La Soluzione di Space Giraffe  0

COME GIOCARE

A prima vista, Space Giraffe sembra un gioco complesso, ma si può tranquillamente dire che non lo sia. Sono i sistemi che lo compongono a sembrare complessi nel loro insieme, tanto che prendendoli singolarmente si nota benissimo che è tutto piuttosto semplice, come potrete notare leggendo questa guida.

FONDAMENTALI DI GIOCO
Il vostro ruolo è quello della Space Giraffe, uno strano animale che si muove sulla parte superiore di una superficie tridimensionale, una specie di ragnatela, a sua volta suddivisa in corsie. E' possibile controllare la giraffa e spostarsi da una corsia all'altra muovendo a sinistra o destra lo stick analogico sinistro. Il vostro compito sarà quello di uccidere i nemici che usciranno dalla ragnatela e che vorranno fare la stessa cosa con voi. Eliminateli per guadagnare punti e superare i vostri amici nella leaderboard di Xbox Live Arcade. Per far fuori i nemici dovrete addentrarvi nelle varie corsie e sparare addosso a loro i proiettili di cui disponete. L'altra arma di cui potrete usufruire è una bomba intelligente, denominata Sheepiezapper, che viene lanciata premendo il tasto A e sterminerà tutto quello che si trova sulla ragnatela nel momento in cui l'avete gettata. Dopo averla usata una volta dovrete attendere la fine del livello o la vostra morte per riutilizzare il suo potere distruttivo.

Un nemico, quando tocca la Giraffa, può ucciderla o afferrarla, tentando di trascinarla nella ragnatela. Nel primo caso si sentirà un effetto sonoro simile ad un campanello, mentre nel secondo un bell'urlo. Se la Giraffa viene trascinata nella ragnatela, morirà quasi sicuramente, a meno che non riusciate a sfruttare quei pochi secondi di tempo prima della morte per lanciare una bomba intelligente (naturalmente, dovete essere in possesso). In caso contrario, saranno davvero guai. Se guardate poi in lontananza, oltre la ragnatela, noterete una serie di puntini, che non sono altro che gli embrioni dei nemici che arriveranno di lì a poco sulla superficie di gioco. Quando i cattivi saranno pronti a saltare sulla ragnatela, si trasformeranno in linee di colore diverso, che vi indicheranno quale tipo di nemico è in arrivo. Uccidete tutto quello che vedete muovere per terminare il livello e far comparire la scritta GIRAFFETASTIC, in modo che la vostra Giraffa voli al centro del livello, completamente vuoto dopo aver fatto piazza pulita, e passi a quello successivo.

LA POWER ZONE

Avrete probabilmente notato la linea che attraversa la ragnatela, dividendo la superficie in due parti: nella prima sarà possibile vedere strisce più corte tra le corsie, a differenza dell'altra. Quella linea rappresenta i confini della cosiddetta "Power Zone", che comincia proprio nella parte superiore della ragnatela e si estende fino a quel limite. Se giocherete al tutorial, comunque, riuscirete a capire meglio qual è la Power Zone. Le vedete la linea e la relativa dicitura? Bene, la Power Zone è l'area della ragnatela che si trova tra la linea e la zona in cui si trova la vostra Giraffa. La posizione della linea e, di conseguenza, le dimensioni della Power Zone, varieranno costantemente nel corso del gioco. Sparare ed uccidere i nemici allontana la linea dalla sommità rendendo la zona più estesa, mentre tutte le altre volte questa Power Zone si restringerà lentamente, facendo avvicinare la linea. Se restate fermi, poi, le dimensioni dell'area si restringeranno ancora più rapidamente. Una volta raggiunta la sommità, la linea scomparirà interamente, ma potrà essere fatta ricomparire semplicemente sparando o uccidendo ad un nemico. Quando la Power Zone non si trova sulla sommità, viene considerata attiva. Se state giocando nel modo giusto, la Power Zone dovrebbe essere attiva quasi sempre ed è proprio in questi casi che un paio di regole standard cambiano.

La prima, la più importante, è relativa a certi nemici, che non saranno più in grado di uccidere la Giraffa semplicemente toccandola quando si trovano in superficie. Sarà invece l'animale ad ucciderli, facendoli volare via e, dopo pochi secondi, esplodere in mille pezzi. Questa tecnica, chiamata Bulling, è davvero essenziale per avanzare nel gioco, oltre che per far espandere la Power Zone. E' possibile utilizzarla sui nemici in qualunque momento, quando la Power Zone è attiva, ed è proprio per la morte di queste creature che la Power Zone va ad allargarsi. Se ucciderete un bel numero di nemici consecutivamente, guadagnerete un moltiplicatore di bonus, che aumenterà di conseguenza i punti che guadagnerete nel resto del livello, facendo salire il vostro punteggio a livelli incredibili. Quando colpirete un nemico in questo modo, sentirete il suono di un incidente aereo, mentre quando aumenterà il vostro moltiplicatore di bonus, il suono sarà quello di un toro che muggisce. La seconda regola che cambia è invece relativa alla vostra Giraffa, che potrà sparare altri due colpi, chiamati Hoof Shots, la cui traiettoria segue la corsia in cui si trova l'animale, proprio come quelli normali. Diversamente da questi, però, gli Hoof Shots possono essere deviati a sinistra o a destra utilizzando lo stick analogico destro, cosa che li rende davvero utilissimi per uccidere quei nemici che non volete raggiungano la corsia in cui vi trovate.

I POD

Dopo aver raggiunto un determinato punteggio, in fondo alla ragnatela comparirà un Pod, un oggetto luccicante di forma cilindrica, caratterizzato da un effetto sonoro simile a quello di un sintetizzatore. Toccatelo per recuperarlo e per veder comparire sulla Giraffa una piccola sfera energetica attaccata tramite un filo luccicante. Ad ogni Pod che si attaccherà all'animale, compariranno proprio questi fili sottili, che vi faranno capire quanti oggetti potete ancora recuperare. Potrete premere in qualunque momento il grilletto destro, non importa quanti Pod avete, per far saltare la Giraffa giù dalla sommità della ragnatela, al costo di uno di questi oggetti. Se terrete premuto il tasto, la Giraffa scivolerà per un po', tornando sulla superficie solo quando avrete rilasciato il grilletto. Questo vi impedirà di essere uccisi dai nemici nella zona superficiale, anche se alcuni di loro sono in grado di raggiungere questa area e darvi del filo da torcere. Quando saltate, la Power Zone si allarga alla massima estensione possibile, indipendentemente dalla posizione in cui si trovava prima, rendendo la Giraffa in grado di colpire i nemici con la tecnica del Bulling, quella enunciata precedentemente. L'animale può tenere fino a cinque Pod alla volta, ma se riesce a recuperarne altri quando ha già fatto il pieno riceverà una serie di bonus, che varieranno in base agli ulteriori oggetti che è riuscito a trovare. Il primo Pod aggiuntivo garantisce una vita extra, il secondo proiettili dalla velocità doppia, il terzo uno 0X Token (solo nel caso in cui siano stati ritrovati tutti i Pod nel livello), mentre per i successivi si riceve un notevole incremento di punteggio. Gli 0X Token vengono utilizzati per accedere al Bonus Round segreto, tanto che non appena ne troverete uno, nella schermata di fine livello potrete notare il messaggio OX TOKEN GET, vicino al quale sarà visualizzato il numero di Token necessari per avere accesso al Bonus Round. Quando riuscirete a recuperarli, il Bonus Round verrà attivato (ricordatevi che è possibile accedervi solo spendendo i 400 punti necessari per acquistare Space Giraffe; in caso contrario, comparirà invece un messaggio pubblicitario che vi dirà di comprare la versione completa del gioco). Se recupererete un Pod mentre la Giraffa se ne sta andando via in volo dalla ragnatela, al termine del livello, ricevere un bonus speciale, contrassegnato da una voce urlante, che vi consentirà di usufruire di proiettili estremamente veloci dal livello successivo in poi.

I PROIETTILI NEMICI

Alcuni nemici spareranno proiettili, luccicanti e di colore rosso/blu, alla Giraffa che, in caso dovesse essere colpita, finirebbe uccisa all'istante. Se il proiettile manca l'animale invece, volerà via e si autodistruggerà. Voi avrete comunque la possibilità di sparare ai proiettili nemici, la cui traiettoria seguirà la corsia in cui vi trovate. Quando viene sparato un proiettile di questo tipo, il suono che sentirete è simile a quello di un belato di pecora o a quello che si ha premendo un tasto del telefono, oltre all'esplosione che si udirà nel caso di impatto (in questo caso, il proiettile non sarà saltato in aria, ma semplice respinto). E' infatti possibile rimandare il mittente il proiettile, ma senza distruggerlo, perché l'oggetto, non appena avrà di nuovo la possibilità, tornerà ad avanzare verso di voi, dopo essere tornato sulla ragnatela (il suono distintivo è quello del verso di un cane). La soluzione migliore, quando si vogliono respingere proiettili nemici, è quella di usare gli Hoof Shots. Certo, è possibile mandarli indietro anche con gli spari "normali", ma i rischi che si corrono sono ovviamente maggiori, visto che la Giraffa si troverà così faccia a faccia con il proiettile. E' quindi possibile schivare i colpi nemici e farli scomparire, oltre che colpirli e mandarli avanti e indietro per la ragnatela. Questa seconda opzione ha come svantaggio il fatto che il numero di proiettili che si troveranno sulla superficie di gioco aumenterà a dismisura, incrementando anche le probabilità di essere colpiti da uno di essi.

Il vantaggio, invece, è che ad ogni proiettile nemico colpito il vostro punteggio aumenterà, per cui più ne avrete attorno a voi, maggiori risulteranno le possibilità di fare punti e quindi, di ritrovarsi con un punteggio più alto al termine del livello. C'è poi anche un ulteriore bonus, che entra in azione quando la vostra Giraffa se ne sta andando via, in volo, dalla ragnatela alla fine di un livello. In questi frangenti, l'animale non può essere ucciso da nessun proiettile nemico, ma se riesce a oltrepassare una di queste munizioni, senza colpirla, potrà udire il suono di uno starnuto e guadagnare altri punti. Lasciando più proiettili in giro si rende il gioco più difficile, ma si ha anche la possibilità di guadagnare molti più punti di quelli che si ottebbero altrimenti. Ricordate poi che i proiettili nemici si muovono a velocità leggermente inferiore quando si trovano nella Power Zone, per cui cercare di estendere al massimo questa area vi consentirà di poterli schivare con maggiore facilità e, soprattutto, di averli in giro per più tempo, così da poterli colpire e fare punti.

LA MORTE
Quando morite in Space Giraffe, diversamente da quanto accadeva nei precedenti titoli ideati da Jeff Minter, il livello non si resetta. Verrete infatti trasportati nuovamente nel livello appena lasciato e, dopo pochi secondi, potrete riprendere il controllo del vostro animale. La Power Zone sarà stata ridotta al minimo, quanto basta per on essere uccisi all'istante. Peccato che, in questo modo, perderete sia i moltiplicatori di bonus che i pod.

I NEMICI


GRUNT
I Grunt, riconoscibili per la loro forma a X, sono i nemici più diffusi e deboli in Space Giraffe. Si muovono sulla ragnatela, passando da una corsia all'altra per avvicinarsi a voi. Se colpiscono la Giraffa in un "frontale", raggiungendola dalla ragnatela, la uccidono all'istante, mentre se la prendono di lato, potranno trascinarla in giro per la superficie di gioco, fornendovi comunque la possibilità di salvarla con una bomba intelligente. I Grunt possono essere uccisi con un solo proiettile e sono inoltre estremamente vulnerabili al Bulling quando la Power Zone risulta attiva. Oltre che per la forma, i Grunt si riconoscono per la linea rossa che contraddistingue il loro arrivo e per il suono che fanno dopo aver preso una Giraffa, quello di un urlo. Questi nemici, comunque, sembrano fatti apposta per subire le vostre angherie tramite il Bulling. Nei primi livelli, infatti, i Grunt non sparano nemmeno, e quindi finché riuscite a tenere attiva la Power Zone, non correte alcun rischio, visto che potrete farli impazzire con la vostra tecnica preferita. Nei successivi livelli, invece, i Grunt cominciano a sparare, ma anche quando raggiungono la posizione in cui vi trovate, non possono farvi niente, visto che quasi sicuramente avrete conservato ancora un po' di energia nella Power Zone. Sfruttate questo vantaggio per guadagnare tempo e far sì che la superficie della ragnatela sia ricoperta di Grunt, poi colpiteli tutti in una volta sola.

FIORI
I fiori sono riconoscibili sia per la loro testa, che è quella tipica di un simile vegetale, che per la linea che contraddistingue il loro arrivo, di colore verde o bianco. I fiori crescono dalla parte inferiore della ragnatela finché non hanno raggiunto una certa altezza, che varia invece col livello, dopo la quale il loro colore passa dal verde al bianco. La loro trasformazione continua, fino a farli diventare totalmente bianchi ed a far staccare la loro "testa", che si muoverà poi nella corsia su cui si trovava il fiore. Quando una parte del vegetale vi toccherà, finirete uccisi all'istante. C'è poi un grosso problema: sui fiori non è possibile usare il Bulling. Soltanto le loro estremità risultano vulnerabili ai vostri colpi e sparare ad un fiore ne ridurrà solo leggermente l'altezza, anche perché il vegetale tornerà a crescere non appena ne avrà di nuovo la possibilità. Se invece viene respinto completamente in fondo alla ragnatela, morirà (ricordate poi che non è possibile nemmeno sparare ad una testa staccata). La vostra Giraffa può purtroppo essere intercettata da un fiore quando lascia la ragnatela al termine del livello. E' inevitabile perdere una vita a causa di questo, ma dopo la vostra resurrezione, per fortuna, la ragnatela sarà ancora vuota, facendovi poi passare subito al livello successivo. Quando un fiore viene colpito, si udirà uno scampanio, il cui volume sarà più alto quanto più basso risulterà il vegetale. Se un fiore viene respinto in fondo alla ragnatela e poi distrutto, il suono è quello di un asino che raglia, mentre nel caso si stacchi la testa, sentirete le campane suonare. I fiori sembrano creature piuttosto innocenti, ma possono essere molto pericolosi proprio a causa delle loro teste. Bisogna imparare a distinguere i vari suoni, in modo da capire quando una testa è stata lanciata e, soprattutto, in quale corsia si trova. Non c'è nulla di più imbarazzante che preparare una bella sessione di Bulling in grado di far guadagnare un sacco di punti e poi finire contro ad una testa di fiore, situazione che risulterà nell'inevitabile morte della vostra Giraffa. C'è comunque una cosa di cui tenere conto quando si affronta un fiore. Quando sparate ad uno di questi vegetali, anche se non lo uccidete completamente e questo ricrescerà, sarà considerato ancora come un nemico colpito e farà quindi estendere la Power Zone. Se riuscirete quindi a gestire i fiori nel modo migliore possibile, respingendoli in continuazione e senza ucciderli, potrete utilizzarli come power-up infinito per estendere la vostra zona di sicurezza.

CONTAINER
I Container sono dischi abbastanza piatti ed appunti che si spostano su e giù tra le corsie della ragnatela. Non attaccano, ma possono comunque uccidere la Giraffa nel caso la colpiscano. Ci vogliono svariati proiettili per ucciderlo, e bisogna ricordare che ad ogni sparo di Container, al confine della Power Zone, comparirà un Grunt o un fiore, che potrebbe però non arrivare all'istante nella posizione in cui vi trovate voi. I Container, purtroppo, non sono soggetti al Bulling, ma per fortuna non tendono nemmeno a raggrupparsi attorno a voi. Il colore delle linee che contraddistinguono il loro arrivo, che lampeggiano quando il Container sta per generare un nuovo nemico, è il blu. Sparando ad un Container sentirete uno stranissimo suono, un "Ni!", mentre quando lo distruggerete, il rumore sarà quello di un vetro che si rompe. BOFFIN
Ci sono due tipi di Boffin, quelli più "tranquilli", vuoti e di forma sferica, e quelli più "aggressivi", ricoperti di punte, che non vanno però confusi con i dischi appuntiti, i Container di cui abbiamo appena parlato. I Boffin si muovono a velocità molto bassa sulla ragnatela, saltando da una corsia all'altra. Quando arrivano nella zona in cui si trova la Giraffa, cominciano a girare più velocemente nel tentativo di uccidere l'animale. Sparare ad un Boffin quando si sta spostando di corsia in corsia consente di ucciderlo all'istante, mentre se lo si fa quando si sta semplicemente muovendo nella corsia, si riesce soltanto a respingerlo, aumentando contemporaneamente le possibilità che ha di avanzare sulla ragnatela. Nemmeno questi nemici, riconoscibili per le linee di colore bianco, sono soggetti al Bulling. Quando li distruggete, il suono è invece quello di un vetro che si rompe, opportunamente modificato. Come avrete sicuramente capito, quindi, i Boffin sono davvero fastidiosi quando si deve effettuare una sessione di Bulling. Date quindi sempre un'occhiata in giro prima di fare una cosa simile, se non volete rischiare la vita. Se dovessero raggiungere la sommità della ragnatela, l'unico modo per ucciderli è quello di saltare sopra di loro e colpirli. Quando questi nemici sono in giro, cercate poi di recuperare quanti più Pod possibili.

RICONOSCIMENTI


50 - ERROR_SUCCESS
Completate il livello 100.

35 - LONG-NECKED LONG MARCH
Completate l'intero gioco, dal livello 1 al 100, in un sessione unica.

10 - PROFESSOR OF GIRAFFEOLOGY
Guadagnate almeno 10 milioni di punti nei tre livelli che compongono il tutorial. Questo è l'unico riconoscimento ottenibile in questi livelli di prova, tenetelo a mente. Se doveste rientrare nei requisiti per conquistarne uno degli altri disponibili nel gioco, non riuscirete più ad ottenerlo.

10 - BOI BUMBA
Aumenta il moltiplicatore di bonus da 1x a 9x in una singola sessione di Bulling. Il secondo livello, intitolato UV Exposure, è praticamente progettato per consentirvi di guadagnare questo riconoscimento. Spostatevi al confine della ragnatela e cominciate ad alternarvi tra due corsie, sparando ai nemici per estendere la Power Zone. Alla comparsa del Pod, cercate di recuperarlo quanto più rapidamente possibile, senza uccidere troppi Grunt, dopodiché sedetevi ed attendete che i nemici si siano nuovamente spostati sulla sommità, poi saltate per riempire la Power Zone e correte dall'altra parte della ragnatela, colpendoli tutti in un colpo solo.

15 - EWIGE BLUMENKRAFT
Si ottiene tenendo vivo il primo fiore che compare in un livello fino al suo termine.

15 - GIRAFA CAPRICHOSO
Terminare cinque livelli consecutivi con il moltiplicatore di bonus a 9x.

10 - GIRAFA GARANTIDO
Terminare 16 livelli senza perdere una vita.

10 - GREAT GREEN ARKLESEIZURE
Schivare 20 proiettili mentre si vola via da un livello.

10 - KLEPTOGIRAFFE
Raccogliere 20 Pod senza mancarne nemmeno uno.

15 - I ADORE MY 64
Completare il livello 64 senza perdere vite.

10 - MINE'S A 99
Avere sempre 9 vite ed un molitiplicatore di bonus 9x.

10 - POD PRESERVER
Completare 16 livelli senza saltare.

LA MODALITA' SEGRETA
Per accedere al Super OX Mode, premete due tasti contemporaneamente nella schermata di selezione della modalità, naturalmente dopo aver completato il livello 100. Questa modalità modificherà numerosi elementi del gioco, rendendolo anche più difficile, con i nemici che sparano un numero maggiore di proiettili, spesso più veloci del solito.

Sommario della soluzione

COME GIOCARE
FONDAMENTALI DI GIOCO
LA POWER ZONE
I POD
PROIETTILI NEMICI
LA MORTE
I NEMICI
RICONOSCIMENTI
LA MODALITA' SEGRETA