Epic Games compra Kamu: in Fortnite ha usato il suo sistema anti-cheat 1

Epic Games non ha di certo problemi economici: ha deciso di comprare Kamu, la società che aveva sviluppato il sistema anti-cheat di Fortnite; ora lo potenzieranno.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   09/10/2018

Fortnite non è soltanto il Battle Royale più famoso di sempre, ma anche uno dei più sicuri di sempre: sin dall'inizio Epic Games ha investito ingenti risorse per garantire il clima di gioco più equilibrato e sicuro possibile, con un sistema anti-cheat decisamente valido. E sembra che la situazione possa solo migliorare, perché la società continuerà ad investire nella sicurezza del proprio titolo.

Nelle scorse ore Epic Games ha confermato l'acquisizione di Kamu, la società indipendente con sede ad Helsinki che si è occupata di sviluppare il sistema anti-cheat di Fortnite; a quanto pare gli sviluppatori l'hanno trovato così efficiente e valido da decidere di comprarsi tutto lo studio. Sembra che Kamu potrà comunque continuare a lavorare ai propri progetti e a collaborare con le altre industrie del settore: il CEO della compagnia, Simon Allaeys, ha dichiarato che l'acquisizione da parte di Epic Games è un sogno che diventa realtà, perché permetterà di disporre di maggiori risorse e di potenziare la battaglia contro il cheating.

Attualmente i sistemi anti-cheat di Kamu proteggono non solo Fortnite, ma più 80 giochi, e vengono utilizzati da oltre 100 milioni di giocatori al mondo. Vi ricordiamo di fare molta attenzione al mondo del cheating a tema Fortnite, perché le conseguenze possono essere davvero disastrose: non esistono benefattori pronti a regalarvi dei V-buck da spendere nel Negozio.