Pokémon GO è stato bandito in Cina  57

Il ban di Pokémon GO sarebbe motivato da ragioni di sicurezza

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —  10 mesi fa

Fra i giochi preferiti dagli sviluppatori giapponesi e responsabile di un aumento esponenziale nell'attività fisica degli americani, Pokémon GO a quanto pare non avrà modo di diffondersi con successo anche in Cina, visto che il mobile game è stato bandito dal governo. Il motivo? Ci sarebbero troppi rischi collegati all'uso dell'app in termini di sicurezza nazionale e salvaguardia di persone e cose. Non solo il governo cinese è preoccupato che gli utenti possano ferirsi durante le loro cacce ai Pokémon, ma vede con molta diffidenza anche la tracciatura GPS del gioco. Nonostante l'ampiezza del mercato cinese e le ripercussioni di una situazione del genere, tuttavia, Niantic non si è detta preoccupata dalla questione: interrogata al riguardo, l'azienda ha dichiarato di essere al momento concentrata su altre cose.

VAI ALLA SCHEDA DEL GIOCO

In digital delivery su App Store