Miyamoto parla dei giochi mobile come della possibile prossima grande impresa di Nintendo 83

The Next Big Thing

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/11/2015

Shigeru Miyamoto ha spiegato, durante un recente meeting con gli azionisti, che Nintendo deve spesso dedicarsi a nuovi settori, scoprire dove evolversi ed essere flessibile.

Non avendo a che fare con beni di prima necessità, il mercato dell'intrattenimento costringe ad ampliare in continuazione i propri orizzonti. Il leggendario game designer ha menzionato, come esempio, le varie evoluzioni effettuate nell'ambito videoludico, passando dai primi Game & Watch agli arcade con il lancio di Donkey Kong, e poi passando dagli arcade alle console con l'uscita del primo Famicom.

Il punto focale è dunque una certa flessibilità che ha consentito alla compagnia di anticipare alcune tendenze e dunque trovare spazio in settori di mercato nuovi. Quale potrebbe essere dunque la prossima evoluzione di Nintendo? Miyamoto indica il mercato mobile come una possibilità: "Vediamo il nostro business nel settore degli smart device come la nostra prossima potenziale impresa. Data la natura innovativa, ognuna di queste sfide dev'essere esposta e provata direttamente dai consumatori per capire se sia stata sviluppata nella giusta maniera, ma ci stiamo sforzando per cercare di rendere alcuni di questi esperimenti le nostre next big thing".