DOOM Eternal senza SnapMap ma con DLC aggiuntivi per la Campagna 42

Non più contenuti costruiti da utenti ma prodotti direttamente da id Software per DOOM Eternal

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/08/2018

Sembra che l'esperienza dello SnapMap non sia destinata a proseguire con il nuovo DOOM, dopo la sua introduzione nel capitolo precedente del 2016.

Durante la tavola rotonda dopo il keynote, Marty Stratton di id Software ha riferito che DOOM Eternal avrà alcune caratteristiche diverse rispetto al capitolo precedente, tra le quali risulta l'assenza dello SnapMap, che era stato rimosso anche dalla versione Switch. Il particolare sistema di creazione dei livelli da parte degli utenti non vedrà dunque il suo ritorno in DOOM Eternal, a quanto pare anche perché gli sviluppatori sembrano più concentrati nel voler fornire un esteso supporto post-lancio, in linea con le nuove tendenze del mercato videoludico.

Una delle maggiori richieste per DOOM è stata, dicono gli sviluppatori, la possibilità di estenderne l'esperienza single player con nuove espansioni e aggiunte per la Campagna ed è una richiesta a cui vogliono rispondere con DOOM Eternal: "Rilasceremo DLC per la Campagna dopo il lancio, gli utenti li vogliono", ha affermato Stratton, "vogliono cose create da noi. SnapMap era una bella caratteristica, che ho amato, ma a quanto pare non ha incontrato più di tanto il favore del pubblico". Dunque "un sacco di risorse" verranno invece impegnate nella creazione di contenuti post-lancio per la Campagna, per quanto riguarda DOOM Eternal.