Netflix citata in giudizio per Black Mirror: Bandersnatch 54

L'episodio interattivo di Black Mirror, Bandersnatch, è costato a Netflix una causa legale da parte di un editore americano che si è sentito danneggiato dalla formula dello show.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   11/01/2019

Netflix è stata citata in giudizio per Black Mirror: Bandersnatch, l'episodio interattivo della celebre serie prodotta dalla piattaforma digitale. Ad avviare la causa legale è stata Chooseco, casa editrice della collana di librogame "Scegli la tua Avventura".

Stando al testo della citazione, Netflix avrebbe cercato fin dal 2016 di ottenere la licenza di "Scegli la tua Avventura", senza però mai ottenerla. Pur priva delle autorizzazioni, la piattaforma di streaming ha comunque prodotto Black Mirror: Bandersnatch, e così Chooseco ha chiesto all'azienda un risarcimento pari a 25 milioni di dollari.

Tra le motivazioni dietro la richiesta di risarcimento non ci sarebbe solo l'infrazione di copyright da parte di Netflix, ma anche il fatto che la connotazione oscura e inquietante di Bandersnatch rischia di danneggiare l'immagine della serie "Scegli la tua Avventura".

#Netflix

Netflix