GalleonSoluzione completa di Galleon 

Livello 1

Livello 1: Akbah
--------------------

Al porto vi vengono presentati il vostro Bosun e Jabez. La prima sezione è un tutorial, seguitelo. Qui incontrerete anche Faith e ricordatevi di liberare il pappagallo nel negozio, è molto importante. Una volta attraversato il cancello di ferro andate a sinistra su per gli scalini e superate il cancello. Attraversate il prato fino alla casa malfamata che avevate visto attraverso il telescopio. Lì c’è un fungo rosso. Tornate indietro e seguite il percorso di Areliano, raccogliendo altri due funghi blu. Alla casa c’è un fungo rosso sul tetto e uno blu a destra della porta. Fate attenzione alle api. Una volta entrati seguite Faith nella stanza degli ospiti dove lei vi guarirà, qui inoltre potrete salvare i vostri progressi di gioco: potrete mantenere fino a 12 salvataggi differenti, dopodichè si sovrascriveranno. Seguite Areliano prima nel laboratorio e poi in cantina, c’è un fungo blu lungo il percorso. Arrivati alla nave vi verranno date alcune lezioni di nuoto. Usate le vostre nuove abilità acquatiche per esplorare la zone e trovare alcuni tesori e una pozione velocizzante. Su questa nave ci sono 7 indizi da trovare (indicati dall’icona “?”). Esaminate l’albero, poi andate sulla parte anteriore della nave e arrampicatevi per entrare nel buco. Esaminate la ruota, i resti del fuoco e premete il pulsante per aprire la porta. Dopodichè usate la botola sul ponte ed esaminate le statue sottostanti. Premete il pulsante. Una volta tornati sul ponte andate sulla parte posteriore della nave, attraversate la porta e girate intorno al bordo per trovare la chiave ed esaminare i due scheletri. Ora ridiscendete la botola e aprite la porta con la chiave che avete trovato. Esaminate gli strumenti. A questo punto avete tutti gli indizi, quindi potete andare a parlare con Areliano. Più tardi, quella notte, venite svegliati da dei rumori. Correte nel salone d’ingresso ed eliminate i nemici, poi lasciate che Faith apra la porta del laboratorio. Dopo il filmato avete 3 minuti per seguire i marinai in fuga e riuscire a salire sulla nave. Fuori dalla casa andate a sinistra, salite la parete rocciosa, attraversate l’arco di roccia e seguite il sentiero accanto alla cascata. Attraversate l’erba smossa dal vento e saltate giù nel precipizio. Seguite la nave e saliteci a bordo. Uccidete 3 nemici e poi guardate Jabez usare i suoi nuovi poteri. Vi svegliate su una spiaggia. Raccogliete i funghi lì vicino e controllate il pappagallo, lo vedrete volare via dai muri. Servitevi della guardiola di destra vicino al cancello e poi dei blocchi sul muro per arrivare in cima. Andate a sinistra per raccogliere una pistola e poi a destra per raccogliere una pozione rinvigorente e un altro fungo. Potete scendere di alcuni blocchi per rientrare nel villaggio e raccogliere un altro fungo ma dovrete darvi da fare coi salti per risalire. Seguite il muro, fate un paio di salti lunghi e scalate alcune rocce per tornare all’ingresso dell’area del negozio. Saltate sul cannone e poi su fino alla finestra aperta, dove troverete il pappagallo che vi mostrerà la prima spada segreta in uno scrigno vicino a una pistola. A questo punto potete esplorare il resto dell’isola per raccogliere tesori, pozioni, pistole e funghi. Questo è il momento migliore dato che siete ben armati (occhio che ci sono ancora parecchi nemici in giro) e non avete nessuna fretta. Potete controllare i risultati del livello premendo il tasto Start e selezionando l’opzione “statistiche”. Alcuni degli oggetti sparsi per il livello sono talmente ben difesi che non vale la pena di perdere energia nel tentativo di raccoglierli, comunque sta a voi decidere! Quando siete pronti tornate al molo e parlate con Faith. Adesso si parte per trovare Calverly il maestro d’ascia.

Livello 2

LIVELLO 2: Calverly
----------------------------

Nuotate fino a riva e andate all’estrema sinistra della spiaggia per raccogliere un fungo. Noterete che c’è una spada incastrata nella sabbia all’ingresso della caverna. Naturalmente avete già la vostra spada segreta ottenuta nel primo livello, quindi non c’è bisogno che la raccogliate (se lo fate arriveranno dei granchi giganti a farvi compagnia!) Salite con attenzione sulla sporgenza a sinistra dell’acqua e arrampicatevi fino all’apertura (per evitare di essere avvelenati dallo schifoso ammasso viola). Raccogliete un fungo. Poi nuotate fino al lato estremo della piscina e salite le rocce. Superate la sporgenza e saltate oltre la gola. Arrampicatevi di nuovo per raccogliere un altro fungo. Se ve la sentite di fare un bel salto oltre la piccola sporgenza ci sono vari tesori da raccogliere. Uscite dalla caverna e nuotate lungo la roccia, scendete fino a una sporgenza per raccogliere un fungo e poi rifate tutto il giro, ma stavolta arrivate fino alla fine. Scendete e spostate il masso. Saltate oltre la sporgenza e raccogliete il fungo. Poi tuffatevi nella piscina e nuotate su e giù verso i cristalli dorati, facendo attenzione alle meduse. Raccogliete la pistola e rimettetevi a nuotare. Ora le cose si fanno toste. Saltate giù e raccogliete il fungo. Attenti al vapore e alla lava. Lungo la strada raccogliete una pistola. Saltate oltre i tronchi degli alberi e spostate il masso sopra lo sfiato di vapore. Salite sul masso e tiratevi su per affrontare il primo boss. Il metodo per sconfiggere i nemici più grossi è sempre lo stesso, e qui potete iniziare a fare un po’ di pratica. Saltategli sulla schiena, premete il tasto R per attaccarvi e poi arrivate fino alla testa dove potete colpirli. Perciò salite sui massi e saltate sul granchio. Colpitelo 3 volte alla testa per metterlo KO. Se i gas velenosi vi stordiscono, premete la Y. Evitate le chele e state pronti a essere disarcionati a ogni colpo messo a segno. Una volta sistemato il granchio, saltate sulla sporgenza successiva, raccogliete il fungo e spostate il masso, poi scendete lungo il declivio di detriti fino ad arrivare a un enorme cratere. Notate il montacarichi e la leva alla vostra destra. Sbarazzatevi dei nemici sulla sinistra e dirigetevi verso la leva (eliminate un granchio, nel frattempo). Tirate la leva, arriverà il montacarichi, ma manca la manovella. Andate a sinistra e iniziate a risalire il cratere. Alla fine arriverete a una leva, tiratela quando la piattaforma mobile è in avvicinamento e saltateci sopra. Avrete un tempo limitato per raggiungere la porta che avete appena aperto nella cascata. Correte (evitando il vapore) e accucciatevi per entrare nella porta (dove c’è dell’altro vapore). Se volete potete attivare la sega e cercare di afferrare i nemici (tasto R) e lanciarli (stick di sinistra) contro la lama rotante. Poi arrampicatevi sulla sporgenza e raccogliete un fungo e la manovella piegata. All’uscita troverete altri nemici. Salite la scala e alcune rocce per arrivare alla sporgenza successiva. In cima a una grande ruota nella gola ventosa c’è una pistola. Fate un bel salto per arrivare sulla sporgenza, evitate il vapore, scendete la scala, raccogliete il fungo e proseguite per entrare nella fucina. Appena entrati troverete una pistola su un masso, un save point e scoprirete che vi serve un martello per usare la fucina. Proseguite nella fucina, saltate giù, evitate il vapore e saltate sulla sporgenza erbosa. Ci sono una scorciatoia e dei nemici che vengono verso di voi. Liberatevene. Salite sulle casse lì vicino e camminate lungo le travi per raccogliere un fungo, dopodichè attivate la scorciatoia. Scivolate lungo il pendio fino a una sporgenza dove ci sono dei tesori, poi scendete fino in fondo. Correte lungo il pontile e tuffatevi in acqua. Immergetevi e fate attenzione alla vostra icona del martello (e alla vostra scorta d’ossigeno!). Il martello si trova in un relitto in una caverna (ci sono delle anguille giganti che mordono). Nella caverna potete risalire a riprendere fiato. Tornate alla scorciatoia e percorretela. Tornate alla fucina e usatela, cercando di lanciare i nemici nella fucina. Arriva Calverly. Tornate al montacarichi sul fondo per la strada che preferite e inserite la manovella. Ora salite usando il montacarichi (attenzione al vapore). Scoprite che Faith è stata catturata: percorrete la passerella e salite la scala. Sbarazzatevi dei due nemici e raccogliete il fungo alla fine della sporgenza. Poi entrate nella caverna, facendo attenzione al vapore e accucciandovi per entrare nel passaggio. A Brice non va a genio che lo seguiate, ed è pure armato: abbattetelo mentre evitate i suoi colpi. Tenterà anche di stordirvi per poi sparare. Usate spesso la Y e cercate di sbatterlo contro i muri, le ringhiere bollenti o nella lava. Su una sporgenza lì vicino ci sono una pistola e un fungo. Passiamo alla sezione successiva, qui l’acqua è bollente e vi ustionerà. Su uno dei sassi c’è un fungo. Liberatevi dei nemici e usate la Y per dare una testata a quelli che vi afferrano. Farrant è il prossimo scagnozzo, ed è un grande esperto del combattimento a mani nude. Usate molto la Y. Raccogliete il fungo nell’angolo e tirate la leva. Attraversate la sporgenza e saltate sulla nave. Aprite la botola. Ci sono 3 nemici normali e poi un super cattivo che fa un sacco di prese. Anche questa volta ho pestato sulla Y finché non è morto. Raccogliete il fungo e la chiave che si trovano nel nascondiglio. Aprite la porta e liberate Faith. Con Faith al vostro seguito abbandonate la nave dalla prua, e seguite il sentiero ventoso per entrare nella caverna. Imparate a servirvi di Faith e delle scale. Quando arrivate nell’area con la lava e una porta gigante, farete conoscenza con le larve di fuoco. È importante che teniate sempre in inventario qualche larva di fuoco per ricaricare i poteri magici di Faith. Cercate di non servirvi di lei per guarirvi. Ci sono vari punti nel gioco in cui lei dovrà aprire delle porte e se resta senza poteri magici e voi non avete larve di fuoco potreste ritrovarvi costretti a ricominciare il livello da capo. Dopo che Faith ha aperto la porta, sbarazzatevi dei nemici e salvate. L’enigma successivo è piuttosto semplice. Tirate la leva rossa, saltate nel secchio, puntate sulla leva rossa e fatela usare a Faith. Poi fate lo stesso con gli interruttori e i secchi verdi, blu e gialli, in quest’ordine. Tirate la leva e salite sul montacarichi. Davanti alla tubatura lunga e sottile scalate la roccia fino a una sporgenza erbosa. Entrate nella caverna e arrivate fino in fondo per raccogliere una pozione velocizzante e la seconda spada segreta. Ora tornate alla tubatura e seguitela eliminando i cattivi che incontrate. Attivate la gru e state a guardare il Bosun che recupera Faith e Calverly uscire da casa sua. Saltate la tubatura del vapore, superate in punta di piedi la creatura di melma, camminate lungo le travi, eliminate i nemici e salite la roccia. Dopodichè, quando vi avvicinerete all’uscita questa crollerà e, dopo aver raccolto la pistola nei pressi della pozza di lava, dovrete farvi strada tra i massi per uscire. Salite le scale, sconfiggete i nemici, NON colpite i barili (ci sono dei funghi lì vicino), svicolate dalla creatura di melma e usate la leva e il montacarichi. Studiatevi il diagramma per vedere cosa vi serve per muovere la nave. Salite 3 rampe di scale e tirate la leva grande per fermare il mulino, ma NON arrivate fino in cima a meno che non vogliate farvi massacrare dai nemici. Scendete fino al grosso ingranaggio e premetelo. Risalite e tirate la leva grande. Scendete e usate la scorciatoia per arrivare dall’altra parte. Spingete l’ingranaggio nella direzione opposta finché non si incastra con l’ingranaggio giallo. Prendete la scorciatoia, risalite e premete di nuovo la leva. Entra Jabez: ora avete 3 minuti per raggiungere Calverly. Ecco quello che dovete fare per raggiungerlo: scendete la scala che avete trovato, poi percorrete il lungo tratto fino alla nave. La scala non è perfettamente sopra di essa, quindi dovrete saltare e girarvi per permettere a Rhama di aggrapparsi alla passerella a poppa. Da qui dovreste essere in grado di fare un lungo salto in corsa fino alla piattaforma davanti all’edificio di Calverly. Da qui il percorso dovrebbe essere ovvio. Una volta raggiunto il palazzo di Calverly, Jabez dà vita a due gigantesche statue di Nettuno che vi attaccano. Usate lo stesso metodo impiegato per il primo boss, concentrandovi su una statua alla volta. Sono lente ed è piuttosto facile evitare i loro attacchi, fate comunque attenzione al tridente, perché può fare molto male. Aspettate che la statua lo conficchi nel terreno e saliteci sopra. Se volete potete usare i cannoni, ma sono molto lenti nel prendere la mira e sparare, comunque fanno abbastanza danni. Nella zona ci sono un paio di funghi da raccogliere. Evitate lo scudo intorno al palazzo perché vi danneggia. Una volta tolte di mezzo le statue, Jabez trasforma Calverly in una scimmia e distrugge di nuovo il palazzo. Adesso è il momento di darvi alla fuga! C’è un tempo limite ma il problema principale è evitare gli ostacoli. Ci sono due salti lunghi da fare sopra delle gole più tutte le rocce, le fiamme e le pozze di lava. Una volta usciti, l’isola è ormai distrutta e voi salpate all’inseguimento di Jabez. Lui scatena una tempesta e venite gettati fuori bordo.

Livello 3

LIVELLO 3: Tempesta
----------------------------

Nuotate fino alla riva. Attenzione perché è buio, ci sono delle forti correnti e un tempo limite. All’inizio del livello vedrete una spaccatura in una roccia sul fondo, illuminata da cristalli blu. Nuotate dritti fino al cristallo più vicino e seguite il canale che dopo un po’ si biforcherà. Andate a sinistra e alla fine del percorso nascondetevi dietro la roccia sulla destra. Giratevi di 90 gradi rispetto alla roccia, mirando a finire dietro la prossima roccia che vedete. Fatelo per due volte e poi salite a prendere fiato. Davanti a voi c’è una roccia a forma d’arco. Servitevi della roccia sottile che parte dalla cima dell’arco per arrivare a sinistra della roccia. Da qui potete nuotare fino alla spiaggia. Cadrete svenuti e vi risveglierete in prigione!

Livello 4

LIVELLO 4: Pozzo degli schiavi.
----------------------------------------

Raccogliete il fungo nella vostra cella. Uscite dalla porta che si apre ed entrate nell’arena, dove incontrerete Wei Long e Mihoko. Combattete contro quest’ultima finché Faith non vi avviserà che è sotto incantesimo. Storditela e usate la R per toglierle il simbolo dalla fronte.
C’è un combattimento con un mostro bello grosso, il modo per abbatterlo è sempre lo stesso. Prendete il fungo al bordo dell’arena e uscite attraverso il buco fatto dal mostro. Vedrete le chiavi cadere nel recinto degli animali.
Tirate la leva di sinistra ed entrate nella porta che dà sull’arena, una caverna con un fungo. La leva di mezzo non serve a nulla, quella di destra è rotta ma Mihoko la può tenere per un po’ permettendovi di buttarvi nel recinto degli animali, dove incontrerete il custode pazzo.
Aprite le porte delle gabbie per attraversare questa sezione, ma fate attenzione al custode che a sua volta le aprirà liberando i leoni che vi si lanceranno contro. Cercate di raccogliere il fungo rosso, nel corridoio all’esterno ce né uno blu.
Combattete contro il custode e due dei suoi animaletti. Ignorate i leoni e concentratevi su di lui, che tenterà spesso di scappare. Una volta uccisolo i leoni spariranno. Tirate la leva per aprire la porta della cella dove si trovano le vostre chiavi e la spada.
Ora dovete aprirvi la strada per la stanza con la spada e le chiavi. Potete aprire le gabbie dall’alto e i disegni sui muri vi suggeriscono che i leoni e le pantere non si mescolano. Solo i leoni si muoveranno quando aprite una gabbia, e se entrano in una gabbia con una pantera, questa andrà oltre. Una volta sgomberato il passaggio scendete la rampa fino alla gabbia con i vostri oggetti. Qui dovrete sconfiggere una tigre, pestando sulla X e Y.
Aprite una porta per unirvi a Mihoko, poi un’altra per entrare nell’area delle prigioni. Mihoko vi aiuterà ad affrontare i nemici. Potrete aprire la prima cella ma le chiavi non funzionano con le altre.
Attenzione al livello di energia dei vostri compagni di squadra, se muoiono è game over. Se serve tenetevi pronti a dargli un fungo.
Noterete il capo secondino e cercherete di raggiungerlo, ma lui tirerà una leva e vi farà cadere in una caverna con dentro un mostro. Seguite la solita procedura ma, dato che è così alto, dovrete salire alcune rocce per arrivargli sulla schiena. Pugnalatelo alla gola per infliggergli più danni, ma attenti a non finirgli in bocca. Evitate gli artigli e il vomito verde.
Nell’area ci sono dei funghi e una pozione rinvigorente sott’acqua. Ucciso il mostro salite fino alla stanza delle torture.
Attraversate la porta ed eliminate il secondino per prendergli le chiavi. Tornate nella stanza delle torture e tirate entrambe le leve. Una apre un passaggio verso un livello più basso della prigione, l’altra innesca la porta a tempo di una cella nel corridoio. Correteci dentro per recuperare una chiave triangolare e una pistola.
Usate la chiave per liberare il Bosun e gli altri prigionieri, poi raccogliete i bonus dalle loro celle.
Scendete al livello successivo e usate le leve. Una apre un magazzino con dentro una pistola, l’altra apre la cella contenente la chiave quadrata ma è bloccata. Dovrete saltare velocemente su e giù dalla piattaforma prima che le lance vi trasformino in uno spiedino. Raccogliete la chiave e uscite.
Ritornate su e prendete il corridoio che conduce a uno stretto ponte di pietra con trappole fatte da enormi martelli. Sotto la roccia all’ingresso c’è un fungo. Se salite su una piattaforma trappola saltate rapidamente indietro per evitare il martello. Alla fine c’è una leva che potete usare per disattivare la trappola. Inserite la chiave e attraverso il menu date istruzioni a Bosun di usare un catenaccio mentre voi usate l’altro per aprire la porta.
Scendete al molo per prendere un fungo, poi entrate nella caverna. Salite le rocce fino al cancello chiuso e tirate la leva per far entrare i vostri compagni. In cima agli scalini ci sono un fungo e alcuni nemici.
Attraversate l’ingresso della caverna dietro al royal box e vedrete un ponte, una cascata e un altro cancello chiuso. Salite le rocce a fianco della cascata, fate un bel salto e afferratevi alle rocce e intrufolatevi nell’ingresso mezzo sbarrato. Seguite il passaggio roccioso raccogliendo un fungo lungo il percorso fino a che arriverete a una scalinata e a una porta chiusa.
In questa stanza trovate la spada segreta di questo livello. Servitevi del muro sulla destra per scendere in basso e restare appesi davanti alle porte che si chiudono. C’è uno spazio sufficiente per Rhama, poi dovete prendere il tempo giusto, facendo attenzione a non farlo finire nella pozza bollente, infine correte/saltate per raggiungere la spada.
Scendete lentamente la scala malmessa e scivolate lungo il declivio, poi scendete un’altra scalinata per aprire la saracinesca. Eliminate i nemici e salite altre due rampe.
C’è un’altra saracinesca chiusa. Giratevi, saltate sulla roccia e poi all’esterno. Raccogliete il fungo. Superate la trave sottile e salite le rocce fino all’ingresso di una caverna. Tuffatevi in acqua, riemergete e apritela.

Livello 5

LIVELLO 5: Palazzo degli schiavi
------------------------------------------

Andate a destra sopra i precipizi evitando le rocce infuocate. Saltate sui pilastri di pietra, che conducono a un ingresso alla base della cuspide di roccia su cui sorge il palazzo.
Entrate nella piccola pozza d’acqua in fondo alla grotta sulla destra, emergerete in un pozzo. A salti risalitene le pareti e usate la roccia grezza per uscire dal pozzo.
Combattete le guardie e prendete il tunnel verso una seconda zona di giardino, e continuate fino a un cortile dove si trova il ponte levatoio sollevato. Abbassatelo con la leva e fate entrare Mihoko e Bosun.
Proseguite nel cortile fino al recinto di una pantera, saltate oltre la ringhiera e tirate la leva per far entrare Bosun e Mihoko. Saltate alla parte più lontana del recinto, dove ci sono due leve: quella più in basso apre il cancello e permette ai vostri amici di raggiungervi, l’altra libera gli ultimi due uomini rimasti, destinati a diventare cibo per pantere. Tornate nel recinto principale dove troverete una catapulta. Lanciatevi sul tetto del castello sistemandovi sul bordo del braccio della catapulta. Una volta sul tetto proseguite verso destra e scendete nel quarto ed ultimo giardino che ha un pozzo e un enorme ceppo. Salite le scale ed entrate in un tunnel. Aprite la porta con sopra la trave, questo aprirà il recinto della pantera, poi tornate al ceppo.
Ora siete nel salone d’ingresso del palazzo. Scendete il passaggio alla vostra destra fino alle cucine, tirate la seconda leva per spegnere il fuoco, salite il comignolo e le scale, aprite la porta e sistematevi sul braccio della catapulta per lanciarvi in cima alla torre.
Dopo aver ucciso la guardia raccogliete la chiave davanti alla porta. Aprite la doppia porta della torre. Ora avete 3 minuti per raggiungere il fondo. Scendete le scale nella stanza sottostante, e dirigetevi verso l’uscita sull’altro lato. Fatelo per 3 volte fino ad arrivare all’uscita sul fondo della torre. Attraversate il ponte e rientrate nell’edificio principale. Saltate oltre i campi di forza usando le travi sopra di voi. Andate a destra nella stanza in cui si trova Wei-Long.
Siete ora nella sala principale del palazzo. Andate a destra dove troverete le porte doppie che conducono nelle stanze private del governatore.
Mettete la prima chiave nella serratura. Tornate nel salone d’ingresso, lasciando la sala principale attraverso una delle due uscite sull’altro lato della stanza. Una volta nel salone, fronteggiando un muro di fontane, andate a sinistra in una stanza con una piscina e una statua di donna. Saltate al livello superiore servendovi delle tubature in fondo alla stanza. Salite sulle spalle della statua e usate i suoi due orecchini.
La testa della statua cadrà facendo un buco sul fondo della piscina, entrateci. Sott’acqua ci sono due passaggi, di cui uno con una corrente troppo forte da contrastare. Prendete l’altro e respirate nel vuoto d’aria. Continuate a nuotare e vi ricongiungerete al tunnel con la corrente, se nuotate bene vedrete un altro tunnel sulla parete opposta con un cristallo verde all’interno. Da qui ritornerete alla sala principale, aprite la grate sul muro. Nuotate fino ad uscire alla base della Harem Tower, usate la ruota per girare la torre verso sinistra finché non farà un chiaro rumore. Ripetete il processo, stavolta verso destra, poi di nuovo a sinistra. La torre si aprirà. Salite le scale evitando le trappole, e combattete con il boss. Con la chiave che recupererete potrete liberare Calverly, poi ridiscendete la torre.
Andate al ponte levatoio fuori dal palazzo. Puntate al nano seduto al bordo della torre e Calverly gli ruberà la chiave. Usate la ruota per allentare la catena del ponte levatoio, dopo aver usato l’uncino sul ponte la catena si ritirerà completamente. Usate la chiave sul piedistallo per abbassare la torre, attaccateci l’uncino e bloccate la catena usando il pavimento vicino alla ruota. Usate la chiave per sollevare la torre, la catena spalancherà la porta della tesoreria, quindi usate di nuovo la chiave sul piedistallo per abbassare la torre.
Rientrate nella sala d’ingresso, in fondo prendete il passaggio sulla sinistra che vi riporterà nel salone principale. Sul fondo di questa sala inserite la seconda chiave. Entrate nella porta a destra, nel livello superiore della stanza, e troverete Mihoko.
Calverly vi aprirà la porta e potrete entrare. Con le piattaforme raggiungete la stanza successiva e usate i trampolini per arrivare all’uscita. Entrate nella stanza del fuoco. Dovrete stare staccati dal terreno per 20 secondi, attaccandovi a uno dei pali.
Ordinate a Mihoko di usa le scale rotte e quando è in posizione saltate e lei vi solleverà sulla piattaforma superiore.
Salite le ultime rampe di scale, raggiungete la Armory Tower e raccogliete l’ultima chiave della statua, che sistemerete nelle relative fessure nella sala principale, aprendo le porte alle stanze del Governatore. Alla base della stanza con il montacarichi saltate sul contrappeso e chiedete a Mihoko di ritirare la catena. Salite le scale e non spingete il governatore, o ucciderà Faith, usate il tavolo per depositare le armi e combattetelo, tenendolo lontano da Faith.

Livello 6

LIVELLO 6: Golem e Ankon
------------------------------------

Nuotate fino a riva e puntate al golem. Il primo pezzo mancante si trova in acqua poco prima che il fondo marino sprofondi. Poi scendete negli abissi fino a un relitto, dirigetevi sul ponte e date istruzioni a Mihoko di rifornirvi d’aria. Una volta nella nave scendete nel ponte inferiore, poi girate a destra verso una debole luce gialla. Risalite al ponte centrale e nell’angolo troverete il secondo pezzo mancante, ora avete 30 secondi per uscire dalla nave.
Dirigetevi verso la formazione corallina sotto di voi, su un lato c’è la cupola mezza distrutta di un tempio dove all’interno c’è il terzo pezzo mancante.
Accanto alla nave ci sono i resti di tre palazzi, entrate in quello secondo in altezza e all’interno troverete il quarto pezzo.
Nuotate sopra la formazione corallina, fino a portarvi al centro, entrateci e a metà strada c’è una sporgenza con l’ultimo pezzo del golem. Raccoglietelo e tornate sulla spiaggia.
Una volta preso controllo del golem sconfiggete l’idra buttandola nella lava.
Usate la sedia gigantesca in cima al palazzo enorme e Rhama lascerà il golem, poi scendete alla base della sedia. Entrate dalla porta principale del palazzo su cui il golem è seduto.
Tornati in città, seguite Faith nella stanza del generatore. Salite le scale sulla destra e troverete una spada in un ceppo lungo il percorso.
Dovrete esplorare prima la parte sinistra dell’edificio, quella funzionante. Davanti al palazzo, sulla sinistra, c’è una scala: dite a Mihoko e poi a Faith di usarla. Salite dietro di loro ed entrate nella porta in cima. Dite a Faith di aprire la porta nella stanza successiva. Salite le scale e saltate nel buco nel muro per entrare nella biblioteca. Tornate alla base della scala spezzata e date ordini a Faith di seguirvi. Salite le scale al livello superiore della biblioteca, dite a Faith di usare il piedistallo per attivare i montacarichi. Salite fino ai ripiani, saltate sulla prima piattaforma e sopra di voi c’è la prima chiave da raccogliere. Servendovi delle piattaforme arrivate fino in fondo alla biblioteca e raccogliete la seconda chiave sulla mensola in fondo. Tornate nella stanza principale con l’albero gigante nel mezzo.
Girate a sinistra ed entrate nell’albero. Usate i funghi rossi come molle e seguite la sporgenza lungo i funghi blu. Qui troverete la spada segreta. Scendete sul fondo, entrate nel buco accanto al cristallo blu, seguite il tunnel fino al giardino, entrate nella porta davanti a voi, prendete l’erba e uscite. Nella stanza dell’albero salite le scale fino al secondo livello, e prendete la prima porta sulla destra per tornare in biblioteca. Accendete il generatore e sistemate gli specchi in quest’ordine (da sinistra a destra): sinistra/sinistra/centro.
Tornate nella sala dell’albero. Alla base del tronco ci sono due porte, entrate in quella di destra, e poi nella radice cava. Salite e vi ritroverete in una biblioteca in fiamme. Girate la stanza in senso orario, salite i ripiani e il muro posteriore fino a ottenere la chiave dell’uccello.
Scendete nel punto sotto la chiave e, servendovi delle scale, uscite.
Andate a sinistra e prendete la porta di sinistra. Combattete il golem nel laboratorio e dite a Faith di usare le porte di pietra. Salite le scale e raccogliete il nuovo fusibile. Tornate nella sala dell’albero, poi in quella del generatore. Mettete il fusibile e le porte si apriranno, tornate nella sala principale e salite le scale fino alla porta in fondo. Date istruzioni a Mihoko o Faith di usare un lato della porta mentre voi usate l’altro per aprirla. Una volta dentro, andate in fondo alla sala e giù per le scale. Spostate il masso che blocca le travi. Tornate alla fila di leve con sopra i simboli. Usate i bottoni e date istruzioni a Mihoko e Faith di usare gli altri due allo stesso tempo. L’ordine corretto delle leve è: seconda da sinistra, sesta da sinistra e quarta da destra.

Livello 7

LIVELLO 7: Effimero
---------------------------

Il vostro compito ora è di ritrovare 10 cristalli per ricostruire la statua distrutta dagli abitanti dell’isola.
Davanti avete due porte, una conduce al castello d’aria, l’altra a un giardino.
Castello d’aria:
Innanzitutto vi serve l’anello dell’acqua: dall’ingresso andate a destra e su per la prima torre che è quella a Sud Est. Servitevi dei salti sui muri per arrivare più in alto. Alla fine raggiungerete una piattaforma con sotto delle bolle. Saltateci sopra e prendete l’anello dell’acqua. Scendete e dirigetevi alla parte Nord Est del castello. Sotto la torre NE ci sono vari tunnel, dove troverete il primo cristallo. Salite la torre NE, saltando di piattaforma in piattaforma, fino a che non troverete un oggetto circolare. Più avanti troverete una piattaforma d’acqua, usatela e l’oggetto si solleverà.
Entrate nella colonna invisibile e salite in cima. Saltate sulla piattaforma e prendete l’anello dell’aria. Attraversate le porte d’acqua e premete il bottone, attivando un flusso di rocce fluttuanti. Uscite, raggiungete il flusso e saltateci sopra, scendendo prima che vengano distrutte dai laser. Salite sul tetto e poi in cima alla torre per trovare il secondo cristallo.
Ora potete attivare tutte le piattaforme d’acqua e d’aria, che vi daranno super salti per 7 secondi. Usate le icone caldo/freddo per trovare gli altri 4 cristalli. 2 sono nella torre Nord Ovest: uno in acqua e uno in cima. Gli altri due sono nella torre Sud Ovest e su una piattaforma nell’area ovest.

Giardino:
Andate a destra e salite le rocce e l’albero fino alla sporgenza. Saltate dall’altra parte e nella caverna per ottenere l’anello della trasformazione. Servitevi di Faith per usare il cerchio di trasformazione nella stanza in fondo al giardino. Ora siete molto piccoli, entrate nel giardino e scalate l’albero per spingere il cristallo fuori dalla nicchia. Ora tuffatevi nella parte sinistra della piscina e nuotate lungo la tubatura per arrivare al laboratorio. Saltate sul bottone verde per aprire la porta. Per sconfiggere la statua che si risveglia e prendere l’anello della terra dovrete tornare alle dimensioni normali.
Ridiventate piccoli e tornate al laboratorio. Dovrete prendere 3 cristalli dalle loro teche. Saltate sul coperchio della scatola e poi sulle braccia del robot e su fino al banco del laboratorio. Andate alla prima teca, sbloccatela e spingete il cristallo. Proseguite lungo il banco, saltate sui libri e raggiungete la seconda teca.
Tornate sulle braccia del robot e andate su quella vicino al soffitto. Poi fate premere il pulsante verde a Mihoko per far muovere le braccia, così dovreste essere in grado di arrivare in cima al banco. Salite il groviglio di fili per raggiungere la teca e liberare il cristallo.
Una volta ritornati alle vostre dimensioni normali potrete prendere i cristalli.
Tornate nella sezione con le statue giganti e usate il cerchio di terra per ricostruire la statua. Affrontate i nemici. Scalate la colonna la centro della statua e servitevi delle sue braccia, spalle e testa per salire sui blocchi. Saltate e salite fino in cima all’isola. Premete i pulsanti per attivare i montacarichi e portare su le ragazze. Vi serviranno 4 persone per far funzionare i cerchi.

Come costruire un golem:

------------------------------- Usate il montacarichi per arrivare in cima all’isola. Muovetevi in una direzione fino a raggiungere un giardino dove potete raccogliere la radice di mandragora. Andate nell’altra direzione fino a un cerchio di pietra con un golem al centro. Raccogliete il cuore. Non preoccupatevi per l’erba, ce l’ha Faith (la sua icona vi apparirà sullo schermo).
Tornate al laboratorio e Faith accetterà di usare l’erba per creare il golem.
Una volta abbassata l’isola fluttuante salite gli scalini e fate aprire la porta a Faith. Premete il pulsante sul montacarichi e salite. Combattete contro i nemici finché uno degli scagnozzi non fa cadere una chiave. Usatela sulla porta per entrare nella sezione finale.

Boss finale
-------------

La prima cosa da fare è liberare una delle ragazze dalle bolle. Così otterrete il super salto e potrete affrontare Jabez. Come prima trovatevi un punto in alto, saltategli sulla schiena e muovetevi finché vedrete un punto nero tra le vertebre: è lì che dovete pugnalarlo. Il mostro sarà stordito e appariranno un bel po’ di tentacoli, mentre la testa si piegherà mostrando ciò che resta di Jabez. Colpitelo per fargli ancora più danni. Attenzione a tutta la roba che vi tira contro, le più pericolose sono le palle di fuoco giganti. Ripetete l’operazione due volte per sconfiggerlo.

TI POTREBBE INTERESSARE