Microsoft ha comprato tutte le proprietà intellettuali di Konami, stando a un'indiscrezione 257

Stando a un'indiscrezione, Microsoft avrebbe acquistato tutte le proprietà intellettuali di Konami, cui sarebbero garantite le royalty sui vecchi titoli.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   30/03/2020

Stando a un'indiscrezione che ha iniziato a circolare nella giornata di ieri, ma che risale a diversi giorni fa, Microsoft avrebbe acquistato tutte le proprietà intellettuali videoludiche di Konami, compresi i diritti sui vecchi giochi del suo catalogo. Ciò significa che attualmente la casa di Redmond avrebbe in mano serie prestigiose quali quella Castlevania, quella Metal Gear, quella Silent Hill e tantissime altre ancora.

Ovviamente vi invitiamo a prendere la notizia con le dovute cautele perché, come tutti i rumor, potrebbe trattarsi semplicemente di un falso. Comunque sia leggiamo cos'ha riportato questo utente anonimo su Pastebin qualche giorno fa:

"Stanotte, tra le 22:00 e la mezzanotte (est) Microsoft finalizzerà l'acquisto dell'intero catalogo di giochi di Konami. L'accordo a cui hanno lavorato è così costoso per Microsoft che finanzierà da solo una nuova struttura produttiva che Konami ha voluto costruire per concentrarsi sulla ricerca e sviluppo di macchine per il gioco d'azzardo. Microsoft dovrà continuare a pagare le royalty a Konami su tutti i giochi rilasciati dal publisher giapponese, comprese le future rimasterizzazioni. Microsoft potrà tenere tutti i profitti soltanto dei giochi sviluppati da zero. Konami manterrà inoltre i diritti per la creazione di macchine per il gioco d'azzardo basate su un qualsiasi gioco classificato M che ha rilasciato. L'accordo prevede che Microsoft possa selezionare un team dai dipendenti licenziati dopo la vendita, per fondare uno studio a Chou City. Konami consentirà all'attuale "Xbox Games Studios Tokyo" di usare il secondo piano della sua sede a Chou City per 12-18 mesi come ufficio satellite, mentre Microsoft finalizza la costruzione di una sua sede per trasferirci lo studio."

L'idea in sé non sarebbe male, visto che così rivedremmo giochi di IP attualmente congelate da Konami. Certo, in questo modo i nuovi capitoli delle varie saghe diventerebbero tutti esclusive Xbox... del resto ci sarebbe poco da lamentarsi, dato che il publisher giapponese attualmente sembra non volersi sforzare più di tanto nell'ambito dei videogiochi tradizionali.

Comunque sia è tutto da verificare, quindi non diamo la cosa per fatta. Da notare anche che recentemente era uscito un altro rumor che voleva Sony interessata ad acquisire le IP di Konami. Strano avere due indiscrezioni sullo stesso oggetto a così breve distanza l'una dall'altra.