L'80% del mercato videoludico è digitale in Regno Unito, ma i tripla A spingono il retail 19

Un incremento annuale del 12,5% porta il digitale all'80% del mercato videoludico nel Regno Unito, ma i tripla A per il 75% vengono ancora venduti in formato fisico.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   03/01/2019

Con la fine del 2018 arrivano un po' di bilanci interessanti per quanto riguarda il mercato videoludico del Regno Unito, che non ci riguarda direttamente ma può presentare dei trend significativi per l'intero panorama, come per quanto riguarda il forte aumento dei giochi in digitale.

Nel 2018, il mercato videoludico nel Regno Unito ha generato quasi 4 miliardi di sterline, di cui oltre 3 miliardi generati dai giochi in digitale, cosa che rappresenta circa l'80% del totale. Questo significa che il mercato digitale è aumentato del 12,5% rispetto all'anno precedente, mentre le vendite per il mercato fisico sono scese del 2,8%, secondo i dati forniti da GfK, ISFE e GSD. Tuttavia, questa tendenza al digitale non sembra colpire più di tanto le produzioni tripla A, visto che queste vengono acquistate ancora in gran parte su formato fisico, che rappresenta il 75% delle vendite per i grossi titoli tripla A sul mercato.

Sembra peraltro che la tendenza non riguardi più di tanto Nintendo Switch, vista la crescita del 90% per quanto riguarda le vendite di copie fisiche sulla console in tale territorio. È di ieri inoltre la notizia che PS4 risulta essere la console più venduta del 2018 nel Regno Unito, con un mercato hardware in crescita.