7.0

Redazione

8.1

Lettori (8)


  • 10
  • 2
  • 12
  • 3

Spider-Man: Il Regno delle OmbreLa Soluzione di Spider-Man: Il Regno delle Ombre 1

La Soluzione è basata sulla versione americana per PS3 del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere con la versione italiana.

Preludio

Servendovi della vostra fidata ragnatela, dirigetevi verso le colonne di luce gialla che segnalano il vostro successivo obiettivo. Quest'ultimo si materializza nella completa eliminazione dei Simbionti, che potranno essere rintracciati utilizzando il vostro senso di ragno. Dopo un po', verrete informati a riguardo di un cambiamento di obiettivo: dovrete distruggere le strutture sul muro. Evitando di continuare a perdere tempo con i simbionti, arrampicatevi sul muro e completate la missione.

He's Back

Il gioco vi lancia subito in un combattimento contro Venom. Intrappolatelo con la vostra ragnatela (il livello è, in parte, un tutorial sull'utilizzo della ragnatela), quindi rendetelo definitivamente inoffensivo tirandogli addosso le macchine. Come vi viene richiesto, dunque, dovrete seguire l'ambulanza mentre si approssima verso l'ospedale.

Surgical Strikes

Eliminate i nemici che vi accoglieranno, quindi parlate con Cage. Potrete ora, per la prima volta, esplorare il vostro menù degli upgrade. Non avrete ancora grandi quantità di punti esperienza da assegnare, dunque l'ampiezza di scelta sarà piuttosto ridotta. Oltre a questo menù, avrete anche libero accesso ad una mappa tridimensionale di New York. Prendete lo Spider (equivalente di un punto esperienza) davanti all'ospedale, quindi procedete al completamento della nuova missione (fermare l'esecuzione di cinque crimini).
Sarà semplice individuarli grazie al vostro senso di ragno. Si rivela solitamente sufficiente esplorare i dintorni dell'ospedale per rivelare una discreta quantità di crimini. Dunque, dovrete andare all'appuntamento con Cage al parco. Il successivo bersaglio si trova sul tetto di un edificio.

Uncommon Sense

In questo livello, imparerete a riconoscere i buoni dai cattivi. I buoni saranno chiaramente segnalati dal colore blu della loro aura, mentre i cattivi dal colore rosso - come tradizione. Utilizzando lo stick analogico, potrete cambiare liberamente bersaglio.
Dopo aver imparato l'utilizzo di questo importante aspetto del gioco, tornate a parlare con Luke. Vi verrà fornita la possibilità di effettuare una side-quest, che vi consigliamo vivamente di sfruttare (dato che richiede molto semplicemente l'uccisione di dieci nemici servendovi del vostro senso di ragno).
Tornate da Cage, quindi fatevi insegnare (selezionando la voce "Cage Match") il Web-Strike. Dopo aver imparato la nuova tecnica, dovrete subito metterla in pratica contro un totale di dieci nemici. Potrete localizzarli, come ormai avrete sicuramente imparato, con il vostro senso di ragno. Quinid, eliminateli come suggerito da Cage. Per l'ennesima volta, fate ritorno nella sua zona dopo aver superato anche questa prova.
Dopo aver parlato con lui, selezionate l'opzione "Find Training Location". Trattasi di un altro simil-tutorial, che stavolta vi vedrà utilizzare l'appena appreso web-strike contro una molteplicità di nemici contemporaneamente. Prima di continuare con la missione seguente, cercate di esplorare i dintorni per aumentare di livello, così da non incorrere in combattimenti proibitivi in termini di difficoltà. Quindi, andate in cerca del nascondiglio di Rolling 7. Seguite le indicazioni segnalate dai punti in giallo, e quindi una volta arrivati alla stazione di benzina, dovrete servirvi della Web-Strike sulle macchine. Come? Intrappolate una macchina, saltate, e dunque sbattete la macchina verso un oggetto.
Tornate da Cage, che vi assegnerà una delle ultime missioni-tutorial del gioco (finalmente). Wrecking Ball vi vedrà protagonisti di un nuovo genere di calcio volante, una specie di anello di congiunzione tra calcio volante e web swing. Completata anche questa sotto-sezione, indovinate cosa dovrete fare? Bravi, ancora da Cage.

Who's the Boss

Cominciando la missione immediatamente successiva, vi troverete quasi subito a dover fronteggiare una vera e propria gang nemica. Trattasi del primo combattimento non guidato che vi vedrà protagonisti. Ricordate che, nel caso in cui stiate perdendo troppa energia, è sempre possibile usare la ragnatela per interrompere temporaneamente il combattimento (versione politically correct di "scappare") e recuperare un po' di punti vita.
Dopo aver sconfitto la banda, parlate con il suo capo per ottenere una nuova missione. Dirigetevi verso il simbolo giallo, ed il suo titolo cambierà in "Parley in the Park".

Parley in the Park

La missione in questione si rivelerà molto difficile. Richiede una certa maestria nell'utilizzo di due generi di abilità: Web-Strike e Web-Zip. Dovrete eliminare due ondate di soldati sniper, per un totale di 43 soldati. Avrete anche un limite di tempo piuttosto stringente, nell'ordine di pochi secondi per soldato. Nel caso in cui non riusciate a superare la missione, consigliamo di allenarsi molto ad utilizzare le mosse di web-strike e web-zip.
Supponiamo che al momento di fare la decisione, la vostra propensione sia stata per i buoni. Prendete gli Sniper in cima agli edifici della locazione ove vi trovate ora, per poi continuare verso la torre Kingpin, come richiesto dall'obiettivo.

Cut to the Chase

Arrivati in cima alla torre di cui vi parlavamo, comincerà subito una nuova parte della missione, denominata "Cut the Chase". Il nome è abbastanza chiaro: dovrete cercare di non perdere di vista il vostro obiettivo.
Vi attende il primo vero e proprio combattimento contro un boss, Black Cat, che comunque affronterete moltre altre volte. Prima di cominciare a mirare all'obiettivo primario, consigliamo la distruzione di Goblin. Dunque, fermate Black Cat con la vostra ragnatela e, nei momenti in cui è rallentata (una delle sue caratteristiche più fastidiose è la capacità di muoversi molto velocemente), utilizzate la Web-Strike. Cercate contrattaccare sempre ogni suo attacco. E' probabile che, essendo una delle prime battaglie contro un nemico di alto livello, subiate una grande quantità di danni: evitate di demoralizzarvi.
Ancora una volta, vi troverete nei panni dell'inseguitore; l'inseguito? Sempre Black Cat. Stavolta però, una volta raggiunta, non vi troverete ad affrontare un combattimento standard come solito. Farete il vostro primo incontro con il cosiddetto "Quick Time Event", frangente di gioco durante il quale è necessario premere i tasti come indicato sullo schermo.
Questo primo impatto sarà tutt'altro che traumatico, fortunatamente i creatori del gioco hanno deciso di essere clementi. Dopo averla battuta, vi troverete di nuovo di fronte ad una decisione tra bene e male. Subito dopo, un breve intermezzo in cui sarete protagonisti di un dialogo con Moon Knight. In seguito a quest'evenienza vi verrà assegnata una nuova missione, denominata "Under Construction". L'obiettivo è distruggere dieci Tech Heavies e cinque Wall Drill.
In pratica, i Wall Drill sono protetti dai Tech Heavies, e sono rintracciabili grazie alla loro forma - non passano assolutamente inosservati. Sono rossi e grandi, con qualche colpo ben piazzato li distruggerete senza problemi. I Tech Heavies sono ancora meno problematici dei Drill - vera e propria carne da cannone. Al Moon Knight, potrete ottenere la quest "Glider Tech", di semplice soluzione. Dunque, tornate e - come vi sarà richiesto - andate da Bugle. Vi fornirà una missione multipla, di nome "Court Ordinance".
La prim parte vi vedrà uccidere i nemici che minacciano il tribunale; si sono posizionati tutti attorno ad esso. Il compito è facilmente solvibile, dovrete imprigionarli all'interno di una ragnatela per poi distruggerli come più preferite (dunque, o utilizzando la solita ragnatela, oppure molto più semplicemente i pugni). Nonostante l'apparente facilità, in realtà gli invasori - senza che voi ve ne siate accorti - hanno posizionato delle bombe lungo tutto il tribunale. Fortunatamente, raggiungerle sarà un compito tutt'altro che proibitivo: sarete aiutati dalla presenza di indicatori sullo schermo che segnalano la loro precisa dislocazione. Attenzione però: siete vincolati da un timer - il timer delle bombe; nel caso in cui il tempo arrivi a zero, tutto esploderà. Per disinnescare le bombe, una volta che le avrete prese, dovrete portarle fino alla Bomb Disposal Unit (anche questa segnata sulla mappa in blu).
La seconda parte della missione vi vedrà fronteggiare alcuni robot. Utilizzate la tuta nera, è nettamente più efficace di tutte le altre possibili modalità di gioco. Con essa, potrete facilmente prendere le macchine e tirarle al vostro nemico, uccidendolo con facilità. Per dare il colpo di grazia, ci sarà una QTE. Dopo l'ennesima conversazione con Moon Knight, comincerete la quest denominata "Investigating Secret Base".

Birds of a Feather

Qui potrete fronteggiare il secondo boss di fine livello. L'intero combattimento sarà basato su tecniche di evasione (in realtà, l'obiettivo del combattimento è proprio quello di insegnarvi svariate tecniche di evasione). Seguite le tecniche che vi vengono impartite dalle istruzioni sullo schermo per ottenere un successo sicuro. Il metodo per danneggiarlo, almeno inizialmente, consiste nell'imprigionarlo in una ragnatela, saltare in aria, e quindi colpirlo con la massima forza possibile.
L'arrivo dei rinforzi potrebbe apparentemente complicare le cose; ciò che comunque varrà sempre come caposaldo è la tattica di combattimento necessaria per la vittoria, la quale rimane sempre quella sopra delineata. Il combattimento finisce con una sequenza in QTE di media difficoltà.

Hide and Seek

La prima missione di cui vi dovrete occupare è l'eliminazione di alcuni uomini del grande capo della mafia. Dirigetevi verso la locazione segnalata dall'onnipresente scia gialla, quindi usate il senso di ragno per localizzare chi di dovere. La naturale prosecuzione di questa missione vi vedrà avvicinarvi al tetto, anche qui l'utilizzo del senso di ragno è raccomandato per ottenere un risultato ottimale.
La missione evolverà in diverse sotto-sezioni, tra le quali si possono ricordare: something in the air, ove dovrete combattere contro dei civili (che, purtroppo, hanno completamente perso la ragione - non tentate neppure una risoluzione amichevole del conflitto, non funzionerà).
Dopo la sparatoria, arriverete nei paraggi di Mr. Knight; purtroppo verrete accusati invece di essere ringraziati, ma comunque potrete continuare a compiere missioni. La successiva vi vedrà trionfare su un gruppetto di civili, in tutto pari a 5 - nel caso in cui abbiate difficoltà a localizzarli, la quasi totalità di questo gruppo è rintracciabile sui tetti della cittadina. Hell's Kitchen sarà dunque la seguente destinazione.

Scarring Partners

Eccovi al combattimento contro Wolverine. E' un avversario temibile: attacchi molto potente, e notevole capacità di difesa e resistenza ai colpi. Svariate tattiche sono utilizzabili per portarlo ad esaurimento dei punti vita: un web-strike mordi-e-fuggi, in cui non appena Wolverine dà segni di riuscire a liberarsi dalla vostra ragnatela, voi scappate via velocemente, mentre nel caso in cui rimanga bloccato (non frequente, ma vale la pena tentare) lo riempite di quanti più pugni riuscite ad inserire in un breve intervallo di tempo; oppure una tattica molto più semplice, ma più rischiosa: cercare di intrappolare Wolverine in un angolo e riempirlo di pugni fino a che non inizierà lui a riempirvi di calci (nel qual caso, dovrete ritirarvi subito a recuperare le energie, preferibilmente in un posto sicuro). Durante la battaglia, sarete anche assaliti da alcuni pazzi. Uccideteli prima che interferiscano in maniera seria con la vostra capacità di portare a compimento la missione.
E' possibile che vi faccia delle domande; le risposte giuste sono le seguenti: i nomi dei genitori sono Richard e Mary; l'omicidio è di Ned Leeds; e la giacca nera è di Battleworld.

Sense of Dread

Wolverine sarà ora disposto ad aiutarvi nella vostra missione, che vi vede protagonisti del disperato tentativo di formare due gruppi di civili: da un lato, i pazzi; dall'altro, i sani. Uccidete i pazzi, con il suo aiuto non sarà complicato. Noterete un uomo vestito di giallo, dovrete seguirlo per procedere con la missione; noterete anche la possibilità di carpire la dislocazione dei simbionti utilizzando il senso di ragno incluso nella tuta nera. La sua amplitudine sarà leggermente superiore rispetto a quella del senso di ragno standard, dunque sarà necessaria una quantità di tempo leggermente maggiore per raggiungere l'obiettivo.
La seguente missione vi vedrà catturare dei simbionti che hanno causato un incidente d'auto, e dunque all'inseguimento di un'ambulanza. All'interno dell'ospedale, infatti, ci saranno altri simbionti da terminare prontamente.
Completate tutte queste sotto-missioni, accomunate dalla necessità di terminare una grande quantità di simbionti nascosti, tornerete a fare quattro chiacchere con Wolverine. Vi parlerà della necessità di capire da dove provengono tutti questi nuovi nemici, ed accennerà alla possibilità che sia Venom a controllarli. Paradossalmente ed inaspettatamente, una volta che vi metterete alla ricerca di Venom, egli cadrà nelle vostre braccia: lo incontrerete al successivo checkpoint.

Venom's Minions

Eliminate subito tutti i simbionti che tenteranno (vanamente) di sbarrarvi la strada. Dunque, procedete alla ricerca di Venom. Lo troverete piuttosto facilmente, e la vostra battaglia con lui comincerà subito. Prima di passare a lui, distruggete il meccanismo che crea nuovi simbionti. Quindi salite fino al tetto dell'edificio più vicino. Dopo aver ucciso i rimanenti avversari, vi troverete a battagliare uno-contro-uno con Venom, in solitaria. Inseguitelo non appena egli tenterà di battere in ritirata.
Attenzione: non è possibile danneggiarlo con l'utilizzo della vostra ragnatela, dovrete colpirlo in maniera diretta per ottenere dei buoni risultati. Arrivati alla nuova zona di combattimento, dovrete distruggere ben due macchine di creazione di simbionti. Lo scenario sarà anche piuttosto fittamente popolato di nemici. Vi suggeriamo la seguente tattica: la prima mossa sarà dirigervi verso il tetto di uno degli edifici che fungono da perimetro della scena del crimine. Da qui, potrete eliminare uno ad uno i nemici che vi si pareranno contro. Dopo averli distrutti tutti - o comunque una larga parte - potrete procedere in relativa tranquillità a terminare le macchine di distruzione. L'utilizzo del colpo-ragnatela è massimamente efficace contro questo genere di avversari.
La distruzione dei pod vi vedrà finalmente fronteggiare Venom. Stranamente, non dovrete inventare strategie o tattiche particolari per potervene disfare con successo: riciclando quanto utilizzato contro i suoi seguaci (dunque, utilizzando i tetti come locazione privilegiata dalla quale colpire il nemico) porterete a termine la missione con soddisfazione ed efficienza.
Ci saranno altri 3 pod da distruggere prima di arrivare al successivo capitolo del gioco. Attenzione ai civili: non è necessario proteggerli, ma dovete quantomeno stare attenti a non danneggiarli in maniera accidentale, così da non ledere la reputazione (già piuttosto labile) di Spiderman.

Shock Therapy

Verrete posti sotto arresto. Fortunatamente (o sfortunatamente, dipende dai punti di vista), il vostro imprigionamento verrà interrotto da Electro. Cominciate ad inseguirlo. Attenzione: la corsa sarà ostacolata da grandi quantità di trappole elettriche disseminate lungo il percorso di gioco. Il combattimento vero e proprio è molto semplice, sono le trappole a rendere la questione spinosa.
La sfida è divisa in due parti: dopo i primi colpi, vi ritroverete all'interno di una specie di cella - eliminate i simbionti, e continuate l'inseguimento. La seconda parte è esattamente analoga: sarete imprigionati in una cella di contenimento, e dovrete scappare distruggendo i simbionti. Finalmente, non appena riuscirete a raggiungerlo di nuovo, sarete proiettati in una scena QTE, che segna la fine del combattimento.
Come vi verrà suggerito da Mary Jane, dovrete ora andare a dare un'occhiata ad un ponte chiuso al traffico.

Jailbreak

Servendovi della ragnatela, potrete entrare agevolmente in prigione. Distruggete il muro, per arrivare faccia-a-faccia con Rhino. A questo punto, dovrete cercare di rimanere sulla sua schiena utilizzando la vostra ragnatela, esattamente come prima (anche se, questa volta, in modalità colpo). Attenzione: nella parte inferiore dello schermo potrete vedere una specie di indicatore del suo livello di rabbia. Non appena questo indicatore sarà arrivato al suo massimo livello, egli comincerà ad attaccare furiosamente i presenti. A questo punto, dovrete cercare di allontanarvi il più possibile - non sarà utile tentare di domarlo.
Rhino potrà però esservi utile per distruggere le porte grigie dalle quali arrivano i soldati. A mo' di corrida, attiratelo verso le porte, il suo devastante colpo con rincorsa sarà più che sufficiente a farle a pezzi.
Dunque, sempre con l'involontario aiuto di Rhino, dovrete andare a distruggere i generatori. Il metodo utilizzato per distruggere le porte vale anche in questo caso. Direttamente, dovrete preoccuparvi unicamente delle torrette che circondano l'area di gioco. L'eliminazione dei generatori renderà accessibile un corridoio. Fate correre Rhino lungo questa locazione per completare il livello.

Escort them Out!

Guardate il filmato, quindi continuate verso il punto segnalato sulla mappa (nei pressi della torre di Stark). Parlate con Widow per ottenere le nuove missioni. Date un'occhiata alla mappa subito dopo aver accettato la proposta, vedrete in maniera piuttosto chiara il luogo verso il quale vi dovete dirigere. Trattasi di un semplice compito di distruzione di simbionti, completato il quale potrete fare ritorno da Widow. Uccidete i simbionti bianchi (nemici davvero molto deboli rispetto a ciò che voi siete abituati a fronteggiare) per compiere il primo obiettivo, che richiede la liberazione della via per il passaggio dell'APC. Attenzione ad un bug: nel caso in cui vi posizionizate al centro della freccia (una volta completato l'obiettivo, intendiamoci) l'APC vi passerà sopra, uccidendovi. Evitate dunque questo spiacevole inconveniente.
Arrivato a destinazione, l'APC si stabilirà sul territorio. Dovrete difenderlo dagli incombenti nemici. Tra di essi, una nuova varietà di simbionte, di colore bianco ed argento. E' molto più letale dei suoi cugini bianchi, ma senza dubbio alla vostra portata.
Nel caso in cui siate attorniati da nemici, servitevi del Tornado per rendere la situazione meno pericolosa. Il successivo frangente vedrà la difficoltà aumentare ancora: oltre all'APC, dovrete occuparvi della difesa di un gruppo di civili. Chiamato un assistente ad aiutarvi per rendere la situazione meno ostica. I civili si trovano in cima ad un edificio, dunque eliminate i simbionti che cercano di raggiungere la parte sopraelevata di questa costruzione.
L'APC è molto più resistente degli umani, può restare allo scoperto molto più facilmente - incorrendo in danni non letali. La missione comincia a diventare monotona - subito dopo, dovrete nuovamente cercare di tenere a bada alcuni civili ed un APC, evitando che si espongano a colpi nemici. Ci saranno in tutto 3 carovane di civili che dovranno essere trasportate all'interno degli APC e portate in luoghi sicuri, chiaramente grazie alla scorta da voi provvista. Come ormai solito, al completamento della missione dovrete tornare da Black Widow.

Fat Man Sings

Il vostro compito, qui nei pressi della torre di Kingpin, è quello di rendere inoffensivi i generatori. Dirigetevi verso i lati (da quale iniziare? a voi la scelta) dell'edificio, ove potrete vedere dei fili neri. Usate il tasto azione - premuto spasmodicamente - per tagliare il filo e disattivare il generatore.
Ripetete questa procedura per entrambi i lati. Un terzo generatore entrerà dunque nelle vostre mire; dal nome ("upper generator") potete intuirne la collocazione, più elevata rispetto a quella dei suoi fratellini. Oltre a muovervi verso l'alto, dovrete anche partire dalla parte frontale dell'edificio. Rispettando queste coordinate lo incrocerete in un batter d'occhio - distruggerlo sarà altrettanto facile.
Uccidete gli assistenti di Kingpin, quindi aprite le porte (nello stesso modo in cui avete tagliato i fili) per arrivare alla successiva sezione del livello. Uccidete i simbionti che cercheranno di salire sul tetto, per poi tornare giù e rimettere in funzione in generatore. Purtroppo, dovrete ripristinare anche gli altri due, annullando tutto il lavoro eseguito in precedenza. Uccidete gli ultimi simbionti rimasti per completare la missione.

Fully Charged

Dopo la conversazione con Kingpin, utilizzerete degli hovercraft per raggiungere l'ennesimo tetto da proteggere dall'invasione nemica. Servendovi anche, se necessario, di assistenza da parte di uno dei vostri amici, rispedite al mittente gli aiutanti di Electro. Parlerete con Black Cat, la quale vi "assegnerà" il compito di eliminare e ridurre a cenere 15 electroling e 5 pod. Servendovi del senso di ragno potrete individuare la loro dislocazione, e completare questo obiettivo molto agevolmente. Tornate da Black Cat di nuovo, e quindi procedete fino al seguente checkpoint.

Shock Tactics

La prima parte del livello vi vedrà uccidere tre simbionti presenti all'interno del parco. Dunque, dovrete seguirli mentre tenteranno di scappare dalla vostra offensiva. Vi troverete in una struttura che ospita una grande quantità di pod elettronici, distruggetene un po' e vi troverete di fronte il boss di questo livello.
Esiste una tattica veloce (quantomeno, più veloce di quella naturalmente suggerita dal gioco) per neutralizzare il boss. Essa consiste nel saltare nel blocco viola sul quale staziona il boss, e cominciare a prenderlo a pugni, senza curarsi di tutti i mostri che lo attorniano.
Ad un certo punto, scocciato dalla situazione, comincerà letteralmente ad "estrarre" energia dai suoi compagni; è il momento perfetto per fare un bel salto verso una postazione più sicura. Il nemico creerà quattro pod; distruggeteli per poi ricominciare il procedimento daccapo. Iterando questa procedura polverizzerete il boss con una facilità estrema, e potrete tornare da Black Widow con la buona novella.

Airlift

Correte (saltando di ragnatela in ragnatela) verso il parco, cercando di rispettare i vincoli temporali imposti. Verrete istruiti da un membro dello SHIELD sul da farsi. Uccidete i simbionti. Dunque, cercate di proteggere i civili mentre si dirigono al veicolo di evacuazione. Non sarà facilissimo, dato che si troveranno in una zona completamente scoperti, e dunque saranno massimamente vulnerabili al fuoco nemico. Nel caso in cui non ce la facciate, ricordate che è sempre possibile richiedere l'aiuto di un alleato.
Dopo che avrete fatto evacuare i due gruppi di persone (saranno necessari due turni per riuscire a portarli tutti), continuate velocemente verso il seguente punto segnalato in giallo. Salite sull'edificio come vi viene richiesto, e preparatevi alla difesa degli agenti. Conviene a questo punto farsi aiutare da un alleato, se possibile, cosìcchè si occupi di chiunque tenti di salire sull'edificio. Solo i nemici più forti riusciranno ad arrivare in cima - comunque danneggiati -. Agirete come diversivo per consentire un'evacuazione tranquilla per tutti.
All'apparire del timer, volate verso il seguente checkpoint, in cima ad un grattacielo. Il vostro compito qui sarà esattamente il medesimo delle sezioni precedenti del livello; dunque, ulteriori istruzioni sarebbero superflue. I simbionti cercheranno però di scalare più d'un grattacielo: per questo motivo, dovrete velocemente proiettarvi verso ogni zona che vedrete aggredita da questi ultimi, così da neutralizzarli alla massima possibile velocità.
Attenzione ad una piccola variante del solito pattern di attacco: dopo aver caricato la prima ondata di persone, l'hovercraft sarà assalito da alcuni simbionti. Tenetelo d'occhio, così da poter intervenire con prontezza. Quando potrà andarsene, lasciatelo partire, per tornare a difendere i civili rimasti in loco.
Saranno rimaste solo due evacuazioni da eseguire a questo punto, entrambe coinvolgenti molti meno civili delle precedenti. La modalità di intervento è stata ora completamente standardizzata, dunque potete seguire quanto sopra esposto per completare con successo questa piccola ultima parte del livello. Una volta finito il vostro lavoro anche qui, tornate alla Stark Tower, ove potrete parlare con Black Widow.

Talon Show

Saltate sull'hovercraft indicato dalla freccia gialla. Come indicato dal vostro obiettivo, cominciate a seguire gli altri hovercraft per arrivare al tetto infestato. Qui, vi occuperete della protezione di alcuni agenti Shield. Fortunatamente, è probabile che (magari avendo l'accortezza di rimanere un attimo indietro) gli hovercraft che vi precedono distruggano tutto prima che voi arriviate.
Parlate con MoonKnight per ricevere due compiti: eliminare 10 pod (dei vulture) e 30 vulturelings. Spostandovi leggermente, vedrete il vostro obiettivo sulla mappa. Sul tetto dei palazzi circostanti potrete tovare i pod - che ormai sapete bene come distruggere - mentre lungo le strade dovrebbero esserci i Vulturelings. Tornate da MoonKnight, e quindi da BlackWidow.

Protect and Serve

Grandi quantità di simbionti stanno attaccando la zona sicura di difesa. Noterete dei cerchi gialli che indicano i cancelli focali (nonchè maggiormente vulnerabili). Dovrete cercare di "coprirli", andando di cancello in cancello, eliminando tutti i simbionti che tentano di rompere il cancello. Questo processo durerà per circa cinque minuti, non pochi ma neanche troppi. Dirigetevi dunque verso l'ologramma verde di Manhattan per chiamare il rinforzo aereo.
L'ultima parte della missione vi vedrà proteggere la zona dall'attacco massiccio da parte del Berserker. Nonostante siano massicci, sferreranno attacchi singoli, il che significa che non avrete problemi ad evitare la loro entrata per il tempo prestabilito.

Mood Swings

Dopo la chiaccherata - tutt'altro che piacevole - con Mary Jane, dovrete dirigervi verso la chiesa. Troverete Wolverine intento a proteggere i fedeli all'interno della chiesa. Grazie al vostro senso di ragno, potrete capire quali nemici stanno arrivando verso di voi; Wolverine ha scoperto la loro sensibilità al suono della campana, dunque quando noterete il loro progressivo avvicinarsi dovrete suonare la campana per metterli k.o.
Assieme ai civili, verrete portati via su un hovercraft della SHIELD. Purtroppo i combattimenti sono tutt'altro che finiti. Vi troverete di fronte Wolverine in versione Simbionte. Trattasi di avversario molto forte, probabilmente l'avversario più forte da voi incontrato finora. Per ucciderlo, dovrete attendere che ricarichi le sue energie simbiotiche, e procedere a colpirlo proprio in quei momenti - in caso contrario sareste eccessivamente vulnerabili.
Non appena acquisirà l'abilità aggiuntiva, potrete neutralizzarlo suonando la campana. In questo modo potrete anche agevolmente distruggere i generatori posizionati ai quattro angoli della chiesa. Potrete di nuovo concentrarvi su Wolverine, a questo punto.
Arrabbiato, prenderà la campana e la getterà verso di voi. A questo punto, dovrete superare una breve sequenza in QTE. Pensate che qui finisca la battaglia? Purtroppo no, vi abbiamo detto che Wolverine Simbionte è uno dei nemici più potenti del gioco. E' il momento adatto per evocare un alleato - ad esempio, Cage. Assieme a lui potrete uccidere Wolverine senza problemi. Tornate ad Harlem, qui sarete avvertiti da Jane e Cage, vi diranno che dovete aiutare alcuni civili a lasciare la città.
Saltate sullo scuolabus. Sarete subito sotto attacco da parte dei simbionti. Uccidete i generatori, ricordandovi ache sono vulnerabili solo dopo che hanno fatto uscire un simbionte. Arriverete piuttosto velocemente alla base della Shield, per fortuna. Qui fuori ci saranno altri simbionti, evocate un alleato ed uccideteli. Assieme a lui, dovrete condurre l'autobus fino alla successiva sede dello Shield.
All'incrocio cominceranno i problemi. La tattica più conveniente è la seguente: anticipate l'arrivo del vostro convoglio, cercando di liberare l'area prima che esso venga coinvolto in uno scontro a fuoco che potrebbe risultare fatale, date le circostanze. I nemici da terminare immediatamente sono senza dubbio quelli collocati in alto, sulle lampade.
E' meglio spegnere subito le speranze: alla successiva sede dello Shield, i combattimenti non saranno terminati. Infatti il secondo piano è stato completamente invaso da nemici. La freccia gialla segnala la dislocazione esatta dei nemici che dovrete distruggere per salvare lo scudo. Tornate all'autobus dopo averli distrutti. Eccovi continuare verso la terza sede dello Shield.
Lo stesso trattamento riservato agli invasori del secondo, andrà effettuato sugli invasori del terzo, per poi tornare all'autobus. Per quanto riguarda il quarto ed ultimo, se avete seguito le nostre indicazioni dovreste ancora avere a disposizione l'aiuto del vostro alleato. Dato che sarete sicuramente stanchi di combattere sempre nel medesimo setting e seguendo sempre la stessa procedura, consigliamo di lasciare a lui l'oneroso compito di finire la missione, mentre voi vi prendete la gloria.

Cat Fight

Il primo obiettivo che dovrete superare per riuscire a completare questo livello consiste nel trovare il Simbionte di nome "Black Cat". Come sempre, il metodo migliore per completare l'obiettivo è seguire le indicazioni fornite dall'alone giallo del punti di passaggio.
Salite sull'edificio dove vedrete salire Felicia. Non possiede attacchi particolarmente forti, nè è in grado di sopportare tanti colpi da parte vostra; l'unica parte che vi potrebbe creare qualche problemino consiste nella sua capacità di evocare grandi quantità di simbionti. Consigliamo di tenere una strategia a mezza via tra il "elimina tutti i simbionti prima di dedicarti al boss" e "dedicati al boss senza badare ai simbionti". In pratica, disfatevi di coloro che cercheranno di impedire il contatto diretto tra voi e Felicia, lasciando perdere gli altri.
Sfortunatamente, dopo una breve iniziale schermaglia, Black Cat comincerà a giocare sporco: manderà tutti i suoi assistenti ad uccidere Mary Jane. Dovrete dunque, contemporaneamente, proteggere Mary Jane ed uccidere Black Cat, compiti non facilmente coniugabili. La tattica migliore per raggiungere il successo consiste nel tenere d'occhio gli immediati dintorni di Mary Jane, uccidendo i simbionti che si avvicinano troppi, mentre continuate a martellare di colpi Black Cat.
Eliminata Black Cat, verrete posti davanti alla scelta del percorso - nero o rosso. Subito dopo, vi attende la missione finale del gioco. Consigliamo di chiudere tutti gli affari aperti prima di procedere al suo completamento.

Nesting Instincts

Dirigetevi alle industrie Fisk, ove sarete trasportati fino alla troposfera per combattere contro una versione potenziata di Vulture, un Vulture-Simbionte. Per arrivare a combattere il boss, utilizzate i suoi servitori come rampe di lancio (creando delle ragnatele attorno a loro) verso il vostro bersaglio ultimo.
La prima parte del combattimento vi vedrà impegnati nella distruzione dei pod ai vostri lati. Trattasi della parte più facile di questa sezione dell'avventura, che senza dubbio completerete in un batter d'occhio. Arrivati faccia-a-faccia con il vero nemico, la tattica che suggeriamo è la seguente: non avvicinatevi mai troppo, preferendo invece utilizzare la ragnatela (il web-strike) per colpirlo da distanza sicura, e scappare non appena egli si avvicinerà a voi in maniera eccessiva e pericolosa.
Questa procedura implica un tempo di completamento non ottimale, ma assicura la vittoria - nel caso in cui siate davvero bravi, potreste riuscire a superare questo frangente senza subire neanche un danno.
Nella seguente parte del combattimento, vi troverete a svolazzare nel cielo mentre la famiglia Vulture bombarda le armate aeree dello SHIELD. Suggeriamo, una volta che la situazione si sarà stabilizzata, di continuare a seguire la tattica precedentemente delineata per ottenere un sicuro successo.

Final Showdown

Saltate dall'aeronave, ed usate le vostre ragnatele per arrivare fino all'astronave che dovete distruggere. Uccidete i nemici che attorniano il trasmettitore che dovete distruggere (chiaramente segnalato dalla presenza di una freccia gialla). Attenzione ai soldati amici: alcuni sono posseduti dagli alieni, per essere certi della loro appartenenza agli alleati dovrete utilizzare il senso di ragno.
Andate dunque in cerca dei vostri alleati. Stanno fronteggiando i Berserk, nemici non facilmente eliminabili da soldati standard. Per questo motivo, il vostro aiuto risulterà assolutamente essenziale. Distrutti anche gli altri due centri di comunicazione (segnalati sempre dalle frecce), scendete giù ed eliminate i Berserks, quindi procedete fino all'esplosivo e fatelo vostro. Portatelo velocemente verso il ponte, in meno di trenta secondi (pena la vostra esplosione).
Vi attende dunque una seconda bomba da collocare; per farlo, dovrete dirigervi verso la sezione inferiore del trasportatore (non dovreste trovare alcun nemico a sua protezione, per vostra fortuna). Come sempre, l'utilizzo delle segnalazioni gialle e delle vostre ragnatele saranno determinanti essenziali della vostra capacità di spostamento.
Non è ancora finita. Dovrete superare un duello all'ultimo sangue con Venom per poter porre fine alla vostra avventura nel mondo di Spider-Man Web of Shadows. Anzitutto, cercate di rimanere in aria per tutta la durata del duello, così da non dover neppure pensare ai simbionti creati dal vostro avversario. Secondo, lasciate che il gioco si occupi di mirare in via automatica alle teste di Venom (la loro distruzione è posta come obiettivo per il completamento di questa ultima sottosezione. Limitatevi a premere il tasto "attacco" il più velocemente possibile quando il vostro personaggio sarà vicino alla testa, in maniera tale da colpire il nemico il maggior numero di volte nel minor tempo possibile. La fine del duello sarà segnata dalla necessità di eseguire una sequenza di pulsanti piuttosto ostica, ma sicuramente a questo punto del gioco avrete maturato sufficiente esperienza per completarla senza intoppi.

Sommario della soluzione

Preludio
He's Back
Surgical Strikes
Uncommon Sense
Who's the Boss
Parley in the Park
Cut to the Chase
Birds of a Feather
Hide and Seek
Scarring Partners
Sense of Dread
Venom's Minions
Shock Therapy
Jailbreak
Escort them Out!
Fat Man Sings
Fully Charged
Shock Tactics
Airlift
Talon Show
Protect and Serve
Mood Swings
Cat Fight
Nesting Instincts
Final Showdown