dovuti alla presenza di torrette assassine.

Infiltrandosi nella Nave

Continuando lungo il corridoio, vi imbatterete in diverse uscite in sequenza. Dovrete prendere la seconda a destra, e dunque la prima a sinistra. Uccidete il Chamaleon non appena lo sentirete arrivare - lo potrete probabilmente riconoscere dal rumore - dunque accovacciatevi per cominciare a percorrere le tubazioni infestate, i cui infestanti sono i malefici Leapers, un nuovo genere di nemici - non particolarmente potenti, comunque. Prelevando anche le granate che potrete trovare in un angolo, sicuramente riuscirete ad ucciderli senza alcun problema.
Ora, la successiva locazione presenta qualche particolarità. Infatti, è fittamente popolata da droni, e dunque sarete sicuramente riconosciuti e l'allarme comincerà a suonare non appena il drone vi potrà riconoscere. Vi consigliamo dunque di posizionarvi fin da subito in una postazione tattica dalla quale avrete ampia copertura dai colpi nemici, senza preoccuparvi di non farvi notare, dato che sarete comunque prima o poi notati in tutti i casi.
Cercate di usare il fucile da cecchino per rendere inoffensivi i vostri avversari, magari ordinandoli dal basso verso l'alto (in relazione a voi - così da lasciare per ultimi quelli collocati in posizione maggiormente - per voi - vantaggiosa. In effetti, volendo per loro vi potrete anche facilmente servire della granate, nel caso in cui non vogliate sprecare colpi del Marksman. Comunque, subito dopo, sarà possibile recuperare una certa quantità di munizioni nei pressi della seguente rampa, mirando poi alla porta che si trova - appunto - proprio aldilà della rampa.
Attenzione a percorrere il seguente corridoio. I vostri nemici dispongono di un'arma - di nome Auger - in grado di sparare attraverso il muro. Situazione non particolarmente equa, ma potrete comunque ottenere anche voi un Auger non appena sarete arrivati alla fine di questa prima zona, tornando dunque - se lo volete - indietro dando la paga a tutti gli avversari che prima avete, impauriti, evitato.
Sempre usando l'Auger, potrete uccidere i due Chamaleon, prestando attenzione al momento in cui il vostro reticolo di mira diverrà di colore rosso. Il successivo segmento di percorso vi vedrà entrare in un tubo, uccidere i Leapers - che sembrano aver trovato nei tubi il loro habitat naturale - e quindi...cadere giù. Uccidete il nemico che sarà colto di sorpresa dalla vostra caduta, dunque continuate verso l'ascensore. Consigliamo di cercare copertura nei suoi paraggi, per poi attendere la discesa dei nemici, gettando dunque subito una granata verso l'interno dell'ascensore. Salite al suo interno, arrivando fino al piano superiore, ove potrete visionare una breve ma divertente scenetta.

Evacuazione

Uscite dall'ascensore, eliminate i Chamaleaon quando si avvicineranno a voi (evitando dunque di provocarli nel caso in cui non si avvicinino di loro spontanea volontà), dunque ancora giù per poi entrare all'interno dell'ascensore. A questo punto, vi sarà imposto uno stringente limite di tempo: dovrete riuscire a scappare in un massimo di due minuti. Fortunatamente, nessun fastidioso combattimento rallenterà la vostra fuga. Alla fine di questo frangete, vi riunirete con il vostro gruppo. Apparentemente, sarete di fronte ad un vicolo cieco, ma il vostro Auger vi consentirà di uccidere i nemici aldilà del muro, anche se non li vedrete. Arriverete dunque al veicolo che vi consentirà di fuggire da questo inferno.

Le Cascate

Scendete verso la cantina, salendo le scale qui presenti. Dunque, uscite fuori, arrivando al giardino della casa, cercando di localizzare la macchina. Per quale motivo? Perchè dietro ad essa potrete facilmente rintracciare l'ennesimo documento segreto. Dopo aver letto il messaggio associato al documento, potrete raggiungere il successivo giardino attraversando il garage nella sua interezza. Entrate nella casa a lato, salite le scale, fino ad arrivare alla sala da pranzo.
Potrete dunque uscire verso il ponte, saltando verso il cortile immediatamente successivo, tenendo sempre a portata di mano la vostra shotgun. Attenzione: sarete subito attaccati da uno zombie che uscirà fuori da uno dei pod - sapendolo, potrete ucciderlo in un batter d'occhio, ma potreste incontrare qualche addizionale problema nel caso in cui non siate a conoscenza del timing.
Parlate con i vostri compagni, procedendo dunque all'interno della casa visibile sulla sinistra; destra per uccidere lo zombie, dunque uscite attraversando la cucina nella sua interezza; sfortunatamente subito dopo vi attende un altro zombie, ma potrete anche prendere possesso di una carabina prima di doverlo uccidere.
All'esterno, prima di superare il campo date un'occhiata all'interno del garage per ottenere una certa quantità di munizioni. Attraversate gli scuri per arrivare all'interno della successiva abitazione. Saltate verso la cantina - completamente allagata - uccidendo gli zombie che appariranno subito dopo. Salite le scale, notando la presenza del vostro compagno. Prima di seguirlo, si consiglia di andare a recuperare il documento, rintracciabile nei pressi della sala da pranzo, proprio sotto ad un tavolino, nell'angolo creato dalla porta.

Appuntamento con Hawthorne

Salite le scale, uccidendo tutti gli zombie con l'aiuto dei vostri compagni di viaggio. Scendete ora giù, verso il cortile, uccidendo tutte le persone che si trovano in questa zona - come avrete intuito, non si tratta propriamente di persone, quanto di larve nello stadio intermedio tra persona e zombie. Tirate anche fuori la vostra shotgun non appena i vostri nemici si avvicineranno a voi, superando tutti i cortili, arrivando all'interno della vicina casupola. Al suo interno potrete eseguire una seconda piccola strage, seguendo poi il percorso che verrà tracciato dai vostri compagni di squadra. Salite le scale, via lungo la passerella, salite sul container immediatamente successivo e, dirigendovi esattamente dall'altro lato, potrete trovare l'adorato Marksman ed alcuni utili proiettili, sempre associabili a quest'arma. Attraversate l'intero seguente vicolo, partecipando al seguente scontro a fuoco. Potrete agevolmente trovare una copertura, ed uccidere tutti i nemici da qui - anche quelli localizzati lungo i tetti immediatamente seguenti, che se non neutralizzati potrebbero andare a causarvi una certa quantità di problemi.
Servendovi della macchine come copertura fate strage degli Hybrid e degli Elite Chimera. Questi ultimi - una volta distrutti - rilasceranno un Bullseye Mark II, un'arma molto potente e precisa (chiaramente ciò significa anche che nel caso in cui siate sue vittime, avrete qualche problema). Superate la seguente stazione di benzina - cercando di terminare anche i pod, sicchè gli zombie non vengano generati in serie. Prendete possesso dell'Auger per poter superare in tranquillità il successivo combattimento. Dirigendovi dunque nei pressi dei camion militari, potrete recuperare il documento segreto (è nascosto per terra, dietro uno dei camion, ma facilmente visibile in quanto contrastante in colore con la zona d'ombra che lo circonda).
Prima di entrare, prendete possesso di una nuova arma in grado di sparare granate infiammabili - il Bellock. Entrando, potrete anche mettere le mani su un Auger, e potrete anche recuperare grandi quantità di munizioni sia dell'Auger che del Bellock. Superate la cucina, uscite fuori e superate anche il porto, arrivando nei paraggi di un vicolo. Vi troverete all'interno - o comunque attorno - ad un negozietto, all'interno del quale comincerà uno scontro a fuoco. Cercate di usare gli svariati scaffali come copertura, cercando di mirare e sparare ai nemici facendo centro al primo colpo. Prendete le munizioni lungo le stanze, scendendo poi lungo il seguente vicolo.
Sparate attraverso il muro per uccidere la Chimera che causa lo scontro a fuoco nell'area che potete già visualizzare, dunque attendetene altre due che arriveranno nei vostri paraggi prima che possiate uscire da questa stanza. Tornando all'interno del vicolo, potrete prendere possesso di due tipi di armi - una granata ed una shotgun di tipo Rossmore. Entrate nel cinema, uccidendo gli zombie lì presenti con il vasto arsenale di cui vi siete potuti impossessare.

La Torre Nord

Uscendo fuori, vi troverete nel bel mezzo di una battaglia piuttosto complicata, che vi vedrà di fronte a ben tre Titan, tutti quanti assieme contro la vostra persona. E' tuttavia - fortunatamente - molto probabile che, a questo punto, disponiate di una buona quantità di granate, le quali potranno subito essere impiegate contro questo fastidioso genere di nemici. Attenzione all'utilizzare le macchine come metodo di copertura: potrebbe non essere l'idea migliore, dato che le palle di fuoco emesse dai Titan le possono far esplodere. Assieme alle granate, il cui impiego sarà principalmente collegato al far indietreggiare il nemico quando questi si avvicinerà eccessivamente a voi, consigliamo di utilizzare il Bellock per sferrare i colpi finali verso la faccia degli avversari.
Prendete le munizioni dal gazebo, così da recuperare un po' di quelle prima perse, dunque dirigetevi verso il checkpoint segnalato sulla vostra mappa. Prelevate le armi e le munizioni per occuparvi dei nemici che di lì a poco vi aggrediranno - sarete loro vittime non appena arriverete alla cima dei vicini edifici. Il vostro percorso si snoda poi verso l'interno del tunnel dei treni, cercando di prestare attenzione alle indicazioni che vi vengono fornite dai vostri compagni di squadra, i quali vogliono solo il vostro bene. Servendovi della shotgun - arma della quale sarà anche piuttosto semplice reperire nuove munizioni lungo il percorso - potrete continuare avanti occupandovi di tutti i nemici in arrivo - principalmente appartenenti alla classe degli zombie. Superate il container per uscire all'esterno, prendendo possesso del Marksman. Con esso, potrete facilmente uccidere tutti gli avversari che popolano la successiva zona, comodamente nascosti dietro una qualsiasi delle tante coperture possibili.
Salite le scale all'interno del tunnel, voltando dunque verso l'apertura sulla sinistra. All'interno, prendete possesso della shotgun e delle granate, dunque seguite il percorso del tubo fino ad arrivare ad un corridoio completamente allagato. Qui dovrete uccidere un po' di Leapers, nemici che sicuramente avrete già incontrato in precedenza. Salite le scale, sparate ai nemici, premete l'interruttore nell'isola in mezzo, dunque usate la postazione sopraelevata nella quale vi trovate per uccidere tutti i ragni. Percorrete la successiva zona superando le porte, uccidete i ragni con degli attacchi corpo-a-corpo, dunque continuate fino al piano più in alto tra quelli disponibili nel percorso dell'ascensore. Salite le scale, dunque entrate nel seguente ascensore. Qui vi attende il combattimento con il boss finale del livello, di nome Mother Spinner. Possiede una certa varietà di attacchi; il primo consiste in un forte urlo, assieme ad un veloce spruzzo di acido, tutto ciò eseguito dalla sezione centrale della torre. Muovetevi attorno a lei in maniera circolare, cercando di mirare alla sua faccia per massimizzare la quantità di danno eseguito.
Ad un certo punto, la vostra amica scenderà lungo un buco sul pavimento. Da dove potrebbe uscire fuori? Da una delle torri che vi circondano, chiaramente. Sapendo questo, tenete gli occhi aperti e colpitela non appena uscirà fuori. Nel caso in cui produca delle specie di figli, cercate di eliminarli immediatamente - sono piuttosto vulnerabili, dunque solitamente sarà sufficiente un attacco di tipo corpo-a-corpo per renderne uno completamente inoffensivo. Dopo una certa quantità - non eccessiva - di colpi, il vostro nemico dovrebbe dichiarare di essere stato sconfitto.

Station Genesis

Sarete fin dall'inizio della missione dotati di un ottimo fucile da cecchino. Grazie ad esso, potrete subito colpire la Chimera che si trova nei pressi della piattaforma di atterraggio. Non appena vedrete l'elicottero in procinto di riposizionarsi, cercate di liberare anche tutti gli insettoidi che si trovano nelle aree immediatamente circostanti, così da agevolare l'atterraggio al massimo. Fortunatamente, dopo un po' di perdite, i vostri nemici decideranno di tirare fuori bandiera bianca, ritirandosi.
Seguendo i vostri uomini lungo la collina, vi troverete ad un certo punto a fronteggiare un gruppo di droni, che potrete comunque uccidere velocemente. Cercate, effettivamente, di ucciderli subito, dato che in caso contrario saranno dopo poco affiancati da un certo numero di Hybrid, situazione che potrebbe rendere il prosieguo della missione un po' complicato. Un buon metodo può spesso essere quello di localizzarvi in cima alla collina e da qui cercare di colpire il vostro nemico. Subito dopo, alcuni Chamaleon, che potrete comunque subito azzerare grazie al vostro mitico fucile da cecchino.
Scendete lungo la collina, arrivando nei pressi della trincea;a questo punto, fronteggiate gli Hybrid fino a che non si ritireranno all'interno del Canyon; dunque, dirigetevi nei pressi dell'arco, ove troverete ben due Ravager. Fermandovi prima di percorrere l'arco stesso, potrete facilmente renderli completamente inoffensivi con un ben piazzato colpo alla testa da lontano. Prendete la shotgun - la Rossmore - e continuate attraverso il buco creato dai vostri nemici, che potrete però voi bellamente ed indifferentemente utilizzare. Prima di continuare avanti, una piccola deviazione vi consentirà di prelevare il prezioso documento segreto; dovrete scendere dalla piattaforma, per poi fare il vostro ingresso all'interno della tenda verde, trovando la lettera in questione proprio sopra al tavolo.
Continuate lungo il ponte, entrando nella caverna non appena vi verrà richiesto dai vostri uomini - tenendo però sempre a portata di mano le vostre armi più pesanti, dato che questi luoghi rimangono piuttosto infestati da discrete quantità di avversari. Prima procedere, tirate qualche granata, liberando il percorso. Sempre avanti, cercando di colpire anche le Chimera, facendo in modo che non escano dalla caverna. Avanti, verso il ponte - grandemente popolato da guardie - prendete poi la granata dal soldato ed uscite fuori dalla caverna. Eliminate i Leaper che vi assaliranno in gruppo, percorrendo poi i successivi lunghi e stretti corridoi. Volendo, è possibile prendere una delle granate dirigendovi verso destra, ove troverete anche un gruppetto di soldati completamente annichiliti.
Dall'altro lato potrete vedere un corridoio: è la vostra destinazione. Prima di entrarci, però, attendete l'uscita di ben due Chamaleon, sparandogli in faccia immediatamente per ottenere la massima efficacia possibile - cioè la terminazione immediata della loro vita.

Cercando il Dr. Malikov

Prelevate immediatamente il Wraith, un nuovo genere di arma che vedrete subito nei pressi dell'ascensore. Continuate poi verso il basso. Uccidete per primi i Ravager, dunque continuate verso i nemici successivi. Si consiglia di usare i muri dell'ascensore come protezioni dalle possibili granate che verranno lanciate nella vostra direzione.
Uccidete tutti gli altri Hybrid che usciranno dall'ascensore, seguite il filo che percorre il corridoio prendendo possesso di tutte le munizioni che troverete lungo la strada. Cercate di uccidere immediatamente i nemici dotati di Auger che arriveranno dunque nei vostri paraggi, dato che se in grado di raggrupparsi potrebbero diventare piuttosto pericolosi.
Continuando fino alla fine del corridoio, potrete premere l'interruttore, cominciando poi a correre velocemente lungo i corridoi per evitare i gruppi di nemici che tenteranno di venirvi immediatamente dopo a prendere. Entrate nell'ascensore, uscite, percorrete il corridoio - e non appena arriveranno i nemici a tagliarvi la strada, tornate indietro uscendo da dove siete entrati. In questo modo, gli avversari vi seguiranno. A questo punto, rientrate nel tubo usando il buco da loro creato, l'IA si confonderà e voi potrete continuare dritti completamente indisturbati. Prendete possesso della lettera nei pressi della deviazione a destra (sopra il cadavere di un soldato), dunque seguite Malikov mentre procede lungo il corridoio. Voltate a sinistra per recuperare l'ennesimo documento (mentre il vostro compagno volterà a destra). Tornate poi sulla retta via, tracciata dal vostro amico.

Fuga dalla Stazione

Vi troverete proprio sull'orlo di una specie di precipizio. Vi consigliamo di uccidere tutti gli Hybris appostati sulla piattaforma sotto di voi, per poi terminare anche i Ravager che saliranno tramite l'ascensore. Dopo averlo completamente liberato da presenza nemica, entrate nell'ascensore e continuate verso il piano inferiore. Superate il ponte, eseguendo dunque un salto all'interno del successivo campo elettrico. Cominciate a seguire Malikov lungo il percorso, che vi condurrà infine nei pressi di un secondo generatore. Usate il campo elettrico come copertura per - da una postazione completamente sicura - colpire a morte il Ravager che invaderà l'area di gioco di lì a poco. Attendete dunque che il suo compagno - uno Swarm - sia collocato dall'altro lato del generatore, ed effettuate una veloce corsa verso il lato opposto del luogo in questione.
Incamminatevi verso la successiva stanza, fortunatamente scevra da combattimenti peculiarmente difficoltosi. Servendovi dell'Auger potrete terminare sia gli Hybrid sia i Ravager. Subito dopo, potrete anche mettere le mani su un Wraith. Servitevi dell'ascensore per scendere giù, dunque superate la serie di tubi, prendendo possesso del cannone.
Il vostro obiettivo in questa zona è fare in modo che i nemici si dirigano all'interno dei generatori, sicchè rimangano uccisi dall'energia. Scendete dalla piattaforma associata al meccanismo, attendendo che i vostri bersagli comincino a muoversi in cerchio attorno a voi. Dovrete cercare di evitarli, saltando quando saranno a voi vicinissimi, in maniera tale da rendere impossibile il loro fermarsi, cosicchè precipitino in massa verso una locazione ove potrete usare il vostro Pulse Cannon per stordirli. Saltate verso il seguente generatore, e ripetete il processo sia per questo sia per il generatore successivo, completando questa difficile corrida. Servendovi dell'ascensore, potrete tornare in superficie, ove vi attende una bella sorpresa: ben due Titan da affrontare.
Avete comunque a disposizione una buona quantità di risorse, che vi consentirà di disfarvene senza troppi problemi: alcuni missili LAARK, un bel po' di munizioni del Pulse Cannon - più che sufficienti per superare indenni questa zona. Nel caso in cui abbiate il Wrait, sarete a cavallo più che mai: è possibile usare lo scudo a sua disposizione per ottenere la massima possibile efficacia. Continuate poi verso il mini-aeroporto per essere raccattati e completare il livello.

Verso il Raduno delle Chimere

Dovrete immediatamente cercare di terminare una buona quantità di zombie, così da fermare la loro emorragia. Potrete farlo provando la vostra nuova arma, di nome V7 Splicer. Collocandovi sulla collina, potrete facilmente riuscire a respingere le diverse ondate di avversari. Continuate poi lungo il successivo vicolo, cercando di usare le macchine come punto di leva, rimanendo in posizione sopraelevata rispetto agli zombie. Percorrete il vicolo nella sua interezza, alla sua fine potrete visionare una scenetta e salire lungo le successive scale. Alla loro fine, vi sarà un buco, nel quale potrete fare il vostro ingresso; alla fine anche di questa zona, potrete premere triangolo per disattivare la vicina torretta, nonchè fare vostro il fucile da cecchino nelle sue vicinanze.
Un vostro uomo è in missione, sta cercando di salire il vicino edificio, e voi dovrete cercare di aiutarlo. Il problema principale è rappresentato dalla presenza di alcuni Steelheads nell'edificio dal lato opposto della strada. Li potrete localizzare partendo dalla macchina verde e muovendovi bidirezionalmente: uccideteli con il fucile da cecchino per azzerare le probabilità di morte del compagno d'avventura. Non abbiamo detto che la sua missione era quella di disattivare una torretta per consentirvi di procedere avanti senza problemi. Uscite fuori e poi via verso l'appartamento successivo, fino al suo retro e poi su per le scale, disattivando completamente la vicina torretta. Noterete sotto di voi un piccolo raggruppamento di truppe; uccidete sia loro, sia i rinforzi in arrivo.
Via verso la struttura seguente, anche questa in possesso di una fastidiosa torretta di sorveglianza che dovrete al più presto disattivare. Allo stesso tempo, purtroppo, vi troverete ad occuparvi di ben tre Hunter Drone. Potrete comunque servirvi della carabina nei paraggi per ucciderli. Entrate dunque nel buco nei pressi del successivo appartamento, aprendo velocemente la porta, scendendo poi verso l'acqua. Servendovi del muro rotto come copertura, cercate di creare un collegamento verso la rampa immediatamente successiva. Qui, uccidete tutti gli Hybrid ed i Droni, eventualmente usando il fucile da cecchino ed una buona copertura per quelli più distanti che non pongono problemi immediati. Eliminati tutti i nemici, potrete entrare nell'unica stanza vicina con un soldato morto al suo interno per prendere il documento segreto.
Saltate dunque lungo le macchine rotte, arrivando ad una rampa con alcune carrozze. Esse vi consentono l'accesso, apparentemente, ad una nuova zona di gioco, che purtroppo subirà però quasi immediatamente una grossa inondazione. Voi, chiaramente, dovrete cercare di scamparla, saltando verso postazioni sopraelevate. Fortunatamente diversi pezzi di legnami saranno in grado di semplificare di molto il vostro percorso verso la cima. Arrivati all'interno dell'edificio, fate vostro lo Splicer scendendo poi giù, ove vi attende una granata. Salite la successiva rampa di scale, trovandovi purtroppo nei pressi di un vicolo cieco, fortunatamente caratterizzato dalla presenza di un buco, nel quale dovrete subito gettarvi. Arriverete letteralmente in braccio ad uno dei tanti zombie che popolano la zona.
Servendovi dell'arma che più vi pare appropriata, potrete percorrere facilmente tutta questa zona, arrivando ad una cucina, all'interno della quale potrete prendere possesso di una seconda shotgun. Scendete di nuovo lungo il buco che potrete trovare proprio in quest'area, via lungo i corridoi, al vicolo cieco uccidete i quattro zombie che usciranno dalla porta. Prendete la Carabina (entrando nella porta sbloccata dall'arrivo del gruppetto di zombie), eliminate progressivamente gli Hybrid, facendo spazio per il combattimento contro lo Stalker. Nonostante sia un nemico piuttosto temibile, stavolta sarete aiutati da una grande quantità di vostri alleati, e dovrete solo dare un vostro contributo opzionale - consigliamo un po' di granate, che vi consentono anche di rimanere ben lontani dalla sede principale dell'azione, non rischiando dunque di essere coinvolti in scontri a fuoco letali.
Prendete il Mark II, cominciando la vostra caccia ai soldati Elite. Si consiglia di partire da quelli collocati in alto, dato che possiedono la superiorità in termini di elevazione. Prendete le granate e le munizioni alla vostra destra, preparandovi ad un nuovo attacco - alcuni nemici dotati di scudo irromperanno nella vostra zona e voi dovrete subito bombardarli di colpi a più non posso per neutralizzarli nel lasso di tempo più piccolo possibile.
Purtroppo, di lì a poco, dovrete cominciare ad eliminare un certa quantità di droni. Arriveranno in due ondate; un LAARK è stato messo a vostra disposizione per occuparvene. Cercate di uccidere la prima ondata immediatamente, non appena apparirà sul vostro schermo; per la seconda ondata, più sparsa rispetto alla prima, consigliamo l'uso massiccio del Mark II, capace (nella sua modalità di fuoco secondaria) di seguire i vostri avversari lungo il percorso.

Liberando la zona per il VTOL

E' qui vostri compito preparare la zona d'atterraggio per l'arrivo del VTOL. Cercate di distruggere gli Stalker, che sono l'oggetto in grado di rendere maggiormente difficoltose le operazioni. Conviene utilizzare i LAARK collocati sulla rampa subito sopra di voi, nonchè la rampa stessa, per eseguire un attacco veloce e letale. Salite dunque su, eliminando gli avversari che popolano la rampa di scale. Usando la parte destra della zona come copertura, cercate di reprimere l'avanzata dei vostri nemici, in maniera tale che vadano a concentrarsi sulla parte sinistra della piazza. Il vostro bersaglio è l'edificio peno di pod, anche questo sulla parte sinistra della piazza.
Dopo aver terminato gli zombie al suo interno e preso le munizioni, tornate fuori per dare il colpo di grazia agli Stalker - le munizioni che avete trovato appartengono al LAARK, dunque vi saranno molto utili per riuscire a terminare i vostri avversari. Come ormai ben sapete, si consiglia di mirare al punto giallo nella parte posteriore della loro armatura per raggiungere il massimo grado di efficacia. Incamminatevi poi verso il successivo checkpoint, anche in questo caso in sua corrispondenza assisterete ad una scenetta.

Neutralizzare il Leviatano

Servendovi della vostra luce portatile potrete localizzare un passaggio in grado di condurvi verso l'esterno dell'edificio. Eliminate i soldati qui presenti, salite lungo il ponte, saltando poi verso sinistra ove potrete mettere le mani su un Bellock. Uccidete i Ravagers dal ponte, per poi salire sulla collinetta e prendere il Fareye, che potrete mettere subito all'opera per distruggere gli Hybrid.
Superate il ponte, dunque create una barriera di fuoco con il Bellock per evitare che i nemici vi raggiungano, al contempo sparando granate in quantità nella loro direzione; li neutralizzerete in un batter d'occhio seguendo questa procedura. All'interno dell'edificio, salite le scale ed usate il Wraith per uccidre i droni. Ancora su, lungo il seguente set di scale, dopo il quale potrete visualizzare un sentiero che passa attraverso una stanza e conduce fino al tetto, nei pressi del quale dovrete tirare un calcio alla porta. Potrete anche prendere possesso del LAARK senza troppi problemi. Eliminate il Leviatano sparando razzi verso la sua bocca non appena questi la aprirà. Ad un certo punto, però, vi sbatterà verso la strada scappando, ed il vostro obiettivo diventerà quello di inseguirlo verso il tetto.
Qui vedrete un ponte, che dovrete superare per poi scendere le rampe di scale. Lo vedrete aldilà di una finestra. Anche in questo caso, consigliamo di sparare un po' di razzi verso la sua bocca, è probabilmente sempre il comportamento ottimale per raggiungere il miglior possibile risultato. Sarete dunque di nuovo sbattuti via, prendete il fucile da cecchino accanto al vostro luogo di atterraggio per poi addentrarvi nel vicino edificio. Servendovi del Wraith appena acquisito, potrete uccidere in grosse quantità gl Hybrid, seguendo in seconda istanza la rampa di scale mentre scende verso il basso. Qui arrivati, continuate attraverso il tunnel, uccidete chiunque sia voi sottostante, e riprendete la caccia al Leviatano usando in questo caso come modalità di distruzione il LAARK che avrete trovato lungo il vostro percorso. Vi verrà chiesto di sparare al ponte un razzo per innescare l'esplosione, fatelo mentre il boss staziona sopra di esso per completare il livello trionfalmente.

Infiltrazione nell'Igloo

Attraversate la strada nella sua interezza, dall'altro lato vedrete una rampa di scale. Nei suoi paraggi, consigliamo di volta a destra, inoltrandovi poi lungo il successivo campo. Arrivati a metà di questa zona, tirate fuori il vostro fucile da cecchino ed utilizzatelo per uccidere tutti i vostri nemici, uno ad uno. Via verso sinistra, mentre i vostri avversari si muoveranno verso destra, e voi continuerete la vostra opera di decimazione del nemico.
Saliranno poi le scale, corretegli dietro. Usciranno dunque da un tunnel sulla sinistra, gettate una granata verso il gruppo di nemici per cercare di scremarlo. Salite poi le scale, cercando immediatamente copertura per evitare di essere coinvolti in un lungo combattimento dal Ravager che vi attenderà una volta voltato l'angolo. Dopo aver preso visione della scena animata, entrate nella nuova area, accendendo la luce portatile di cui disponete.

Scarica di Dinamite

Scendete le scale, arrivando nei dintorni di una torretta. Correte verso l'entrata collocata sulla destra, ci sono svariati tubi lungo tutto il passaggio che potrebbero colpirvi a morte, ma correndo come vi abbiamo indicato dovreste riuscire a superarli tutti senza troppi problemi. Continuate poi lungo il corridoio, cercando copertura nell'angolo sulla destra. Un gruppetto di Chimera cercherà subito di cogliervi di sorpresa, ma voi potrete facilmente anticiparli con un veloce lancio di granate.
Continuate poi attraverso il corridoio, dando un'occhiata verso sinistra, sparate alla chimera dotata di Auger, e prendete possesso della sua arma così da poter velocemente terminare anche tutti i suoi vicini compagni. Facendo il vostro ingresso nello spogliatoio, potrete poi continuare verso l'angolo sulla sinistra, ove è collocata una lettera di colore argento. Dopo questa breve deviazione, consigliamo di continuare attraverso il corridoio, prendere l'Auger dal cadavere di Chimera, scendere giù e dunque correre velocemente verso l'altro lato della stanza. Voltatevi ed uccidete i droni che arriveranno in larga quantità nella vostra direzione, fermandovi poi un attimo prima di uscire fuori.
E' necessaria una certa preparazione psicologica, dato che dovrete affrontare uno Stalker, robot di livello leggermente più elevato rispetto ai soliti mediocri. Servendovi delle scatole come copertura, riuscirete comunque ad ucciderlo senza subire danni - e con lui anche i due Hybrid evidentemente posti a sua assistenza. Potrete anche prelevare un lanciarazzi all'interno di uno dei tunnel a voi vicini (rispetto alla locazione dalla quale cominciate la vostra avventura nel livello in questione).
La rampa subito all'esterno del tunnel potrà anche, eventualmente, essere usata come copertura dalla quale lanciare i razzi che dovranno poi andare a colpire il vostro nemico. Nell'hangar, ci saranno anche due nemici dotati di Auger, che dovranno essere la vostra seconda priorità subito dopo che avrete terminato lo Stalker. Potrete così prendere possesso delle loro armi e facilitarvi il compito nella zona finale del livello. Continuate verso il checkpoint, guardate l'interessante scenetta, dunque uccidete i droni per poi prendere possesso del Bellock. Collocandovi al centro del livello, usate la mira automatica dell'Auger per uccidere tutti gli Hybrid che giungeranno da ogni lato verso la vostra postazione di gioco.

Preparandosi all'Assalto Aereo

Arrivati alla parte più bassa della serie di tunnel, vi troverete davanti ad un certo numero di Chimera. Fortunatamente, siete posizionati in maniera favorevole per riuscire ad ucciderli dall'alto. Continuate poi verso sinistra, prendendo anche un Fareye per facilitare la sconfitta degli avversari qui appostati.
Ci sono alcuni Ravager- sulle torri e sulla piazza; dunque alcuni sniper steelhead, questi collocati unicamente sulla torre, più precisamente sulla torre di forma cilindrica visibile sulla destra. Il resto dei presenti non sarà particolarmente duro da uccidere, sopratutto grazia alla ubiqua presenza di svariate sacche piene di sabbia, utilizzabili ampiamente come copertura da qualsiasi colpo avversario. L'Attack Drone potrà anch'esso essere eliminato da lontano, usando il Mark II che dovreste avere ancora in vostro possesso. Data, lo ripetiamo, la presenza di ampia copertura, potrete probabilmente riuscire ad evitare il suo scudo, dirigendo il colpo direttamente alla sezione centrale del suo corpo, parte maggiormente vulnerabile.
Dopo aver preso le munizioni dal suolo, seguite la vostra squadra, la quale si dirigerà verso l'interno della costruzione. Ascoltate la conversazione radio, per poi cominciare l'opera di difesa del terminale computer - il nemico principale che tenterà di prenderne possesso saranno svariati zombie. Prendete una shotgun per essere certi di riuscire nella vostra impresa. Le porte si chiuderanno e nessun zombie entrerà più, sarà sufficiente attendere un po' - non disperate dunque se inizialmente la situazione apparirà un po' complicata, dato che senza alcun dubbio andrà migliorando. Saltate sull'ascensore per continuare verso la seguente area di gioco.

La Torre di Holar

Prendete la granate una volta che sarete scesi dal montacarichi, entrando nella seguente trincea. Prendendo possesso del Marksman, potrete uccidere tutti gli Hybris mentre i vostri compagni si occupano del resto del nemici. Superate l'elicottero schiantato, dunque servitevi di esso come copertura per polverizzare gli altri nemici che arriveranno di lì a poco in zona. Continuate verso la torre, dopo aver preso le munizioni.
Attenzione: è possibile che alcuni Chamaleon tentino di intercettarvi, ma se sarete furbi riuscirete facilmente a respingerli. Conviene dunque appostarsi in cima alla collinetta. Da qui, potrete uccidere il Titan in un solo colpo, mirando alla sua testa. Potrete anche prendere i vicini missili nel caso in cui non disponiate di armi sufficientemente potenti. Prendete il Wraith all'interno della torre, per poi fare il vostro ritorno alla collina, dalla quale potrete uccidere i Leaper che nel contempo avranno fatto la loro comparsa in zona.
Immediatamente dopo, apparirà anche un nuovo Titan. Utilizzando i soliti missili e la medesima postazione del frangente precedente, potrete eliminare anche lui con una certa, inedita facilità. Usate l'ascensore per scendere giù, guardate la scenetta nella successiva stanza, prendete le munizioni del Wraith, dunque continuate lungo il corridoi. Sarete naturalmente fermati dalla presenza di una stanza che pullula di nemici. Eliminateli in gruppo grazie al vostro fido Wraith, che avrete appena rifocillato con le munizioni trovate lungo il percorso. Prelevate l'Auger, uccidete gli Steeleheads da lontano, e via verso la nuova zona.

Cercando Daedalus

Il vostro gruppetto si dividerà; il percorso da voi prescelto vi vedrà procedere dritti. Tirate subito fuori un'arma potente prima di entrare nella stanza di colore blu, dato che sarete accolti da una certa quantità di zombie esplosivi. Via dritti lungo il passaggio, poi a destra lungo l'area riconoscibile dalla presenza di molte porte chiuse. Troverete un percorso che sale lungo una stanza a lato, per poi tornare attraverso la porta di piccole dimensioni, la quale purtroppo ospiterà anche un Chamaleon.
Uccidetelo, poi destra e scendete attraverso il passaggio. Lasciate passare le Chimera, sparando loro con l'Auger. Ancora giù, dunque sinistra, arrivando ad un'altra stanza a cielo aperto. Eliminate i nemici sulla rampa, salendo e voltandovi. Prendete il Wraith per uccidere gli avversari in arrivo, e l'auger per eliminare gli zombie esplosivi visibili attraverso il muro. Ne arriverà un secondo fitto gruppo, attraversando le vicine porte. Vi sarà sempre d'aiuto il fido Wraith. Continuate fino al checkpoint davanti a voi.

La Bomba a Fissione

Superate il fiume, uccidete il Ravager con un fucile da cecchino - lo potrete vedere mentre pattuglia la zona circostante. La stessa procedura dovrà essere impiegata per i quattro nemici che lo attorniano. Servendovi della porta della casa come copertura, fate fuori gli Hybrid, prelevando l'Auger all'esterno.
Salite le scale, anche qui eliminate gli Hybrid, uscite fuori sul terrazzino, tirate fuori l'Auger ed usate la mira automatica sui nemici a sinistra ed a destra, cercando di essere veloci poichè anche loro sono dotati di mira automatica, dunque nel caso in cui entriate nel loro raggio visivo saranno davvero dolori.

Distruggere Marauder

Salendo vi troverete all'interno di un attico, ove potrete prelevare il documento. Prendete anche il LAARK e scendete giù, verso la terrazza, cominciando a sparare al Marauder. Tornate sotto coperta, estraete un Auger, mirate con mira automatica e finite il lavoretto iniziato con il lanciarazzi. La parte del corpo maggiormente vulnerabile è localizzata nei pressi della testa; l'unico vero problema che potreste incontrare, se seguite la nostra strategia, è che durante la prima parte potreste rimanere avvelenati. Dovrete sbattere violentemente il joypad come antidoto.
La morte del Marauder creerà una specie di ponte artificiale, che dovrete percorrere per arrivare dall'altro lato dell'edificio. Uscite verso il vicolo, via lungo le scale, e poi seguite le casse che in ultima istanza vi conducono nei pressi del fiume.
Vi troverete davanti a ben tre Titan. Consigliamo, prima di cominciare la battaglia, di dirigervi verso destra, ove troverete un ponte, per rimanere ben lontani dalle progressive esplosioni che accadranno sulla sezione sinistra. Al contempo, attenzione particolare andrà riservata agli svariati barili esplosivi presenti lungo tutta la locazione - potranno sia essere usati da voi per danneggiare maggiormente il nemico, sia dal nemico simmetricamente per il medesimo scopo. Salite le scale, prendete il Bellock, e tornate dai Titan. Prima di passare ai pezzi grossi, consigliamo di cominciare neutralizzando gli Hybird e le Chimera, con il Maksman ed il Fareye. Entrate nell'edificio aldilà del ponte rotto, uccidendo tutti i nemici, prendendo possesso dei missili, e dunque cercando la posizione ottimale per uccidere i Titan.
Si consiglia di usare il seguente metodo: mirare al corpo dei Titan usando il fuoco secondario del Bellock - davvero devastante (ma che necessita di ampio tempo di ricarica) per poi dare il colpo di grazia con il Marksman. Eliminato questo pericolo, potrete continuare verso la barca.

Respingere L'Assalto

Salite le scale, non prima di aver prelevato tutte le granate frag presenti nella stanza. Uccidete la Chimera, poi salite le scale collocate sull'altro lato dello stanzone in questione, non prima di aver preso il documento che si trova nella stanza proprio sotto questa rampetta - nonchè il Wrait, sempre nello stesso luogo.
Salite ora, finalmente, anche questa rampa ed uccidete il Titan con il LAARK prima trovato, per poi ispezionare il tetto trovando un Auger. Superate le placche a mo' di ponte, eliminando sempre al contempo gli Hybird, mirando al checkpoint chiaramente segnalato sulla vostra mappa.
Attraversate l'intera stanza, prendendo le munizioni per l'Auger. Tirate un po' di granate ai Ravager che arriveranno in zona. Salite le scale, passando il ponte e prendendo le granate, dunque fermatevi a guardare la scenetta che potrete vedere in cima. Vi riunirete con le vostre truppe, che dovranno poi essere seguite lungo lo specchio d'acqua. Arrivati alle fogne, tirate fuori Wraith ed uccidete il Leaper che arriveranno in zona. Vi troverete dunque ad attraversare un altro tratto di fogna, popolato principalmente da Chamaleon. Difendete il vostro compagno come priorità, il primo gruppo di avversari proverrà da sinistra. Eliminate gli altri due, che usciranno fuori dalla destra, solo dopo esservi accertati che i loro compagni siano morti e non possano infastidire il vostro protetto.
Usciti fuori, usate la collina per uccidere tutti gli Hybrid da un punto vantaggioso. Prendete possesso dell'Auger, eliminate tutti gli altri Hybird che infestano la zona, e tutti quelli che scapperanno dovranno essere inseguiti - segnalano il percorso. Uccidete il flusso di avversari usando il vostro Auger, dunque salite lungo la rampa che li ospitava per prendere le munizioni del Wraith, con il quale potrete uccidere i due Titan che arriveranno di lì a breve (continuate a sparare anche se, apparentemente, vi supereranno senza dire nulla - cercando di raggiungere la boma, ma voi volete evitare che ciò succeda).

La Stanza ed il Condotto di Controllo

Uccidete gli Hybrid nei pressi del pod, quindi prima di premere l'interruttore preparatevi psicologicamente ad essere assaliti da un Titan e tre nemici dotati di Auger. Consigliamo di usare gli scatoloni come punto elevato dal quale gettare granate verso gli avversari. Prendete gli Auger dai banditi ormai morti, usandolo per uccidere il Titan.
Percorrete la stanza cilindrica, salite la rampa, scendete giù ed uccidete gli Steelheads velocemente. Arriverete nei pressi di una stanza fittamente popolata da nemici, che dovrete cercare subito di sconfiggere, partendo dagli Hybrid. Correte dunque verso sinistra, per entrare nella porta qui presente. All'interno, uccidete i nemici utilizzando l'Auger. Scendete lungo la rampa, voltatevi verso destra ed uccidete i presenti. Prendete le munizioni per l'Auger, continuando verso la piattaforma, ove troverete alcune Chimera che andranno uccise dagli Auger.
Per questo frangente, non potrete contare sull'aiuto di nessuno. Fortunatamente, verrete aiutati via radio. Sarete quasi subito avvertiti della presenza di alcuni nemici dietro di voi; usate l'arma più potente che avete per terminarli in velocità, prendendo poi le munizioni e superando l'intera stanza per arrivare nei pressi di una pozza di colore arancione.
Attraversate la porta a sinistra per arrivare davanti ad un Chamaleon, uccidetelo quindi eliminate anche gli Steelhead mentre salite lungo la seguente rampa. Il livello è piuttosto monotono, dato che anche nella seguente stanza vi troverete, essenzialmente, ad uccidere alcuni Chamaleon. Cercate anche di tappare i buchi dai quali escono svariati Droni, per trovare copertura dall'altro lato della stanza. I droni avranno anche creato alcuni buchi, entrate in uno di essi per continuare lungo il percorso che, in ultima stanza, vi conduce in corrispondenza dell'interruttore.
Oltre a questo, troverete anche un Wraith, che può sempre tornare utile. Premuto l'interruttore, potrete avere accesso alla nuova sezione di livello, aldilà del campo di forza. Eliminando gli ultimi Hybrid potrete avere accesso alla nuova sezione.

Alla Ricerca della Bomba a Fissione e di Daedalus

Scendete lungo l'ascensore, per poi continuare verso sinistra e prendere possesso di un'arma - il Marksman. Servitevene per uccidere i nemici in locazione sopraelevata, per poi colpire chiunque rimanga con una granata che spazzi via i rimasugli. Dopo aver ucciso gli Hybrid rimanenti, via avanti verso ben due Titan. Sulla sinistra, potrete prendere un LAARK ed alcune sue munizioni, nonchè trovare alcune scatole che possono essere usate come copertura. Distruggete il vostro nemico, usando anche lo schermo Wraith per protezione.
Salite le rampe, eliminate gli Hybrid nei due Hangar consecutivi. Eliminate i ravager sul ponte, saltate sulla successiva piattaforma (sulla sinistra), superate l'edificio, usate il Fareye per uccidere il Ravager sotto di voi. Scendete giù, e recuperate un Auger o Mark II prima di incamminarvi verso l'area successiva.

Battaglia Finale

Eccoci finalmente alla parte finale del gioco. Essa consiste principalmente di una certa quantità di strutture con diversi soggetti posti a loro guardia. Entrate nella prima struttura, collocatevi al centro per fare in modo che il Daedalus non possa colpirvi. Quando eseguirà l'attacco mentale, limitatevi a riposizionarvi dove vi trovavate in precedenza e non avrete alcun problema. Ad un certo punto, capirete il motivo per cui sta distruggendo tutto l'edificio: vuole creare una palla di macerie da tirare verso di voi.
Dovrete usare la porta della struttura come copertura per uccidere tutti gli Hybrid che usciranno fuori, continuando poi verso il seguente stadio. La medesima tattica dovrà essere qui impiegata. Arrivati al terzo, ci sarà qualche Chimera in più da affrontare - cercate di prepararvi per bene scegliendo l'arma maggiormente adeguata.
Dunque, avanti verso l'ultima e finale stanza. Vedrete Daedalus muoversi in cerchio attorno alla parte centrale dell'arena, mentre cerca di colpirvi. La vostra solita tattica di rimanere al centro immobili non sarà dunque più utilizzabile: dovrete cercare di muovervi il più possibile con l'obiettivo di evitare tutti i suoi micidiali colpi. E' necessario usare delle particolari sfere bianche (segnalate sul vostro HUD) per poter danneggiare l'avversario; esse dovranno essere attivate dai vostri stessi colpi. Colpendolo con quattro diverse sfere lo ucciderete.

Evacuazione

Vi verrà donato il potere di eseguire attacchi mentali, ma dovrete arrivare al vostro pod in quattro minuti. Su per la rampa, superando tutti gli stadi che avete percorso. Distruggete la Chimera, sinistra, su per la rampa, entrante nella stanza tuffandovi sotto la porta. Ancora una rampa, a sinistra, girando poi a lato per evitare il fuoco.
Uccidendo gli Hybrid grazie ai vostri poteri mentali, potrete dunque incamminarvi all'interno del passaggio sulla sinistra, poi destra e ancora sinistra, al vicolo cieco a destra. Due salti, tre Hybird da uccidere, volate sotto la porta e salite nella rampa a destra della nuova stanza. Uscite fuori, poi via verso la cima in alto a sinistra, e ancora a destra lungo la seguente stanza.
Via verso la parte più a destra della stanza, facendo esplodere i nemici nei pressi dell'hangar, dunque scendete giù ed eliminate gli Auger. Sinistra, uccidete l'Hybrid, dunque il drone da battaglia, i Ravager immediatamente sotto e superate il lungo ponte artificiale per concludere il gioco.

Video della soluzione - Prima parte