Le vendite dei giochi in formato digitale raggiungeranno il 40% nel 2017, secondo Electronic Arts  46

Non è la prima volta che Electronic Arts indica il digitale come il futuro dell'industria videoludica

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   11/05/2017

Lo scorso dicembre Electronic Arts aveva detto che in futuro il digitale supererà il retail, e a quanto pare la situazione procede proprio in tale direzione. Nel corso della conferenza sui risultati dell'ultimo trimestre fiscale, dove ha anche stimato che PlayStation 4 e Xbox One supereranno i 105 milioni di unità nel 2017, il publisher ha infatti previsto che entro la fine dell'anno le vendite dei titoli in formato digitale rappresenteranno il 40% del totale. Si tratta di una stima superiore al dato riguardante i soli prodotti targati Electronic Arts, che vedranno il formato digitale salire al 38%.

"In termini di giochi scaricabili, il numero ci sorprende perché pensavamo ci sarebbe stata una crescita di circa il 5% su base annua", ha dichiarato il CFO Blake Jorgensen. "Ciò potrebbe significare semplicemente che gli utenti stanno cambiando le proprie preferenze più rapidamente di quanto ci aspettassimo. Le tendenze possono talvolta fare dei balzi improvvisi ed è possibile che in questo momento si stia osservando proprio questo tipo di cambiamento, magari in relazione a specifici prodotti."

"Pensiamo che l'industria videoludica arriverà alla fine del 2017 con una percentuale di vendite digitali probabilmente superiore al 40%. Vorremmo rallentare questo processo perché FIFA è un prodotto molto popolare e globale, che viene però venduto anche in mercati in cui sia la possibilità di acquistare in digitale che di scaricare a velocità sufficiente risultano compromesse. (...) Dunque abbiamo sempre cercato procedere un po' a rilento in tal senso, ma siamo entusiasti del potenziale che deriva da un passaggio al digitale più rapido di quanto ci aspettassimo inizialmente."