Molti cambiamenti ai vertici di Electronic Arts, per combattere la crisi causata dal caso Star Wars: Battlefront II 30

Electronic Arts deve affrontare il futuro con un altro spirito

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/04/2018

Andrew Wilson, il CEO di Electronic Arts, ha annunciato un vero e proprio stravolgimento dei vertici societari, con diversi cambi di ruolo: Patrick Soderlund diventerà Chief Design Officer. Laura Miele diventerà Chief Studios Officer, guidando EA Worldwide Studios. Blake Jorgensen manterrà un doppio ruolo: Chief Operating Officer e Chief Financial Officer. Altri cambiamenti includono la nomina di Chris Bruzzo a capo di una divisione interna dedicata al marketing e all'analisi dei dati e quella di Matt Bilbey come Executive Vice President of Strategic Growth.

Stando a Wilson, i cambiamenti si sono resi necessari per affrontare al meglio gli stravolgimenti che l'industria dei videogiochi subirà nei prossimi cinque anni. Solo in questo modo la società riuscirà a servire i videogiocatori al meglio.

Gli osservatori ritengono però che siano anche l'effetto della crisi causata dal disastro combinato con i lanci di Mass Effect: Andromeda e Star Wars: Battlefront II e dal ritardo di Anthem. Insomma, la reputazione di Electronic Arts sarebbe sotto traccia e c'è bisogno di nomi nuovi per recuperarla. Un buon inizio potrebbe essere rappresentato dal successo di A Way Out.