Blizzard: dopo 27 anni Mike Morhaime lascia il ruolo di presidente al producer di World of Warcraft 11

C'è stato un avvicendamento importante al vertice di Blizzard: il presidente storico, Mike Morhaime, lascia il ruolo in favore di J. Allen Brack

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   04/10/2018

Importante cambio al vertice per Blizzard Entertainment, con Mike Morhaime, storico fondatore della compagnia, che lascia il ruolo di presidente dopo ben 27 anni.

La decisione ha effetto immediato e pone nel ruolo di presidente di Blizzard l'executive producer di World of Warcraft, ovvero J. Allen Brack. Quest'ultimo è in Blizzard da 12 anni e ha guidato il team di World of Warcraft praticamente per tutto il tempo in cui è stato presso la compagnia. Oltre a Brack come nuovo presidente, altre promozioni hanno riguardato anche il chief development officer Ray Gresko e il co-fondatore di Blizzard, Allen Adham, entrambi entrati a far parte della squadra di executive a capo della compagnia.

"Voglio ringraziare tutte le persone talentuose e impegnate di Blizzard per la loro dedizione, creatività e passione", ha affermato Morhaime, "È stato un privilegio guidare questo team. Sono anche grato alla community di giocatori di Blizzard per il supporto". Da parte sua, Brack ha affermato: "Sono incredibilmente onorato di lavorare in Blizzard come nuovo presidente e di guidare una delle migliori compagnie dedite all'intrattenimento nel mondo, grazie alla passione e alla dedizione dei nostri giocatori e impiegati. Blizzard è stata fondata sulla promessa di creare grandi giochi e il mio piano è di sostenere con forza questo impegno verso la qualità, la nostra community e il nostro obiettivo. Non potrei essere più esaltato di ciò che è in arrivo nei nostri programmi".