Pare che la popolarità di Dragon Ball FighterZ online stia diminuendo in fretta su Steam  121

Cala in fretta la popolazione attiva online per la versione Steam di Dragon Ball FighterZ

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/02/2018

Salutato dalla critica con voti molto alti e atteso con trepidazioni dai numerosi fan della serie, Dragon Ball FighterZ sembra non sia in grado di mantenere alta l'attenzione dei giocatori per un periodo di tempo lungo, almeno a giudicare dai dati relativi al traffico online di Steam.

La versione PC del gioco mostra infatti un calo dell'80% della popolazione di giocatori attivi online: dopo aver fatto registrare un picco di 44.300 giocatori nella settimana di lancio, che hanno decretato Dragon Ball FighterZ il picchiaduro più giocato su Steam nella storia (avendo doppiato il record precedente di 18.700 giocatori su Tekken 7), i dati dell'ultimo fine settimana riportano di un picco di 9.000 giocatori, ancora piuttosto dignitoso ma lontanissimo dai numeri del lancio.

Considerando che si tratta di un gioco in cui la componente online è preponderante, il risultato è piuttosto preoccupante, almeno per quanto riguarda la versione PC. Possibili cause di questa disaffezione generale potrebbero essere la quantità di giocatori che hanno comprato il titolo esclusivamente per fruire della sua componente single player oppure i frequenti problemi di instabilità dell'online che hanno colpito il gioco nei primi giorni di disponibilità. In ogni caso, guardiamo comunque al futuro pensando anche a quali nuovi personaggi potrebbero arrivare con i prossimi DLC.