Con una mossa a sorpresa, THQ Nordic ha acquistato Deep Silver e Koch Media 37

THQ Nordic si aggiudica un nuovo catalogo di proprietà intellettuali

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   14/02/2018

Dopo il cambio di nome, avvenuto nell'agosto del 2016 in seguito all'acquisto di vari asset della defunta THQ, THQ Nordic ha messo in piedi un piano di acquisizioni su larga scala, che culmina oggi con quelle di Deep Silver e Koch Media.

Parliamo del publisher e del distributore di proprietà intellettuali come Metro, Saints Row e Dead Island, il che significa che d'un tratto THQ Nordic è diventata titolare di un gran numero di nuovi e importanti brand.

L'operazione di acquisizione è costata a THQ Nordic circa 121 milioni di euro, che verranno elargiti secondo un piano che prevede un anticipo di 66 milioni e il resto in comode rate. La cosa interessante, tuttavia, è che Koch Media continuerà la propria attività come un'entità separata, sebbene sotto una nuova proprietà.

"Koch Media ha una lunga storia di profittabilità, nonostante alcune perdite dovute a titoli di scarso successo", ha dichiarato il CEO di THQ Nordic, Lars Wingefors. "Siamo convinti che l'acquisizione dei team di sviluppo di Deep Silver potranno portare almeno quattro progetti tripla A sul mercato, fra cui Metro Exodus e i nuovi titoli di Volition e Dambuster."

"Credo fermamente che la mossa di THQ Nordic si accordi perfettamente alla natura di Koch Media", ha aggiunto Klemens Kundratitz, CEO di Koch Media. "Oltre ad avere grande esperienza con lo sviluppo di videogame e la loro produzione, THQ Nordic possiede anche le capacità, la volontà e i capitali per crescere in futuro."