FIFA 19: Cristiano Ronaldo alla Juventus crea dei grattacapi a Electronic Arts  43

Gli effetti nefasti del calciomercato estivo sull'industria videoludica sportiva

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/07/2018

Nonostante i Mondiali siano giunti nel pieno della fase culminante, il mondo calcistico parla soltanto del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus, ovviamente.

Questo passaggio ha degli influssi anche sul fronte videoludico, trattandosi del giocatore più popolare e in vista sul piano globale, protagonista per l'appunto della copertina di FIFA 19. Un cambio di casacca così clamoroso potrebbe gettare nel caos il lavoro effettuato da Electronic Arts finora, considerando che i tempi ormai sono troppo stretti per creare grossi cambiamenti al gioco la cui uscita è già fissata per il 28 settembre 2018 sulle varie piattaforme. Un primo problema è presentato dalla copertina, dove CR7 si presenta con la sua storica maglia del Real Madrid, diventata improvvisamente anacronistica. Alessio Pianesani ha già pensato a tutto e proposto una soluzione a questo dilemma, ma non sappiamo se EA Sports riesca a porre rimedio alla situazione in questi mesi adottando un cambio radicale di cover (e tributare a Pianesani il giusto compenso in royalties).

L'altro problema, che si dimostra di più difficile soluzione, è rappresentato dalla presenza di Cristiano Ronaldo all'interno della modalità Carriera di FIFA 19. La storia di Alex Hunter, a quanto pare, comprende qualche incrocio con Ronaldo, che presumibilmente è ancora nel Real Madrid all'interno delle sezioni di storia che lo riguardano. Ovviamente il tutto è risolvibile attraverso aggiornamenti, al limite anche post-lancio, ma certamente si tratta di un caso in cui il calciomercato estivo ha conseguenze di un certo impatto sul mondo dei videogiochi.