Nintendo 3DS continuerà ad essere supportato, dice il presidente Shuntaro Furukawa 11

Nintendo Switch e 3DS non si fanno la guerra ma convivono tranquillamente e quest'ultima continua a vendere molto bene

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/11/2018

Ritorna in auge la famosa questione sul Nintendo 3DS, che in molti sostengono sia una console moribonda destinata ad essere definitivamente soppiantata da Nintendo Switch e invece si conferma sempre lì, presente e in buona salute.

D'altra parte, Nintendo ha sempre fatto presente di voler proseguire tranquillamente il supporto per il piccolo portatile, essendo considerato dalla compagnia un dispositivo essenzialmente diverso dall'ammiraglia e strategicamente importante. L'ha ribadito ancora una volta il nuovo presidente Shuntaro Furukawa, in occasione dei risultati finanziari recentemente discussi da Nintendo.

Nintendo 3DS occupa "una nicchia che è chiaramente separata da Nintendo Switch", ha spiegato Furukawa, essendo una console che serve soprattutto da "primo contatto" con la compagnia per molti utenti. Le ultime trovate di marketing, inoltre, sembra che abbiano avuto un certo successo: il presidente di Nintendo ha fatto notare come la vendita di bundle con giochi preinstallati, che di fatto hanno ormai soppiantato la vendita della console standard e priva di gioco, mantenendo peraltro il medesimo prezzo, ha avuto un ottimo riscontro in nord America ed Europa.

Inoltre, la grande quantità di giochi presenti sul mercato per Nintendo 3DS la rende una scelta molto appetibile: "Una grande abbondanza di titoli di genere diverso sono stati rilasciati per la famiglia Nintendo 3DS ed è importante tenere presente l'esistenza di questo ricco assortimento di giochi per la console, che spinge le vendite dell'hardware".