Tomb Raider: AnniversaryLa Soluzione di Tomb Raider Anniversary 

Livello 1 - Parte 1

Tomb Raider Anniversary – Soluzione del gioco

Livello 1 - Perù
Parte 1 - M O U N T A I N C A V E S

Artefatti presenti nel livello x 3
Reliquie presenti nel livello x 1
Prova a tempo: 06 : 00
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Reliquie: Outfit - Legend
Reliquie presenti nel livello - Killer Whale Bottle
Artefatti : Art Galleries - Origin of Lara Gallery

Il primo livello è principalmente uno stage di training dove avrete la possibilità di fare pratica delle varie azioni e prendere confidenza con i diversi comandi.
Guardate la scena con il ragazzo che riesce a salire con la scala. Lui la romperà e voi sarete costretti a trovare un altro modo per salire.

A questo punto vi verrà detto come camminare e saltare in avanti. Avanzate dalla vostra posizione di partenza, poi saltate e afferrate la sporgenza: nessuna paura, vi verrà detto come fare. Ricordatevi di usare la velocità extra ogni volta che siete su una sporgenza, dal momento che quella di default è piuttosto ridotta. Inoltre, se volete battere le prove a tempo, è obbligatorio che lo facciate. Quando raggiungete l’apertura, saltate dall’altra parte e continuate a muovervi.
Saltate sulla piattaforma congelata e tiratevi su.
Salite sulla sporgenza successiva e, una volta su, preparatevi per l’uso del grappino metallico. Una volta che lo avrete lanciato, non sarà necessario tenere premuto il pulsante del grappino.

Salite le scale, guardate la cut scene, poi cercate a sinistra della porta gigantesca. Vedrete un gruppo di sporgenze e la presa per il grappino sopra alla porta.
Accanto ad essa ci sarà anche lo stesso tipo della cutscene precedente, ma non avrà nulla di interessante da dirvi.

Salite e con il grappino andate dall’altra parte (dovrete arrampicarvi leggermente sulla corda del grappino), poi usate le sporgenze sul muro per raggiungere una piccola piattaforma sopra alla porta con l’interruttore. Con il tasto “usa” aprirete la porta e darete il via a una cutscene.

La porta si chiuderà dietro di voi e non avrete altra scelta se non avanzare.

Arriverete a un meccanismo insidioso, che si attiva salendo su un’enorme piattaforma. In realtà è molto semplice evitare le frecce, ma vi conviene comunque cercare di fermarle disabilitando il meccanismo.

Nota: in modalità prova a tempo non disabilitate il meccanismo ma limitatevi a correre il più velocemente possibile.

Avanzate e, quando raggiungete i primi meccanismi che lanciano frecce, andate a sinistra verso il muro, poi girate nuovamente a sinistra. Saltate sulla sporgenza e salite. Andate a sinistra e afferrate la leva. A questo punto saltate verso l’altro muro, andate a sinistra e premete il tasto per rotolare/accucciarvi per scendere sulla sporgenza inferiore. Afferrerete un’altra leva che chiuderà il meccanismo una volta per tutte.

Continuate ad avanzare, e preso il sentiero svolterà verso destra, mentre la telecamera si concentrerà sul grande ingesso sul muro davanti a voi. Qui è il punto dove dovete dirigervi voi: nonostante questo, continuate ad avanzare.

Arriverete in una stanza, con una scalinata sulla destra che conduce a un ponticello di legno rotto. Saliteci, raggiungete la piattaforma rocciosa e saltate su un altro gruppo di piattaforme fatto di assi.

Qui, se volete raccogliere un artefatto, giratevi e vedrete una serie di sporgenze sulla parete di sinistra che dovrete percorrere.
Sono salti piuttosto facili, tranne l’ultimo che vi porterà all’artefatto.
Per farlo, anziché saltare direttamente, usate il ripiano in pendenza e saltate quando state per arrivare in fondo. Afferrate l’artefatto, poi saltate e afferrate la sporgenza sul muro, scendete su quella inferiore e proseguite.

A un certo punto il sentiero si biforcherà, e voi dovrete sbarazzarvi di tre pipistrelli provenienti da destra. Il sentiero di sinistra, invece, vi condurrà a una piccola stanzetta dove si trova un LARGE MEDIPACK.

Tornate indietro e prendete il passaggio di destra. Dopo che avrete voltato a sinistra, raggiungerete un pozzo, dove ci saranno altri tre pipistrelli ad aspettarvi.

Da qui potrete vedere chiaramente un altro artefatto scintillare sul muro leggermente a sinistra della colonna e, in alto a destra sul soffitto, una presa per il grappino. La vostra destinazione è una caverna mezza nascosta al livello terreno, quindi l’unico motivo per deviare dal percorso principale è se volete prendere l’artefatto.

Per scendere senza farvi male, salite semplicemente sul pavimento in pendenza e aspettate, non saltate.

Scendete il ripiano in pendenza e usate il grappino, poi ondeggiate sulla sporgenza sul lato opposto. Ricordatevi che, nel caso doveste perdere il senso dell’orientamento, è sempre possibile premere il pulsante per allineare la telecamera con Lara, in modo da sapere con esattezza dove state andando.

Saltate sulla sporgenza della colonna centrale, scendete e girate a destra. Raggiungete la sporgenza su cui si trova il secondo artefatto. Tornate da dove siete venuti e, con il grappino, risalite alla sporgenza superiore, poi scendete.

Una volta al livello del terreno, verrete attaccati da altri due pipistrelli. Cercate un sentiero sulla destra e arriverete a un tunnel bloccato che conduce a una porta. Azionate la leva sulla destra per aprirlo. Entrate nel tunnel e raggiungete la stanza con due ponti di legno.

Liberatevi dei due lupi e cercate una caverna semi-nascosta che contiene uno SMALL MEDIPACK. Prendetelo e tornate all’esterno: davanti a voi vedrete una sporgenza con un artefatto. Dalla vostra posizione attuale è impossibile raggiungerlo ma niente paura, lo potrete prendere più tardi.

Salite il sentiero e iniziate ad attraversare il primo ponte: si spezzerà, ma fortunatamente lascerà un’apertura che potrete sfruttare. Raggiungete quella piattaforma e salite su quella più in alto. Prima di attraversare il secondo ponte (più sicuro), giratevi di 180 gradi e vedrete una piccola stanza: usate le sporgenze sulle colonne per raggiungerla, afferrate lo SMALL MEDIPACK, ritornate al ponte e girate a sinistra per raggiungere una nuova zona.

Usate la corda per impossessarvi del LARGE MEDIPACK nella stanzetta di sinistra.

Se volete raccogliere gli artefatti, scendete e preparatevi ad affrontare un orso inferocito. Una volta che lo avrete sistemato, andate nella direzione da cui è venuto lui, tirate la leva per aprire la porta e andate a prendere il terzo artefatto che avete visto poco fa. Ripercorrete all’indietro il percorso per tornare alla corda.

Usatela per superare il pavimento spezzato prima di scendere lungo il sentiero, afferrate il LARGE MEDIPACK nascosto dietro l’ultima colonna sulla sinistra.

Attraversate semplicemente questo tunnel per raggiungere un altro piccolo spazio: saltate sulla lancia, poi ondeggiate fino alle scale. Infine procedete verso la porta gigantesca.

Stavolta non vi sarà possibile disattivare i meccanismi da cui partono le frecce, quindi vi serviranno riflessi molto veloci per raggiungere il lato opposto della stanza. Non dovrete rotolare né saltare, ma vi basterà attraversale correndoci in mezzo.

Una volta raggiunta la porta potrete salire sulle sporgenze di sinistra: sentirete un lupo avvicinarsi, ma avete tutto il tempo per salire sulla piccola sporgenza nell’angolo davanti a voi, andare sulla destra, saltare e afferrare la piccola sporgenza contrappeso che tiene chiusa la porta.

Notate che questi contrappesi risaliranno lentamente, quindi se non siete abbastanza veloci dovrete ripetere il procedimento.

Uccidete il lupo e procedete verso l’altro lato del salone in cui vi trovate. Usate le tre lance per andare dall’altra parte. Qui ci sono altri due lupi ad aspettarvi. Fateli a pezzetti e, come in precedenza, usate il palo rotante per raggiungere l’altro contrappeso e sganciare il secondo blocco della porta gigantesca.

Scendete al livello del terreno usando le piattaforma, poi salite in cima alla pietra scura. Vedrete una cutscene in cui la porta si aprirà: se non dovesse succedere significa che non siete stati abbastanza veloci con i contrappesi, quindi dovrete ripetere il procedimento.

Entrate e avrete completato il livello.

Livello 1 - Parte 2

Livello 1- Perù
Parte 2 – City of Vilcabamba

Artefatti presenti nel livello x 1
Reliquie presenti nel livello x 0
Prova a tempo: 07 : 00
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Artefatti: Character Bios - Lara Croft
Non appena salite le scale verrete attaccati da un orso: riempitelo di piombo e procedete. Vi verrà spiegato come evitare gli attacchi usando il focus.

Procedete lungo questo vicolo e salite sulla prima colonna. Scendete, giratevi e afferrate lo SMALL MEDIPACK dietro alla pietra. Per uscire, usate il gruppo di sporgenze sul muro di destra, grazie a cui potrete raggiungere la seconda colonna e uscire da questo piccolo pozzo.

Scendete le scale e togliete di mezzo i due lupi: per la maggior parte del tempo rimarranno vicini alle colonne distrutte. Mentre scendete le scale che portano al villaggio verrete attaccati da un orso: mandatelo a creatore e saltate nella piccola pozza nel centro della piazza.

Trovate l’unico percorso della zona (è nella stessa direzione della porta che dovete aprire): l’aria a vostra disposizione vi basterà appena per percorrere il sentiero, tirare la leva e risalire a prendere fiato prima di annegare, per cui è importante non perdere tempo.

Riemergerete nella grande capanna del villaggio. Per prima cosa, tirate la leva nei pressi del muro per aprire la porta, poi salite le scale. Saltate sulla capanna successiva, e il ponte di legno cederà. C’è un medipack in una stanzetta davanti a voi e una gabbia in una piccola apertura.

Spingete la gabbia all’interno dell’apertura: usatela per saltare e afferrare la sporgenza della balconata sulla destra e prendere SHOTGUN SHELLS x8 e uno SMALL MEDIPACK.
Scendete e raccogliete altre SHOTGUN SHELLS x8 e la CITY KEY che vi serve.

Ora tirate la gabbia alla stanza successiva, afferrate lo SMALL MEDIPACK all’interno della stanzetta e sparate alla serratura delle doppie porte in legno. Usate la chiave se volete semplicemente procedere nel gioco ma, se state collezionando gli artefatti, spingete/tirate la gabbia all’esterno. Dovrete arrampicarvi su per un gigantesco palo di legno verticale, davanti alla cascata.

Saltate sulla gabbia e arrampicatevi sul palo. Verrete attaccati da due pipistrelli, fate attenzione a non muovervi troppo. Usate le sporgenze e le lance per raggiungere il primo artefatto. Eliminate i fastidiosi pipistrelli e tornate agli scalini scivolando sul tetto della capanna lì vicino.

Entrate dalla porta, affrontate altri due lupi presto arriverete in una splendida zona, con un altro lupo ad attendervi e una porta gigantesca.

C’è una porticina su ciascun lato di quella grande, ciascuna delle quali vi conduce alla serratura sul lato corrispondente.

Naturalmente potete decidere in che ordine sbloccarle, di seguito troverete la soluzione per quella di sinistra, poi per quella di destra.

Vedete le due sporgenze sopra a ciascuna porta. Ecco quelle che dovete usare per raggiungere il livello del terreno dopo aver sbloccato una serratura.

Avanzate e arriverete in una stanza con una vasca al centro: salite le scale, poi saltate sulla piccola piattaforma, e da lì alla sporgenza sul muro. Saltate sull’altra, poi tornate indietro sulla piattaforma con un salto.

Percorrete il sentiero e, una volta raggiunta la cima della stanza in cui vi trovavate prima, verrete attaccati da tre pipistrelli. Sterminateli e saltate sull’altra piattaforma. Da qui procedete e saltate sul palo di legno per sbloccare la serratura di sinistra.

Per quanto riguarda la destra, ripetete lo stesso procedimento della sinistra: lo schema delle stanze è identico.

A questo punto entrate nella porta gigantesca e percorrete il lunghissimo sentiero fino a raggiungere un'altra piccola pozza simile a quella incontrata all’inizio del livello.

Saltate sulla piccola piattaforma e scendete la parete inclinata, saltate e afferrate il palo orizzontale, saltate sulla piattaforma al centro, poi in cima alla colonna, appollaiatevi su di essa e infine saltate di nuovo per uscire da questa piccola zona.

Procedete fino a che non raggiungerete un altro piccolo pozzo.

Stavolta dovrete scendere: usate una piccola roccia accanto al muro di destra per saltare sulla sporgenza, ondeggiate leggermente e usate il palo per afferrare la sporgenza sul muro di sinistra. Arriverete su una piattaforma al centro, saliteci sopra senza farvi colpire dalle frecce e giratevi. Appollaiatevi in cima a un’altra colonna e uscite da questo posto.

Livello 1 - Parte 3

Livello 1 - Perù
Parte 3 - The lost valley

Artefatti presenti nel livello x 2
Reliquie presenti nel livello x 1
Prova a tempo: 15 : 00
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Reliquie: Outfits - Classic
Reliquie presenti nel livello - Kero Mug
Artefatti: Art Galleries - Box Art Galleries

Arriverete in una zona gigantesca, con una cascata al centro, una scala sulla destra e una serie di sporgenze sulla sinistra e, naturalmente, un piccolo lago sotto di essa.

Mentre scendete, arriveranno due lupi ad attaccarvi. Uccideteli e prendete il primo COG in fondo al gruppo di sporgenze a sinistra della cascata.

Salite il gruppo di sporgenze, e raccogliete le SHOTGUN SHELLS x8 mentre salite.

Sparate quando vi viene detto di farlo, poi usate il palo per andare dall’altra parte.
Continuate a usare il gancio e, quando arriverete sulla piattaforma sospesa, usate le sporgenza sulla destra, per raggiungere la porta sull’altra parte. Attraversate il ponte e prendete il secondo COG. CI sono due pipistrelli nella zona che vi attaccheranno non appena prenderete il COG.

Prima di procedere, sparate al ponte che avete appena attraversato per rivelare un gancio sul soffitto, ma non usatelo ancora: procedete con il palo rotante e con quelle pericolose sporgenze nei pressi della cascata all’ingresso.
Tirate la leva per aprire un cancello subacqueo.

Dopo che avrete tirato la leva, avanzate e scendete dalla sporgenza, poi di nuovo sulla sporgenza su cui eravate prima: saltate di nuovo fino alla porta e, non appena raggiungete il luogo dove si trovava il ponte, saltate e lanciate il grappino per appendervi nei pressi della cascata. Osservatela e vedrete che c’è qualcosa dietro di essa: sul lato sinistro c’è un piccolo ingresso e dovrete scivolare per tutta la lunghezza del filo del grappino.
Fatto questo, saltate sulla sporgenza della piccola entrata e girateci intorno per trovare lo SHOTGUN e un LARGE MEDIPACK.

Tornate indietro e vi ritroverete al lago. Qui noterete un altro tunnel subacqueo: percorretelo e raggiungerete uno SMALL MEDIPACK.

Tornate all’esterno e, quando uscirete dall’acqua, tre lupi verranno ad attaccarvi: uccideteli e salite la scala. Usate il COG sul meccanismo per attivare alcuni marchingegni, poi usate i pali rotanti per raggiungere la scala più in alto, che vi condurrà a una piccola balconata. Qui usate di nuovo il cog, saltata sulla sporgenza nei pressi della leva e, da qui, salite sulla piattaforma più in alto.

Non appena vi arrampicherete sulle sporgenze noterete che c’è qualcosa dietro alla parete. Qui si trova una mini piattaforma che vi condurrà al luogo dove usare il terzo COG, di cui al momento non disponete.

Guardatevi intorno e saltate sulla sporgenza sulla piccola parete su cui vi trovavate prima: ondeggiate verso destra anziché procedere verso la corda, poi scendete su una sporgenza con una piccola entrata: fate attenzione, Lara avrà bisogno del vostro aiuto per mantenere l’equilibrio. Entrate nell’apertura e prendere il LARGE MEDIPACK nascosto qui dentro.

Scivolate sulla serie di pareti per tornare al livello del terreno, risalite e stavolta procedete verso la corda. Ondeggiate verso la sporgenza opposta, poi intorno all’edificio antico e infine scendete in basso per creare una graziosa scorciatoia.

Davanti a voi si trova un orso: uccidetelo e restate a livello del terreno per andare in direzione della grande colonna rocciosa al centro. Guardate in alto, sulla destra e dovreste individuare una piccola apertura sotto a una sporgenza. All’interno si trova un artefatto.

Salite le piattaforme di legno e impossessatevi delle 50 CALIBER PISTOL AMMO.
Per raggiungere l’artefatto, andate sull’estremità nord-orientale di questa piattaforma. Ci dovrebbero essere numerose tavole oblique una accanto all’altra: saltate prima su di esse poi, prima di ricadere al livello di terra, saltate indietro alla colonna. Dovreste riuscire ad aggrapparvi su una piccola sporgenza nei pressi dell’angolo, altrimenti irraggiungibile. Ondeggiate sulla sinistra e raggiungete la stanzetta con il primo artefatto sopramenzionato. Tornate alla piattaforma e giratevi in modo da scorgere la sporgenza sulla parete, a sinistra delle due colonne. Raggiungetela usando le due colonne, poi scivolate in basso e continuate a procedere.

Prendete i proiettili per il fucile (x8) e avanzate fino al pozzo successivo. Ricordatevi che è mortale, e se ci cadete dentro sarà game over. Saltate sulla piattaforma più lontana, poi aggrappatevi alle sporgenze davanti a voi: usatele per uscire da destra, prendete altre SHOTGUN SHELLS x8 e infine usate il palo per ondeggiare alle altre sporgenze uscire da questo pozzo. Una volta fuori arriverete su un altro pozzo mortale.

Andate in direzione del medi pack: mentre scendete verrete attaccati da due pipistrelli. Dopo che li avrete sconfitto, prendete il LARGE MEDIPACK e proseguite. Saltate sulle sporgenze di destra e premete il bottone per aiutare Lara a mantenere la presa. Scendete sulla piattaforma più in basso e restate al centro: da qui afferrate la sporgenza sull’altro lato, dove si trova una stanzetta con un altro LARGE MEDIPACK. Uscite e saltate sulla piattaforma più grande.

Correte fino a raggiungere alcune tavole di legno. Attenzione perché si romperanno, quindi dovrete essere molto rapidi.

Raggiungerete una zona gigantesca, con moltissima erba, alberi, fiori e quant’altro. Tenete pronte le armi per affrontare tre velociraptor, uccideteli e ne arriveranno altri tre: cercate di eliminarli conservando il maggior numero di medi pack.
Dopo che li avrete uccisi tutti partirà una cutscene interattiva: premete giù (per evitare il morso del t-rex), su (per evitare un raptor che cerca di mordervi), e su di nuovo (per evitare il raptor che cerca di colpirvi). Terminata la cutscene, inizierà la lotta contro il bosso.

Boss: T-Rex

Benché sia possibile togliergli tutta l’energia usando solo il fuoco delle pistole, il modo più efficace per sbarazzarvi di questo bestione è di usare l’ambiente circostante. Non appena inizierete a colpirlo, vi verrà spiegato che cos’è la rabbia.
Allineatevi a uno di quei tre tronchi giganteschi a punta e iniziate a colpire il dinosauro, che si infurierà. Partirà un’animazione in cui ruggisce e inizierà a correre alla cieca verso di voi. Premete sinistra o destra, come indicato in fondo allo schermo, per evitare il mostro e su di lui dovrebbe comparire una croce gigantesca. Se lo avete attirato nel punto giusto, dovrebbe distruggere con la testa uno dei tronchi appuntiti, riducendosi così di un terzo la sua quantità di energia.

Dopo che lo avrete sconfitto partirà un’altra scena interattiva: premete giù, poi su per completarla correttamente.

Raccogliete i vari bonus presenti in questa gigantesca zona e, quando siete pronti, entrate nell’edificio distrutto dove si trova il T-Rex.
Prendete il terzo cog e andate sott’acqua. Seguite il tunnel fino all’uscita e salite il palo per afferrarvi alla sporgenza sulla piccola balconata. Salite, poi appollaiatevi in cima al palo per raggiungere le sporgenze dall’altra parte. Da lì, saltate all’ingresso del palazzo per andare in una posizione più alta rispetto a quella dove vi trovavate in precedenza.

Prendete lo SMALL MEDIPACK e procedete.
Saltate nelle balconate e afferrate l’oggetto simile a una penna Raggiungerete l’ampia zona più in alto, quella dove vi trovavate prima di esser attaccati dai raptor.

Prima di dirigervi verso il palazzo distrutto afferrate tutti i bonus presenti nella zona, poi salite le sporgenze e saltate nell’apertura tra i ponti. Entrate nell’edificio e prendete il large medi pack, poi uscite, poiché questa sporgenza è troppo in alto: guardate verso sinistra e afferrate la sporgenza, giratevi e scendete su quella leggermente più in basso. Raggiungete la cima per impossessarvi del secondo artefatto. Saltate in cima della piattaforma esagonale dietro al blocco inclinato. Saltateci in cima (mirate a destra) e da lì passate a quella più in basso, poi scendete per afferrare il secondo artefatto. Uscite arrampicandovi sulla sporgenza e scendete all’estremità opposta per tornare sui vostri passi.

Saltate sulla piattaforma inclinata, poi sulla successiva, e da quella al palo. Dovrete saltare un paio di scalini prima della fine del blocco, altrimenti finirete per sbagliare il salto e perdere energia preziosa durante la caduta.

Dal palo, raggiungete il passaggio roccioso ed entrate.

Procedete lungo il percorso di sinistra con molta tranquillità, non ci sono pericoli nelle immediate vicinanze. Di fatto state tornando all’inizio del livello, per cui ripercorrete al contrario i passaggi fatti finora.

A questo punto potete andare a sistemare il terzo ingranaggio. Per scendere tuffatevi e nuotate nel lago, salite le scale per raggiungere la sporgenza: sistemate l’ingranaggio faticosamente guadagnato e attivate il meccanismo.

L’enorme diga scenderà lentamente a bloccare gran parte dell’acqua, permettendovi così di accedete alla porta dietro alla cascata e completare il livello.

Livello 1 - Parte 4

Livello 1 – Perù
Parte 4 – Tomb of Qualopec

Artefatti presenti nel livello x 2
Reliquie presenti nel livello x 0
Prova a tempo: 13 : 00
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Reliquie: -
Artefatti: Art Galleries - Peru
Extra: Character Bios - Larson

Camminate per raggiungere un pozzo con il fondo fangoso: saltate di colonna in colonna per raggiungere la seconda sporgenza e accedere alla stanza successiva.

Qui, al centro, si trova un gigantesco disegno e tre porte. Potete accere solo quella a nord ma, mentre salite, una gigantesca roccia scenderà verso di voi, distruggendo parte del pavimento dipinto. Tre cancelli si chiuderanno uno dopo l’altro, e per uscire da qui dovrete aprirli uno ad uno.

Usate le sporgenze a sinistra della porta meridionale per accedere al livello di terra. Scendete da una piattaforma all’altra fino a che non toccherete terra, poi girate intorno alla zona per identificare tre oggetti semovibili di legno:

- Un oggetto alto con in cima una piattaforma
- Un altro che contiene parte del pavimento dipinto, che non è possibile muovere al momento
- Un terzo, molto corto, che vi servirà per tornare in cima.

La prima cosa da fare è raggiungere il gruppo di sporgenze sulla parete nord occidentale, per cui muovete l’oggetto più alto verso ovest, in modo da potervi aggrappare a quella sporgenza. Raggiungete la cima del corridoio inclinato con i cancelli, avvicinatevi alla sporgenza e sparate all’oggetto sul soffitto in modo che il blocco gigante cada e distrugga un’altra parte del pavimento, permettendovi così di individuare la seconda piattaforma.

Prima di passare a quella, però, saltate da un gancio all’altra per raggiungere la leva che si trova davanti a voi. Tiratela e aprirete il primo cancello.

Ora dovrete allineare i due oggetti per raggiungere la porta occidentale o quella orientale: attivate i meccanismi all’interno di queste due per aprire i restanti cancelli.

Fate attenzione ai raptor che si trovano all’interno di queste due zone e, una volta che avrete attivato i meccanismi, partirà una cutscene dopo la quale dovrete correre come pazzi lungo il corridoio, andare a sud, al centro, ed entrare nella porta senza cadere nel pozzo. Presto partirà una seconda cutscene, stavolta interattiva, in cui dovrete affrontare Larson Conway, e dovrete premere i tasti su, giù e destra.
Nle caso non lo avestr trovato quello nascosto nella Lost Valley, questo è il punto in cui vi verrà consegnato il fucile.

Avete completato tutte le parti della livello Perù, e verrete ricompensati con i seguenti oggetti:

- Gli 8 filmati visti nel corso del gioco (The Awakening, Introducing Natla, Vilcabamba, Wolf Attack, The Tomb Of Qualopec, Unexpected Company, A Heated Interrogation, Late Night Reconnaissance)
- Possibilità di rigiocare il livello
- Tutte le musiche del livello
- Commento sul livello Perù

Livello 2 - Parte 1

Livello 2 – Grecia
Parte 1 – St. Francis Folly

Artefatti presenti nel livello x 6
Reliquie presenti nel livello x 0
Prova a tempo: -- : --
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Reliquie: Nessuno
Artefatti: Nessuno

Lara si trova all’interno della costruzione stravagante e, non appena inizierete a muovervi, verrete attaccati da due leoni. Dopo che li avrete uccisi partirà una cutscene.

Una volta terminata, vi ritroverete all’interno dello stanzone con tutte le grandi colonne.
L’oggetto che vi serve per attivare il meccanismo che tiene il cancello aperto si trova sul lato opposto rispetto al cancello. In quella stanza non ci sono sporgenze di cui vi potete servire, per cui non potrete atterrare sulla balconata e spingere giù il masso.

Raggiungete l’ingresso destro della balconata e, una volta lì, la telecamera mostrerà la scultura nel muro, dove ci sono 10 cerchi a cui poter sparare, e un altro meccanismo sensibile al peso sul pavimento.

Questo è un “terminale” intelligente per aprire le porte o i cancelli di questa zona. Quello che dovete fare è inserire il codice per una determinata porta sparando a cerchi specifici.
Per iniziare salite su questo pulsante, che funziona da tasto di “reset”. I cerchi a cui avete sparato emettono un fascio di luce, a indicare che sono stati attivati. Non si disattivano col tempo, per cui avete tutto il tempo a vostra disposizione per inserire con calma il codice.

Ipotizzando di assegnare delle lettere ai cerchi, e leggendoli da sinistra a destra, e dall’alto in basso, li numereremo da A a J, e di seguito troverete ogni combinazione possibile per aprire le porte:

- Per aprire la porta sul lato opposto a quello su cui vi trovate, accendete B e G.
- Per aprire il cancello dietro di voi, dove è bloccata la sfera, accendete A, E, H e J.
- Per aprire il cancello che vi condurrà al primo artefatto, accendete A,B,D,E,H e J.

Dopo che avete aperto il cancello, sbloccate la sfera dai suoi blocchi e spingetela verso il basso, poi sistematela sul pulsante sferico per tenere il cancello più in alto aperto. Usate la colonna nei pressi del cancello per raggiungere la balconata e andate dall’altro lato. Tirate la leva per aprire la porta gigantesca. Arriveranno due leoni, uccideteli, andate a prendere la sfera e sistematela sull’altro cerchio sul pavimento.

Entrate nel cancello (o andate a prendere l’artefatto), poi camminato fino a che non avete raggiunto un’area estremamente complessa:
Vi ritroverete in cima a una stanza molto profonda. La porta che dovete aprire è in fondo, al livello del terreno. È protetta da quattro serrature.

Queste serrature hanno una chiave con dei colori: ciascuna di queste chiavi si trova all’interno di un’area accessibile attraverso una porta. Ciascuna porta ha il nome di una divinità greca o di una figura mitologica e ha un cancello che deve essere aperto prima di potervi accedere. Inoltre queste porte sono situate a vari livelli della zona, quindi potreste trovarvi ad arrampicarvi per poterle raggiungere.

Pertanto preparatevi a saltare, ondeggiare e cadere (quindi morire) spesso: niente paura, è normale!

Consideriamo il muro con la porta da cui siete entrati come SUD, pertanto il nord sarà davanti a voi e l’ovest e l’est a sinistra e a destra.

I vari”piani” delle pareti sono chiaramente indicati con dei numeri, che vi dicono se vi trovate al primo o al secondo piano, in modo da sapere a che altezza siete.

Al livello del terreno troverete solo la leva per aprire il cancello di Atlas accanto all’uscita.

Dal momento che la zona è davvero gigantesca, il sistema più comodo per risolverla è farlo in modo schematico, quindi per ciascuna porta vi segnaleremo di che colore è (“Colore della chiave”), a che piano si trova la leva, su che lato si trova (considerando sud il punto da cui siete entrati), il lato dove si trova veramente la porta (“Lato”), e se ci sono azioni da compiere prima di poter aprire la porta (“Prerequisiti”) e infine come raggiungere la porta (“Arrivare a destinazione”).

Ricordate che tutte le porte conducono alla stessa cosa iniziale: un cancello elettrificato con una sporgenza al centro e numerose lame affilate che uccideranno Lara quasi istantaneamente. Sopra al cancello c’è un’apertura: la leva nelle vicinanze aziona questo lato della trappola (ce n’è una simile sull’altro lato) e potrebbe funzionare solo parzialmente.
Pertanto dovrete sempre usare la piccola apertura per andare dall’altra parte: ricordate che saltare in basso ferirà Lara.

Infine, c’è un artefatto all’interno di ciascun cancello.

ATLAS
-----
Colore della Chiave: Verde
Leva: livello del terreno, sud
Lato: nord, secondo piano
Prerequisiti: nessuno
Come arrivare a destinazione: Salite sulla piattaforma più in alto del muro settentrionale, saltate verso le sporgenze di destra (guardando il muro), scendete e alla fine, mentre scivolate lungo il blocco inclinato, saltate da una sporgenza all’altra e da lì raggiungerete la porta. Figura mitologica: Uno dei titani, una razza di divinità che dominava l’Età dell’Oro.

DAMOCLES
--------
Colore della Chiave: Rosso
Leva: primo livello, ovest
Lato: sud, primo piano
Prerequisiti: Nessuno, è sufficiente saltare dalla piattaforma distrutta sotto alla seconda scala (quella più in alto).
Come arrivare a destinazione: Abbattete la colonna più chiara in cima alla porta, poi saliteci sopra,: vedrete due gabbie su entrambi i lati (su quella di destra c’è un medi pack). A questo punto salite sul box di destra e da lì saltate sulla sporgenza di sinistra. Ondeggiate, scendete e, ora che avete la gabbia come appoggio aggiuntivo, saltate all’altra sporgenza. Da lì, scendete con molta attenzione da sporgenza a sporgenza, poi raggiungete l’ingresso della porta. Figura mitologica: Non sembra essere una figura mitologica greca, ma è comunque una gran bella statua.

HEPHAESTUS
----------
Colore della Chiave: Viola
Leva: quarto piano, est
Lato: ovest, terzo piano
Prerequisiti: abbattete la colonna più chiara sul muro orientale, in modo da poterla usare per raggiungere la parete dal gruppo centrale di piattaforme
Come arrivare a destinazione: Andate alla piattaforma distrutta sotto la scale (ovvero il mucchio di blocchi che si trova al centro della stanza). Giratevi verso sud e sparate all’oggetto circolare per aprire una piccola piattaforma. Saltateci sopra, aggrappatevi al bordo e andate alla destra di Lara per raggiungere la porta.
Figura mitologica: Dio della tecnologioa, l’equivalente greco del romano Vulcano

POSEIDON
--------
Colore della Chiave: Ciano
Leva: quarto piano, ovest
Lato: est, terzo piano
Prerequisiti: Tirate fuori la piccola piattaforma dalla parete settentrionale (al livello più alto).
Figura mitologica: God of the sea, horses and earthquakes

Una volta che avrete raccolto le quattro chiavi e sistemate nelle loro posizioni, il livello avrà fine.

Livello 2 - Parte 2

Livello 2 – Grecia
Parte 2 – The coliseum

Artefatti presenti nel livello x 1
Reliquie presenti nel livello x 0

Correte fino a raggiungere una stanza con numerosi detriti e due ratti: uccideteli e usate il blocco a destra della porta da cui siete entrati (rivolto verso la porta stessa) per iniziare a salire fino alla piccola piscina. Subito dopo, raccogliete lo SMALL MEDIPACK in cima alla colonna vicino alla porta. Ora procedete, uccidete il ratto, afferrate il pacco di SHOTGUN SHELLS x8, e infine entrate in acqua.

Per semplificarvi la vita, sistemate Lara in modo che dia le spalle alla parete della stanza, poi tuffatevi in basso.
Avanzate a seguite il percorso che conduce all’uscita. Qui uccidete due ratti e due pipistrelli, poi andate dall’altra parte: iniziate dove si trova il piccolo box e raggiungete l’altro lato, dove dovrete seguire il sentiero che vi condurrà al Colosseo.

Non appena arriverete sarete attaccati da due gorilla furiosi. Usate il vostro potente shotgun per toglierli di mezzo, poi prendete le SHOTGUN SHELLS x8. Salite verso le scale usando il piccolo blocco che si trova a destra dell’ingresso.

Ci sono altre SHOTGUN SHELLS x8 alla fine della balconata: si trova sull’altro lato, sotto a un balcone sopraelevato con delle colonne.

Dovrete salire sul terrazzo sopra all’ingresso da cui sono arrivati i gorilla. Usate le sporgenze sulla colonna più lontana, prendete uno SMALL MEDIPACK su una roccia piatta, poi andate ad attivare la leva sul balcone.

Memorizzate questo luogo e il modo necessario a raggiungerlo poiché in seguito dovrete tornare qui per aprire il cancello dietro alla leva.

Scendete e affrontate contemporaneamente due leoni e due gorilla, poi entrate nella porta da cui sono arrivati loro e vedrete una chiave luccicare su una gabbia. Andate dall’altro lato della stanza e individuerete una gabbia a forma di scatola sopra a una più grande. Usate il grappino per tirarla al livello del terreno, poi spingetela o tiratela dall’altra parte per aiutare Lara a raggiungere la tanto agognata Chiave della Balconata. Ci sono delle SHOTGUN SHELLS x8 nell’area in cui si trova la chiave.

Una volta tornati nell’arena, altri due leoni aspettano il piombo del vostro fucile, uccideteli e aprite il cancello con la chiave che vi siete appena procurati.

Salite la scala per raggiungere il tetto della balconata. Se restate qui per troppo tempo verrete attaccati da due pipistrelli. Dopodichè dovrete procedere lungo il sentiero usando l’altra sporgenza: poi usate il grappino sull’anello sopra di voi per raggiungere la piattaforma sospesa. Dovreste vedere una piattaforma con uno SMALL MEDIPACK sulla vostra sinistra, e una colonna spezzata (con delle sporgenze) tra quella piattaforma e la vostra.

A questo punto potete usare la colonna o semplicemente afferrare la sporgenza della vostra piattaforma per ondeggiare e afferrare le DUAL 50 CALIBER PISTOLS nascoste lì.

Saltate sulla piattaforma più in basso e distruggete le due colonne distrutte per raggiungere il tetto della seconda balconata. Entrate dall’altro lao, prendete una confezione di 50 CALIBER PISTOL AMMO e percorrete il sentiero.

Proseguite lungo l’unica via che potete percorrere e uccidete i due pipistrelli: individuerete una sorta di gigantesca statua davanti a voi, ma a questo punto il livello avrà fine.

Livello 2 - Parte 3

Livello 2 – Grecia Parte 3 – Mida’s Palace

Artefatti presenti nel livello x 1
Reliquie presenti nel livello x 2

Non avrete nemmeno il tempo di ammirare la statua di Mida perché verrete attaccati immediatamente da due gorilla, poi da un terzo dopo che avrete ucciso i primi due.

Diversamente dalle altre volte, in questo livello considereremo il nord la parete dove si trova il sentiero che vi ha portati qui, sud la porta dietro la testa di Mida e naturalmente l’ovest è la sinistra di Mida ed est è la sinistra di Mida.

Nell’area si trova una piscina chiaramente visibile con un cancello chiuso all’interno, due porte (a est e a ovest) e una serie di balconi sollevati accessibili scalando le sporgenze della gamba sinistra di Mida.

Dietro la testa di Mida si trovano SHOTGUN SHELLS x8, così come un’altra porta e una leva. Altre due leve si trovano sulle pareti orientale e occidentale.

La levi dietro Mida apre la porta occidentale, mentre la leva sulla parete occidentale (accessibile scalando il gruppo di sporgenze sulla parete settentrionale) apre la porta orientale. Qui si trova anche un LARGE MEDIPACK. La leva sulla parete orientale non è raggiungibile al momento.

Inoltre, in fondo alla statua di Mida ci sono quattro spazi e in uno di loro è inserito un blocco dorato.

Dopo un’interminabile serie di scale e un piano pari, raggiungerete una stanza con numerosi blocchi sopraelevati, numerose frecce, alcuni balcone e un’altra porta sull’altro lato che conduce a un cancello chiuso e uno stretto corridoio che contiene un box inutile e una leva dietro di esso.

La leva in questione apre il cancello nelle vicinanze, ed è la prima cosa da attivare.
A destra del cancello si trova uno SMALL MEDIPACK per ricaricare parte della vostra energia. La leva in alto solletva tutti (tranne uno) i blocchi sopraelevati: alla fine due di loro ritireranno fuori le proprie lance, ma rimaranno sospesi indefinitivamente fino a che non salterete su uno di loro.

La chiave per superare questa zona è di partire non appena avete sollevato la leva: saltate sul blocco bianco davanti a voi, poi a quello sulla vostra sinistra, poi a quello inclinato e infine sul balcone semovente. Una volta qui dovrete raggiungere il balcone semovente sull’altro lato, saltare sulle sporgenze del blocco appuntito e infine saltare sul blocco con due sporgenze per raggiungere e afferrare la LEAD BAR. Fatto questo scendete come meglio preferite.

Per raggiungere l’artefatto dovete fare la stessa strada e, quando siete sulla seconda balconata semovente, procedete verso l’artefatto e non verso la LEAD BAR.

Prima di tornare al centro, prendete le SHOTGUN SHELLS x8 che si trovano al livello del terreno, dal momento che lungo la via del ritorno troverete due gorilla ad accogliervi.

Salite le scale per arrivare a una stanza vuota, poi procedete verso la porta di nord-ovest, che conduce a una stanza più bassa contenente un leone e un gorilla.
Uccideteli e, usando il grappino, tirate i tre oggetti dalla colonna al centro. Prendete la LEAD BAR che cade e tornate alla stanza precedente.

Procedete verso il corridoio, poi su per le scale per accedere alla parte più alta della stanza che avete appena distrutto. Sulla destra, su una sporgenza, si trova un LARGE MEDIPACK.
A questo punto andate verso la sporgenze sulla stessa parete dove si trova la porta, correte sul muro e saltate alla sporgenza sull’altro angolo. Da qui, raggiungete la corda poi saltata su una delle sporgenze della colonna più scura sulla vostra sinistra.

Salite e raggiungete la piccola piattaforma: da qui saltate verso la colonna con la cima inclinata e successivamente a una piccola colonna piatta. Usate la sporgenza della colonna inclinata da cui siete appena saltati per raggiungere quel gruppo di blocchi davanti a voi. A questo punto procedete verso l’altra porta: un LARGE MEDIPACK si trova in alto, su una stretta sporgenza.

Percorrete questo corridoio e alla fine troverete due gorilla ad accogliervi: uccideteli e arriverete alla terza leva nella stanza di Mida, quella che non era possibile raggiungere dal livello del terreno. Tiratela per aprire la porta dietro a Mida, poi entrateci.

Uccidete i coccodrilli presenti nella splendida stanza in cui entrerete, poi tirate la leva subacquea sotto la prima colonna di destra. Avvicinatevi di nuovo all’entrata e salite sulla piattaforma per attivare il fuoco.

A questo punto dovete raggiungere la balconata di destra: saltate sulla piattaforma davanti a voi, poi sull’altra e usate le sporgenze sul retro per risalire: fate in fretta prima che il fuoco vi bruci, poi tirate la leva.

Si solleverà un pilastro sommerso che vi permetterà di raggiungere la balconata sull’altro lato. Ci potete arrivare praticamente avanzando in linea retta e, alla fine, tirare l’altra leva.
La parte interna di un pilastro nelle vicinanze si solleverà, che dovrete raggiungere sfruttando la cima del pilastro che avete appena usato.

Una volta che sarete sulla balconata più grande, prendete la LEAD BAR.

Mentre tornate indietro fate attenzione ai due gorilla davvero infuriati che correranno verso di voi, più cattivi di tutti quelli affrontati finora.

Una volta che sarete nella stanza principale, però, avvicinatevi alla mano di Mida e appoggiate sulla sua mano le LEAD BAR che avete raccolto, e verranno trasformate in GOLD BAR.

Piazzate una gold bar in ciascuna apertura: due sbloccheranno le serrature del cancello all’interno della piscina mentre la terza lo aprirà.
Una volta aperto il cancello, avrete terminato il livello.

Livello 2 - Parte 4

Livello 2 – Grecia
Parte 4 – Tomb of Tihocan
Artefatti presenti nel livello x 2
Reliquie presenti nel livello x 0
Prova a tempo: -- : --

Preparatevi per una lunga nuotata: partite dal sentiero centrale, e nuotate il più velocemente possibile. Non appena vedete una luce sulla destra, dirigetevi in quella direzione e nuotate verso l’alto per riprendere fiato, poi procedete fino a raggiungere una stanza buia che contiene una gabbia che blocca l’unico passaggio e un ratto.

Spingete la gabbia in avanti e usatela per azionare una leva che apre una trappola nelle vicinanza, poi entrateci: uccidete i due fastidiosi ratti ed entrate in una stanza grande e complessa.

Come nella torre di Poseidone, potete sollevare e abbassare il livello dell’acqua a vostro piacimento, e per completare il livello dovrete farlo un paio di volte.
Guardate in basso e vedrete una piscina al centro, circondata da spazzatura, che potrete attraversare in senso antiorario girando intorno alla piscina.

Tuffatevi in acqua, uscite e uccidete i tre coccodrilli, poi spingete un box all’interno della piscina, e attivare la leva nella zona lì vicino per prosciugare la piscina. Scendete e piazzate il box sulla porzione di pavimento che apre il cancello e contiene una piccola zattera dietro di esso.

A questo punto risalite, riempite di nuovo d’acqua la piccola piscina, poi tutta la stanza.
Ora, spostandovi con la zattera, spingete l’altro box nell’acqua salendo su una qualunque delle passerelle sopraelevate che non potete raggiungere dall’acqua, poi andate a svuotare nuovamente la stanza e sistemate la scatola sull’altro oggetto al livello del terreno, in modo da aprire un cancello nelle vicinanze.

Riempite di nuovo la piscina di acqua, poi tirate la zattera all’interno di uno dei corridoi d’acqua.

Salite e riempite di nuovo la stanza d’acqua: a questo punto la zattera si dovrebbe trovare sotto la balconata che dovete raggiungere. Prima di dirigervi lì, prendete i bonus sparsi per la zona: delle MINI SMG AMMO, delle SHOTGUN SHELLS x8, delle 50 CALIBER PISTOL AMMO e uno SMALL MEDIPACK.

Una volta sulla balconata, scendete in acqua e procedete al tempio sotterraneo.

Prendete le 50 CALIBER PISTOL AMMO e le SHOTGUN SHELLS x8 su una piccola piattaforma in un angolo, ne avrete un gran bisogno. La leva per aprire la porta si trova in un passaggio subacqueo (facile da individuare), al centro del lago.

Entrate nel tempio per gustare eccellenti cutscenes, poi affrontate due boss davvero complessi.

Boss: Centauri

Come ucciderli: sono piuttosto facili da mandare al creatore, nonostante il loro potere di farvi secchi nel giro di pochi secondi. Dovete farne arrabbiare uno: lui vi caricherà e voi dovrete usare la mossa FOCUS DODGE. Se avrete successo, il centauro rimarrà immobile e stordito per un breve lasso di tempo. Andategli davanti e usate il grappino per togliergli lo scudo.
Fatto questo sparategli di nuovo per attirare le loro attenzione: molto presto inizieranno a prendervi di mira con un raggio verde. Sistematevi dietro a uno scudo caduto e aspettate. Poco prima che si mettano a sparare, sollevate lo scudo in modo da rimandargli indietro il colpo e pietrificarli.
A questo punto avete un po’ di tempo per colpirli e infliggergli ingenti danni, soprattutto se scegliete di usare lo shotgun per questo scopo.
Dopo che ne avrete ucciso uno, ripetete il processo con l’altro centauro.

Livello 3 - Parte 1

Livello 3 – Egitto
Parte 1 – Temple of Khamoon Artefatti presenti nel livello x 3
Reliquie presenti nel livello x 1
Prova a tempo: 20 : 30
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Reliquie: Outfit – Camouflage
Reliquie presenti nel livello - Killer Whale Bottle
Artefatti : Art Galleries - Origin of Lara Gallery

Calatevi sulla sporgenza e poi al livello del terreno. Usate il grappino per tirare le due colonne semoventi agli angoli della parete davanti a voi. Quella di sinistra vi fornirà un blocco per uscire da qui, mentre dietro all’altra troverete uno SMALL MEDIPACK e delle SHOTGUN SHELLS x8.

Girate la stanza in senso antiorario e prendete un altro SMALL MEDIPACK, saltate all’ultimo secondo dal blocco inclinato e raggiungete l’apertura.

Familiarizzate con la sporgenza semovente a forma di leva, la incontrerete spesso. Superatene un paio, uccidete la pantera, prendete le SHOTGUN SHELL x8 all’interno della piccola stanza e procedete all’area della sfinge.

Mentre scivolate, partirà una cutscene: verrete accolti da due mummie che dovrete, naturalmente, uccidere.

In questa zona, terremo come punto di riferimento la sfinge con il volto intatto.
C’è un obelisco al centro della stanza, che corrisponde anche al centro della piscina, e un’apertura diversa su ogni lato della base.

All’interno della piscina si trovano uno SMALL MEDIPACK, mentre delle SHOTGUN SHELLS x8 sono sulla sinistra della sfinge, oltre a delle 50 CALIBER PISTOL AMMO nei pressi del punto da cui siete scivolati.

Iniziate a scalare dalla piccola colonna sulla destra della sfinge, e da lì le sporgenze delle colonne segmentate.
Quando sarete sulla passerella, sparate in modo che un palo esca temporaneamente dalla parete. Prendete le 50 CALIBER PISTOL AMMO che si trovano qui, poi procedete giù dalla cima delle colonne fino a raggiungere una scala nei pressi della sfinge sfigurata.

Salite sulla sfinge e raggiungete la piccola balconata, salite sulla schiena della sfinge dal volto intatto e tirate la leva. Scivolate ed entrate nella porta della sfinge.

L’interminabile corridoio conduce a una stanza con due cancelli dietro a cui si trova una stanza buia, 3 statue su ciascun lato e un’altra stanza buia alla fine, con una leva accanto.

Non appena avrete superato la prima linea di statue, verrete attaccati da tre puma.
Sparategli e tirate la leva: tutte le statue si muoveranno e altri due puma vi attaccheranno. Si apriranno entrambi i cancelli, quindi afferrate lo SMALL MEDIPACK dietro a uno di essi.

A questo punto dovete raggiungere il gruppo di sporgenze a sinistra della leva.
Il punto di partenza è un piccolo blocco dietro all’ultima statua sulla sinistra. Saltate da una piattaforma all’altra e usate il grappino sopra di voi per raggiungere le sporgenze.
Siate veloci ad attivare il cancello, poi scendete e uccidete tre ratti.

Usate il blocco nelle vicinanze per uscire e passare nella stanza dove si trova la gigantesca statua di un animale.

Uccidete i due coccodrilli, e tirate la leva per aprire un cancello nelle vicinanze: raggiungetelo il più in fretta possibile, o si richiuderà.

Nell’area successiva, per salire, dovete usare la “leva” sulla vostra destra. Salite e non appena le sporgenze inizieranno a ritirarsi, dovete saltare a un’altra leva nelle vicinanze.
Fatevi strada nella stanzetta e tirate la leva per raccogliere i numerosi bonus che contiene: uno SMALL MEDIPACK, due 50 CALIBER PISTOL AMMO, e un LARGE MEDIPACK.

Tornate all’area precedente, salite sulla balconata più alta e ondeggiate per andare dall’altra parte. Tirate la leva e state a guardare quello che succede.
Saltate su una delle due cose che pendono e arrampicatevi.
Tirate un’altra leva in modo da aprire la trappola intorno alla statua.
Tuffatevi nella piscina, uccidete i coccodrilli e raggiungerete una strana stanza, dove dovrete uccidere un puma.

Usate il gruppo di sporgenze nei pressi della stanza per raggiungere la piattaforma più in alto. Da lì sparate al cerchio sullo stesso muro da cui siete arrivati, in modo da far scendere un anello. Usatelo per raggiungere un LARGE MEDIPACK e delle 50 CALIBER PISTOL AMMO.

Entrate nella porta, salite la scala e tirate la leva: le statue riprenderanno a muoversi e dovrete raggiungere il lato opposto della stanza. Naturalmente le statue torneranno in posizione dopo un certo periodo di tempo, per cui saltate prima a destra, poi a sinistra, avanti, destra, avanti.

Tirate la leva e ornate alla stanza precedente con calma, dal momento che le statue non si rigireranno.
Una volta lì, andate sulla zona sabbiosa e raggiungete il palo a cui manca il contrappeso, ricordandovi di premere il tasto azione per aiutare Lara a mantenere la presa. Sul pavimento si aprirà una porta attraverso cui potrete raggiungere il sentiero che vi è stato mostrato poco fa.

Nella stanza degli obelischi dovrete risolvere gli enigmi (sono molto facili), dopodiché, una volta che saranno tutti nella posizione giusta, si aprirà una porta: attraversatela e il livello avrà fine.

Livello 3 - Parte 2

Livello 3 – Egitto
Parte 2 – Obelisk Of Khamoon

Artefatti presenti nel livello x 4
Reliquie presenti nel livello x 0
Prova a tempo: 18 : 15

Tirate la leva nelle vicinanze e andate a prendere l’EYE OF HORUS. Prendete lo SMALL MEDIPACK nei pressi della leva che avete appena tirato e scendete usando la scala sulla sinistra dell’ingresso. Entrate nell’unica porta disponibile ed evitate le porte trappola. Salite le scale che conducono al palo, arrampicatevi e superate la piattaforma retrattile. Sulla balconata davanti a voi dovreste vedere una leva, che serve per raggiungere l’artefatto di questa zona.

Salite al secondo piano, poi al terzo e muovetevi tra il gruppo inferiore di sporgenze delle colonne e dei pavimenti distrutti per raggiungerne altre sulla parete.

Quando siete in cima, prendete il LARGE MEDIPACK sulla sinistra dell’ingresso ed entrate. Affrontate la mummia e uccidetela usando il fucile a pompa, poi prendete lo SMALL MEDIPACK e le SHOTGUN SHELLS x8.

Salite le scale e infine tornate all’area di partenza, in cima all’obelisco stesso.

Una volta qui, tirate la leva sulla destra, aprendo i due cancelli e creando un nuovo ponte in basso, che va dal cancello a voi.

Superate le nuove trappole, uccidete la mummia e raccogliete le munizioni, poi spingete il blocco in fondo al percorso all’esterno e prendete un altro SMALL MEDIPACK all’interno della stanzetta.
Salite e prendete delle MINI SMG AMMO e un altro SMALL MEDIPACK.
Correte sulle pareti fino a che non avrete raggiunto la cima dell’enorme scalinata. Qui fate due volte la corsa sul muro per raggiungere un gruppo di sporgenze che conduce al passaggio a cui siamo diretti.

Correte fino alla fine dell’interminabile corridoio ed emergerete in cima al grande obelisco. Tirate la leva e tornate indietro. Ora dovrete prendere il percorso in fondo all’area precedente: superate le trappole e prendete lo SMALL MEDIPACK nei pressi del ponte, poi attraversatelo e impossessatevi del SEAL OF ANUBIS.

Usate i due pali, attraversate la balconata (ci sono delle SHOTGUN SHELLS x8 Dietro alla terza colonna) e raggiungete l’altro ingresso. Prendete uno SMALL MEDIPACK and e impossessatevi dell’ANKH OF ISIS. Entrate in quella porta ed evitate le altre trappole, piuttosto elementari.

Riemergerete in un’altra area: attenzione alla tre mummie che si aggirano qui, di cui ci occuperemo tra un istante. Ignorate la leva a forma di Ankh alla vostra sinistra e scendete usando una delle comode sporgenze: partite dalla sporgenza in basso alla vostra sinistra. Scendete e correte sul muro fino a una colonna sollevata, sul lato opposto. Da qui avrete modo di sparare a tutte le mummie senza farvi colpire. Quando avete finito, scendete dalla sporgenza più alta della parete opposta a quella dove vi trovate ora.

Salite le sporgenze sulla stessa parete da cui siete arrivati. Arrampicatevi ed entrate nella porta. Preparatevi per altre trappole, e magari anche a morire un paio di volte nel tentativo di superarle, dal momento che sono piuttosto complesse e richiedono una certa coordinazione.
Di fatto questo sentiero vi porterà a una leva piazzata praticamente nella sezione della stanza dell’obelisco tagliata fuori dal cancello.

Tiratela in modo da collegare l’ultimo ponte, anche se il cancello non si aprirà.
Per cui dovrete tornare indietro e affrontare di nuovo le trappole: a questo punto il trucco è di saltare da una all’altra nel breve lasso di tempo che gli serve per aprirsi e richiudersi. Di fatto, fermatevi sul punto che sta per essere colpito, e non appena la porta davanti a voi si apre, saltate.

Una volta tornati alla stanza con le tre mummie, usate le sporgenze sulla destra per salire: in cima troverete un LARGE MEDIPACK e delle SHOTGUN SHELL x8 su una piattaforma davanti a voi. Ma, per prima cosa, salite sulla piattaforma sulla destra, poi saltate verso una piccola sporgenza sul muro, e usate il palo orizzontale retrattile per ottenere delle 50 CALIBER PISTOL AMMO e un artefatto. Andate a prendere gli altri due bonus, e tornate all’ingresso.

Una volta tornati alla stanza dell’obelisco, saltate sul ponte alla vostra sinistra e prendete lo SCARAB OF OSIRIS.

Nuotate e raggiungete il tunnel subacqueo: percorretelo ed emergerete in una caverna sotterranea, dove potrete prendere delle MINI SMG AMMO accanto a uno SMALL MEDIPACK. Dopodiché tirate la leva, arrampicatevi, andate a destra e percorrete il lunghissimo corridoio per tornare nella zona della sfinge. Qui verrete presi di mira da un centauro solitario: uccidetelo e sistemate tutti e quattro i pezzi al loro posto, nell’obelisco al centro per terminare il livello.

Livello 3 - Parte 3

Livello 3 – Egitto
Parte 3 – Sanctuary of the Scion

Artefatti presenti nel livello x 2
Reliquie presenti nel livello x 1
Prova a tempo: 28 : 50
ELEMENTI SBLOCCABILI DEL LIVELLO :
Artefatti: Biografia di Kold
Reliquie: Outfits / Catsuit

Salite le scale e troverete due mummie che pattugliano la zona. Uccidetele e tornate su per le scale, dove noterete quattro colonne simili a quelle incontrate alla fine del livello precedente.
Di fatto qui dovrete ripetere il procedimento, ovvero girare la loro parte inferiore fino a farla corrispondere a un determinato disegno.
Aiutatevi con i geroglifici sul muro per capire cosa dovete ottenere.

Risolto l’enigma delle colonne prendete le SHOTGUN SHELL x8 e lo SMALL MEDIPACK dietro alle colonne 2 e 3, poi salite.

Procedete fino a raggiungere un passaggio un po’ complesso, dove dovrete saltare alle sporgenze di sinistra, poi da una leva all’altra fino a raggiungere l’altro lato. A questo punto entrerete nella zona della grande sfinge.

Una volta che sarete dietro alla sfinge (ovvero nella parte meridionale del livello) potrete vedere una leva alla vostra destra e una alla vostra sinistra. Scendete la scala sulla sinistra, poi scendete di nuovo, girate a sinistra e raccogliete le 50 CALIBER PISTOL AMMO e le SHOTGUN SHELLS x8, nei pressi dell’angolo. Nei pressi non c’è nient’altro di interessante: procedete verso nord e salite la scala davanti alla sfinge.
Una volta in cima, prendete il sentiero di destra, dove si trovano due pali orizzontali. Salite sull’altra scala e, prima di procedere oltre, prendete le SHOTGUN SHELLS x8 e un LARGE MEDIPACK su due piattaforme più in alto. Procedete e saltate sulle sporgenze sulla destra. A questo punto preparate la volta arma migliore e usate il gruppo di sporgenze sulla colonna più vicina per andare in cima. Qui due demoni volanti vi attaccheranno con delle palle di fuoco: cercate di non cadere mentre evitate i loro attacchi e continuate a sparare. Una volta che saranno morti vedrete un oggetto scintillante sulla testa della sfinge. Usate l’anello sopra di voi e prendete due DUAL MINI SMGs. Tornate alla piattaforma su cui vi trovavate e procedete verso la leva. Tiratela ed entrate nel passaggio vicino.

Poco più avanti si trova una trappola molto semplice da superare, basta prendere il tempo giusto. Dopodichè arriverete in cima a una zona molto alta. La leva vicino a voi abbassa l’obelisco capovolto, ma prima dovrete sollevare tutti gli obelischi più in basso per far funzionare quello capovolto. Tuffatevi in basso e salite fino alla piccola isola nei pressi del cancello.

Ciascun piccolo obelisco ha un certo numero di oggetti collegati ad esso:
Un’alta leva a forma di scala sul muro, sensibile al peso, una serratura circolare, una piccola sporgenza in cima e delle sporgenze sull’obelisco che è possibile scalare.
Inoltre, potete agganciarvi al cerchio con il vostro grappino e tirarlo in modo che tutto il meccanismo si sblocchi e l’obelisco scenda in acqua.
Ogni volta che sollevate un obelisco, una piccola porzione di ponte si estende dalla parete meridionale.

Una volta che avrete sollevato tutti gli obelischi, il gioco vi indicherà che è arrivato il momento di usare la leva più in alto. Raggiungetela sfruttando le sporgenze e le scale posizionate nell’angolo nord-occidentale. Inoltre qui potrete prendere un artefatto.

Tirate la leva più in alto. La porta si aprirà e voi ci dovrete entrare: selezionate il fucile a pompa e preparatevi ad affrontare una mummia molto forte.
Dopo che l’avrete uccisa prendete la ANKH KEY, e procedete attraverso il passaggio inferiore. Qui non ci sono nemici, e potrete ritornare alla zona della sfinge grande.

Una volta qui un centauro inizierà a correre verso di voi e dovrete ucciderlo, magari senza sprecare tutte le munizioni DUAL SMGs.
Dopo che l’avrete ucciso, salite la scala e andate a sinistra. Usate le tre colonne per raggiungere la cima, dove verrete attaccati da altri due demoni volanti.

Uccideteli e procedete verso il piano inclinato, e infine tirate la leva.

Emergerete in una stanza alta con una struttura simile alla precedente.

Stavolta la piccola isola si trova sull’angolo nord orientale della piscina: nell’angolo sud-orientale si trova anche uno SMALL MEDIPACK. Per prima cosa sistemate l’obelisco di nord est, poi passate a quello sud orientale. Salite sul ponte e correte lungo il muro per raggiungere il meccanismo sud occidentale. Tornate di nuovo al ponte e usate i due pali orizzontali per raggiungere di nuovo il muro occidentale e azionare l’ultimo obelisco.
Una volta terminato, tornate al ponte completamente esteso e usate gli altri due pali per aiutarvi a salire in cima alla stanza. Qui, tirate la leva ed entrate nella porta.

All’interno troverete una mummia a protezione della ANKH KEY. Dopo che la avrete presa, entrate nella porta che contiene la sfinge. Qui verrete attaccati da due centauri: se volete divertirvi, salite le scale e cercate di colpirli da dietro.

Sistemate le due chiavi nelle rispettive aperture e procedete lungo il percorso. Mentre avanzate, spingete la sfera in basso insieme a voi: ci sono 8 ratti lungo il sentiero, ma dovrebbero essere uccisi dalla sfera.

Nuotate e passate in mezzo alle due statue: sulla parete si trova una leva che abbassa l’acqua.

Uscite da questo stretto passaggio d’acqua e tornate all’aperto: rivolti verso la leva, salite sulla statua di sinistra. Incontrerete un altro fastidioso palo orizzontale che cade con il vostro peso, e una corsa sul muro dove forse vi conviene scendere leggermente il filo del gancio.

Ora sparate ai quattro oggetti sulla parete per farli corrispondere a quanto c’è sul pavimento e, dopo che il cancello si sarà aperto, tirate la leva all’interno, alzando leggermente il livello dell’acqua.
Salite la scala accanto a voi e ondeggiate verso destra per raggiungere una leva sulla statua opposta.
Dopo che l’avrete tirata, vedrete un cancello aperto: avete pochissimo tempo per entrarci prima che si richiuda, quindi cercate di essere il più veloci possibile.

Una volta sull’altra statua vi accorgerete che i geroglifici si trovano sulla parte sommersa dell’edificio, quindi dovrete memorizzarli.
Se non volete memorizzarli, la linea superiore è su e sinistra, mentre quella in basso è destra e giù. Tirate la leva per sollevare ancora il livello dell’acqua.

Ora, tornate alla leva dell’altra statua e nuotate verso l’alto per accedere all’interno della statua. Usate le sporgenze e due pali orizzontali sensibili al peso per tornare all’esterno e per andare in cima alla statua. Tirate la leva tra le due statue per sollevare infine l’acqua a un livello che vi consentirà di raggiungere l’uscita e la stanza delle venti colonne.

Qui dovrete risolvere l’enigma delle venti colonne, ovvero saltare da una all’altra fino a raggiungere il lato opposto della stanza.

Queste leve usano gli Scion che avete nello zaino, ma non li perderete una volta terminata la sezione.

Entrate nella stanza dove assisterete ad alcune cutscene esplicative, e ricordate che la terza è una di quelle interattive dove dovete evitare gli attacchi dei nemici.

Dopo che Lara si nasconderà sulla barca e comparirà la classica schermata di fine livello.

Sommario della soluzione

SOMMARIO DELLA SOLUZIONE
LIVELLO 1 – PARTE 1
LIVELLO 1 – PARTE 2
LIVELLO 1 – PARTE 3
LIVELLO 1 – PARTE 4
LIVELLO 2 – PARTE 1
LIVELLO 2 – PARTE 2
LIVELLO 2 – PARTE 3
LIVELLO 2 – PARTE 4
LIVELLO 3 – PARTE 1
LIVELLO 3 – PARTE 2
LIVELLO 3 – PARTE 3