Jade EmpireLa soluzione completa di Jade Empire 

Multiplayer.it vi accompagna in questa storia epica...

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana.

Capitolo 1

Dopo il combattimento dimostrativo con Jin Woo (che servirà ad introdurvi alle basi del combattimento) andate a parlare con i vostri colleghi. Dirigetevi quindi nelle stanze del Maestro e parlateci. Il dialogo verrà interrotto da Si Pat che vi porterà cattive notizie. Dovrete trovare Stella dell'Alba. Andate al giardino sul lato est per trovare Stella dell'Alba che discute con Gao il minore. Interrompeteli e parlate con Stella dell'Alba. Diverrà la vostra prima seguace. Attraversate il cancello della scuola e combattete contro i due banditi. Arrivati alla piazza del villaggio dirigetevi a sud dirigendovi nel negozio d'armi di Gujin. Scegliete la vostra arma fra una spada (più rapida) e un bastone (maggiore portata). Tornando in seguito nel negozio potrete cambiare arma. Arriverà Si Pat ad annunciare che altri banditi sono arrivati sulla spiaggia. Uscite dal negozio e affrontate due di loro. Scendete le scale e cercate di salvare il Fattore Ni da quattro rapinatori (utilizzate attacchi veloci e potenti). Altri banditi si trovano nel lato sud della città. Dopo averli eliminati raccogliete i 200 SP dal forziere (potrete ridarli al proprietario, se volete). Andate quindi ad est verso la spiaggia, dove sono sbarcati i banditi. Sulla destra si trova un tunnel con dentro due barili pieni di SP. Arrivati sulla spiaggia affrontate i due gruppi di banditi e i fantasmi evocati dal capo della banda. Dopo averli sconfitti arriverà il Maestro Li che, distrutta la nave dei banditi, vi farà alcune rivelazioni sugli Assassini del Loto. Prima di andarvene dalla spiaggia, recatevi alla statua dell'imperatore Sung e parlate con il vecchio Ming e con Ni Joh, il figlio del Fattore Ni. Questo dialogo ha esiti diversi in base all'aver salvato o meno il fattore. Parlate con la signora Jong che vi si avvicinerà mentre state lasciando la spiaggia. Tornate quindi al villaggio per verificare i danni fatti dai banditi. Andate a parlare con Yung la Guardia e comportatevi come volete estorcendogli o meno dei soldi. Andate nella parte sud della città e combattete contro soldati fedeli a Gao il minore. Andate quindi a parlare con gli studenti della scuola dei Due Fiumi.
Il Maestro Li deciderà di mandarvi alla Caverna dello Spirito per accelerare il vostro addestramento. Gao il Minore, geloso di questa preferenza, vi sfiderà a duello per prendere il vostro posto. Sconfiggetelo per vederlo cacciato dalla scuola dal Maestro Li. Andate di nuovo a parlare con il Maestro Li per saperne di più sul vostro passato e recatevi nella Caverna dello Spirito. Seguite il sentiero fino al cancello sigillato, leggete il messaggio inciso nella pietra per aprirlo. Troverete l'Amuleto del Drago riposto in una nicchia. Prendetelo per essere attaccati da tre fantasmi. Distruggete i vasi nell'area per qualche SP. Grazie all'amuleto potete passare altri due cancelli sigillati arrivando alla Camera Sepolcrale del Vecchio Maestro, ormai spirito errante pieno d'astio verso i vivi. Parlateci e poi combattete. Dopo lo scontro apparirà uno spirito donna che vi donerà il vostro primo stile magico. Per ora non vi verrà svelato nulla su questo spirito, che si rivelerà importantissimo per la vostra missione. Quando lo spirito sarà andato via, apparirà una grande porta. Prima di passarla (porta fuori dalla Caverna dello spirito) esplorate la zona per raccogliere gemme e SP.
Passata la porta vi troverete dal Maestro Li. Parlateci. Durante la conversazione arriverà Jing Woo a dirvi che Stella dell'Alba è scomparsa. Verrà affidato a voi il compito di trovarla. Prima di andare potete andare a comprare qualche tecnica da Montagna Sorridente. Chiedete agli altri studenti della scuola di Stella dell'Alba. Verrete a sapere che è scomparsa più o meno contemporaneamente all'allontanamento di Gao. Andate al villaggio. Troverete la gente intorno a Si Pat, massacrato da Gao il Minore. Parlate con gli abitanti per sapere che Gao si è diretto a nord, verso la palude. Se avete salvato l'abitante nella parte sud della città, vi si avvicinerà ora per chiedervi indietro i soldi del suo forziere. Potete darglieli o non darglieli, a seconda dell'allineamento che volete seguire. Al cancello del villaggio vi attendono due mercenari di Gao. Eliminateli o intimiditeli facendoli scappare. Andate a nord, nella palude. Proseguite fino ad incontrare il mercante Hing che sta combattendo contro dei banditi. Aiutatelo e parlateci per ottenere una missione secondaria. Continuate ad andare verso nord per vedere un uomo che da solo sconfigge quattro mercenari di Gao senza alcuno sforzo. Si tratta di Zu il Sagace. Parlandogli di Stella dell'Alba si unirà a voi come seguace. Esplorate tutte le vie che vanno verso il campo dei banditi per raccogliere tutti gli SP e per concludere vari affari in sospeso. Ad est troverete Fen (l'amata del mercante Hing). Verso ovest dovrete combattere contro due gruppi di nemici. Seguite l'ultimo sentiero e combattete contro altri mercenari. Parlate con l'unico sopravvissuto per saperne di più sul rapimento. Aprite i vari barili per qualche SP.
Entrate nella caverna della palude e combattete contro le bestie lasciate da Gao il Minore. Andate prima a sud per scontrarvi con un orco. Andate quindi ad est per altri due orchi. Andate quindi a nord e scontratevi contro il vostro primo Demone Rana (da cui imparerete il vostro primo stile di trasformazione). Raccogliete gli SP e proseguite verso Nord nella caverna finale, dove si trovano Gao e Stella dell'Alba. Sconfiggete Gao (la trasformazione in Demone Rana vi sarà molto utile visto che annulla gli effetti della sua Fiamma Atroce), liberate Stella dell'Alba, ripulite la caverna (ci sono alcuni forzieri con dentro roba interessante) ricaricandovi grazie agli altari e tornate a Due Fiumi. All'ingresso della caverna vedrete delle macchine volanti di Gao il Grande dirigersi verso il villaggio. Prendete il Mosquito per inseguirle. Inizierà la prima fase di volo.
Arrivati nella città la troverete in fiamme. Andate vicino alla statua dell'Imperatore Sun per un cadavere con degli SP, dirigetevi quindi verso la piazza del villaggio per eliminare un paio di mercenari. Proseguite verso la scuola e scontratevi contro i mercenari. All'incrocio andate a sinistra, verso l'arena per l'allenamento, dove ci sono altri mercenari da abbattere. Entrate quindi nella scuola e sfidate altri due gruppi di mercenari e il loro capo. Una volta che la battaglia sarà conclusa, Jing Woo arriverà e vi parlerà di una figura in armatura nera (Mano della Morte, il capo degli Assassini del Loto) alleata con Gao il Grande che ha rapito il Maestro Li. Tornate al Mosquito per iniziare l'inseguimento (seconda fase di volo). La soluzione completa di Jade Empire

Capitolo 2

Dopo lo sfracellamento al suolo del Mosquito Zu il Sagace vi dirà che per proseguire il vostro viaggio avete bisogno di una mappa dei venti e di un nuovo veicolo volante. Fortunatamente siete caduti vicino all'Approdo di Tien, una piccola città piena di problemi. Scegliete un seguace e andate in giro ad esplorare. Verrete attaccati da tre fantasmi non appena supererete le rovine. Dopo averli sconfitti apparirà lo spirito del Drago D'Acqua. Vi dirà che uno dei pezzi dell'Amuleto del Drago si trova nelle vicinanze. Lungo il bordo del fiume esaminate la pietra tombale in mezzo all'erba alta per combattere contro dei fantasmi. Proseguite e attraversate il fiume passando per il retro della grande diga. Verrete attaccati da tre soldati imperiali. Eliminateli e proseguite attraversando la Diga. Cercate un barile sulla destra per degli SP. Continuando a camminare vi incontrerete con una figura incappucciata (Volpe di Seta) che, scambiandovi per un uomo di Mano della Morte, vi attaccherà. Una volta che l'avrete sconfitta se ne andrà via. Non vi preoccupate, la rincontrerete più avanti.
Arrivati all'incrocio, prima di andare verso l'Approdo di Tien, andate verso il sentiero di sinistra per combattere tre soldati stanziati nella torre imperiale. Una volta che li avrete sconfitti, un quarto soldato, Chen Yi, uscirà dal suo nascondiglio. In base al vostro allineamento potete risparmiarlo o ucciderlo. Nella torre è stipato un discreto tesoro. Andate a prenderlo. Dirigetevi quindi verso lo Sbarco di Tien. Incontrerete i vostri seguaci in quello che è il vostro nuovo campo base. Sceglietene uno e andate in città. Appena passerete il ponte che conduce nella città incontrerete Yifong insieme a sua figlia Fuyao. Parlategli ma non vi preoccupate per il risultato del dialogo; qualsiasi cosa possiate dire non le convincerà a non fuggire. Comunque le rincontrerete più avanti. Davanti alla casa del Tè incontrerete Hui l'Impavida impegnata in un combattimento contro dei marinai. Aiutatela per farvi rivelare alcune notizie veramente importanti. Otterrete da lei anche i segreti della tecnica del Ladro di Spirito, veramente utile in combattimento visto che consente di ripristinare il Chi. Esplorate i dintorni della casa del Tè per raccogliere un po' di bottino e parlare con Teh lo Chef e Wong il Lavapiatti.
Entrate nella Casa del Tè e parlate di nuovo con Hui. Arriveranno i marinai di prima insieme a dei rinforzi. Eliminateli velocemente per far finire a Hui il suo racconto. Verrete a sapere la zona dove si trova il pezzo di Amuleto del Drago: le rovine del vecchio Approdo di Tien e otterrete un nuovo obiettivo principale (recuperare il pezzo di amuleto).
Le rovine sono chiuse da un cancello la cui chiave è tenuta dal Ministro Sheng. Uscite dalla Casa del Tè e dirigetevi a est nell'area dei Negozi per trovarlo davanti alle rovine che prima erano la sua residenza. Parlategli per ottenere la chiave del cancello e la richiesta di chiudere la Diga. Prima di dirigervi alle rovine esplorate tutti gli ambienti dell'Approdo di Tien e svolgete le varie missioni secondarie presenti, senza dimenticarvi di raccogliere SP nei barili per poter acquistare nuove tecniche e armi.
Passato un po' di tempo in giro per la città, recatevi dunque alle rovine. Uscite dall'Approdo di Tien andando verso ovest, superate la torre di guardia (quella dove siete passati poco fa) e aprite il cancello utilizzando la chiave del Ministro Sheng. Vi incontrerete con un assassino del loto che sta dando ordini a dei demoni ratti. Una volta che saranno andati via, verrete attaccati da tre soldati imperiali. Eliminate prima il tenente e poi gli altri due. Esplorate quindi il campo per ottenere vari oggetti nascosti tra cui l'importantissima Polvere di Drago che si trova nello scrigno vicino al cancello più a sud. Passate il cancello e affrontate il vostro primo demone ratto. Dopo averlo sconfitto sentite quello che ha da dire (la Polvere di Drago serve per far esplodere il muro di cui parla) e scegliete se eliminarlo o risparmiarlo. Entrate nell'edificio intatto, sconfiggete altri due demoni ratti e aprite l'urna che proteggevano per un bel mucchio di SP. Sul retro dell'edificio si trova uno scheletro che, se esaminato, rivelerà un cammeo appartenente al vecchio Wei (si trova nell'area dei negozi dell'Approdo di Tien. Più avanti potete riportarglielo, se volete. Continuate verso le profondità delle rovine. Troverete un set di razzi mirati verso un muro pericolante. Tre soldati imperiali sono stati posti a protezione dell'area. Volendo potete combatterli ma potete anche farli saltare in aria assieme al muro utilizzando la Polvere di Drago per accendere i razzi. Andate a sud per ascoltare due Assassini che pronunciano una parola d'ordine (Shao Hua) necessaria per passare un golem posizionato più avanti. Verrete attaccati da uno dei due. Eliminatelo e andate verso il ponte levatoio che verrà alzato dall'altro assassino. Andate a destra e utilizzate la leva della gru per farla ondeggiare e farle colpire i controlli del ponte facendolo così abbassare. Superatelo e, appena vi avvicinerete al cancello che porta al sito della Diga, avrete una nuova visione del Drago d'Acqua. Dopo la visione andate nella prossima area. Qui troverete una bambina (Fiore Selvaggio) accanto al cadavere dell'Assassino fuggito poco prima. Parlatele, scapperà via e, al suo posto, arriverà un gigantesco demone bestiale (Chai Ka) che vi attaccherà.
Utilizzate gli stili con armi o le arti marziali per vincere. Efficace, se lo avete a disposizione, è anche il Colpo di Chi. Colpitelo alle spalle quando sta recuperando dai suoi attacchi e non state mai fermi. Utilizzate la Guarigione Chi quando ne avete bisogno. Il combattimento entrerà in pausa quando Chai Ka avrà perso un quarto della sua salute e capirete che vi ha scambiato per un'Assassino del Loto. Non riuscirete a convincerlo del contrario e la battaglia riprenderà. Continuate con la tattica precedente per sconfiggerlo.
Chai Ka vi spiegherà quindi la situazione e vi dirà che l'amuleto è stato rubato con l'inganno dagli Assassini del Loto. Diverrà quindi un vostro seguace rivelandovi che vive nel corpo della bambina che avete visto precedentemente (Fiore Selvaggio). Ridiventato bambina, otterrete quindi due oggetti: La Fonte del Potere Imperscrutabile e una gemma a caso. Entrate nel gazebo avanti e tirate la leva del ponte levatoio per poter tornare all'Approdo di Tien. Passata la pietra segnaletica apparirà di nuovo Volpe di Seta che vi svelerà di essere dalla vostra parte e vi rivelerà che la mappa del vento che vi serve si trova nelle mani di Lord Yun nella Grande Foresta.
Andate alla Casa del Tè, nell'Approdo di Tien. Salite le scale per trovare Ru il Nostromo che acconsentirà a portarvi alla base di Gao il Grande. Quando sarete pronti a partire andate al Molo della Miseria. Una volta che sarete stati lasciati alla base dei pirati, andate verso l'interno per vedere dei pirati prendersela con un uomo. Questo fuggirà sotto un albero. Adesso potete scegliere se tagliare la corda che regge un grosso cannone uccidendo i nemici (insieme a un innocente) o se affrontarli a viso aperto non compiendo sacrifici. Il campo di battaglia sarà una stretta passerella non troppo facile da gestire. Eliminati i nemici parlate con Cheung il Pirata (l'uomo fuggito) e proseguite verso l'interno. Dirigetevi verso il magazzino. Eliminate altri pirati, raccogliete 200 SP dentro una giara e seguite la scalinata stretta che porta nelle profondità della base in una grande caverna naturale dove ci sono degli schiavi. Uno straniero aprirà la cella richiamando delle guardie che lo attaccheranno. Aiutate lo straniero a vincere lo scontro. Dopo la battaglia saprete il suo nome: Cielo. Cielo vi parlerà di una porta in cima alla caverna che si apre tirando due leve contemporaneamente e vi prometterà di aiutarvi. La soluzione completa di Jade Empire Prima di andarvene parlate con Yufong (la ricordate) che si trova fra gli schiavi per ottenere una missione secondaria. Salite le scale per trovare la porta sigillata di cui vi ha parlato Cielo. Collaborate con lui per aprirla. Affrontate i quattro pirati dall'altra parte e continuate a salire le scale fino ad arrivare a un grande edificio. Continuate a seguire il percorso ed entrate nell'edificio. Verrete attaccati da quattro pirati. Saranno indeboliti da un'esplosione causata da Kang il Folle. Finiteli velocemente. Kang vi si avvicinerà dopo il combattimento e vi dirà che diverrà un vostro seguace se lo libererete dalla schiavitù in cui lo tiene Gao. In più vi offrirà il suo veicolo volante: la Libellula. Salite al secondo piano e uscite fuori. Verrete attaccati da altri pirati. Eliminateli e continuate verso nord. Salite nell'officina e andate verso l'hangar gigante. Affrontate i demoni posti di guardia tra cui i terribili demoni cavallo dalle criniere fiammeggianti. Utilizzate Stella dell'Alba in modalità Supporto per essere guariti costantemente. Sconfitti i demoni verrete attaccati subito da altri nemici: dei pirati insieme a un orco. Eliminateli pensando prima ai pesci piccoli (pirati), poi all'orco. Una volta che avrete vinto leggete le pergamene nell'angolo a nord est per leggere un documento sulla Configurazione del Cavallo. Nello stesso angolo rompete il barile per 500 SP e una gemma. Lo scrigno vicino alla porta a sud contiene altri 750 SP.
Anche se è facoltativo farlo, cercate di razziare il tesoro di Gao. Esaminate il pannello di controllo della Libellula. Questo causerà la discesa del veicolo e il fuoco dei suoi cannoni che faranno fuoco contro la porta a sud. Entrate nella stanza del tesoro e parlate con il demone elefante messo da Gao a guardia dei suoi beni. Utilizzate stili marziali o con armi. La bestia è molto lenta e potrete danzarle intorno facilmente. Evitate i suoi attacchi visto che sono micidiali. Una volta che lo avrete sconfitto raccogliete tutti i tesori.
Non vi resta che affrontare Gao il Grande. Salite l'ultima scalinata che porta alle sue stanze posizionate in cima all'isola. Appena entrerete Gao vi attaccherà. Utilizzate stili veloci visto che Gao è un guerriero molto rapido e abile. Una volta che lo avrete sconfitto arriveranno Cielo e Kang il Folle che diverranno vostri seguaci. Cercate altri tesori nella stanza di Gao e tornate all'hangar. Kang il Folle ha aperto il tetto e si offrirà di darvi un passaggio per l'Approdo di Tien con la Libellula. Per farla partire, comunque, vi servirà la Fonte del potere Imperscrutabile che, se avete seguito questa soluzione, dovreste avere già con voi.
Non vi rimane che trovare una Mappa del Vento (in possesso di Lord Yun). Andate nella Grande Foresta, a nord dell'Approdo di Tien. Appena entrerete verrete attaccati da alcuni spiriti. Sconfiggeteli per vedere arrivare Lord Yun che vi dirà di scoprire la fonte del male della foresta in cambio della sua Mappa del Vento. Salite gli scalini di pietra e combattete contro i fantasmi nella radura utilizzando le pozze di energia positiva che si formano quando si corre sull'altare oltre la radura. Andate a ovest e proseguite fino al fiume. Passate il ponte e parlate con l'uomo proveniente dalla Locanda del Pellegrino. Quando se ne starà andando apparirà lo spirito della foresta che lo farà trasformare in pietra dagli alberi e tenterà di fare lo stesso con voi. Non ci riuscirà e se ne tornerà nella foresta. Attraversate il ponte e cominciate a seguire il sentiero tortuoso. Eliminati i fantasmi, svoltate a destra quando potete ed eliminate altri fantasmi. Arriverete alla Locanda del Pellegrino. Salite gli scalini ed eliminate altri spiriti. Entrate nella locanda e parlate con il Locandiere che si sbottonerà poco. Andate a parlare con Hou il Bistrattato (il cuoco) e troverete che teme di rivelare il segreto della Locanda (i cui occupanti sono tutti dei cannibali). Persuadetelo e fatevi dare un'indicazione sulla Madre. Parlate con il Locandiere e ditegli cosa vi ha rivelato Hou. Finalmente potrete vedere il suo vero aspetto di cannibale! Parlateci ancora e vi chiederà di eliminare lo spirito della foresta. A questo punto potrete scegliere: se vi alleerete con i cannibali dovrete eliminare lo spirito, se rifiuterete l'alleanza dovrete massacrarli. Nel caso rifiutate l'alleanza partirà il combattimento. Eliminateli tutti (i cannibali sono molto lenti) e poi vedetevela con una seconda ondata delle stesse bestie. Qualsiasi scelta abbiate compiuto otterrete il Cristallo del Tempio, necessario per aprire un portale nel Tempio dell'Ombra della Foresta.
Se avete scelto di eliminare i cannibali otterrete anche un nuovo seguace, Hou il Bistrattato che organizzerà un combattimento finto per mostrarvi la sua tecnica esclusiva del Maestro Ubriaco. Lasciate quindi la locanda e dirigetevi verso ovest per arrivare al Tempio della Foresta. Verrete attaccati da un cacciatore che utilizza due asce: Turbine Nero. Dovrete combatterci. Finito il combattimento vi spiegheranno che vi avevano scambiati per dei cannibali e diverranno vostri seguaci. Andate al piedistallo in cima alle scale e inserite il Cristallo del Tempio. Verrà rivelato un altro cristallo e verranno sbloccate due fornaci sotto la collina. Accendete le fornaci per attivare due raggi di luce. Seguiteli per trovare dei cristalli attaccati a delle corde. Utilizzate il cristallo rosso e il cristallo blu. Andate quindi ad esaminare il piedistallo dove avete inserito il Cristallo del Tempio. Si aprirà un portale che dovrete passare.
Avanzate lungo il percorso per incontrare Zin Bu l'Abbaco Magico che diverrà un vostro seguace. Proseguite fino agli spiriti volpe bloccati da due demoni rana. Aiutate le volpi per conquistare il diritto a incontrare lo Spirito della Foresta. Proseguire aiutando altre volpi contro un demone rana e un demone cavallo. Dopo la battaglia otterrete un nuovo stile di trasformazione: demone cavallo. Proseguite. Attraversate un ponte coperto molto lungo per trovarvi nel mezzo di un'altra battaglia. Aiutate di nuovo le volpi e proseguite. Salite l'ultima rampa di scale per trovarvi al cospetto dello Spirito della Foresta e del suo protettore: il demone elefante Zanna Brillante. Lo Spirito vi parlerà della Madre, la creatura che controlla i cannibali. Ora potete scegliere se attaccare o no lo spirito in base al vostro orientamento. Se l'attaccherete dovrete vedervela con Zanna Brillante, uno scontro non semplice. Oltretutto dovrete vedervela con gli spiriti delle volpi, ora vostri nemici. Solo dopo questi scontri potrete combattere contro lo Spirito della Foresta stesso. Una volta che l'avrete sconfitta verrete trasportati automaticamente alla Locanda del Pellegrino dove potrete accettare la ricompensa dei cannibali. Se deciderete di non combattere contro lo Spirito della Foresta, questo vi aprirà una porta segreta dietro la Locanda del pellegrino, passaggio che conduce a delle caverne segrete. Volendo potete affrontare i cannibali anche se avete lavorato per loro.
Quando avrete sconfitto tutti i cannibali, apparirà un uomo che si sta trasformando in cannibale e che vi chiederà di ucciderlo prima di diventare un mostro. Scegliete se esaudirlo o no in base al vostro allineamento. Proseguite per le grotte, andate a nord e combattete contro dei demoni ratti e il loro Addestratore. Ripulite la grotta e andate verso ovest e falciate i cannibali che si trovano dopo lo stretto ponte. Ripulite anche questa caverna e dirigetevi a nord ovest per scontrarvi con la Madre.
Non potrete sconfiggere la Madre con le normali tattiche. Individuate i tre grossi pilastri che reggono il tetto della caverna e colpite questi evitando gli attacchi del mostro. Se si avvicina troppo cambiate pilastro. Una volta che li avrete distrutti tutti e tre seppellirete la madre sotto una tomba di rocce.
Dopo aver completato tutti e tre gli obiettivi primari, apparirà l'Inquisitore Lim che vi attaccherà (se avete seguito questa soluzione, questo avverrà nella Grande Foresta). Osservate i suoi movimenti e attivate la modalità Focus non appena inizierà ad attaccare. Colpitelo alle spalle con una serie di combo. Una volta che lo avrete sconfitto andate da Lord Yun che, rispettando i patti, vi darà la sua Mappa del Vento. Tornate al campo base, parlate con Kang il Folle e preparatevi a partire per la Città Imperiale. La soluzione completa di Jade Empire

Capitolo 3

Verrete lasciati nel campo base del Distretto del Mercato. Verrete interrogati dalle guardie imperiali, seguaci di Mano della Morte. Quando le cose staranno per andare male verrete salvati dalla Principessa Sun Lian, figlia dell'imperatore che, oltretutto, è anche Volpe di Seta. Quando se ne andrà vi lascerà una nota in cui vi proporrà di incontrarvi nel Giardino degli Eruditi e vi verrà data una gemma di un certo valore in dono. Mentre andate verso il Giardino degli Eruditi parlate con chiunque per attivare missioni secondarie e ottenere qualche informazione. Scoprirete anche che i nemici non hanno una vostra descrizione, visto che avvicinandoli non vi attaccheranno. Passate il Distretto del Mercato passando per il cancello a sud est per arrivare nella Via Dorata. Incontrerete Ji il Servitore che sta cercando, per conto del Ministro della Cultura, qualcuno da portare nel Giardino degli Eruditi per affrontare lo Straniero in un duello dialettico. Continuate per la via Dorata e salite le scale che conducono nel Giardino degli Eruditi. Incontrerete la Principessa Lian (nelle vesti di Volpe di Seta) che vi darà alcune importanti informazioni: dovete trovare la fabbrica di golem segreta degli Assassini del Loto a cui si accede da qualche parte nella città. La vostra unica speranza per accederci è farvi notare da uno dei reclutatori degli Assassini per farvi invitare nei loro ranghi. Potrete accedere a uno dei due gruppi principali degli Assassini: gli Esecutori e gli Inquisitori. Ovviamente vi basterà impressionare un solo selezionatore per accedere alla fortezza. Ma stupirli entrambi vi frutterà punti esperienza extra. Dopo aver parlato con voi, Volpe di Seta diverrà una vostra seguace. Andate nel rifugio vicino al giardino e parlate con l'Erudito Dongow che ammetterà di lavorare per gli Assassini. Vi dirà anche che il reclutatore vi incontrerà al campo base.
Appena lacerete il giardino degli eruditi, verrete attaccati dalle due guardie che vi hanno interrogato quando siete arrivati in città. Dovrete combatterci. Noterete che anche i nemici comuni sono più forti di prima. Dopo aver sconfitto le guardie dovrete scegliere quale dei due selezionatori impressionare per primo: quello degli Esecutori si trova nell'Arena Imperiale; quello degli Inquisitori si trova al vostro campo base.
Cominciamo dall'Arena. Appena arrivati vedrete che si è liberato un posto per il torneo. Salite le scale ed entrate nella Taverna Cuore dell'Impero. L'Esecutore del Loto vi proporrà subito un test: sconfiggere Soldato di Ferro e diventare il nuovo campione della Serie Argento per essere invitati dagli Assassini. Andate a parlare con Qui il Promotore per essere iscritti alla competizione.
Sono quattro i livelli della competizione: Qualificazioni, Bronzo, Argento, Oro. Per ogni livello dovrete affrontare battaglie differenti. Le battaglie non sono letali ma non potrete portare con voi alcun seguace. Dopo ogni battaglia verrete curati completamente.

Qualificazioni

Il Primo scontro sarà molto semplice: un solo Orco.
Il Secondo scontro vi vedrà impegnati contro quattro studenti della Scuola del Leopardo Nero. Per sconfiggerli utilizzate attacchi a distanza visto che non sono abbastanza preparati per rispondervi.
Il Terzo scontro consiste nel polverizzare la statua posta al centro del ring entro 25 secondi. Utilizzate uno stile marziale o con arma, potenziato da Colpi di Chi per farcela senza problemi.
Il Quarto scontro si svolgerà contro Han lo Sfortunato. È un guerriero decisamente debole che potete spazzare via facilmente trasformandovi o utilizzando stili magici.

Bronzo

La vostra ascesa ha destato interesse in alcuni personaggi interessanti: Cho il Fortunato vi porterà i complimenti del suo boss Kai Lan, un vecchio campione che gestisce un sindacato criminale. Se Turbine Nero non è con voi, scoprirete parte del suo passato quando verrà riconosciuto da Qui il Promotore.
La Prima battaglia della Serie Bronzo avverrà contro cinque cannibali. Sono identici a quelli affrontati nella Grande Foresta. Utilizzate le stesse strategie per eliminarli.
La Seconda battaglia sarà svolta nella Fossa della Pena: dovrete sopravvivere un minuto agli attacchi di cinque state erette nell'arena. Purtroppo non potrete distruggerle.
Prima della Terza Battaglia Cho il Fortunato vi parlerà ancora una volta augurandovi buona fortuna. Vi dovrete quindi scontrare con un Demone Rana. Il demone è più forte rispetto a quelli che avete incontrato prima, ma è lo stesso molto lento. Arrivategli alle spalle e attaccatelo per eliminarlo.
Prima del Quarto scontro, Cho il Fortunato vi farà una proposta andando nel suo ufficio: avvelenerà Khana la Cremisi (il vostro avversario) per assicurarvi la vittoria. Potete accettare o rifiutare. Comunque decidiate di procedere, Khana la Cremisi si rivelerà un avversario debole visto che non dispone di attacchi a distanza. Colpitela da lontano per vincerla facilmente. Se non l'avete avvelenata e le avrete svelato il tranello che le volevano tendere, parlatele per ottenere lo stile delle Lacrime Cremisi.

Argento

In questa serie gli scontri diverranno molto difficili e, inoltre, dovrete anche schivare le interferenze della Gilda che diventeranno sempre più fastidiose.
Nel Primo round dovrete vedervela contro un Demone Elefante. È un avversario molto lento: schivate i suoi attacchi e arrivategli alle spalle per sconfiggerlo con rapide combo.
Prima del prossimo round, Qui vi dirà che Kai Lan vuole vedervi nel suo ufficio. Kai Lan vi rivelerà molti dettagli sul passato di Turbine Nero. L'incontro verrà interrotto da Turbine Nero che vi porterà alle prigioni delle creature per parlare. Verrete interrotti da Cho il Fortunato che ha un conto in sospeso con Turbine Nero. Eliminatelo cercando di chiuderlo in un angolo cadenzando gli attacchi insieme al vostro seguace. Parlate di nuovo con Turbine Nero. Tornate di sopra e parlate con Qui per riprendere il torneo.
Il Secondo round si svolgerà contro degli Assassini della gilda che sono in grado di utilizzare attacchi velenosi (concessigli da Kai Lan). Attaccateli da lontano e, se venite circondati, utilizzate un attacco d'area per liberarvi.
Il Terzo scontro si svolgerà contro tre golem. Cercate di avere più Focus possibile per lo scontro e utilizzate le armi per distruggerli (magari incrementandone il danno con i Colpi di Chi).
Finalmente, nel quarto scontro, ve la vedrete con Soldato di Ferro. Utilizzate attacchi a distanza per eliminarlo e fate ben attenzione ai suoi colpi che sono veramente letali.

Una volta vinta la divisione Argento otterrete il Sigillo dell'Esecutore del Loto che vi permetterà di unirvi agli Assassini. Quando lascerete l'Arena verrete trasportati automaticamente al vostro campo base dove riceverete i complimenti per i vostri progressi. Zu il Sagace striscerà via mentre state parlando. Volpe di Seta vi dirà di recarvi alla fortezza degli assassini. Volendo ci sono però molte altre cose da fare, prima fra tutte ottenere il secondo invito per il motivo descritto sopra. In secondo luogo potreste dedicarvi alla serie Oro dell'arena per scoprire completamente i segreti del passato di Turbine Nero.
Come da accordo con l'Erudito Dongow, incontrerete il selezionatore degli Inquisitori al vostro campo base che vi chiederà un modo per fermare il Ministro Sheng (ve lo ricordate all'Approdo di Tien?) che vuole portare il suo rapporto sugli Assassini del Loto al Giudice Fang. Dovrete però evitare di uccidere il Ministro Sheng o il Giudice Fang. Avrete varie opzioni: trovare prove che dimostrino la corruzione del Giudice Fang; sostituire il regalo d'onore di Sheng per il Giudice Fang con delle uova di tartaruga; uccidere il Ministro Sheng e uccidere il Giudice Fang. Solo con le prime due scelte otterrete l'invito dell'Inquisitore del Loto. Le altre potrete farle se avete intenzione di ottenere l'invito dall'esecutore nell'arena (o se lo avete già ottenuto). Prima di cominciare aumentate la vostra abilità di conversazione con delle gemme.

Prima scelta

Cercate il Giudice nell'Arena, su una passerella da dove guarda i combattimenti. Non vi potrete avvicinare senza il permesso delle guardie che vogliono una buona ragione per darvelo. Andate a parlare con Brezza Gentile, la cortigiana favorita del Giudice (si trova vicina alla sua passerella). Persuadetela nell'aiutarvi (arrivate anche a minacciarla). Dopo averla convinta, Brezza Gentile porterà il Giudice nella sua stanza privata dove gli ruberà l'anello imperiale. Tornerà quindi da voi e ve lo darà. Mostrate l'anello alle guardie di Fang per passare. Mostrate l'anello anche all'adirato Fang. Capendo che gli Assassini lo vogliono morto, partirà per non rischiare la vita. Portate le dimissioni di Fang al campo base e mostratele all'Inquisitore per completare la missione. La soluzione completa di Jade Empire

Seconda scelta

Prendete le uova da Hou il Bistrattato durante la conversazione al campo base. Portatele all'Ostello del Ministro, che si trova vicino al Teatro Tenda sulla Via Dorata. Parlate con Sheng e persuadetelo, con il fascino e l'intuito, a farvi assegnare la guardia notturna al suo regalo. Sostituite il regalo con le uova di tartaruga che, la mattina successiva, faranno infuriare il Giudice Fang che arriverà a ritirarlo. Anche se avete rovinato il ministro Sheng avete completato la vostra missione.

Terza scelta

Andate all'Ostello e dite a Sheng che volete ucciderlo. Sarà un combattimento facilissimo e poco redditizio. Questa scelta è sconsigliata.

Quarta scelta

Parlate con Brezza Gentile e ditele che volete uccidere Fang. Come nella prima scelta dovrete convincerla a tradirlo con le vostre abilità di conversazione. Lo attirerà nelle prigioni sotterranee. Andateci ed eliminatelo. Tornate al campo per farvi dire dall'Inquisitore che avete fallito.

Se avete eseguito la prima o la seconda scelta, otterrete il sigillo d'invito dell'Inquisitore per la Gilda degli Assassini del Loto.
Qualsiasi sia il sigillo ottenuto, la fortezza si trova nella Necropoli, a sud ovest della via Dorata. Preparatevi a combattere i molti spettri che infestano la Necropoli. Salite le scale per raggiungere la prima intersezione e combattete contro due spiriti. Questi spiriti non possono essere distrutti definitivamente (approfittatene per accumulare punti esperienza). Cercate un cartello rosso, giallo e blu, seguite il sentiero al suo fianco ed entrate in un monumento dominato da due statue colossali. Verrete attaccati da un singolo spirito che va eliminato. Prendete l'uscita segnata con il cartello giallo e rosso. Quando passerete la Tomba delle Masse, dovrete vedervela contro altri due spiriti. Attraversate il cortile coperto da erbacce ed entrate nella camera circolare indicata con un cartello blu. Eliminate tre spiriti. Tornate al cortile e seguite il cartello rosso per trovare la pagoda. Appena arriverete vedrete Zu il Sagace intrufolarsi in essa. Seguitelo per trovare una grossa botola. Esaminate la tavola delle benedizioni e inseriteci uno dei due sigilli per aprire la botola. Scendete le scale per entrare nella Fortezza degli Assassini del Loto.
Quando sarete nel tunnel vi si parerà davanti la Sentinella che vi stava aspettando. Vi dirà di passare per la sala dell'Iniziazione così da incontrare il Maestro Gang. Entrate nella fortezza e scendete la scala maestosa per incontrare quattro Accoliti del Loto. Verrete attaccati da uno di loro (Jin Tao). Potrete massacrarlo facilmente. Gli altri accoliti andranno via promettendo di vendicarsi. Apparirà Zu il Sagace con alcune parole d'incoraggiamento e alcuni consigli. Il Maestro Gang vi accoglierà freddamente alla fine della sala. Seguitelo per essere messi alla prova: vi ordinerà di disperdere dei fantasmi dietro la porta ad est. Fatelo senza indugio per impressionare il Maestro Gang che vi farà diventare un suo protetto. Vi darà altri due compiti, necessari per poter entrare nella fortezza interna. Il primo sarà quello di uccidere il Maestro Shin, superiore di Gang. Il secondo consisterà nel mietere un 'anima nei tunnel sotto la fortezza e utilizzarla per creare una scheggia di spirito (serve per animare i golem). Prima di svolgere i compiti assegnativi, parlate con la Preparatrice degli Accoliti. Sconfiggetela e comprate le sue tecniche. Otterrete anche il suo lavoro. Gli attendenti di Shin, riuniti nella sala centrale, sono risentiti della vostra ascesa. Parlateci per affrontarli. Vi scontrerete prima con il debole Kitan. Dopo averlo eliminato, tornate a parlare con gli altri attendenti per scontrarvi con Kai Feng. Ance qui non troverete certo pane per i vostri denti. Dopo la battaglia gli altri attendenti se ne andranno via infuriati. Seguiteli nella sala centrale dove verrete sfidati da due accoliti per l'onore del maestro. Utilizzate gli attacchi d'area per isolarli e ucciderli uno a uno.
Uscite dalla porta a ovest della sala centrale per dare uno sguardo alla pressa del golem. Parlate all'accolito del loto Shi sullo scaffale vicino allo scrigno con trappola. Vi spiegherà come utilizzare la pressa. Esaminate la pressa del golem per inserirci dentro del materiale grezzo. Utilizzate quindi la leva per recuperare il golem. Muovete la gru verso destra e posizionatela sopra la passerella. Avete preparato una trappola per Gang. Tornate nella sala centrale. Parlate al maestro Gang e suggeritegli di utilizzare la pressa per eliminare Shin. Shin è troppo abile per caderci, dovrete quindi ucciderlo voi e sistemare tutto come se sembri un incidente. Tornate nella stanza della pressa e parlate con Shin. Insinuate che state preparando l'eliminazione di Shin e Shi se ne andrà. Ripulite la sala dell'Iniziazione da tutti gli Assassini. Parlate con il mercante Kia Jong e persuadetelo ad andarsene o utilizzando le vostre abilità di conversazione, o dandogli 1000 SP. Cercate quindi i Maestri della Forma Gi e Soto. Potrete toglierli di mezzo combattendoci (non sono molto forti) o parlando con loro della pressa. Vi menzioneranno l'Olio della Fenice. Andate a prenderlo dal Mercante Kia Jong (nella sala centrale se lo avete fatto spostare) e utilizzatelo nel macchinario. Eliminate i tre golem d'Argilla e tornate a parlare con i due maestri che immediatamente andranno a riparare il danno che avete causato. L'ultimo testimone che dovete eliminare è lo stregone nell'angolo sud est della sala. Parlateci ed eliminate le vittime della sua incapacità per mandarlo via. Ora che la sala è vuota non vi resta altro da fare che eliminare Shin. Lasciate la fortezza degli Assassini del Loto e tornate alla Necropoli. Uscite dalla pagoda e aspettate il carico di schiavi guidati da Rong. Il confronto può finire in vari modi: liberando gli schiavi mentendo a Rong (cercando di farvi consegnare il suo carico); liberando gli schiavi massacrando Rong; convincendo Rong a uccidere gli schiavi per voi ed eliminando voi stessi sia Rong che gli schiavi.
Tornate alla fortezza (esaminando la tavola delle benedizioni per aprirsi la via). Il maestro Shin apparirà appena attraverserete la sala dell'iniziazione. Se non avete ucciso i suoi attendenti, ve li troverete contro in questo scontro. Mirate comunque e sempre prima al maestro Shin. Quando la sua salute sarà dimezzata, due golem si uniranno allo scontro. Eliminateli per ultimi.
Fate rinvenire il corpo di Shin alla pressa dei golem. Se avete caricato la gru con il golem, tirate la leva quando il maestro Gang ci passa sotto per eliminarlo. Ucciderlo in questo modo è facoltativo. Ma tanto, se non lo farete ora, dovrete farlo dopo.
Sia che Gang sia vivo o morto, dovrete comunque creare una scheggia di spirito. Entrate nella stanza dove avete combattuto contro i fantasmi per trovarvi davanti Zu il Sagace. Vi spiegherà che vi serve lo spirito di un essere caotico per sabotare la pressa. Passate la porta a sud per trovarvi nella stanza dell'estrattore dell'anima. Parlate con Go Rin che vi darà dei consigli per creare la scheggia di spirito. Scendete al piano della prigione (il primo). Aprite le celle eliminando l'Assassino di guardia. Una volta che avrete aperto le celle, gli schiavi vi chiederanno se la strada per l'uscita è libera. Avete tre possibilità: tornate da Go Rin, ditele che avete liberato gli schiavi ed eliminatela. Fatto questo tornate dagli schiavi e ditegli che la strada è libera. La seconda possibilità consiste nel dire agli schiavi che se vogliono la libertà devono lottare per ottenerla. Tutti tranne uno saranno massacrati da Go Rin. Il superstite vi mostrerà tutto il suo disprezzo. La terza scelta consiste nel dire a Go Rin che gli schiavi sono fuggiti in modo che sia lei ad andare a massacrarli (questa scelta è inutile visto che non otterrete nulla). Andate quindi al livello superiore della miniera. Ripulite l'area e andate al livello inferiore. Andate nella camera più profonda della miniera per combattere contro Zeng Sai, un potentissimo spirito corrotto. Colpitelo alle spalle per eliminarlo. Apparirà di nuovo Zu il Sagace. Dopo che se ne sarà andato cercate nella bara in fondo alla miniera per trovare il corpo di Zeng Sai. Piazzatelo nell'estrattore dell'anima. Lo spirito caotico del signore dei cavalli distruggerà il macchinario e, se ancora non è morta, Go Rin vi attaccherà.
Appena tornerete nella sala centrale appariranno i tre accoliti incontrati all'inizio che vogliono uccidervi. Eliminateli senza pietà (non sono granché). Entrati nella sala centrale apparirà di nuovo Zu il Sagace che vi rivelerà molte cose del suo passato. Se avete già eliminato il maestro Gang non apparirà nel prossimo scontro. Andate nella camera del Rituale a nord della sala centrale. Se il Maestro Gang è ancora vivo mostrategli la scheggia di spirito per entrare. Quando la scheggia corrotta sarà inserita nel grande Golem di Giada il caos si spargerà negli altri Golem che inizieranno a massacrare gli assassini del Loto. Il Grande Inquisitore Jia vi riconoscerà. Se ne andrà e dovrete vedervela con i suoi guardiani: Zogu l'Esecutore, due Golem di Giada e, in caso, il Maestro Gang. Puntate sul maestro Gang (se è presente) e utilizzate il Ladro di Spirito su Zogu per curarvi. Dopo la battaglia otterrete lo stile della trasformazione in Golem di Giada (che vi consigliamo di accrescere). Assicuratevi di essere in piena forma prima di proseguire verso nord. Dovrete vedervela con Jia stessa, avversaria abile e feroce ma, fortunatamente, umana e quindi debole a tutti i vostri attacchi.
Una volta che l'avrete sconfitta, otterrete qualche oggetto prezioso e potrete recuperare il terzo pezzo dell'amuleto del drago. Quando tenterete di andarvene, subirete un agguato di mano della morte. Zu il Sagace si sacrificherà per salvarvi.
La fortezza sta per crollare. Tornate nella sala centrale, eliminate gli Assassini del Loto, proseguite ed eliminate un secondo gruppo. Salite nella sala dell'iniziazione e affrontate altri avversari: tre golem di argilla (deboli comparati ai golem di giada). Salite l'ultima scalinata per fuggire dalla fortezza. La resistenza finale verrà opposta dalla Sentinella e da un gruppo di Assassini. Utilizzate il Golem di Giada per essere immune ai loro attacchi ed eliminarli velocemente. Avrete così eliminato tutti gli assassini presenti nell'area. Utilizzate l'altare del Chi per guarirvi e proseguire. Appena vi avvicinerete alla porta verrete attaccati da due spiriti perduti. Eliminateli. Nella tomba altri non morti vi si faranno innanzi (tra questi una mummia). Eliminateli e fatevi quindi largo fino alla Città Imperiale. Appena usciti dalla Necropoli vi troverete a parlare dell'accaduto insieme ai vostri seguaci. Parlate con Kang e partite per il palazzo imperiale a bordo della Libellula. La soluzione completa di Jade Empire

Capitolo 4

All'inizio di questo capitolo i due demoni che si trovano nel corpo di Fiore Selvaggio si scontreranno tra di loro per ottenere la supremazia. Entrambi (Chai Ka e Ya Zhen) vi chiederanno di aiutarli. Scegliendo di aiutare Chai Ka seguirete la via del palmo aperto salvando la bambina, scegliendo di aiutare Ya Zhen seguirete la via del pugno chiuso e la condannerete alla sofferenza eterna. Nel primo caso dovrete, ovviamente, combattere contro Ya Zhen, nel secondo contro Chai Ka. Dopo aver sbrigato questa faccenda, proseguite verso l'interno del palazzo. Passate la prossima porta dopo esservi ricaricati e aver fatto razzia. Vi aspettano molti combattimenti. Entrerete nella sala della scalinata imponente dove dovrete affrontare quattro guardie. In cima alle scale verrete assaliti da un gruppo di nemici provenienti dalla Grande Spira. Dopo averli sconfitti aprite le urne per ottenere molti SP. Entrate nella Grande Spira. Il pavimento inizierà a salire. Appena avanzerete verso il percorso tortuoso, verrete attaccati da due guardie. Continuate. Appena passata la porta per le tombe imperiali Stella dell'Alba vi parlerà di alcuni grandi uomini qui sepolti. Passata la porta verrete attaccati da altre tre guardie di basso livello. Siete dunque arrivati alla Camera dell'Udienza. Dopo un dialogo tra Volpe di Seta e suo padre verrete attaccati dalle sue guardie d'elite: ben 18 attaccanti che attaccheranno in gruppi di 6. Cercate di utilizzare il più possibile il ladro di spirito contro di loro per essere al top nella prossima battaglia. Una volta che li avrete sconfitti, salite le ultime scale e affrontate i quattro Maestri Assassini del Loto, l'ultima difesa dell'Imperatore. Eliminate velocemente uno dei quattro per rendere lo scontro una passeggiata. Non vi resta che l'Imperatore.
L'Imperatore è un avversario veramente ostico: veloce e potente può variare il suo livello d'immunità. Ricordate anche che è un fantasma e quindi immune a certi stili. Per ogni suo stile dovrete contrattaccare con uno stile differente. Eccovi lo schema (per primo verrà indicato il suo stile, per secondo il vostro): Tempesta - Stile Marziale; Demone Bianco - Stile Magico. Il modo migliore per eliminarlo è però il Golem di Giada, soprattutto se ci avete investito sopra abbastanza punti stile.
Una volta che lo avrete eliminato, apparirà il Maestro Li, la mente dietro tutto questo male. Senza pensarci troppo, vi eliminerà.

Capitolo 5

Vi troverete nella Landa degli Spiriti. Muovetevi verso il segnale brillante molto distante. Sulla strada verrete affrontati da degli spiriti perduti. Eliminateli con la magia e proseguite. Dopo che ne avrete eliminati 7 arriverete dal Drago d'Acqua. Vi verranno quindi spiegate molte cose e verrete infine trasportati a Canto Funebre per ripulirla dagli spiriti. Vi troverete nel cortile esterno di Canto Funebre. Avanzate per essere attaccati da due demoni (uno Ratto, l'altro Cavallo). Attraversate il ponte di legno per incontrare l'Abate Song, capo dei Monaci dello Spirito. Vi spiegherà un po' di cose e diverrà un vostro seguace. Continuate a sinistra per trovare la prima fontana. Verrete attaccati da tre fantasmi. Uno di loro è Xian Wu, guardiana della fontana che ha tradito, in vita, i monaci. Eliminateli e Song vi spiegherà come vincolare gli spiriti al vostro volere. Riceverete il Sigillo della Fontana di Canto Funebre. Esaminate la fontana e usateci sopra il sigillo per ripulirla. Si aprirà così la porta per la prossima area. Andateci per parlare con l'Abate Song e di nuovo con il Drago d'Acqua. Appena vi avvicinerete alla seconda fontana, verrete a sapere che il sigillo è stato rubato da un potente demone chiamato Servo della Sofferenza. Dovete stanarlo e ucciderlo. Andate a nord della fontana per affrontare un paio di demoni. Continuate per incontrarne un altro. In cima altri tre demoni vi aspettano. Andate quindi nella caverna a nord dove vi aspetta il Servo della Sofferenza. Prima di farlo, dovrete vedervela con altri demoni: ben tre Demoni Cavallo.
Il vostro nemico principale si trova in fondo alla caverna. Utilizzate stili con armi o stili marziali veloci mantenendovi il più possibile vicini al demone (che attacca con scariche elettriche e con esplosioni). Colpitelo ripetutamente alle spalle per eliminarlo velocemente.
Raccogliete il sigillo della fontana e tornate sui vostri passi verso la fontana. Alla fine del sentiero appariranno altri due demoni. Eliminateli. Utilizzate il sigillo sulla fontana per aprire le porte del tempio. Salite le scale a nord ed entrate nel Cortile del tempio. Appena dentro verrete attaccati da tre spiriti perduti. Eliminateli e proseguite per un'altra dura battaglia: due Ministri Rossi e un altro spirito. Eliminateli utilizzando Focus a iosa (tanto tra poco vi ricaricherete). Proseguite fino all'entrata del tempio per veder riapparire il Drago d'Acqua che vi ringrazierà per aver ripristinato le fontane. Vi dirà anche che da questo momento dovrete cavarvela da soli (manderà via Song) e che, se distruggerete gli abomini nel tempio, vi ridarà la vita.
Le forze del male nel tempio sono tre immagini specchiate di voi stessi. Questo scontro è veramente arduo, anche se un modo per vincerlo c'è: il Golem di Giada. Combinato con la modalità Focus, potrete sconfiggerci i nemici in breve tempo.
Distrutto il male senza nome, il Drago d'Acqua avrà abbastanza potere per farvi tornare in vita. La soluzione completa di Jade Empire

Capitolo 6

Ben tornati al mondo fisico! Purtroppo insieme a voi sono venuti anche dei demoni contro cui dovrete combattere. Per vincerete potete distruggere il portale attaccando il disturbo risplendente con colpi a distanza (niente XP) o potete combattere contro i demoni (tra cui un antico demone cavallo molto potente che emergerà dal portale per quarto). Una volta che li avrete sconfitti riceverete anche una nuova tecnica. Andate nel cortile per ripulirlo dai fantasmi e incontrare i vostri seguaci che vi stanno aspettando alla piattaforma d'atterraggio della Libellula. Attenti alle lance dei fantasmi; gli consentono di colpirvi da una certa distanza. Ignorate le ruote di preghiera (per ora) ma ricordatevi dove sono e passate anche le statue degli abati. Arrivati dai vostri seguaci scoprirete che il Maestro Li (ora imperatore Sun Li) sta facendo marciare la sua armata di Golem contro Canto Funebre. Parlate con tutti e andate a finire l'esplorazione del tempio prima che arrivi la notte. Potrete eseguire due cerimonie per ottenere maggior potere. La prima richiede il Tomo della Liberazione che va assemblato raccogliendone i cinque pezzi sparsi per il tempio. La seconda consiste in un esercizio di preghiera realizzato utilizzando le ruote di meditazione che avete visto prima, riparandone due rotte.

Il Tomo della Liberazione

Appena lascerete il campo vi si farà contro un ultimo fantasma. È un pochino più resistente degli altri, ma anche per lui basteranno attacchi magici. Ora potete dedicarvi alla ricerca delle pagine del Tomo della Liberazione. Eccovi le locazioni:

1) Davanti a una delle statue degli abati.
2) Vicino all'altare del Focus sulla piattaforma d'atterraggio della libellula.
3) Nel centro del cortile.
4) Alla base delle scale che portano al tempio.
5) Vicino alla statua del Guardiano delle Porte Paradisiache.

Dopo aver raccolto tutti i pezzi e averli assemblati potrete eseguire il rituale in due modi:
Completate il rituale alla statua di Mah Tsung (Palmo aperto) per garantire il riposo a tutti i fantasmi che vagano per Canto Funebre e ottenere una nuova tecnica.
Completate il rituale alla statua del Guardiano delle Porte Paradisiache (Pugno Chiuso) per eliminare tutti i fantasmi nel monastero e ottenere una nuova tecnica.

Il Mantra dell'Ispirazione

Per eseguire questo rituale ottenendo la ricompensa massima, localizzate gli ingranaggi levigati che si trovano in uno scheletro subito fuori la piattaforma d'atterraggio e gli ingranaggi prefabbricati che si trovano in uno scrigno posto nella stanza del pozzo. Andate a leggere le pergamene nell'angolo est del tempio per imparare il Mantra dell'Ispirazione. Per completare la cerimonia andate alle ruote di meditazione subito passata l'entrata del tempio (i cilindri blu risplendenti). Riparate le ruote rotte utilizzando gli ingranaggi che avete trovato, fatele girare e meditate sul mantra. Riceverete una nuova tecnica.

Una volta eseguiti questi compiti, tornate al campo ed entrate nella tenda. Durante la notte verrete contattati in sogno da Sun Li. Dovrete combattere contro le immagini dei vostri compagni di classe. Sconfiggeteli utilizzando attacchi a distanza. La mattina successiva vi troverete raggruppati insieme ai vostri seguaci nel cortile esterno. Cielo vi dirà che dei Golem si stanno avvicinando a Canto Funebre! Il gruppo si disperderà per difendere il tempio, mentre Stella dell'Alba, Volpe di Seta e Kang andranno a piazzare esplosivi sul vicino ponte. Prima di dividervi, Kang vi suggerirà di compiere un assalto con la Libellula per fare qualche danno agli attaccanti. Fatelo per diminuire le truppe con cui vi dovrete scontrare.
Subito dopo scegliete fra Stella dell'Alba e Volpe di Seta per andare a demolire il ponte. Appena vi avvicinerete al ponte, Stella dell'Alba riceverà una visione in cui le verrà detto che nelle vicinanze c'è una potente arma. Per ottenerla andate ad aprire lo scrigno dietro la fontana che avete da poco ripristinato (l'arma cambia a seconda di chi la trova). Le truppe imperiali arriveranno dal lato più lontano non appena salirete sul ponte. Voi dovrete proteggere a tutti i costi Kang per permettergli di piazzare le bombe. Non potrete comunque distruggere tutti i nemici ma solo rallentarli. La prima ondata di nemici si arresterà dopo un minuto. La seconda ondata sarà composta da soldati più forti mischiati con quelli più deboli. Colpite per primo chi utilizza stili magici. Passato un altro minuto, Kang completerà il sabotaggio facendo crollare il ponte. Tornate al Cortile Interno.
Nel frattempo Turbine Nero e Hou il Bistrattato dovranno tenere una resistenza strenua nel cortile del tempio. In questa battaglia controllerete Turbine Nero e dovrete distruggere un golem. Utilizzate i fiaschi di vino di Hou per curarvi e non provate ad uccidere tutti gli assassini del loto perché tanto è impossibile. Entrate nel tempio abbandonato.
Nel tempio Cielo vi svelerà il suo finto tradimento e tenterà di eliminare Mano della Morte facendogli crollare addosso il tetto del tempio. Mano della Morte si rialzerà per combattervi senza aver subito danni.
Si tratta indubbiamente di uno dei combattimenti più ostici del gioco. Un solo colpo della Spada di Mano della Morte può infliggere fino a 100 punti salute di danno. Il vostro vantaggio principale consiste nella sua vulnerabilità ad ogni tipo di attacco. Utilizzate la modalità Focus e attaccate con stili magici o di supporto quando è indebolito. Il golem di giada è troppo lento per evitare la sua spada, quindi vi conviene evitarlo. Utilizzate con cautela il Ladro di Spirito perché nel mentre potrebbe colpirvi.
Quando lo avrete sconfitto si materializzerà un'immagine di Sun Li che vi spiegherà un po' di cose. Dovete ora utilizzare la sua stessa tecnica (quella che vi ha insegnato l'Abate Song) per spezzare il legame tra i due. Confrontatevi con Sun Li per il controllo dell'anima di Sun Ki (Mano della Morte). Controllando mentalmente Sun Ki, dovrete distruggere l'armatura che è stata la sua prigione. Utilizzate combo veloci per eliminare velocemente la lenta armatura.
Quando avrete la vittoria in mano potrete scegliere il destino di mano della morte:
Liberate la sua anima per ottenere una potente gemma.
Vincolate il suo volere al vostro in modo da ottenere un potentissimo alleato e una potente gemma. La soluzione completa di Jade Empire

Capitolo 7

Non vi resta che affrontare Sun Li a viso aperto tornando al Palazzo Imperiale, dove risiede. Prima di partire parlate con i vostri seguaci uno a uno, vincolando la volontà di quelli che non approvano l'aver vincolato a voi Mano della Morte (sempre se lo avete fatto). Quando sarete pronti parlate con Kang per partire.
Vi troverete nel Palazzo imperiale. La strada la sapete. Ricaricatevi agli altari e avanzate verso la spira combattendo contro la potente Elite del Loto. Finché potete tornate a ricaricarvi agli altari dopo ogni combattimento. Raccogliete tutti i tesori (spendeteli da Zin Bu) e, in piena forma, entrate nella Grande Spira. Apparirà lo Spirito del Drago d'Acqua che vi chiederà di seguirlo dove è tenuto il suo corpo. Entrando nella Tomba del Drago scoprirete la terrificante verità. Verrete attaccati da quattro assassini. Eliminateli velocemente. Davanti al corpo del corpo del drago dilaniato dovrete ora compiere una scelta determinante:
Distruggetelo in modo da liberarne lo spirito. Questa azione converte completamente al Palmo Aperto (anche se siete del Pugno Chiuso). Riceverete in premio una potente gemma.
Avvelenate il corpo del Drago d'Acqua per indebolire Sun Li. Dovrete sacrificare un vostro seguace per farlo ma prima dovrete affrontare i vostri ex seguaci che si ribelleranno alla vostra condotta (Stella dell'Alba, Volpe di Seta, Cielo e Hou il Bistrattato). La loro abilità dipende dal vostro livello. Dopo averli massacrati dissacrate il corpo del drago con il loro sangue. Riceverete in premio una potente gemma.
Qualsiasi sia la scelta compiuta vi troverete nella stanza del trono a combattere contro dei potenti golem demoniaci. Eliminateli e salite al livello più alto della stanza del trono. Verrete intrappolati nell'etere tempestoso da un incantesimo di Sun Li e dovrete vedervela contro 4 statue di pietra somiglianti ai fratelli Sun e che rappresentano i vostri Dubbi. Questa battaglia sarà molto differente a seconda della scelta compiuta nella tomba del drago:
Se avete distrutto il corpo i vostri alleati vi aiuteranno nella lotta distruggendo 3 Dubbi, sia nel primo che nel secondo scontro, facendo in modo che combattiate solo con un dubbio in entrambi.
Se avete dissacrato il corpo verranno due seguaci in vostro aiuto (3 se avete vincolato Mano della Morte) e nel primo scontro affronterete un solo dubbio. Purtroppo nel secondo non avrete più seguaci ad aiutarvi e dovrete vedervela con tutti e quattro.
Sopo aver sconfitto i Dubbi, avvicinatevi all'obelisco che galleggia nel vuoto che verrà distrutto dal fantasma di Zu il Sagace liberandovi così dall'incantesimo di Sun Li. Tornate nella stanza del trono e preparatevi ad affrontare il vostro maestro ma non prima di un dialogo risolutivo in cui avrete due scelte:
Non date retta a Sun Li e combatteteci.
Sacrificate la vostra vita convinti dalle parole di Sun Li (uno dei tre finali possibili).

Se avete scelto di combattere preparatevi per uno scontro lungo e difficile. Utilizzare il Golem di Giada vi rendere immuni a quasi tutti i suoi stili (tranne la Doppia Sciabola). Sun Li è un avversario molto veloce e quindi conviene parare i suoi attacchi magici piuttosto che schivarli (il recupero è più veloce). La Doppia Sciabola è uno stile potente ma lento. Utilizzate i vostri stili più veloci per interrompere le sue combo ma fate attenzione ai repentini cambi di stile del vostro avversario. Quando Sun Li utilizza la modalità Focus, utilizzate la vostra per contrastarlo ma non provate ad attaccarlo altrimenti vi eliminerebbe. Per attaccarlo utilizzate gli stili di trasformazione, soprattutto in Golem di Giada che, se avete potenziato a dovere, vi regalerà una vittoria veloce. Utilizzate il Ladro di Spirito per riassorbire i punti assorbiti dal vostro maestro.
Una volta che lo avrete sconfitto attiverete uno dei tre finali: due dipendono dal vostro allineamento, il terzo è determinato dalla scelta che avete fatto nel dialogo finale con Sun Li.

Video della soluzione - Prima parte

TI POTREBBE INTERESSARE