Call of Duty 2020, Treyarch al lavoro su Black Ops 5: Activision cambia tutti i piani 75

Activision ha deciso di cambiare i suoi piani per la serie Call of Duty: l'episodio del 2020 verrà realizzato da Treyarch e sarà Black Ops 5.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   18/05/2019

Call of Duty tornerà nel 2020 con un nuovo episodio sviluppato da Treyarch, con ogni probabilità Black Ops 5: si tratta di una notizia inedita, che stravolge i piani tenuti finora da Activision.

Il publisher ha infatti alternato finora il lavoro di tre differenti team di sviluppo sulla serie, e se quest'anno vedremo il ritorno di Infinity Ward, probabilmente con un nuovo Modern Warfare, nel 2020 sarebbero dovute essere Sledgehammer Games e Raven Software a occuparsi di Call of Duty.

Ebbene, come detto, Activision ha deciso improvvisamente di cambiare i propri piani, togliendo alle già citate Sledgehammer e Raven la conduzione del progetto e assegnandolo a Treyarch. Non solo: la campagna in single player del gioco, che sarebbe stato ambientato durante il periodo della guerra fredda, diventerà appunto quella di Black Ops 5.

Le fonti che hanno riferito la notizia hanno aggiunto che Call of Duty: Black Ops 5 sarà probabilmente un titolo cross-gen, ovverosia uscirà sia sulle attuali piattaforme che su quelle di prossima generazione, il cui lancio viene previsto per l'autunno del 2020.