FIFA19, spettacolo ad Atlanta: Daniele Tealdi vince la Eleague Cup 1

Da Sabato a Lunedì si è disputata ad Atlanta il quinto Licensed Qualifier Event, torneo competitivo di FIFA 19.

NOTIZIA di Francesco Cicculli   —   08/05/2019

Durante la giornata di sabato si è svolta la fase a giorni della Eleague Cup di FIFA 19, domenica si sono giocate le partite della fase ad eliminazione diretta, mentre, a causa di problemi dovuti ad entrambi i server, le rispettive finali di Piattaforma e la Grande Finale si sono disputate nella giornata di lunedì. I 32 giocatori che hanno preso parte alla competizione, sono stati divisi per console e successivamente raggruppati in 4 gruppi da 4 player ciascuno. Solo i vincitori del winner e del loser bracket hanno avuto accesso alla fase ad eliminazione diretta. Su Xbox One, nel Gruppo A, il canadese Goal Machine ha battuto il brasiliano NSE Lobao per 2-1 e nel match seguente l'inglese Hashtag Shawrey per 4-3. Con il player del Team Rogue, è passato ai quarti anche NSE Lobao, vincente proprio contro il favorito del gruppo Shawrey per 9-2. Nel gruppo B, Zidane 10 si è qualificato alla seconda fase battendo la matricola Jablett e il tedesco Dullen Mike, degli SK Gaming. Proprio quest'ultimo ha ottenuto nell'ultimo match, contro il debuttante messicano Fob Six, una vittoria di misura per 4 a 3 che lo ha portato ai quarti. Nel Gruppo C, l'inglese FaZe Tass ha vinto la prima fase battendo avversari semplici come Dylan Jr e NSE Vini. Con il britannico, si è classificato al secondo posto, il tedesco Phenomeno del Borussia eSports.

Nel Gruppo D, il colombiano Janoz ha ottenuto il pass battendo la matricola Jesus e il portoghese Diogo. Successivamente, il giocatore dello Sporting Lisbona, si è preso la rivincita contro il tedesco Sakul ai calci di rigore dell'ultimo match valido per il primo round del torneo, conseguendo la qualifica alla fase successiva. Durante i Quarti, il colombiano Janoz ha eliminato il player brasiliano NSE lobao per 2-1, il tedesco DullenMike ha incredibilmente rimontato l'inglese FaZe Tass per un totale di 7-4, dopo vaer perso la gara di andata per 2-1.Negli altri due match, ìlo spagnolo Zidane ha battuto il tedesco Phenomeno per 9-2, mentre Goal Machine ha regolato il portoghese diogo per 4-3. Nelle Semifinali, Janoz ha vinto il match di andata contro Dullen Mike per 2-1, al quale è seguito un innocuo pareggio per 3-3, che ha dato l'accesso alla finale per il colombiano. Nell'altra partita, il canadese Goal Machine ha interrotto il buon momento di Zidane10, e con due splendide vittorie, prima per 3-0 e in seguito per 3-1, è passato in finale. Nella Finale Xbox One, GoalMachine ha battuto Janoz con un punteggio totale di 4-2, dimostrando di essere tornato vincente, dopo le ultime cattive prestazioni che lo avevano allontanato dai migliori della scena competitiva di FIFA. Il Gruppo A, giocato su console PS4, ha avuto un'eliminazione eccellente: ovvero quello dell'americano Doolsta, piazzato in Top 20 mondiale. Infatti al suo posto, sono passati l'israeliano Roee Feldman e lo spagnolo Gravesen, autore di una pazzesca rimonta contro il player degli USA.

Nel Gruppo B, il debuttante giapponese Jubinyoyo, ha mancato di poco il colpaccio. Infatti dopo aver battuto il brasiliano Zezinho per 6-3, nel match seguente ha perso contro il colombiano Sebas Ortiz per 4-1, tornando nuovamente a giocarsi la finale del gruppo contro il player del Team Gullit. In questo incontro, Zezinho ha dimostrato la propria superiorità, e con una vittoria schiacciante per 5-0, è passato ai quarti. Nel Gruppo C, lo strapotere del danese Marcuzo e dello spagnolo ArtiGriezmann ha eliminato le varie speranze dei loro avversari novellini come il tedesco ItsJull e il francese Mence. Mentre, nel Gruppo D, l'italiano Daniele Tealdi dei Pro2Be eSports, ha superato un girone molto duro, formato da Damie della Roma, Fiddle del Cincinnati e dal brasiliano LucasRep, presente alle finali mondiali del 2017. Con una prestazione a dir poco straordinaria, il player dei Pro2Be eSports, ha battuto prima Fiddle per 4-1 e successivamente LucasRep per 5-4, ottenendo così l'accesso alla fase seguente. Con lui, passa anche il giocatore della Roma, ovvero Damie, che ha vinto contro il player brasiliano per 7-6. Ai Quarti, Dagnolf ha mostrato forza e astuzia e con un punteggio di 3-2 ha eliminato lo spagnolo Gravesen. Marcuzo ha subito una sconfitta impressionante contro Zezinho, che ha passato il turno con il punteggio di 8-3 a proprio favore. Il colombiano Sebas Ortiz ha battuto lo spagnolo ArtiGriezmann per 9-5. Infine, DamieFIFA ha sconfitto per 4-1 l'israeliano Roee Feldman. Nelle Semifinali, Daniele Tealdi ha battuto ai rigori il brasiliano Zezinho, autore di un buon torneo. Mentre, Sebas Ortiz ha vinto contro Damie per 3-2, passando così in finale. Nella Finale PS4, Dagnolf non si è fatto intimorire dalle strategie e tattiche del novellino colombiano, e con una vittoria pesante per 8-4, il player italiano ha conseguito l'accesso alla Grande Finale. Nella Grande Finale, Daniele Tealdi dimostra di essere una stella nascente: dopo aver perso la partita su Xbox contro Goal Machine per 2-1, il giocatore italiano, non si dà per sconfitto e con una vittoria nel round PS4, con un punteggio di 4-2, ha rimontato il canadese, e ha ottenuto la ELeague Cup di FIFA19. Dagnolf è diventato con questa vittoria, il primo giocatore italiano a vincere un Licensed Qualifier Event nella storia di FIFA. L'italiano, oltre alla medaglia e ad un assegno di 10.000$, ad Atlanta, ha conquistato anche 850 FIFA Pro Points, che molto probabilmente, gli daranno accesso ai Playoff di quest'estate.

FIFA 19 pc

pc  ps4  xone  nsw 

Data di uscita: 28 Settembre 2018

Acquista su Multiplayer.com a 54,90 €