Fortnite: guadagni eccezionali su iOS, ma Pokémon GO mantiene il record 4

Fortnite è il Battle Royale dei record, Epic Games ha guadagnato cifre da capogiro su dispositivi iOS: ma Pokémon GO ha segnato un vero e proprio record e resta in testa.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   09/10/2018

Fortnite è il Battle Royale più famoso del 2018, ma potrebbe diventare anche uno dei videogiochi più importanti di sempre, ed è quasi arrivato il momento di farsene una ragione. Dal punto di vista degli introiti, nonostante la sua natura free to play, Epic Games sta ottenendo guadagni da record: basti pensare che in appena 200 giorni di presenza su dispositivi iOS Fortnite si è portato a casa ben 300 milioni di dollari in microtransazioni.

Un record, direte voi: 200 giorni di presenza su smartphone iOS a partire dallo scorso 15 marzo 2018, e Fortniteè già a quota 300 milioni. Tuttavia non è così: le cifre sono altissime e naturalmente Fortnite è uno dei titoli mobile in grado di monetizzare di più nel minor tempo a disposizione, ma il record spetta ancora a Pokémon GO. Il titolo di Niantic Labs è riuscito a guadagnare i 300 milioni di dollari di Fortnite in "appena" 113 giorni, quindi con 87 giorni di anticipo.

Certo, bisogna notare che i Pokémonsono pur sempre i Pokémon, un franchise noto ormai da oltre vent'anni e che ha segnato l'infanzia di un numero imprecisato di giocatori: il fatto che comunque Fortnite riesca a competere con titoli come Pokémon GO e Minecraft è un dato che fa riflettere. E fa ancora più riflettere un confronto con PUBG, diretto concorrente del Battle Royale targato Epic Games: quest'ultimo ha ottenuto 47 milioni di dollari in 173 giorni di presenza su dispositivi iOS, praticamente neanche un quarto degli incassi del rivale.