Kingdom Hearts 3: la serie animata che non vedremo mai (forse) 10

A pochi giorni dall'uscita di Kingdom Hearts 3 torniamo a parlare dell'adattamento animato cancellato da Disney e che probabilmente non vedrà mai la luce

VIDEO di Raffaele Staccini   —   11/01/2019

Dopo anni di attesa, il 29 gennaio 2019 Kingdom Hearts 3 arriverà finalmente su PlayStation 4 e Xbox One. Ma mentre il nuovo capitolo sta per vedere la luce, c'è un progetto legato alla serie Square Enix che probabilmente non verrà mai realizzato. Parliamo del famigerato adattamento animato delle avventure di Sora e compagni, che doveva essere realizzato direttamente da Disney già nel lontano 2002 e che di recente ha riacceso, almeno per un po', le speranze dei fan. Nel video in testa all'articolo vi raccontiamo quindi la storia della serie animata che non vedremo mai (forse).

Facendo seguito al grande successo del primo capitolo uscito su PlayStation 2, nel 2002 Disney aveva deciso di commissionare a Seth Kearsley un episodio pilota di una potenziale serie animata. Al regista, conosciuto all'epoca per aver diretto Mummy's Alive e molti episodi dell'adattamento animato del fumetto Dilbert, venne data piena libertà creativa e una prima bozza su cui lavorare. Tuttavia, dopo aver giocato Kingdom Hearts dall'inizio alla fine, Kersley decise di cestinare lo script originale. Il motivo? Gli sembrava più un episodio di Aladdin con dentro i personaggi di Kingdom Hearts che non una serie con una propria personalità. Da lì comincia una storia fatta di toni maturi e delle solite incomprensioni con gli autori giapponesi, che ha portato alla cancellazione del progetto.

Ma non ci sono davvero più speranze di vedere una serie animata di Kingdom Hearts? Non è detto. Magari Disney tornerà a pensarci una volta lanciato il suo servizio di streaming a pagamento. Nel frattempo noi ci prepariamo a giocare Kingdom Hearts 3, sperando che sia all'altezza delle aspettative dei fan.