Assassin's Creed Odyssey include una missione secondaria fuori di testa 47

Durante la campagna di Assassin's Creed Odyssey vi capiterà di visitare la Locride e di incontrare un tizio chiuso in una gabbia...

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   12/10/2018

Assassin's Creed Odyssey offre una certa varietà per le missioni secondarie, specie sul piano narrativo, e le nuove opzioni romance, insieme ai dialoghi a scelta multipla, consentono di imbattersi in situazioni davvero... particolari.

Segue spoiler su di una missione secondaria

È il caso di una missione di Assassin's Creed Odyssey che potremo affrontare nella Locride. A un certo punto ci imbatteremo in un ragazzo che si è rinchiuso da solo in una gabbia dopo aver ascoltato una terribile profezia fattagli da un oracolo, secondo cui avrebbe ucciso i suoi genitori.

Il padre e la madre, disperati fuori dalla gabbia, hanno bisogno di una mano. Offriamo dunque il nostro aiuto: per far sì che il tizio si calmi dovremo consegnare loro una spada e uno scudo sottratti al giovane. Il primo è in possesso di un fabbro, il secondo di una fuorilegge.

Il fabbro si dimostra assolutamente invaghito di Kassandra (anche di Alexios, a quanto pare): durante il nostro playthrough abbiamo ignorato le sue pur insistenti avance, ma un utente di Reddit ha raccontato di averle invece accettate nel tentativo di velocizzare la quest. Ottenuta la spada (let.), ha poi eliminato la donna per avere anche lo scudo.

Tornati alla gabbia, il dramma: viene fuori che il ragazzo è stato adottato e che i suoi genitori erano in realtà il fabbro e la cacciatrice. Per rendergli spada e scudo, dunque, Kassandra si è portata a letto il padre e ha ammazzato la madre: una situazione che a video risulta molto divertente, come potete vedere qui sotto.