Fallout 76, Bethesda aprirà un Vault accessibile solo grazie a un bug 20

Un'altra storia di bug per Fallout 76, con un Vault che sarà reso accessibile dopo che un giocatore ci è entrato dentro grazie a un bug.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   11/02/2019

Bethesda ha promesso che il Vault di Fallout 76 in cui un utente è entrato grazie a un bug sarà prima o poi aperto e accessibile a tutti. La storia è iniziata durante il fine settimana, quando l'utente Reddit McStaken ha pubblicato delle immagini prese dall'interno di un Vault inaccessibile.

Stando a quanto dichiarato da McStaken, lui non voleva entrarci, ma ci è finito casualmente partecipando a un altro evento. Insomma, non ci troviamo di fronte a un caso come quello della stanza degli sviluppatori. Comunque sia, entrato nel Vault misterioso di Fallout 76, McStaken lo ha trovato parzialmente arredato, con tanto di ufficio del supervisore, una cucina in rovina e un terminale con su scritto: "Nice Work Assholes".

A quanto pare McStaken è riuscito a uscire senza problemi dal Vault. La sua paura però era quella di essere bannato dal gioco, visto che Bethesda già in passato aveva reagito in modo molto duro a casi simili. Fortunatamente per lui è riuscito a entrare nel Vault senza usare applicazioni terze parti. Quindi, come confermato da Bethesda stessa, non sarà sanzionato. Jessica Finster, la community manager del publisher, ha anche aggiunto che si tratta di Vault ancora in costruzione e che è ancora presto per spiegare come saranno integrati con il gioco. Comunque sia Bethesda è contenta quando vengono segnalati casi simili, così può intervenire in modo tempestivo.

Per il resto vi ricordiamo che Fallout 76 è disponibile per PC, Xbox One e PS4.