Pokémon Switch 2019: certezze, ipotesi e la teoria della corona 63

Facciamo il punto, anche a video, su quello che sappiamo sull'ottava generazione, sulle ipotesi dei fan e sulla teoria di Pokémon Crown e Scepter in Inghilterra

RUBRICA di Raffaele Staccini   —   07/01/2019

Indice

Il 2019 sarà l'anno della svolta per Pokémon. Game Freak è infatti chiamata all'ingrato compito di soddisfare gli esigentissimi fan della serie, che non sono rimasti completamente soddisfatti dalle ultime generazioni. Dopo l'esperienza maturata con Pokémon: Let's GO, Pikachu! e Eevee! su Switch, il prossimo capitolo in arrivo sull'ibrida Nintendo si preannuncia quindi interessante sotto molti punti di vista e rappresenta un importante banco di prova. In attesa di nuove informazioni ufficiali vi raccontiamo tutto quello che sappiamo, tutto quello che ci aspettiamo e tutto quello che, secondo un ultimo, sostanzioso leak su una coppia di giochi intitolata Pokémon Crown e Pokémon Scepter, potremmo vedere nella nuova generazione.

Quello che sappiamo

Partiamo dalle certezze: The Pokémon Company porterà su Switch un nuovo capitolo della serie principale nel corso del 2019. Stando ai rapporti finanziari, la finestra di lancio è fissata alla seconda metà dell'anno e sul titolo stanno lavorando un gran numero di persone: prima della fine dei lavori su Let's GO, Pikachu! e Eevee!, erano circa trecento gli sviluppatori impiegati da Game Freak, che a settembre stava persino assumendo nuovo personale; si tratta di una crescita importante per il team da sempre impegnato nella serie, anche se alcuni di loro sono di sicuro al lavoro sul progetto Town, un nuovo JRPG annunciato durante il Nintendo Direct dello scorso settembre. Ma torniamo al gioco in sé. Stando alle poche informazioni fin qui diffuse da Junichi Masuda, che ha diretto alcuni degli ultimi capitoli, il Pokémon del 2019 offrirà un'esperienza di gioco più tradizionale e vicina a quanto la serie ha abituato sulle console portatili fino a Nintendo 3DS. I riferimenti più diretti saranno quindi Pokémon X/Y e Pokémon Sole/Luna, ma non è ancora chiaro quali elementi verranno ripresi, visto le differenze di approccio tra sesta e settima generazione su alcuni elementi cardine, come per esempio la gestione delle palestre. Un punto interessante è l'ormai certa presenza dei mostriciattoli di ottava generazione. Masuda ha dichiarato che ci saranno un sacco di nuovi Pokémon e che il team sta lavorando per rendere possibile il trasferimento da Let's GO, Pikachu! e Eevee! verso il nuovo gioco. Ciò dovrebbe rendere possibile anche ottenere Meltane Melmetal, che attualmente non appartengono a una generazione ben definita.

Quello che ci aspettiamo

Rimanendo in tema di trasferimenti, ci aspettiamo che i nuovi giochi supportino in pieno la Banca Pokémon, il servizio in abbonamento creato proprio per favorire il passaggio dei mostri tra i giochi di differenti generazioni. Più controversi i possibili collegamenti con Pokèmon GO. Il gioco mobile di Niantic ha dato importanti spunti di gameplay durante la creazione di Pokémon: Let's GO, ma è tutt'altro che scontato che questi elementi vengano ripresi nella nuova generazione. Il lancio delle PokéBall tramite Joy-Con, così come la possibilità di giocare in co-op, potrebbero lasciare spazio a un'esperienza più tradizionale, con il ritorno pressoché certo dei combattimenti con i Pokèmon selvatici. Si rischia così di perdere anche uno degli aspetti più apprezzati in Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Eevee!, ovvero la possibilità di vedere i Pokémon camminare nell'erba alta e la conseguente eliminazione degli scontri casuali. Con oltre 800 mostri da gestire, non è da escludere che Game Freak decida di fare un passo indietro in questo senso, in favore di altre caratteristiche. Ad oggi le richieste dei fan si concentrano infatti su tre elementi fondamentali: una storia più matura, in stile Pokémon Bianco e Nero, popolata da personaggi ben caratterizzati e cattivi finalmente sfaccettati; un livello di difficoltà più elevato, magari con diverse opzioni che migliorino il livello dei Pokémon nemici, riducano i Pokédollari guadagnati e rendano più valida l'intelligenza artificiale anche degli allenatori standard; un end-game ricco di contenuti e tante cose da fare, magari con una seconda regione da esplorare o un nuovo rivale da battere.

Pokémon Crown e Scepter: quello che potrebbe essere

Proprio l'end-game potrebbe ottenere grossi benefici dalla concretizzazione di uno dei rumor più chiacchierati degli ultimi giorni. Sulle pagine anonime del solito 4chan, pochi giorni prima della fine del 2018 è apparso infatti un leak piuttosto dettagliato di quella che potrebbe essere la nuova coppia di giochi Pokémon. Leak che sarebbe passato inosservato come le migliaia di altre finte informazioni che popolano il social, se non fosse per una serie di coincidenze piuttosto suggestive. Ma procediamo con ordine. Stando al misterioso informatore, i nuovi giochi si chiamerebbero Pokémon Crown e Pokémon Scepter e sarebbero ambientati in Inghilterra. Prima di andare oltre con le informazioni fornite, fermiamoci un attimo per capire perché il presunto leak parrebbe aver senso. Tutto è iniziato quando il primo gennaio, per augurare buon anno ai suoi follow su Twitter, il disegnatore di Game Freak, James Turner, ha pubblicato questa immagine molto carina.

Diamo un occhiata più da vicino a quel Pikachu. Non indossa forse una corona mentre tiene in mano una lente d'ingrandimento? La lente è un sicuro riferimento all'uscita del film Detective Pikachu, ma che senso ha la corona? Che sia un richiamo al titolo del nuovo gioco Pokémon? Difficile dirlo con certezza, ma non sarebbe la prima volta che gli sviluppatori di Game Freak lasciano indizi sui giochi in sviluppo sui social sfruttando la propria mascotte. Ricordate il Pikachu alla Hawaii apparso poco prima del reveal completo di Sole e Luna? E il messaggio di Turner potrebbe persino non essere l'unico riferimento a Pokémon Crown di queste festività invernali.

Turnerauguri
Date un'occhiata anche ai colori del 2018: non vi ricordano qualcosa? Forse i colori di Crown e Scepter saranno rosa e verde.

Anche i Pikachu e gli Eevee venduti nei Pokèmon Center indossano vestiti regali, e Pokémon ha ripreso il tema persino in un artwork per augurare il buon anno ai fan. A tutto ciò possiamo aggiungere anche la presenza di una carta geografica stranamente simile all'isola britannica su alcuni calendari di Pokémon: Let's GO, Pikachu! e Eevee!, nonché la comparsa in un episodio dell'anime di una città piuttosto simile a Londra (per la precesione, l'episodio 98 della serie Sole e Luna). Insomma, ci sono abbastanza indizi per dare un briciolo di credito al leak di 4Chan, o quanto meno per speculare un po' su di esso. D'altronde l'oggetto più costoso di Pokémon: Let's GO, Pikachu! e Eevee! è proprio una corona e da qui a fare un parallelo con lo "strano souvenir", visto in X/Y e che anticipava lo sbarco ad Alola, il passo è breve. Inoltre l'ambientazione inglese permetterebbe un facile collegamento proprio con la Kalos di sesta generazione, che come sappiamo è ispirata alla Francia. Un collegamento reso possibile sia dalla vicinanza geografica, sia dai conflitti che storicamente hanno spesso contrapposto i due paesi, che potrebbero essere un richiamo alla guerra che ha visto protagonista AZ e che viene raccontata proprio in X/Y. La vicinanza renderebbe possibile anche un possibile ritorno del giocatore a Kalos, per un end-game ricco e molto simile a quello di Oro, Argento, Cristallo e dei remake di seconda generazione.

4Chanleak Pokemon Crown Scepter Switch 2019

Se il leak si rivelasse fondato, avremmo poi a disposizione anche altre informazioni interessanti: gli starter sarebbero mostri con forma rispettivamente di coniglio, pecora e delfino, mentre i leggendari di copertina ricordererebbero un ragno spinoso e una farfalla. Tornererebbero poi le palestre in una forma tradizionale, così come la possibilità di cavalcare i Pokémon. E ancora, il protagonista potrebbe avere un aspetto più maturo, e ci potrebbe essere una città ispirata a Londra, con tanto di Big Ben in primo piano.

Pikachu Eevee Corona
999.999 pokédollari sono davvero troppi per una corona senza significato.

Si tratta tuttavia solo di speculazioni attorno a una delle tante ipotesi sui giochi Pokémon del 2019: molti insider puntano ancora sull'oriente e, più in particolare, su Cina e India, o addirittura Sri Lanka, per le possibili nuove ambientazioni. Mentre aspettiamo maggiori informazioni, magari proprio a gennaio come accaduto con il primo trailer di X/Y, vogliamo però sentire anche le vostre opinioni. Cosa ne pensate di questi rumor? Vi piacerebbe esplorare una regione simile al Regno Unito? E quali caratteristiche vorreste assolutamente nei nuovi giochi? Come sempre, fatecelo nei commenti.