Abbiamo provato Wild West Online  32

Per ora il selvaggio West appare fin troppo vuoto

PROVATO di Simone Tagliaferri   —   20/11/2017

Wild West Online è un titolo che ha fatto molto parlare di sé in fase di annuncio, perché gli sviluppatori hanno giocato sul creare confusione con Red Dead Redemption 2, pubblicando un'immagine anonima su GTAforums in un momento in cui del titolo western di Rockstar non si era visto altro che il primo trailer. Ora, se punti a farti confondere con il seguito di Red Dead Redemption devi quantomeno sentirti sicuro delle tue possibilità, così molti hanno dato fiducia al progetto, spinti da tanta spregiudicatezza, sognando di poter giocare a un titolo della stessa qualità, ma online.

Abbiamo provato Wild West Online
Esplorare è una delle poche attività implementate nel gameplay

Quando è stato svelato l'arrivo in Accesso Anticipato del gioco, abbiamo quindi voluto provarlo per capire quali fossero le carte a disposizione degli sviluppatori. Purtroppo per ora, Wild West Online sembra essere più che altro un bluff. Cerchiamo di spiegare perché.

Un vasto mondo pieno di nulla

Attualmente Wild West Online è una grossa scatola vuota. Creato il personaggio, ci siamo ritrovati a vagabondare dentro a una piccola e pittoresca città, dotata di un emporio, di un'armeria, di un sarto, di un saloon, dell'ufficio dello sceriffo, e di poco altro. Purtroppo, a parte pochi personaggi chiave (negozianti e quest giver), notiamo subito che l'ambiente è completamente morto: in giro non ci sono abitanti o animali, a parte i cavalli degli altri giocatori. Non ci sono nemmeno donne, che pare saranno implementate con un futuro aggiornamento. Siamo in un polveroso mondo di soli uomini sempre ubriachi. Presa qualche quest e fatti i primi acquisti con le nostre scarse finanze, abbiamo iniziato a girare un po' per cercare qualcosa da fare, senza però trovare niente con cui interagire, negozianti a parte.

Abbiamo provato Wild West Online
La mappa, non ancora completa, del mondo di gioco

In giro per le abitazioni abbiamo trovato qualche oggetto di poco conto da rubare e nient'altro. Purtroppo il sistema stealth non è ancora stato implementato (se mai lo sarà) e rubare è davvero un'attività senza peso. Per il resto non c'è letteralmente niente da fare, se non decidere se diventare un bandito o se stare dalla parte della legge, scelta dai risvolti molto deboli visto che ancora mancano tutta una serie di caratteristiche a supportarla. Ma non perdiamoci d'animo. Aperta la mappa, abbiamo visto che avevamo pochissimi luoghi segnati, e ci siamo quindi dati all'esplorazione per capire se l'intero mondo di gioco fosse come la città iniziale. Purtroppo è anche peggio: sostanzialmente in giro si trovano solo fattorie e città tutte identiche tra loro, con tanto di stessi edifici, che sono molto simili anche negli interni. Come temevamo, non c'è nessuna attività da svolgere, a parte le già citate quest (di cui parleremo in un paragrafo a parte). Di fatto, per ora in Wild West Online si cavalca da un posto all'altro, sperando che il quadrupede non si incastri in qualche roccia o cespuglio (capita spesso) e si svolgono le missioni assegnate quando possibile. Fortunatamente esplorare non è un'attività fine a se stessa, visto che per ogni nuovo luogo scoperto si ricevono punti esperienza, ma francamente dopo qualche ora l'estrema monotonia distrugge ogni desiderio di continuare a giocare.

Scarica il Video

In futuro dovrebbero essere implementate delle altre attività, come la possibilità di occupare dei terreni, ma non si sa quando.Quindi per ora bisogna accontentarsi del nulla. Volendo trovare un elemento positivo, ogni tanto ci si imbatte in qualche bel paesaggio, ma non aspettatevi miracoli dal motore grafico.

Salve, sono il corriere e ho un pacco per lei

A parte l'esplorazione, attualmente le uniche attività significative presenti in Wild West Online sono le quest assegnate dai personaggi che popolano il mondo di gioco, almeno da quelli che hanno avuto la gioia di ricevere in dono dagli sviluppatori un punto esclamativo sopra la testa. Strutturalmente ci sono due tipi di missioni: le fisse, che rimangono nel quest log finché non le si è concluse, e le temporanee, che vanno eseguite entro un certo lasso di tempo. Purtroppo non aspettatevi niente di che, perché la maggior parte rientrano tutte nello stesso schema: "prendi l'oggetto A e portalo al punto B", con le varianti: "vai al punto A, raccogli X oggetti, torna al punto A", e "vai al punto A, interagisci con l'oggetto X, poi torna al punto A". Sì, sostanzialmente è una ricca collezione di quest UPS in cui si va in giro a compiere missioni di consegna epiche come bere un digestivo dopo un pranzo particolarmente pesante.

Abbiamo provato Wild West Online
Le quest sono di una monotonia incredibile

Speriamo che nella versione definitiva ci sia più varietà, perché per ora è solo la monotonia a regnare sovrana. Confidiamo anche che ci siano più missioni legate allo scenario, perché quelle inserite non aggiungono nulla all'atmosfera che teoricamente s'è voluta ricreare. A questo punto immaginiamo che vi stiate ponendo qualche interrogativo. Ad esempio: visto che stiamo parlando di un MMO ambientato nel vecchio west, ogni tanto lo si spara qualche colpo? La risposta è sì e no. Sì perché è possibile estrarre l'arma e, volendo, sparare. No perché non c'è davvero mai la necessità di farlo, se non in rarissime occasioni. L'unica possibilità di prendere parte a qualche sparatoria è andare alla ricerca di giocatori della fazione opposta (banditi o aiutanti dello sceriffo), ma anche in questo caso c'è un problema grosso come una casa: i giocatori sui server attualmente sono pochissimi e spesso non si trovano avversari. Purtroppo nemmeno le missioni aiutano, perché delle tante che abbiamo svolto, in nessuna c'è stato chiesto di sparare un colpo. Per ora non ci sono nemmeno personaggi non giocanti con cui sfogarsi, quindi non aspettatevi di poter andare insieme a qualche amico a stanare pericolosi criminali o organizzare rapine. Tanto per dire: abbiamo provato il gioco per una decina d'ore, siamo arrivati al livello 10 con due personaggi e, in totale, abbiamo partecipato all'incirca a due sparatorie.

Altri guai nel Far West

Se i paragrafi precedenti vi hanno un po' allarmato state tranquilli, perché l'elenco dei problemi di Wild West Online è ancora molto lungo. Ad esempio ci sono quelli di natura tecnica, che spaziano dal già citato cavallo che si blocca su alcune superfici, ma che in certi casi riesce a scalare montagne impervie senza battere ciglio, a quelli di connettività (con il lag che la fa da padrone) passando per quelli delle animazioni, che ogni tanto producono dei simpatici siparietti fatti di personaggi fluttuanti e arti dislocati in vario modo.

Abbiamo provato Wild West Online
Gli interni sono tutti uguali

Ma volendo ce ne sono altri legati al gameplay che non abbiamo ancora citato, come la scarsità di oggetti acquistabili (pochi vestiti, qualche arma, qualche consumabile e poco altro), la presenza di muri invisibili, posti non necessariamente ai confini delle mappe, e la mancanza di indicazioni per risolvere le missioni, che in alcuni casi sono addirittura rotte. Ce ne siamo accorti quando, provando a risolverne una che richiedeva di prendere un certo barile, non siamo riusciti a trovarlo da nessuna parte. Il barile è poi apparso come per magia con l'applicazione di una patch. In un altro caso ci è stato chiesto di raggiungere un certo personaggio in un luogo che ancora non avevamo trovato. Purtroppo, dopo tanto girare (le quest danno indicazioni molto scarse e per ora non prevedono segnaposto sulla mappa) abbiamo scoperto che il luogo non è ancora stato implementato in gioco. Dulcis in fundo, due parole lo merita anche il sistema di crescita del personaggio, per ora intangibile. Come dicevamo, abbiamo portato due personaggi al decimo livello, ma, nonostante la crescita, non abbiamo percepito alcune differenza nel gameplay.

Abbiamo provato Wild West Online
Attualmente l'unica attività significativa è esplorare

Non siamo diventati più veloci o più forti, non abbiamo sviluppato più resistenza (serve per correre). Niente di niente. Del resto del sistema di skill non c'è ancora traccia, quindi non abbiamo nemmeno potuto assegnare i punti conquistati. Insomma, crescere di livello per adesso è completamente inutile per l'esperienza di gioco. Bello, vero?

Allo stato attuale, fatichiamo a consigliare Wild West Online a chicchessia. Più che di fronte a una versione alpha, sembra di giocare con un prototipo della mappa. Sinceramente non riusciamo a capire come gli sviluppatori possano mantenere la promessa di lanciare la versione finale entro la fine del 2017, promessa ancora leggibile nelle FAQ del forum ufficiale, visto che c'è ancora moltissimo lavoro da fare per avere un prodotto quantomeno decente e per implementare tutte le altre caratteristiche in sviluppo. Del resto anche la qualità di ciò che è già stato implementato è tutt'altro che alta... La morale è che se ti promuovi cercando di farti passare per una specie di Red Dead Redemption online, forse dovresti evitare di lanciare un prodotto ridotto così male. Vedremo se con i prossimi aggiornamenti le cose miglioreranno, ma per ora lasciatelo perdere.

CERTEZZE

  • Qualche bel paesaggio

DUBBI

  • Quest insulse e rotte
  • Poche cose da fare
  • Ogni tanto ci sarebbe piaciuto anche sparare
  • Sistema di crescita del personaggio inconsistente
  • Problemi a iosa