Minecraft, ecco perché non ci sarà mai un sequel 16

Microsoft ha spiegato come intende muoversi per conservare l'enorme community di Minecraft. Un nuovo capitolo numerato rappresenterebbe un problema

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/10/2018

A quasi dieci anni dal lancio della prima versione su PC, Minecraft continua ad attrarre valanghe di giocatori. Finora il titolo di Mojang ha totalizzato più di 150 milioni di copie, diventando il secondo videogioco più venduto di sempre alle spalle di Tetris.

Nonostante gli straordinari risultati ottenuti in questo lasso di tempo, Microsoft non sembra affatto intenzionata a mettere in cantiere un sequel. "Non credo che abbia senso per un gioco come Minecraft, considerando il suo pubblico", ha dichiarato Helen Chiang di Microsoft durante un'intervista rilasciata a Business Insider. "È sempre qualcosa che spezza la community".

Chiang ha accennato all'approccio che è sempre stato adottato con Minecraft, ovvero cercare di fidelizzare il proprio pubblico e stimolare la condivisione dei contenuti. Proprio per questo motivo non uscirà mai un Minecraft 2. Come saprete, negli ultimi giorni è stato presentato Minecraft: Dungeons, un dungeon crawler (sulla falsa riga di Diablo) ambientato proprio nell'universo di Minecraft. Il titolo avrà quindi caratteristiche notevolmente diverse da quelle del gioco originale.

"Oserei dire che è una versione distillata di Minecraft, nel senso che abbiamo voluto assicurarci di rendere la parte dungeon crawler migliore possibile", ha spiegato il creative lead di Mojang, Jens Bergentsen. "Abbiamo parlato molto delle dinamiche di costruzione, ma eravamo preoccupati che potessero distrarre dal gioco stesso. Quindi Minecraft: Dungeons è strettamente un titolo d'avventura arricchito da una storia".

Ed è proprio questo il genere di esperienza che Microsoft è interessata a sviluppare per Minecraft. "Penso che Dungeons sia il primo esempio, è il modo con cui stiamo cercando di mantenere insieme la community", ha proseguito Chiang. "Ecco perché i nostri aggiornamenti sono gratuiti. Non vogliamo chiedere ai giocatori di muoversi da Minecraft 1 a Minecraft 2. Vogliamo che si divertano con Minecraft. E ci sono altri modi per espandere l'esperienza, più significativi e autentici, rispetto a rilasciare un'altra iterazione come fanno la maggior parte dei franchise".

Voi che ne pensate? Siete d'accordo con la strategia di Microsoft? Fatecelo sapere nei commenti!

Scarica il Video