Denuvo causa problemi di frame-rate a Tekken 7, parola dello stesso Katsuhiro Harada  39

Harada dice chiaro e tondo che Denuvo causa problemi a Tekken 7

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/04/2018

Katsuihiro Harada, producer di Bandai Namco responsabile della serie Tekken, non è uno che le manda a dire, a volte anche a proprio discapito: come successo ad esempio con le sue considerazioni sull'inserimento di Noctis, il protagonista di Final Fantasy XV aggiunto di recente al roster di Tekken 7, Harada è tornato a parlare del proprio gioco facendo presente un problema in maniera piuttosto bizzarra.

Attraverso Twitter, il game designer ha reso noto di essere a conoscenza del fatto che Tekken 7 su PC abbia alcuni cali di fluidità, in particolare per quanto riguarda alcuni colpi come il Shakunetsu Hadouken di Akuma. Questi problemi sarebbero dovuti, secondo quanto riferito da Harada stesso, all'utilizzo del programma di criptazione utilizzato dal gioco, dunque non hanno a che fare con le operazioni di GPU e CPU e non si ottengono soluzioni cambiando le impostazioni del PC.

Alla richiesta di ulteriori delucidazioni, Harada ha spiegato che il programma in questione è un middleware anti-tamper di terze parti e che i gestori del programma hanno riferito che i problemi dovrebbero essere "sistemati presto" da loro. Sebbene il designer non lo nomini, il software anti-tamper utilizzato da Tekken 7 è il famigerato Denuvo, non nuovo a problemi di questo genere sui giochi che lo utilizzano, ma non sembra ci sia l'intenzione di rimuoverlo al momento.