One Piece: World Seeker avrà delle meccaniche da sparatutto in terza persona 14

Nuovi dettagli per One Piece: World Seeker

VIDEO di Davide Spotti —   12/01/2018

Sull'ultimo numero della rivista nipponica Weekly Jump è stato svelato che One Piece: World Seeker, nuovo capitolo della serie in sviluppo per PC, PlayStation 4 e Xbox One, presenterà delle meccaniche di gioco da sparatutto in terza persona.

Rubber sarà in grado di aggrapparsi agli ostacoli più lontani semplicemente allungando il braccio per spostarsi rapidamente. Allo stesso tempo potrà afferrare i nemici distanti e colmare la distanza che li separa. Il protagonista sarà inoltre in grado di effettuare dei colpi alla testa e in queste fasi la prospettiva sarà esattamente quella di uno shooter in terza persona.

One Piece: World Seekerè il primo titolo open world basato sulla serie di Eiichiro Oda. Il gioco celebra il ventesimo anniversario del manga One Piece ed è descritto come il videogioco più vasto e ambizioso fatto finora sulla serie in questione, caratterizzato da un ampio open world esplorabile liberamente, a quanto pare, interpretando il buon vecchio Rufy in giro per il mondo. L'ambiente di gioco viene definito aperto e "seamless", con la possibilità di utilizzare i vari poteri di Rufy in diverse situazioni all'interno di una storia nuova.

One Piece: World Seeker uscirà su PC, PlayStation 4 e Xbox One nel corso del 2018.