Fortnite: le Pietre Ombra sono tornate, ma forse sono troppo potenti 3

Epic Games ha reintrodotto le Pietre Ombra all'interno del suo Battle Royale, ma gli oggetti a tema Halloween forse sono leggermente sbilanciati per Battaglia Reale.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   04/10/2018

Forse non tutti lo hanno notato, ma l'aggiornamento 6.0 e in generale l'arrivo della Stagione 6 hanno apportato una serie di modifiche al Battle Royale più famoso di sempre. La mappa di Fornite è leggermente cambiata, e laddove il Cubo Viola aveva generato delle Rune si sono create delle zone oscure piene di Pietre Ombra.

Le Pietre Ombra, insomma, sono l'oggetto esclusivo della Stagione 6 di Fortnite: possono essere trovate solo nelle zone "nere" della mappa, dove tutto sembra fatto di cenere, e funzionano esattamente come dei consumabili. Il giocatore può utilizzare la pietra per trasformarsi in una sorta di spirito/fantasma per alcuni secondi, diventando così invisibile ai nemici, potendo saltare più alto, e muovendosi a velocità più elevata; d'altra parte perde automaticamente la capacità di sparare e di costruire.

Le Pietre Ombra sono state rimosse quasi subito da Fortnite per quelli che sono sembrati problemi tecnici ma sono finalmente tornate disponibili: ora durante le partite possono essere regolarmente trovate al giusto posto e continuano a conferire gli stesi bonus di prima. Bonus che forse, a detta di parecchi membri della community di Fortnite, sono eccessivi. Le Pietre Ombra sarebbero un oggetto troppo potente, perché in grado di garantire invisibilità, velocità e maggiore agilità, tra l'altro con la possibilità di tornare praticamente subito alla propria forma normale eliminando così i nemici ignari nei paraggi.

Avete già provato ad utilizzare le Pietre Ombra nella Stagione 6 di Fortnite? Sono davvero così potenti? Non è da escludersi un possibile depotenziamento delle stesse nel corso dei prossimi giorni.