Cyberpunk 2077: CD Projekt difende la scelta della visuale in prima persona  97

CD Projekt RED ha rassicurato i fan dopo l'annuncio dei primi dettagli di Cyberpunk 2077: "non temete, è un action RPG"

NOTIZIA di Davide Spotti —   13/06/2018

Tra le prime informazioni relative a Cyberpunk 2077, l'annuncio della visuale in prima persona è probabilmente il dettaglio che ha generato più dibattito tra i giocatori.

Per cercare di fare un po' di chiarezza, dopo i tanti commenti che hanno invaso la rete nelle ultime ore, CD Projekt RED ha assicurato che Cyberpunk 2077 sarà principalmente un gioco di ruolo - nonostante la presenza di elementi shooter - e che la visuale in soggettiva è la miglior soluzione possibile per la natura del progetto.

"Prime impressioni? Oh c***o. Inoltre, è un gioco in prima persona, nonostante le radici di CD Projekt provengano dai giochi in terza persona con la serie The Witcher. Non abbiate paura comunque, per quanto le sparatorie e il gunplay siano fondamentali - e brutali - è davvero un action RPG moderno", hanno scritto gli sviluppatori sulla pagina Twitter ufficiale.

"A tutti quelli che lo stanno chiedendo, sappiate che avrete molte opportunità di vedere il vostro personaggio. Sarà un RPG in prima persona, non un FPS".

Avete già letto il nostro ricco provato di Cyberpunk 2077 dall'E3 2018? Se la risposta è no fareste meglio a provvedere quanto prima. Nell'articolo Pierpaolo Greco ha scritto: "C'è davvero tanto, troppo da dire su Cyberpunk 2077 in un unico articolo e sarà nostro obiettivo tornare sul gioco con altri articoli e approfondimenti nelle prossime settimane.

D'altra parte il nuovo titolo di CD Projekt non ha ancora una data di uscita e non è neanche ben chiaro se riuscirà ad arrivare sul mercato prima della fine di questa generazione. Avremo quindi modo di parlarne per molto tempo. E anche se dobbiamo ancora digerire le scelte più audaci del team di sviluppo, dopo questo primo incontro siamo convinti che di carne al fuoco ce ne sia davvero tantissima.


Scarica il Video