La gente mormora… di Call of Duty: WWII  20

La serie di Activision ritorna alle origini proponendo un gioco di guerra vecchio stampo. Avrà soddisfatto i fan?

RUBRICA di Massimo Reina   —  12 giorni fa

La gente mormora è una rubrica a cadenza mensile dedicata ai giochi di maggior successo, raccontati dal punto di vista del pubblico. Per rivedere a distanza di tempo e con un occhio diverso le recensioni e i commenti a caldo, e riderci un po' sopra.

Seguendo quella che ormai è diventata una sorta di tradizione per buona parte dei titoli Tripla A "seriali", anche Call of Duty: WWII è stato idolatrato da alcuni e odiato da altri. E questo nonostante il ritorno per certi versi alle origini della serie, e di conseguenza gli ottimi risultati di vendita e i voti positivi ricevuti da buona parte della stampa specializzata, segno evidente di una certa discordanza di giudizio fra i redattori e parte dell'utenza. E come sempre, questo ha provocato in ogni angolo del globo una vera e propria battaglia campale sui forum. Vediamo come e perché.

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Il Bello, il brutto e la solita minestra

Sul forum di Multiplayer.it lo scontro è stato abbastanza tranquillo, coi nostri lettori divisi tra chi ha accolto favorevolmente il ritorno alle origini della serie, almeno per quanto concerne ambientazioni e schemi, e chi, di contro, ha criticato un po' tutto, compresa la questione delle microtransazioni nel multiplayer, bollando tale scelta come mera operazione commerciale. Al nostro utente Giacomo_Pinturicchio, per esempio, il gioco non piace in generale, e scrive subito che quelli di Activision "hanno visto che l'hi tech e il futuristico non attirava e hanno riproposto l'ennesima versione della seconda guerra mondiale,trita e ritrita." Osservazione che non sta bene a Zwww1, che risponde: "eh però la gente è una lamentela continua, il futuristico ha rotto, però se rifanno il passato ha rotto pure quello quindi no non va bene." Il nostro lettore Zanna--95 sintetizza forse meglio di altri quello che è il pensiero di coloro che hanno apprezzato Call of Duty: WWII, sottolineando come in esso ha ritrovato un Call of Duty che lo farà tornare a giocare seriamente. "Ho fatto una dozzina di ore nella beta (su PC)", scrive sul nostro forum, "e devo dire che si sentiva la mancanza di un gameplay "vecchio stile". Essendo abituato ai cod della TreyArch non è stato facile abituarsi alla salute molto bassa (3 colpi di fucile d'assalto e si muore, 2 se semi-automatico) però ci si fa la mano."

Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'utente Alex_Sunshine89, che si indigna per i tanti commenti troppo critici e difende invece il titolo pubblicato da Activision: "Questa volta funziona tutto. Poco da dire. Non è lo schifo dell'altro anno. A chi si è allontanato dalla serie dico di provare a farci un pensiero.". Di parere diametralmente opposto il giudizio di Dead Eye™, che di fatto boccia praticamente tutto del gioco: "Preso a 34 euro 4-5 giorni fa. Provato oggi e dopo 3 ore di campagna ho chiuso perché è pessimo, solita minestra. In multiplayer non ho potuto testarlo, ma è la solita solfa. Ma come fa a piacere Call of Duty, cosa ha di bello? Mappe orrende tutto su corridoi. Col cecchino in certe mappe come nuke potevi spawnkillare. Sarò io che sono amante degli FPS tattici a squadre, ma non ci trovo nulla di eclatante."

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Wolfenstein e i bimbominchia acrobati

Alpha_ITA è un altro lettore poco convinto della bontà di Call of Duty: WWII. Specialmente per la modalità singolo giocatore e la presenza di microtransazioni: "secondo me non compete con Wolfenstein 2 (o almeno la campagna). Bisogna ricordare anche che metà dei contenuti multiplayer sarà nei dlc ed è pieno di microtransazioni (addirittura puoi aprire le casse in faccia ad altri giocatori,invogliandoli ad acquistare casse anche loro). Insomma,bene ma non benissimo." L'intervento successivo del nostro redattore autore della recensione, che minimizza la questione, fa letteralmente infuriare iStep2Step, che in maniera ironica commenta: "Fai una bella live dove droppi un 100-200 Euro di pacchetti di tasca tua daiii, te l'ho chiesto già molte volte in Live. Facile quando il gioco lo giocherai si e no 10 ore e lo hai avuto gratis".

Segue una discussione col recensore a dire il vero educata sull'argomento, che si conclude in parità: alla fine ognuno resta sulle sue posizioni, e buonanotte ai suonatori. Chi invece vuole conto a favore del gioco di Activision è supermario94, il quale non solo reputa questo episodio come il più interessante degli ultimi anni, ma scrive che "gia mi immagino i bimbi minchia a bestemmiare perché non possono fare gli acrobati". Sulla stessa lunghezza d'onda, anche se il commento si focalizza sui voti dei lettori, è l'intervento di Dardoxeno, che osserva come siano troppo bassi i loro valori: "6.8, siete proprio patetici, scommetto quello che volete che sono persone che nemmeno hanno il gioco e votano cosi tutti i giochi che gli danno fastidio. Ogni anno è la stessa storia, se lo fanno nel futuro no, se lo fanno nel presente no, se lo fanno nel passato no, se lo fanno con i salti no, se la campagna non è la modalità principale no, se se se se... dei dischi rotti ( non sono un fan della serie, anzi, mi sono riavvicinato proprio quest'anno dopo 8 anni)".

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Multiplayer.it, fai schifo!

Ironico l'intervento di SupremoDvD in difesa dell'opera di Activision: "Ma come niente photo mode qui??? OHMMIODIOOO e mo come fò a mettere le mie foto epiche? Basta COD cacca". Altrettanto, ma in chiave polemica contro il gioco, invece, quello di Skannamukke: "icomincia la festa del camper che durerà un Bell annone...! Basta cod e pad spaccati per un gioco obsoleto dove ci si diverte al tiro a segno... Prepararsi a pigiare il tastino della rinascita in modo compulsivo...... Addio cod." A riequilibrare gli interventi ci prova DarkWarior: "Penso che il fandom di COD sia tra i più difficile da accontentare, dato che ormai la saga comincia ad avere alcuni anni. Questo potrebbe essere un buon compromesso tra le parti (chi lo voleva futuristico e chi un ritorno alle origini) ma resta sempre la solita roba: campagna povera, IA che non regge il passo con altri titoli, forte spinta sul multy, ecc. Non è quello che cerco, ma penso che come sempre venderà a vagonate quindi gg Activision, buon per loro".

Ma dura un attimo, e tra l'immancabile "meglio Battlefield," utenti che non apprezzano il ritorno al passato della serie come "mindex523" - "perdere meccaniche invece di migliorarle mi sembra una cosa idiota" - e polemiche storiche sullo sbarco in Normandia, esplode inattesa la furia di Cry nei confronti della nostra rivista: "Che schifo di sito che siete diventati... nn carica mai i video, l'altro giorno servizio senza audio, pubblicità fraudolenta che carica a tradimento mentre clicchi sui servizi... giuro che questa è stata l'ultima visita e cancellerò il mio account. Mai più piede qui dentro!". Perché tanto odio? E soprattutto, che c'entra con la recensione di Call of Duty: WWII? Mistero. Ma tant'è, registriamo anche questo intervento e chiudiamo salutandovi e dandovi appuntamento alla prossima!

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )