Apple è stata paragonata a Nokia da Goldman Sachs 87

I recenti risultati negativi di Apple appaiono simili alla parabola discendente di Nokia, secondo gli analisti di Goldman Sachs.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   04/01/2019

Apple è stata paragonata a Nokia dagli analisti di Goldman Sachs, che hanno visto nelle recenti difficoltà della casa di Cupertino diverse similitudini con la crisi affrontata anni fa dall'azienda finlandese.

"Stimiamo la possibilità di ulteriori perdite nel corso dell'anno fiscale 2019, che dipenderanno dalla curva della domanda cinese nei primi mesi", ha scritto in una nota Rod Hall di Goldman Sachs. I risultati finanziari di Apple hanno evidenziato incassi per 84 miliardi di dollari, contro una previsione che andava dagli 89 ai 93 miliardi.

"Abbiamo evidenziato le problematiche legate alla domanda cinese già a settembre, e il taglio delle previsioni di Apple conferma le nostre ipotesi", ha continuato Hall. "Non ci aspettiamo che la situazione migliori a marzo, anzi restiamo cauti sulle prospettive di tale mercato."

"Nokia ha visto una rapida crescita nel tasso di sostituzione dei terminali alla fine del 2007, ben superiore a qualsiasi stima. Al di là della Cina non vediamo prove che indichino un rallentamento globale del mercato nel 2019, ma crediamo che il tasso di sostituzione di Apple sia molto più sensibile alle condizioni macroeconomiche adesso che l'azienda si avvicina al massimo grado di penetrazione del mercato con iPhone."