Una prima analisi di Star Wars: Battlefront II conferma l'uso del checkerboard rendering su console ed evidenzia la migliore stabilità del frame rate rispetto alla beta  14

VIDEO di Davide Spotti —  9 giorni fa

In uscita questo fine settimana, la versione definitiva di Star Wars: Battlefront II è stata messa sotto la lente di ingrandimento del canale NX Gamer, che ha effettuato un confronto con la versione beta su console.

Per quanto riguarda Xbox One, la versione di lancio sembra essere migliorata rispetto ai test. Mentre nella beta era stata adottata una risoluzione dinamica che raggiungeva al massimo i 900p, l'edizione definitiva sfrutta la tecnica del checkerboard rendering per arrivare a una risoluzione che oscilla tra 1728x972 e 1600x900. I miglioramenti della performance hanno portato a un innalzamento e a una stabilizzazione del frame rate in prossimità dei 60 frame al secondo, rispetto ai 40-50 fps della beta.

Su Xbox One X la grafica si rivela assimilabile a quella disponibile su PC con settaggi elevati. In questo caso il checkerboard rendering permette di superare la risoluzione di 3840x2160p in alcune fasi, ma si mantiene su questo livello per la maggior parte del tempo.

Passando a PlayStation 4 Pro, la risoluzione massima raggiunge i 1440p, sebbene i dati rilevati nel filmato riguardino ancora esclusivamente la versione beta.

Vi ricordiamo che Star Wars: Battlefront II uscirà il 17 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Continuate a seguirci per leggere la nostra recensione, a cura di Vincenzo Lettera.