Fortnite va talmente bene che Epic ha aumentato la quota per i dev nell'Unreal Marketplace 42

Fortnite sta producendo ricavi talmente elevati da rendere Epic Games più generosa con gli sviluppatori che vendono tramite l'Unreal Marketplace

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/07/2018

A quanto pare c'è qualcuno che trarrà grossi benefici dal successo di Fortnite, Epic Games a parte: gli sviluppatori che vendono asset sull'Unreal Marketplace. Fino a oggi Epic tratteneva il 30% di ogni transazione, lasciando il 70% agli sviluppatori, ma da ora gli sviluppatori tratterranno l'88%. Anzi, addirittura la nuova tariffa sarà retroattiva, ossia Epic rimborserà la differenza su tutte le transazione fatte dal 2014 fino a oggi.

L'annuncio della novità, ovviamente graditissima dagli sviluppatori, è arrivato ieri. Epic l'ha giustificata con la crescita del Marketplace, ma soprattutto con il successo di Fortnite, che gli sta fruttando molto di più del preventivato.

Nel post di annuncio, Epic ha dato anche qualche numero relativo all'Unreal Engine 4, scaricato da più 6,3 milioni di utenti (1 milione in più rispetto a marzo). Nella prima metà del 2018 l'Unreal Marketplace è cresciuto del 30% rispetto all'anno precedente. Attualmente ci sono più di 1.500 creatori che vendono i loro asset (più di 5.000 in totale). I download totali dal marketplace dall'apertura del 2014 sono stati più di 8 milioni. Gli asset di Paragon, il MoBA di Epic ormai chiuso, sono stati scaricati più di 1 milione di volte, per un valore complessivo di 300 miliardi.

Insomma, i centinaia di migliaia di milioni di dollari che Epic sta incassando con Fortnite sono serviti a qualcosa.

Scarica il Video